Cerca nel blog

2014/06/07

Che aspetto ha la Stazione Spaziale Internazionale quando ti sorvola? Questo

Ci sono in giro moltissime fotografie dei passaggi della Stazione Spaziale Internazionale, ma per chi vuole imparare a vederla dal vivo le foto possono essere ingannevoli. Così stasera ho girato uno spezzone di video spiccio che mostra la ISS mentre passa sopra il Maniero Digitale, nel cielo ancora rischiarato, intorno alle 21:40 locali.

Purtroppo non ho una videocamera con messa a fuoco manuale a disposizione in questo momento, per cui ogni tanto l'immagine si sfuoca. La ripresa è stata fatta senza zoomare, con l'obiettivo su regolazione grandangolare, in modo da ottenere un effetto di movimento il più possibile simile a quello che si vede a occhio nudo. La ISS, insomma, è un punto luminoso brillante che non tremola, a differenza delle stelle, e si muove rapidamente nel cielo (le nubi che vedete nel video erano ferme e io ho inseguito manualmente la ISS), ma non quanto gli aerei. Si distingue dagli aerei per la sua luce bianca e stabile, che non lampeggia.

15 commenti:

Davide Grandi ha detto...

Da "dummy" in astronomia per il primo appuntamento con la ISS ho fatto così : ho guardato su n2yo.com un buon passaggio sopra casa mia, ho preso a prestito altri 6 occhi (i miei figli..) è l'abbiamo aspettata sul balcone.
Quando n2yo.com ci ha mostrato che era in vista (il cerchio del "footprint" ci includeva) abbiamo iniziato a scrutare il cielo è... I miei figli l'han beccata subito.
Seguirla con il binocolo è stato facile e divertente.
Poi una volta "Imparato come si fa" è stato facile ripetere l'osservazione.
Posso anche vantare un'osservazione durante una coda snervante, da un viadotto di Milano...
ISS : entusiasmante e consigliata a tutti i ragazzi (anche a quelli più vecchi...)
Davide

Gianni Comoretto ha detto...

Una cosa che mi chiedo sempre quando guardo questi video: possibile che non si riesca a bloccare l'autofocus?

Anonimo ha detto...

Ciao, possibile che io l'abbia vista passare sopra di me da sinistra verso destra?
Ho visto qualcosa di simile quasi un anno fa in montagna, ma non avevo la connessione internet con me per fare dei check sulla posizione. Ho pensato che fosse la ISS, ma poi non ho più controllato (ero in vacanza, avevo altro per la testa), ma mi è sempre rimasta la convinzione di averla vista anche se vorrei assicurarmene (per quanto possibile).
Se è possibile che passi sopra di noi (Valle d'Aosta) da sinistra verso destra e non dall'alto in basso come nel tuo video, il movimento e le caratteristiche del punto luminoso erano quelle del video, dunque l'ho beccata. Per caso, ma l'ho beccata! :^)

Paolo Attivissimo ha detto...

Gianni,

sì; purtroppo alcune videocamere (come la mia) non hanno un settaggio manuale per la messa a fuoco, per cui non puoi bloccare per esempio su "infinito".

Giako ha detto...

E poi c'è sempre ISS detector, app gratuita, che ti dà anche un sacco di informazioni. Se vedo che la magnitudine è buona e soprattutto l'elevazione è alta, non me la perdo di sicuro. Soprattutto quando ti passa "sopra il capo" si riesce a percepirne, vagamente, una dimensione.

Sauro ha detto...

Ecco allora cosa stavo vedendo ieri pomeriggio!

Giako ha detto...

@Cheip
da sinistra a destra l'è po' vago. Diciamo che in Italia la possiamo vedere che viene da ovest a est, da nord verso sud e da sud verso nord, con le varie combinazioni a seconda del momento. Se te vedi la traiettoria sul planisfero appianato, vedi una "sinusoide" nella quale l'Italia è nella parte superiore. Ok: è detta male, ma se vedi uno schemino qualsiasi lo capisci! :D

martinobri ha detto...

Capita a fagiolo :-)

http://apod.nasa.gov/apod/image/1406/astronomy101_hk_750.jpg

pgc ha detto...

Martino,
interessante ma:

(1) nel caso dell'ISS avrebbero dovuto risparmiarsi la battuta visto che non rende facile ad un osservatore non preparato distinguerla da altri satelliti artificiali.
(2) non distingue il caso di transienti come gli Iridium Flash
(3) in generale non è vero che un 'satellite artificiale' non può mostrare grandi e repentine variazioni nella luce riflessa: alcuni satelliti artificiali (di solito decommissionati) ruotano rapidamente, mostrando parti con maggiore o minore riflettività al Sole.

martinobri ha detto...

Va beh, pgc, ci sarebbe anche altro: la retina bruciata per la Luna, le comete (tutte!) con la cosa, le meteore tutte molto luminose....
era chiaramente umoristico. O perlomeno io l'ho presa così. :-)

Stupidocane ha detto...

Ho visto gli Iridium Flare, ma non sembrano proprio la ISS.

La ISS è un punto molto luminoso e ben distinguibile, se il cielo è terso. Se invece è zecondo non si vede nulla.

pgc ha detto...

Si Martino, mi è chiaro che era umoristico.

Ma è proprio questo il punto: apod è un sito ufficiale NASA, che a mio modestissimo parere (ma anche secondo la sua policy) dovrebbe contribuire ad informare la gente. Cosa che non fa riportando un testo umoristico.

Sarebbe stato a mio parere meglio fornire un reale flowchart che permettesse di intendere la natura di questi fenomeni celesti. Ma mi rendo conto che non è così importante e anche che la mia è un'opinione come un'altra.

Donato ha detto...

@Giako:
> Soprattutto quando ti passa "sopra il capo" si riesce a percepirne, vagamente, una dimensione.

Direi che è piuttosto difficile percepire, ad occhio nudo, un oggetto di circa un primo d'arco come non puntiforme.
A meno di non avere una vista al di fuori della norma!

Stephen McPuppa ha detto...

una volta mi pare che l'avessi trovato, ma c'e` un link o un modo data la mia posizione sapere quando ti passa sulla testa?

Stupidocane ha detto...

Stephen, se hai uno smartfono ci sono varie app per vedere la ISS.

ISS Spotter per iPhone o ISS Detector per Android.

Sul web, invece... digita ISS spotting e... buona ricerca.