Cerca nel blog

2008/09/25

Cioccolato e orologi a cucù

Svizzero tenta di trasvolare la Manica oggi. Con un Jetpack


Potrebbe essere una soluzione per l'Alitalia? Una nuova formula per i voli low cost? Infili una tuta ignifuga, ti fai portare in quota da un aereo, poi ti butti fuori planando con un'ala attaccata alla schiena e quattro motori a getto roventi a pochi centimetri dal corpo.

Roba da fantascienza, ma ci proverà sul serio oggi il pilota svizzero Yves Rossy, in diretta TV su National Geographic dalle 13.

Come lo invidio. E poi dicono che gli svizzeri sono noiosi.


Aggiornamento


Tentativo rinviato a domani per maltempo. Uomo coraggioso ma saggio.

39 commenti:

Stepan Mussorgsky ha detto...

"Come lo invidio. E poi dicono che gli svizzeri sono noiosi."

Oh no, lo fa DAVVERO! O_o

Non invidiarlo Paolo, Rossy è matto da legare :D

L'ho visto in uno dei suoi voli in tv qualche tempo fa, ha sempre volato per brevi tratti e gli è andata bene!Ma la Manica...

Speriamo che non faccia la fine di Icaro! ;)

Nemo ha detto...

Io farei provare il tutto ai nostri nuovi ministri top gun! :)

Unknown ha detto...

... sarà, ma farsi portare in quota e poi planare mi sembra un'impresa a metà, se l'obiettivo è attraversare la manica. Cui prodest?

souffle ha detto...

Quelle sono 4 ottime Jetcat 180 (turbine usate abitualmente sugli aeromodelli) da 20 kg di spinta l'una. (www.jetcat.de)
Problemino: considerando che con un paio di litri di kerosene ciascuna di esse ha un'autonomia di circa 4 minuti, quanti litri di carburante si deve caricare sul groppone questo matto?

Replicante Cattivo ha detto...

Mangiare fagioli prima dell'operazione è sconsigliato oppure si rivelerebbe un vantaggio?

Filippo ha detto...

in diretta!!
http://jetmanlive.com/it/Default2.aspx

Filippo ha detto...

... e c'è pure Caressa che commenta :-)))

Fabio ha detto...

Patrick De Gayardon lo faceva con la tuta alare. Che mito.

souffle ha detto...

Mangiare fagioli, più che altro, sarebbe una gravissima mancanza di fair play.

Anonimo ha detto...

@souffle:

15 minuti di volo (previsti) * 630ml/min di consumo (dichiarati x il modello che dici) * 4 propulsori = 9450ml * 4 = 37800ml di carburante

forse glielo farano bere tutto quel kerosene... :D

oppure non userà i propulsori che dici...

souffle ha detto...

Quelli sono, senza dubbi. L'incertezza potrebbe essere fra la P180 e la P160 (che spinge circa 3-4 chili di meno), ma il consumo non cala di molto. E' matto da legare, ma visto che la pelle è sua...

Filippo ha detto...

Azz... perturbazione su Dover..

Rodri ha detto...

Potrebbe essere una soluzione per l'Alitalia, 1 volo per 5 destinazioni, senza scalo. Un risparmio di risorse per tutti al motto "Noi ti facciamo decollare, per atterrare ti diciamo quando buttarti fuori dall'aereo".

Hanmar ha detto...

Io lo farei :D

Devo essere mezzo svizzero. :P

Saluti
Hanmar

A̘͔̳ͩͭ́͑̽ͪ̉ǹ̖̪̩̯̲̋̽̾ͅo͔̯̙͆ͅń͕͎̫͙̆͂̈͗̽i̪̦̣̞̮̥̹ͦ͐ͪ̚m͚̙̤̝̞̥̌̌̃͌õ̜̜̤̣͊u͊͐ͬ̏͛̀s͍ͬ͛ͤ͒ ha detto...

0_0 una delle cose piu pericolose che abbia mai visto.

precog: accende i motori e inizia a roteare su se stesso (testa-piedi)

markogts ha detto...

Mi chiedo se sto coso è omologato FAA. Mi pare il caso più evidente di applicazione delle norme ETOPS: Engine Turn Or Passenger Swim. La cosa che mi lascia più perplesso è l'affidabilità di motorini da aeromodelli. Se si pianta uno, come giustamente osserva anonimous, è lo stallo di uno dei motori. Non mi pare che abbia molte superfici di comando per andare avanti a tre. Immagino che avrà un sistema di sgancio rapido dall'ala.

Tukler ha detto...

Ma quale Jetman e Jetman... recenti studi di esperti hanno provato che è solo un rettiliano che ha scoperto questo congegno alieno nelle piramidi di Giza e vuole utilizzarlo per spargere scie chimiche sulle nostre teste!!!
Il complotto è talmente evidente che nessun programma "scientifico" pensa che sarebbe interessante parlare di lui!

blu-flame ha detto...

Beh, l'uso di fagioli potrebbe esser considerato di scarsa attenzione per i sudditi di sua maesta', sempre molto attenti a certe cose.
Pero' non e' in palio la vecchia brocca ed il fair play da yacht club diviene secondario se pensiamo che il prodotto volatile dato dall'impiego dei fagioli potrebbe, se immesso nelle turbine, recuperare parecchia energia e risparmiare alcuni di quei 40Kg di carburante necessari al volo.

Per la quantita' di fagioli necessari a produrre adeguata quantita' di gas naturale rimando ai biologi di turno.
:-)

Anonimo ha detto...

Non funziona, ci ha già provato Wilcoyote.

markogts ha detto...

ACME flying suits?

Stepan Mussorgsky ha detto...

"Patrick De Gayardon lo faceva con la tuta alare. Che mito."

Quoto.

Vediamo se questo emette scie chimiche.Dai motori, intendo... :P

Unknown ha detto...

Definire saggio uno che tenta un'impresa del genere mi sembra un eufemismo

R3DKn16h7 ha detto...

@edo: al massimo se qualcosa non va scangerà le ali e proseguirà in paracadute...

Rodri ha detto...

Quel che mi preoccupa di più è che se Rossy ci riesce, anche Paolo vorrà farlo :-D

Per arrivare là dove nessun agente CIA è mai giunto prima!

Post-iT ha detto...

◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘
UN POST PRECEDENTE DI QUESTO BLOG è STATO SCELTO PER LA PUNTATA DI POST-IT DEL 26 SETTEMBRE.. in diretta alle 11:20 su c6.tv (la registrazione la troverete poi su c6postit.blogspot )

Grazie per l'interessante articolo.

Chiunque voglia segnalare un post letto o scritto troverà nel nostro blog
c6postit.blogspot un ottimo strumento per amplificare le proprie idee.
Aspettiamo tuoi appunti e segnalazioni su altri articoli interessanti.!
◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘
◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘ C6.TV ◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘◘
Oltre 1500 ore di diretta con la partecipazione di 3000 utenti.
Ha segnato alcuni record dell'informazione via Web
riuscendo ad avere in streaming
12000 utenti in contemporanea!... 200 000 nella stessa giornata!
C6.tv è informazione in diretta fatta da ogni luogo e da ogni persona.
Realizzata con strumenti alla portata di tutti come Skype e videofonini.
Permette a chiunque voglia di produrre contenuti video e di proporli ad un pubblico di utenti attivi.

Stepan Mussorgsky ha detto...

...e soprattutto spamma allegramente! ^_^

souffle ha detto...

Quelle turbine non sono "motorini per aeromodelli" (sottintendo "giocattoli") come qualcuno ha scritto, ma serissimi turbojet, costruiti con tecnologie molto raffinate e controllati da centraline elettroniche che ne monitorizzano costantemente i parametri vitali (temperatura, numero di giri, pressione del carburante, ecc.). L'unica cosa che sostanzialmente le distingue dai motori "veri" sono le ridotte dimensioni, ma anche il rumore è quello e tali e quali sono pure le scie chimiche: una gran puzza di cherosene bruciato...

R3DKn16h7 ha detto...

ma paolo è stato consultato prima di questo spammone assurdo?

Lo voglio anche io il reattore... così vado sulla luna a vedere le tracce del LEM...

Paolo Attivissimo ha detto...

ma paolo è stato consultato prima di questo spammone assurdo?

Dici quello di Post-it? No.

Comunque domattina alle 11 circa facciamo l'intervista.

Alberto ha detto...

Ma come fa ad atterrare?

Francesco d'Elia ha detto...

In genere da buon Svizzero si sarebbe limitato a mettere un trenino sulla Manica..

Stepan Mussorgsky ha detto...

Ci siamo! Sta per salire in quota! :P

ShadowRider ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
ShadowRider ha detto...

[ri-posto per fare una correzione...]

Dall'ufficio non riesco a seguirlo, 'naggia...:-(

Cmq, per rispondere a un paio di domande: per atterrare usa un paracadute (bello grosso, deve permettere la discesa del pilota e di tutto l'equipaggiamento...), quanto al carburante ipotizzo un serbatoio integrato nell'ala, è la cosa più semplice e ha il vantaggio di permettere l'alimentazione dei motori per gravità, senza dover aggiungere pompe di trasferimento, almeno fintanto che non si tenta il volo rovescio o manovre ad alto angolo d'attacco...

Filippo ha detto...

Atterrato!!!
Fighissimo ;-)

Stepan Mussorgsky ha detto...

WoW! C'è l'ha fatta! :D Pazzo! :D

martinobri ha detto...

Scusate l'off topic (ma tanto il fatto generatore di questo thread si è concluso): ho letto adesso che in cina (scritto minuscolo finchè staranno in TIBET) hanno spostao un aereo guasto spingendolo. Mi domando: un aereo pesa così poco da poter essere spostato da 30 persone? Anche perchè dalla foto sembra che molti lo spingevano con le mani alivello della testa, quindi non potevano esercitare 'sta gran forza... mah.

ShadowRider ha detto...

@martinobri: se è per quello, anni fa un tizio una volta battè un record trainando da solo un velivolo di linea, mi pare un DC-9. Dovrebbe esserci il filmato in giro per la rete. E' come spostare una macchina...il difficile è vincere l'inerzia, ovvero iniziare a farla muovere, ma una volta che è in movimento riesci a spingerla abbastanza agevolmente. Ovviamente, questo vale se sei in piano...anche una lieve pendenza rende l'impresa molto più difficile.

Anonimo ha detto...

vero
poi per quelle imprese togli tutto il carburante, e sono tonnellate in meno
gonfi bene le gomme e già va meglio...