Cerca nel blog

2009/05/23

Cercasi videocamera zoom 70x senza interruzioni

Conoscete la Panasonic SDR-26?


Qualche tempo fa ho acquistato una videocamera HD Everio GZ-HD6E della JVC. Funziona molto bene e l'immagine è ottima, ma ha un difettuccio: ogni 18 minuti e 24 secondi interrompe per un istante la registrazione e poi la riprende, perdendosi qualche istante di audio e video. E' una scocciatura non indifferente, visto che mi serve anche per le riprese delle conferenze (mie e altrui) e delle interviste, nelle quali le riprese lunghe sono indispensabili.

Stavo cercando quindi una seconda videocamera economica, anche non HD, che possa fare da tappabuchi e che effettui riprese ininterrotte di lunga durata, in modo da poter accenderla a inizio conferenza per poi lasciarla girare senza dovermi preoccupare di pause o cambi cassetta o simili.

L'occhio m'è caduto su questo modello non-HD della Panasonic, l'SDR-26, che registra su memoria Flash standard (a differenza dei modelli analoghi di Sony, che usano Memory Stick proprietaria), ha un prezzo ragionevole (circa 340 franchi, ossia 220 euro, in Svizzera) ed esporta direttamente in formato Youtube-compatibile. Con la mia attuale HD, invece, devo effettuare conversioni che allungano i tempi. E il tempo è una delle risorse di cui sono cronicamente a corto, per cui c'è molto materiale che ho girato e non ho mai avuto modo di convertire e pubblicare.

Quel modello, in particolare, mi ha allettato anche per un'altra caratteristica: uno zoom ottico 70x, equivalente a un teleobiettivo da 2600 mm di una fotocamera in formato 35mm. Per darvi un'idea di cosa comporti uno zoom del genere, date un'occhiata a quanto avvicina la Luna.

Uno zoom del genere permetterebbe, per esempio, delle riprese molto interessanti degli "aerei chimici", a patto di avere la mano ferma oppure, meglio ancora, un treppiedi con una buona testa orientabile.

Qualcuno ha questa videocamera e/o mi sa dire se registra davvero ininterrottamente o soffre anche lei del problema delle pause forzate? Più in generale, le interruzioni periodiche della ripresa sono un difetto diffuso e poco documentato delle videocamere che non usano nastri?

31 commenti:

Bruno ha detto...

Il problema è che le memory-card hanno un filesystem molto limitato. Quasi tutte hanno il FAT32, che non può memorizzare file con dimensione superiore a 4GB, che invece per una videocamera HD sono indispensabili.
La soluzione per non far interrompere le riprese sarebbe di formattare la memory-card con un filesystem diverso, come NTFS, ma bisogna vedere se la videocamera lo supporta.

Cente ha detto...

Ora stanno uscendo delle videocamere con l'SSD fino a 64 gigabyte, inutile dire che sono costose per ora, ma sono d'avvero ottime, di sicuro le prossime utilizzeranno tutte questa tecnologia.

Anonimo ha detto...

ocio, un 2600 è assoulatamente ingestibile a mano libera, e anche su cavalletto diventa un problema perché se il cavalletto e la testa non sono assolutamente di ottima qualità (e peso) basta un refolo di vento per far traballare tutto. I 70x sono poi ottici o in parte digitali?

Non conosco il modello in questione ma posso dire senza tema di smentita che simili obiettivi sono dei catorci, oltre alla scarsa qualità sono sicuramente poco luminosi. Se ti serve per riprendere conferenze, dove di solito la luce non è molta, una ottica del genere è del tutto inutile.

dyk74 ha detto...

non penso che esistano videocamere che supportano NTFS, sarebbe magari piu' facile trovare qualcosa che supporta ext3... per fare filmati lunghi magari sono meglio i nastri (digitali)...oppure collegare direttamente la videocamera al notebook e registrare direttamente sul disco del PC/Mac che in questo modo non dovrebbe avere problemi di interruzioni... ;-)

Alfred Borden ha detto...

Hai provato a dare un'occhiata alle videocamere che utilizzano i dvd come supporto per la registrazione?
Qualche anno fa ho avuto a che fare per un po' con quelle Hitachi e la qualità video era davvero ottima.

lory2k ha detto...

Cavoli, dovevo comprare una telecamera HD e non avevo mai pensato a questo problema!!!
E adesso??? Possibile che non esista un File System tipo UDF per queste schede che non soffra di tale problema? Mi dite se è un problema di tutte le telecamere HD che registrano su schede di memoria?? Io pensavo che registrare sulle schedine SD-HC fosse l'idea per il futuro!!! So che gli Hard Disk SSD hanno un numero limitato di scritture

Fozzillo ha detto...

Ho dato una rapida occhiata al manuale della Panasonic SDR-S26.

A mio parere il rapporto qualità prezzo è ottimo, mi piacciono le panasonic soprattutto di questa categoria.
Per telecamere più prestanti meglio le Canon o Sony.

Non mi fiderei molto della modalità YOUTUBE, i video devono essere girati in questa modalità, che limita la durata a 10 minuti.

Ce l'ha pure la mia fotocamera una modalità simile, è inutile.

Dovrei verificare sul manuale del software VideoCam Suite, ma non credo che ci sia una modalità "taglia il video in spezzoni da 10 minuti".
Inoltre difficilmente farà una ricompressione sensata (480X360 in H264) per ottimizzare i tempi di upload.

Per quanto riguarda il limite FAT 32 dei 4 Gigabyte [di minuti ;)] I tempi sono:

XP 50 m (10Mbps / VBR)
SP 1h 40m (5Mbps / VBR)
LP 3h 20m (2.5Mbps / VBR)

mi sembrano accettabili.

La risoluzione è 704x576, un po rognosa,
720x576 sarebbe meglio per la compatibilità con formato DV o D1.

Il formato DVD comunque, prevede il formato a 704.

Anonimo ha detto...

Ciao Paolo, in casa Panasonic io ti consiglio un camcorder della serie P2, registrano su scheda di memoria con una buona autonomia. Se il codec è DVCPRO una scheda da 64 GB arriva anche a quasi 6 ore.

Unknown ha detto...

Poi però vogliamo sapere qual'è stata scelta! Non come con il netbook! ;)

P.S. Non c'è un firmware aggiornato che risolva il problema?

Gabriele Cannizzaro ha detto...

>>io ti consiglio un camcorder della serie P2

Non credo rientrino nel budget previsto... Io ho dovuto comprare un camcorder FlashMemory proprio la settimana scorsa, e dopo notti passate sulle recensioni di CNet e CamcorderInfo ho optato per una Canon FS100 (309 euro da Carrefour, a Catania).

Lys ha detto...

Questo strano "bug" mi lascia molto perplesso. Come mai ogni 18 minuti c'è questo "buco"?
Io di videocamere non capisco molto, ma mi viene il dubbio che si tratti di un problema di salvataggio del file di registrazione, cioè che il flusso dei dati della videocamera è maggiore di quello massimo dell'hard disk, per cui ogni tanto si deve "fermare un attimo" per finire di scaricare sulla scheda i dati che arrivano dal sensore.

Questo problema potrebbe essere risolto in modo molto semplice, anche se forse non soddisfacente, riducendo la qualità dell'immagine: minore definizione o bitrate comportano meno dati da salvare, quindi i "buchi" si dovrebbero distanziare nel tempo o addirittura sparire.

Hai già fatto questa prova?
I "buchi" si presentano comunque ogni 18 minuti?

ilpeyote ha detto...

ciao paolo, come puoi vedere da questo mio video "lunare", i 70x Panasonic, sono praticamente identici ai 46x Canon...
http://www.youtube.com/watch?v=O_gPvrTcpKU

ilpeyote ha detto...

nel video che ho segnalato, si possono vedere sia i 37x che i 46x..

Paolo Attivissimo ha detto...

Lys,

Hai già fatto questa prova?
I "buchi" si presentano comunque ogni 18 minuti?
-

Sì.

Paolo Attivissimo ha detto...

Grazie IlPeyote,

molto interessante. Il movimento della Luna era dovuto alla rotazione terrestre o alla stabilizzazione d'immagine della videocamera?

ilpeyote ha detto...

@ paolo:
rotazione! o forse e' un complotto?

Willy ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Willy ha detto...

@ilpeyote:
rotazione! o forse e' un complotto?
Macchè è l'etere!

Forse se certi personaggi ne facessero un uso più corretto non scriverebbero certe baggianate :(

Fozzillo ha detto...

Bel video Peyote,
in effetti questo "advanced zoom" sembra efficace.

Canon FS100
Lunghezza focale equivalente a 35mm
FILMATI: 41,7-1877 mm¹ (dal sito)

4:3 Movies 37x Optical
44.6mm - 1,650mm 690,000 pixels
4:3 Movies 48x Advanced
44.6mm - 2,2453mm 690,000 pixels (da qui)


Panasonic SDR-26
Equivalenza con il formato 35 mm
38,5 - 2.695 mm (4:3) (dal sito)

Come ti trovi con lo stabilizzatore elettronico?

Molti (incluso Straker) lodano lo stabilizzatore ottico della Panasonic, effettivamente la stabilità del video del perlone è impressionante.

marcopete87 ha detto...

domanda stupida, ma hai provato a contattare l'assistenza?

comunque credo che sia un problema nel firmware della telecamera: il problema si ripete periodicamente ad intervalli regolari, indipendentemente dalle tue impostazioni di qualità.

ilpeyote ha detto...

@Fozzillo:
tralasciando il fatto che io ho una tremarella molto antipatica, l'altro giorno sono stato in negozio proprio per provare la famigerata videocamera sciachimista ed effettivamente con lo zoom tirato al massimo,sembra piu' facile inquadrare bene un soggetto.

credo anch'io che lo stabilizzatore panasonic funzioni meglio del canon..

Pietro ha detto...

Lo stabilizzatore Panasonic io lo trovo la migliore tecnologia esistente in quel campo.

Io filmati non ne faccio, ma il Mega-O.I.S. che montano sulle loro Lumix FZ fa davvero miracoli: ho fotografie scattate a F/2.8 con tempo 1/2 FERME! ok, ammetto che mi ci è voluto abbastanza per imparare a tenere abbastanza ferma la mano per mezzo secondo, ma la stessa foto con un obbiettivo Nikon stabilizzato viene mossa.

Fabrizio ha detto...

Supponendo che l'ottica e lo stabilizzatore siano sostanzialmente la stessa (e perchè no?), visto così non sembra niente male....
http://www.youtube.com/watch?v=ZL9zwBFdrr8

psionic ha detto...

Premesso che non me ne intendo di videocamere digitali, ma facendo una semplice constatazione, non so se sia davvero un vantaggio avere un sensore a 1/8" invece del canonico da 1/6" (con area quasi doppia) solo per avere uno zoom ottico da 70x in 105cm di lunghezza focale.

Potresti avere seri problemi di rumore di fondo in caso di bassa luminosità (come ad esempio durante le conferenze ;-)). E sicuramente la qualità (meglio, la risoluzione ottica) sarà peggiore in ogni caso.

Clay ha detto...

ho ordinato una Panasonic SDR-26 la scorsa settimana!
Lo zoom 70X ha colpito anche me...
appena mi arriva la testo!

LemonHead ha detto...

Da quanto ho potuto capire girando per i vari forum, la maggior parte delle videocamere consumer (per non dire praticamente tutte) in quella fascia di prezzo offrono zoom ottici molto spinti montando le stesse ottiche di altri modelli simili aventi però sensore più grande, come giustamente osservato da Psionic e Aghost.

Si tratta perciò di scegliere cosa privilegiare, una camera con un sensore più grande, quindi più luminosa a basse luci, ma con zoom ottico fino a 10x o 12x, oppure uno zoom più spinto (per il quale è d'obbligo usare il cavalletto) con sensore più piccolo e che necessita quindi di più luce durante le riprese.

Le videocamere che registrano su SD/SDHC/HDD che io sappia utilizzano tutte il filesystem FAT32 (più "leggero" di altri e riconosciuto praticamente da tutti i S.O.) perciò rimane il limite dei 4Gb a file.

Il limite è aggirabile, come suggerito da Dyk74, acquisendo direttamente sul notebook (se possibile, nel caso di conferenze immagino di sì), in tal caso l'ideale sarebbe farlo con una connessione firewire, che garantisce il flusso dati necessario...

Paolo, ho letto su un sito tra le caratteristiche della tua JVC che dovrebbe supportare lo streaming HDV via i.Link, puoi controllare sul manuale e fare una prova? Magari così aggiri il problema del "buco" di registrazione....

LemonHead ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Unknown ha detto...

Come gia' detto da alcuni, e' un problema di filesystem. i file vengono spezzati a 2Gb, che e' il massimo gestibile. Normalmente la cosa non e' un problema, purche' i file vengano riassemblati correttamente. Il tuo problema potrebbe essere nella gestione che tu fai dei file estratti. Come li estrai? Copia da una memory card? Se quello e' il caso (ed e' il piu' comune) assigurati di riassemblarli in binario (vecchio caro comando dos "copy /b file1 + file2 + file3 filedest". Essendo i file spaccati in un punto casuale, normalmente si perde qualche frame all'inizio del file successivo, ma ricombinandoli in questo modo con il precedente, il tutto risulta lineare e senza perdite. Fammi sapere. Ciao.

Paolo Attivissimo ha detto...

Grazie dello spunto, Markino.

Io finora ho sempre copiato i file dal disco rigido della videocamera al Mac (che non ha questi limiti di dimensione dei file). Li ho copiati come semplici file MPEG.

Fra l'altro, non è un problema di filesystem, perché la stessa interruzione avviene a 18 min e 24 secondi a prescindere dalle dimensioni del file.

Per esempio, ecco i file della conferenza lunare di Lugano:

MOV00B.TOD 3,25 GB
MOV00C.TOD 3,23 GB
MOV00D.TOD 3,31 GB
MOV00E.TOD 3,26 GB
MOV00F.TOD 3,06 GB

Tutti durano 18 min 24 s ciascuno.

Farò la prova di copia binaria sotto Mac, grazie dell'idea!

gufoimpiccione ha detto...

il problema, se avviene con un tempo fisso, consiste nel buffering non in altro.

qui parte un breve spiegone tecnico :

una videocamera digitale salva i video istantaneamente in un formato "grezzo" e pesante in memoria ram per poi ricodificarli e salvarli su hd o sd o altro in formato più leggero e compatto.quindi c'è uno scarto temporale di qualche secondo tra quello che riprendo e quello che viene salvato su hd. quando la memoria ram si satura , visto che probabilmente macchine simili non prevedono la possibilità di "swappare" su hd, il processo rallenta fino a bloccarsi per qualche secondo in modo da dare al processore che si occupa della codifica il tempo di smaltire il lavoro.

se è così, mi dispiace ma non cè molto da fare.
credo si sia trattato di un compromesso raggiunto dagli ingegneri della jvc per implementare una tecnologia
come il full hd in un oggetto "consumer" anche se costoso.
paradossalmente una normalissima minidv nel caso dele conferenze la il suo sporco lavoro senza problemi.

Unknown ha detto...

non so se è quello che cerchi.
http://www.lightinthebox.com/AIPTEK-PocketDV-V5V3-Digital-Camcorder-With-5-0MP-CMOS-and-3-0--TFT-LCD--SZW479-_p27779.html
io mi sono trovata bene e con una sd da 8 giga fai fino a 8 ore no stop, è molto piccola e arriva in 8 giorni(circa). forse si surriscalda un po' troppo, ma funziona bene