Cerca nel blog

2009/12/29

Via gli oroscopi dalla TV?

Oroscopi 2009, che disastro. Come al solito


L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

Raidue dedica l'intera prima serata di oggi alle previsioni astrologiche. Il Consiglio Nazionale degli Utenti, organismo dell'Agcom, e il presidente dell'associazione telespettatori cattolici (Aiart) protestano, secondo quanto riportato dal Corriere: "Il rischio è che si sfrutti la superstizione, la credulità o la paura, in particolare delle categorie di utenti psicologicamente più vulnerabili" dice il CNU; il presidente Aiart afferma che "Si tratta di una superstizione che non dovrebbe essere alimentata dalla tv, in special modo quella pubblica". Paura della concorrenza?

Nessun commento da parte del vicedirettore di Raidue, Roberto Giacobbo.

Come ogni anno, c'è chi si prende la briga di fare le pulci agli astrologi per vedere quanto sono affidabili le loro previsioni: il CICAP, che pubblica un elenco degli eventi più importanti del 2009, da usare per vedere se gli astrologi li avevano previsti, e un vasto campionario di previsioni sbagliate. Ce n'è per tutti: da Luciano Sampietro che preannunciava (grazie all'immancabile Nostradamus) un attentato mortale al Papa il 13 maggio al mago Johnny che per il 13 marzo prevedeva "suicidi collettivi" e il suicidio di "un grande uomo della televisione". La sensitiva Teodora Stefanova annunciava che Galliani sarebbe diventato ministro dello sport (cosa peraltro difficile, considerato che non c'è più un ministero dello sport).

George Clooney e Leonardo di Caprio avrebbero dovuto trovare moglie, secondo l'astrologa Barbara Massimo su Novella 2000. Il Torino sarebbe dovuto rimanere in Serie A, secondo Mauro Perfetti a Quelli che il calcio. E così via. Non una parola, invece, per preannunciare scandali come quello politico di Marrazzo o quello sportivo di Briatore, o l'aggressione a Berlusconi o al Papa. Inutile disquisire sui possibili meccanismi fisici d'influsso dei corpi celesti: sta di fatto che l'astrologia non funziona.

Non sarebbe dunque ora di sbarazzarsi di questi cialtroni e delle loro anticaglie degne del Medioevo più buio, e di non ospitarli più in televisione? Se la scusa è che alla gente interessa la materia e quindi si fa audience, ho una proposta modesta: prendete Zichichi, dategli un pennarello indelebile e fategli disegnare la spiegazione della relatività ristretta, in prima serata Rai, sulle chiappe di Belen Rodriguez.

923 commenti:

1 – 200 di 923   Nuovi›   Più recenti»
Franci ha detto...

La Stefanova sbaglia pronostici e previsioni da anni ed anni... c'è gente che per una leggerezza una volta nella vita paga per sempre, questi cialtroni invece ce li ritroviamo coccolati e pagati per diffondere e perpetrare le loro idiozie. Che il mondo non fosse giusto lo sapevamo tutti, ma ogni tanto limitarne gli errori non farebbe male.

mattia ha detto...

Non ho capito l'ultima frase.
Vuol dire che Zichichi farebbe audience solo con le chiappe della Rodiguez? Un po' ingeneroso verso il personaggio che già comunica bene di suo.
Oppure è una critica esclusivamente verso gli ascoltatori?

alex ha detto...

E' inutile aspettarsi un commento da Giacobbo. Lui è il re delle castronerie a partire dal suo programma. Anzi ho rabbia che tutta sta spazzatura, è finanziata con i soldi del canone che noi poveri contribuenti paghiamo ogni anno!!

Willy ha detto...

Via gli oroscopi dalla TV?

Dove si deve firmare?

Al limite potrebbero mettere un disclaimer:
"Quello che segue sono una raccolta di panzane colossali, messe assieme solo per racimolare qualche euro."

Non c'era stata una proposta in inghilterra su maghi e astrologhi?

Vittorio ha detto...

Paolo, ma Belen ti intriga? E' la seconda volta negli ultimi 6 articoli che la proponi. Oh, sia ben chiaro, sono d'accordo con te!

Fry Simpson ha detto...

Zichichi è impegnato a ricercare le impronte del Creatore, posso usarla io la Rodriguez come lavagna? :D

No, perché... se guardate quel video... Zichichi conoscerà sicuramente la fisica meglio di me, ma in quanto a razionalità non sarebbe un gran passo avanti in confronto a Giacobbo!!! o_O"

Paolo ha detto...

"Paura della concorrenza?"

Paolo ti adoro!

alex ha detto...

Eh Beh la Belen è una bella gnocca!! Intriga anche me :-P

tripponzio ha detto...

caro paolo, la relatività ristretta è un concetto forse troppo ostico (ammetto la mia ignoranza, intuisco che non si parli del restringimento dei capi in lavatrice relativamente al loro materiale e alla temperatura dell'acqua), ma nulla più.
vista l'utenza media si potrebbe partire spiegando le addizioni a due cifre, sempre sulle natiche di belen.
non è necessario scomodare zichichi, mi posso offrire volontario per questa incombenza.

GuidoBH ha detto...

@Mattia
No, non è una critica a Zichichi... ma al telespettatore medio... oltre ad essere un piccolissimo sfogo ti Paolo che soffre di pulsioni represse e ogni tanto non resiste dal lasciare in giro indizi sulla sua "umanità" che bilancia la sua rettitudine da sbufalatore...
GuidoBH

Ivan ha detto...

ma che centra la Madonnina??? su Paolo dai...

mattia ha detto...

Ah, giusto per mettere i puntini sulle u. Non concordo sull'immagine della madonna di Civitavecchia.
In quel caso si raccontò che una statua aveva lacrimato sangue: che connessione c'è con l'attività degli astrologi?
Che male c'è nell'indicare alla gente di adorare una statua o un Dio? C'è chi adora la patacc, e chi un Dio (ognuno ricava piacere come meglio crede).
Il pericolo è quando vengono suggeriti comportamenti irrazionali che possono essere dannosi.
Se un astrologo dice che hai Giove in antisbarabaus e rischi di farti male se esci di casa, allora lo si punisca. Se un Testimone di Geova dice che il mondo finirà, e tu vai spendi tutti i tuoi averi perché tanto il mondo finisce, lo si punisca.
Ma non mi sembra che la Chiesa Cattolica faccia previsioni astrologiche.
Lo so Paolo a cosa stai pensando: tanti fedeli credono che se accendono una candela alla Madonna passano l'esame. Non è superstizione questa? Certo, ma è una deformazione dei fedeli più ignoranti, non è certo la posizione della Chiesa.
Al massimo ti concedo lo spauracchio dell'inferno ("se fai queste cose brutte brucerai all'inferno"). Ma, oltre al fatto che se è vero o no lo vedremo dall'altra parte, e oltre al fatto che comunque la misericordia di Dio è enorme, tieni presente che per evitare l'inferno si devono fare cose belle, tipo aiutare gli altri, essere caritativi, non essere violenti, amare il prossimo. Cioè, magari per te l'inferno è una cazzata, ma non è che ti fanno fare cose brutte con questa scusa.
Capisco il tuo atteggiamento anticlericale e ateistico, ma paragonare la Chiesa cattolica agli astrologi mi sembra fuori luogo.

mattia ha detto...

@Fry Simpson
ma in quanto a razionalità non sarebbe un gran passo avanti in confronto a Giacobbo

Cos'è, ci siamo già dimenticati la lezione di Wonko l'equilibrato su come essere scienziati? (nota: l'ho usata come incipit sulla mia tesi di PhD ;))

Ivan ha detto...

@mattia
"comunque la misericordia di Dio è enorme" ma anche la giustizia.
Che l'inferno c'è è un dogma.

Vittorio ha detto...

@Guido BH
e ogni tanto non resiste dal lasciare in giro indizi sulla sua "umanità" che bilancia la sua rettitudine da sbufalatore...
E come non capirlo! Ogni volta che vedo gli spot televisivi di una nota azienda c'è mia moglie che mi prende in giro... e che si ingelosisce!

Max Senesi ha detto...

Una cosa mi è chiara: sulle chiappe della Rodriguez si può spiegare qualsiasi cosa...:))

Fry Simpson ha detto...

P.S. Si noti che la graziosa intervistatrice di Zichichi nel video da me linkato nel commento precedente è la figlia di Arrigo Muscio.

Buon senso a go go... (vedi anche qui).

Se surfando sui video del buon Muscio, vi siete chiesti chi è quel folkloristico psichiatra(!) esorcista e critico cinematografico che risponde al nome di Simone Morabito...

Sauro ha detto...

Sicuramente una personalità sensibile come Giacobbo farà di tutto per togliere dalle TV pubbliche gli oroscopi...

per sostituirli con grandi serate di gala in prima serata dedicate a:
L'aruspicinio (la divinazione attraverso l'analisi delle interiora di animali)
e La previsione del futuro tramite l'osservazione del volo degli uccelli.

Per una TV pubblica sempre più all'avanguardia e allo stesso tempo radicata nelle nostre tradizioni.

Rodri ha detto...

Beh sì sulle chiappe delle soubrettes italiane si possono fare lezioni su qualsiasi argomento, avendocele grosse come angurie.

La gente VUOLE gli oroscopi, darebbe fuori di matto a non trovarli più. Chi segue l'oroscopo, lo leggerà al mattino anche se sa di morire al pomeriggio. Perché "non si sa mai".

Fintanto che tutti i giacobbi e i creduloni del mondo non rifletteranno sull'inutilità della propria esistenza terrena, queste cose avran sempre terreno fertilissimo.

Gian Piero Biancoli ha detto...

Sulle chiappe di Belen farebbe audience anche Marcianò ad esporre la teoria delle scie chimiche ed è questa la tristezza.
Fare un canale porno gratuito e un canale spazzatura e smettere di scassare i cabbazisi, sembra brutto?

Ma si! Siamo in Italia, la televisone più svilente del globo: hai delle belle chiappe? E allora subito in Tv e a fare da testimonial... Giusto così, ci meritiamo gli oroscopi, Giacobbo, i grandi fratelli, Corona, ...

Scusate lo sfogo, la tv non la guardo ormai da qualche anno... però pago il canone!

Fry Simpson ha detto...

@Mattia:

Confesso la mia ignoranza. Cosa disse Watson su come essere scienziati?

---

Ma l'hai visto il video di cui parlo? Io non dico mica che un credente non possa essere un grande scienziato. Sai quanti ce ne sono di scienziati credenti.

Dico solo che il discorso che fa Zichichi in questo video non ha nulla di razionale. Per me è autoevidente che quel discorso è una arrampicata sugli specchi totalmente irrazionale. Se per te non lo è, sono a corto di argomenti. Potremmo discutere per degli anni, e ognuno rimarrebbe nella sua posizione.

Una discussione può essere costruttiva solo se c'è un minimo di accordo ontologico, altrimenti si parla di due realtà parallele e non comunicanti.
Io non sono in grado di trovare un accordo ontologico con chi non trova assurdo quel video. Limite mio.

peter stevens ha detto...

Si tratta solo di ricerca dell'audience, o è anche paura di provare qualche trasmissione diversa dalle solite? Perché secondo me anche sbufalare le previsioni potrebbe essere divertente ...

P.S.: trattandosi di spazi curvi, Belen Rodriguez si presto meglio per la spiegazione della relatività generale ...

Replicante Cattivo ha detto...

Da diverso tempo la trasmssione "La prova del cuoco", nella puntata del sabato, ospita Branko, uno degli onnipresenti pagliacci televisivi di cui parla l'articolo.
Nonostante la trasmissione parli di cucina, il suddetto pagliaccio parla per circa VENTI MINUTI interrotti.
La cosa che più mi infastidisce è la puntata del sabato, il pubblico in studio è composto quasi interamente da bambini (sapendo che tanti di loro quel giorno sono a casa da scuola).

Un altro che andrebbe preso a statuette del duomo in faccia (questo è per ricollegarmi al discorso di Paolo di qualche settimana fa su quanto si può "odiare" una persona) è un tale Mauro Perfetti, che spesso è ospite a Quelli Che il Calcio.

Perchè uso la parola "odiare"?
Perchè lui non solo dice cretinate (a partire dai suoi pronostici delle partite, quasi sempre sbagliati) ma poi si giustifica utilizzando la frase "le stelle indicano, ma non determinano".

A casa mia si direbbe "A forza di dire cazzate, prima o poi ci azzecco".
E appunto, Perfetti, con questa frase, si giustifica ogni volta che sbaglia, spiegando come l'astrologo possa sentirsi in diritto di dire quello che vuole senza dover renderne conto a nessuno. Anzi, quando sbaglia, solitamente si butta tutto in risata, si scherza, lo si prende in giro...
Una volta questo tizio fece l'oroscopo personalizzato a un certo personaggio...per poi scoprire che aveva sbagliato il segno zodiacale!!!!! E la sua risposta fu "vabbè, tanto è uguale".
Infatti è uguale: l'astrologo si inventa le boiate da dire e poi le associa ad un segno a casaccio. T
Ma intanto lui rimane lì, a prendere una pacca di soldi per un lavoro che non esiste e che ha la stessa dignità del gioco delle tre carte.

Tanto si sa che poi ci sarà qualcuno che dice "L'oroscopo aveva ragione: aveva detto che sarebbe stato un anno fortunato, e infatti ho vinto 150 euro al gratta e vinci"

Non so se mi fanno più schifo questi ciarlatani o se mi fanno più pena quelli che dicono "non ci credo ma lo leggo lo stesso".
Quelli che ci credono davvero, invece, li reputo solo vittime del reato di "circonvenzione di incapace".

Paolo ha detto...

Diciamo che per comprendere la 'figura' di Zichichi non si può prescindere dal libro Zichicche di Piergiorgio Odifreddi (lo so, lo so, Odifreddi è cattivo, ateo, mangiapreti etc. ma il libro rimane una perla). Qualche antipasto oramai classico:
http://www.vialattea.net/odifreddi/zichichi.htm
http://www.vialattea.net/odifreddi/zichichi2.htm

google books per l'anteprima del libro:
http://books.google.com/books?q=zichicche&btnG=Search+Books

rob ha detto...

Paolo, scusa, Giacobbo credo sia vicedirettore del tg2, non della rai...

Pippolillo ha detto...

Consiglio di leggere il libro di Richard Wiseman dal titolo QUIRKOLOGY - La strana scienza della vita quotidiana.
Tra i tanti esperimenti curiosi ma effettuati con rigore scientifico e statistico nelle prime pagine vi è proprio la spiegazione del perché l'astrologia non abbia alcun fondamento.

A proposito dell'affermazione dell'Associazione Telespettatori Cattolici, avrei da ridire anche su quello: la religione cattolica sono millenni che prospera grazie alla paura instillata nell'uomo, si chiama senso di colpa.

Alfred Borden ha detto...

Paura della concorrenza?

:D :D

Paolo, c'è una "e" di troppo: cattolici (Aiart) e protestano.

Rado il Figo ha detto...

La Stepanova? Quella che nel 2008 predisse la finale dell'Europeo fra Italia e Francia, cosa per regolamento non poteva avvenire :-)

p.s.: comunque un attentato al Papa c'è stato. Non sanguinario né il 13 maggio, ma c'è stato. L'importante è non essere pignoli.

AndreaS ha detto...

mattia ha commentato:

Un po' ingeneroso verso il personaggio che già comunica bene di suo.


Già, hai proprio ragione .

Eddai su, si scherza...

@Replicante

L'astrologo che hai citato domenica scorsa era ospite al TG5 delle 13. Non che abbia una particolare considerazione dei TG nostrani, però insomma... mi sembra si sia passato il segno.

AndreaS

Replicante Cattivo ha detto...

Tralaltro, a proposito di superstizioni...non so se avete visto lo spot di auguri di Fiorello (credo sia sempre uno spot infostrada).

Ad un certo punto lui dice qualcosa del tipo "tanto quello del 2012 è l'ultimo anno, ora io cercherò di scappare su un altro pianeta".
Sicuramente lo dice con ironia, per sfottere queste credenze, ma non si rischia che invece si ottenga l'effetto opposto? Ovvero che si pensi che Fiorello sta dando 'autorevolezza' a questa teoria e ci scherza sopra perchè ormai la tragedia è inevitabile?

L'economa domestica ha detto...

@ Sauro

Ci sono io, ci sono io!!! Su auguri ed aruspici ci sono ioooooo!!! Da quale comincio? Ho anche come buona la brontomanzia o come diavolo si chiama.
Ma non ne vedo l'applicazione su Belen, va bene lo stesso?

theDRaKKaR ha detto...

Firma per il ripristino del copia e incolla nel blog di Paolo Attivissimo!

L'economa domestica ha detto...

@ mattia
Sulla Madonna di Civitavecchia: mi sembra che la Curia abbia fatto dei lisciabussi grossi come il Massiccio del Monte Bianco al vescovo di Civitavecchia per come aveva gestito il presunto lacrimare sangue della statuina. Diciamo che gli fu imputata una mancanza di aderenza alle linee guida previste dalla Chiesa in caso di questo tipo di fenomeni, proprio perché sono purtroppo abbastanza facili da creare e necessitano di molta attenzione prima di essere riconosciuti come miracolosi.

paola ha detto...

Stasera su RaiDue c'è una puntatona speciale de "I Fatti Vostri" dedicata agli oroscopi per il 2010... dura circa 2 ore (!) ed è ovviamente pagata coi NOSTRI soldi :((

theDRaKKaR ha detto...

George Clooney e Leonardo di Caprio si sarebbero dovuti sposare

mi sono perso i due loro outing

theDRaKKaR ha detto...

Sicuramente lo dice con ironia, per sfottere queste credenze, ma non si rischia che invece si ottenga l'effetto opposto? Ovvero che si pensi che Fiorello sta dando 'autorevolezza' a questa teoria e ci scherza sopra perché ormai la tragedia è inevitabile?

e la madonna! va bene essere seri, ma tu ti metti d'impegno :-D

Hanmar ha detto...

Confermo che Giacobbo e' vicedirettore di Rai2.

LINK

Saluti
Michele

Replicante Cattivo ha detto...

@ Thedrakkar
e la madonna! va bene essere seri, ma tu ti metti d'impegno :-D

Guarda che a me lo spot ha fatto sorridere.
Però sai com'è fatta la gente. Non dico che fra due anni qualcuno si ricorderà di Fiorello, ma dici che non si sarà qualcuno che guardando lo spot dirà "dimmi te se Fiorello deve mettersi a scherzare su una cosa del genere"?

theDRaKKaR ha detto...

sì ok ma tanto vale allora censurare tutto, non so se riesco a esplicitare il mio recondito pensiero

Skeptic ha detto...

@Fry Simpson
fantastico Zichichi, quando risponde ad alcune domande ricorda il miglior "QUELO"

@Mattia
per evitare l'inferno si devono fare cose belle

è vero, ma bisogna anche NON fare altre cose comunque belle :P

Anonimo ha detto...

ahuuhahuauh sulle chiappe della Rodriguez XD. Allora su mediaset. Anche ieri a La gaia scienza, è stato dimostrato che l'astrologia è una bufala. Purtroppo ogni giorno siamo inondati dal mare di astrologi che popolano i mass media. Proprio poco fa, mia madre guardava Festa italiana e c'era la Stefanova. Comunque su Rai2 son vari anni che fanno sta serata con Paolo Foccsss. Pensa che lui stesso dice: agli oroscopi non ci si deve credere. Io quando trovo l'oroscopo in qualche trasmissione, cambio canale. A volte mi piace leggerlo per farmi qualche risata e confrontarlo con quello degli altri segni: sono identici! Non c'è mai uno che dice: siete sfigati e vi va tutto male.

Replicante Cattivo ha detto...

@ Thedrakkar
sì ok ma tanto vale allora censurare tutto, non so se riesco a esplicitare il mio recondito pensiero

No, ma ti ho capito.
Ovviamente non sto invocando la censura.
E' solo che -come sanno tutti su questo blog- certi argomenti creano danno anche solo a parlarne in questo modo.
A meno che l'ironia e lo sfottò non siano espliciti (tipo come fece la Littizzetto da Fazio), il rischio che qualcuno non colga l'umorismo è molto più alto rispetto al solito.

theDRaKKaR ha detto...

comunque già prevedo la caterva di amiche e parente (femminile) davanti alla tv a commentare il proprio oroscopo per il 2010

mi fa una tristezza.. mi sento come un ferenghi in una comunità di umani: totalmente alieno

John Wayne jr. ha detto...

@Replicante
"per circa VENTI MINUTI interrotti."

azz, sapevo di "ragazze interrotte", "coiti interrotti", ma i "minuti interrotti" sono una novità! ;-p

martinobri ha detto...

Concordo: la madonnina di Civitavecchia e l'astrologia non c'entrano un tubo l'una con l'altra.

Paolo Attivissimo ha detto...

i "minuti interrotti" sono una novità!

Non direi. Da sempre agli individui di piccola taglia non viene permesso di completare le proprie frasi.

theDRaKKaR ha detto...

@martino

la creduloneria potrebbe essere il denominatore comune

martinobri ha detto...

A proposito dell'affermazione dell'Associazione Telespettatori Cattolici, avrei da ridire anche su quello: la religione cattolica sono millenni che prospera grazie alla paura instillata nell'uomo, si chiama senso di colpa.

Ammettendo per un istante che sia vero, comunque con l'astrologia non c'entra un tubo.

Paolo Attivissimo ha detto...

la madonnina di Civitavecchia e l'astrologia non c'entrano un tubo l'una con l'altra

Non direi. Entrambe sono forme di superstizione che non c'entrano nulla con la fede.

martinobri ha detto...

la creduloneria potrebbe essere il denominatore comune

a mio parere, è una analogia troppo lontana per associare le due cose. Ma non fa niente... 'sto blog vale il costo della connessione lo stesso :-)

Francesco Contini ha detto...

ma chi, zichichi il creazionista?

martinobri ha detto...

Non direi. Entrambe sono forme di superstizione che non c'entrano nulla con la fede.

Già, ma il titolo dell'articolo è sull'astrologia, non sulla fede. Per il resto, vedi post precedente

The Foe-Hammer ha detto...

A dire il vero un attentato al papa c'e' stato, anche se non il 13 maggio e non e' stato mortale.
Luciano Sampietro deve rettificare la sua previsione :)

Replicante Cattivo ha detto...

minuti interrotti

Volevo scrivere ININTERROTTI, ma il sistema anti-balbuzie integrato nel browser ha cancellato automaticamente la sillaba ripetuta.

E comunque anche "interrotti" sta bene, perchè ogni tanto la conduttrice del programma osa interrompere il ciarlatano, sostenendo che vuole andare avanti con la spiegazione della ricetta. Che maleducata...


Da sempre agli individui di piccola taglia non viene permesso di completare le proprie frasi.


Potrei elencare almeno un'eccezione, ma rischiamo di epicizzare pure questo post :D

The Foe-Hammer ha detto...

Paolo mi sbaglio o hai un debole per Belen Rodriguez ?

Replicante Cattivo ha detto...

Comunque vorrei far notare che nessun oroscopo ha previsto la morte di Micheal Jackson, Mike Bongiorno, Farah Fawcett, Patrick Swayze, Alda Merini, Eric Woolfson...

...non dico fare i nomi, ma è strano che nessuno abbia previsto che il 2009 sarebbe stato un anno così triste in fatto di perdite artistiche (considerando soprattutto l'impatto che hanno avuto la scomparsa di MJ e Mike Bongiorno).

theDRaKKaR ha detto...

a mio parere, è una analogia troppo lontana per associare le due cose

ma in che senso? te lo chiedo perché pur non condividendo la visione di Paolo A. sulle religioni, sono consapevole che teologicamente, sociologicamente, antropologicamente e psicologicamente esiste la superstizione nella religione, della quale superstizione le madonnine piangenti sono un simbolo

la lettura semiotica dell'immagine quindi dovrebbe essere garantita a chiunque possiede questa cultura

in altre parole... non è che Paolo A. si è svegliato stamattina e ha inventato un posto per la superstizione nelle religione, la si studia persino in teologia (e la si cerca di frenare in ambito ecclesiastico), quindi non è niente di astruso

forse tu volevi dire che la trasmissione di Fox non tratta madonnine piangenti?

Rado il Figo ha detto...

Paolo mi sbaglio o hai un debole per Belen Rodriguez ?

No. è Fabrizio Corona che gli ha allungato la tangente! :-)

tripponzio ha detto...

paolo per questa terribile battuta dei minuti interrotti verrai punito severamente. questo mese lo SMOM ti passerà solo 2000 euro. eri stato avvisato.

theDRaKKaR ha detto...

2000 euro tutti in monetine da un cent ovviamente


a proposito, ma lo sapete che se si osserva bene la monetina da un cent si vede in una faccia un simbolo che assomiglia a...

martinobri ha detto...

@ the drakkar: voglio dire che essendo il post sull'astrologia, una illustrazione che rimanda alla superstizione (posto che la madonnina appartenga a quell'ambito) mi sembra che c'entri poco. E' come fare un articolo e conseguente titolo sui delfini e mettere come illustrazione una foca, perchè sono entrambi mammiferi e entrambi vivono in mare.

Per favore, risparmiate battute sulla foca! :-)

theDRaKKaR ha detto...

battute tipo evviva la foca?


ma forse ti sfugge l'altro significato cioè quello del fatto che la signora sta piangendo sangue!?

theDRaKKaR ha detto...

chiedo venia per l'espressione antiortografica

sapete com'è, la foca nello scrivere... ops altra battuta

martinobri ha detto...

ma forse ti sfugge l'altro significato cioè quello del fatto che la signora sta piangendo sangue!?

Questo mi è sfuggito proprio! Che intendi?

The Foe-Hammer ha detto...

Dato che hai citato Oddifreddi voglio dire che io lo trovo la classica persona saccente, uno che sembra voler saper tutto. Io a tali persone sono tra le ultime cui do credibilita' per quante cattedre occupino,libri pubblichino o lauree abbiano.

theDRaKKaR ha detto...

be' intendo dire che tu hai subito visto il significato più colto, diciamo, ma io ci vedo anche quello di una che sta a piangere (perché magari non ce la fa più a vedere astrologia ovunque...)

martinobri ha detto...

@ drakkar
Sì, in effetti potrebbe essere

theDRaKKaR ha detto...

@martino

be' sì perché solo il collegamento superstizioso è un po' poco

theDRaKKaR ha detto...

@Contini

no dai, non facciamo i Feltri o i Mauro, Zichichi non è creazionista, dice che l'evoluzionismo è incompleto: non ha una solida base matematica ed è pieno troppi anelli mancanti e salti miracolosi

però è uno scienziato e crede nell'evoluzionismo, pensa però che questo non debba essere utilizzato come argomento ateistico

mattia ha detto...

@Mattia:

Confesso la mia ignoranza. Cosa disse Watson su come essere scienziati?
----------------------------------------------------

Watson? Chi ha parlato di Watson? Ho detto Wonko l'equilibrato.

theDRaKKaR ha detto...

sempre a Contini: per sdrammatizzare http://www.youtube.com/watch?v=g384yqaK3bA

Paolo Attivissimo ha detto...

ma il titolo dell'articolo è sull'astrologia, non sulla fede

L'articolo parla di proteste contro l'astrologia da parte di un'associazione religiosa, cosa che trovo decisamente autoironica.

mattia ha detto...

@Mattia
per evitare l'inferno si devono fare cose belle

è vero, ma bisogna anche NON fare altre cose comunque belle :P
-------------------------------------------------

Mah, non è poi così vero. La gente pensa che fin troppe cose in quell'ambito siano peccato, anche se non lo sono. Anche il piacere, quel tipo di piacere, in sé è pieno compimento dei disegni di Dio, ed è cosa buona e giusta.

martinobri ha detto...

no dai, non facciamo i Feltri o i Mauro, Zichichi non è creazionista, dice che l'evoluzionismo è incompleto: non ha una solida base matematica ed è pieno troppi anelli mancanti e salti miracolosi

però è uno scienziato e crede nell'evoluzionismo, pensa però che questo non debba essere utilizzato come argomento ateistico


Sì, però è un FISICO che parla (male!) di argomenti di BIOLOGIA. L'evoluzionismo non va usato come argomento ateistico perchè nessun argomento scientifico lo può, non perchè l'evoluzionismo sia imperfetto (e infatti non lo è, o comunque molto meno di quanto dica il Zic)

martinobri ha detto...

L'articolo parla di proteste contro l'astrologia da parte di un'associazione religiosa, cosa che trovo decisamente autoironica.

Ecco, è proprio su questo che non sono d'accordo. Ma non è un problema: ognuno ha le sue opinioni

theDRaKKaR ha detto...

Sì, però è un FISICO che parla (male!) di argomenti di BIOLOGIA

ciò non giustifica l'epiteto di creazionista, se non erro

L'evoluzionismo non va usato come argomento ateistico perché nessun argomento scientifico lo può, non perché l'evoluzionismo sia imperfetto

questo lo devi dire non a Zichichi ma agli atei che usano strumentalmente l'evoluzionismo

imperfetto (e infatti non lo è, o comunque molto meno di quanto dica il Zic)

o non lo è o lo è meno di quanto dice Zichichi! io nel mio piccolo penso che le osservazioni di Zichichi siano pertinenti e lo dico da non credente :)

martinobri ha detto...

Intanto, buon anno a tutti.

John Wayne jr. ha detto...

Anch'io come TheDrakkar sinceramente avevo visto nella Madonnina che piange semplicemente un riferimento al fatto che piangesse per il peso dato all'astrologia. Mi era sembrato un modo carino per non mettere un'altra immagine di qualche personaggio famoso o statua con le mani in faccia (non che non siano azzeccate!)... In questo caso, la notizia dice che le associazioni religiose (non è il Moige vero? Perchè se è il Moige voglio oroscopi in TV ogni 5 minuti! Meglio le sciocchezze planetarie che il dominio televisivo dei Flanders!!) si sono lamentate, quindi la Madonnina si dispera!

francescomatari ha detto...

"Paura della concorrenza?"

Caro Paolo,
mi sembra una frase piuttosto ingenerosa nei confronti di questa associazione cattolica. Se con ciò intendevi accomunare religione e superstizione vorrei che mi indicassi quali e quante persone ed associazioni, per fede negli astri, hanno fondato ospedali e scuole, assistito carcerati e malati, e più in generale speso la loro vita nel perseguimento di un ideale, magari in uno sperduto villaggetto africano.

Forse in certi casi l'arguzia del giornalista dovrebbe lasciare il posto alla prudenza, se non altro per non offendere la sensibilità dei propri lettori o per evitare di indurli a domandarsi: "è incredibilmente sottile o semplicemente ottuso?"

Cari saluti.

F.

Francesco Contini ha detto...

grazie a zichichi e alla carlucci ci ritroviamo de mattei ( http://www.radicicristiane.it/ ) alla vicepresidenza del cnr, e finanziamo con i soldi pubblici convegni creazionisti senza capo né coda. Meno sta in tv gente del genere più mi sento meglio, aggiungendoci pure il fatto che il Zichichi come scienziato non vale un fico secco.

John Wayne jr. ha detto...

Evviva, ecco il sotto thread religioso!!

"quali e quante persone ed associazioni, per fede negli astri, hanno fondato ospedali e scuole, assistito carcerati e malati, e più in generale speso la loro vita nel perseguimento di un ideale, magari in uno sperduto villaggetto africano."

E dai. Credere che per costruire ospedali, guarire persone, assistere carcerati e malati serva l'aiuto di un'entità soprannaturale, è questa la superstizione.
C'è chi tocca un cornetto e chi si fa il segno della Croce prima di fare qualcosa di più o meno importante.

Nessuna delle due cose sortirà alcun effetto, eppure si fa.

Se poi vuoi dire che in nome della religione si sono fatte cose buone, ok: ma per fare le cose buone bisogna sempre aver paura della punizione di Dio?

Croce Rossa, MSF, Emergency,..: quante associazioni non hanno bisogno di false speranze per regalare certezze?

Se il bambino africano non vuole credere in Gesù, che facciamo? Niente panino? (c'è un bellissimo sketch di Bill Maher a riguardo).

John Wayne jr. ha detto...

... che poi, quando ho letto: "Il Consiglio Nazionale degli Utenti, organismo dell'Agcom, e il presidente dell'associazione telespettatori cattolici" pensavo in una supercazzola di Paolo, perché io veramente non credevo possibile che certe associazioni esistessero davvero! Ma che fanno tutto il giorno? Davanti alla Tv col pennarellino? In miniera!

martinobri ha detto...

Se poi vuoi dire che in nome della religione si sono fatte cose buone, ok: ma per fare le cose buone bisogna sempre aver paura della punizione di Dio?

Le opere buone, come le chiami tu, non le fanno per paura della punizione. La paura non muove nessuno, paralizza e basta.


Se il bambino africano non vuole credere in Gesù, che facciamo? Niente panino? (c'è un bellissimo sketch di Bill Maher a riguardo).

Appunto. E' uno sketch, non la realtà. Nelle loro scuole i missionari cristiani in india insegnano cattolicesimo (ovvio) e induismo, perchè è la loro cultura. E buddismo dove la maggioranza è buddista. In Africa no, ma solo perchè dell'animismo non c'è da insegnare.

Lorenzo Breda ha detto...

Inviterei a conoscere Zichichi un po' più a fondo di quanto non lo faccia conoscere Odifreddi.

Può stare antipatico quanto si vuole, ma da fisico non è affatto un incompetente. Se non fosse per la sua piuttosto lungimirante presidenza dell'INFN, dubito che avremmo i Laboratori Nazionali del Gran Sasso, che ci sono anche piuttosto invidiati.

E' un forte sostenitore dell'assenza di contrasti tra fede e scienza, cosa che se si vuole è opinabile, ma è opinabile con argomenti molto seri (io sono tra i sostenitori di tale idea).

Proprio in quest'ottica, è profondamente critico nei confronti delle superstizioni, che a differenza della fede sono antiscientifiche, e sono ciò che in questo post viene criticato.

Odifreddi ha criticato due suoi saggi divulgativi. Ed è quasi più famoso per questi e altre sue opere analoghe che per il suo lavoro di ricerca. Il nome di Zichichi è legato a ben altro.

theDRaKKaR ha detto...

grazie a zichichi e alla carlucci ci ritroviamo de mattei ( http://www.radicicristiane.it/ ) alla vicepresidenza del cnr, e finanziamo con i soldi pubblici convegni creazionisti senza capo né coda. Meno sta in tv gente del genere più mi sento meglio, aggiungendoci pure il fatto che il Zichichi come scienziato non vale un fico secco.

va be' dai un messaggio del genere non può essere scritto sul serio, ci stai perculando! :)

martinobri ha detto...

Può stare antipatico quanto si vuole, ma da fisico non è affatto un incompetente.
Non discuto. Il problema è che poi vuole uscire dal suo campo e fare il biologo

E' un forte sostenitore dell'assenza di contrasti tra fede e scienza, cosa che se si vuole è opinabile, ma è opinabile con argomenti molto seri (io sono tra i sostenitori di tale idea).
Anch'io. Ma è proprio come dici: gli argomenti devono essere solidi. E quando uno esce dal suo campo corre grossi rischi.
Ma non solo Zichichi: tutti. Anche Veronesi, per fare un nome noto. Da oncologo è il dio in terra; quando si mette a fare l'embriologo, o, peggio, il filosofo della scienza, mamma mia!
E con questo vi saluto: vado in vacanza. Bye bye.

Pippo87 ha detto...

Ahahahaha c'è ancora gente che ritiene Zichichi uno scienziato? Un creazionista biblico che nega sia la teoria dell'evoluzione per selezione naturale, sia il riscaldamento globale in virtù di propri interessi ideologici e dogmatici? Sul fatto che vada sbattuto in prima serata..bè senza Crozza che lo "corregga" potrebbe risultare ambiguo. Però in effetti con Giacobbo e Ruggeri che sparano demenzialità nell'etere, Zikikko non si troverebbe a disagio...

John Wayne jr. ha detto...

"Le opere buone, come le chiami tu, non le fanno per paura della punizione. La paura non muove nessuno, paralizza e basta."

Bene, ma si facciano nel nome del rispetto e della civile convivenza, non nel nome di un'entità astratta!

"Appunto. E' uno sketch, non la realtà. Nelle loro scuole i missionari cristiani in india insegnano cattolicesimo (ovvio) e induismo, perchè è la loro cultura. E buddismo dove la maggioranza è buddista. In Africa no, ma solo perchè dell'animismo non c'è da insegnare."

Lo sketch si basava sul fatto che per aiutare i bisognosi non serve nè la religione, nè tantomeno l'insegnamento della stessa. I volontari di "Medici Senza Frontiere" non insegnano un tubo di religione, e così fanno la Croce Rossa ed Emergency (per citare le 3 più famose, ce ne sono altre). La religione non si insegna, si professa: in Asia e Africa ci sono cose ben più importanti da insegnare e da fare, senza metter sempre in mezzo la religione.
Se tutti rispettassero tutti gli altri, tanto basterebbe (e no, non ricominciate a dire che i cattolici mi rispettano, sennò io ricomincio a dire che quello che va bene "secondo me" non pretendo diventi legge, a differenza dei bempensanti religiosi. Siamo già stati su quella strada!).

"E con questo vi saluto: vado in vacanza. Bye bye."
Goddamn U! Ops!:-)
Scherzavo! Buone vacanze!

mattia ha detto...

@John Wayne jr.

Croce Rossa, MSF, Emergency,..: quante associazioni non hanno bisogno di false speranze per regalare certezze?
-----------------------------------------------------

Ti ricordi quando ammazzarono il traduttore di Mastrogiacomo? Gino strada minacciò di chiudere i suoi ospedali perché non li meritavano. E questa la chiami carità? Io la vedo più come un vezzo di un anonimo medico che ha trovato il modo per fare la star.
Questa è l'enorme differenza con le missioni cristiane: ammazzano i missionari, stuprano le suore, eppure continuano la loro opera di carità. Perché non lo fanno per il proprio ego, ma perché Gesù ha insegnato ad amare anche chi ci odia.

Francesco Contini ha detto...

io non stavo scherzando. E' noto che la candidatura alla vicepresidenza del cnr di un fisico serio è stata affossata da zichichi che ha imbeccato la carlucci. Il fisico era reo di aver protestato per l'intervento del papa alla sapienza. Per questo è stato screditato dall'allegra coppia. La storia è nota ed ha molti particolari divertenti. Per i volenterosi...

Francesco Contini ha detto...

citiamo anche l' AMREF

Paolo Attivissimo ha detto...

Francesco,

in certi casi l'arguzia del giornalista dovrebbe lasciare il posto alla prudenza, se non altro per non offendere la sensibilità dei propri lettori

L'arguzia serve a stimolare la riflessione. Perché mi rimproveri di offendere la sensibilità dei lettori cattolici, ma non di quelli che credono all'astrologia?

Esistono forse religioni di serie A, alle quale occorre portare rispetto, e religioni di serie B, che si possono prendere per i fondelli?

mattia ha detto...

Pippo87 ha commentato:
Ahahahaha c'è ancora gente che ritiene Zichichi uno scienziato?

Francesco Contini ha commentato:
il Zichichi come scienziato non vale un fico secco.

------------------------------------------------------------

Nella comunità scientifica si usa una cosa detta peer review.
Visto che vi permettete di fare le pulci alla produzione scientifica di Zichichi, mi potete dire dove trovo la lista delle vostre pubblicazioni?
Così, giusto per capire se siete abbastanza "peer" da potervi permettere di fare il "review".

mattia ha detto...

da zichichi che ha imbeccato la carlucci.
------------------------------------------------

Mi segnali qualche fonte?

Dichiarazioni della Carlucci o di Zichichi, documenti ufficiali (non chiacchere da bar).

Pippo87 ha detto...

@Mattia

Un sedicente scenziato che si permette di dire che la teoria dell'evoluzione non sia provvista di un modello matematico è da prendere e togliere seduta stante da qualsiasi carica lui ricopra. Non è assolutamente possibile lasciare passare questi messaggi da personaggi cosiddetti laureati.
Nell'esatta maniera in cui i creazionisti islamici (ingegneri ergo laureati) propongono zelantemente le verità sulla terra piatta.
Capisco che il sedicente scienziato non sia laureato in biologia, ma che dica che la teoria dell'evoluzione per selezione naturale non sia una scienza "galileiana" dunque provvista di modello matematico...bè mi sembra che qui sia lui a doversi leggere un pò di articoli peer review...Che Darwin lo perdoni ;-P

Francesco Contini ha detto...

all u need is google, papparapapà

mattia ha detto...

Pippo87,

non girare la frittata. Tu hai alluso al fatto che Zichichi non sia uno scienziato. Hai quindi criticato la sua produzione scientifica, asserendo che non sia degna di definire il suo autore come scienziato.

Le sue opinioni su altri argomenti non cambiano la natura della sua produzione scientifica.

Quindi ti ripeto: per giudicare la produzione scientifica di Zichichi, da che posizione parti?

Me la fornisci sì o no la lista delle tue pubblicazioni?

mattia ha detto...

Pippo87

Un sedicente scenziato che si permette di dire che la teoria dell'evoluzione non sia provvista di un modello matematico è da prendere e togliere seduta stante da qualsiasi carica lui ricopra.

---------------------------------------------------

Scusami l'ignoranza, quale sarebbe il modello matematico della teoria dell'evoluzione?

Pippo87 ha detto...

Cito dal sito Pikaia (http://www.pikaia.eu/easyne2/LYT.aspx?Code=Pikaia&IDLYT=425&ST=SQL&SQL=ID_Documento=2996)

"Nel suo intervento, Zichichi sostiene che le attività umane hanno un basso impatto sull’ambiente, meno del 10%, e che le cause del riscaldamento globale e dell’effetto serra sarebbero da attribuire a fenomeni naturali, come l’emissione di gas dai vulcani, dichiarando che i metodi usati dall’ Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) non sarebbero validi dal punto di vista scientifico…"

Devo continuare? Piccolo link: http://www.ecoblog.it/post/3391/zichichi-luomo-non-influisce-sul-clima

Ora per non entrare troppo nei dettagli tecnici, pensi che ancora zikikko al dilà dei suoi trinceramenti ideologici sia una persona oggettivamente e "galileianamente" obiettiva?

Suvvia....

Paolo Attivissimo ha detto...

mi sono perso i due loro outing

LOL! Chiarisco subito :-)

Paolo Attivissimo ha detto...

Alfred,

ho corretto il refuso, grazie.

mattia ha detto...

Pippo87,

ripeto ancora una volta. Tu hai criticato la produzione scientifica di Zichichi, tanto da non ritenerlo scienziato.

Zichichi può anche mettersi in piazza vestito da donna a gridare che i diversamente pigmentati sono esseri inferiori, quindi tu avvresti diritto a dire che sia pazzo. Ma non potresti dire che non è scienziato, se non affermando che la sua produzione scientifica non è degna di essere considerata tale.

E un tale giudizio viene dato da pari. Quindi ti ri-ri-domando: dov'è la lista delle tue pubblicazioni? Cosa ti qualifica come fisico nucleare in grado di giudicare la produzione scientifica di Zichichi?

Francesco Contini ha detto...

la voce circolava su clooney, pare l'abbia messa in giro proprio Pitt, e infatti al Clooney gli sfrantumano i cosiddetti ogni volta per vedere un bacio colla gregoracci

mattia ha detto...

pensi che ancora zikikko
------------------------------

Ti dà fastidio evitare queste infantili storpiature dei nomi?
È solo una questione di educazione, sai.

Paolo Attivissimo ha detto...

Mattia,

In quel caso si raccontò che una statua aveva lacrimato sangue: che connessione c'è con l'attività degli astrologi?

In entrambi i casi si è speculato sulla "superstizione, la credulità o la paura".

Paolo Attivissimo ha detto...

Mattia,

Capisco il tuo atteggiamento anticlericale e ateistico, ma paragonare la Chiesa cattolica agli astrologi mi sembra fuori luogo

Perché? Esistono forse credenze in forze invisibili di serie A e credenze di serie B?

Paolo Attivissimo ha detto...

Guido,

Paolo che soffre di pulsioni represse

Eh? Non ho capito il nesso. Io cito una bella donna per fare una battuta, e questo indica che ho pulsioni represse? Non posso semplicemente essere uno che apprezza le grazie femminili e le meraviglie della natura?

Pippo87 ha detto...

Ahah mattia suvvia, per attaccarti alle parole devi veramente essere alquanto a corto di contro argomentazioni. Quanto all'esimio professore Zichichi, in quanto fisico potrà anche conoscere ciò che è relativo al suo campo (fisica delle particelle [anche se una sbirciatina al libro di Odifreddi ti farebbe bene ;) così solo a scopo satirico eh!])ma si sa, una laurea non è garanzia di serietà metodologica e il relativo titolo di scienziato può essere mercenariamente affibbiato a chi lo si vuole. Il mio non ritenerlo uno (S)cienziato (in quanto uomo di scienza, fedele all'epistemologia del metodo scientifico) è relativo alla serietà con la quale affronta dibattiti sulla biologia e l'ecologia, campi nei quali ha dimostrato un'ignoranza realmente imbarazzante. Sarà ufficialmente uno scienziato? Si...su carta lo è, è uno Scienziato dal punto di vista metodologico? Finchè non rimangerà le sue affermazioni sull'assenza di modello matematico nella teoria dell'evoluzione, no. Lo considero alla stregua di quei laureati terrapiattisti islamici che affermano dall'alto della loro preparazione l'assoluta certezza della forma piatta del nostro pianeta. Hanno scritto ingegneria sulla laurea, ma niente li rende tali alla fine.

mattia ha detto...

@ Paolo Attivissimo

In entrambi i casi si è speculato sulla
-----------------------------------------------------

Speculato in che senso?
Quanto tempo e denaro hanno perso per la denuncia che si sono beccati? Cose ne è arrivato loro in tasca?

Paolo Attivissimo ha detto...

Vittorio e tutti gli altri che me lo stanno chiedendo:

Paolo, ma Belen ti intriga?

Non più di tanto. Ho semplicemente scelto il nome della sgnoccolona più popolare del momento. Ma il nome è del tutto intercambiabile al passar delle mode.

Sic transit Gloria Guida.

Paolo Attivissimo ha detto...

Mattia,

Vuol dire che Zichichi farebbe audience solo con le chiappe della Rodiguez?

No, sono due nomi puramente indicativi. Vuol dire che se la Rai tira fuori la scusa che gli oroscopi costano poco e fanno audience, allora si può spendere ancora meno e fare ancora più audience mettendo [fisico qualsiasi] a spiegare [fatto scientifico qualsiasi] disegnandolo su [parte anatomica sexy qualsiasi] di [celebrità curvilinea del momento].

C'è chi si fermerà a contemplare le grazie della sgnoccolona, c'è chi ascolterà qualche concetto di scienza che altrimenti non conoscerebbe, e c'è chi farà entrambe le cos(c)e. E' molto meglio che rimbambire lo spettatore con gli oroscopi.

The Foe-Hammer ha detto...

Pippo87, come ha gia' detto Mattia, mi dai una referenza dove si trovi un modello matematico per la teoria della selezione naturale ?
Se non lo fai sei solo uno che parla tanto per parlare o anche un troll.
Per quanto riguarda Zichichi, non penso sia un luminare della fisca, ma nemmeno un incompetente come mi sembra di leggere in diversi commenti.

OScar ha detto...

approvo la proposta. che mi pare affronti il problema dal giusto punto di vista :)

Francesco Contini ha detto...

così a senso tra la rodriguez e zichichi io scommetterei sulla prima in termini di audience

Paolo Attivissimo ha detto...

Pippo87,

laureati terrapiattisti islamici

Hai qualche fonte per questa cosa? M'intriga moltissimo, farebbe pendant con la gestazione umana di 7 anni secondo la ginecologia islamica :-)

mattia ha detto...

Pippo87 ha commentato:
Ahah mattia suvvia, per attaccarti alle parole devi veramente essere alquanto a corto di contro argomentazioni.
----------------------------------

Se fossi a corto di argomenti mi attaccherei ai tuoi numerosi errori ortografici.
Io sto solo commentando quello que tu hai affermato e cioè:

"Ahahahaha c'è ancora gente che ritiene Zichichi uno scienziato?"

Non hai detto che Zichichi sia una persona che quando parla di biologia la fa fuori dal vaso. Tu ritieni che non sia uno scienziato. E da qui non si scapppa.

---------------------------------
ma si sa, una laurea non è garanzia di serietà metodologica e il relativo titolo di scienziato può essere mercenariamente affibbiato a chi lo si vuole
---------------------------------

Qui non si parla di laurea, ma di PRODUZIONE SCIENTIFICA. Roba scritta il articoli, revisionati da pari, e pubblicati su riviste scientifiche.
Ti permetti di criticare i suoi risultati scientifici, e addirittura il suo metodo (cos'è, hai letto i suoi articoli scientifici revisionati da pari e ritieni che i suoi esperimenti non siano ripetibili in condizioni controllate?), senza però qualificarti, né specificando cosa contesti della produzione scientifica di Zichichi.

Ripeto la domanda: mi fornisci la lista delle tue pubblicazioni o qualsiasi altra attestazione che ti possa qualificare come esperto di fisica nucleare?
Se non ne hai puoi anche dirlo.

---------------------------------------------
Finchè non rimangerà le sue affermazioni sull'assenza di modello matematico nella teoria dell'evoluzione
---------------------------------------------

Te lo domando ancora, in assoluta buona fede: cosa intendi peer modello matematico della teoria dell'evoluzione? Mi puoi dire dove trovo questo modello?

Paolo Attivissimo ha detto...

Mattia,

Quanto tempo e denaro hanno perso per la denuncia che si sono beccati? Cose ne è arrivato loro in tasca?

Non quantificare i vantaggi soltanto in termini di denaro. Il prestigio e la gratificazione derivanti dall'essere al centro dell'attenzione sono di solito i fattori scatenanti di questi fenomeni.

Pippo87 ha detto...

@The Foe-Hammer

Farò di più, ti consiglio un ottimo libro da leggere (è anche online)http://books.google.it/books?id=GiSWRLqZWPoC&pg=PA155&lpg=PA155&dq=modelli+matematici+dell%27evoluzione+delle+specie&source=bl&ots=NEKQtuZy75&sig=JebzTJKM5r4xT8ntUnhf-bGpQKE&hl=it&ei=VFI6S4OcB8yisQaNlvC5Bw&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=3&ved=0CA8Q6AEwAg#v=onepage&q=modelli%20matematici%20dell%27evoluzione%20delle%20specie&f=false

E se questo non dovesse bastarti ci sono siti interamente dedicati all'illustazione dei modelli genetici, biologia molecolare, algoritmi genetici applicati alle popolazioni.
Veloce link introduttivo http://pespmc1.vub.ac.be/MATHME.html

Buona lettura

mattia ha detto...

@Pippo87
da zichichi che ha imbeccato la carlucci.
------------------------------------------------

Forse ti è sfuggita la mia domanda: mi segnali qualche fonte?

Sai, qui siamo su un sito antibufala, e le affermazioni si documentano con documenti ufficiali, non con le dicerie da bar o da web. Quindi, mi potresti fornire la fonte da cui hai appreso che Zichichi abbia imbeccato la Carlucci?

Pippo87 ha detto...

@Mattia

Carissimo, le parole nell'era postmoderna pesano...pesano anche molto.
Zichichi è un divulgatore scientifico. Personalmente ritengo questa una delle responsabilità più importanti e delicate nella nostra società. Ha nelle mani una responsabilità culturale, comunicativa, informativa (per non dire pedagogica) che gli impone una serietà, una preparazione ed un metodo che non gli riscontro. Mia personale opinione. Ripeto: secondo te i terrapiattisti (e anche i neogeocentristi) laureati sono considerabili ingegneri(o qualunque nomina sia data dalla loro laurea)?

mattia ha detto...

@Paolo Attivissimo
Non quantificare i vantaggi soltanto in termini di denaro. Il prestigio e la gratificazione derivanti dall'essere al centro dell'attenzione sono di solito i fattori scatenanti di questi fenomeni.
----------------------------------------------------

Paolo, ma tu li paragoni agli astrologi, che su queste faccende ci fanno dei bei soldini e una vita agiata. Per questo ritengo che il paragone sia fuori luogo.

----------------------------------------

Perché? Esistono forse credenze in forze invisibili di serie A e credenze di serie B?

----------------------------------------

Anche la Forza di Lorentz è invisibile :D

mattia ha detto...

Pippo87 ha commentato:
@Mattia

Carissimo, le parole nell'era postmoderna pesano...pesano anche molto.
Zichichi è un divulgatore scientifico

------------------------------------------

Certamente.
Quindi ti lascio il diritto di affermare che Zichichi sia un cialtrone quando va in televisione.

Ma questo è un altro argomento.

Tu non hai criticato lo Zichichi divulgatore scientifico, ma lo Zichichi scienziato.
Quindi ti chiedo di qualificare questa tua affermazione.

Pippo87 ha detto...

@Paolo Attivissimo

Paolo, il primo che mi viene in mente è Fadhel Fadhel Al-Said, astronomo iracheno visto tempo fa su youtube...dovrei documentarmi meglio ma ci sono anche siti (com'era prevedibile) dedicati a questo argomento.

The Foe-Hammer ha detto...

Grazie dei riferimenti Pippo87

mattia ha detto...

@Pippo87

Cito dal link che hai riportato:

"For the case of evolution, it seems unrealistic to develop a detailed and fundamental description of phenomena as it is done in theoretical physics."

Che mi sembra proprio quello che dice Zichichi.

Paolo Attivissimo ha detto...

Mattia,

tu li paragoni agli astrologi, che su queste faccende ci fanno dei bei soldini e una vita agiata.

Appunto. A giudicare dallo sfarzo delle messe e dei paramenti e dalle proprietà che ha in giro, anche il Vaticano non se la passa maluccio.


Anche la Forza di Lorentz è invisibile :D

Giusto. Ma a differenza delle forze teologiche o astrologiche, è misurabile e quantificabile :-)

Pippo87 ha detto...

Mattia, Zichichi è un fisico al pari di quanto Fadhel Al-Said sia un astronomo...Qui concordiamo? :)

Pippo87 ha detto...

@Mattia

Tu saprai benissimo che non esiste (e chissà se e quando ne avremo uno) modello teoretico dettagliato e fondamentale di QUALSIASI fenomeno in natura...qui però entriamo più nella filosofia e nell'epistemologia...

Non sappiamo praticamente nulla neanche della gravità, ma dire domani che il modello Newtoniano non si basa su strutturazioni matematiche è da poveri imbecilli.

mattia ha detto...

Giusto. Ma a differenza delle forze teologiche o astrologiche, è misurabile e quantificabile :-)
------------------------------------------------

Eh eh... ma tu hai detto invisibili, non immisurabili.
Ok, allora vediamo: prendi la forza di deriva verso la fi. Dici che non è misurabile o quantificabile?

Eppure è una delle forze più potenti del cosmo. Diciamo che la possiamo quantificare misurando la quantità di gioielli, cene, profumi, o per i più sfortunati banconote da 50, che si devono sforzare a causa della forza di deriva verso la fi.

theDRaKKaR ha detto...

@pippo

guarda che i link che hai prodotto, probabilmente cercando forsennatamente su internet un appiglio alla tua derisione dell'affermazione di Zichichi di assenza di una equazione sottostante la teoria dell'evoluzione, i link dicevo affermano proprio quel che dice Zichichi, anzi sono ancora più drastici

mentre Zichichi non esclude che si possa trovare un modello matematico dell'evoluzione gli autori che tu citi usano un approccio riduzionista, cioè studiano i modelli di singole popolazioni LIMITANDO AL MASSIMO L'INTERAZIONE CON ALTRE SPECIE E CON VARIAZIONI AMBIENTALI

questo perché "considerare una tale complessità di interazioni tra le specie - e tra queste e l'ambiente - è ben al di là delle nostre possibilità"

noi t'abbiamo capito: trascinato dalla tua entrata teatrale "Ahahahaha c'è ancora gente che ritiene Zichichi uno scienziato?", devi ora sostenere una posizione difficile, probabilmente non alla tua portata

se vuoi rientrare nei ranghi e buttare ai pesci tutte le tue affermazioni assolute su Zichichi noi volentieri partecipiamo ad una disamina critica su Zichichi uomo e scienziato

ma se intendi continuare su questo tono ti crei da solo la tua nemesi...

mattia ha detto...

Pippo87
Mattia, Zichichi è un fisico al pari di quanto Fadhel Al-Said sia un astronomo...Qui concordiamo? :)
----------------------------------------------

1) Non so chi sia il secondi signore, ma se questa frase significa che secondo te Zichichi non è un fisico (subnucleare), ti prego di spiegare quali delle sue pubblicazioni scientifica in materia contesti.
Forza.

2) Mi dici qual è la fonte secondo cui Zichichi ha imbeccato la Carlucci. È un'affermazione che hai fatto, quindi sei tenuto a portare le fonti.

Di qui non ci si muove.

A M ha detto...

Vi fara' piacere sapere che anche La Repubblica ha un articolo in cui smentisce le previsioni astrologiche 2009 e cita la ricerca del CICAP.

The Foe-Hammer ha detto...

Ho guardato il filmato di Fadhel Fadhel Al-Said, si arrampica sugli specchi e alla fine, quando non sa piu' come controbattere, dice che il sole gira intorno alla terra perche' e' scritto nel Corano.
Chiaramnete non e' un astronomo, pero', Pippo87, non puoi paragonarlo a Zichichi, per quanto questi ti stia sullo stomaco.

Pippo87 ha detto...

@theDRaKKaR

Ti prego allora solo di giustificare l'affermazione di Zichichi riguardo la non "galileianicità" della teoria dell'evoluzione.

Nella mia ignoranza ho inteso un concetto ben preciso. Ti prego di espormi la tua interpretazione al riguardo così che posso iniziare un confronto serio in merito a questa (secondo me gravissima) affermazione.

Riguardo il modello teoretico: l'evoluzione in quanto processo di adattamento fondato su cause endogene ed esogene, è ovviamente un fenomeno tutt'altro che semplice e meritevole di approccio semplicistico. Tuttavia gli attuali modelli di matematicizzazione (alle volte anche in maniera astrattiva questo è vero) tendono semplicemente a rilevare le fondamentali forze in gioco nei fenomeni evolutivi: selezione naturale, deriva genetica, mutazioni spontanee. Che queste siano provate non c'è ombra di dubbio...il problema che si pongono certi creazionisti soft(ID) è in merito ad un modello teorico generale ed universale...il che è intuitivamente impossibile data l'estrema complessità del fenomeno vita e delle sue interazioni. Ma fino a prova contraria la teoria dell'evoluzione è tutt'altro che fondata su instabili piedistalli di cristallo come certi supernaturalisti (ebbene si...ci sono pure questi casi di polluzione ideologica ;)) vorrebbero far credere!

*coff*Sermonti*coff*

Pippo87 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
mattia ha detto...

Mattia non ho fatto io l'affermazione sulla carlucci...cerca bene tra i post
--------------------------------------------
Giusto, è stato Francesco Contini. Chiedo scusa.

Quindi ribalto a Francesco Contini la richiesta: pezze d'appoggio?

The Foe-Hammer ha detto...

ma se intendi continuare su questo tono ti crei da solo la tua nemesi.
Scusami theDrakkar ma con nemesi non hai sbagliato termine ? Se non erro significa giustizia compensatrice.
:-)

mattia ha detto...

Rimane quindi la prima domanda (perché ormai l'abbiamo capito che il tuo silezio sulle qualifiche in materia di fisica subnucleare significa che non ne hai).

Pippo87
Mattia, Zichichi è un fisico al pari di quanto Fadhel Al-Said sia un astronomo...Qui concordiamo? :)
----------------------------------------------

1) Non so chi sia il secondi signore, ma se questa frase significa che secondo te Zichichi non è un fisico (subnucleare), ti prego di spiegare quali delle sue pubblicazioni scientifica in materia contesti.
Forza.

Mi rispondi, per cortesia.

theDRaKKaR ha detto...

@pippo

rilevare le fondamentali forze in gioco serve a ben poco se si vuole fare proiezioni di sistemi caotici, è lo stesso problema dei modelli climatologici che io, forse zichichianicamente, guardo con molto sospetto e scetticismo...

comunque mi pare che è assodato che l'affermazione di Zichichi sui limiti matematici dell'evoluzionismo sia pertinente
(?) e degli anelli mancanti ne vogliamo parlare?

infine per quanto riguarda quella affermazione che tu citi (che prima di tutto vorrei leggere/sentire) non so cosa dire: lo stesso Darwin era un bigottone della madonna, scusate amici cattolici e cristiani l'espressione colorita


mi sembra però che una affermazione possiamo assolutamente cassare come ALMENO offensiva dell'intelligenza di chi la fa e cioè quella che Zichichi non sia da considerare uno scienziato solo perché credente o perché stigmatizza i limiti attuali e universalmente riconosciuti della teoria dell'evoluzione

nel corso della storia, scienziati geniali che hanno contribuito al progresso della scienza (e dell'umanità) avevano credenze religiose a volte anche molto grossolane? vogliamo credere che questi uomini non erano veri scienziati? l'uomo è complesso e contraddittorio e gli scienziati non fanno eccezioni: essere un fisico coi fiocchi, come è Zichichi, non porta automaticamente né a trovare la verità mistica né ad essere un brillante teologo, ciò non toglie che abbia tutto il diritto di esprimere le sue convinzioni senza essere deriso e senza per questo veder deriso anche il suo brillante lavoro scientifico

theDRaKKaR ha detto...

@the foe-hammer

stranamente conoscevo solo l'accezione anglosassone = nemico (mortale)
ora ho imparato una cosa nuova

a mia discolpa dico che la letteratura classica non è mai stata il mio forte.. :-P

Pippo87 ha detto...

@Mattia

Allora non ci capiamo.
-Il titolo di scienziato è burocraticamente suo.
-Il pezzo di carta che attesta la sua specializzazione nella fisica delle particelle elementari è candidamente appeso nel suo studio (almeno presumo :D)
-Una seria preparazione multidisciplinare e relativa onestà intellettuale in merito è a mio parere assente.
-La serietà con la quale affronta la sua presunta carica di divulgatore scientifico è altrettanto assente.

Le sue affermazioni prima citate lo provano.

Punto.

Alfred Borden ha detto...

Ma la formula matematica che descrive l'evoluzione non dovrebbe essere l'equilibro di Hardy-Weinberg?

Per quel che riguarda la Carlucci, credo che Francesco si riferisse alla polemica davvero esilarante nata tra la tipa, il gruppo di lavoro di Maiani e il Nobel Glashow, con la Carlucci che criticava le loro ricerche sul mesone J/ψ. Poiché il politico in questione è a stento in grado di riconoscersi allo specchio (ma soprattutto per altri diversi motivi) qualcuno ipotizzò che fosse stato Zichichi ad imbeccarla.

mattia ha detto...

Pippo87 ha commentato:
@Mattia

Allora non ci capiamo.
-Il titolo di scienziato è burocraticamente suo.
-Il pezzo di carta che attesta la sua specializzazione nella fisica delle particelle elementari è candidamente appeso nel suo studio (almeno presumo :D)


Shhhhhh Crsssss (rumore di scivolamento ssui vetri).

A questi due punti aggiungo, come già fatto, la sua produzione scientifica.

E ora dimmi, perché hai scritto:

"""Ahahahaha c'è ancora gente che ritiene Zichichi uno scienziato?"""

Forse che per essere scienziati bisogna essere anche divulgatori scientifici?
Non hai chiesto "c'è ancora gente che ritiene Zichichi uno divulgatore scientifico onesto ed equilibrato?"
Hai messo in dubbio la sua qualifica di scienziato.

Ti rendi conto di aver detto una stupidaggine?

Essere scienziato significa fare scienza, ossia proporre tesi su leggi scientifiche e supportarle con verifiche sperimentali descrivibili e ripetibili.
Sono, meramente aspetti tecnici.
L'onestà intellettuale in tutti gli altri aspetti della vita non c'entra una beata mazza, fino a che quello che scrivi nei tuoi articoli scientifici è corretto.

La patente morale non ce l'ha nessun scienziato, perché non è pertinenza della scienza.

E sicuramente non arriva un lattante, senza alcuna qualifica, a dargliela.

Sei arrivato a dire che Zichichi non è un fisico (se il paragone con quel tizio significava quello). Ho cercato, educatamente, di chiederti cosa contesti della sua produzione scientifica, ma tu hai sempre fatto lo slalom ed evitato di rispondere.
L'unica cosa che mi rimane da fare di fronte ad uno che non si qualifica e si permette di dire che Zichihi non sia un fisico è una sola: va' a succhiare il latte!

Pippo87 ha detto...

@theDRaKKaR

In merito all'argomento del riscaldamento globale:
nessuno qui presumo voglia assumere atteggiamenti fideistici.
Sta di fatto che abbiamo a che fare con argomenti tutt'altro che semplici da affrontare e che richiedono tanta conoscenza quanta non ne entrerà mai in nessuna delle nostre zucche prese singolarmente. Ma è pur vero che abbiamo a che fare con fenomeni particolarmente incidenti sulle nostre vite e, sul piano prettamente metodologico, alquanto contraddittori per certi versi(ma non per questo deleterei, anzi). Come Zichichi stesso ha detto, nella scienza non vince la maggioranza...e qui penso che nessuno possa discordare.
Ma è largamente accettato dalla stramaggioranza degli studiosi,che sottoponendo al sistema del peer review i propri studi e le proprie analisi, si può riscontrare un elemento di rilievo nell'evoluzione(toh sempre sta parolina :)) climatica del nostro pianeta.

Per non trollare oltre su questo argomento
passo al punto sull'evoluzione:

Parlavi di anelli mancanti. Bene, saprai che questa è la classica argomentazione preferita dai creazionisti(nella loro testa una delle più vincenti)che ferventi, senza neanche prendersi la briga di analizzare il senso stesso del concetto di anello evolutivo (sono sicuro che comunque non è il tuo caso),usano come scudo per i loro sofismi.
Ma inutile qui dilungarci oltre su questo argomento.

Finisco solo col dire che non cel'ho minimamente con Zichichi per le sue posizioni fideistico-supernaturalistico-teologico-teistiche.Ci sono fiorfiori di evoluzionisti cattolici in lotta contro quella boiata pseudoscientifica dell'intelligen design.
Il mio attacco è relativo solo alla pochezza di preparazione della quale Zichichi è dotato mentre accatta un caposaldo della biologia(e non solo) come la teoria dell'evoluzione. Lo fanno in tanti anche tra i biologi stessi(lo 0,1%)legittimamente ci mancherebbe, ma bisogna pur evidenziare la loro mancanza di preparazione.

mattia ha detto...

Poiché il politico in questione è a stento in grado di riconoscersi allo specchio (ma soprattutto per altri diversi motivi) qualcuno ipotizzò che fosse stato Zichichi ad imbeccarla.
--------------------------------------------------

Un conto è ipotizzare. Un altro è affermare che ciò sia realmente accaduto:

"E' noto che la candidatura alla vicepresidenza del cnr di un fisico serio è stata affossata da zichichi che ha imbeccato la carlucci. "

Se fai un'affermazione del genere, o fornisci fonti certe e qualificate, oppure stai zitto. Ché qui non si fa chiacchera da bar, qui si fa debunking, disciplina che richiede prove, non pettegolezzi.

Pippo87 ha detto...

@Mattia

Questo lattante si corregge umilmente,

promuovo Zichichi nella mia personale lista a Scienziato Ignorante :)

Spero che così vada bene ;)

The Foe-Hammer ha detto...

@theDRaKKaR

Io invece non conoscevo l'accezione anglosassone. Anch'io come vedi ho imparato qualcosa :)
Condivido in pieno la tua risposta a Pippo87

The Foe-Hammer ha detto...

La Carlucci che criticava le loro ricerche sul mesone J/ψ ? Questa si che è esilarante :D
Da quando la Carlucci sa cosa sia un mesone ?

Fry Simpson ha detto...

@Mattia

Allora chi intendi per "Wonko l'equilibrato"?

E qual è la di lui lezione sull'esser scienziati che tu citasti nella tua tesi di dottorato?

theDRaKKaR ha detto...

@pippo

più che lattante, diciamo che quell'87 se interpretato bene fa la differenza tra deficiente e giovanotto :)

per quanto riguarda la questione degli anelli mancanti, anche lì Zichichi si limita a fare opera di sottolineatura

nel suo libro dice che l'evoluzione è sostenuta da prove, mi pare, ma che ha questi difetti, ed è vero aggiungo io

dice anche che l'evoluzionismo è usato strumentalmente dagli atei, ed è vero aggiungo io

insomma porta un contributo arricchente all'interminabile dibattito sul perché l'universo si dà la pena di esistere

in tutto questo il tuo, e di Contini, vedere Zichichi come Bush è a mio avviso segno di errata percezione

quella di Francesco deriva secondo me da una sua (a)crociata ateistica, giacché conosco le sue idee e i suoi pensieri avendolo letto più volte qui e sul suo blog

la tua è probabilmente di simile derivazione, anche se non ne ho la certezza

e così mi trovo a combattere da una parte i fanatici crociati e dall'altra i fanatici acrociati

insomma niente di nuovo sotto il sole e a questo punto ti rimando al thread religioso di attivissimiana memoria :)

PS non te la prendere se mollo, ma sono anziano (annata 77) e ho ritmi di vita piuttosto morigerati :P

The Foe-Hammer ha detto...

Il mio attacco è relativo solo alla pochezza di preparazione della quale Zichichi è dotato mentre accatta un caposaldo della biologia(e non solo) come la teoria dell'evoluzione. Lo fanno in tanti anche tra i biologi stessi(lo 0,1%)legittimamente ci mancherebbe, ma bisogna pur evidenziare la loro mancanza di preparazione.

Mi sembri un tantinello presuntuoso, Pippo87, quando dai giudizi di ignoranza

The Foe-Hammer ha detto...

theDRaKKaR non dire che sei anziano dicendo di essere del 77. Cosa dovrei dire io che sono del 58, che sono decrepito ? :D

Gian Piero Biancoli ha detto...

"L'articolo parla di proteste contro l'astrologia da parte di un'associazione religiosa, cosa che trovo decisamente autoironica."

Il Cristianesimo nasce da un fatto storico, la nascita di Gesù Cristo. Sulla storicità dell'uomo Gesù Cristo non ci piove, altrimenti si può negare l'esistenza di Giulio Cesare o di Pericle. Si può credere o non credere che sia il Figlio di Dio ma non si può paragonare il suo messaggio all'astrologia; anche per un anarchico Gandhi a Hitler (ops ho Godwin-ato), nonostante siano entrambi uomini politici, non stanno sullo stesso piano, suvvia!

E ricordo che la Chiesa è da sempre, al pari della scienza, contro oroscopi, malocchi e Vanna Marchi di turno.

mattia ha detto...

Fry Simpson ha commentato:
@Mattia

Allora chi intendi per "Wonko l'equilibrato"?

---------------------

Cazzo, hai ragione! Mi ero dimenticato del suo vero nome (avevo pensato all'altro Watson, e onestamente pensato... che par di ciuffoli c'entra?).
Chiedo umilmente perdono (anche se egli sarebbe immensammente grato del fatto che mi ricordassi solo il suo nick e non il suo nome vero).

La frase che ho citato è questa:
I'm a scientist and I know what constitutes proof. But the reason I call myself by my childhood name is to remind myself that a scientist must also be absolutely like a child.

Pippo87 ha detto...

@theDRaKKaR

Tranquillo Drakkar non me la prendo affatto :).
Il mio personale fervore è dato dal fatto che nutro un sincero e profondissimo odio nella disinformazione (ironico dirlo in un sito di tale nome, che per inciso adoro :))in generale, ed a maggior ragione quella scientifica.

Ritengo un dovere prioritario ed oserei quasi civile (si, mia personale posizione a discapito di eventuali fraintendimenti)quella di nutrire un minimo di interesse e critica analisi di ciò ke ci circonda per riuscire a distinguere un pò meglio quanto ci viene propinato.

Vedi tu l'importanza che ha questo sito stesso nel cercare di smistare un pò di fuffa circolante e pericolosamente seducente.

La Scienza è purtroppo svalutata e come ben sapete, tacciata di barbosa, pesante, pedante attività di freddi laboratori e sterili esperimenti fini solo a loro stessi.

Ecco perchè mi infervoro alquanto quando mi capita di sentire eminenti personalità del mondo scientifico (Zichichi è solo uno dei tanti ci mancherebbe) sparare castronerie a destra e a manca, magari in Tv o in Radio pensando alle conseguenze che qualcuno potrebbe trarne. Paranoia? Bè può darsi...sta di fatto che personalmente ci tengo ad una maggiore professionalità da parte di figure che ricoprono importanti ruoli nella società e che dovrebbero garantire un "servizio" di maggiore qualità ed affidabilità. Ma mi rendo conto che visto il paese in cui ci troviamo, forse, predendo troppo...e non solo in campo scientifico :(

Gian Piero Biancoli ha detto...

@ The Foe-Hammer
"La Carlucci che criticava le loro ricerche sul mesone J/ψ ? Questa si che è esilarante :D
Da quando la Carlucci sa cosa sia un mesone ?"


Pensa che Sgarbi (e parliamo di anni e anni fa) al Maurizio Costanzo Show, davanti a un fisico, negava l'esistenza del positrone perchè non era menzionato sul dizionario che aveva con se (di quelli tascabili). Con un certo spocchio, per giunta.

Pippo87 ha detto...

@The Foe-Hammer

Non sono certo io che la evidenzio...ci pensa la comunità scientifica :)

Paolo Attivissimo ha detto...

Gian Piero,

non si può paragonare il suo messaggio all'astrologia

Dipende qual è il suo messaggio.

Se per messaggio intendi "esiste un'entità invisibile, intangibile, immateriale che influenza e preordina il tuo destino", allora il paragone funziona.

Se per messaggio intendi "ama il prossimo tuo come te stesso", allora ovviamente no.

Ma la mia considerazione ironica era proprio sul fatto di vedere un'organizzazione che crede in un'entità intangibile eccetera scagliarsi contro un'altra organizzazione che crede in un'altra entità intangibile eccetera. E sul fatto di vedere che gli aderenti a una credenza si sentono legittimati a definire "superstizione" l'altra.

Paolo Attivissimo ha detto...

la Chiesa è da sempre, al pari della scienza, contro oroscopi, malocchi e Vanna Marchi di turno.

C'è un "da sempre" di troppo.

The Foe-Hammer ha detto...

Scusami Paolo, ma quando la Chiesa ha appoggiato o comunque, non condannato, la credenza negli oroscopi ?

The Foe-Hammer ha detto...

@pippo
Non sono certo io che la evidenzio...ci pensa la comunità scientifica
E' appunto qui che vedo un po' di presunzione, il tuo identificare te stesso e le tue opinioni con la comunita' scientifica che non e' affatto un entita' monolitica, all'interno della stessa ci sono opinioni differenti :)

Paolo Attivissimo ha detto...

quando la Chiesa ha appoggiato o comunque, non condannato, la credenza negli oroscopi ?

Il nome di Luca Gaurico, astrologo di corte di Leone X e Clemente VII, dice nulla?

Pippo87 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
mattia ha detto...

@Paolo Attivissimo
Se per messaggio intendi "esiste un'entità invisibile, intangibile, immateriale che influenza e preordina il tuo destino"

-----------------------------------------------

Puoi chiarire il significato di "preordinare"?

Guarda che Dio ci ha lasciato la libertà di fare le scelte che vogliamo. Conosce il nostro destino in quanto onnisciente, ma non è lui a deciderlo, attenzione.

Pippo87 ha detto...

@The Foe-Hammer

Nella comunità scientifica le posizioni divergenti (che devono esserci) risultano sempre convergere su svariati punti in comune...quelle che oggi chiamiamo "Teorie" (da non confondere con l'accettazione comune e popolare del termine stesso).

Le teorie sono degli enunciati proposti per spiegare, con prove alla mano, esperimenti, controlli incrociati etc, determinati fenomeni che si osservano in natura.

Finchè queste teorie non vengono sperimentalmente ed empiricamente smentite, rimangono ufficialmente come FATTI.

La comunità scientifica, detta grossolanamente, ha a che fare con questi fatti e tutte le domande che possono sussistere a loro fianco...

Ed io mi interesso solo a questi fatti che sono a disposizione di tutti coloro che ne sono interessati...nulla di più...voglia di capirci qualcosa la chiamerei :)

The Foe-Hammer ha detto...

Da Wikipedia :
Secondo Gaurico non erano le stelle ad influenzare il carattere ed il destino della persona, bensì le proprietà concesse da Dio stesso dalla persona, che si riflettevano nella configurazione stellare presente al momento in cui Dio concedeva all'individuo di nascere.

Mi sembra una concezione un po' diversa dalla previsoni astrologiche classiche.
Per di piu' nella sua epoca astrologia e astronomia non erano cose cosi' distinte come oggi.

Fry Simpson ha detto...

@ Mattia:

Quindi, se traduco bene, la citazione in questione suona più o meno come:

Sono uno scienziato e so cosa costituisce una prova. Ma la ragione per cui mi faccio chiamare col mio nomignolo che avevo da bambino è per ricordare a me stesso che uno scienziato deve anche essere assolutamente come un bambino.

Giusto?

Ora, io la interpreto come: uno scienziato -se vuole scoprire qualcosa di nuovo- deve avere, come hanno i bambini, il candore, la curiosità, e la capacità di ammettere a priori anche le spiegazioni che suonerebbero più assurde agli orecchi di un "adulto". Salvo poi verificare a posteriori se queste intuizioni sono supportate da prove o meno.

Con questa interpretazione non mi pare che sia in contrasto con la mia critica a quel filmato di Zichichi.

Non mi pare che asserire la non consequenzialità logica del teorema «Galileo era credente, ergo la scienza e la fede non sono in contraddizione» sia in contrasto con la tua citazione.

Perlomeno non con l'interpretazione che ne ho dato io.
Tu la interpreti in altro modo?


---

Ripeto. Per me un credente può essere un grande scienziato, basta che si comporti in maniera scientifica nelle sue indagini. Poi che consideri ciò che scopre frutto di un orologiaio cieco o di una intelligenza superiore, poco importa ai fini del progredire della scienza.
Tanto se un'intelligenza superiore c'è... è per definizione superiore e quindi non indagabile dall'intelligenza umana.
Quindi dal punto di vista strettamente empirico, l'esistenza e l'inesistenza di un Creatore sono due situazioni indistinguibili.

Empiricamente possiamo osservare solo dei fenomeni che cerchiamo di descrivere con dei modelli. Possiamo osservare, chessoio, che cariche elettriche dello stesso segno si respingono, ma "perché" si respingono (e "che cavolo vuol dire dello stesso segno") sono domande che valicano i limiti della scienza per spostarsi nell'ambito non delimitato della speculazione filosofica.

Su questo mi pare che possiamo essere d'accordo anche se io sono ateo e tu sei credente.

mattia ha detto...

Il nome di Luca Gaurico, astrologo di corte di Leone X e Clemente VII, dice nulla?

Paolo, Paolo!
Gaurico fu antecedente a Galilei. Come gli si può imputare di essere antiscientifico, se doveva ancora arrivare Galilei?

Tieni presente che parliamo di un periodo in cui Keplero lavorava alla corte di quel pazzo scatenato di Rodolfo II, dove di certo non spiccava la razionalità scientifica!!! Quanto erano definiti allora i contorni tra astrologia e astronomia?

The Foe-Hammer ha detto...

@pippo
Albert Einstein, che oltre che padre della realtivita' e' stato anche un padre della meccanica quantistica, non ha mai accettato le conclusioni indeterministiche e non localistiche cui portava l'interpretazione della scuola di Copenhaghen. Propose una alternativa, detta a variabile nascoste. E di interpretazioni diverse ce ne sono ancora tutt'oggi.
Pero' mi sa che sto andando un po' OT e mi fermo qui

mattia ha detto...

Perlomeno non con l'interpretazione che ne ho dato io.
Tu la interpreti in altro modo?
-----------------------------------------------------

L'ho citato perché tu contestavi la poca razionalità di Zichichi.
Ecco, volevo solo ricordarti, che anche per uno scienziato, la razionalità non è tutto. Anzi, delle volte avere l'atteggiamento di un bambino serve.

martinobri ha detto...

Ehi, Internet c'è anche qua.

Andiamo con ordine.

1) E' vero che la Chiesa fino al 1600 o giù di lì non condannava l'astrologia. Del resto ci credevano anche gli astronomi: Keplero, Galileo, Tycho, tuti facevano oroscopi. Quando l'evidenza scientifica ha mostrato che era una boiata, coerentemente col suo metodo (ofelèe fa il tò mestèe) la Chiesa non l'ha più ammessa

2) Zichichi sarà anche un fior di scienziato, ma non è un biologo. Quello che fanno fatica acapire i fisici, e lo vedo anche nei miei colleghi, è che le scienze NATURALI PER RORZA DI COSE NON sono basate sulla ripetibilità dell'esperimento, o sulla modellizzazione matematica. Provate a ricreare in laboratorio una nuvola, o a descrivere matematicamente le interazioni in un branco di sardine. Ma NON PER QUESTO sono meno valide delle sceinze "esatte"; nel loro campo sono validissime. Si tratta semplicemente di metodi diversi per oggetti diversi. Zichichi sbaglia quando dice che siccome l'evoluzione non ha un modello matematico non è valida. Sbaglia perchè pensa che tutte le scienze debbano essere come la fisica.
Ah, e poi un modello matematico per descrivere l'evoluzione c'è: è la già ricordata equazione di Hardy-Weinberg.

Credenze di serie A e di serie B?
Beh, un criterio io ce l'avrei: l'astrologia ha la pretesa di fare delle previsioni che possono essere verificate (è l'argomento originario di questo thread), la religione (almeno quella cattolica) no, perchè sa che la realtà non è in mano sua .

Pippo87 ha detto...

@The Foe-Hammer

Bè è anche questo il bello della scienza :)

Micro e macrocosmo sembrano essere in disaccordo...e per quella teoria del tutto chissà quanto dovremmo aspettare ancora.

Ma sinceramente a me tutto ciò esalta :D

martinobri ha detto...

Per me un credente può essere un grande scienziato, basta che si comporti in maniera scientifica nelle sue indagini. Poi che consideri ciò che scopre frutto di un orologiaio cieco o di una intelligenza superiore, poco importa ai fini del progredire della scienza.
Tanto se un'intelligenza superiore c'è... è per definizione superiore e quindi non indagabile dall'intelligenza umana.
Quindi dal punto di vista strettamente empirico, l'esistenza e l'inesistenza di un Creatore sono due situazioni indistinguibili.

Empiricamente possiamo osservare solo dei fenomeni che cerchiamo di descrivere con dei modelli. Possiamo osservare, chessoio, che cariche elettriche dello stesso segno si respingono, ma "perché" si respingono (e "che cavolo vuol dire dello stesso segno") sono domande che valicano i limiti della scienza per spostarsi nell'ambito non delimitato della speculazione filosofica.

Su questo mi pare che possiamo essere d'accordo anche se io sono ateo e tu sei credente.


Perfetto.

Fry Simpson ha detto...

Mattia scrive:
«Guarda che Dio ci ha lasciato la libertà di fare le scelte che vogliamo. Conosce il nostro destino in quanto onnisciente, ma non è lui a deciderlo, attenzione.»

Se Dio è onnisciente sa già se io andrò in paradiso o all'inferno. Non è lui che lo decide. Potrebbe deciderlo, in quanto onnipotente, ma rinuncia a parte della propria onnipotenza [e già non sarebbe più onnipotenza se non fosse completa, ma non siamo troppo pignoli] per lasciarci liberi di scegliere se operare il bene e quindi salvarci o operare il male e quindi dannarci.

Ma egli è anche infinitamente buono. Dunque perché lascia la libertà a me, essere inferiore, di farmi del male da solo?

Sarebbe come se io permettessi a mio figlio di 5 anni di giocare con la dinamite perché impedirglielo sarebbe un attentato al suo libero arbitrio.
Eh no! Il grado di responsabilità che un genitore deve lasciare al figlio e quello che deve assumersi in sua vece, privandolo inevitabilmente di parte della sua libertà, deve rispecchiare il grado di maturità del genitore rispetto a quello del figlio.

Ora siccome Dio è per definizione infinitamente più saggio del più saggio degli uomini, se vuole essere un buon padre, non deve consentire nemmeno al più saggio degli uomini di decidere del proprio destino a meno di non donargli un grado sufficiente di saggezza.

---

E poi che senso ha metterci alla prova nell'esistenza terrena se sa già chi si guadagnerà il paradiso e chi no?

Sarebbe come se io riempissi un palloncino di acqua e uno di elio, e poi imputassi a quello che IO ho riempito di acqua la colpa di essersi sfracellato al suolo invece di volare in alto.

No. Non ha senso.
Un Creatore potrà anche esistere, ma di certo non può essere al contempo onnipotente e infinitamente buono, altrimenti non avrebbe creato questo mondo.

Naturalmente io -con la mia limitata intelligenza umana- posso sbagliarmi. Una entità per definizione superiore può benissimo esistere e avere caratteristiche incomprensibili alla limitata mente umana. Ma se esiste una entità siffatta, è per definizione non descrivibile da ragionamenti umani, quindi è inutile parlarne.

Può esistere ciò che la mente umana non può comprendere, ma diffido delle menti umane che credono di averlo compreso.

mattia ha detto...

Quello che fanno fatica acapire i fisici, e lo vedo anche nei miei colleghi, è che le scienze NATURALI PER RORZA DI COSE NON sono basate sulla ripetibilità dell'esperimento, o sulla modellizzazione matematica.
---------------------------------

Se non sono basate su esperimenti verificabili e ripetibili non sono scienze.
Belle anche loro, ma non scienze.

-----------------
Ma NON PER QUESTO sono meno valide delle sceinze "esatte"
-----------------

Scienze esatte? E che sarebbero? La scienza si basa su esperimenti, che - stante l'incertezza di misura e il limitato numero di prove, non dànno mai la perfezione. Nessuna scienza è esatta

---------------------------
Zichichi sbaglia quando dice che siccome l'evoluzione non ha un modello matematico non è valida.
--------------------------

Non dice che non è valida. Dice che non è scienza, in quei casi in cui non è possibile verificarla sperimentalmente.

Pippo87 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
martinobri ha detto...

e non sono basate su esperimenti verificabili e ripetibili non sono scienze.
Belle anche loro, ma non scienze.


Non è vero. Nono sono scienze galileiane.
L'astrofisica studia oggetti ripetibili?
La meteorologia? la geologia generale? la medicina?

Certo, si basano su esperimenti che però ricreano UNA PARTE del loro oggetto e non tutto. Puoi vedere in laboratorio come si comportano gli scisti verdi a un gigabar, ma non puoi ricreare una catena montuosa fatta di scisti. Sono meno scienze?
Oh, amici, "fisica" e "scienza" non sono sinonimi!

Pippo87 ha detto...

@mattia
"Se non sono basate su esperimenti verificabili e ripetibili non sono scienze.
Belle anche loro, ma non scienze."


Le scienze biologiche sono saldamente fondate su approcci empirici e di sperimentazione controllata.Esempi di speciazione ce ne sono a bizzeffe.

Forse intendeva dire per quanto ho inteso io, che vista l'enorme complessità dei sistemi viventi e dell'enorme numero di interazioni che essi hanno tra gruppi di popolazioni specifiche, immaginare un modello ed un controllo unificativo in assoluto è alquanto utopistico quanto ingenuo...

martinobri ha detto...

Forse intendeva dire per quanto ho inteso io, che vista l'enorme complessità dei sistemi viventi e dell'enorme numero di interazioni che essi hanno tra gruppi di popolazioni specifiche, immaginare un modello ed un controllo unificativo in assoluto è alquanto utopistico quanto ingenuo...
Verissimo. Ma non è che siccome l'oggetto è molto complesso, allora la disciplina che lo studia non è una scienza. Per Giove!

Gian Piero Biancoli ha detto...

"Il nome di Luca Gaurico, astrologo di corte di Leone X e Clemente VII, dice nulla?"

La terra veniva ritenuta ancora piatta in quel periodo: se il Papa era un credulone, allora gli scienziati dormivano.

Comunque sto andando OT, semplicemente non concordo sull'accostamento astrologia-Cristianesimo.

Anonimo ha detto...

Per Gian Piero Biancoli:

P.A.: "Il nome di Luca Gaurico, astrologo di corte di Leone X e Clemente VII, dice nulla?"

La terra veniva ritenuta ancora piatta in quel periodo: se il Papa era un credulone, allora gli scienziati dormivano.


Poiché altri hanno utilizzato in vario modo quest'affermazione, segnalo un interessante articolo di Umberto Eco apparso un mesetto fa:

http://tinyurl.com/cksm46

In sintesi: non è vero che teologi e geografi dell'epoca ritenessero la terra piatta. Uno dei pochissimi sostenitori di questa teoria, Cosma Indicopleuste, è stato tradotto dal greco solo nel 1706.
È il caso di dirlo: la storia della terra piatta degli antichi spazzata via dalle scoperte della scienza moderna è una bufala. :-)

Tra l'altro, anche senza il documentato articolo di Eco, all'epoca di Leone X e Clemente VII (1522-1534) Magellano aveva già compiuto la circumnavigazione terrestre. Come avrebbero potuto salpare, lui e la sua ciurma, se fosse stato convinto che a un certo punto la Terra finiva?

Jacopo ha detto...

Cio' riempira' d'ira mattia, ma anche se non ho pubblicato nessun paper non sono particolarmente impressionato dalla lista delle pubblicazioni di Zichichi :)

Vedo un sacco di paper di collaborazioni, in cui compare fra gli autori ma non necessariamente perche' abbia dato un input scientifico. Vedo un sacco di pubblicazioni sul Nuovo Cimento (specialmente le prime), rivista che non penso essere cosi' ambita...

Non vedo invece la considerazione internazionale che dovrebbe avere uno che ha fatto tutte le scoperte che lui dichiara di aver fatto.


Per quanto riguarda il suo ruolo di eminenza grigia nell'affaire Carlucci: ricordo un articolo in cui si diceva che uno dei documenti prodotti dalla soubrette per screditare il fisico era stato scritto in una copia di Word intestata ad una collaboratrice di Zichichi.

markogts ha detto...

Uff... altro thread in via di epicizzazione...

Dunque: un argomento che un fisico potrebbe spiegare sulle curve della Belen è la curvatura dello spazio. Ad esempio, "non v'è chi non veda" che il triangolino del reggiseno ha angoli retti su tutti gli angoli, anche se ciò porta ad un triangolo che, come somma degli angoli interni, fa 270° invece dei canonici 180°. Geometrie gaussiane...

Zichichi: mi limito solo a dire che come divulgatore è un disastro. Vorrei conoscere qualcuno che mi dicesse che HA CAPITO qualcosa esclusivamente grazie ad un suo intervento. Nulla a che vedere, IMO, con Angela, Hack, Lanciano, Bianucci, Regge e financo il tanto vituperato Odifreddi. Mi dispiace che non trovo nessuno spezzone delle sue (finte?) telefonate col pubblico a "Mattina in famiglia", perché mi piacerebbe commentarle con voi. Dico solo che lo spasso del lunedì mattina a fisica era celiare sulle sue sparate. Ecco, qua c'è un articolo che vi linko perché spiega abbastanza bene il mio punto di vista sullo stile divulgativo di Zichichi. Cito solo una frase per chi non ha voglia di leggere tutto:

"Ma il resoconto di Zichichi non si ferma qui. "Non contento di aver ridotto il tempo a quarta dimensione dello spazio (per favore mi si spieghi cosa significa, n.d.r.), Einstein meditò..." e undici anni di riflessioni lo portarono a concludere che la massa è riconducibile alla curvatura dello spazio- tempo" (il redattore, un imbecille, continua a non capire). La cosa finisce con "la fusione dello spazio bosonico con quello fermionico che porta al superspazio" illustrata in una ventina di righe che, come le precedenti, non spiegano assolutamente nulla.

Ecco, per me, questa di Zichichi NON è divulgazione, è la variante attuale del latinorum dell'Azzeccagarbugli.


PS Le Zichicche comunque non sono un'opera (solo) di Piergiorgio, sono una raccolta di vari articoli apparsi su diverse testate nazionali.

PPS Qualcuno dice che l'evoluzionismo "non debba essere usato come argomento ateistico", qualcun altro dice che la differenza tra religione e astrologia è che l'astrologia pretende di fare previsioni verificabili. Sbaglio o c'è della dissonanza cognitiva? La bibbia vale solo dove non è verificabile? Sta di fatto che dovunque fosse verificabile (genesi dell'universo, della vita sulla Terra, età del tutto, struttura dell'universo ecc ecc), ha sbagliato. Proprio come l'astrologia.

Ivan ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
John Wayne jr. ha detto...

"Ti ricordi quando ammazzarono il traduttore di Mastrogiacomo? Gino strada minacciò di chiudere i suoi ospedali perché non li meritavano."

Ah, sì. L'ha poi fatto?

"E questa la chiami carità? Io la vedo più come un vezzo di un anonimo medico che ha trovato il modo per fare la star."

Intanto io alla TV, nei telegiornali e sui giornali vedo più papi (minuscolo, ma non mi riferisco a Lui) e prelati che non medici di Emergency. Chi è la star?

"Questa è l'enorme differenza con le missioni cristiane: ammazzano i missionari, stuprano le suore, eppure continuano la loro opera di carità. Perché non lo fanno per il proprio ego, ma perché Gesù ha insegnato ad amare anche chi ci odia."

Sì, e poi ci sono i preti che stuprano i bambini.
La chiami carità questa? E' Gesù che li ispira?
O forse adesso mi dirai che le mele marce ci sono dappertutto e sono pochi rispetto a quelli bravi, onesti, che lavorano.
Bene, Gino Strada è UNO. E tutti gli altri? Specchio riflesso.

John Wayne jr. ha detto...

"E' vero che la Chiesa fino al 1600 o giù di lì non condannava l'astrologia. Del resto ci credevano anche gli astronomi: Keplero, Galileo, Tycho, tuti facevano oroscopi. Quando l'evidenza scientifica ha mostrato che era una boiata, coerentemente col suo metodo (ofelèe fa il tò mestèe) la Chiesa non l'ha più ammessa"

E infatti Paolo contestava il "da sempre". C'è stato un periodo in cui la Chiesa non condannava l'astrologia? Sì. Quindi c'è stato un periodo "quando la Chiesa ha appoggiato o comunque, non condannato, la credenza negli oroscopi".

John Wayne jr. ha detto...

"La terra veniva ritenuta ancora piatta in quel periodo: se il Papa era un credulone, allora gli scienziati dormivano."

La scienza non è una credenza unica e immutabile, ma anzi quello che crediamo e diamo per assodato oggi, domani chissà. La scienza sa fare autocritica, la scienza si modifica in base alle nuove scoperte.
Qual è la differenza tra uno scienziato del 1500 e uno del 2009?
Si può anche solo lontanamente paragonare ai "progressi" della Chiesa?

Paolo Attivissimo ha detto...

Ivan,

, penso che finisci per ridicolizzare una un simbolo Cristiano. Non che sia una cosa strana (nel "mondo") ma penso che su queste pagine stoni. Potevi mettere il mago Otelma. Ma Lei no dai

Non ho messo un'immagine della Madonna. Ho messo una foto di una statuetta della Madonna che piange: un fenomeno che si ritiene sia il classico esempio di ciarlataneria che alimenta la superstizione.

La differenza dovrebbe essere lampante a chi sa distinguere l'idolatria dalla fede.

Paolo Attivissimo ha detto...

Mattia,

Paolo, Paolo!
Gaurico fu antecedente a Galilei. Come gli si può imputare di essere antiscientifico, se doveva ancora arrivare Galilei?


Aspetta. Io contestavo semplicemente il "da sempre". Tutto qui.


Puoi chiarire il significato di "preordinare"?

Guarda che Dio ci ha lasciato la libertà di fare le scelte che vogliamo. Conosce il nostro destino in quanto onnisciente, ma non è lui a deciderlo, attenzione.


Infatti anche gli astri non decidono del nostro destino, secondo gli astrologi, ma lo indicano perché lo conoscono.

L'economa domestica ha detto...

Io seguii la vicenda di Civitavecchia sulla stampa locale (essendo della Provincia di Roma in epoca pre internet era l'unico modo per informarsi in maniera un po'più approfondita). Bene, se c'è stato un episodio in cui credenze popolari hanno danneggiato la Fede (con la F maiuscola)cristiana, è stato proprio quello di Civitavecchia. Fu un episodio di pura superstizione popolare, gonfiata ad arte dai media, e mal gestito dal Vescovo; il proprietario della statua e l'intero comune di Civitavecchia (il sindaco fu un altro personaggio chiave dell'intera storia) ebbero grossi vantaggi economici dai pellegrini che affluivano da tutta la provincia, prima che la Curia ci desse (giustamente) un taglio.

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti, ovviamente non ho letto tutti i comenti... davvero troppi.
Sono arrivato a metà circa ed è stato sufficiente per inorridirmi. Assurdo che si mescoli religione con astrologia e superstizione. Qualcuno di voi ha addirittura scritto che farsi il segno della croce prima di un qualcosa sia un gesto scaramantico.
Terrorizzante poi che si sostenga che il "senso di colpa" sia uno strumento che si basa sulla paura: Caro mio il senso di colpa sconosciuto alle persone malvage, cattive e senza scrupoli. I sensi di colpa vengono alle persone sensibili, buone.
Per quanto riguarda l'astrologia in prima serata la penso un po' come tutti su questo forum anche se non ho la presunzione di parlare di ignoranza dell'utenza come giustificazine degli ascolti; Fa spettacolo e così sia...chi non gradisce ha il tasto di spegnimento del telecomando. Io per esempio odio il circo e lo vedo come un maltrattamento degli animali; Non credo però che tutti quelli che ci vanno siano ignoranti.
Su Zichichi: Be io preferisco Zichichirichì di Greggio al mitico Drive In!!!

francescomatari ha detto...

"L'arguzia serve a stimolare la riflessione. Perché mi rimproveri di offendere la sensibilità dei lettori cattolici, ma non di quelli che credono all'astrologia?"

Proprio perché tu accomuni religione e astrologia in base ad un punto di vista errato nei presupposti e nelle conseguenze che questo tipo di credulità ha sulle scelte di vita. Non mi risulta che per fede nell'astrologia molte persone abbiano profuso la loro esistenza nell'aiuto agli altri; invece molti cattolici lo hanno fatto; non sta a noi giudicarli, ma quantomeno non li accomuniamo a chi legge l'oroscopo sul giornale.
Ciò ovviamente non toglie che anche altri non credenti facciano del bene, ma questo non c'entra con quanto stavamo dicendo.

Perché non ti concentri sulla tua specialità (divulgazione informatica) e lasci perdere il resto? Rischi di diventare un inutile tuttologo.

Saluti

F.

John Wayne jr. ha detto...

"Qualcuno di voi ha addirittura scritto che farsi il segno della croce prima di un qualcosa sia un gesto scaramantico. "

scaramanzia [sca-ra-man-zì-a] s.f.
• Repertorio di gesti, parole, atteggiamenti e oggetti a cui si attribuisce il potere di scongiurare malefici e disgrazie o di propiziare il destino


E quel qualcuno lo ribadisce anche!

Anonimo ha detto...

Invece di fare copia incolla da un qualsiasi dizionario come farebbe un Giacobbo qualsiasi ricerca le differenze tra un gesto apotropaico e il segno della croce!

John Wayne jr. ha detto...

"Terrorizzante poi che si sostenga che il "senso di colpa" sia uno strumento che si basa sulla paura: Caro mio il senso di colpa sconosciuto alle persone malvage, cattive e senza scrupoli. I sensi di colpa vengono alle persone sensibili, buone."

Se parli di senso di colpa quando una colpa c'è effettivamente stata, siamo d'accordo.
Da lì allo sfruttamento che ne fa la religione, ce ne passa.

John Wayne jr. ha detto...

"Invece di fare copia incolla da un qualsiasi dizionario come farebbe un Giacobbo qualsiasi ricerca le differenze tra un gesto apotropaico e il segno della croce!"

Scusa se faccio copia e incolla dal dizionario invece di ricercare le informazioni su un libro con un maggiori fondamenti come, che so, la Bibbia.

Replicante Cattivo ha detto...

@ Sunrise
Per quanto riguarda l'astrologia in prima serata la penso un po' come tutti su questo forum anche se non ho la presunzione di parlare di ignoranza dell'utenza come giustificazine degli ascolti; Fa spettacolo e così sia...chi non gradisce ha il tasto di spegnimento del telecomando.

Certo, ma questo ragionamento è quello che alla fine ha invaso la nostra tv di porcate, i nostri cinema di cinepanettoni e quant'altro...
E' logico che chi non apprezza cambierà canale o spegnerà. Però intanto quelli che guarderanno, alimenteranno questo sistema.

Non è che siccome io non faccio il bagno nel fiume della mia città, allora non me ne deve fregare niente se c'è la fabbrica che vi scarica abusivamente le sue schifezze dentro.

Io per esempio odio il circo e lo vedo come un maltrattamento degli animali; Non credo però che tutti quelli che ci vanno siano ignoranti.

Beh, se uno è contro il maltrattamento degli animali, una volta che sa che quegli animali NON si stanno divertendo (indipendentemente da quello che dice Moira Orfei) che NON sono nel loro ambiente naturale, che NON vivono una vita serena...allora se poi continua ad andarci non è ignorante, ma è un ipocrita e contribuisce al maltrattamento.


Su Zichichi: Be io preferisco Zichichirichì di Greggio al mitico Drive In!!!

Anonimo ha detto...

Be se magari l'avessi letta la Bibbia sapresti che NON isegna a farsi il segno della croce.

Scusa ma ho smesso di credere allo sfruttamento del senso di colpa delle religioni dopo le crisi adolescenziali.

Anonimo ha detto...

@ Replicante Cattivo

Hai ragione ma bisogna accontentare tutti. C'è chi si diverte al circo, c'è chi si diverte davanti a Voyager, c'è chi si diverte con gli oroscopi e via dicendo...

Non credo che queste trasmissioni abbiano il fine di rendere o mantenere stupide le persone... sono spettacolo. Una volta si guardavano i leoni sbranare essere umani ora si guarda la tv.

markogts ha detto...

Qualcuno di voi ha addirittura scritto che farsi il segno della croce prima di un qualcosa sia un gesto scaramantico.

Ehm, io l'ho visto fare a una donna in aereo prima del decollo. Dici che non era un gesto scaramantico?

Terrorizzante poi che si sostenga che il "senso di colpa" sia uno strumento che si basa sulla paura: Caro mio il senso di colpa sconosciuto alle persone malvage, cattive e senza scrupoli.

Persone come queste, dici?

I sensi di colpa vengono alle persone sensibili, buone.

Vero. E io (e penso anche altri su questo blog) sostengo che i sensi di colpa vengano usati (o almeno possano esserlo, e dunque c'è da stare sul chi vive) da persone cattive per soggiogare, controllare le persone buone. Senza andare all'estremo di casi come quello di Lelio Cantini (non lo chiamo "don" perché so che ci sono preti che non meritano di essere accomunati con gente simile), c'è più in generale il problema che la Chiesa sembra bloccare ogni protesta, ogni lamentela della gente "buona e sensibile" mentre lascia che persone "cattive, malvage e senza scrupoli" facciano quello che preferiscono. L'oppio dei popoli, secondo la azzeccata figura retorica. Esempi? Marcinkus. Ruanda. E all'opposto, Padre Romero, abbandonato in vita, beatificato da morto.

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 923   Nuovi› Più recenti»