Cerca nel blog

2009/11/06

Google Dashboard

Google Dashboard, per sapere cosa mettete in piazza


Cosa sapete di Google? Di solito è questa la domanda che si fa. Ma con tutte le preoccupazioni di privacy che comporta l'uso della Rete, forse è meglio chiedersi anche cosa sa Google di noi.

È per rispondere a questa domanda che Google ha inaugurato Dashboard, un nuovo servizio concepito per mostrare all'utente il quadro generale delle informazioni che Google ha raccolto sulle sue attività online. Si va dalla posta di Gmail ai video consultati su Youtube alle voci immesse nell'agenda di Calendar, passando per i contatti nella rubrica, gli Alert, le foto di Picasa e le ultime ricerche svolte. La pagina informativa è accessibile soltanto all'utente. Naturalmente se non usate i servizi di Google e non avete un account Google, in Dashboard non c'è nulla o quasi.

Certo, non ci dice cosa fa esattamente Google con tutti questi dati (specialmente con i suoi cookie), ma perlomeno ci rende più evidente la mole di dati che Google ha su di noi e forse è un incentivo in più a tutelare questi dati con una password robusta. Maggiori informazioni sono pubblicate da Google nel suo blog.

8 commenti:

Gloria ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
L'economa domestica ha detto...

... se poi si hanno più account Google e si postani i commenti con quello sbagliato.... La Dashboard non serve.

Daniele ha detto...

Mah... non mi preoccuperei tanto per la "privacy". Si tratta comunque di dati che la persona ha deliberatamente messo in rete.
(e poi io credo cha non faccia nessun male la massima divulgazione delle informazioni che mi riguardano, che poi è anche un po' la filosofia dei tuoi siti, e la cosa mi fa piacere. Quello che non voglio che si sappia, basta non metterlo in rete :-)

Orsovolante ha detto...

Be a me è utile per vedere quante volte straker pubblica i miei dati senza autorizzazione :-)

darkholder ha detto...

A me sembra un'applicazione di facciata, nel senso che i dati sensibili - come ricordava Daniele - sono quelli che decidi TU di mettere in rete. Del resto ho dato uno sguardo a DashBoard e non sembra che i miei dati siano in pericolo..

Nóónno ha detto...

A proposito di privacy ma soprattutto di propri dati in rete, vi siete mai imbattuti nel sito 123people?

E' un motore di ricerca di persone, cerca immagini, blog, account su social network... di tutto

Daniele ha detto...

Si, 123people è abbastanza ben fatto. Può essere perfezionato (il massimo sarà quando sarà in grado di distinguere gli omonimi!), ma già così è molto utile.

Mousse ha detto...

Hm, non mi sembra così spaventosamente utile. Anzi i dati che mostra sono veramente pochi..