Cerca nel blog

2009/07/10

Eagle Lander, per allunare come 40 anni fa

Siete capaci di non schiantarvi sulla Luna?


Visto che si avvicina a grandi passi l'anniversario del primo sbarco sulla Luna, caso mai non ve ne foste accorti, vi segnalo Eagle Lander 3D (eaglelander3d.com), un simulatore per Windows che ricostruisce in dettaglio al limite dell'ossessivo il funzionamento del modulo lunare e permette di rivivere, guardando anche fuori dai finestrini, le emozioni e le difficoltà dell'allunaggio. Se sapete cosa vogliono dire "1202" e "Same type!", difficilmente saprete resistere alla tentazione di spendere i prossimi giorni con Eagle Lander 3D.

Il programma è gratuito nella versione base e per 25 dollari può essere ampliato per aggiungere ulteriori missioni e opzioni. Il realismo è notevole, tanto da essersi meritato il plauso di uno degli astronauti che pilotò l'originale, Gene Cernan (Apollo 17), come potete vedere qui. Ecco una delle tante demo che trovate su Youtube:



Intanto sembra che Google stia per aggiungere anche la Luna in 3D al proprio programma Google Earth, usando i dati altimetrici reali prodotti dalle sonde automatiche, e arriva la conferma che la sonda statunitense LRO fotograferà i luoghi degli allunaggi umani e automatici del passato e anche quelli degli schianti dei vari veicoli abbandonati sulla Luna. Grey Hautaluoma, dell'Office of Public Affairs della Nasa lo ha dichiarato precisando che non c'è ancora una data precisa per il sorvolo e la ripresa dei siti dove si trovano i veicoli delle missioni Apollo, ma si tratta di una data non lontana (dice "in the near future"). Saranno tempi duri per i lunacomplottisti. Buon divertimento.

15 commenti:

Skure ha detto...

GRAZIE PAOLO !!!!!

Explobot ha detto...

Ma è solo per Windows?

Bugfixer ha detto...

Di sicuro i lunacomplottisti diranno che le foto sono truccate, ritoccate, ecc. ecc.

grAz ha detto...

Già, oppure che i macchinari e le bandiere e le stesse impronte sono state generate da robot o macchine automatiche spedite sulla Luna, magari in tempi più recenti.
Non puoi battere chi di principio si rifiuta di seguire la logica, non esiste al mondo una sola prova, reale o ipotizzabile, che potrebbe convincerli. Di fronte all'evidenza, potrebbero appellarsi ai "nanocosi" che le scie chimiche gli hanno instillato nel cervello e che ora gli fanno vedere e sentire quello che alla NASA vogliono.

È inutile, le risorse dell'imbecillità sono infinite.

Slowly ha detto...

BELLO!!

Stasera lo provo!

Ah no cacchio, devo uscire con Serena, l'ho già paccata ieri per vedere un certo servizio del CICAP su SuperQuark...

Mi tocca rispolverare lo zio morto!

L'economa domestica ha detto...

Spero solo di "parcheggiare" meglio di quanto lo faccia con l'economamobile!

Vytek ha detto...

Caro Paolo,
mi dispiace ma il miglior simulatore per la missione Apollo in ogni sua parte è basato su Orbiter :-):

http://orbit.medphys.ucl.ac.uk/

E sul suo mitico Addon che simula in ogni dettaglio la mssione Apollo:

http://www.orbiterwiki.org/wiki/Project_Apollo_for_Orbiter

Qualora uno volesse aggiugere anche l'interfacciamento con l'emulatore del computer DSKY lo può fare con questo progetto:
http://www.ibiblio.org/apollo/

Un cordiale saluto e buon dvertimento

Prez ha detto...

Sull'argomento lunacomplottismo, ma non solo, segnalo l'intervento di Umberto Eco nell'ambito del ciclo di trasmissioni "Che fai tu Luna in ciel?" andato in onda su Radio Tre.
Il podcast è disponibile (non si sa per quanto) a questo indirizzo:

http://www.radio.rai.it/radio3/podcast/lista.cfm?id=1350

DaC ha detto...

Io invece volevo segnalare su Radio2 il programma "Alle otto della sera" che in questo periodo è dedicato al quarantennale dello sbarco sulla Luna sotto la conduzione di Umberto Guidoni.

http://www.radio.rai.it/radio2/alleotto/dallaterraallaluna/

Slowly ha detto...

Io conosco abbastanza bene il figlio.
Paolo se vuoi organizziamo la presenza a qualche convegno con la presenza del Dottor Guidoni quando ne fa in nord Italia.

CMT ha detto...

Io mi schiantavo anche con il giochino del C64 con giusto tre tastini da premere, con questo scatenerei incidenti diplomatici a raffica coi seleniti...! ^___^

Anonimo ha detto...

Volevo segnalare che funziona anche con Linux usando Wine...

Anonimo ha detto...

Te lo posso dire anche senza scaricare quella roba: la risposta è "no non sono capace" :)
@explobot
per linux c'è un'applicazione che si chiama "Moon Lander" dimmi se riconosci cosa dice quando atterri con successo ;)

peev agliato ha detto...

conosco Eagle Lander da un paio d'anni, é bellissimo.
sono pasato al Mac da un paio di settimane, dannazione dovrò installare winzozz per continuare a giocarci !

Massimo ha detto...

Ahahah :) Me le voglio proprio vedere le reazioni dei lunacomplottisti!!!