Cerca nel blog

2007/07/10

Radio: i temi di oggi

Radio: ancora Second Life, Bittorrent legale per l'alta definizione sul PC


Stamattina alle 11 sono in diretta, come consueto, sulla Rete Tre della RTSI (streaming e podcast). Ecco i temi di oggi, ai quali spero di poter aggiungere una piccola sorpresa.

Second Life dal vivo: dopo la chiacchierata più "leggera" di ieri alla Rete Uno, facciamo una prova tecnica e sociale. Cerchiamo di incontrarci in tempo reale, durante la trasmissione, in questo mondo virtuale: il mio avatar si chiama PaoloAttivissimo Voom, riconoscibile dalla tenuta nera con guanti gialli (al diavolo l'estetica, mi serve per essere facile da trovare).

Se tutto va bene, sarò dalle 10,30 alla Orientation Island, che è il punto di ingresso in Second Life, al parcheggio delle automobiline. Vediamo che succede, quanta gente si presenta e se il mio laptop regge.

Soprattutto, qualcuno di voi più esperto mi spiegherà perché accanto a me si è presentato un uomo nudo che mi ha guardato in una direzione equivoca.

Se invece vi ispira qualche cosa di più reale e realistico, vi parlerò di Bittorrent per condividere grandi file e scaricare legalmente, per esempio, filmati in alta definizione: se siete stanchi delle code di eMule e volete rifarvi gli occhi, provate la nuova versione "commerciale" di quest'alternativa gratuita, nella quale più gente scarica un filmato, più lo scaricamento è veloce.

Come file di test, vi propongo un video da due giga distribuito legalmente via Bittorrent, che si vuole proporre come vero e proprio canale di trasmissione (con programmi anche a pagamento): se vi ispirano le modelle in bikini e i paesaggi esotici ripresi con una risoluzione spettacolare, fruibile anche sul computer di casa senza avere un costosissimo TV ad alta definizione, ho quello che fa per voi grazie appunto a Bittorrent. Qui sotto ne vedete un campione: provate a cliccarvi sopra.

E poi provate a ingrandire così un'immagine TV normale:

A dopo!

9 commenti:

senza_nick ha detto...

PAOLOOOOO! Dopo le "bufale" di Repubblica e della Stampa, fai vedere che l'ultimo post di Beppe Grillo è una bufala; no, perchè sembra che qualcuno ci crede.. :-/

Paolo Attivissimo ha detto...

Ci sto lavorando, abbi pazienza, pubblico appena posso.

senza_nick ha detto...

Cavolo, che celerità! :D
Scusa, volevo solo farti notare questa cosa.

Mi son "letto il giornale", come può qualcuno crederci? Non si guarda proprio un passo avanti al naso! Spero stiano prendendoci in giro tutti.

senza_nick ha detto...

Paolo, per second life prova qui, sui post precedenti ci dovrebbe essere qualcosa di utile alla bisogna:
http://micalitasl.blogspot.com/search/label/consigli%20per%20la%20tua%20seconda%20vita

Avevo provato anche io a usarlo, ma il pc non ha abbastanza ram da reggere, altrimenti venivo in soccorso.. :)

mattiabrena ha detto...

Ciao, scrivo per ulteriori informazioni su Bittorrent. Conviene scaricarlo oppure va ancora bene Emule?
Grazie Mattia

fingam ha detto...

BitTorrent esiste da qualche anno ed è sicuramente un siluro, ma si basa su una parola molto semplice: condividere.

Purtroppo l'utente medio P2P scarica e poi se ne frega degli altri, mentre BT funziona proprio grazie alla generosità.

Personalmente lo uso da anni e avendo una ADSL che va a 5000 Kbit/s in download, riesco molto spesso a scaricare a velocità di 500 KB/s.

mattiabrena ha detto...

Ho capito, ma di preciso come si usa?

Rodri ha detto...

"Soprattutto, qualcuno di voi più esperto mi spiegherà perché accanto a me si è presentato un uomo nudo che mi ha guardato in una direzione equivoca."

Direi che sta osservando con interesse l'abbinamento vestiti neri / guanti gialli :-D

Dan ha detto...

Maledizione, se l'avevo visto prima! Ieri mattina ero a casa! Potevi avere la guida che ti serviva, che avrebbe potuto seguirti costantemente... che peccato.

Quanto all'uomo nudo... primo, è evidentemente un newbie, quindi molto più probabilmente, anche solo per ignoranza, farà cose che gli altri considerano stupido, maleducato o irritante, come appunto girare nudo o urtarti e spingerti in giro; secondo, Paolo sei su internet da parecchio tempo, quindi penso conoscerai la regola "internet è piena di gente strana", e un mondo virtuale gli dà tutta una nuova gamma di possibilità per esprimerlo al mondo...