Cerca nel blog

2009/09/04

Antibufala: l’alieno baby catturato

Ciarlatani scuoiano una scimmietta e ne fanno un "bebè alieno". I giornalisti abboccano


Ne hanno parlato giornali (La Stampa) e TV (Mediaset; Tgcom): Tiscali Notizie, per esempio, dice che nel 2007 fu catturato e ucciso da un gruppo di contadini messicani un piccolo essere che i contadini tentarono di soffocare "per ben tre volte, riuscendoci solo dopo averlo tenuto per molte ore sott'acqua". Perché ai contadini messicani l'idea di una roncolata risolutiva non viene in mente. No, meglio stare lì molte ore a tenere la bestiaccia sott'acqua. E cos'era, il figlio scemo di Alien?

C'è pure il video e una serie di conferme: "per gli esperti dell'università locale il corpo non appartiene ad una specie terrestre". Anzi, "il piccolo corpo non apparterrebbe a nessuna specie vivente conosciuta. Presenta alcune caratteristiche morfologiche umane ma anche di rettile, come ad esempio la dentatura senza radici, oltre ad un certo grado di sviluppo cerebrale. Gli studi dell'università assicurano che non si tratta di un falso né di una montatura, ma di un fatto fino ad ora inesplicabile."

Allora, facciamo il punto. Gli esperti dell'università locale (di non si sa dove, il Messico è grande) si trovano fra le mani il più importante ritrovamento della storia della biologia, e che fanno? Pubblicano una serie di articoli su riviste scientifiche? Si mettono in lizza per il Nobel per la biologia? Noooo. Restano anonimi e non pubblicano niente. E chi è il loro garante? Un ufologo messicano, tale Jaime Maussan. “Sono certo siano autentiche”, dice. Allora siamo a posto. Se lo dice una persona che non ha alcun interesse nella vicenda, c'è da fidarsi.

Come se non bastasse questa sequenza di assurdità, che i giornalisti hanno pubblicato senza alcun accenno a dubbi o critiche, arriva anche la mamma aliena vendicativa. "Marao Lopez, uno dei contadini che individuò e uccise lo strano essere, è morto. Il suo corpo, completamente carbonizzato, è stato ritrovato all’interno della propria auto al bordo di una strada. Il suo mezzo, stando a quanto appurato dagli esperti, non sarebbe rimasto coinvolto in un incidente ma avrebbe preso fuoco per cause ignote, raggiungendo temperature definite “anomale”." Perché non basta far fuori l'ammazza-ET e bruciarlo: bisogna bruciarlo a temperature anomale, così impara e l'avvertimento è chiaro per tutti.

Di verifiche o riscontri, manco a parlarne. Ma ci pensano i lettori del Disinformatico, in particolare Domenico (che ringrazio), a segnalare l'indagine del sito antibufala Forgetomori, che spiega la squallida verità: si tratta di una scimmietta scuoiata.

L'origine della notizia è il sito di Joshua Warren, ufologo e paranormalista, che poi ha ritirato la notizia (la trovate archiviata qui) "perché gli scienziati coinvolti non volevano che l'attenzione influenzasse la percezione dei loro risultati". Eh sì, perché un test del DNA è timido e tanta attenzione mediatica potrebbe cambiarne l'esito. E chi è Jaime Maussan? Un noto contastorie a sfondo ufologico, che scredita l'ufologia seria (sì, nonostante tutto esiste un'ufologia seria).

L'identificazione dell'alieno come una malcapitata scimmietta è attribuita al biologo portoghese Bruno Galrido, autore del blog specialistico Macacologia. Andando a ripescare l'annuncio originale del ritrovamento dell'"alieno", salta fuori che la creatura sarebbe stata spedita al dottor Jose Antonio Lorente, dell'Università di Granada. Che però, interpellato, dice di non aver ricevuto nulla, e che comunque essendo un esperto di DNA umano non potrebbe fare analisi di nessun genere sulla bestiolina. Naturalmente siete liberi di pensare che il dottor Lorente faccia parte del Grande Complotto per nascondere l'esistenza dei bebè alieni così scemi da farsi beccare da una tagliola. Siamo, insomma, alle solite: quando si va a controllare, i fenomeni straordinari svaniscono.

Pazienza se di queste cose parlano i siti ufologici; di qualcosa devono pur parlare, e chi li visita può sospettare che magari le notizie non siano verificate con rigore da Pulitzer. Ma che queste sciocchezze approdino acriticamente sui media di massa di cui la gente tutto sommato si fida, e che lì vengano propinate come se fossero certezze assolute, è l'ennesimo atto di incoscienza e di giornalismo spazzatura.

Dateci qualche bellona o bellone in più, se proprio non sapete cosa scrivere. Lo so che le modelle di oggi sono un po' ossute, ma è sempre meglio che vedersi lo scheletrino di una povera scimmietta il cui unico torto è stato quello di finire in mano a "ufologi" senza scrupoli.

120 commenti:

Rado il Figo ha detto...

E quest'estate che hanno ritirato fuori l'avvistamento di sirene in Israele, con tanto di servizi al telegiornale col tipo che mostrava la classica razza rinsecchita?

Purtroppo è proprio vero che vende di più la notizia che l'informazione.

dani1967 ha detto...

Scusami l'OT Paolo, ma la pubblicità che compare sul blog della medaglia miracolosa è uno scherzo o è seria ?
!!!

Rado il Figo ha detto...

purtroppo è seria...

Corrado ha detto...

Proprio ieri parlavo con un collega a proposito della squallida scena giornalistica italiana. E tu paolo citando i media italiani mi dai conferma del declino.

Non voglio fare di tutt'un'erba un fascio, ma la stampa italiana in questi ultimi anni ha proprio perso la rispettabilità e l'onestà.. IMHO

Solo capaci di pubblicare notizie ad effetto e non sempre verificate.. e le parole dei titoli piu' sono ansiogene meglio è.. "gravissimo" "stupro" "extracomunitario" "violenza" non fanno che alimentare la paura nella gente..

BAH :-//

Replicante Cattivo ha detto...

L'avvistamento della sirena l'ho sentita anche io...con tanto di premio in denaro a chi riesce ad avvistarne una; con tanto di messainscena per i tg, che hanno ripreso "una folla di curiosi" (leggasi: dieci imbecilli pagati dalla produzione) che passa la giornata a scrutare il mare alla ricerca della sirena.

Inoltre l'avete sentita la notizia che Google Earth avrebbe fotografato il mostro di Lock Ness? Giusto perchè a Lockness sono in bassa stagione e hanno bisogno di altar pubblicità...

L'economa domestica ha detto...

Ma povera bestiolina!!! Oltre tutto avrà sofferto come pochi.

Paolo Attivissimo ha detto...

ma la pubblicità che compare sul blog della medaglia miracolosa è uno scherzo o è seria ?

Non l'ho vista. Dubito proprio sia efficace :-)

Anghelos ha detto...

Vediamo se le migliaia di persone che urlano alla pena di morte per la bufala (o notizia non verificata, a voler essere indulgenti) dell'artista che avrebbe lasciato morire di fame un cane si scandalizzeranno altrettanto per questi che hanno ucciso una scimmietta per creare un falso scoop.

Mike J. Lardelly ha detto...

Io spero almeno che prima l'abbiano uccisa, poi scuoiata.
Poi però mi domando come si fa ad abboccare a scemenze del genere. Si vede lontano un miglio che è una scimmia (azzarderei un cebo cappuccino).

stell ha detto...

Non c'e' da stupirsi.
Se i giornali da due giorni pubblicano la notizia che la first lady giapponese è una sedicente visitatrice (20 anni fa) del pianeta venere, che è una CAZZATA GALATTICA (scusate ma ci vuole!) cosa volete che facciano con il finto scheletro alieno ? ci vanno a nozze...

Rado il Figo ha detto...

replicante: intendi dire quell'immagine in cui un po' tutti avrebbero visto una barca sull'acqua con relativa scia, se non ci fosse stato a corredo di un articolo su Nessie?

Rado il Figo ha detto...

MIke: ma se c'è gente che ha spacciato un coniglio per un proprio aborto dopo accoppiamento con alieni infoiati ed è pure finita in prima serata su Italia 1, con stuolo di telespettatori convinti della veridicità del tutto perché "è un programma di Ruggeri", "si vede che è un alieno", "sono le tv di Silvio, mica possono dire balle", ecc. ecc.

Replicante Cattivo ha detto...

@ Anghelos

Quella notizia a su tempo è stata trattata su questo blog: non è stata marchiata come bufala, ma di sicuro c'erano molti punti oscuri e non verificati.
Ma dopo due anni c'è ancora chi la fa girare. E alla fine quell'artista, qualunque cosa abbia fatto, di sicuro ha avuto ragione quando pensava di mettere in mostra non un cane morente, ma l'ipocrisia delle persone.

Unknown ha detto...

La "scimmietta scuoiata" non assomiglia per nulla a nessuno dei due scheletri presentati in quel blog. (cranio , anche, braccia)
C'è chi specula in un senso, e chi specula nell'altro.
Basterebbe un semplice test del DNA.

Replicante Cattivo ha detto...

@ Rado

Non saprei, perchè in tutti gli articoli sull'argomento che ho letto (ben TRE!, poi mi sono stufato) non c'era alcuna foto, tantomeno un link per verificare.
C'erano solo le coordinate GPS, che non sono proprio così intuitive da inserire in Google Earth: dopo una serie di copiaincolla e di tentativi andati a vuoto, le ho inserite...e ho visto una bellissima d'istesa d'acqua completamente piatta.

Mike J. Lardelly ha detto...

Rado,

una barca sull'acqua con relativa scia, se non ci fosse stato a corredo di un articolo su Nessie?

Maledetto NWO, sta iniziando a spargere il morgellons anche sulle acque!

Skeptic ha detto...

Beh, un'altra puntata garantita per Enrico Ruggeri.

D. ha detto...

@Corrado

Non voglio difendere l'indifendibile, cioè il livello della stampa italiana, anzi concordo con quello che dici. Però bisogna dire che puttanate di questo genere vengono pubblicate anche all'estero e su riviste ad altissima tiratura, come ad esempio "Bild" o "The Sun".

Rado il Figo ha detto...

Replicante:

prova a questo link, dove c'è tanto di immagine incriminata.

http://news.wintricks.it/web/atipiche/29977/google-scopre-il-mostro-di-loch-ness/

Rodri ha detto...

LOL

A chi è rimasto a guardare con interesse la storia del mostro di Loch Ness su Google Earth suggerirei di andare a vedere la forma dei battelli della Jacobite Fleet, che porta i turisti sul lago :-D

http://www.jacobite.co.uk/meet-the-boats.asp

Replicante Cattivo ha detto...

@ Rado

Oddio, allora...E' VERO!
Il mostro di Lockness esiste! E non è un plesiosauro, ma una sorta di enorme spermatozoo/virus/calamaro/lampadina/tampax...

E soprattutto è BIANCO!

Fulgenzio il Trolley ha detto...

NOOO! Maledetti, ma quale alieno, quale scimmia, quello è Timmy il trolley, il figlio di Pina la trollina. Si, Pina, la figlia di Amadei, quello del distributore all'incrocio. Non quello, quello dopo.
Maledetti sapiens, la vendetta dei trolley sarà tremenda, ci scaglieremo sui siti online dei giornali inserendo notizie assurde e campate in aria.
Uhm, però non so se qualcuno noterebbe la differenza, meglio trovare qualcos'altro.

gabibbo ha detto...

Hanno scuoiato una scimmietta PER simulare l'alieno?
Dio li maledica, li scuoierei io tutti quanti, così imparano qualcosa dalla vita, schifosi.

Anonimo ha detto...

@Bera:

La Bild é un pó la versione cartacea di Studio Aperto. Al confronto Cronaca Vera diventa l´Herald Tribune! :P

D. ha detto...

@Alessandro

Vero, ma è anche il quotidiano più diffuso in Germania.

Anonimo ha detto...

@Bera:

Tristemente vero. :(

Anche se in realtá molti dei suoi lettori sanno che le cose van prese con le pinze. In genere é molto venduto perché é rapido da leggere, le notizie fondamentali le da in modo corretto anche se con toni da tabloid (politica, etc...) e costa la metá di altri quotidiani che cmq una persona normale non riesce a leggere perché sono grossi quanto il ciclo delle fondazioni di Asimov scolpito su pietra! :P

Poi vabbé, alla gente certa informazione piace, c´é chi guarda Studio Aperto....

Ermanno ha detto...

Scusa, Paolo, ma c'e una cosa in quello che hai scritto che non mi quadra, riguardo il dottore di Granada: "essendo un esperto di DNA umano non potrebbe fare analisi di nessun genere sulla bestiolina".
Il DNA e' DNA. Sia di uomo, che di scimmia, che di piante. Il modo di analizzarlo e' uguale per tutti.
Poi.. il DNA di uno scimpanze' e' uguale a quello dell'uomo al 99% (Le Scienze di Agosto). Forse quello di un cebo cappuccino sara' al 98, 95 %..
Ciao,
Ermanno

Replicante Cattivo ha detto...

Avete mai notato che questi alieni saltano fuori sempre d'estate?

nuxvostor9 ha detto...

Completamente OT: Paolo, stai attento, la Svizzera ha i giorni contati :D

Giuseppe Nicosia ha detto...

Non dimentichiamoci che quest'estate hanno anche scuoiato un coniglio e hanno detto che era un feto alieno partorito da una donna che già ne aveva partoriti 18!

Jena Plisskin ha detto...

@nuxvostor9: ah, ora capisco perchè Gheddaffi e Berlusconi vanno tanto d'accordo ;)

Unknown ha detto...

Come si elgge su forgetomori, gli autori della bufala, compreso l'ufologo, avevano detto di aver inviato del materiale per farci fare l'analisi del DNA. Poi però hanno contattato lo specialista citato e lui ha risposto che non ne sapeva nulla della storia e che quindi non aveva ricevuto nulla.
Sintomatico che l'ufologo Maussan, probabilmente il più FAMOSO AL MONDO, sia anche considerato un ciarlatano dagli stessi ambienti ufologici, esistono siti dedicati solo a screditarlo, tra cui il sisto
http://www.alcione.org/main.html
che con l'aiuto di esperti sbufala tante affermazioni di Maussan
(alcuni articoli sono anche in inglese.)
E dove si leggono cose del genere:

¡ LAS PALABRAS DE JAIME MAUSSÁN SON UN INSULTO
A LA INTELIGENCIA Y ESTIRPE DE LOS MEXICANOS !

AQUÍ ABAJO LE PRESENTAMOS ALGUNOS
DE LOS MÚLTIPLES FRAUDES QUE HA
CREADO Y PROMOVIDO EL DESHONESTO

Exodus68 ha detto...

> Paolo Attivissimo ha detto...

> ma la pubblicità che compare
> sul blog della
> medaglia miracolosa...

> Non l'ho vista.
> Dubito proprio sia efficace :-)

Efficacissima... per chi la vende.


Ivo - Modena

Prez ha detto...

Si mettono in lizza per il Nobel per la biologia? Noooo.

Paolo,

Sarebbe un po' dura, dal momento che non esiste. Potrebbero comunque tentare per "medicina o fisiologia".

Pedantic Prez

D. ha detto...

In questo filmato (a 3.14) è spiegato chiaramente cosa sono i fotoni e come riconoscerli:

http://www.youtube.com/watch?v=Bml0WflhdNM&feature=related

Anderson ha detto...

Se la scimmietta non la scuoiavano poteva finire a scrivere gli articoli per il tgcom

D. ha detto...

Opss
il mio commento precedente volevo inserirlo nel post su Giacobbo.Scusate!

Paolo Attivissimo ha detto...

Sarebbe un po' dura, dal momento che non esiste.

Adoro i miei lettori pignoli. Sapevo che avrei dovuto controllare :-)

Jena Plisskin ha detto...

"Adoro i miei lettori pignoli. Sapevo che avrei dovuto controllare :-)"

Ci hai creato mostri :-)

L'economa domestica ha detto...

Forse ci sono speranze per l'IgNobel!

Domenico_T ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Domenico_T ha detto...

Della scimmietta-aliena mi ero occupato anche io un paio di giorni fa.
Credo che si tratti di una bufala, ma mi aveva fatto storcere il naso questo video (purtroppo in brasiliano, spero di aver capito il succo) in cui un tecnico della troupe di History Channel cita i dottori che hanno compiuto le analisi (Gutierrez e Higuera) i quali hanno affermato che la mummia è comunque insolita.

Qualcuno che sa il portoghese può confermare se ho capito bene?

PS: se qualcuno vuole, può contribuire a migliorare la qualità del mio articolo (di cui non sono molto soddisfatto) che trovate qui, oppure fatevi due sane risate sulle affermazioni dell'ufologo Maussan

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

il Messico ha una legislazione simile all'italiano per quanto riguarda il maltrattamento degli animali

possibile che nessun messicano abbia presentato la faccenda all'autorità giudiziaria?

lo farei io, ma dall'Italia non avrebbe senso

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

tra l'altro giusto per fare gli appassionati di fantascienza di turno, credo che fare una cosa del genere ad una alieno sia ugualmente passibile di denuncia.....

Slowly ha detto...

Io ,senza inscenare polemiche con nessuno che non ne ho tempo e voglia, scuoierei gli autori dello scherzo. Magari qualche scimmia ride.

puffolottiaccident ha detto...

Rado il Figo ha detto...
E quest'estate che hanno ritirato fuori l'avvistamento di sirene in Israele,

se parli dell´evento che ricordo io, mostravano una razza viva in un acquario, dicendo che era una ragazza trasfigurata per aver violato un precetto del corano.
(Parola chiave per la ricerca: "anak durhaka" ; bambino ribelle.)
A quanto ne so, nessuno, passati i 6 anni, ci crede sul serio.

mogio ha detto...

@Puffolottiaccident

A quanto ne so, nessuno, passati i 6 anni, ci crede sul serio.

Se è quella che si vede nel video "anak durhaka" non stento a crederci.

Ma quella "cosa" non mi sembra una sirena.

yos ha detto...

Lo sapevo che Berlusconi aveva ragione :)

puffolottiaccident ha detto...

Allora non so di quale evento parli.

Gli israeliani hanno un senso dell´umorismo che é istigazione al suicidio, ma posso garantirti che son molto poco propensi a questi scherzi.

Unknown ha detto...

Bera, scusa, ma citi "The Sun"? E' un giornale di gossip. Non esiste *nessuno* che prenda quel giornale sul serio, tant'e' che qui in USA nei negozi non appare mai neanche nella stessa sezione in cui appaiono che so, Il Washington Post o il New York Times, ma viene sempre messo in una sezione apposita in cui c'e' quel tipo di "informazione". Sarebbe come se la "La Stampa" fosse messo nella sezione in cui ci sono anche Cronaca Vera e Novella 2000.

mogio ha detto...

@Puffolottiaccident

Questa volta, invece, sembra più un occasione per fare un pò di pubblicità ad un luogo di villeggiatura:

Tg1: Israele, al mare a caccia di sirene

http://tinyurl.com/njb8dh

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

per la gioia dei boccaloni di tutto il mondo oggi Google,it celebra (?) i "misteri inspiegabili"

ma che cavolo?! mah!

Booooccalone, ops volevo dire Goooogle

Unknown ha detto...

Ho una idea geniale! Paolo Attivissimo per oggi potrebbe cambiare il nome dei suoi blog, cioè il titolo, ed aggiungere all'inizio: Misteri Inspiegabili

Così milioni di persone che cliccheranno il banner di google andranno sui siti di informazione di Paolo, anche perché gli attuali risultati sono il nulla assoluto, evidentemente hano scelto le parole sbagliate!

Anderson ha detto...

Ma il concetto di inspiegabile non è già compreso in quello di mistero? Sarebbe come dire complotti segreti e bugie false.

Anderson ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

@Anderson

sì esatto, il mistero è un fatto non spiegabile

nel momento che lo si spiega perde la qualifica di mistero...

Unknown ha detto...

Segnalo una cosa assurda, riguarda un modo che gli ambientalisti hanno trovato per avere pubblicità gratuita facilmente, cioè hanno sfruttato l'11/9, lo tsunami del 2005 e detto una marea di fesserie.
http://notizie.virgilio.it/cronaca/pubblicita_choc_11_settembre_wwf.html

Mi dovete spiegare con che faccia tosta si può paragonare un distrastro naturale con un attentato terroristico, e con che facia di cacca si può collegare lo tsunami del 2005, causato da un terremoto sottomarino, allo scioglimento dei ghiacci!
Ci vogliono spaventare con la storie dei tsunami che sarebbero causati dallo scioglimento dei ghiacci, cosa senza senso visto che non esiste alcun collegamento plausibile. Perfino parlare di inondazioni non ha senso visto che si tratterebbe di un aumento graduale del livello del mare, casomai questo accadrebbe, ovviamente. in sostanza, una bufala! Quasi quasi paolo attivissimo ci potrebbe fare un articolo, la cosa sta avendo una certa importanza e la gente, come al solito, non riesce a capire che la si sta imbrogliando.

Unknown ha detto...

Aggiungo un'altra cosa: quest'estate ho dovuto guardare spesso il calendario, pensavo che fosse ripetutamente il primo aprile!

Yari Davoglio | Cronache dal '900 ha detto...

Domenico, è una mastodontica bugia. Ieri mentre lavoravo ho letto l'articolo su Tiscali.it. WWF smentisce categoricamente ;)

david ha detto...

Beh...se anche la first-lady giapponese sceglie la U.F.O. Airlines non vedo perchè non credere a questo!

Marco Pontello ha detto...

Da notare che verso Ottobre - Novembre è in uscito "The fourth kind", film su alieni, abduction & c. Magari si prepara il terreno con un po' di viral-bufal-marketing...

Bye!

Unknown ha detto...

Ah, la storia delle first lady Giapponese che va a visatare un pianeta dieno di vita (Venere!) a bordo di un UFo è fantastica. Praticamente lei stesso ammette che è stato solo un sogno...ma neanche se ne accorge. E neanche la stampa!

Unknown ha detto...

Scusami Paolo ma a cosa ti riferisci quando parli di ufologia seria? Per me sarebbe come intendere che esista anche un creazionismo serio o una chiaroveggenza seria...Attendo impaziente eventuali rettifiche.

Yari Davoglio | Cronache dal '900 ha detto...

Pippo87,
un UFO è un oggetto volante non identificato, quindi non ha nulla a che fare con forme di vita non terrestri (studiate dall'astrobiologia). L'ufologo serio, analizzando un UFO non ci vede un mezzo aereo non terrestre, ma cerca di capire cosa sia. Un ufologo fuffaro, invece, crede che un UFO sia un oggetto volante non terrestre. Credo che Paolo intenda questo come differenza tra ufologia "seria" e "non seria".

Paolo Attivissimo ha detto...

Un esempio di ufologia seria è usare regole di questo tipo:

1. La vita nell'universo è altamente probabile, ma che quello che hai visto sia un veicolo extraterrestre è estremamente improbabile

2. Non saltare a conclusioni avventate: esamina i dati, raccogli testimonianze e circostanze, verificali, impara i trucchi e gli inganni fotografici e video

3. Usa la scienza e la conoscenza per eliminare i casi di ciarlataneria, gli equivoci, i video sgranati e sfocati che riprendono lampioni

4. Ciò che rimane è un UFO nel senso che è un oggetto volante non identificato, ma non vuol dire che sia un veicolo alieno: è semplicemente un oggetto che vola e che non hai identificato

5. Denuncia gli incapaci e i ciarlatani che sporcano l'ufologia

6. Fai tutto questo perché il giorno che ci sarà un incontro con civiltà aliene vuoi essere sicuro di non lasciartelo sfuggire e di non prendere lucciole per lanterne

Eccetera.

Anderson ha detto...

1. La vita nell'universo è altamente probabile

Questa è una considerazione che viene fatta spesso ma su cui non concordo. O meglio, non credo ci siano validi motivi perchè possa essere fatta, non ne abbiamo gli elementi.
Sappiamo che ci sono numerose stelle, numerosi sistemi planetari, e, ragionevolmente, numerosi pianeti che potrebbero ospitare vita. Uno di questi ospita sicuramente la vita, ma non basta per stabilire se la vita sia dovuta ad un processo spontaneo, in condizioni favorevoli, o ad una straordinaria serie di coincidenze. Se, per esempio, dovessimo trovare una forma di vita estranea a quella terrestre (magari microorganismi vivi o fossili su marte, dimostrando la totale indipendenza dalla vita sulla terra) , allora il discorso sull'alta probabilità della vita nell'universo sarebbe valido.

AndreaS ha detto...

Segnalo una cosa assurda, riguarda un modo che gli ambientalisti hanno trovato per avere pubblicità gratuita facilmente, cioè hanno sfruttato l'11/9, lo tsunami del 2005 e detto una marea di fesserie.
http://notizie.virgilio.it/cronaca/pubblicita_choc_11_settembre_wwf.html


Tra l'altro avrebbero potuto documentarsi meglio. Lo tsunami è avvenuto nel 2004 non nel 2005.

AndreaS

holer ha detto...

Comunque l' unica analisi da fare eventualmente è stabilire se è presente o meno del dna non importa di che specie terrestre. Un eventuale specie aliena avrebbe qualcosa con la stessa funzione ma completamente diverso dal punto di vista chimico. Se faccio l' analisi del DNA il fatto stesso che ci sia del DNA da analizzare mi conferma che non siamo in presenza di un alieno, indipendentemente dai risultati.

Naturalmente però nessun ufologo accetterebbe questa argomentazione logica :-)

D. ha detto...

@z

Cito "The Sun" perchè si stava parlando del fatto che certe notizie all'estero non si danno.
Poi che "The Sun" negli USA sia catalogato nel gossip è irrilevante dato che è un quotidiano britannico.In UK è uno dei più venduti se non il più venduto, e potrei citare altri giornali ad ampia tiratura di livello simile (come Daily Mirror).
Questo è quello che "le masse" leggono lì, piaccia o meno.
Per gli usa non saprei citare esempi giornalistici perchè non ci vado spesso (e dove vado io sembra esista solo USA Today) ma in tv il telegiornale della FOX è appena una tacca sopra Studio Aperto e ho sentito spesso la CNN fare servizi simili a questo che stiamo contestando.

Ripeto il concetto non sto difendendo il livello del nostro giornalismo anzi, sono assolutamente daccordo con Corrado, però non si può affermare che all'estero queste notizie non le danno.
Le danno esattamente come da noi perchè purtroppo vendono ai boccaloni e fanno discutere quelli come noi.Due piccioni con una fava !
Sul livello di chi le dia è inutile discutere siamo tutti daccordo.Io dico solo che come da noi c'è "studio aperto" da loro c'è "the sun".Il "Times" non darà queste notizie come da noi non le da il "Sole 24 ore".Simple as that.

DolceBuba ha detto...

ti curavo da giorni : aspettavo con ansia la tua splendida ed ennesima "sbufalata" relativa a questo caso così chiacchierato.... ciao

D. ha detto...

@z
spero che si capisca quello che ho scritto, perchè non ho messo una virgola, un accento ed un apostrofo che è uno!
Scusa.

Unknown ha detto...

Bhè l'ufologia seria non esiste, perché con l'ufologia seria si fatica molto e non si guadagna nulla!
La gente vuoel le storie sugli alieni spacciate per vere, altrimenti neanche ti legge.
Esisono però appassionati di ufo seri come me che nel loro piccolo cercano di collezionare materiale relativamente a casi di indubbio interesse e validità, come ad esempio casi riguardanti i militari o documenti di provenienza governativa.
Interessanti anche casi radar, dichairazioni ed avvistamenti da parte di scienziati e casi di massa.
Insomma ce nè per tutti i gusti se si voglion cercare solo le cose serie, ed i risultati sono piuttosti sorprendenti in molti casi, dato che esistono realisticamente casi dove l'oggetto è reale, non può essere un velivolo conosciuto o sperimentali, non può essere un fenomeno naturale, e quindi....
Comunque, se studiata seriamente, gli UFO sono una materia molto complessa, ovviamente quasi nessuno studia seriamente gli UFO!
Ah, se anche oggi fosse attivo il NICAP (un ente USA che studiava seriamente, quasi in modo scientifico, gli UFO con risultati eccelleenti, ma che un 30 anni fa si è praticamente sciolto per mancanza fondi e simili)

mogio ha detto...

@Domenico

Ah, se anche oggi fosse attivo il NICAP (un ente USA che studiava seriamente, quasi in modo scientifico, gli UFO con risultati eccelleenti, ma che un 30 anni fa si è praticamente sciolto per mancanza fondi e simili)

Scusa, solo per curiosità, questo sito ha qualcosa a che fare col NICAP ho è solo qualcuno che ne sfrutta il nome:

www.nicap.org

Seconda domanda; Il NICAP era il "protagonista" di un telefilm sulla ricerca degl'Ufo negl'anni '70/'80 ?

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

Questa è una considerazione che viene fatta spesso ma su cui non concordo. O meglio, non credo ci siano validi motivi perché possa essere fatta, non ne abbiamo gli elementi.
Sappiamo che ci sono numerose stelle, numerosi sistemi planetari, e, ragionevolmente, numerosi pianeti che potrebbero ospitare vita. Uno di questi ospita sicuramente la vita, ma non basta per stabilire se la vita sia dovuta ad un processo spontaneo, in condizioni favorevoli, o ad una straordinaria serie di coincidenze. Se, per esempio, dovessimo trovare una forma di vita estranea a quella terrestre (magari microorganismi vivi o fossili su Marte, dimostrando la totale indipendenza dalla vita sulla terra), allora il discorso sull'alta probabilità della vita nell'universo sarebbe valido.


E' sbagliato considerare questo approccio risolutivo, ha grandi problemi:

La scienza presuppone che nell'universo valgono le stesse leggi che valgono nella parte che osserviamo, altrimenti sarebbe un parlare del sesso degli angeli (e non sarebbe né utile né divertente)

Posto che nell'universo vigono le stesse leggi, sta a te dimostrare che la terra sia una improbabile eccezione: è lo stesso ragionamento logico che fa apparire stravagante il geocentrismo, si chiama Principio di mediocrità e afferma che la terra non è in una posizione centrale o di particolare privilegio. Per estensione la terra non è in una condizione favorevole alla vita unica o di particolare privilegio.

Rimane la possibilità che la terra sia l'unico pianeta dell'universo in cui si sia sviluppata la vita, ma ciò significherebbe che solo per la terra si sono verificate le giuste condizioni fisiche e questo cozza con l'osservazione della realtà che mostra che le cose nell'universo se possono succedere succedono e in numero enorme.

La tua ipotesi è comunque stata fatta e viene definita "Ipotesi della rarità della Terra" che corrisponde alla risposta N = 1 dell'equazione di Drake
equazione

Unknown ha detto...

Il sito è proprio quello! Contiene anche dei lavori da loro svolti quando erano ancora attivi

Non so se fosse citato dal telefilm di cui parli ma so che il Nicap era citato più volte in X-files ed ispirò persino un episodio dei telefilm 'Project UFO'.

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

@holer

la tua esclusione della possibile esistenza di "DNA alieno" non ha nessuna base scientifica! Perché fai una affermazione così perentoria?

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

@Bera

solo un appunto: tu accosti il Times di Londra a Il Sole 24 Ore.

Non so se hai mai letto negli ultimi anni questo giornale, ma è scaduto tantissimo. In Italia attualmente giornali non dico al livello del Times ma che aspirino a quel tipo di giornalismo non esistono.

Noi non abbiamo tabloid di massa perché sono i quotidiani normali che si occupano anche (un maligno direbbe solo) di quel tipo di produzione.

Per non parlare dei telegiornali... A me quando parlano di libertà di stampa mi fanno ridere.. sacrosanto diritto, ma dov'è la stampa in Italia?

mogio ha detto...

@Domenico

Grazie delle risposte; di solito mi fido dei siti che finiscono in ".org " e visto che permette di scaricare libri in pdf gratuitamente mi dava l'aria di essere affidabile.

Per il telefilm mi riferivo a 'Project UFO' ;)

D. ha detto...

@theDRaKKaR

Appunto respinto.
Io accosto "Il Sole 24 Ore" al "Times" solo ed esclusivamente come esempio di giornali che non danno notizie di alieni.
E, su questo, ho pienamente ragione.
Ripeto per l'ennesima volta (poi basta) che non sto facendo l'apologia del giornalismo italiano. Trovo i quotidiani italiani pessimi ma sto solo dicendo che notizie, come quelle che stiamo qui dibattendo, si trovano pubblicate anche all'estero e che il livello dell'informazione di una nazione va misurato su altri parametri.

Poi nello specifico:
il "Sole 24 Ore" come giornale economico andrebbe paragonato al "Wall street Journal" o a "Bloomberg" che però conosco solo di nome.
Ad ogni buon conto difficilmente possono essere più scarsi del "Sole" :P
L'assenza dei tabloid di massa in Italia è dovuta sia al motivi che dici tu sia alla presenza di tre quotidiani sportivi vendutissimi.
Però, se te lo chiedono all'estero, fai come me di semplicemente: "no, noi italiani non abbiamo certe puttanate" ;)

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

@Bera

ho come la leggera impressione che tu abbia travisato le mie parole :-)

il mio appunto era una aggiunta, non una critica, avevo preso spunto per dire che il top dei nostri è imparagonabile al top dei loro

D. ha detto...

Sì, in effetti avevo frainteso.
Pensavo mi avessi accusato di considerare il "Sole 24 Ore" un giornale serio...

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

non sia mai :-D

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

Il Sole 24 Ore: giusto il 3 settembre in un articolo sul "caso Zopa" ignora totalmente e tace (di proposito?) un passo di una ordinanza del Consiglio di Stato

http://blog.zopa.it/2009/09/03/un-chiarimento/

al di là dei torti e delle ragioni, se tu giornalista non mi scrivi che il Consiglio di Stato ritiene che gli appunti di Zopa meritino un approfondimento, come giornalista non vali un fico secco: non mi fai capire la faccenda. Morale, che ti compro a fare? O sei un falsone o sei un asino...

Anderson ha detto...

@ theDRaKKaR

Rimane la possibilità che la terra sia l'unico pianeta dell'universo in cui si sia sviluppata la vita, ma ciò significherebbe che solo per la terra si sono verificate le giuste condizioni fisiche e questo cozza con l'osservazione della realtà che mostra che le cose nell'universo se possono succedere succedono e in numero enorme.

Ma nell'universo ci sono fenomeni comuni e fenomeni meno comuni, rari o anche rarissimi (cioè richiedono una serie di eventi più complessa perchè accadano). Il fatto che il fenomeno vita si sia verificato una volta ci rende sicuri che possa esistere, ma con che probabilità? Una volta su cento? Una su un milione? Una su un miliardo di miliardi? Magari non è sufficiente un solo universo.
Credo che un esmpio pratico molto chiaro sia la lotteria, anzi il superenalotto. Chi vince al superenalotto non vince per qualche motivo, vince per caso. Non è impossibile che in una estrazione dieci, cento o mille persone azzecchino tutte i numeri vincenti, ma è molto improbabile. Almeno nel superenalotto sappiamo quante sono le possibilità di vincita. Per quanto riguarda la vita invece no.
Potrebbe essere un fenomeno comune, ma anche raro, rarissimo, tanto raro che mille universi come il nostro potrebbero esistere senza che mai accada.

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

@Anderson

io francamente non conosco fenomeni fisici che si siano verificati "una volta sola". Per esempio?

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

mi spiego meglio: non conosco un fenomeno fisico così improbabile che il nostro universo ne ospita (o ha ospitato) solo un episodio

Yari Davoglio | Cronache dal '900 ha detto...

theDRaKKaR:
"non conosco un fenomeno fisico così improbabile che il nostro universo ne ospita (o ha ospitato) solo un episodio"
L'unione delle 4 forze racchiuse in quella gravitazionale: forza di gravità, interazione forte, interazione debole, forza elettrica. Stiamo parlando di un periodo di tempo che va da dieci alla meno 36 secondi dopo il Big Bang a un picosecondo (dieci alla meno 12) dopo il Big Bang. Esempio unico nell'universo. (Me lo dai per buono come esempio?) :)

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

@yari
e non che non posso :-P perché ad essere rigorosi si tratta semplicemente del fatto che a temperatura e pressione elevate le forze sono unite in un'unica forza, quando invece pressione e temperatura sono molto basse un osservatore le percepisce come separate

ecco! :-D

e poi le forze non sono fenomeni.. io intendevo, che so, il tale fenomeno astrofisico osservato in un solo esemplare, o il tale fenomeno terrestre osservato in un solo esemplare
per es. un oggetto celeste di cui non si hanno altre occorrenze!
invece qualsiasi cosa è in "serie" per così dire

scopre una pulsar? bene dopo pochissimo ne scopri altre

scopri un particolare fenomeno geofisico? dopo poco ne scopri altri uguali

veramente non mi sovviene nulla di non ripetuto

Yari Davoglio | Cronache dal '900 ha detto...

theDRaKKaR
Ok, non consideriamolo come fenomeno.






Ti odio ^^

axlman ha detto...

theDRaKKaR ha scritto:
non conosco un fenomeno fisico così improbabile che il nostro universo ne ospita (o ha ospitato) solo un episodio

Il Big Bang.

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

@yari

perdono!!

@axlman

ecco lo sapevo.. ci avevo pensato, ma niente ci prova che non ci siano altri universi come questo "paralleli" al nostro e che hanno avuto il loro big bang, inoltre per la teoria dell'universo big bounce il big bang (anzi big ben come si usa dire) potrebbe essere un fenomeno ripetuto :-P

:-P

axlman ha detto...

Non cominciamo a fare i fubbetti, theDRaKKaR.

Tu hai scritto «non conosco un fenomeno fisico così improbabile che il nostro universo ne ospita (o ha ospitato) solo un episodio», quindi sono esclusi universi paralleli, universi passati e universi futuri.
Che poi sono universi immaginati e finora immaginari, visto che la loro esistenza non è mai stata provata: a parlare di ipotesi che rasentano la fantascienza come fossero robe reali per provare quello che si vuole, capaci tutti.

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

@axlman

non ho capito se sei serio o faceto...

axlman ha detto...

Fa niente, non ti crucciare, non sei il solo...

Anderson ha detto...

@ theDRaKKaR

io francamente non conosco fenomeni fisici che si siano verificati "una volta sola". Per esempio?

Chi lo sa. Di sicuro ci sono fenomeni fisici possibili ma talmente improbabili che potrebbero non verificarsi mai nella storia di tutto l'universo.
Per esempio, se introduco due gas in un contenitore i loro atomi si mescoleranno uniformemente (fenomeno molto probabile), ma non è impossibile che possa a un certo punto avere tutti gli atomi di un gas da una parte del contenitore e gli atomi dell'altro gas dall'altra parte (fenomeno estremamente improbabile).
Non sappiamo quali siano i fenomeni che hanno originato la vita, quindi non possiamo sapere se tali fenomeni sono estremamente improbabili, e il fatto che siano accaduti una volta non ci permette di formulare ipotesi sulla loro frequenza.

Anderson ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anderson ha detto...

@ theDRaKKaR

mi spiego meglio: non conosco un fenomeno fisico così improbabile che il nostro universo ne ospita (o ha ospitato) solo un episodio

Ti rifaccio l'esempio del superenalotto. Quante estrazioni ci sono volute perchè qualcuno vincesse? Quando uno ha vinto, come era statisticamente prevedibile, non ci sono stati altri vincitori. Magari ci sono altri universi dove la vita non appare mai perchè legata a fenomeni molto improbabili, magari quello nosto è l'universo che ha vinto al superenalotto.

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

@Anderson

ma sono d'accordo, solo che tu mi sembra che tendi a far prevalere l'ipotesi della rarità della terra e ciò non è giustificabile scientificamente (la prevalenza, non l'ipotesi)

sarebbe ben strano che *proprio lo sviluppo della vita* fosse una faccenda così rara, mentre tutto il resto è così comune

insomma, quello che mi ha spinto a dibattere con te su questo punto è la volontà di farti riflettere sul fatto che l'universo è una cosa ripetitiva e la nascita della vita, anche se per noi esseri umani emotivamente è importante, non ha nessuna differenza rispetto alla nascita di un buco nero. E di buchi neri ce ne sono tanti...

Anderson ha detto...

@ theDRaKKaR

No, aspetta. Il mio intento è quello di dire che non abbiamo elementi per stabilire se la vita sia un fenomeno scritto nelle leggi fisiche (quindi inevitabile, come un sasso che cade a terra) o un fenomeno legato a coincidenze. Se è legato a coincidenze poi, non sappiamo con che frequenza possono verificarsi.
Per quanto ne sappiamo l'universo potrebbe essere pieno di vita, ma potremmo essere anche i soli. Il fatto che un fenomeno accada una volta non significa automaticamente che possa verificarsi altre volte. Se lancio un dado 60 volte per fare 6, è probabile che ottenga il risultato che voglio per alcune volte (statisticamente otterrò il 6 per 10 volte), ma se il mio scopo è lanciare 60 volte il dado per fare consecutivamente 60 volte 6, è molto difficile che accada, ma se esistessero altri me in universi paralleli che ripetono lo stesso tentativo, uno di loro potrebbe riuscirci, questo non significherebbe che se provasse altre volte possa gli ricapitare questa coincidenza.

Elragno ha detto...

Alle cordinate 48 51 28 N / 10 12 19 E c'è un invasore alieno!
Altro che Nessie! Altre belle cordinate le trovate qui: http://www.jrgoogleearth.blogspot.com/
Per quanto riguarda la medaglia miracolosa a me è arrivato a casa anche l'annuncio per posta :-S
Mi spiegate cosa centra la tagliola se il presunto alieno è stato annegato?

Domenico_T ha detto...

Bera,
Il "Times" non darà queste notizie come da noi non le da il "Sole 24 ore".Simple as that.

Sicuri sicuri sicuri?

Con la storia dell'abete germogliato nel polmone manco ha fatto una bella figura però ==> qui

Diciamo che nessuno è immune al vaccatismo ;)

Unknown ha detto...

Bera: e io ti ripeto che il tuo paragone non ha senso. "The Sun" e' una rivista di gossip, "La Stampa" NO. La differenza e' semplicemente questa

Basta guardare il sito di "The Sun" per capire di che razza di tipologia di stampa si tratti:

http://www.thesun.co.uk/sol/homepage/

Pertanto non ha senso paragonare "La Stampa" a "The Sun", perche' uno vuole essere un quotidiano "serio", l'altro no.

holer ha detto...

@theDRaKKaR
intendo dire che non sarebbe possibile leggere l' informazione genetica codificata dalla sequenza di adenina, guanina, citosina e timina e confrontarla per stabilire se assomiglia o meno al dna umano. Sicuramente un eventuale extraterrestre avrebbe qualcosa di analogo al dna che sarebbe possibile studiare ed analizzare chimicamente, ma non raffrontandolo direttamente col nostro per cercare delle similitudini. Immagino che una normale analisi del dna consista nel leggere direttamente le sequenze del codice genetico, non analizzare chimicamente il dna x vedere di cosa e' composto.
Penso che sarebbe estremamente improbabile poter utilizzare il metodo con cui raffrontiamo fra loro le specie terrestri.

D. ha detto...

@z

Scusa ma non stai capendo il punto, anche perchè (Sun a parte)credo stiamo dicendo la medesima cosa.
So benissimo che tipo di giornale sia "The Sun" che, comunque, fa parte dell'informazione popolare inglese, così come da noi ne fa parte "Studio Aperto".
Quando hanno pubblicato in prima pagina le foto dei pedofili britannici quelli hanno rischiato di venire uccisi (e molti hanno dovuto trasferirsi).Non è lo stesso di Novella 3000!
Puo sembrarlo ai nostri occhi di italiani.E' un giornale per la working class.

Comunque lasciamo perdere il SUN, faccio un altro esempio: giornalisti della BBC sono stati beccati a riempire Napoli di siringhe per fare un servizio sulla vendità di droga in centro.
La CNN si è inventata dei finti attacchi alla sua sede in Iraq durante la prima guerra del golfo.
La CNN fa cagare? La BBC è inattendibile?
No, citando Domenico T:"nessuno è esente da vaccate".
Dove voglio arrivare?
voglio dire che la qualità dell'informazione va misurata su altre cose, come ad esempio:
1.chiedere scusa e rettificare dopo aver "vaccato"
2.licenziare il "vaccatore" nei casi gravi
3.avere la libertà di parlare di tutto senza paura degli "amici degli amici".

Su questi parametri si deve misurare il livello della qualità dell'informazione, volevo dire solo questo.

Su quei parametri, a mio avviso, non c'è un giornale o telegiornale italiano che si salvi. Almeno per quello che ho potuto vedere io.

Spero di essere riuscito a spiegarmi meglio.

Unknown ha detto...

gente, purtroppo seguendo attivissimo ho trovato le prove che le belle sono presenti in tutti i media, nache quelli che si dicono seri.
NBon solo, andando a controllare le notizie strane presenti perfino su siti specialistici ho scoperto che spesso e volentieri anche loro pubblicano balle.
In sostanza manca i controllo delle affermazioni "strane".
Spesso il controllo lo fanno, ma si riduce alla verifica delle fonti, ad esempio un ricercatore della nasa è ritenuto attendibile.
Peccato però che alla nasa ci siano centinaia di ricercatori, ed ognuno può presentare le sue ricerche, che possono anche essere sbagliate.
Dal canto loro, i media sembrano avere la forte tendenza a non saper riportare correttamente al pubblico quelle che sono le notizie scientifiche, spesso ne stravolgono il significato.

Poi non mi meraviglia che un mio amico giornalista scrive articoli anche astronomici con una conoscenza astronomica paragonabile a quella di un bambino di 6 anni

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

@anderson

Ok.
Tra l'altro c'è il Principio Antropico che si potrebbe dire l'aspetto ultimo della tua visione, unito all'Ipotesi della terra rara: giacché la probabilisticamente assurda (secondo la teoria della terra rara) evenienza di creazione della vita si è verificata, l'uomo non può far altro, in quanto esistente, chiedersi se l'esistenza della vita nell'universo sia rara o diffusa, nonostante appunto sia stata una "coincidenza incredibile". Potremmo benissimo, in questo caso, nonostante cozzi col Principio di Mediocrità, essere dei privilegiati, per il semplice motivo che l'universo che osserviamo è in alcuni aspetti un universo priviliegiato, nel senso che è osservabile da una specie autocosciente che ci vive e quindi deve rispettare necessariamente delle regole per ospitare una vita autocosciente che lo osserva (arzigogolato ma non riesco a dirlo meglio).

Mia personale opinione è che però l'applicazione del Principio Copernicano sia, in una del tutto astratta e teorica scala occamistica, un gradino prima del Principio di rarità, cioè èpreferibile applicare in una ragionamento analitico il Principio di mediocrità, piuttosto che l'Ipotesi della terra rara: in qualsiasi altra analisi scientifica noi usiamo sempre il Principio di mediocrità e non l'Ipotesi dell'unicità o rarità del fenomeno analizzato. Se dobbiamo studiare un fenomeno celeste non pensiamo che sia un qualche fenomeno raro o unico, ma piuttosto applichiamo rigorosamente il P. Copernicano.

Che tedio che sono eh? :-D

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

@holer

Mi sembrava che tu escludessi a prescindere la possibilità della presenza di una struttura genetica come quella desossiribonucleica e non mi spiegavo perché. Poi d'accordo che la vita aliena potrebbe addirittura essere basata sul silicio, come tanta fantascienza ci ha ricamato su, quindi.. tuttavia potrebbe pure esserci, per motivi che non conosciamo, la tendenza della vita ad aggregarsi in strutture simili: come qualsiasi classe zoologica avrebbe portato ad una specie autocosciente (o perlomeno è un'ipotesi che va per la maggiore tra i biologi), qualsiasi aggregazione molecolare organica avrebbe sviluppato il meccanismo del DNA ai fini riproduttivi.

E quindi un'analisi volta alla ricerca di un DNA come quello terrestre dovrebbe essere fatta per prima cosa in una eventuale autopsia aliena :)

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

1.chiedere scusa e rettificare dopo aver "vaccato"
2.licenziare il "vaccatore" nei casi gravi
3.avere la libertà di parlare di tutto senza paura degli "amici degli amici"



ne gioverebbe immensamente la qualità dei mass media e secondo me in ultima analisi della società tutta

Anderson ha detto...

@ theDRaKKaR

Che tedio che sono eh? :-D

Affatto, dici cose interessanti.

https://cento27001.blogspot.com/ ha detto...

Paolo, questa l'hai vista?
http://www.corriere.it/cronache/09_settembre_06/google_ufo_mistero_d11e6cae-9ad9-11de-84e9-00144f02aabc.shtml

SirEdward ha detto...

ma perché sta gente (come l'autore dell'articolo del corriere) fa il mestiere del giornalista?

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

@sir

perché in Italia non c'è meritocrazia: i migliori posti raramente li prendono quelli capaci, quelli che danno il meglio di sé.

A Roma, città dove vivo (fortunatamente ancora per poco) è stato eletto amministratore delegato della municipalizzata ambiente uno che in gioventù ha tentato di uccidere (tentato omicidio) dei ragazzi per motivi politici ed è stato condannato per questo: Stefano Andrini.

Questo la dice tutto su chi va a occupare i posti di rilievo in questo paese, specie nel pubblico.

D. ha detto...

@theDRaKKaR

Se non erro la municipalizzata di Roma si occupa anche di rifiuti quindi mettere a capo di essa un rifiuto è un raro esempio di meritocrazia e lungimiranza politica.

Ridiamo per non piangere...

Teodoro Di Stasi ha detto...

Buongiorno Paolo, ed un saluto a tutti gli utenti intervenuti su questo post.
Vedo, mio malgrado, che il portale che gestisco è stato citato come esempio di sito "ufologico" dal facile sensazionalismo. Per qunto riguarda la notizia del baby alieno c'è un riferimento a fine articolo che riporta alla notizia ed alla fonte originale. Mi pare evidente comunque che non si conosca nè il mio pensiero, nè quanto a mia volta commentato su forums e newsgroups :-)
Saluto cordialmente
Teodoro Di Stasi

A51 ha detto...

SCUSATE, MA DOVE SI TROVA IL REFERTO UFFICIALE IN CUI SI SOSTIENE CHE SIA UN MACACO. PER QUALE MOTIVO DOVREI NON CREDERE A LORO E CREDERE A VOI?

INOLTRE MI PIACEREBBE UN VOSTRO COMMENTO SUL "DISCLOSURE PROJECT" E SULLE TESTIMONIANZE DI OLTRE 4oo tra UFFICIALE, MEMBRI DELL'INTELLIG.ETC ETC)
INSOMMA, SE TUTTI QUESTI SCIENZIATI (FAMOSI O MENO) SOSTENGONO CHE SIA IN GRADO DI STARE IN ACQUA PER ALCUNE ORE e CHE IL CERVELLO E MOLTO PI§ GRANDE DEL DOVUTO SENZA CONTARE LA CODA ETC ETC, DOVE SONO LE SMENTITE UFFICIALI??????

A51 ha detto...

SCUSATE, MA DOVE SI TROVA IL REFERTO UFFICIALE IN CUI SI SOSTIENE CHE SIA UN MACACO. PER QUALE MOTIVO DOVREI NON CREDERE A LORO E CREDERE A VOI?

INOLTRE MI PIACEREBBE UN VOSTRO COMMENTO SUL "DISCLOSURE PROJECT" E SULLE TESTIMONIANZE DI OLTRE 4oo tra UFFICIALE, MEMBRI DELL'INTELLIG.ETC ETC)
INSOMMA, SE TUTTI QUESTI SCIENZIATI (FAMOSI O MENO) SOSTENGONO CHE SIA IN GRADO DI STARE IN ACQUA PER ALCUNE ORE e CHE IL CERVELLO E MOLTO PI§ GRANDE DEL DOVUTO SENZA CONTARE LA CODA ETC ETC, DOVE SONO LE SMENTITE UFFICIALI??????

A51 ha detto...

SCUSATE, MA DOVE SI TROVA IL REFERTO UFFICIALE IN CUI SI SOSTIENE CHE SIA UN MACACO. PER QUALE MOTIVO DOVREI NON CREDERE A LORO E CREDERE A VOI?

INOLTRE MI PIACEREBBE UN VOSTRO COMMENTO SUL "DISCLOSURE PROJECT" E SULLE TESTIMONIANZE DI OLTRE 4oo tra UFFICIALE, MEMBRI DELL'INTELLIG.ETC ETC)
INSOMMA, SE TUTTI QUESTI SCIENZIATI (FAMOSI O MENO) SOSTENGONO CHE SIA IN GRADO DI STARE IN ACQUA PER ALCUNE ORE e CHE IL CERVELLO E MOLTO PI§ GRANDE DEL DOVUTO SENZA CONTARE LA CODA ETC ETC, DOVE SONO LE SMENTITE UFFICIALI??????

A51 ha detto...

SCUSTA Il DISCLOSURE PROJECT E IL BABY ALIENO SONO COMMENTI DIVISI..

Paolo Attivissimo il Re della Bufala ha detto...

Non e' sempre reale cio' che scrivo su questo Blog :-)

Unknown ha detto...

Buongiorno Italia buongiorno Maria ... http://www.gravita-zero.org/2010/07/il-mistero-del-bebe-alieno.html