Cerca nel blog

2008/11/11

AVG fallato devasta Windows

Attenti ad AVG, l'antivirus che ammazza Windows


Questo articolo vi arriva grazie alla donazione straordinaria di "piero.fas****".

Ho sempre consigliato AVG come un buon antivirus gratuito, ma stavolta il consiglio è risultato nefasto.

Un recente aggiornamento di AVG 7.5 e 8.0 uscito nel corso di questo fine settimana, infatti, s'è messo in testa di segnalare che il file user32.dll è un trojan horse, ossia è infetto (schermata di allerta), e di consigliarne dunque la cancellazione. Soltanto che user32.dll è uno dei file vitali di Windows, per cui chi si è fidato del consiglio s'è trovato con Windows inutilizzabile, morto, kaputt.

Questo è indubbiamente un metodo efficacissimo per evitare che Windows s'infetti, ma ad alcuni potrà sembrare forse un po' drastico. I produttori di AVG hanno corretto l'errore e pubblicato una spiegazione di come rimediare e istruzioni per ripristinare il file di Windows disintegrato. I successivi aggiornamenti di AVG (270.9.0/1778 in poi) rimediano inoltre alla falsa diagnosi. Ma la figuraccia è ormai fatta e il danno agli utenti non verrà dimenticato facilmente.

Punto Informatico fornisce dettagli e spiegazioni sul pasticcio.

76 commenti:

Marco ha detto...

Ci e' giusto incappato il mio capo, ieri (si', Lui usa windows, al lavoro, hi hi hi), con AVG a pagamento.

L'antivirus gli ha scassato l'anima una buona mezz'oretta dicendogli che user32.dll era un virus. Alla fine ha ceduto e glielo ha lasciato mettere in quarantena.

PC inservibile, e stamattina ho anche scoperto perche' :-D

stell ha detto...

Brutta figura per Avg. Lo ritenevo il miglior AV gratuito sulla piazza, ma la versione 8 ammazza windows non solo per via del buco di user32.dll, ma specialmente per la richiesta ora almeno doppia di risorse (e la brutta abitudine di mandare al 100% la cpu) che lo rende irritante su macchine non propriamente performanti. Peccato. Speriamo si riprendano.

Stefano ha detto...

meglio avira antivir...
Lo uso da anni. Mai un problema!
E di critiche da fargli ne ho davvero poche!

stell ha detto...

anche senza pubblicarlo: piero.fas***** starà mica per piero fassino ??? :-)

Claudio Casonato ha detto...

Giusto ieri mi chiama un amico: il portatile di mia figlia non si avvia più, AIUTO!

Dopo aver verificato che non c'era verso di farlo partire in modalità standard, avvio in modalità provvisoria, vado a vedere gli eventi di sistema (è un PC con Win XP Professional), e trovo errori su errori causati da AVG.

Disinstallo AVG...... tutto a posto....

Chiamo l'amico, e scopro che il problema è nato durante una scansione antivirus di AVG dopo aver scaricato gli aggiornamenti.....

pAoLo ha detto...

Domenica bestiale 4 segnalazioni... lunedì idem, e tutti che recriminavano la bontà con cui avevo consigliato tale antivirus...

Ma le pubbliche scuse di AVG non ci sono proprio da nessuna parte?

Crollo verticale della fiducia, dei download... di tutto immagino, se poi è proprio il software che dovrebbe proteggerti che ti pianta la macchina è un po' come una patologia autoimmune... come un colpo di stato dei militari... :D

Exodus68 ha detto...

Sei incredibile Paolo.

Giusto ieri sera un amico mi ha chiamato chiedendomi aiuto perche' non gli parte piu il portatile.

Gli ho detto che forse, malgrado AVG (consigliato da me in quanto lo ho installato da tempo io stesso) qualcosa era riuscito ad entrare per cancellare "user32.dll" che gli veniva segnalato come assente.

Invece leggo ora che probabilmente e' stato proprio AVG.

Ieri sera gli ho consigliato di provare a ripristinare una versione precedente di Windows, chissa' se va e soprattutto se ce la fa.

Se non ci riesce mi chiama stamattina e sapro' cosa dirgli.

Grazie Paolo, non sei solo Attivissimo, sei anche Informatissimo e Celerissimo.

Ivo - Modena

Anghelos ha detto...

Meno male che ho letto questo articolo, dopodomani mi scade l'abbonamento a nod32, e non ho alcuna intenzione di pagare di nuovo una licenza, voglio appunto passare ad un antivirus gratuito... ma se il nuovo AVG peggiora la situazione invece che migliorarla, quale altro antivirus gratuito è consigliabile?

Avion ha detto...

PORCACCIA MISERIA, ecco cosa era successo!
Ieri pomeriggio una mia amica m'ha chiamato letteralmente in lacrime, perché le si era fottuto il pc in cui c'era materiale che doveva finire di studiare per un concorso pubblico che deve fare stamattina! Mi aveva accennato qualcosa si un trojan ma non ci avevo capito nulla... Dato che non aveva a disposizione un pc desktop ma solo un altro portatile che le avevano prestato, son pure dovuto andare a comprarle un aggeggio per trasformare l'hd del suo portatile in hd esterno e attaccarlo all'altro portatile via USB, alla modica cifra di 50€ (non c'era tempo di cercare un prezzo inferiore, o un pezzo in prestito, o copiare su un fisso e poi su una chiave USB!)
Chissà se può chiedere i danni ad AVG. Possibile?

Shpalmatron ha detto...

Anche a mio padre è successo. Scansione di AVG, Pericolo! Pericolo! Trovato Trojan! user32.dll!
Quarantena.
Risultato schermata di avvio di windows, carica un po' e si riavvia... Loop infinito!

Adesso sto cercando di ripristinare con le istruzioni che hai dato, ma non sembra funzionare...

koalacurioso ha detto...

La cosa di cui non mi capacito è che non ci sia la minima traccia di un avviso importante (non chiedo pubbliche scuse) sul sito di avg. Uno deve spulciare nel forum per avere qualche info in più.
Quasi volessero far finta non fosse successo niente.

Va beh, ora come ora ha poco senso cambiarlo, dopo una svista del genere credo che diventeranno più maniaci nel controllo degli update, onde non incappare nuovamente in situazioni simili.
Ma questo Avira com'è??

Anonimo ha detto...

fortunatamente sono passato ad Avira circa un mese fa. Avg 8.0 mi dava problemi di vario tipo, era molto pesante e non mi rilevava virus pericolosi come (antivirus xp) che infatti mi hanno completamente incasinato il portatile.

Replicante Cattivo ha detto...

Guarda che non è la prima volta che succede. In altri casi Avg ha segnalato dei falsi positivi presenti nella cartella Windos o System32. La prima volta in effetti mi sono spaventato, ma ho fatto una ricerca con google e dopo aver trovato su vari forum diverse segnalazioni (risalenti alla mattina stessa) mi sono reso conto che non era un problema mio e ho detto ad Avg di ignorare, Al successivo aggiornamento il problema è sparito.


Ma, in effetti, leggendo il commento di Stell mi chiedo anche io se esiste qualche modo per limitare la richiesta di risorse della versione 8.
Inoltre esiste un bug fastidioso: quando - "a volte" succede - va in crash explorer (non IE, proprio il processo explorer di XP) e si chiudono tutte le finestre, al suo riavvio mi appare la notifica che Avg sta facendo una scansione, anche se non sta facendo niente. E intanto la cpu lavora...

stell ha detto...

replicante: se non mi sbaglio, spulciando il sito di avg, gli stessi affermavano di essere consci del problema delle risorse e specialmente del consumo di cpu, rimandando soluzioni definitive a tempi migliori.

gilga ha detto...

io penso che chi ha aquistato una licenza regolare abbia diritto al risarcimento, di certo non risarciranno mai chi usa la versione free.. io l'ho usato tempo fa, niente di speciale, non troppo pesante, ma nemmeno leggero..da quando ho provato avira antivir non l'ho piu' mollato.. la versione free vale 10 kaspersky, nod32 o norton a pagamento. ed è il meno avido di risorse in assoluto..in poche parole il numero 1

Evk ha detto...

Ma in realtà ha ragione AVG... Windows non è un sistema informatico, è un virus :-)

Claudio Casonato ha detto...

Leggendo i diversi commenti..

Allora, in teoria se avviate il PC in modalità provvisoria (tasto F8 all'avvio) dovreste riuscire a far partire la macchina.

Quindi, dalla provvisoria, disinstallate totalmente AVG. Il file in quarantena dovrebbe essere automaticamente ripristinato.

Almeno, questo è quello che ho fatto io ed il PC è rinato.....

Come antivirus gratuito io mi trovo bene con AVAST.

AVG è comunque valido, a parte questo problemino.....

Jackkolino ha detto...

Magico Paolo!
Allora non ero proprio stupido del tutto:-) Stavo impazzendo!

Quanto alle scuse di AVG: certo sarebbero apprezzate, ma non dimentichiamoci che è un prodotto GRATUITO, che utilizziamo dopo aver accettato di assumercene i rischi.
Mi pare che ben peggio facciano a volte illustri software che paghiamo profumatamente... o no?

Claudio Casonato ha detto...

.... ovvio, il mio sistema ha funzionato probabilmente perchè il file era in quarantena, se invece fosse stato cancellato.... ciccia....

Marte ha detto...

Mia esperienza di domenica: modalità provvosoria non funziona.

Tramite BartPE (http://www.nu2.nu/pebuilder/), mi sono fatto una mini distribuzione di windows con un altro pc, l'ho lanciata all'avvio come boot, ho preso dal cd il file user32.dll, e l'ho messo sul mio pc.
Tutto funziona di nuovo :D

Chiara ha detto...

Quindi, dalla provvisoria, disinstallate totalmente AVG. Il file in quarantena dovrebbe essere automaticamente ripristinato.

Ah quindi se uno disinstalla l'antivirus i file infetti in quarantena vengono ripristinati??? Bello! Non è un tantinello pericoloso?

Fozzillo ha detto...

Strano,
il mio AVG esegue una scansione ogni mattina alle 6, dopo essersi aggiornato alle 5:45.

Durante la scansione del 9/11 (nine eleven?) ha messo in Virus Vault un user32.dll di BACKUP dalla directory del backup di SP3. Non ha nemmeno segnalato alcun warning per i file di sistema attivi.
Lo ho comunque restorato e, alla scansione di oggi risulta OK.

Si vede che alle 5:45 il problema era parzialmente risolto, o parzialmente iniziato, o... .
I misteri dei reference file!

Tukler ha detto...

Io ho visto due computer con questo problema e nessuno dei due si avviava in modalità provvisoria.

AVG aveva cancellato, oltre al user32.dll in windows/system32, anche quello di backup in windows/system32/dllcache (e una volta ripristinato ne ho avuto conferma dai suoi log).

Per ripristinare il file l'ho dovuto quindi copiare da un altro computer con xp.

Può darsi che il fatto che su alcuni computer si avvia in modalità provvisoria e in altri no dipenda dalla presenza del file in dllcache?

Anonimo ha detto...

Mi chiedo quanti MILIONI di ore lavorative stia costando questa immensa c... di AVG. Al computer di mia moglie, un portatile HP, sta andando MOLTO peggio. Non solo non parte nulla, nemmeno modalità provvisoria, ma sono saltati anche i drivers dell'HD. Con il CD di installazione di XP si ottiene infatti "nessuna unità disco rigido installata. Assicurarsi che i dischi rigidi siano alimentati e connessi correttamente al computer e che la configurazione hardware relativa ai dischi sia corretta.
Questo controllo potrebbe richiedere l'esecuzione di un programma di installazione o diagnostica fornito dal produttore.
Impossibile continuare. Per uscire premere F3." e non si può fare nulla se non uscire. L'HD, visibile con il setup, funziona regolarmente, ma XP non lo trova e quindi né si ripristina, né si installa. Non so bene come fare, forse dovrò entrare, appena inserito il CD di XP, con F6 e cercare di reinstallare i drivers dell'HD, ammesso di trovarli da qualche parte in casa, ammesso che li abbiano consegnati assieme al computer, o ammesso che si trovino in rete. Oppure portare il portatile in qualche centro e lasciarci un capitale di euro. Una follia. Se mi date qualche consiglio sarà molto ben accetto... Grazie.

Hanmar ha detto...

Io ho scaricato 2 giorni fa la versione free di AVG 8.
Installo e poi spengo il pc per via della cena in tavola.
Ieri riaccendo il pc e ho la splendida sorpresa di veder apparire la scritta Secondary HD Fail.

Scarica di moccoli...

Ora non so se sia colpa di AVG, pero' ieri ho passato la giornata a sistemare l'HD e a spostare i dati vitali.

Saluti
Hanmar

FridayChild ha detto...

La scorsa settimana Symantec Antivirus si e' messo in testa, a quanto pare, che l'intera suite di tool AnalogX (da me installata anni fa) e' un pericoloso trojan. Quarantena, quarantena!

ataru1976 ha detto...

E' quasi certamente come hai detto:
se l'hd è SATA, il setup di Windows XP non ha i driver.
Li devi procurare, installarli su un floppy e premere F6 all'inizio del setup.
Attenzione che, se non sono su floppy, la procedura non funziona (o, almeno, a me non ha mai funzionato se non da floppy).
Se il lettore floppy non ce l'hai (molto probabile), ne devi acquistare uno USB.

Quetzalcoatl ha detto...

@ Massimo: probabilmente hai bisogno di farti un cd di windows con i driver sata per il tuo chipset, è normale che windows non li trovi.

Moloch981 ha detto...

Avevo provato AVG (versione gratuita) a suo tempo ma ne ero rimasta insoddisfatta (lento, non riusciva a scaricare gli aggiornamenti), e allora sono tornata al McAfee a pagamento, che problemi non me ne ha mai dati.

Tukler ha detto...

@massimo:
Il mancato riconoscimento del disco da parte del setup di windows non c'entra niente con avg, ma dipende dal fatto che la tua scheda madre è relativamente nuova e i driver per il controller SATA non sono inclusi tra quelli nel cd di windows, non perché siano stati cancellati.

Per risolvere dovresti appunto scaricarli dal sito della tua scheda madre, avviare con F6 e darglierli, ma non ne vale la pena.

Ti consiglio piuttosto, come ho fatto io, di prelevare il file da un altro computer con lo stessa versione di xp (home o professional), e metterlo dentro in qualche modo... ad esempio avviando con un cd d'avvio che legga l'ntfs (qualche distribuzione di linux, o un cd d'avvio tipo hiren's boot cd), oppure collegando l'hard disk a un altro computer.

usa-free ha detto...

GASP! Appena letta la notizia: ho dovuto avvisare mezzo mondo! O_o

Grazie pert la segnalazione Paolo.

usa-free ha detto...

Ah, sempre restando in tema di antivirus vi segnalo Comodo Internet Security, gratuita ANCHE per uso commerciale.

Attualmente è in beta 3.5, ed è nettamente migliorata rispetto alla versione 2 . :)

Exodus68 ha detto...

Personalmente sono ancora molto soddisfatto di AVG.

Tanto, se oggi molti decidono di fuggire da lui per questo problema, domani sara' AVIRA che fallira' e tutti andranno su McAfee... dopo qualche mesa anche McAfee fara' un aggiornamento maligno, e tutti andranno su Norton... e quando Norton fara' di nuovo (di nuovo) un aggiornamento che causera' danni, tutti torneranno ad AVG.

Tanto vale rimanere su AVG che, avendo fatto un errore da poco, stara' (spero) piu' accorto per piu' tempo.

Purtroppo nessun Software e' esente da problemi e se il software e' uno di quelli che lavorano "con l'intimo" del computer, i danni che possono causare sono ovviamente piu' dolorosi.

Ivo - Modena

P.S. Se e' vero che su sVISTA il problema non nasce, per la prima (e forse ultima) volta devo dire "grazie sVISTA".

emanuele ha detto...

@ Exodus68:
errore da poco non direi proprio.
Le dll indicate da avg come infette non sono proprio delle librerie qualsiasi. Infatti, anche solo leggendo i commenti, si nota quanti problemi abbia creato questo aggiornamento. Formattare il pc è, per la maggior parte dei casi, l'unica soluzione, se sei stato così scrupoloso nel fidarti di avg. Ho infatti alcuni amici che hanno subito questo intoppo, e non sono affatto soli, a quanto pare.
Riconoscendo comunque avg come un ottimo antivirus, spesso, a mio avviso, meglio del norton, bisogna però riconoscere che questa è stata una grande 'axxata. Se penso a quanti windows devo reinstallare... :(

wer ha detto...

Mi ha appena chiamato un amico a cui e' successa la stessa cosa: segnalazione che nel user32.dll c'e'era un visur e consiglio a rimuoverlo... il malcapitato l'ha fatto e l'indomani lo ha trovato kaputt.. ora pero', ha formattato tutto, da cd xp originale, ma esce una BSOD ossia di controllare che l'HD non contenga virus, di scollegare le ultime periferiche collegate e di fare il chkdsk per eliminare eventuali errori dell'HD... e' una variante degli inconvenienti o ha danneggiato qualcosa??

Francesco ha detto...

Stranamente non ho avuto nessun problema con AVG. Sarà che l'aggiornamento dell'errore è stato saltato?
Ma dico io, che sistema operativo hanno usato per testare l'aggiornamento per non fargliene accorgere?

Brazov ha detto...

E' successa poco tempo fa la stessa identica cosa per Trend Micro Internet Security: file di sistema individuati come virus, quarantenati, PC inservibili. Morale: non sempre il software a pagamento è meglio...

Trend Micro è a pagamento ma viene regalato dalla mia banca online. Pensate che bella pubblicità...

Andrea ha detto...

Senza voler aizzare le solite annose discussioni.. ma come si fa a cancellare un file di sistema essenziale su Win??
Su OSX è possibile solo - se sei matto - loggandoti come amministratore di sistema, cosa non solo sconsigliata, ma neanche tanto facile da fare..

Giovanni ha detto...

beh non tutti i mali vengono per nuocere... giusto ieri sera un mio carissimo amico stufo di lottare contro windows (ieri e' stata colpa di AVG ma quante volte si e' combattuto con problematiche che non dovrebbero nemmeno esistere???) ha deciso di cambiare Sistema Operativo a favore di uno che tale si puo' definire: Kubuntu Intrepid 8.10.
Un suo solo commento dopo appena circa un ora di ambientamento: FANTASTICO (merito anche del favoloso kde4....)
Quindi ragazzi se col computer NON CI GIOCATE (giochi directx) ma lo utilizzate principalmente per navigare (firefox) utilizzare programmi di ufficio (openoffice) ascoltare musica (amarok) guardare un bel film (xine, mplayer, dragonplayer), il mio consiglio e' quello di provare una distribuzione linux che piu' vi fa simpatia (ubuntu, debian, fedora, gentoo, opensuse, puppy, DSL, ecc. ecc. tutte hanno le loro peculiarita', tanto alla fin fine quello che conta e' il kernel...)
Poi fate quello che volete ci mancherebbe ;)

Avion ha detto...

La mia esperienza con AVG durò circa 5 minuti.
Installo PC fresco fresco dopo formattone, mi dico di provare AVG al posto del solito AntiVir ché ne parlano un gran bene, installo, parte, ah, bello bello... dopo 5 minuti, senza apparente ragione, AVG dà un errore e mi si pianta il sistema. :|
Riavvio, disinstallo AVG, installo AntiVir. E tanti saluti. :D

giulio ha detto...

lo dico, anche se sarò subissato di fischi:
a usare mac c'è un perché…
connesso ad internet h24 da anni e nessun virus… :D

R3DKn16h7 ha detto...

Beh è ovvio... è Windows il principale virus e il più dannoso esistente al mondo... e per fortuna si sono accorti

Bandiera_Tricolore ha detto...

Assurdo, è successo a due amici miei. Pensate ai pc delle pubbliche amministrazioni se succedesse qualcosa del genere. Ovviamente se si usasse di più Linux avrei risparmiato ore di lavoro

>:(

Giorgio Loi ha detto...

giovanni:
Quindi ragazzi se col computer NON CI GIOCATE...

Oltre ad altro, faccio parecchio rendering 3D con DAZ Studio, Vue, Bryce e Poser. C'è qualcosa di paragonabile, che magari sia compatibile con i suddetti formati e mi permetta di non buttare nel cestino anni di lavoro?

Poi vorrei capire perché, a parità di versione di Firefox, con XP lo scrolling è bello fluido mentre con Ubuntu 8.04 mi va a scatti in modo penoso. Sarà configurato male, ma io non ho fatto nulla in nessuno dei due casi. Anzi, nella versione XP ho montato molti più componenti aggiuntivi, quindi teoricamente dovrebbe essere più pesante.

Pietro ha detto...

Mi aggiungo alla lista delle vittime.
Domenica accendo il picì e TRAM!
Schermata blu della morte!

Ringrazio il cielo che mio fratello è un programmatore e ne capisce, mi ha salvato...

Fra l'altro ho un portatile ASUS,e nei "dischi di ripristino" c'è una copia del sistema come esce dalla fabbrica, non c'è mica Windows...
Che sarebbe cmq stato inutile, credo, ma non avendo ben capito come mio fratello abbia sistemato la cosa, non posso fare altro che dichiararmi antiquato.

Exodus68 ha detto...

>>Tanto vale rimanere su AVG che,
>>avendo fatto un errore da poco,
>>stara' (spero) piu' accorto per
>>piu' tempo.

>Emanuele ha detto...

>@ Exodus68:
>errore da poco non direi proprio.

Mi sono espresso male...
l'errore non e' certo da poco..

Intendo che avendo commesso un errore "da poco tempo" (pochi giorni or sono), ci stara' sicuramente piu' attento per un certo tempo.

Un po come quando fai un incidente in auto: per un certo tempo sei cauto per strada a livelli quasi paranoici... poi un po meno, poi un po meno... e quando torni a guidare rilassato... TI BUCCIANO DI NUOVO :)

Avendo appena avuto un casino, per un po quelli di AVG immagino ci staranno attenti a livelli paranoici prima di mettere On Line nuovi aggiornamenti.

Ivo - Modena

usa-free ha detto...

"Poi vorrei capire perché, a parità di versione di Firefox, con XP lo scrolling è bello fluido mentre con Ubuntu 8.04 mi va a scatti in modo penoso."

A me è capitato anche con lo zoom sotto Xubuntu 8.04: cpu al 100% , con XP invece è perfettamente fluido.

Ho poi dato un'occhiata veloce al KDE 4 ma non mi ha fatto una grande impressione, devo però provarlo per più tempo per "ambientarmi", come dice giovanni.

stefano ha detto...

Domenica 7 ore buttate a risolvere il problema; alla fine grazie alle informazioni trovate online (che indicavano in che cartella AVG aveva infilato il maledetto.dll) e un bell'avvio da CD con ubuntu (grazie, grazie, grazie) ho rimesso il file dove doveva stare e ora è tutto ok.
Però credo rimarrò fedele ad AVG, anche perché dopo questa figuraccia imamgino staranno ben attenti a non fare il bis.

Slowly ha detto...

Io sono del parere che la qualità com cui la ex Grisoft ha sempre asservito nno è intaccata. Non per me, almeno. Il danno lo fai con chi ti conosce meno, magari ti usava da poco e ora t'ha bollato come tirapacchi.
Capita, non dovrebbe ma capita.

Ma siamo sicuri che sia tutta colpa loro, a fronte di un OS (XP) che non si pone il minimo dubbio se quialcuno o qualcosa provano a spostare/eliminare file vitali?

Errore grossolano, vero, ma diciamo almeno condiviso...

Per quanto mi riguarda, Avast tutta la vita, al quale sono tornato dopo aver aggiornato l'insuperabile AVG 7.5 alla 8 e avendone constatato una pesantezza degna del peggior Norton.

Okkio però che PRIMA di disinstallare AVG bisogna fare il ripristino del contenuto della certella virus vault.
Nei casi peggiori il cd di Xp dovrebbe risolvere.

Ma poi scusate, l'avete letto o no l'acchiappavirus???

Biosgna fare i backup!!!

:D

Anonimo ha detto...

Se non altro ha portato un sacco di lavoro a noi tecnici...

Comunque effettivamente non si può dare troppo torto all'AVG...
WIndows praticamente è un virus :D :D :D

Giorgio Loi ha detto...

usa-free:
Ho poi dato un'occhiata veloce al KDE 4 ma non mi ha fatto una grande impressione, devo però provarlo per più tempo per "ambientarmi", come dice giovanni.

Ho installato Kubuntu per un paio di settimane ma mi ha dato l'idea di un fumettone, laonde per cui la quale l'ho estirpato per tornare alla più pulita e piacevole interfaccia "human" di Ubuntu.

Devo dire, parere del tutto personale, a livello di impressione "a pelle" non ho notato tutta questa maggiore velocità di Ubuntu rispetto a XP. Generalmente li trovo equivalenti e, se proprio dovessi trovare un vincitore, darei qualche punticino in più al vecchio XP. Parlo, ovviamente, di applicazioni che uso in entrambi gli ambienti, come Firefox, GIMP e la suite OpenOffice.

Insomma, tutti a dire "Windows è un mattone, ammazza il PC, con Linux l'hardware vola" eccetera eccetera. Mah, io non me ne sono accorto, francamente.

Hytok ha detto...

Consiglio caldamente di usare Avast.

Anonimo ha detto...

Se non altro ha portato un sacco di lavoro a noi tecnici...

Comunque effettivamente non si può dare troppo torto all'AVG...
WIndows praticamente è un virus :D :D :D

Giovanni ha detto...

anche se tremendamente off-topic:

@giorgio loi: ho sentito parlare molto bene di blender per il 3D (www.blender.org) magari gli dai un occhio e mi dici se ti soddisfa...
per lo scrolling a scatti (credo che tu intenda quando si hanno gli effetti grafici abilitati, altrimenti il problema non sussiste) gli amici NVIDIA e ATI si sono messi sotto e con gli ultimissimi driver la situazione sembra essersi "normalizzata" (anche se aspettiamo con trepidazione l'ormai famosissimo DRI2 :O)
Differenza fra Linux e XP di prestazioni non ne vedi? vedi che uno dei due e' gratis...

Comunque lungi da me il cominciare una campagna pro X piuttosto che anti Y, se esistono esigenze lavorative che ci "obbligano" ad utilizzare software proprietari ben vengano microsoft ed affini (leggasi apple): il mondo e' bello perche' e' vario!

Slowly ha detto...

Si Avast è oltretutto completissimo: P2P, posta, MSN, web...
Secondo virus.gr perde solo un paio di punti percentuali su AVG. Parliamo di AV che hanno comunque più del 90% di successo in scansione ed eliminazione.
Antivir sembra anche meglio ma non fa tutto quello che fa Avast.

Comunque ripeto, il miglior antivirus è un uso accorto e un backup sistematico e ricorrente.

Tanto abbiamo visto che nonostante firewall antiatomici, antivirus antiarmibiologiche comunque ci si mette windows stesso o l'utente invogliato dal messaggino di turno.

Sarebbe come dire che l'airbag previene l'incidente.

No, limita i danni (se e quando può).

AH! A proposito, Avast ha una funzione detta "VRDB", backappa i file eliminati. Qualora il sistema fallasse, fa ammenda e li rimette, da solo, dov'erano.
Mangia un pò di risorse ma avrebbe avviato al problema. Io ho disabilitato la "generazione VRDB" perchè faccio backup completi tutte le domeniche!

:P

Dategli un'occhiata. Ad Avast, non ai miei backup eh??? >(

Silma ha detto...

Meglio nessun antivirus e un po' di buonsenso (leggi: non usare internet explorer ma un browser con blocco completo delle pubblicità e banner, dotarsi di router con firewall fisico, non aprire ogni link o applicazione meno che arcinota, non andare su siti di donnine, telemarketing o casinò online)

yari.davoglio ha detto...

Ecco spiegato il motivo per cui domenica alle 13 il mio pc è morto per causa di un trojan (mai presi in sei mesi con AVG). Ho inveito e bestemmiato contro i criceti, e mi scuso con loro.
Ad ogni modo sto comprando il pc nuovo, col finanziamento a tassi di strozzinaggio.
Ringrazio Paolo Attivissimo in primis per avermi illuminato la mente anche oggi.

Have a nice night :)

Yari D.

usa-free ha detto...

@ giorgio loi

"Ho installato Kubuntu per un paio di settimane ma mi ha dato l'idea di un fumettone, laonde per cui la quale l'ho estirpato per tornare alla più pulita e piacevole interfaccia "human" di Ubuntu."

Pensa che io trovo fumettoso anche Gnome :D Ti consiglio di provare Xubuntu o una qualsiasi altra distribuzione che abbia XFCE come desktop manager.

"Insomma, tutti a dire "Windows è un mattone, ammazza il PC, con Linux l'hardware vola" eccetera eccetera. Mah, io non me ne sono accorto, francamente."

La differenza diviene più marcata su hardware datato: prova ad esempio ad installare Xubuntu e XP su un vecchio Pentium II 350 con 256 Mb di ram e te ne accorgerai :P

Naturalmente parlo di Xp, Vista E' un mattone, non c'è alcun dubbio :D

Maurizio Grillini ha detto...

Giorgio Loi, Linux non e' solo Ubuntu: tenta ancora, sarai piu' fortunato. Ho un PIII 500 fine XX secolo che con Debian 9 LXDE per gli usi comuni e' diventato una scheggia.

Dovendo rimuovere il virus su computer sprovvisti di console di ripristino (scelta del produttore, le licenze sono regolari), dopo inutili tentativi dalla shell DOS (dov'e' finito il DIR /S???) ho riavviato con una live Linux e potuto navigare con piacere su una vera shell!!! Tutto e' tornato a posto in pochi pochi minuti.

eLtRiVuLziO ha detto...

scusate.. ciao a tutti :) come ha fatto il mio pc a non averlo? uso il pc tutti i giorni e avg mi fa l aggiornamento quando accendo.. e non mi ha trovato il pseudovirus.. da cosa dipende? grazie

IceMat "Magelykun" ha detto...

Grazie a Paolo per l'articolo!!!
anche mio cugino ci è caduto..fortunatamente mi sono ricordato di quest'articolo è l'ho informato della faccenda..ora sta mettendo a posto il pc (oltre ad aver risparmiato un po' di soldi che il suo negoziante gli aveva chiesto (10 euro ogni 10gb che recuperava dopo aver formattato windows...)

Giorgio Loi ha detto...

giovanni:
Differenza fra Linux e XP di prestazioni non ne vedi? vedi che uno dei due e' gratis...

E allora è inutile continuare con i confronti, visto che "a caval donato non si guarda in bocca", no?

usa-free:
La differenza diviene più marcata su hardware datato: prova ad esempio ad installare Xubuntu e XP su un vecchio Pentium II 350 con 256 Mb di ram e te ne accorgerai :P

Beh, io lavoro con il MIO hardware, non sto mica facendo una gara. A parte il fatto che il mio PC ha quattro anni e mezzo e pensavo fosse già abbastanza datato. Ma Linux non rappresentava il futuro? ;) :P

maurizio grillini:
Giorgio Loi, Linux non e' solo Ubuntu: tenta ancora, sarai piu' fortunato. Ho un PIII 500 fine XX secolo che con Debian 9 LXDE per gli usi comuni e' diventato una scheggia.

Mi spiace, ma per me usare il PC non è un gioco a premi, e soprattutto non ho un PIII da resuscitare. Ho la strana pretesa di voler usare il PC che ho in casa, pensa te...

A me sembra tutto un voler continuare a spostare i termini del problema. Se non è più veloce allora è gratis, oppure la macchina è troppo recente, oppure la distribuzione non è quella giusta. A me sembra che questo Linux sgusci dalle obiezioni come una saponetta. Ma la realtà non cambia: nel *mio* PC XP va meglio e fa più cose. Il resto, scusate, sono chiacchiere.

Slowly ha detto...

Mah, a me questa diatriba Linux/Windows fa venire in mente quella eterna che su MD80 vede Alitalia vs. Ryan.
Si continuerebbe in eterno! :D
Semplicemente c'è a chi non gliene frega niente di Linux, come a me e all'amico che scrive poco sopra, e chi non ne può fare a meno dopo averlo provato (o perchè appunto gli ha consentito di riutilizzare un vecchio hardware).
Io preferisco un buon XP ben patchato, alla fine ci faccio più cose (e mi serve la parte DirectX).
Ma un buon Ubuntu su un'altra partizione potrebbe anche essere una buona idea a fini di manutenzione.
Sta di fatto che Linux no è meglio di Windows in quanto tale o viceversa, dipende tutto da quello che dobbiamo fare.
Il discorso quindi non è "linux fa schifo", ci mancherebbe altro, è semplicemente "non mi serve".

Daniel ha detto...

Anche io lo ritenevo il migliore ma con questo che mi ha messo in palla 3 clienti, ora cerchero un altro AV......

Daniel ha detto...

Anche io lo ritenevo il migliore ma ora che mi ha messo in palla 3 pc di clienti, cerchero' un altro AV....

Giovanni ha detto...

lo sapevo che finiva cosi'... linux vs windows, inter vs juventus, sinistra vs destra, montecchi vs capuleti... chi si trova bene con quello che ha tra le mani perche' mai dovrebbe cambiare? Giammai! come si dice dalle mie parti "chi lascia il vecchio per il nuovo sa' cosa lascia ma non sa cosa trova". L'utilizzo del software gratuito dovrebbe essere inteso un po' piu' dal punto di vista della condivisione della conoscenza, per la crescita dell'intelletto collettivo, disponibile a tutti senza costi aggiuntivi :O ... ma siamo sicuri che noi, voi, loro utilizzatori di software proprietari paghiamo per tali software o ci cimentiamo tutti a "pezzare" sti software? avahia va'...

Comunqur AVG e' sempre stato un ottimo antivirus, peccato per questa sVista... :)

Oscaracciato ha detto...

Ho vari pc con AVG free e licenziato.. tutti fanno l'aggiornamento automatico e la scansione dopo l'aggiornamento.. tutti i giorni..
non ho notato di questi problemi..

Tukler ha detto...

AVG ha annunciato che contatterà tutte le persone colpite dal problema per proporgli una licenza gratuita per un anno del prodotto commerciale!

Peccato che vedo proprio come possano farlo, visto che per installare il programma non bisogna registrarsi da nessuna parte...

FAL ha detto...

Io ho la seguente esperienza: ho avuto modo di analizzare negli ultimi 3 giorni ben 8 computers con Windows XP e AVG 8.0 incappati in questa situazione. Di questi, 2 hanno ricevuto la notifica dell'esistenza del virus, e lo hanno eliminato *senza nessun problema*.
Nei restanti 6, tutti incapaci di ripartire, ho eseguito il boot da un disco esterno (Ultimate Boot CD per Windows, sia benedetto!) ed ho ripristinato i files di sistema:
- su 3 computers, solo USER32.DLL, che era stato rimosso;
- su 1 computer sia USER32.DLL che WINSRV.DLL erano stati rimossi;
- su 2 computers, entrambi i files erano presenti ma Windows non li caricava, ed avevano dimensioni diverse da quelli ripristinati.
IN *NESSUN CASO*, DOPO IL RIPRISTINO, AVG HA RILEVATO UNA NUOVA INFEZIONE, come avrebbe dovuto fare in caso di falso positivo. In uno dei computers non ho eliminato i files preesistenti, li ho soltanto rinominati. Eseguendo una nuova scansione con AVG, I FILES RINOMINATI SONO STATI RICONOSCIUTI COME INFETTI, MENTRE QUELLI RIPRISTINATI SONO STATI CONSIDERATI SANI. Come conciliare questi risultati con un falso positivo? Io credo che invece le cose siano andate diversamente: AVG ha correttamente riconosciuto il virus *solo dopo che questo aveva infettato USER32.DLL e/o WINSRV.DLL*. Il che rientra nella normale casistica sui virus di nuova costruzione. Questo può spiegare anche i due casi di virus rilevato ed eliminato senza danno: in quei casi l'aggiornamento che abilitava AVG a rilevare il virus è stato eseguito *prima* dell'infezione.

Francesco ha detto...

Altra soluzione, nel caso in cui non si riesca a ripristinare il file di sitema è fare un cd col boot di Linux Knoppix e inserirlo all'avvio del pc, poi fare il backup dei dati e formattare il disco fisso.

Tukler ha detto...

@fal:
No, non si tratta di un virus che infetta una dll.
Si tratta di un bug di AVG che lo portava a riconoscere una normalissima dll come un virus non disinfettabile e a cancellarla, come affermato dalla stessa AVG.

Da dove recuperavi il file user32.dll che andavi a sostituire?
Io li ho recuperati da altri computer con la stessa versione, e una volta ripristinato il sistema una nuova scansione con avg li segnalava nuovamente come infetti (ma ovviamente una volta aggiornate le basi, questo non avveniva più).

Se invece tu li recuperavi dal cd di windows o comunque da versioni diverse, altre versioni della dll non sono soggette al bug.

Lo stesso problema capita anche per una precisa versione di winsrv.dll, probabilmente una versione poco aggiornata visto che capita così raramente (a me è capitato solo una volta).

Wanbli ha detto...

anche a me felice utilizzatore di AVG è capitato il problema "virus" user32.dll ma è bastato poco per risolvere il problema. Al riavvio del sistema e alla richiesta ripristinare user32.dll è bastato inserire il disco di windows e riagiornare AVG e tutto è tornato normale senza che si ripresentasse nuovamente il problema.

staff ha detto...

Il problema si e' creato per un aggiornamento della definizione dei virus durante il we.
Alla AVG se ne sono accorti ed hanno rilsasciato un aggiornamento successivo che non creava l'errore.
Quindi, chi non ha fatto l'aggiornamento dell'antivirus durante il fine settimana, all'accensione successiva si e' trovato la versione corretta e non gli e' successo nulla.
Questo ha salvato la maggior parte degli uffici (pubblici e non), rispetto ai privati.

Prefe ha detto...

Questo è indubbiamente un metodo efficacissimo per evitare che Windows s'infetti, ma ad alcuni potrà sembrare forse un po' drastico

LOL!

Nebbia ha detto...

cioè.. stiamo incolpando un antivirus (che non avrebbe nemmeno ragion di esistere se windows non fosse + fallato di un colapasta) perchè cancella un file vitale del s.o.... uhau che gran sistema operativo molto SICURO. Domani faccio un file batch che cancella quella dll e devasto qualsiasi computer con win xp... protezione dei file vitali di sistema è una cosa sconosciuta a questo sistema disoperativo a quanto vedo...

louro raffaelli ha detto...

Ho disinstallato avg perche mi bloccava skype in pratica mi avevano installato un trojan, non userò piu AVG