Cerca nel blog

2010/05/02

Pronto aggiornamento del libro lunare

Online l'aggiornamento gratuito di "Luna? Sì, ci siamo andati!"


L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

Ho aggiornato, corretto e reimpaginato in formato A5 il mio libro dedicato allo smontaggio delle tesi di complotto lunare. Lo potete scaricare gratuitamente dal blog Complotti Lunari.

L'elenco degli aggiornamenti rispetto alle edizioni precedenti è disponibile qui.

Salvo sorprese, questo dovrebbe essere l'ultimo aggiornamento prima di creare l'edizione inglese e quella in formato EPUB per gli e-reader.

Chi fosse interessato alla versione stampata a colori e rilegata la troverà alla Sticcon 24 (insieme alla Regina Borg e al Capitano Janeway di Star Trek) dal 20 al 23 maggio prossimo. Io sarò lì come interprete per gli ospiti, ma avrò con me una buona scorta di copie.

42 commenti:

ǚşå÷₣ŗẻễ ha detto...

BABVO! CLAP CLAP CLAP CLAP! :)

Anonimo ha detto...

La versione in ePub si! La versione in ePub si!

Anonimo ha detto...

Paolo, una domanda: ma la versione in ePub avrà le immagini vero?
(Domanda retorica positiva)

Vittorio ha detto...

Devo riuscire a venire una volta a qualche "apparizione mistica". Il 23-24 purtroppo no, sono "guarda caso" :-D a Cape Canaveral ...

VanessaeMarco ha detto...

Sarà il primo ePub che metterò sul mio iPad :)

Tempistiche?

gLf ha detto...

Ho già letto il pdf sul mio kindle 2 e devo dire che è stato piacevole anche senza zoom. Ma son curioso dell'epub...

Complimenti per l'opera, davvero interessante!

Mauro ha detto...

L'ePub sarà più che apprezzato,il mio cybook lo aspetta con ansia.

Paolo Attivissimo ha detto...

Paolo, una domanda: ma la versione in ePub avrà le immagini vero?

Direi proprio di sì.


Tempistiche?

Non lo so. Quando ho tempo, ci lavoro. Ho un'offerta di aiuto che devo sviluppare.

Grazie a tutti per l'incoraggiamento!

NetRACE ha detto...

Caro Paolo,
hai la possibilità di portarne con te una copia (magari anche con le immagini ad alta risoluzione) alla tua apparizione a cologno monzese?

Si, considerala pure una sfacciata prenotazione! :)

Paolo Attivissimo ha detto...

Considerala sfacciatamente prenotata :-)

Gianni ha detto...

Ringrazio innanzitutto Paolo per il bel lavoro, e tutti che han collaborato nella correzione; visto che volevo leggerlo ma non sono ancora tra i fortunati possessori di un eBook Reader, e neanche tra quelli che potranno andare ad una qualche apparizione mistica per ora vorrei stamparlo sottoforma di libricino, con 2 pagine per foglio A4, ma sto incontrando un pò di problemi nella stampa, non riesco a farlo come un libro per poi poter rilegarlo alla buona.

Grazie a tutti per un eventuale dritta, ho trovato una soluzione però per ora non è informaticamente accettabile. (la pigrizia e l'automatismo mancano)
Volendo ho la possibilità di usare anche Adobe Reader 9 se c'è qualche funzionalità, ma ovviamente non su Linux.

Turz ha detto...

Grazie Paolo!

Ho visto che ci sarà anche una versione in inglese. Ci farai sapere quando esce il draft?

Anonimo ha detto...

Ottima lettura, anche se non ho mai dubitato dell'impresa umana sulla luna. Ho apprezzato la completezza e il tono pacato: la mia prima reazione ai complottisti di ogni sorta è quella di mandarli a... invece ora potrei tentare una conversazione più urbana.

A pagina 68, nella citazione di Kaysing manca una parola (probabilmente "filmato") e manca l'accento su "nè".

Stefano ha detto...

Il libro più interessante che abbia letto negli ultimi anni.. veramente complimenti!
Ma perchè i negozi online che vendono il libro hanno solo quello con le immagini in bianco e nero? Capisco che non puoi impazzire stando dietro alle vendite, ma invece di tenere quello in bianco e nero potrebbero vendere quello a colori, no?
sono sicuro che c'è qualcosa che mi sfugge ma non so cosa :-D

pippo ha detto...

@Paolo Attivissimo: l'epub quindi si potrà leggere sull'iPad? Sarà gratuito o a pagamento? E in quest'ultimo caso con o senza drm?

Sheldon Pax ha detto...

@Gianni Passa in tipografia compra una risma di carta e chiedi se te la tagliano in formato A5 (o chiedi direttamente una risma A5), a casa metti i fogli nella stampante e stampi prima le dispari e poi orientando opportunamente i fogli stampati perchè venga usato il retro le pagine pari.

Sicuro che non ti costi meno (sia economicamente che come tempo/fatica) ordinare il libro su Lulu/ilmiolibro?

Paolo Attivissimo ha detto...

l'epub quindi si potrà leggere sull'iPad?

Credo di sì.

Sarà gratuito o a pagamento?

Probabilmente gratuito, o a prezzo simbolico, dipende dallo store.

E in quest'ultimo caso con o senza drm?

Senza. Se uno store impone il DRM, non venderò tramite quello store.


Perchè i negozi online che vendono il libro hanno solo quello con le immagini in bianco e nero? Capisco che non puoi impazzire stando dietro alle vendite, ma invece di tenere quello in bianco e nero potrebbero vendere quello a colori, no?

L'edizione a colori è carissima. La aggiungerò fra poco, per chi ci tenesse veramente, ma rispetto alla versione a colori che porto alle conferenze e che mi stampa la tipografia i prezzi sono davvero alti.


A pagina 68, nella citazione di Kaysing manca una parola (probabilmente "filmato") e manca l'accento su "nè".

E' così nel testo originale della traduzione italiana.


Grazie dei complimenti!

ǚşå÷₣ŗẻễ ha detto...

"L'edizione a colori è carissima. La aggiungerò fra poco, per chi ci tenesse veramente, ma rispetto alla versione a colori che porto alle conferenze e che mi stampa la tipografia i prezzi sono davvero alti."

Non sono sicuro di avere capito. Come mai?

Vittorio ha detto...

Come ho già fatto su "Complotti Lunari" segnalo anche qui un video presente su Youtube che, fatto con il simulatore "Orbiter", vi fa rivivere in 10 minuti circa tutta una missione Apollo, dal lancio all'ammaraggio. Per chi non ha mai visto il simulatore, ma soprattutto per chi non ha idea di come si svolgessero certe manovre (docking con il LEM, etc.) è notevolmente chiarificatore:
Apollo 11 remastered by Tex

BewareOfTheVlaPlayer ha detto...

Complimentissimi per il libro... veramente curato e preciso!
E complimenti per il lavoro che porti avanti ogni giorno per sfatare certe bufale (non solo lunari).

Per chi fosse interessato a capire meglio certe procedure segnalo il simulatore freeware Orbiter (http://orbit.medphys.ucl.ac.uk/) che con alcune estensioni premette di simulare una missione Apollo

Paolo Attivissimo ha detto...

Non sono sicuro di avere capito. Come mai?

Non so perché, ma è così. Lo stesso libro, stampato a colori con Lulu o Ilmiolibro.it, costa una pazzia. Stampato a colori dalla tipografia che ho trovato, costa una cifra accettabilissima.

Gianni ha detto...

@Sheldon Pax
Avevo intenzione di fare una cosa del genere, e di andare direttamente in una tipografia sottocasa, ma ho preferitoa arrangiarmi come mio solito, e sto facendo un pò di pratica come faccio con i libri che mi interessano. In questo caso la Creative Commons e la divulgazione libera del testo permette questo e un GRAZIE a Paolo sicuramente è doveroso!!!

Semmai esce qualcosa di accettabile visivamente, proverò a mettere giusto 2 foto e un piccolo video da neanche 30sec online :)

A presto e a risentirci.

Anonimo ha detto...

L'ePub che mi sono fatto partendo dal PDF include le immagini ed è accettabilissimo. Sul mio Android si vede che è una bellezza.

Grazie Paolo, sei grande.

MacLo ha detto...

Bel libretto!!Non vedo l'ora di leggerlo sull'iPad... ;)

Una cosa che forse non c'entra tanto.. Con che programma l'hai creato/impaginato?

ǚşå÷₣ŗẻễ ha detto...

OT

Stasera ho voglia di aria fritta, quindi guarderò Voyager.

Primo servizio: la presunta morte di Paul McCartney. Lo sanno anche i sassi che è una leggenda metropolitana, ma Giacobbo la rilancia!

Nell'attesa, ecco l'ultima puntata [ATTENZIONE: Not Safe For Work!] di Kazzenger!

"Ma come mai la biblioteca di Alessandria era così celebre, e quella di Cuneo non se la c*ga nessuno?" :D

Gio ha detto...

Ottimo lavoro complimenti...

44rivax ha detto...

Ciao

Ho visto la puntata di Voyager (ai confini della follia).

PAUL MC CARTEY

Il servizio sulla presunta morte di Paul è stato seguito da mio padre, fan dei beatles,che è rimasto disgustato da ciò che ha visto/sentito.

LA TERRA CHE SI ESPANDE

Folle!!! Altro che cloni (che sanno già suonare ecc...) tenuti pronti o cose del genere. La terra si starebbe espandendo???
Ma se il pianeta si espande,da dove prenderebbe la materia?? E i satellit? dovrebbero rilevare queste cose.

Meno male che MARGHERITA HACK riporta tutti quanti coi piedi per terra.

GRANDE MARGHERITA!!!

TEMPLARI, ARCA DELL'ALLEANZA...

(sbadiglio). Lo so...è l'ennesima volta che propinano un servizio simile. Che noia!!!

Tanto il calice sacro non ve lo do!!

44rivax ha detto...

Un commento più dettagliato:

Ciao!

Ieri sera ho visto Voyager (ai confini della follia) e devo dire che i primi due servizi sono stati stupendi.

Il primo parlava dell'ennesima inchiesta per stabilire se Paul Mac Cartey è vivo o morto dopo un presunto incidente nel 1966. Il servizio è stato seguito da mio padre fan dei beatles ed era abbastanza contrariato, secondo lui Giacobbo dice una vagonata di scemenze e non dice altre cose (avvalorando l'ipotesi della sostituzione - tra l'altro trovare un tizio del suo calibro non è una cosa semplice).

Poi il servizio sulla Terra in espansione!!! Avete letto bene. Nella comunità scientifica c'è chi crede che la terra si stia espandendo (e questo giustificherebbe la deriva dei continenti, chiaro no?). Dicono che non tutto il mondo scientifico ci creda (ma va?) e qualcuno è giunto a sostenere (anni 1930) che la Terra genererebbe materia per spiegare questo suo espandersi (ah, tra l'altro Lemuria/Atlantide sarebbero scomparse a causa di un processo di compressione). Quindi se dovete mettere su casa regolatevi bene,,,

Infine il solito servizio sui Templari/Calice di Cristo/Sacra Sindone/Arca dell'Alleanza....a quelpunto ho spento perchè è roba che ho sentito ripetere fino alla sfinimento (e tanto l'Arca me la tengo io,tiè).

Sei depresso? Guarda Voyager!

gian ha detto...

@Gianni
Con Acrobat Reader 9 seleziona "booklet printing" e ottieni la stampa 2 pagine per foglio (A5) fronte retro già impaginato giusto per rilegare
gian

ǚşå÷₣ŗẻễ ha detto...

riprendo 44rivax: stasera a Voyager è stata esposta una teoria folle e a un certo punto è stato proferito l'abominio, la bestemmia antiscientifica!

Paolo non perdere questa occasione!


Riassumo, come è nel mio stile, con un pronunciamento:

"La Terra si espande, ecco perchè i dinosauri potevano reggersi in piedi: perchè una Terra più piccola aveva una gravità minore!"

Newton si è+ consumato rigirandosi nella tomba!

Dopo ben 2 minuti viene posto un cuscinetto, affermando che tale Otto Von Zimmer (nome di fantasia) sosteneva che i processi fisici all'interno di Terra potessero "creare nuova materia" e quindi accrescerne la massa!

O-mio-Dio!!! Ma vi rendete conto!?

ǚşå÷₣ŗẻễ ha detto...

Poi, almeno per decenza, si pone il paradosso: ma allora il subcontinente Indiano , che ha collassato con quello Asiatico ed ha prodotto l'Himalaya?

Oddio che abominio!

Nella Legge di gravitazione Universale, ma scusate l'indignazione volgare, ma dove minchia si accenna alle dimensioni!?

Le variabili in gioco sono la massa e la distanza!!!

Oh mamma mia... siamo tornati ai tempi di Caligola! :|

Sarà Orione, il nostro gatto, a spiegarci le dinamiche dell'Universo... :|

Gianni ha detto...

@gian Ti ringrazio della segnalazione, conoscevo già quella funzionalità ma non si addiceva al mio caso specifico. Ieri ho stampato con viee alternative e calcoli "strambi" le 75 pagine (2 pagine per foglio e fronte/retro) e sto effettuando ogni tanto, tra una pausa e l'altra la rilegatura "alla buona", devo dire che la spesa non è stata eccessiva sui 3-4€ ma il tempo e il risultato finale non è il massimo.
Per i dettagli non ne vale neanche la pena citarli :P
Appena inizierò a leggerlo posterò almeno un commento. La luna fu oggetto della mia tesina di maturità e tra le altre cose già circolavano "luna-complottisti", e diciamo che questo è un tema che mi affascina molto, peccato non poterne parlare dal vivo con Paolo, troppo Nordico per le mie latitudini.


- C'è un modo per vedere le puntate di Voyager ? sito Rai.tv è l'unica via? [dovrei provare con Moonlight]

Gianni ha detto...

Segnalo che ho smesso di rilegarlo perchè il risultato peggiorava al crescere delle pagine, un opuscoletto si, ma l'idea semplice ha toppato!

Mi spiace, quando avrò tempo e se vorrò rispampare le 75 pagine, userò una ancor più semplice rilegatura orizzontale, non da Libro/Opuscoletto ovviamente però ancora più semplice e con gli anelli.

Domenico ha detto...

Panico!
Ma cos'è questa notizia che vedo diffsa anche da siti apparentemente seri?

I marziani esistono
Sono alghe fossili
Tracce in strati di gesso, studiati dai rover della Nasa
«Organismi simili a quelli nel plankton della Terra»

http://www3.lastampa.it/scienza/sezioni/news/articolo/lstp/202772/

Gio ha detto...

Ma che 'entra Voyager?

ǚşå÷₣ŗẻễ ha detto...

"Ma che 'entra Voyager?"

Una mazza, hai ragione. Purtroppo questo blog dovrebbe avere delle sezioni fisse... :D

Turz ha detto...

Ma che c'entra Voyager?

Niente. È il solito OT di ǚşå÷₣ŗẻễ (che però giustamente ha esordito dicendo "OT").

Comunque Voyager aveva, a suo tempo, sparato la sua dose di stronzate anche sull'argomento allunaggi.

ǚşå÷₣ŗẻễ ha detto...

Sì ma questa è grossa, enorme, GIGANTESCA.

Dire "La Terra era più piccola, quindi aveva una minore forza di gravità pur avendo la stessa massa" sta alla fisica come "Io ho stato ha squola" sta alla grammatica! :D

Gabriele ha detto...

@Domenico
La fonte originale è il San Francisco Chronicle.
Direi che il significato cambia di molto.. Possibile che i giornalisti de La Stampa non si siano posti domande davanti ad una scoperta di tale portata??

ǚşå÷₣ŗẻễ ha detto...

"The first would be a rover that would trundle across a selected Martian site, collect a variety of soil samples, and then "park in a nice, safe spot" to await a second spacecraft from Earth that would pick up the samples, blast off from the planet's surface, and remain in Mars orbit until a third ship from Earth arrived to carry the priceless cargo back home.

The entire project, which Squyres described as "complex and hellishly difficult to complete," has no price tag yet, but NASA planners say the concept is being studied as a potential joint venture by teams at the European Space Agency's headquarters in Paris."

In effetti una missione del genere , in tre parti, è dannatamente difficile da portare a termine :D

robelix ha detto...

Io ho il libro in formato 11x17. Come mi devo regolare per individuare gli aggiornamenti senza mettermi a raffrontare pagina per pagina la mia copia cartacea con quella online ? forse è una domanda stupida per cui... accetto con simpatia anche risposte stupide o ironiche. volevo giusto stampare quindi gli aggiornamenti e conservarli insieme al libro (forse è stupido anche questo, ma oggi mi va così). Grazie. Ciao.

Paolo Attivissimo ha detto...

Robelix,

Buona domanda. L'elenco degli aggiornamenti è pubblicato nello stesso link indicato nell'articolo.

Puoi andarci direttamente da qui.