Cerca nel blog

2009/09/12

L’holodeck di Google (UPD20090914)

In cambio di questo sono disposto a pulire i gabinetti di Google





Senza parole. Perché non ne ho.

Aggiornamento (2009/09/14): il video è stato rimosso. Resta soltanto questo fermo immagine come ricordo, qui sotto. Sigh.

73 commenti:

Mauro Ing ha detto...

Fantastico!!!!!
Senza parole anch'io

Katankya ha detto...

Bellissima Zurigo!!

Unknown ha detto...

No Paolo, i gabinetti di Google voglio pulirli io... come casalinga ho più esperienza... XD

Unknown ha detto...

Tu puoi fare dell'altro, esempio: imparare a memoria il libro di Giacobbo...

Paolo Attivissimo ha detto...

Tu puoi fare dell'altro, esempio: imparare a memoria il libro di Giacobbo...

Credo che morirei prima. Dalle risate.

freespirit ha detto...

Con tutto il rispetto ma se vi emozionate per questo... siete finiti.
Saluti

Paolo Attivissimo ha detto...

Con tutto il rispetto ma se vi emozionate per questo... siete finiti.

Perché, a casa tua hai una Cherry 2000? :-)

Dadino ha detto...

Quando tutta la terra sarà mappata in alta risoluzione e in 3d sarà un vero spettacolo!

Unknown ha detto...

@freespirit:
beh, io forse sarò un pochino infantile, ma mi emoziono ancora... tu no?

Yari Davoglio | Cronache dal '900 ha detto...

O_O

Roberto ha detto...

Impressive!!!

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

Perché, a casa tua hai una Cherry 2000?

no, ha una IQ 80

In cambio di questo sono disposto a pulire i gabinetti di Google

io faccio da carta igienica, so arrotolarmi bene e mi strappo con facilità

4 veli

Willy ha detto...

@freespirit,

qui ci accontentiamo di "poco".

Non abbiamo bisogno di inventarci complottoni per sentirci al centro dell'universo.

Mattia Poletti (Rebel Ekonomist) ha detto...

wow fantastico!!

Daniele ha detto...

Non capisco la novità. Sono sempre esistiti i simulatori di volo 3d. E in genere hanno ricostruzioni molto migliori di quelle di google, che, usando foto satellitari, produce orribili effetti come quelli delle ombre statiche appicicate al paesaggio (stessa cosa per le nuvole basse).

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

@Daniele

non ti seguo.. stai mettendo insieme due cose completamente diverse: un simulato di volo cosa c'entra con un GIS?

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

simulato = simulatore..

Santino83 ha detto...

mah carino, nulla di piu... e poi potevano mettere dei pannelli senza il bordo intorno, li avranno pure inventati no?

mi sono emozionato di piu a vedere quel video col televisore touch screen tipo minority report

L'economa domestica ha detto...

Geekissimo! Secondo me però i bagni di google sono strafichissimi ed autopulenti.
Troviamo un'altra penitenza.

Daniele ha detto...

"non ti seguo.. stai mettendo insieme due cose completamente diverse: un simulato di volo cosa c'entra con un GIS?"

Beh... entrambi riproducono il territorio ed il paesaggio attraverso dati georeferenziati... mi sembri esagerato se sostieni che fra simulatore di volo e GIS non vi sia alcuna attinenza!!
Però normalmente un GIS non ha lo scopo di riprodurre spostamenti nel territorio,e anzi li riproducono male, perché in genere contengono immagini statiche. Tale funzione è svolta molto meglio, normalmente, da un buon FS.
Ma dire che tra i due non vi sia nessuna relazione... mi sembra un'affermazione poco sensata.

Juri ha detto...

Non metto in dubbio il diritto di emozionarsi per quello che si preferisce, ma devo ammetterlo: sarebbe interessante come dimostrazione di uno smanettone, ma da Google mi aspetterei qualcosa di più... Anche il controller è un dispositivo standard venduto da 3dConnexion con un adesivo "Google" appiccicato sopra.

Niulai ha detto...

Se non sbaglio prorpio su questo blog un pò di tempo fa era stato segnalato questo video:

http://www.youtube.com/watch?v=CV4UMoXMbPU

che secondo me ci mostra un giocattolino ancora più divertente da usare con Google Maps..
In ogni caso mi accodo ai futuri inservienti di google!

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

@Daniele

per quel che so io il compito di un simulatore di volo non è quello di riprodurre un sistema geografico, ma di riprodurre un sistema aeronautico

in altre parole, non è importante la parte GIS ma la parte tecnica (distanze, ostacoli, segnali, eccetera)

per intenderci, se sotto l'aereo ci sia la foto 3D del colosseo o un elisse grezzo non è importante, per un simulatore di volo

comunque per sicurezza giro la domanda ad orsovolante, che spero la legga

Rodri ha detto...

Paolo, io tengo il secchio...

Grezzo ha detto...

O mamma, certo l'effetto non è ancora cinerealistico al 100%, ma per un coso del genere nel mio salotto sarei disposto a saltare per mille chilometri appoggiandomi unicamente ad un alluce.

mattia ha detto...

Secondo me al sistema manca una cosa: non c'è una poltrona.

lucajdvr ha detto...

Ma se mando la mail col link del video a 1000 dei miei amici usando gmail, il mio gtalk diventa verde e mi regalano il giocattolone? :D

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

@lucajdvr

tu prova.. :-D

Oniros ha detto...

Pornografico!

Daniele ha detto...

Per theDRaKKaR

Certo, hai ragione, il punto è che GIS e FS riproducono entrambi il paesaggio con scopi differenti. L'uno con scopi statici, l'altro con scopi dinamici.
E così come è una forzatura usare un simulatore di volo per ottenere una buona conoscenza del paesaggio, così è una forzatura usare un GIS (come google maps) per riprodurre spostamenti nel paesaggio.
Infine: in un simulatore di volo la "realisticità" (si può dire?) del paesaggio non conta zero. Anche un banale FS open source come FlightGear riproduce bene la luminosità dell'atmosfera nelle varie ore del giorno, le ombre che si spostano sui monti, i diversi strati di nubi. In google earth vedere quelle nubi schiacciate sul pavimento che sembrano chilometriche distese di zucchero filato fa veramente pena.

L'economa domestica ha detto...

chilometriche distese di zucchero filato

Mmmmhhh zucchero filato....

MR ha detto...

C'è un interessante articolo (con foto) su SearchEngineLand a proposito dell'Holodeck

http://tinyurl.com/of99bw

Replicante Cattivo ha detto...

Chi vi dice che non siano proprio quelli i bagni di Google?
Volete mettere l'idea di poter c...re mentre si contempla l'oceano o il grand canyon?

Rodri ha detto...

@ Replicante Cattivo

Per questo vogliamo pulirli.

:-)

federico ha detto...

mi sembra che il mio google earth scaricato gratuitamente offra esattamente le stesse possibilità di quella roba!

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

mi sembra che il mio google earth scaricato gratuitamente offra esattamente le stesse possibilità di quella roba!

mumble davvero? anche gli schermi lcd? :-D

Simon il malvagio ha detto...

Tra poco chiunque abbia mezza dozzina di monitor lcd da 30 pollici buttati per casa senza far nulla potrà realizzare una cosa simile senza hardware particolare:
link

Gwilbor ha detto...

Non vorrei schifare il ponte ologrammi di google, ma in fondo è google earth visualizzato su un multischermo, carino ma non stupendo.

Stupendo è lo space shuttle sim della nasa, quello con i motori idrualici che possono sbatacchiare la cabina di un dozzina di metri in ogni direzione, quello sì che è unico al mondo!

psionic ha detto...

E' un bell'effetto, ma perché a questo punto non utilizzare un casco per VR? Molto più semplice, molto meno costoso, e il risultato è sicuramente migliore... certo però farne un video per rendere l'idea sarebbe inutile in questo caso

Unknown ha detto...

La cosa che più mi impressiona è la mole di dati visualizzata, non gli schermi.

marco ha detto...

titolo della canzone di sottofondo?

:P

Skure ha detto...

NERDGASM?

THAT'S SBURROTECH!

:)

Mauro Ing ha detto...

CarloBlanch ha detto
La cosa che più mi impressiona è la mole di dati visualizzata, non gli schermi.

In effetti oltre al formato degli schermi sarebbe interessante il sistema hardware necessario per supportare un'elaborazione dati di quella mole

Anonimo ha detto...

Se non rischiassero di averlo sempre occupato, fossi in loro lo metterei nell'ascensore, con tanto di "presa di quota" quando si salgono i piani :D

jekron ha detto...

Bellissimo!
Però dopo dieci minuti di smanettare con il joystick, chessifa?

peev agliato ha detto...

pensa che effetto ancora più spettacolare se avessero usato un sistema con display collimato come nei simulatori di volo, per chi non lo sapesse l'ottica di quei sistemi costringe l'occhio alla messa a fuoco a grande distanza regalando una perfetta perceazione della profondità

puffolottiaccident ha detto...

Figata... maaaa farlo stereoscopico ancora no, eh?

Yari Davoglio | Cronache dal '900 ha detto...

jekron,
lanci medicinali, cibo, libri ed un sorriso reali a quanti non ne abbiano!!!
(Scherzo, purtroppo...)

Santana ha detto...

Dite a quelli di Google di comprarsi dei PC un po più potenti; il rendering scatta di brutto.

Poi, hanno pure la connessione lenta; posso capire noi comuni mortali, ma loro ...

hubert ha detto...

Mi sembra che davanti a San Francisco si veda l'isola di Alcatraz.
Ecco, sarebbe un bel posto per mandarci tutti quelli che scrivono post con la puzza sotto il naso, tipo freespirit ("se vi emozionate per questo... siete finiti") et alii.

Mike J. Lardelly ha detto...

Beh, caro Paolo... altro che pulire i gabinetti. Uno come me, che è cresciuto leggendo l'Atlante, sarebbe disposto anche ad un ruolo da sgabello o fermacarte per un'esperienza del genere!

A freespirit: a parte che ho la vaga impressione che non la geografia non ti interessi. Come può lasciarti indifferente? Già usare Google Earth gratuitamente non mi sembra vero. Mi ha risolto un sacco di problemi che fino a qualche anno fa erano impossibili da risolvere. E' una sensazione impagabile, ma anche un po' inquietante, quella di vedere su Internet il tavolo del mio cortile e le verze nell'orto del vicino integrate con il mondo (IL MONDO!) circostante.

markogts ha detto...

Peev, come la strumentazione della Yaris? (o devo scrivere "di quella macchina giapponese col display al centro che sembra che stia a 4 metri di distanza"?)

Concordo con il discorso mole di dati: per avere una simile fluidità in G.E., quanti gB/s di connessione servono? Io se zummo su Manhattan con l'opzione "mostra edifici 3D" sto buono una mezz'oretta prima che carichi tutto. Anche la scheda grafica d'anteguerra ci mette del suo...

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

@Mike

anche tu leggevi l'atlante? qua la mano fratello

ore e ore a guardare cartine e immaginare posti lontani, si può capire l'arrivo dei GIS cosa è significato per noi :)

è significato che ci hanno preso di forza, i GIS, e ci hanno portato in manicomio, cosa avevate capito :-D

Alex ha detto...

C'è da dire che già la navigazione di google earth con il mouse 3d cambia di tanto l'esperienza dell'utente, perchè si ha proprio il feedback di uno stick che controlla una specie di navicella, invece del normale mouse che ci ha "educati" a vederlo come un "qualcosa che sposta oggetti sullo schermo".
Ho avuto modo di provarlo (il mouse, quell'esatto modello) in quanto ne ho regalato uno al mio socio per fare 3d e confermo che con google earth è una bellissima esperienza!

DolceBuba ha detto...

sono senza fiato, potrei leccare anche le fughe tra le piastrelle !

Unknown ha detto...

Sarò vicino Mountain View a metà ottobre. Vuoi che ti filmi qualcosa? :-)

Paolo ha detto...

Non credo si possa sminuire così una cosa del genere, dicendo "è come google earth su schermo gigante". Noi forse ci esaltiamo con poco, qualcuno forse sta cominciando a dare un po' troppe cose per scontate...

Personalmente io vedo in quel video cinque schermi da 30 pollici (forse meno, comunque belli grossi) che mostrano dati 3D dettagliati e fluidissimi. Già occorrono due uscite DVI per gestire UN 30", che hardware serve per far girare 'sto mostro?

Inoltre preferisco gli schermi separati ad un unico "schermone": gli schermi separati sembrano tante finestre di un'ipotetico mezzo flottante, gli schermi "appiccicati" se non sono curvi suonano piuttosto finti.

Paolo

Unknown ha detto...

Dai Paolo, non c'è bisogno di andare a pulire i gabinetti di Google :D

Tra un po' potremo averlo tutti a casa e basterà una sola scheda video:
http://tinyurl.com/q9nc89

Se ti interessa l'articolo:
http://tinyurl.com/na99gk

Daniele ha detto...

Una curiosità...
ma perché in questo forum ci sono molte persone che usano, per il link, la pubblicazione di un indirizzo tinyurl non ipertestuale? Non c'è nulla di più scomodo! Occorre evidenziare, copiare, aprire una finestra, andare nella barra degli indirizzi, incollare, premere invio...
Ma scusate, se volete mettere un link, perché non fate così??

Willy ha detto...

@Daniele,

nel mio caso (anche se cerco di minimizzare questo comportamento) è dovuto al fatto che vengo da usenet.

Willy ha detto...

PS: Anche se là è buona norma pubblicare sia l'indirizzo lungo che quello snippato :D

A M ha detto...

non vorrei smontarvi, ma se andate al Cineca a Bologna, potete vedere cose anche piu' belle, e pure in 3D... e le hanno da parecchi anni

Unknown ha detto...

Ma come diavolo fanno a lavorare quelli di Google? Insomma, se io mi trovassi in un posto con anche solo quest'unica distrazione, farei una pausa caffè ogni 10 secondi!
Sarà per questo che i loro software rimangono beta per millenni? :-D

Sixam ha detto...

...io a fare il gabinetto a Google....

vyger ha detto...

io ho preso gli occhiali 3d della edimensional, collegati al videoproiettore da 205"
funzionano solo con directx, quindi accendo google earth e ti trovi il pianeta che ruota davanti a te a meta tra i tuoi occhi e lo schermo.
poi fai partire alien contro predator il videogioco e puoi accarezzare alien.
una tecnologia ancora ai primordi, ma da brivido

maldoit ha detto...

Fantastico ...
Ma come mai siamo solo buoni a criticare ?
Io per farci un giro farei anche lo scopino ...

Diego ha detto...

Cavolo io nno riesco a vederlo...il video è stato rimosso dall'utente

Tukler ha detto...

Nuovo link al video.

Diego ha detto...

GRANDISSIMO!!!! son rimasto mezzora su youtube a cercarlo, mi ero rassegnato a non vederlo

Mercuzio ha detto...

Rippato al volo qui http://www.inb4.tv/?p=111 :P

Jena Plisskin ha detto...

@Paolo: per il momento puoi accontentarti di questo

http://tinyurl.com/c4gvad

:-)

Vittorio ha detto...

Hey Paolo, l'ho ritrovato su youtube!

http://www.youtube.com/watch?v=uJxBoA7GBgI

davvero belissimo