Cerca nel blog

2009/09/18

Google e ricerche in ordine di tempo

Ricerche cronologiche in Google


Uno dei problemi di Google è che i risultati delle ricerche non vengono ordinati per data, per cui è facile imbattersi in pagine di Internet che contengono dati obsoleti.

Anzi, siccome uno dei criteri di Google per collocare una pagina Web in cima ai suoi elenchi di risultati è il numero di altre pagine che la linkano, più una pagina è vecchia e più ha avuto tempo per essere linkata, e quindi è abbastanza comune che i primi risultati di Google siano pagine vecchiotte.

Da maggio 2009 è però possibile ordinare cronologicamente i risultati: si può andare nella pagina della ricerca avanzata oppure scegliere l'interfaccia in inglese, nel qual caso compare l'opzione Show Options, cliccando sulla quale si può scegliere se visualizzare le pagine recenti, quelle delle ultime 24 ore, dell'ultima settimana o dell'ultimo anno oppure selezionare un intervallo di date.

E' importante notare che la "datazione" delle singole pagine usata da Google non corrisponde necessariamente alla data di creazione o aggiornamento della pagina specifica: è la data in cui Google ha trovato la pagina e l'ha indicizzata. Non è un criterio perfetto, ma è una buona approssimazione. I risultati sono poi ordinabili per data cliccando su Sorted by date.

Se vi interessano le ricerche cronologiche, potete anche provare questa funzione sperimentale di Google, chiamata News Timeline (newstimeline.googlelabs.com), applicabile ai siti di notizie, ai blog e ad altre categorie di fonti. Il servizio sembra avere qualche problema, anche perché non mi pare di essere stato citato da Time del 14 settembre scorso, ma è comunque un'opzione interessante in più:

13 commenti:

D. ha detto...

GRAZIE!!!

Stavo proprio cercando una funzione simile !

Explobot ha detto...

"siccome uno dei criteri di Google per collocare una pagina Web in cima ai suoi elenchi di risultati è il numero di altre pagine che la linkano, più una pagina è vecchia e più ha avuto tempo per essere linkata"

Però è anche vero che più una pagina cambia frequentemente, più appare in alto nei risultati, quindi una pagina "ferma" da molto tempo poco per volta slitta nelle retrovie.

Ashitaka ha detto...

Grazie! anch'io cercavo una funzione simile.

Già che siamo in tema... ho cercato in giro ma non trovo soluzioni. Esiste un modo per fare ricerche con parte di iniziali di parole, come per esempio in una ricerca su Terminale di Mac OS e Unix in generale, inserendo l'asterisco alla fine?? Questa sarebbe un'altra funzione comodissima quando non si sa bene o non ci si ricorda completamente una parola.

Matteo ha detto...

Wow, sembra sia stato citato da Time anch'io...

Giako ha detto...

Anche io su TIME... FIGATA! :D

Fry Simpson ha detto...

Caspita!
Il numero di Time del 14 settembre 2009 è la concretizzazione della Biblioteca di Babele: contiene ogni cosa! :D

Unknown ha detto...

Forse c'e` una sorta di valore di default (ah 'sti programmatori).... siamo tutti almeno sul Time del 14 settembre :-)

Domenico_T ha detto...

Paolo, sicuro che la ricerca in ordine di tempo ci sia solo da marzo 2009?
Io la ricordo da molto più tempo ...

Stepan Mussorgsky ha detto...

Dentro al Time del 14 Settembre c'è un universo alternativo :D

Explobot ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Explobot ha detto...

"siamo tutti almeno sul Time del 14 settembre :-)"

Su ogni numero del Time ...

Forse la parola "TIME" incasina qualche query?

sergiopi ha detto...

Non siete tutti citati, se leggete bene la pagina si capisce che si possono selezionare selezionare anche fonti generiche (dove non viene eseguita la query specifica).

Il TIME e' preselezionato ed e' uscito il 14!
Serve per avere una specie di "RSS" delle fonti.

Unknown ha detto...

Perché non appaia il Time é sufficente nella barra delle queries eliminare quelle di default (time e wikipedia).