skip to main | skip to sidebar
42 commenti

Le foto della costruzione del cerchio nel grano

I creatori al centro del cerchio, a fine lavoro.
L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

C'è gente che rifiuta di credere che il cerchio nel grano comparso a Marocchi / Poirino pochi giorni fa sia opera umana (alla quale ho partecipato di persona) e pretende prove e controprove. A questa gente non basta il fatto che siamo stati i primi ad annunciare il cerchio e che l'abbiamo addirittura anticipato via Twitter. Se non siamo stati noi, come facevamo a saperne in anticipo e prima di chiunque altro?

Comunque sia, ecco qualche foto fra quelle rese pubbliche su Facebook poco fa da Francesco Grassi, progettista e coordinatore dell'esecuzione del cerchio. Confermo che sono state scattate in mia presenza o da me sul luogo dove è comparso il cerchio (a parte la prima, che è stata fatta in una pizzeria). Le foto sono state scattate con uno dei miei telefonini: non avevo di meglio e il tempo disponibile era pochissimo. Faremo di meglio la prossima volta.

Tra poco, inoltre, verrà reso pubblico un video del sorvolo del cerchio.

Aggiornamento (20:45): ecco il video.

Il piano.
Il posto. Ci siamo fermati ad ammirare il passaggio della Stazione Spaziale Internazionale,
poi abbiamo cominciato.
La squadra dei circlemaker si dirige verso il campo.
L'attrezzatura è semplice: questa è una tavola usata per spianare il grano.
È fondamentale pianificare e non sbagliare: le correzioni non sono possibili.
Avevamo un visore notturno, ma non è servito: la luce dell'illuminazione stradale era più che sufficiente,
anzi a tratti fastidiosa, una volta che gli occhi si erano abituati all'oscurità.
Il centro di uno dei cerchi principali. Alcuni partecipanti hanno chiesto di non divulgare la propria immagine,
che quindi è stata mascherata.
Un cerchio principale quasi terminato.
Controlliamo i dettagli.
Anche se ero lì e ci ho lavorato, mi sembra ancora incredibile che siamo riusciti
a spianare tutta quella superficie in così poco tempo.
Resta qualche errore da correggere.
Finito! Un attimo di pausa per documentare che c'ero anch'io, in tenuta agricola ultima moda.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (42)
Codeste foto non provano nulla: tutte le anime spiritualmente elevate "sentono" che le avete scattate dopo il passaggio degli alienati.

Alcuni partecipanti hanno chiesto di non divulgare la propria immagine, che quindi è stata mascherata.

L'importante è che si vede bene Alessandra :-)
Nell'ultima foto si vede chiaramente che ti sei tolto i guanti di simil pelle umana e sotto compare il naturale colore verde, visto che sei rettiliano. Ormai lo sappiamo!
A proposito di chi non ci crede che l'abbiate fatto voi... io invece non volevo credere ai commenti del gruppo Facebook di cui hai messo un link nell'altro post. Questi sono veramente messi malissimo, si sono persi per strada qualche step evolutivo, homo sapiens un paio di balle
Sì, certo, come no! Non vedete che quello è un alieno che indossa una tuta integrale, che simula la pelle umana, che lascia scoperte solo le mani?
«C'è gente che rifiuta di credere che il cerchio nel grano comparso a Marocchi / Poirino pochi giorni fa sia opera umana (alla quale ho partecipato di persona) e pretende prove e controprove. »

Beh: fanno bene, no? Chiedono evidenza, non si accontentano di crederti / credervi sulla parola, per un puro atto di fede.

La cosa dovrebbe rallegrarti... XD
Alan,

Beh: fanno bene, no? Chiedono evidenza, non si accontentano di crederti / credervi sulla parola, per un puro atto di fede.

Ne sarei contento se poi accettassero le prove. Ma le rifiutano comunque.

A parte il fatto che le prove c'erano già: avevo tweetato l'annuncio preliminare criptico mentre eravamo ancora in pizzeria.
A questa gente non basta il fatto che siamo stati i primi ad annunciare il cerchio e che l'abbiamo addirittura anticipato via Twitter. Se non siamo stati noi, come facevamo a saperne in anticipo e prima di chiunque altro?

Semplice: siete stati voi, e voi siete degli alieni.
Chissà perché poi questi alieni dovrebbero disegnare cerchi nel grano. Dico, realizzi viaggi interstellari e poi ti limiti a banali cerchi nel grano che anche gli umani riescono ad imitare?
Una bella scritta sulla Luna no? Una scultura tipo Monte Rushmore fatta dall'oggi al domani?
Una seconda luna usando un asteroide?
Io ovviamente ho la certezza assoluta che il cerchio l'avete fatto voi. Ma questa è semplice fiducia.
Sul piano scientifico, e dello spirito scettico, devo mio malgrado affermare che queste foto non raffigurano "la costruzione del cerchio nel grano", e non dimostrano che lo avete fatto voi. Sono foto di voi all'interno del cerchio, che è una cosa diversa. (tutto questo, dando per assolutamente assodato che il luogo sia quello, ma direi che ciò è dimostrabile attraverso i dati exif, immaginando che il telefonino avesse il gps).
Peraltro, sempre volendo assumere lo spirito scettico e immedesimandomi in chi (diversamente da me) non si fida ed esige una dimostrazione, potrei dire che non c'è nessuna prova del fatto che il cerchio sia stato realizzato prima dei messaggi inviati a twitter (chi dimostra che non c'era già?), e dunque tali tweet non sono probanti.
Ribadisco, per evitare fraintendimenti, che al di là della mia idea personale mi sto immedesimando in un ipotetico iper-scettico che non inserisce nessuna componente di fiducia nel suo atteggiamento.
In molte foto si vedono chiaramente sfere luminose che fluttuano sopra esseri cubettosi fra le spighe di grano. In una il campo è addirittura avvolto da un'impressionante aura verde, che tipica dei rettiliani, tant'è che uno di loro appare effettivamente nell'ultima foto, tradito dalle sue mani verdi. Per non parlare degli occhi luminosi della ragazza, che sfila cavi dal naso dell'alieno con la maglia blu (foto chiaramente manipolata, ma analizzando bene, si può ancora capire che le orecchie in realtà sono a punta). Oramai vi abbiamo scoperto, è inutile che vogliate farci credere che è un'opera umana!

@Fx: mi sa che quelli che pensano che gli umani non ci arriverebbero mai a farli, pensano così proprio per il motivo che dici tu: sono rimasti con l'osso in mano davanti al monolito e sono in realtà loro che non ci arriverebbero

Comunque si capisce subito che non è un cerchio vero: nei cerchi veri, le spighe sono piegate esattamente a 90,000°, per indicare ai creduloni come prostrarsi alle intelligenze superiori, a cui cliccano i blog di ufologia e comprano i libri.

E comunque anche noi alieni abbiamo diritto di farci il pane: su Gliese 832 C, il grano non cresce mica!
Una bella scritta sulla Luna no?

Già!
Perché non fanno i cerchi sulla Luna sti alieni del cavolo? :-)

Ci sarebbero tanti vantaggi:
- Nessuno potrebbe prendersi la paternità dell'opera. Neppure Paolo Attivissimo a cui non risultano intestati razzi o astronavi (ho chiesto al PRA, Pubblico Registro Astronavi)

- L'opera durerebbe MOOOOLTO più a lungo.
@Scatola Grande
Forse questi alieni vivono in un pianeta che è un immenso campo di graminacee e questo è il loro modo naturale di comunicare :-)
"- Nessuno potrebbe prendersi la paternità dell'opera"

Uhm. Nessuno potrebbe prendersela ma sicuramente qualche sciroccato che darebbe la colpa agli americani ed al loro supersegreto raggio della morte di Tesla lo troviamo di sicuro...

Non poniamo limiti alla stupidità umana. Sappiamo che è infinita.
Anzi, mi spingo oltre. Nel caso avessimo un contatto vero con gli alieni, ripreso da centinaia di telecamere e testimoniato direttamente da migliaia di persone presenti all'evento, ci sarebbe sempre qualche sempliciotto pronto a dire che sarebbe tutta una montatura del (ad libitum) per coprire (ad libitum) e per gettare (ad libitum) sulla questione (ad libitum).

Il tutto per finire con (ad libitum)!!!1!1!!
@Massimo Musante

O magari sono davvero gli alieni che ci stanno prendendo per i fondelli, fanno queste formazioni e poi si spanciano dalle risate.

N.B. Gli alieni possono assumere forma umana ma rimangono riconoscibili perché le loro risate si manifestano con lunghe camminate trasognate a piedi scalzi nei luoghi del misfatto.
O ancora:

Sono gli alieni stessi che grazie ai loro immensi poteri telepatici, convincono gli umani a farli ed in taluni casi a rendere noti gli autori.

Come i Cylon di BSG questi umani rimarrebbero dormienti e convinti che sia stata un'idea loro.

(Giuro che se qualcuno abbocca anche a questa mi metto in cassa integrazione da ilDisinformatico per una settimana).
@Arcturus
scetticismo per scetticismo allora arriviamo al fatto che tu non puoi avere prove che la realtà esista, che non sia una proiezione nella tua mente stile Matrix.
Non è il tuo caso ma lo scettico ad oltranza dovrebbe sapere che alla fine si va a finire li e non se ne esce più.
Ma la scienza va avanti lo stesso.

@Massimo Musante
Ho i miei dubbi che i cerchi sul grano siano un efficace modo di comunicare. Fra l'altro dovrebbe essere possibile calcolare la quantità di informazione che si può veicolare in questo modo. Così giusto per giocare :-)

Una bella scritta sulla luna sarebbe molto più efficace. Anche un solo cerchietto.

@ Scatola Grande

Magari il cerchietto sulla Luna c'è davvero. Solo che magari l'hanno fatto degli alieni alti come un chicco di grano e...

Ho detto grano? Ecco spiegato il perché dei cerchi nel grano!
È IL GRANO!!! GLI ALIENI SONO IL GRANO!!!
CI STANNO CHIEDENDO DI SMETTERE DI PANIFICARLI!!!
… e sicuramente sono grano OGM!
Prossimamente sugli schermi "Il giorno dei Triticum".
Su alcune delle foto notturne si vedono degli "orb"! Se questa non è una prova della presenza di energie... lasciate che se ne accorgano e ne sentiremo delle belle.
Allora siete alieni!
Il Grano! Si, geniale!!!!
Ma perchè campi di grano e non una bella foresta di Platani, Pioppi o altri alberi?
Facile piegare degli steli di grano o di granturco, un po' più difficile piegare, senza spezzare, un bell'alberello
A quando il video-tutorial sulla costruzione? :-D
Ma perchè perdere tempo a commentare le affermazioni degli alien-crop-boys...?
Basta leggere e divertirsi, tanto a costoro non interessa cambiare opinione o essere convinti che si tratta di belinata cosmica.
Preme solo appartenere ad un gruppo che si senta oppresso dai poteri forti, lamentarsi invocando la propria superiorità incompresa è un must dei nostri anni pallidi (Mr.Balotelli docet...).
Per ulteriore conferma dare un'occhiata all'intervista di oggi a Paolo Nespoli su un quotidiano online.
Lui si dice certo dell'esistenza di "alieni", ovvero di altra vita nell'universo vista la vastità degli spazi.
Diversi imbecilli lo canzonano ricordandogli l'enorme massa di prove di esistenza e di contatti con le civiltà "forestiere" che ci sono venute a trovare in anni più o meno recenti...
bah...

Ciao
Paolo

Ps ...che poi, se vogliamo, attraversare l'universo conosciuto per arrivare sulla terra e fare un cerchio tra i cereali equivale ad andare a trovare un amico in Giappone, arrivare fino a casa sua, bruciargli la siepe e tornare a casa senza nemmeno salutare...
Che gli alieni siano così imbecilli...?
Facile piegare degli steli di grano o di granturco, un po' più difficile piegare, senza spezzare, un bell'alberello

Non se tolgono gli alberi originali e fanno crescere al loro posto dei nuovi alberi in un contenitore a forma di angolo retto. In una notte, ovviamente.
In alternativa, possono modificare il DNA di quelli già presenti per farli piegare. Sempre in una notte.

Impossibile?
Perché?

Me lo dimostri uno dei believers.
@stupidocane
"(Giuro che se qualcuno abbocca anche a questa mi metto in cassa integrazione da ilDisinformatico per una settimana)."
Un giorno ho visto uno pseudo documentario sui cerchi nel grano. C'era una "ricercatrice" che affermava di credere nei cerchi del grano alieni perché tra l'altro mentre era all'interno di un cerchio a studiarlo (ovviamente di giorno e sotto il sole) notava un aumento della sua temperatura corporea! Come a dire che se vado al centro commerciale con l'aria condizionata e noto che sento freddo, è perché c'è BIG [qualcosa] che mi controlla!
Paolo, ti segnalo che la storia del vostro cerchio del grano è finita anche su DoubtfulNews in antitesi con un'altra storia di crop-circle e vandalismo: http://doubtfulnews.com/2014/06/crop-circles-art-or-vandalism
Scatola Grande: "scetticismo per scetticismo allora arriviamo al fatto che tu non puoi avere prove che la realtà esista, che non sia una proiezione nella tua mente stile Matrix."

In realtà, ti sembrerà strano, ma non è proprio così...

Scenari alla Matrix sono stati considerati per spiegare - paradossalmente, visto dove ne stiamo parlando - il Paradosso di Fermi: la cosiddetta "soluzione Planetario". Una conclusione a cui però si arriva abbastanza agevolmente (vado a memoria, spero quindi di ricordare bene) è che un sistema del volume di quello Solare può essere rappresentato fedelmente e coerentemente da un sistema di calcolo. Non uno più grande di questo, nel qual caso ci vorrebbe una potenza di calcolo eccessiva per qualsiasi "ragionevole" sistema di calcolo.

Ricordo (se ne è parlato diverse volte su questo blog) che il problema reale non è che ci siano alieni un po' strambi che fanno cerchi nel grano, ma che NON ci siano segni tangibili che esistano alieni.

Reference: Where is everybody?, credo disponbiile anche in Italiano e su e-book, oppure http://en.wikipedia.org/wiki/Planetarium_hypothesis, con un paio di riferimenti ad articoli pubblicati su riviste scientifiche (o quasi).
@ AlPavlich

Ps ...che poi, se vogliamo, attraversare l'universo conosciuto per arrivare sulla terra e fare un cerchio tra i cereali equivale ad andare a trovare un amico in Giappone, arrivare fino a casa sua, bruciargli la siepe e tornare a casa senza nemmeno salutare...
Che gli alieni siano così imbecilli...?


Neanche! Anche stando moolto larghi vista la scala, è come andare a casa sua e "pettinargli" il tappetino del bagno con uno stilo.

Ma sai che sketch? Arrivare a casa e trovare un crop... ehm, rug-circle sul tappeto? Da dare fuori di testa... :D
Reference: Where is everybody?, credo disponbiile anche in Italiano

L'abbiamo già citato due o tre volte negli anni scorsi :-)
Ecco qua:
http://www.ibs.it/code/9788851800413/webb-stephen/universo-brulica-alieni.html

La soluzione del planetario che citi è nel capitolo 7.
Mauro,

grazie della segnalazione; ho risposto nei loro commenti.

L'ipotesi più accreditata e verosimile per i crop circle resta questa:

[img]http://fc04.deviantart.net/fs71/f/2009/355/6/b/The_Truth_About_Crop_Circles_by_Avenar.jpg [/img]
Se qualcuno pensa che Attivissimo faccia parte di una cospirazione internazionale per coprire gli alieni circlecroppisti ha seri, seri problemi. Molto seri.
@Zaku
Se qualcuno pensa che Attivissimo faccia parte di una cospirazione internazionale per coprire gli alieni circlecroppisti ha seri, seri problemi. Molto seri

Secondo i complottisti, Attivissimo fa parte di QUALSIASI cospirazione internazionale: perché non anche questa?


p.s. Paolo Attivissimo, mi raccomando: a Milano vogliamo tutti vedere le tue ormai leggendarie mani verdi!
Tutto è opera dell'uomo su questo pianeta, per chi crede nelle fate, basta vedere che con un 'illusione il vaticano ha costruito un'impero!
Io non credo a queste cazzate, come alieni cerchi nel grano portali ecc ecc ecc, buttate via la tv e scopate di più và!
Dany di Gaia, guarda che questo è un blog per famiglie. Non dobbiamo traviare le giovani generazioni!
Per cui precisiamo subito che un impero si scrive senza apostrofo.
Martinobri ha perfettamente ragione. Tra l'altro anche -va'-, inteso come forma imperativa soggetta a elisione della -i- finale, richiede un apostrofo, non un accento.
SirEdward
anche -va'-, inteso come forma imperativa

Questo caso si riferisce alla signorina , vietnamita.