Cerca nel blog

2017/11/24

Allarme su WhatsApp per messaggio che parla di Buffon morto: non è un virus, ma quasi

Mi sta arrivando una pioggia di segnalazioni a proposito di un allarme circolante su WhatsApp e altre reti di messaggistica e che ha grosso modo questo contenuto: “Sta girando la foto di Buffon, morto in un incidente. Non aprire: è un virus! Passaparola. NON è una bufala! Confermato da Polizia Cantonale“.

In realtà il portiere Buffon è vivo e vegeto, ma secondo Bufale.net il resto dell’allerta è reale: esiste davvero un messaggio che annuncia la sua morte e che conduce a “una pagina creata apposta per iscrivere gli sfortunati utenti di utenze cellulari a servizi a pagamento”. Si tratta, fra l’altro, di una truffa che circolava già l’anno scorso.

Conviene fare prevenzione, chiedendo al proprio operatore telefonico di disabilitare preventivamente i servizi a pagamento (SMS premium) ed evitando di cliccare su qualunque messaggio di questo genere.

5 commenti:

rico ha detto...

No problem: L'app TrueCaller mi blocca (ma non cancella) questi SMS truffaldini, anche aperti da Whatsapp, e li segnala come spam.
Inoltre sono soggetto attivo, se mi accorgo che un messaggio-truffa o solo pubblicitario è passato, lo segnalo e viene aggiunto alla "lista nera" condivisa.

mc57 ha detto...

Qualcuno sa esattamente in cosa consista un incidente "dauto"?

Massimo ha detto...

@mc57
Sono gli incidenti che si verificano a L'ondra, dove l'apostrofo l'hai già utilizzato e non ne hai più :)

Mammiiiinaaa?! ha detto...

Se l'hai già usato allora dovresti essere senza lapostrofo...

Bruno-70 ha detto...

In effetti sarebbe comodo poter chiedere all'operatore telefonico di turno di disattivare i servizi a pagamento! L’inghippo consiste che ti disattivano tutti i servizi a pagamento, togli anche la possibilità di effettuare chiamate ad i numeri speciali. Tutto sommato non sarebbe male, se non fosse che tra questi numeri ci sono anche quelli con prefisso 800 di servizi essenziali, come il soccorso stradale, i vari servizi bancari d’emergenza ed altro. Tali chiamate da telefono fisso sono gratuite, ma da cellulare no! Questo implica che se vuoi poter chiamare il caratterizzi dell’ACI devi rischiare di beccarti qualche schifezza di SMS a pagamento!