skip to main | skip to sidebar
67 commenti

Le sporgenze della Cassini

Chi ha bisogno di Voyager?


La realtà supera le noiose, ripetitive fantasie dei Giacobbo e Ruggeri di turno. Quante volte l'abbiamo sentita la storiella degli UFO e delle piramidi? Invece la scienza, quella barbosa, quella che richiede studio e impegno, regala ogni giorno cose nuove e affascinanti.



Credit: NASA/JPL/Space Science Institute

Non è arte astratta. E' la natura. Per essere precisi, si tratta di uno degli anelli di Saturno, illuminato di taglio dal sole, che mostra una protuberanza che non ci dovrebbe essere. L'immagine è stata scattata l'11 giugno scorso dalla sonda Cassini (niente a che fare con una certa Nadia nota per protuberanze d'altro genere) e secondo le prime interpretazioni rappresenta un oggetto che ha trapassato l'anello, creando una scia. E' sicuramente un oggetto concreto, dato che proietta un'ombra.

A quanto mi risulta, nessuno aveva mai previsto un fenomeno simile, anche perché gli anelli di Saturno non sono solidi: sono una nuvola sottilissima di polvere e granuli di ogni dimensione, e nel vuoto una scia di questo genere non sembra aver motivo di formarsi. La natura è piena di sorprese. Maggiori dettagli sono sul sito apposito della NASA.

Intanto il telescopio spaziale Keplero, concepito apposta per andare a caccia di pianeti abitabili intorno ad altre stelle, fornisce i primi risultati, pur non avendo ancora finito il rodaggio: per la prima volta abbiamo rilevato non solo un pianeta che orbita intorno a una stella, ma siamo riusciti a percepirne persino le fasi, come noi vediamo le fasi della Luna o di Venere. Solo che questo pianeta sta a mille anni luce da noi. I dettagli sono qui.

Mentre c'è chi butta cinquant'anni per decidere se costruire o no una tangenziale o un ponte su uno stretto e lascia passare in tivù conigli spacciati per feti alieni e sensitivi che vendono i numeri del lotto, c'è chi si rimbocca le maniche, lancia veicoli grandi come autobus capaci di viaggiare per un miliardo e mezzo di chilometri fino a Saturno e rispedirci immagini straordinarie, ed esplora, scopre, rivela le vere magie dell'universo.

E poi mi dicono che la scienza ammazza la fantasia.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati manualmente da un moderatore a sua discrezione: è scomodo, ma è necessario per mantenere la qualità dei commenti e tenere a bada scocciatori, spammer, troll e stupidi.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui e/o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (67)
C'è ancora bisogno di Voyager e Mistero?

Noi crediamo di no!
Certo che c'è bisogno di Voyager, altrimenti chi si inventa che quella cosa sugli anelli di Saturno è un UFO ripreso ufficialmente dalla Nasa?
uh? un bolide di traverso é escluso del tutto?
La scienza E' fantasia altrimenti non avremmo mai avuto ad esempio:
la teoria della relativita'
lo sbarco sulla luna
e molto altro ancora...

CIAO CIAO
Ma non potevi star zitto?
Qualcuno tirera' fuori che si tratta di Nibiru :-)
No è Yuggoth, io lo dico sempre! Secondo voi se vado da Ruggeri qualcuno mi crede? ;))
@dyk74: Attento, la tua frase può essere usata da un lunacomplottista come inconfutabile prova che lo sbarco sulla luna è pura fantasia! Anzi, è proprio così: non siamo mai stati sulla luna. Io per esempio posso giurare di non esserci mai stato! :D
La scienza è 10% di fantasia e 90% di duro lavoro
per questo è così poco papolare fra certa gente: lavorare stanca!
Mega OT:

> e sensitivi che vendono i numeri del lotto

Già, se aveste dei superpoteri, andreste in tv a vendere i numeri del lotto? Non li giochereste direttamente? Scherzi a parte, Paolo, non ci sono solo i sensitivi... Forse vivendo in UK e poi CH te lo sei perso, ma alla fine degli anni 90, quando scoppiò la mania del superenalotto, la Rai, la televisione di stato, quella che noi rimasti qui finanziamo con il canone, dava largo spazio a tale "professor" Sandro Pazzaglia e alle sue teorie pseudo-matematiche per vincere al lotto! "Pseudo" perché chiunque sappia un minimo di matematica sa benissimo che non esiste niente di matematico per vincere al lotto. "Professor" l'ho messo tra virgolette non perché non fosse davvero un professore, lo era, ma non certo di matematica, bensì di storia dell'arte! (Ops, ma qui sto sconfinando nell'argomentazione "ad ex DJ"... la strakerite ha colpito anche me...)
penso che la questione sia posta male

a me di voyager, dei venditori dei numeri del lotto e quant'altro interessa poco, mi frulla solo una domanda in testa:

che diavolo è quella cosa? =)
Mamma mia! L'immagine apre scenari inaspettati. Spero solo che si capisca cos'è...
che la scienza sia bella e fantastica è pur vero...che di merda in giro tra tv e no è vero anche quello.....
ma reputerei un pochino più pressante risolvere altri problemi con i miliardi di soldi che si spendono per spedire fuori concentrati di tecnologia.....non si possono usare quei soldi e quei concentrati qui su questa benedetta crosta per risolvere i problemi che abbiamo?
"Fatti non foste a viver come bruti ma per seguire virtude e canoscenza!"
Tuttologo, la classica obiezione alla tua obiezione :) è che anche la scienza pura, quella che sembra non avere applicazioni pratiche, poi produce anche inaspettate applicazioni pratiche! Senza gli studi sull'antimateria per esempio non potremmo far esplodere il Va... ops, scusate, volevo dire, non avremmo la PET.
p.s. Restando solo negli USA, il budget della NASA per l'anno prossimo sarà di 18 miliardi di dollari. Il budget militare previsto per l'anno prossimo sarà di oltre 600 miliardi di dollari. Come vedi lo spazio non è la principale preoccupazione di chi deve decidere come spendere il denaro pubblico!
Quella cosa è, ovviamente, il sacro graal che i Templari hanno sparato nello spazio e che colpirà la Terra nel 2012 causandone le fine.

Altrettanto ovviamente i governi del mondo terranno nascosta la cosa inventandosi chissà quale complotto.

Uscita la terza parte dell'intervista di Paolo. Giulietto ed amici colpiti ed affondati......
non si possono usare quei soldi e quei concentrati qui su questa benedetta crosta per risolvere i problemi che abbiamo?

Primo: una cosa non esclude l'altra.

Secondo: spesso la ricerca tecnologica spaziale aiuta a risolvere i problemi terrestri.

Da dove ti arrivano le immagini dalle previsioni meteorologiche?

Come si fa ad avere preavviso di un uragano o di un monsone quando è ancora al largo delle coste?

Come fa il tuo aereo di linea ad attraversare l'Atlantico senza perdersi?

Da dove derivano i sensori della tua fotocamera digitale?

Dove sono state collaudate e sperimentate le tecnologie di telecomunicazione che usi nel tuo cellulare?

Come mai il tuo computer è un laptop invece di un bestione grande come una stanza?

Come mai oggi esistono sistemi tascabili di telemetria e di monitoraggio delle funzioni vitali dei cardiopatici?

Le ricadute tecnologiche delle esplorazioni spaziali non sono mica Velcro e cerniere lampo.
La natura è così imprevedibile... così affascinante, mai banale o ripetitiva.

Ciao.
"Le sporgenze della Cassini"

A parte il fatto che io ho pensato ad un altra Cassini (con sporgenze moooolto più grosse di quella della bella Nadia) sono felice di sapere quanti accessi guadagnerà questa pagina grazie a questo titolo :)

Quanto ai vari servizi su sensitivi e ciarlatani vari, ho visto con enorme tristezza -ma anche molta pena- il servizio in cui a Garlasco vi sarebbe una fonte 'miracolosa' che guarisce la gente.

Certo, io sono maligno a pensare che Garlasco, dopo le brutte vicende di cronaca, abbia bisogno di essere riabilitata a livello nazionale. Così come sono un miscredente eretico e privo di morale a pensare che una tracannata d'acqua possa guarire la gente (ma da cosa poi?)

Ma al di là di questo, mi faceva PENA (e lo dico sinceramente) vedere tutte quelle persone che si facevano svariati km a piedi per andare a riempire una bottiglia d'acqua ad un rubinetto dove oltretutto l'acqua è stata ritenuta non potabile (con tanto di cartello).
E poi il giornalista andava ad intervistare queste persone -al 99% anziani- che dicevano "avevo male al braccio, ma ora è guarito" oppure "mi sento meglio". Poi magari poche ore dopo erano a vomitare nel cesso oppure ricoverate al pronto soccorso per intossicazione da batteri...

Possiamo mettere in tv scienzati che spiegano cosa sia l'effetto placebo (oppure che bere acqua -pulita- fa bene di suo) e che spiegano che le guarigioni 'miracolose' avvenute alle fonti miracolose sono sotto la media rispetto alle guarigioni spontanee di cui la medicina è testimone.
Possiamo fare tutto questo e pensare di aver convinto la gente...ma siccome la gente vuole credere alle favole, basta inventarsi una fonte miracolosa o una macchia di muffa a forma di presepe per mandare all'aria tutto quanto. Compresa qualche migliaia di anni di evoluzione...
Mentre c'è chi butta cinquant'anni per decidere se costruire o no una tangenziale o un ponte su uno stretto e lascia passare in tivù conigli spacciati per feti alieni e sensitivi che vendono i numeri del lotto, c'è chi si rimbocca le maniche, lancia veicoli grandi come autobus capaci di viaggiare per un miliardo e mezzo di chilometri fino a Saturno e rispedirci immagini straordinarie, ed esplora, scopre, rivela le vere magie dell'universo.

io al posto tuo avrei fatto polemica

:-D
... e magari rimandare di mesi un consulto medico che potrebbe salvare delle vite.
Ma che c'entra il velcro? Lo usano nello spazio ma non è stato inventato per lo spazio... o sbaglio? E poi non l'ha inventato l'uomo, ma la natura! ;))) << Hang off, thou cat, thou burr: vile thing, let loose, / Or I will shake thee from me like a serpent. >>
Bellissimo, fa sognare mondi ed esseri inimmaginabili.
Grazie della news,
http://oneenergydream.blogspot.com/
secondo me per fare una foto cosi la protuberanza della Cassini, la Nadia intendo, c'entra eccome.
ma reputerei un pochino più pressante risolvere altri problemi con i miliardi di soldi che si spendono per spedire fuori concentrati di tecnologia.....non si possono usare quei soldi e quei concentrati qui su questa benedetta crosta per risolvere i problemi che abbiamo?

questo tipo di critica alla ricerca spunta sempre ciclicamente

eppure Ricerca di base, Serendipità,Conoscenza accidentale, Conoscenza tacita dovrebbero essere nozioni alla portata di tutti ormai
Nominare Nadia Cassini in un blog crea sempre un boooooom di lettori; non capisco però il perché.
@theDRaKKaR : basta che non sia quell'orribile film d'amore :D
> questo tipo di critica alla ricerca spunta sempre ciclicamente

Già, manca solo la critica sull'inutilità della matematica e poi siamo a posto.
Bah, io non capisco tutto questo stupore, si vede benissimo che l'oggetto misterioso è Silver Surfer che fa l'asino.
Beh, diciamo che di Voyager non abbiamo bisogno ma "del Voyager (1 e 2)" si, grazie a loro i nostri libri di Scienza si sono arricchiti di immagini spettacolari!
Mentre c'è chi butta cinquant'anni per decidere se costruire o no una tangenziale o un ponte su uno stretto e lascia passare in tivù conigli spacciati per feti alieni e sensitivi che vendono i numeri del lotto ...

E' vero che per decidere di costruire una strada ci mettiamo anni luce e chi ci governa (di qualunque schieramento si tratti) è uno specialista nell'"inventare" tutti i modi possibili per rendere la vita impossibile a chi vorrebbe fare e non solo fingere di fare però credo che sia giusto ricordare che l'ASI (Agenzia Spaziale Italiana)ha poco da invidiare alle sue omologhe mondiali, non spediamo autobus in orbita ma il nostro contributo allo studio delle meraviglie che ci passano sopra la testa lo diamo anche noi e ci viene riconosciuto a livello internazionale (se non sbaglio il primo astronauta europeo a salire sulla SSI era Italiano).
Sicuramente potremmo finanziare meglio le nostre eccellenze ma forse per arrivare a ciò è necessario che vengano maggiormente conosciute dal pubblico generalista e non solo da 4 specialisti purtroppo ininfluenti.
Uhm... è il caso di dire che l'oggetto "lascia una scia"...? Voglio dire, immaginiamoci le possibili conseguenze di una simile affermazione letta da chi sappiamo... ^___^;;;
Poorman, infatti il Velcro non c'entra nulla. Il problema è che il Velcro, insieme al Teflon, viene spessissimo citato a sproposito come derivato dell'esplorazione spaziale umana.
Roberto,

giusto segnalare i successi passati dell'ASI, ma bisogna anche formare le future generazioni tecnicamente preparate.

Preparate almeno quanto basta per non usare se "anni luce" come un'unità di tempo :-)
Le ipotesi di Mistero/Boyager:

Un baffetto di Giulietto Chiesa che preferisce la solitudine (poi perchè uno si chiami Giulietto e non Giulio qualcuno dovrà spiegarmela)

Un impianto bioplastico fuggito dalla base HAARP sita su Saturno ( sulla luna non ci siamo mai andati ma nel resto del sistema solare si. Diabolici disinformatori)

Una scia chimica prodotta da un aerosol stealth. La terra è un obiettivo vecchio, ora tocca agli altri pianeti.

Una scoreggia da parte di un abitante di Melbourne, prova definitiva della Teoria della Terra Cava. Fortunatamente gli odori vengono trattenuti dalla forza centrifuga.

Il tesoro dei Templari, impossibilitati a nasconderlo sulla Terra, trovarono il modo di nasconderlo su uno degli anelli di Saturno. Negli affreschi di renee chateau le prove inconfutabili.

E' solo un caso che l'ignoranza della gente sia in aumento ? Noi di Voyager crediamo di no! Sigh...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Avanti, non diciamo sciocchezze... lo sanno tutti che il Velcro l'hanno inventato i vulcaniani.
> poi perchè uno si chiami Giulietto e non Giulio qualcuno dovrà spiegarmela

Per questo ti rimando al thread su travestitismo, sessualità e rapporto genitori/figli. Penso a Mariotto Segni, che cerca inutilmente di convincere tutti che il suo vero nome sia Mario, invece si chiama proprio Mariotto all'anagrafe (anche il suo sito, pur chiamandosi mariosegni.it, è registrato a nome di Mariotto Segni!)
Sarò sincero. Ogni tanto guardo Voyager e l'altro giorno ho visto per la prima volta Mistero.
Fondamentalmente non credo ad una parola, però non posso negare che siano "show" divertenti che ti fanno passare due ore piacevoli. Più di Elisa di Rivombrosa o dei Cesaroni dal mio punto di vista, giacché questo offre la nostra TV.
> Preparate almeno quanto basta per non usare se "anni luce" come un'unità di tempo :-)

E la rotta di Kessel in quanto l'hai fatta?
Almeno "i Cesaroni", le volte che fa ridere, fa ridere perché l'hanno voluto gli sceneggiatori e/o perché sono bravi gli attori.
> Avanti, non diciamo sciocchezze... lo sanno tutti che il Velcro l'hanno inventato i vulcaniani.

E io ho la prova. Entrambe le parole iniziano per V. Coincidenza? Noi crediamo di no. Lunga vita e prosperità!
> Poorman, infatti il Velcro non c'entra nulla. Il problema è che il Velcro, insieme al Teflon, viene spessissimo citato a sproposito come derivato dell'esplorazione spaziale umana.

Ah, questa mi mancava, io ho sempre sentito la storia delle lappole, che penso sia quella corretta. Quindi sarebbe una diffusa falsa credenza come "Eppur si muove", "è stato il maggiordomo" e "elementare mio caro Watson"?
> Bah, io non capisco tutto questo stupore, si vede benissimo che l'oggetto misterioso è Silver Surfer che fa l'asino.

O forse è er Piotta che sulla cresta resta come Silver Surfer ?
scusate l'OT

voglio solo avvertirvi che fra mezz'ora parto per le ferie

quindi non preoccupatevi se non mi vedete scrivere LOL

un salutone a tutti ^___^
@Poorman:

oddio Mariotto... Mariotto me l'ero dimenticato. Poi qualcuno si lamenta che ho un nome di un animale...
"E poi mi dicono che la scienza ammazza la fantasia."

sarei curioso di sapere chi ti ha detto questa frase...
"voglio solo avvertirvi che fra mezz'ora parto per le ferie"

Bon Voyage!
sarei curioso di sapere chi ti ha detto questa frase...

Me la dicono spesso alle conferenze e nelle interviste dopo che ho smontato un po' di miti e leggende metropolitane.
Bon voyageR!
quote: federico ha detto...
"E poi mi dicono che la scienza ammazza la fantasia."

sarei curioso di sapere chi ti ha detto questa frase...

quote: Paolo Attivissimo ha detto...
sarei curioso di sapere chi ti ha detto questa frase...

Me la dicono spesso alle conferenze e nelle interviste dopo che ho smontato un po' di miti e leggende metropolitane


a me, all'università (facoltà di giornalismo) hanno insegnato che 'la realtà supera sempre la fantasia', e sul campo ho constatato che è vero.
nel senso che comunque è più stupefacente la realtà (vedi foto degli anelli di saturno 'colpiti' da chissàcché) della fantasia (nibiru, sciechimiche ecc.).
e molto più attraente (be', forse non più della cassini per molti maschi italici)
"pigmode"
@jcasparschmidt
tirare in ballo Nadia Cassini e' sleale!
Le sue forme competono alla pari con le foto degli anelli di saturno!
"/pigmode"

OK, stupende foto, per Giove!
be' comunque Lou Gianna Muller (vero nome di Nadia Cassini) è nata a Woodstock il 2 gennaio 1949, quindi oggi ha 60 anni. forse siamo più attratti da altre forme, come quelle degli anelli di saturno, appunto, così non andiamo troppo OT ;-))
"è nata a Woodstock il 2 gennaio 1949, quindi oggi ha 60 anni."

A 18 anni sono protette dalla legge, a 65 dalla natura. In mezzo è caccia libera (cit. da Operazione Sottoveste)

E' ancora nella riserva di caccia :-P
secondo me è uno sparviero klingon.

K'pla !!!
Da scienziato, le mie sincere congratulazioni per l'ultima frase del post. Grazie.
E se i maghi, appena raggiunto il primo livello di magia scoprissero di dover a tutti i costi nascondere ai profani l´esistenza della magia?

E che ne sappiamo noi, magari quelli del CICAP sono degli arcimaghi coi fiocchi che han montato su il loro centro allo scopo di farci credere che la magia sia inaccessibile.
Azz, un Babbano se n'è accorto! Ci penso io: "Oblivion!" (o "Obliviate!" se preferite l'originale)
> Poorman, infatti il Velcro non c'entra nulla.

Ora che ci ripenso, c'entra invece. Non è stato inventato dallo spazio, VIENE dallo spazio. Anche il forno a microonde e la liposuzione. ("Hypnotize, neuralize...")
Più che di Voyager c'è bisogno di sonde come LE Voyager! Chi sa che le sonde Voyager 1 e 2 dopo aver mandato immagini e dati scientifici iegualiabili sui pianeti esterni del sistema solare sono ancora attive dopo 32 anni? E che la Voyager 2 si trova ad una distanza di quasi 111 unità astronomiche (1UA = distanza terra sole) dal sole, cioè a quasi 17 miliardi di chilometri? E entrambe stanno ancora trasmettendo dati insostituibili sull'eliopausa e sul vento interstellare? Guardate qui,

http://voyager.jpl.nasa.gov/

alto che Giacobbo e Boyager...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Cazzarola, ecco dov'era finita la mia astronave...
Colpa mia, dovevo tirare il freno a mano. :P

Saluti
Michele
@Jena Plisskin

-Fortunatamente gli odori vengono trattenuti dalla forza centrifuga-

Se la forza e' centriFUGA come fa a trattenere alcunche'?
A me ancora non é del tutto chiaro come mai le orbite dei pianeti sono per lo piú complanari.

Non mi ricordo se é urano o nettuno quello che ci ha il percorso su un altro piano, ma la cosa nel suo complesso é piuttosto bizzarra.

Ora, parlavo di bolide di traverso in quanto...

Ma gli anelli di saturno... sono orizzontali o verticali???

Cioé, se lascio cadere un sassino nei paraggi va verso gli anelli o verso il centro del pianeta? nel primo caso non mi spiegherei l´esistenza degli anelli, nel secondo caso neppure...

Cioé, anche gli anelli nei pianeti che ne sono provvisti sono una cosa in qualche modo bizzarra.
Beh la spiegazione più semplice è che la nube di gas iniziale orbitante intorno all'astro centrale (il Sole) si sia via via appiattita in un disco (non è una mia congettura, ci sono delle simulazioni che mostrano che è così). Da questo disco si sono poi formati i pianeti più grandi: per questo le loro orbite giacciono prevalentemente su di un piano e sono quasi ciorcolari. Poi varie instabilità, "quasi" collisioni etc. sono la causa di alcune anomalie (orbite molto eccentriche o più inclinate rispetto al piano dell'eclittica come quella di plutone, rotazioni retrograde come quella di Venere etc.)

P.S. Nel mio post di prima c'è un piccolo refuso: è la Voyager 1 la sonda che ha raggiunto la distanza più grande dal sole mai raggiunta da nessun'altra sonda lanciata dall'uomo (111UA a oggi per l'appunto)
"Se la forza e' centriFUGA come fa a trattenere alcunche'?"

Ciò conferma che la gravità è nelle nostre menti bacate :-)
Sara' il monolite che da Giapeto si e' spostato sugli anelli? Fatemi sapere...
E' il monolito di 2001 odissea nello spazio! Un po' di sbieco... e forse dietro c'è la luce riflessa dalla discovery