Cerca nel blog

2008/11/13

Eleanor Rigby esisteva?

Beatles e leggenda: la signora Eleanor Rigby esisteva davvero. Forse. Padre McKenzie irreperibile


Questo articolo vi arriva grazie alle gentili donazioni di "dianam****" e "maripag". L'articolo è stato riscritto dopo la pubblicazione iniziale in seguito alle smentite pubblicate da varie fonti.

Secondo Gigwise e la BBC, Eleanor Rigby, una delle più belle canzoni dei Beatles, sarebbe basata su una persona realmente esistita. Così risulta da un documento contabile (immagine qui accanto) del 1911, donato da Paul McCartney a un ente benefico, il Sunbeam Trust.

O almeno così pare. Dopo la pubblicazione iniziale di questo articolo sono comparse alcune smentite che mettono in dubbio tutta la storia.

Quello che sembra assodato è che una signora "E Rigby", quella indicata nel documento, lavorava al City Hospital di Liverpool nel 1911, e che negli anni Ottanta era stata trovata una tomba intestata a una Eleanor Rigby a Liverpool, nel cimitero della parrocchia di St. Peter a Woolton, luogo frequentato da Paul McCartney e John Lennon.

Un altro dato certo è che il documento contabile verrà messo all'asta, insieme a vari altri oggetti rari riguardanti i Beatles, il 27 novembre a Londra, presso la Idea Generation Gallery. Ma qui finisce l'accordo delle fonti.

Infatti una notizia AFP dice che ieri Paul McCartney, tramite i suoi agenti, ha smentito che la canzone Eleanor Rigby sia stata ispirata da quel documento. "Eleanor Rigby è un personaggio totalmente inventato che ho creato io" ha detto McCartney. "Se qualcuno vuole spendere soldi per comperare un documento per dimostrare l'esistenza di un personaggio di fantasia, a me sta benissimo". Il portavoce di McCartney ha aggiunto, sempre stando ad AFP, che non è stato accertato finora se McCartney abbia davvero spedito per posta il documento alla Sunbeam Trust come afferma l'ente benefico.

APF aggiunge che in passato McCartney aveva detto che il nome Eleanor era stato ispirato dall'attrice Eleanor Bron, che aveva partecipato al film "Help!" dei Beatles (1965), mentre Rigby era tratto dal nome di un commerciante di vini.

Sul sito del Sunbeam Trust e su quello di Paul McCartney non c'è menzione di questa controversia, che comincia ad assumere i connotati della bufala. Chissà, magari stavolta ci sono cascato anch'io?

12 commenti:

Anonimo ha detto...

"Così risulta da un documento contabile del 1911, donato da Paul McCartney a un ente benefico, il Sunbeam Trust."

il documento è del 911 o Paul McCartney ha ispirato il film Higlander?

Marie Quillouch ha detto...

Scusa, ma secondo me questo documento non prova un bel nulla: il fatto che una signora si chiamasse Eleanor di nome e Rigby di cognome, e abitasse a Liverpool, non dimostra necessariamente che i Beatles si siano ispirati a lei per la loro bellissima canzone... chissà quanti "Cerutti Gino" ci saranno stati a Milano, ma non è detto che Gaber ne abbia conosciuto uno prima di scrivere la "Ballata del Cerutti"!

FridayChild ha detto...

Pare che McCartney abbia gia' smentito.
---
http://www.asca.it/modfocus.php?dataNews=&articolo=MUSICA:%20SI%20TINGE%20DI%20GIALLO%20IL%20''FANTASMA''%20DI%20ELEANOR%20RIGBY
---

Paolo Attivissimo ha detto...

Grazie, ho controllato e riscritto subito!

happy h ha detto...

La leggenda vuole che la prima stesura della canzone avesse il titolo "Miss Daisy Hawkins" ma che poi Paul avesse cercato un nome "più plausibile".
Ovvìa comunque, siamo seri, la prossima mossa, visto che il titolo originale di "Yesterday" era "Scrambled Eggs" sarà di mettere all'asta la foto della gallina originale che depose le suddette uova?
O la foto dei pinguini elementari che pigliano a calci Edgar Allan Poe? E mi fermo qui...

Armando ha detto...

oppure Paul McCartney (o i suoi agenti) teme che gli eredi della signora Eleanor vogliano soldi per qualche fantomatico diritto per aver sfruttato il nome della prozia in una canzone. Al giorno d'oggi non si sa mai e Paul mettere le mani avanti.

Armando ha detto...

Oppure Paul McCartney (o chi per lui) teme che gli eredi della signora Eleanor possano un giorno richiedere soldi per un fantomatico diritto in quanto lo sfruttamento del nome della proprozia è stata fonte di guadagno per i beatles.
Onde evitare, metteno le mani avanti e negano che sia stata fonte di ispirazione

Anonimo ha detto...

ma nel 1911 Paul dov'era??

Francesco Sblendorio ha detto...

I am the eggman...

Jean Lafitte ha detto...

ma Paul Mccartney non era morto?

eh eh

Fabio Ranghiero ha detto...

Proprio ieri sera dai miei genitori ho letto il quotidiano (locale) e riportava un bell'articolo che diceva più o meno così "Paul McCartney rivela l'esistenza di Eleanor Rigby".

Cioè il contrario di quanto vedo affermato qui, sempre da Paul.

Siamo fra la bufala e il complotto allora! Complotto organizzato da questa casa d'aste per far acquistare un foglio di carta ad un prezzo esorbitante (e farsi pubblicità).


O sbaglio?

emilia81 ha detto...

povera eleonora...zitella morta sola..canzone stupenda ma mi sfugge il perchè del video..nonastante io sia a conoscenza che questi ragazzi fossero anticonformisti e in ogni cosa trovassero forme di protesta..non mi riesce di associare il video alla canzone.vi prego HELP ME...GRAZIE Emilia