Cerca nel blog

2010/05/15

La promiscuità causa terremoti: il religioso iraniano non molla

Iran, donne promiscue e terremoti: religioso torna alla carica


Ricordate Kazem Sediqi, il religioso di Teheran che diceva che i terremoti sono causati dalle donne promiscue? E di come è stato proposto di sperimentare questa tesi invitando le donne ad essere promiscue esibendo collettivamente un po' più di scollatura il 26 aprile scorso? Ne avevo parlato in un articolo.

Qualcuno deve avergli chiesto come mai allora i terremoti non devastano l'Occidente, "che soffre della melma dell'omosessualità, della promiscuità ed è immerso fino al collo [nell'immoralità]", come  dice il buon Sediqi. Così, secondo la Associated Press, Sediqi è tornato alla carica venerdì, dicendo che forse Dio rimanda i disastri naturali in Occidente in modo che le persone possano peccare di più e quindi condannarsi alla sofferenza eterna. "Coloro che hanno provocato l'ira di Dio, Egli lascia che [pecchino] perché possano andare in fondo all'inferno".

Sembra di sentire i complottisti: se una cosa succede, dimostra la loro tesi; se non succede, dimostra comunque la loro tesi. Loro hanno capito tutto e hanno un filo diretto esclusivo con la Verità. È una manifestazione dell'effetto Dunning-Kruger (gli psicologi hanno un'espressione per tutto).

A dimostrazione che i pagliacci non viaggiano mai da soli, la Associated Press nota che anche un altro religioso locale di spicco, l'ayatollah Ahmad Jannati, ha chiesto agli iraniani di fare elemosine e pregare per il perdono, in modo da prevenire i terremoti. "Poche ore dopo" aggiunge con humor laconico l'articolo della AP, "quattro piccoli terremoti hanno colpito punti differenti dell'Iran".

Ah, e se vi siete distratti a causa della foto che accompagna l'articolo, la storia curiosa che la riguarda è raccontata su Gawker.

27 commenti:

Max Senesi ha detto...

In effetti un po' mi ero distratto. Se non fosse per l'argomento delicato, questi articoli sarebbero quasi da NSFW (che mi sembra oramai defunto...). Che brutto l'integralismo religioso, lo temo molto.

PS. un'occhiatina l'avrei data anch'io...:-P

Paolo Attivissimo ha detto...

sarebbero quasi da NSFW (che mi sembra oramai defunto...

Non è defunto, è come Walt Disney: in animazione sospesa.

Luigi Rosa ha detto...

Votato "splendido", ma il merito non va al testo dell'articolo questa volta.

RobyX® ha detto...

mi fa piacere scoprire che quando io a suo tempo parlai di "buffoni" non mi sbagliavo affatto.

Rodri ha detto...

forse Dio rimanda i disastri naturali in Occidente in modo che le persone possano peccare di più e quindi condannarsi alla sofferenza eterna.

Ecco perché adoro le religioni.
Mezza giornata di cabaret non ti darebbe lo stesso.

lufo88 ha detto...

Io ho una domanda: ma qualcuno di voi è riuscito a leggere l'articolo? Io *assolutamente no*! :-D

brain_use ha detto...

Ho una domanda per Paolo: perché niente gatti come illustrazione, stavolta?

SirEdward ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
SirEdward ha detto...

Quindi, secondo le parole dell'Imam, una persona giusta e sottomessa ad Allah farebbe meglio ad abbandonare il proprio devoto paese e andare a vivere in un Paese non islamico, promiscuo e a scarso rischio geologico, tanto per evitare che Allah possa ucciderlo per sbaglio mentre tortura sadicamente di terremoti intere popolazioni a causa del comportamento promiscuo di solo una parte di esse.

davvero un'ottima immagine, assurdamente ridicola, nel più puro stile comico/tragico che i fanatici religiosi sono in grado di evocare con solo due o tre delle loro usuali scemenze.

AcarSterminator ha detto...

A questo link un articoletto in italiano che spiega in modo chiaro e semplice l'effetto Dunning–Kruger: provato sperimentalmente ciò che qui molti avranno constatato nei comportamenti di certi personaggi.

Michele.

Emanuele Ciriachi ha detto...

L'immagine e' piu' da Disinformatico NSFW.

smartiz ha detto...

Ma...chiamarlo "effetto di essere str...zi" e' troppo banale ?

Pietro ha detto...

Eh ma che tette!!! =D

oscar ha detto...

Paolo, scusa ma non ho capito. tu metti una foto del genere e NOI dovremmo commentare la notizia??.. :) buona domenica.

martinobri ha detto...

Eh ma che tette!!! =D

Mi piace chi va subito al sodo delle questioni

martinobri ha detto...

Ah, e se vi siete distratti a causa della foto che accompagna l'articolo

Articolo?
Quale articolo?

the job hunter ha detto...

Il buon Sediqi è stato palesemente rovinato dalle donne: troppo poche...

E dell'illustrazione postata a corredo, non vi illudete: se una ragazza guarda così gli airbags di un'altra fanciulla, al massimo pensa "Sono vere? Nahh. Chissa quanto le avrà pagate... Miii, guarda, c'è un difettuccio!!!".
Certo "spirito di osservazione femminile" dà sette piste pure al microscopio elettronico a scansione.

Ad ogni modo, complimenti al padrone di casa per il blog.

(In sottofondo, in TV stanno passando le missioni sulla luna ad "Ulisse")

Paolo ha detto...

Insopportabili.
Questi signori con la verità (religiosa) rivelata in tasca sono semplicemente insopportabili.

Anonimo ha detto...

Insopportabili.
Questi signori con la verità (religiosa) rivelata in tasca sono semplicemente insopportabili.


Stanno mica solo in Iran, sai?!?

bofola ha detto...

E le piccole scosse di terremoto a Bergamo di un paio di giorni fa......Meditate peccatori(voi!), meditate......

Rodri ha detto...

Adesso mi faccio odiare da Paolo.

Il ritorno alla riscossa di questo simpatico personaggio e del suo caro Allah meriterebbe un articolo su una "certa" conferenza allahlollosa-ullallà avvenuta a Lugano qualche settimana fa... ;-))

(a saper le cose in anticipo, sarebbe stato bello fare una domanda su poppe e terremoti)

Hi hi hi

Paolo Attivissimo ha detto...

Il ritorno alla riscossa di questo simpatico personaggio e del suo caro Allah meriterebbe un articolo su una "certa" conferenza allahlollosa-ullallà avvenuta a Lugano qualche settimana fa... ;-))

Metti pure il dito nella piaga, hai ragione... purtroppo non riesco a trovare il tempo di scriverne come si deve. Ma arriverà il momento.

Anonimo ha detto...

Per Rodri

Il ritorno alla riscossa di questo simpatico personaggio e del suo caro Allah meriterebbe un articolo su una "certa" conferenza allahlollosa-ullallà avvenuta a Lugano qualche settimana fa...

Carino il neologismo: anche se non è escluso che l'ispirazione venga da questa folle cantante: alla alla alla ù!

Paolo Attivissimo ha detto...

L'immagine e' piu' da Disinformatico NSFW.

Dai, Emanuele, è solo una scollatura! Epica, ma pur sempre solo una scollatura.

E poi adoro l'idea che il nome del pagliaccio bigotto sia pubblicamente associato a quell'immagine, che è l'allegra antitesi della sessualità repressa e punitiva di certe religioni.

Bisognerebbe fare un Googlebombing, così quando Sediqi o qualcuno Googla il suo nome gli viene un coccolone. O si converte istantaneamente, come da didascalia :-)

lucky141 ha detto...

La foto è pertinente, e dimostra come la scienza sia tutt'altro che noiosa: la spiegazione scientifica dei terremoti è infatti riconducibile alla teoria della tettonica a zolle :D

Pietro ha detto...

La scollatura in questo caso e' quella che non riesco a fare dal monitor, vi risparmio la dotta battuta sul terremoto... =D

@martinobri
Grazie, sai com'e', non riesco proprio a dedicare la mia attenzione all'Imam. Ci provo, eh! Ma visto che sarei poco politically correct... e qualcuno riuscirebbe a farmi finire dalla parte del torto... mado' che TETTE!

Terminus ha detto...

per fortuna che si può solo peggiorare...
padre livio in confronto è Gandhi!