Cerca nel blog

2010/03/23

Miniguida per genitori di internauti

Serata Internet a Minusio: file scaricabili


L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

Ieri sera sono stato ospite dell'Associazione Genitori Scuola Media a Minusio per una chiacchierata pubblica sui benefici e rischi di Internet dal punto di vista dei genitori, spesso non consapevoli di quello che fanno online i loro figli e ignari dei rischi derivanti anche da comportamenti apparentemente innocui, e sulle tecniche di difesa necessarie per godersi la parte positiva della Rete.

I file della presentazione che ho commentato sono scaricabili qui (formato Keynote '09) e qui (formato PDF) presso Google Docs. Una versione in formato Keynote '08 è scaricabile qui (ZIP; salvata con Keynote '09, quindi non è testata con '08). Il PDF è sfogliabile qui sotto e scaricabile da qui per chi ha un account su Slideshare.

38 commenti:

alberto ha detto...

Ieri ho tolto internet a mio figlio di 12 anni. Si sono sentite le urla in tutto il condominio!!! :(

L'economa domestica ha detto...

Paolo, io ho invece una richiesta "al contrario": una bella presentazione su i vantaggi di internet per le persone "giovani dentro".
Sai, hai presente qui bei computer dei figlioli bamboccioni abbandonati in casa (i computer, non i bamboccioni) per 10/12 ore utili e due o più sessantenni che gironzolano accanto alla tastiera non sapendo che fare, per poi chiedere al ritorno della pargola la ricetta del giorno de "La prova del cuoco"?
Ecco, una lezione che facesse capire l'utilità di internet anche nelle piccole e gradevoli cose della vita (banca on line, scelta vacanze, lettura quotidiani....)

Domenico_T ha detto...

Alberto,
le tue o le sue? :D

GuidoBH ha detto...

Non ho ancora visto il PDF (che sto scaricando e dalla velocità di scaricamento direi che non sono l'unico a farlo, in questo momento) per cui non posso commentare il contenuto e la validità del materiale (che mi sento di sottoscrivere sulla fiducia!), ma apprezzo tantissimo l'iniziativa di rendere disponibile il materiale a tutti, non per mio utilizzo personale (sono un informatico internet-maniaco e so cosa c'è "là fuori"... per cui le mie due figlie non avranno vita facile su internet! Dovranno diventare hacker...) ma per chi non ha le competenze o la capacità di comprensione del pericolo che rappresenta internet. Naturalmente non demonizzo il mezzo e nemmeno tutti i contenuti, semplicemente per la sua vastità e libertà ospita tutte le possibili varianti dell'umanità, dalla sciocchezza alla perversione, passando fortunatamente per siti come questo che ci sta ospitando...
GuidoBH

Salvatore ha detto...

Ciao Paolo, mi interessa molto l'argomento perchè sto facendo dei laboratori nelle scuole elementari e medie sul tema dei social network (lavoro con l'Università La Sapienza)... ieri c'è stato un incontro di presentazione con i docenti e il preside di facoltà e ho notato una visione apocalittica del mezzo se non imperante almeno diffusa. Domani ho la terza lezione coi ragazzi di una quinta elementare e parlerò di relazioni, amici in rete e netiquette. Lo scopo è sottolineare i pericoli, ma anche spiegare le opportunità e gli utilizzi "virtuosi" (da buon studioso di comunicazione odio la demonizzazione del mezzo). Detto questo, non riesco a scaricare il file pdf da te linkato, mi dice che il documento non esiste... che fare?? Grazie comunque per tutto!

GuidoBH ha detto...

@Salvatore
Credo sia solo un problema di lentezza, sto scaricando a 6 Kbyte al secondo (è la linea in fibra aziendale ha una banda minima garantita da 20 mbit...) da circa 40 minuti e continua a rallentare...
GuidoBH

Paolo Attivissimo ha detto...

L'economa,

idea carina, ma me ne manca il tempo.


Tutti,

il server è stracarico perché in molti stanno tentando i scaricare, ma i link sono giusti.

AnGie.. ha detto...

Io credo ci SONO VANTAGGI E PREGI..
ma non credo sia giusto togliere completamente internet a dei ragazzi che sono cresciuti a pane e internet..l'imporante è mettere DELLE REGOLE E CERCARE DI FARLE RISPETTARE...NON È VIETANDO COMPLETAMENTE CHE SI RISOLVE IL PROBLEMA,anzi la ribellione crescerà e poi le cose (più proibite ancora) vengono fatte di nascosto dai genitori..

Saluti...

Replicante Cattivo ha detto...

Anche io sto attendendo lo scaricamendo del PDF (che mi riporta ai bei tempi del 56K :D)

Nel frattempo chiedo: questa guida -che sicuramente sarà fatta bene, conoscendo i tuoi metodi- ha qualche speranza di essere portata a qualche rappresentante del Moige o essere recitata (non necessariamente da te) in qualche salottino tv?
O continueremo a dover ascoltare genitori che chiedono la censura preventiva...e mentre vanno in tv a parlare, i loro figli "smanettano" su siti porno tramite Anonymouse.org e si scambiano i dvd con i compagni di classe.

Paolo Attivissimo ha detto...

ha qualche speranza di essere portata a qualche rappresentante del Moige o essere recitata (non necessariamente da te) in qualche salottino tv?

Risposta tecnica, scusa il gergo: no.

Io sono nessuno ha detto...

Ciao Paolo.
Grazie, come sempre, per il materiale che condividi.

Un suggerimento, naturalmente interessato: ho provato a scaricare il PDF: 50Mb(!) sono un po' troppi. Magari eliminando qualche elemento grafico si potrebbe ridurne un po' la dimensione, con grande beneficio per il server (e per chi vuole il documento, maturalmente ;) )

L'economa domestica ha detto...

@ Paolo

OK! Significa che continuerò con i miei mezzi (prendere la mamma, portarla sul computer accesso sulla pagina della "Prova del Cuoco", farle vedere la ricetta, farle vedere che si stampano anche ingredienti e procedimento, non ottenere nessun risultato perché "Davanti a quel coso ci perdete solo tempo"). ;(

Salvatore ha detto...

@GuidoBH
Se tutti scaricate a questo punto è certamente così! Anche se il messaggio che mi dice che il file non esiste più mi aveva fatto pensare fosse stato rimosso!

A proposito del Moige: il progetto a cui sto lavorando si chiama "Sicuri sui Social Network", ieri un genitore ha fatto un intervento sconcertante (erano presenti anche i genitori dei ragazzi) sul pericolo pedofilia (non tanto perchè ha nominato il pericolo in se, ma perchè ha disegnato il mondo del web come un'enorme rete di pedofili... e solo quello!) accuando sostanzialmente l'università di non allarmare sufficientemente genitori e figli a riguardo. Che c'entra col moige? Beh, citava tristemente degli incontri fatti proprio col Moige e un progetto in accordo fra moige e un ministero che ora non ricordo (deduco Istruzione, ma non sono certo). Triste davvero notare che troppi adulti abbiano una conoscenza così sommaria di porzioni di realtà in cui invece i figli sguazzano...

Replicante Cattivo ha detto...

@ Paolo Attivissimo
Risposta tecnica, scusa il gergo: no.

Immaginavo. Peccato :(
E' comunque una buona cosa che una VERA associazione genitori ti abbia chiesto questo incontro, anzichè lasciare la parola a qualche Moige-ofilo per cui l'importante è vietare, vietare, vietare...grazie ai quali non possiamo nemmeno guardarci i Griffin alle 23,30 perchè i loro figli complessati sono rimasti scioccati dal trailer.

Salvatore ha detto...

@Replicante
beh, family guy (i griffin) va alle 13.30 su italia1... su MTV c'è south park intorno alle 22... alle 13 american dad sempre mediaset...

Replicante Cattivo ha detto...

@ Salvatore
beh, family guy (i griffin) va alle 13.30 su italia1... su MTV c'è south park intorno alle 22... alle 13 american dad sempre mediaset...

Questo dimostra (come se ce ne fosse bisogno) l'inutilità e l'ipocrisia di certe associazioni e le relative proteste.
A che serve chiedere l'istituzione di una fascia protetta, se poi pretendi il diritto di mettere becco pure al di fuori di questa fascia?
Perchè te la prendi solo con certe trasmissioni (cartoni animati e film) mentre lasci andare in onda altre schifezze? E perchè certi canali televisivi sembrano essere immuni dalle segnalazioni?

Certo, si potrebbe dire che la colpa è di chi subisce le segnalazioni e si piega al volere delle associazioni-genitori. Ma questo succede perchè tali associazioni attuano un clima di terrore: se tu, Italia 1, non fai come dico io, siamo in grado di diffamarti, farti chiudere le trasmissioni, ti blocchiamo tutti gli inserzionisti e andiamo a farti cattiva pubblicità nelle reti concorrenti (in attesa di demonizzare pure loro).
Il tutto perchè loro non vogliono educare i bambini a utilizzare il mezzo televisivo, ma pretendono che sia la tv ad educare loro: proprio perchè i genitori sono troppo impegnati nelle loro crociate e quindi hanno bisogno di una baby sitter elettronica. E intanto i loro figli, spengono la tv e accendono il pc o il telefonino.

Replicante Cattivo ha detto...

AHAHAHAHAHAH, un applauso per pagina 111 :D

ammi ha detto...

Commento OT
Il blog "l'inganno del creazionismo" e' defunto?
Ho inserito un commento settimana scorsa e ancora non compare?

Wannabe Nerds ha detto...

Non credo di essere troppo OT, ma volevo segnalare una triste vicenda dell'altro giorno - un ragazzino morto perche' "giocava" a fabbricare una molotov. Ora, vorrei sfogarmi sul tema dicendo molte cose, ma cerco di evitare per il solo fatto che si tratta di una tragedia e quindi di base ci vuole un gran rispetto per i sentimenti dei familiari del ragazzo morto. Pero' leggendo articoli come:

http://www.ilgiornale.it/interni/morto_ragazzino_che_giocava_molotov/22-03-2010/articolo-id=431458

ma anche ascoltando i tg, era tutto un fiorire di "colpa di internet". Non dico altro. Anzi si, effettivamente servirebbe molta piu' cultura informatica (e un buon esempio e' proprio questo tuo intervento pubblico) in modo da comprendere meglio come usare certi strumenti, ma anche di chi siano le responsabilita' delle scelte personali.

nerd::a

fred84 ha detto...

Certo che consigliare ZoneAlarm e Norton, Paolo, da te non me lo aspettavo <_<

Sara' possibile sentire anche il commento audio? vorrei passarlo ai miei genitori, ma stando a qualche migliaio di chilometri di distanza mi verrebe scomodo dovergli commentare tutto.

Grazie

Paolo Attivissimo ha detto...

Certo che consigliare ZoneAlarm e Norton, Paolo, da te non me lo aspettavo

ZA è meglio del niente che ha buona parte degli utenti. Hai delle alternative migliori? Altrettanto user-friendly? Che facciano monitoraggio inbound e outbound? Accetto suggerimenti.

In quanto a Norton, ho anch'io le mie titubanze in merito, ma lo cito lo stesso per completezza.

Sara' possibile sentire anche il commento audio?

No, la serata non è stata registrata. Ma se l'argomento riscuote interesse, potrei creare un libro digitale che riprende gli stessi concetti.


Ammi,

Ho inserito un commento settimana scorsa e ancora non compare?

Non è in coda di moderazione, non so cosa sia successo.

oscar ha detto...

in pratica non vanno usati IE, Outlook e windows :)

però Paolo secondo me quando al punto 13 dici di mettere linux o comprarsi un Mac dovresti dire che (e lo dico io amante della mela) che non è che avere un Mac consenta di fare quello che più pare. Nel senso che seppur enormemente più sicuro non è un sistema infallibile e sicuro al 100%. Comunque approvo soprattutto gli inviti a non utilizzare IE e Outlook. Ogni volta che vedo qualcuno usarli lo convinco sempre ad usare altro ghghgh. Purtroppo negli uffici IE quasi sempre il 6 o il 7 domina. Mancano privilegi per installare altro.

oscar ha detto...

su ZA

l'ho installato a mia cugina. solo che col computer vecchio che si ritrova le rallentava tutto. secondo me è il migliore però rallenta soprattutto macchine obsolete. Ho insistito ma ha voluto toglierlo e le ho messo mi pare AVG.

Chiara ha detto...

La presentazione mi è piaciuta molto e sicuramente il commento che ne è stato affiancato è stato appropriato. Sono assolutamente convinta che tante persone vedano in internet una minaccia solo perchè non si prendono la briga di capirlo. Un'unica nota la devo fare a proposito del fatto che sostituire Windows con Linux o un Mac sia una sorta di difesa. Mi trovo in disaccordo con questo visto che uso Windows da sempre e francamente non richiede più attenzione di quanto un sensato utente di un qualsiasi sistema operativo debba avere nei confronti della rete. Sottolineo "sensato utente". Per il resto ho trovato tutte le osservazioni molto intelligenti e appropriate.

Giangi ha detto...

Paolo,
ho provato a scaricare il Keynote ma, quando tento ti aprirlo, segnala "Hai bisogno di una versione di Keynote più recente per aprire questo documento".
Ho iWork '08, potresti mica rendere disponibile una presentazione "compatibile"? Grazie mille

Paolo Attivissimo ha detto...

dovresti dire che (e lo dico io amante della mela) che non è che avere un Mac consenta di fare quello che più pare

Certamente. Infatti durante l'incontro l'ho detto.

Domenico_T ha detto...

Replicante,
Perchè te la prendi solo con certe trasmissioni (cartoni animati e film) mentre lasci andare in onda altre schifezze? E perchè certi canali televisivi sembrano essere immuni dalle segnalazioni?

Quoto. C'è da dire che i Griffin tendono più all'essere un "cartone per adulti" non volendo intendere che sia VM18, ma certamente è meno innocuo dei Simpson per dire.

Sicuramente se si fa la guerra ai Griffin bisognerebbe farla a molte altre trasmissioni REALMENTE dannose. Stewie Griffin che manifesta la sua "perversione" sessuale ci fa fare una risata e bon. La monnezza del Grande Fratello viene invece elevata a modello.

Willy ha detto...

Domenico_T: ... "cartone per adulti"

Questi cartoni non tendono ad essere per adulti.
Lo sono. (Perlomeno non sono sicuramente adatti per i bambini.)
Le puntate in USA sono quasi tutte bollate TV-PG o TV-14

Senza dimenticare che anche nelle prime stagioni de "I simpsons" doppiate in italiano ci sono molte parolacce (spesso inserite fuori contesto O_o).

lufo88 ha detto...

@paoloattivissimo
Meglio di ZA? Online armor free della tallemu. C'è una sezione nel loro forum tutta italiana (alla quale mi sono iscritto), il firewall ha già un buon database di programmi affidabili (no domande) e alla prima installazione ti chiede già cosa farne di parecchi.
è anche un HIPS, cosa che un personal firewall ormai deve avere.

Rogna solo con le installazioni (si trova un programma nuovo e quindi domanda, anche su alcuni file "misteriosi" ovvero i file che va ad estrarre nella cartella temp), ma altri difetti non ne ho visti.

A differenza di ZA rallenta solo l'avvio (neanche di tanto).

Spero ti sia servita come segnalazione.

ciao ciao

Paolo Attivissimo ha detto...

Ho iWork '08, potresti mica rendere disponibile una presentazione "compatibile"?

Sto provvedendo. Torna stasera e troverai il link nell'articolo.

Rado il Figo ha detto...

Ho visto una volta una rappresentante del Moige a Tv Talk (programma di Rai tre del sabato mattina, vivamente consigliato). Erano i tempi della levata di scudi contro la sit com interpretata dalla Villa e dalla Marcuzzi (la prima fece un breve intervento telefonico fra l'altro). A detta rappresentante venne chiesto, appunto, come mai il Moige ponesse l'attenzione solo su certe trasmissioni e non su altre (tipo il GF): rispose che in effetti il Moige manda continue segnalazioni ma solo rarissime volte sono accolte e/o finiscono agli onori della cronaca.

Rado il Figo ha detto...

Scaricata la presentazione in pdf (non ho avuto particolari problemi di velocità, solo un avviso che essendo il documento troppo grande era impossibile passare per l'antivirus).

Trovo sempre positivo dedicare spazio e tempo al rischio "perdita più o meno consapevole della privacy", pericolo che raramente si avverte (e non solo fra i neofiti della rete).

Personalmente avrei messo pagina 2 fra pagina 37 e 38, ma tant'è.

E comunque sempre grazie per la possibilità di avere la presentazione gratis.

fred84 ha detto...

ZA è meglio del niente che ha buona parte degli utenti. Hai delle alternative migliori? Altrettanto user-friendly? Che facciano monitoraggio inbound e outbound? Accetto suggerimenti.

definire ZA user-frindly quando è la prima causa di malfunzionamenti di programmi e crash di sistema non direi. Ho dovuto rimuoverlo in modalità provvisoria ad un bel pò di persone che non riuscivano più ad accendere il pc perchè ZA causava il riavvio immediato del sistema (non arrivavi nemmeno alla schermata id/password). Ormai se qualche programma non funziona su un pc di un amico, dopo "hai provato a reinstallarlo?" la domanda che segue è "hai ZA?"
per quanto sia il primo a dire che non è una buona idea, sono del partito "piuttosto che ZA meglio senza".

Anonimo ha detto...

Su chatroulette ho incontrato di sfuggita alcune bambine (si, bambine, apparentemente di 8-9 anni): Da quello che ho visto hanno il computer direttamente nella cameretta, assieme a cuscini colorati, ai peluche ed ai giocattoli.......ed è bruttissimo immaginare che in quelle camerette, tramite chatroulette o altro, possono essere presenti anche immaginacce ben note, senza controllo da parte dei genitori.
Devo anche dire che dalle stesse camerette si collega anche, mi si torce lo stomaco a dirlo, qualche papà (presumibilmente).....da solo e non sempre vestito come se dovesse uscire..........

italianasfigatacanzone ha detto...

volevo segnalere un errore nello scaricare il file per keynote 09, credo bisogna zipparlo prima, infatti i file di keynote 9 sono dei pachage

oscar ha detto...

Paolo

;)

notte

markogts ha detto...

Ho ZA firewall su tutti i computer, portatile ufficio, fisso di casa, dei miei, di mia zia, mai avuto un problema.

Ottimo lavoro Paolo, grazie della disponibilità del pdf, me lo leggo stasera con calma.

Comunque permettetemi una nota complottista: far credere che internet è piena di pedofili e convincere la gente a bloccare l'accesso come unica soluzione è funzionale al potere. Sia mai che i minorenni possano incontrare siti che fanno pensare...

markogts ha detto...

Ok, finito di leggere, due domande:

-Tra gli antispyware non citi Spybot. C'è un motivo?
-Che ne pensi di Opendns? Non hanno anche un servizio di filtraggio dei siti?

PS Se trovo mio nipote su redtube non gli dico niente, ma se lo trovo su un sito complottista... ;-)