Cerca nel blog

2017/11/07

Un altro astronauta lunare ci ha lasciato: Richard F. Gordon (Apollo 12)

Dick Gordon nel 1969, dopo il ritorno dalla Luna. Credit: NASA.
Lunedì 6 novembre è morto l’astronauta Richard “Dick” Gordon. Aveva 88 anni. Nel settembre del 1966 aveva volato nello spazio per la prima volta, insieme a Pete Conrad, per la missione Gemini 11, effettuando due passeggiate spaziali in orbita intorno alla Terra.

Tre anni dopo volò verso la Luna con la missione Apollo 12, la seconda ad atterrare sul nostro satellite (e la prima ad essere colpita da un fulmine durante il decollo dalla Terra). Come pilota del veicolo spaziale Apollo, Gordon rimase in orbita intorno alla Luna mentre i suoi compagni, Alan Bean e Pete Conrad, effettuarono un’esplorazione della superficie lunare nell’Oceano delle Tempeste.

La sua occasione di camminare sulla Luna sarebbe stata la missione Apollo 18, che però fu annullata dai tagli di spesa decisi dal governo statunitense.

Un altro testimone personale di quei viaggi straordinari non c’è più. Sta a noi, sempre di più, conservarne e celebrarne il ricordo, in attesa di nuove esplorazioni. Un’attesa che si fa sempre più lunga e solitaria.

2 commenti:

contekofflo ha detto...

Sarebbe meraviglioso se tra qualche anno l'ultimo astronauta lunare ancora in vita potesse vedere il primo "nuovo" astronauta lunare (o meglio ancora marziano)... ma purtroppo credo resterà un'utopia. Sinceramente ho il dubbio se io stesso potrò vederlo :-(

Unknown ha detto...

Purtroppo a noi rimane il Renzi le bufale a 5 stelle ed altre stronzate.
Voglio la Luna!