Cerca nel blog

2009/07/04

Liveblogging: a Roma per intervistare un astronauta lunare

Confermato: vado a Roma ad intervistare Buzz Aldrin, twitterata in diretta


L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

Mentre arrivano le prime immagini lunari di prova dalla sonda LRO che fotograferà in dettaglio i siti degli sbarchi sulla Luna avvenuti fra il 1969 e il 1972 (ne vedete una qui sotto), mi è stato confermato che lunedì 6 intervisterò per conto della RSI Buzz Aldrin, uno dei primi due astronauti a mettere piede sul nostro satellite (foto qui accanto). Non ci posso credere.

L'impresa è disperata: un mordi e fuggi on the road da Lugano verso Roma e ritorno l'indomani per avere otto minuti faccia a faccia, nei quali concentrare un'impossibile scelta di Sophie delle mille domande che, come fan dell'astronautica e del meraviglioso, mi porto dentro da una vita, e realizzare al tempo stesso un servizio che possa essere interessante per il grande pubblico. Ho le ginocchia molli già adesso.

Rinnovo l'invito a proporre nei commenti qui sotto le domande che vorreste fare ad Aldrin se foste al mio posto. Non che io sia a corto d'ispirazione, anzi, ma mi interessano anche le domande di chi non è malato di spazio come me, perché offrono una visione diversa di queste cose.

Se vi interessa seguire l'avventura spaziale romana, la bloggherò in diretta qui e/o su Twitter a partire da poco prima della mezzanotte di domenica (viaggio nella notte fra domenica e lunedì in auto con gli amici Andrea e Rodri). Le twitterate verranno pubblicate nella colonna di destra di questo blog.

Vado a studiare la biografia di Aldrin (un uomo che è tornato non solo dagli abissi dello spazio, ma anche da quelli dell'alcolismo) e a preparare l'attrezzatura: intanto vi propongo una bella intervista tecnica a Aldrin su Wired e, sul blog Complotti Lunari, un breve sunto di alcune delle tante cose che andarono male durante le varie missioni Apollo e che rivelano un quadro ben diverso dalla visione mitica d'infallibilità e di superuomini che molti ebbero all'epoca.


Una delle foto recentissime della Luna scattate dalla sonda automatica LRO mostra un'area di 1400 metri di lato del Mare delle Nubi. L'oggetto più piccolo distinguibile misura circa 3 metri. L'originale ad alta risoluzione è qui.



Dietro le quinte del video rap Rocket Experience di Buzz con Snoop Dogg.



Un'immagine poco conosciuta di Aldrin, scattata nello spazio durante la sua passeggiata spaziale nel corso della missione Gemini 12. E' una delle pochissime nelle quali si vede il volto dietro la visiera.


Missione riuscita: le prime foto


Sono le 2.15. Prima di schiantarmi volevo regalarvi almeno un paio di foto di Buzz scattate durante la conferenza stampa e l'intervista: dieci minuti di un fiume in piena che vi racconterò domani (fra qualche ora).


Foto di Rodri Van Click.



Foto di Rodri Van Click.



Foto di Rodri Van Click. Alcune calzature sono state rimosse dall'immagine per non offendere la sensibilità stilistica dei lettori.

Nessun commento: