Cerca nel blog

2009/07/13

Corriere: morti Neil Armstrong e Michael Collins di Apollo 11. Ma anche no

Nuova esilarante perla del giornalismo italiano. Emilia Costantini firma sul Corriere della Sera del 7 luglio scorso un articolo nel quale dichiara che Buzz Aldrin è “l'ultimo astronauta sopravvissuto della missione Apollo 11”. In altre parole, a suo dire Neil Armstrong e Michael Collins sarebbero morti.

Un errore? Una svista? Noooo. Perché poco più sotto il concetto viene ribadito: Buzz Aldrin viene chiamato “il superstite”.

Purtroppo per il Corriere e per la Costantini (una delle persone presenti in sala al RomaFictionFest, di cui potete sentire gli exploit nel video della conferenza stampa alla quale ho assistito anch'io), e per fortuna dei diretti interessati, sia Neil Armstrong sia Michael Collins stanno benissimo, grazie. Tant'è vero che sono attesi per le celebrazioni del quarantesimo dello sbarco sulla Luna. Per saperlo, bastava usare Google News o Wikipedia. O bastava essere almeno vagamente competenti nella materia da trattare e che si è pagati per riferire correttamente ai lettori.

Qui sotto, per gli increduli che fanno fatica a credere che un giornale come il Corriere possa partorire bestialità di questo calibro, c'è la schermata della perla spaziale.


Non mi risulta che il Corriere abbia pubblicato una rettifica per dissociarsi dalla balla spaziale scritta sulle sue pagine dalla giornalista. Questo, perlomeno, si potrebbe fare per salvare la propria dignità. Perché la serietà di una testata non si misura dagli errori che commette, ma da come reagisce quando li commette.

Grazie a Marco per la segnalazione.

76 commenti:

Marco ha detto...

Grazie a te Paolo per aver ripreso la segnalazione, che invero viene dal nostro utente Saimoncis (cfr http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=11220.0) :)
Mi vien da ridere per non piangere...
Solo Elemir Burchia, sempre del Corriere, ha fatto di meglio (o peggio) http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=5729.0

L'economa domestica ha detto...

Non ci posso credere. NON VOGLIO crederci. E li pagano anche.

Slowly ha detto...

Paolo ti segnalo alcuni podcast di una trasmissione di Radio Due dove c'è il Dottor Guidoni.
http://www.radio.rai.it/radio2/alleotto/dallaterraallaluna/

cesco ha detto...

Se è per questo ancora devo capire CHI è che considera il Corriere un buon giornale. Ho smesso anni fa di leggerlo, troppa spazzatura.

ivan.paduano@uniroma1.it ha detto...

Quanta ignoranza maledizione, è veramente buono solo per incartare il pesce.

L'economa domestica ha detto...

E nessuno che parla di una curiosità su Aldrin veramente interessante e che ho scoperto per caso.

Gwilbor ha detto...

Ricorda quella volta che Jovanotti scrisse che Tito Stagno era morto! Ma lui poi andò di persona da Stagno a scusarsi.

Slowly ha detto...

Hai detto bbrava Economa!

LI PAGANO ANCHE!!!

Quando un chiunque internauta mediamente capace in 5 minuti con google farebbe articoli migliori.
Ma se tanto un giornale vende tanto, e continua per "abitudine" di chi compra, che gli importa di aumentare la qualità?

L'economa domestica ha detto...

... e Pippo Baudo con Nunzio Filogamo? Ah, che belle cose.

Paolo Attivissimo ha detto...

L'economa,

quale curiosità? Condividila con noi, suvvia! A differenza di certi imbrattacarta, noi apprezzeremmo!

Jean Lafitte ha detto...

siamo sicuri che sia un errore? o forse stanno cercando di dirci che sono stati assassinati perchè volevano parlare e sostituiti da sosia?
siamo mai veramente stati sulla luna?

Jean Lafitte ha detto...

ehi, scherzavo...

L'economa domestica ha detto...

No, non ve lo dirò mai.... Ovvio che ve lo dico subito!

Buzz Aldrin fece la comunione (presbiteriana) sulla Luna. La NASA, dopo le polemiche sulla lettura della Genesi a bordo dell'Apollo 8 (OT religione o meno, uno dei momenti più emozionanti nella storia delle esplorazioni spaziali), aveva ufficialmente proibito agli astronauti qualsiasi gesto, parola o cosa che richiamasse una religione nel corso delle missioni. Aldrin rispettò parzialmente le consegne: si fece dare un kit di autosomministrazione, fece la comunione e non ne parlò per anni.

Di queste cose starei a discuterne per ore. Come dell'incidente filatelico dell'Apollo 15!

brain_use ha detto...

Sono sempre più basito della faciloneria con cui i media pubblicano le notizie.

Non è neanche questione di ingoranza su un determinato argomento che potrebbe anche essere scusata.

Non si può infatti essere tuttologi, a meno di aver prima partecipato a un evento culturalmente formativo come l'Isola dei Fumosi o Il Grande Fardello.

Il problema è che non si verificano le informazioni e le notizie.

E così escono queste perle sui giornali. E i "documentari" come zero...

Rodri ha detto...

Ed Emilia Costantini chi è? L'unica sopravvissuta alla conferenza stampa di lunedì scorso? :-)

Mandiamola a scavare insieme a Ruggeri...

Sante ha detto...

Parlare di argomenti dei quali si ha conoscenza aiuta a non fare cappellate di codesto genere.

Paolo Attivissimo ha detto...

L'economa,

la vicenda della comunione è abbastanza nota, almeno fra gli appassionati. Viene anche mostrata nel film Moonshot e Aldrin ne ha parlato nella conferenza stampa a Roma.

L'incidente filatelico è raccontato anche da me su Complottilunari.info, nelle curiosità. Bella storia, eh?

Aspetta di leggere quella su quando qualcuno riuscì a rubare delle rocce lunari e le usò come feng shui per una notte di sesso...

brain_use ha detto...

qualcuno riuscì a rubare delle rocce lunari e le usò come feng shui per una notte di sesso...

Stay tuned! :D

paolo.sqf ha detto...

Devo ritrovare un numero di qualche mese fa del Venerdì di Repubblica. In un articolo, per due volte viene citato lo Sputnik di Gagarin.

L'economa domestica ha detto...

ADORO QUESTI UOMINI!!!! Il bello è che una povera Economa si immagina gli astronauti come persone serie, tutte di un pezzo, non come tipetti che giocano a golf sulla Luna. Non essendo Skymunita aspetto il 20 per Moonshot (che rabbia non averlo visto a Roma).
Ora chiedo al papy se ha ancora le foto che aveva scattato alla Tv quella notte (telesnaps made in Italy).

Jena Plisskin ha detto...

E no ora basta veramente. Ho scritto al Corriere perchè questa vaccata è enorme, come enorme è l'ignoranza e la superficialità di questi "giornalai", con tutto il rispetto per gli edicolanti.

Sicofanti!

a_lounge_lizard ha detto...

ah, nientemeno!! l'oca era questa Emilia Costantini!!! Non solo rompeva le palle, non ha nemmeno capito una....

'A Emilia, un bell'articolo sull'ultima corsa alle Capannelle? No?

Paolo Attivissimo ha detto...

A Lounge Lizard,

no, attenzione, non ho detto e non intendo dire che l'oca citata nel mio articolo sulla conferenza stampa di Roma fosse la Costantini. Da quel che ricordo, non era lei.

L'economa domestica ha detto...

E le insegne dell'Apollo 15 parzialmente opera di Emilio Pucci (il suo disegno fu modificato)? L'amico fraterno di Edda Ciano indirettamente sulla Luna. Che storie!!!!

Paolo Attivissimo ha detto...

L'economa,

questa mi manca, mi daresti le fonti?

L'economa domestica ha detto...

Certo: è sia sulla pagina inglese della Wikipedia dedicata ad Emilio Pucci, sia sul numero di Focus Storia correntemente in edicola e dedicato, tra l'altro, agli sbarchi sulla Luna (ce l'ho a casa, sono disponibile a scannerizzazioni).

http://en.wikipedia.org/wiki/Emilio_Pucci

L'economa domestica ha detto...

... ed anche qui.

http://www.omegawatches.com/index.php?id=418

Replicante Cattivo ha detto...

L'altro giorno Studio Aperto (e il nome dice tutto), nella sua solita e ridicola crociata contro i voli low-cost ha esordito dicendo:
"Dopo i sedili in piedi e la toilette a pagamento..."

Ora la storia della toilette non so se fosse vera o meno, ma quella delle poltrone "in piedi" era una bufala in cui erano cascati un sacco di giornali. Eppure pur di parlare male dei low cost (dato che il loro padrone si era prodigato per salvare Alitalia) sarebbero disposti a mostrare l'incidente aereo di Lost e dire che era un volo Ryan air.

L'economa domestica ha detto...

Ma Replicante...ERA un volo Ryan Air. E vi siete persi tutte le polemiche locali "No ai Ryan air a Ciampino".

theDRaKKaR ha detto...

su Facebook la Costantini ha questa frase, ve la porto così come è scritta, compresi gli errori ortrografici:

"Se riesci a mantenere la calma quando tutti attorno a te la stanno perdendo, se sai aver fiducia in te stesso quando tutti dubitano di te, se sai aspettare senza stancarti di aspettare, se riesci a rimpire l'inseroabile minuto dando valore ad ogni istante che passa, tua è la terra e tutto ciò che vi è in essa..."

^___^

theDRaKKaR ha detto...

tra l'altro, sempre leggendo su FB, la posizione della Costantini sarebbe, da quel che riporta, "redattore responabile teatro e tv" (sì, ha scritto proprio così)

quindi perché ha dovuto scrivere un articolo sull'astronautica? ah sì, perché è stato un evento TV...

ma che?!...

FridayChild ha detto...

MA-CHE-DISASTRO!!!!!!!
Licenziamento per GIUSTA CAUSA!!

Pure ieri c'era la F1, e l'ineffabile Stella Bruno dopo un silenzio di 20 minuti (durante i quali non oso pensare dove abbia tentato di documentarsi) ha chiesto la linea dai box per dichiarare garrula che era un petazillione di anni che un australiano non vinceva un GP, e l'ultimo era stato JACK BRABHAM... quella li' di Alan Jones non ne aveva mai sentito parlare....
E'legittimo chiedersi chi l'abbia messa li' e chi ce la tenga, questa gente...

Janez ha detto...

Paolo, perdonami la curiosità, ma Emilia Costantini è quella che insisteva per la risposta alla domanda "spirituale"?

Paolo Attivissimo ha detto...

Janez,

questo non me lo ricordo, dovresti riascoltare la conferenza stampa, ricordo che si sente ad un certo fare il suo nome da parte di una delle persone italiane sul palco.

IL MONDO DI SILVESTRO ha detto...

L'etichetta del post dice tutto: giornalismo spazzatura

giovanni ha detto...

La signora giornalista "tabula rasa delle Puglie" è su Facebook, per chi vuole comunicarle qualcosina. Il massimo sarebbe che le scrivesse Armstrong: "ahem"!
E poi ditemi che Facebook non serve a nulla ;-)

giovanni ha detto...

Ops, Drakkar aveva già detto di FB.

yos ha detto...

Ma la pietra di luna, utilizzata per scopi di divertimento, ha poi funzionato?

PerpliMax ha detto...

@theDRaKKaR
neanche Kipling sa citare!

Ricordo anni fa, sulla pagina della cultura de La Repubblica, commentare così una scoperta archeologica in Egitto: "la più grande scoperta del secolo dopo quella della piramide di Tutankamon".
Rimasi senza parole, ma veramente fanno commentare di tutto a chiunque, neanche un minimo di nozioni sull'argomento occorrono.

Massimo ha detto...

Voglio poi far notare come si dica "sopravvissuto" e non "ancora in vita"...
Il che forse vorrebbe dire che gli altri due sono morti in un qualche tragico incidente!!!

Poveretti..........!!!

Giuseppe92 ha detto...

salve, ho preso questo articolo perchè l'ho trovato particolarmente interessante , sono della redazione di http://www.esperimentogiovani.it e se volete aggregare ulteriori articoli potete farlo registrandovi gratuitamente al nostro sito ;)

F.H. ha detto...

Non so se questi articoli "di margine" li appioppino allo stagista inesperto di turno, certo è che questo dà una misura dell'importanza che ha in Italia la cultura scientifica. Anzi la missione Apollo 11 è cosi storica da essere direi quasi pop, più che scientifica.

L'economa domestica ha detto...

"la più grande scoperta del secolo dopo quella della piramide di Tutankamon".

Chiamate l'ospedale. Mi sento poco bene.

theDRaKKaR ha detto...

Pare e dico pare* che l'affermazione di Costantini non sia farina del suo sacco, ma cosa da lei sentita al RomaFictionFest.

*fonte non rilevabile ;-)

Explobot ha detto...

@F.H.
non penso proprio si tratti di una stagista inesperta, ha scritto perfino un libro con prefazione di Dacia Maraini. Scheda del libro qui se volete farvi 4 sane risate.

The guy at Viaggi.affari.to ha detto...

Explobot,
Ho letto la recensione. Bella questa perla: "Lui, che nasconde nelle più profonde pieghe dell'animo un antico malessere INFERIORE" (maiuscolo mio); anche il fatto che la pagina raccomandi la biografia del calciatore Nicola Legrottaglie sembra una presa per i fondelli rivolta ai lettori della giornalista...

Replicante Cattivo,
Sono stati menzionati dei forum/blog/siti dedicati ai viaggi, nel servizio Mediaset dedicato alla Ryanair? Non sono in Italia e quindi ho un'ottima scusa per non vedere alcun 'telegiornale' nazionale, ma ... pare sia stato citato un mio sito, e mi chiedevo fosse per questo che ho avuto UN visitatore in piu' del solito, domenica, nel forum.

Paolo,
io ho scritto un articoletto - molto breve - sulla sparata pubblicitaria di Michael O'Leary riguardo ai "posti in piedi" in aereo. Immagino che il quarantennale dell'allunaggio non ti lasci molto tempo per altre cose, ma se accetti suggerimenti, un debunking approfondito sul tema (dei posti in piedi) potrebbe essere interessante.

Paolo Attivissimo ha detto...

The Drakkar,

è una balla. Io ero lì e una scemenza del genere non è stata certo detta da nessuno, men che meno da Aldrin.

A parte il fatto che se uno conosce anche solo vagamente la materia, se qualcuno gli dice che sono morti Armstrong e Collins gli viene un infarto.

Thomas Morton ha detto...

Uhm, qualche giorno fa ho scritto a Repubblica per chiedere di essere assunto io al posto della stagista che aveva scritto un pezzo nella rubrica "Scienze" talmente farcito di errori e nonsense da farmi perdere il lume della ragione.

Non mi hanno risposto, e l'articolo è ancora lì come se nulla fosse: il suo contenuto è semplicemente e vergognasamente erroneo, su tutta la linea, però nessuno si preoccupa di rettificare.

Questo è lo stato della divulgazione scientfica in Italia.

L'articolo, per i curiosi, è questo

theDRaKKaR ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
theDRaKKaR ha detto...

Paolo, lungi da me difendere la Costantini: è indifendibile!
cerco solo di capirne di più

PS ti ho scritto una cosa in privato

L'economa domestica ha detto...

Letta poco fa su Epolis. Foto classica di Aldrin sul suolo lunare, con didascalia "Neil Armstrong, il primo uomo sulla Luna" e, nell'articolo, apprendiamo che il Saturn V era nientepopò di meno che UN'ASTRONAVE.

Paolo Attivissimo ha detto...

The Guy,

ho già scritto della Ryanair pochi giorni fa.

Federica Picchi ha detto...

e pagano pure?

Rado il Figo ha detto...

Se vi può essere di magra consolazione, non è solo l'argomento scientifico ad essere maltrattato dai giornalisti nostrani.

Tempo fa un giornalista sportivo mi chiese se il portiere, espulso per fallo da ultimo uomo, poteva rimanere in campo durante la battuta del rigore conseguente. Oltre a chiedersi come mai Cannavaro, all'epoca al Real Madrid, fosse stato convocato in nazionale contro le Faer Oer nonostante la Liga fosse ancora in bilico e la presenza del difensore italiano fosse importante per le merengues....

theDRaKKaR ha detto...

potremmo chiamarlo l'effetto "argomento conosciuto"

quando leggi un articolo su un argomento di cui sei specialista ti accorgi che, dovendolo giudicare in termini di padronanza, non raggiungerebbe la sufficienza

essendo però poche le materie di cui si è specialisti si tende a dimenticare il raro evento di cui sopra e si torna a dare credito a quello che si legge sui giornali.. fino al successivo articolo su un argomento di cui si è specialisti..

:)

Janez ha detto...

questo non me lo ricordo, dovresti riascoltare la conferenza stampa, ricordo che si sente ad un certo fare il suo nome da parte di una delle persone italiane sul palco.

Ho risentito la conferenza e, a quanto pare, la Costantini ha fatto due domande: "È il caso di tornare sulla Luna o se è meglio puntare su Marte" e "Cosa significa [per Aldrin] a livello spirituale".
Poi un'altra giornalista ha preso la parola chiedendo qualcosa riguardo Gesù.

Si trova tutto all'inizio del sesto spezzone.

theDRaKKaR ha detto...

mi sa che è quella che ha alzato la voce..

Rado il Figo ha detto...

Infatti, drakkar, per valutare la bontà di una fonte uso la "prova della calcolatrice".

Per testare il buon funzionamento di una calcolatrice ai tempi delle medie/superiori i miei compagni come primo calcolo digitavano complesse formule zeppe di radici quadrate, logaritmi e quant'altro, assistendo soddisfatti al risultato finale. Io invece impostavo dei banalissimi "1+1" o "3X2". Quando mi venne chiesto perché provava a fare quei semplici calcoli e non operazioni molto più complesse, risposi: "perché di 1+1 conosco il risultato e quindi posso verificare se la calcolatrice me lo riporta corretto. Voi, invece, sapete da principio il risultato delle operazioni che avete impostate o vi accontentate solo che sul display compaia in breve termine un numero?"

Detto in altri termini: quando verifico una fonte, la prima cosa che vado a sfogliare sono gli argomenti che conosco. Se lì incontro vaccate in serie, la fonte diventa inaffidabile per definizione (vedi, per esempio, w... ah, no! Paolo mi ha proibito di nominarla ancora :-) ). Se invece trovo corrispondenza con quanto so, inizio a fidarmi (con cautela). Se non esistono argomenti che conosco, studio "il modus operandi" della fonte: se siamo dalle parti dell'ineffabile Blondet (quello per cui mail o blog di sconosciuti sono da citare parola per parola) l'inaffidabilità è quasi per definizione.

Invece, tendenzialmente, la maggior parte della "ggente" e la totalità dei complottari si butta a capofitto a leggere di argomenti di cui nulla sa, prendendo tutto per buono. Quando poi per ventura scoprono che i vari guru scrivono minchiate su argomenti da loro conosciuti, iniziano dei bruschi risvegli...

theDRaKKaR ha detto...

@rado

clap clap clap :)

comunque quel "per ventura" è inquietante, perché sappiamo che quella "ventura" non sempre accade..

Rado il Figo ha detto...

e quando accade, pare che si preferisca soprassedere o far finta di niente, per evitare di essere banditi e poter continuare a scrivere e frequentare siti di affidata professionalità...

piero ha detto...

questo fatto di Aldrin unico sopravvissuto mi fa venire in mente una trasmissione TV di molti anni fa.
Presentava Mike Bongiorno e Pippo Baudo era ospite.
Ad un certo punto Mike disse "bisognerebbe sentire il parere di Nunzio Filogamo" e Pippo disse "purtroppo è mancato".
Mike ovviamente ci rimase malissimo.
Alla puntata successiva Mike esordì diendo "e poi sono io quello delle gaffes" prese il telefono e fece una bella chiacchierata in diretta con Filogamo vivo e vitale!

Nota: La cosa risale sicuramente a prima del 2002, dato che il buon Nunzio Filogamo ci ha lasciati il 23 gennaio di quell'anno.

Mike J. Lardelly ha detto...

Non è direttamente attinente al topic, ma segnalo ugualmente.

Si tratta della lista degli animali che hanno effettuato voli spaziali.

http://tinyurl.com/jceps

interessante il caso delle Testudo Horsfeldii (note anche come Testuggini del Kazakistan) che orbitarono intorno alla Luna nel 1968 per conto dei Russi. A quanto pare la Luna è stata raggiunta solo dall'uomo e dalle tartarughe!

Exodus68 ha detto...

State vedendo anche voi MoonShot su History Channel?

Che brividi che mi stanno venendo lungo la schiena.

Io avevo appena un anno, l'eta' di mia figlia oggi.


Ivo - Modena

Slowly ha detto...

"State vedendo anche voi MoonShot su History Channel?"

No, aspetto La7, c'ho la parabola zoppa.

:D

Se "spoilerate" troppo vi parabolo, che non so cosa significhi ma penso faccia male.

AndreaS ha detto...

La foto in cima al post ritrae la Costantini mentre scrive l'articolo?

AndreaS

Exodus68 ha detto...

Tranquillo. Non spiffero nulla... Solo le mie emozioni.

E' da prima della mia adolescenza che sogno lo spazio... ma alla fine nella vita son diventato solo un tecnico informatico.

Pensavo che nel futuro saremmo andati tutti con facilita' nello spazio... forse sara' cosi'... ma mi sa che ci siamo ancora lontani.

Percio' mi godo le emozioni che provarono i miei genitori quando avevo un anno a 40 anni di distanza... e devo dire che non sono male.

Star Trek e' ancora lontano... ma i sogni ce lo avvicinano.

Spero solo che non ci si estingua prima della colonizzazione di altri mondi: lo scrissi nella mia prima pagina HTML il 30 aprile 1997:
---------------------
Posso concludere con il mio pessimismo verso una societa' che vedo andare allo sfascio ogni giorno di piu'. Forse solo l'espansione oltre la Terra salvera' l'umanita' nei prossimi anni... se faremo in tempo ad andarcene. Saluti da Modena. Ivo
----------------------

In ogni caso, al 2009 ci siamo arrivati... e penso che supereremo anche il 2012 :-)

Ivo - Modena

daniele.bolognari ha detto...

A pag. 41 del Corriere del 08/07/09 è stata pubblicata, senza risposta, la seguente lettera a firma Christian Katsavos:
"In riferimento all'articolo sul film Moonshot sul Corriere di ieri, la mia memoria e il meraviglioso numero di luglio de L'Europeo mi dicono che né Neil Armstrong né Michael Collins sono morti."
Insomma, una specie di mezza rettifica da parte del Corriere ma non della Costantini.

theDRaKKaR ha detto...

uhm..
Cazzavos? :)

Mago Fabian ha detto...

segnalo anche questo articolo, sul corriere:

http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/speciali/2009/luna/notizie/che_fine_hanno_fatto_81922ce2-6fb5-11de-bf72-00144f02aabc.shtml

a firma Giovanni Caprara

theDRaKKaR ha detto...

ancora il Corriere, stavolta il commento a un video

prima il video viene definito "amato-reale", non si capisce bene cosa voglia significare..

poi la commentatrice scambia una figura per un malfunzionamento dell'aereo: secondo lei l'aereo va in caduta libera a causa di un problema...

non c'è nulla da fare: sono enormemente ignorantoni, ma parlano parlano parlano...

theDRaKKaR ha detto...

ops il video

Explobot ha detto...

Segnalo che nell'archivio on-line de L'Unità è possibile consultare anche i numeri completi dei giorni dell'impresa lunare; malgrado le molte ingenuità propagandistiche (eravamo in piena guerra fredda e quel giornale allora era organo ufficiale di partito) fa quasi rimpiangere i giornali di adesso ...

E' comunque un interessante documento storico ed è una bella cosa che venga messo gratuitamente a disposizione di tutti; in questo modo sono anche venuto a conoscenza della missione sovietica Luna 15 ed altri particolari interessanti visti da un'ottica un po' diversa. Conoscete altri giornali italiani che offrono la stessa possibilità?

Explobot ha detto...

L'imbecillità luna-complottista miete un'altra vittima.

Lucio ha detto...

bah, dopo mistero bufo dal corriere mi aspetto di tutto!!

Willy ha detto...

Dopo 2 settimane l'errore è sempre lì. :(

Abadir ha detto...

Armstrong? Hai voglia, è morto nel '71...

...ah ma diceva Neil? Non Louis? XD