Cerca nel blog

2009/12/20

Scoperta Atlantide. Di nuovo. Garantisce il “Corriere”

Questo articolo vi arriva grazie alle gentili donazioni di "ciangai" e "idronauta".

"Dai Caraibi emerge una civiltà sommersa". Titola così il Corriere, raggiungendo nuove vette di ridicolo grazie a un articolo firmato da Alessandra Farkas. Perché la "civiltà sommersa" è semplicemente una serie di foto ingrandite oltre ogni buon senso fino a rivelare la grana dei pixel e gli artefatti di compressione, scambiati per antiche rovine.

"Un gruppo di archeologi ha scoperto le rovine di una grande città antica sui fondali del Mar dei Caraibi la cui ubicazione rimane ancora segreta ma che secondo alcune indiscrezioni sarebbe antecedente alle piramidi di Giza, in Egitto. E potrebbe addirittura essere Atlantide, la leggendaria isola scomparsa, menzionata per la prima volta da Platone" esordisce l'articolo. Perbacco. Quali prove formidabili e schiaccianti porta il Corriere per questo straordinario annuncio?

Semplicemente queste foto, tratte dall'Herald de Paris, che ne presenta anche altre dello stesso tipo:


Come siano riusciti da queste foto a capire che si tratta di una città "antecedente alle piramidi di Giza, in Egitto", la Farkas non lo spiega.

Chiunque abbia un minimo di dimestichezza con la fotografia digitale ha già capito che quelle foto della "civiltà sommersa" sono semplicemente dettagli di una fotografia ingrandita oltre ogni buon senso. Qualunque foto digitale, se ingrandita esageratamente, rivela una trama del genere.

Per chi avesse dubbi in merito, basta andare su Google Earth e prendere il tratto di mare davanti a Genova, ingrandirlo al massimo e dargli un po' di contrasto: saltano subito fuori "strade" e rettangoli regolari, "campi coltivati" a scacchiera. Davanti al porto di Genova c'è una città sommersa, allora?


Si può fare di meglio. Guardate questa straordinaria civiltà nascosta:


Dove si trova? In un posto del tutto insospettabile, che però è sotto gli occhi di tantissime persone. Proviamo a ridurre leggermente l'ingrandimento e a ripristinare colore e contrasto originali.


Che cosa state guardando?


Ora l'avete capito, vero? Ecco la foto originale dalla quale ho estratto la "civiltà sommersa":


Ora i casi sono due: o le foto di "Atlantide" sono l'ennesimo granchio preso da una catena di giornalisti incompetenti, oppure sul grazioso deretano di Belen Rodriguez c'è tutta una Lilliput che attende d'essere scoperta. So che molti di voi si offriranno per rigorose missioni esplorative, ma non fatelo in nome dell'archeologia.

È proprio il caso di dire che non basta pararsi le chiappe chiudendo un articolo con un "Anche in Italia alcuni siti sollevano forti dubbi." Una non-notizia del genere non andava neanche pubblicata, per non coprire di ridicolo una testata un tempo rispettabile come quella del Corriere, che fra ufologia e fanta-archeologia sta dando un massiccio contributo al rimbecillimento dell'Italia. Congratulazioni.

65 commenti:

mattia ha detto...

Alessandra Farkas, chi era costei? Questo nome non mi è nuovo. Mi par bene di averlo già letto da queste parti...

VDBG ha detto...

Il titolo di questo articolo (il tuo) è stupendo!! =DD

Domenico ha detto...

Decisamente, al Corriere perdono colpi...

- Herald de Paris è una fonte molto molto poco autorevole

- ricercatori anonimi

- località anonima

- una delle zone di mare più trafficate del pianeta

- istituzione anonima

- immagini di google earth con risoluzione forzata spacciate per immagini satellitari

- in fondo all'articolo, il giornale stesso che l'ha pubblicato chiede soldi ai lettori

Dov'è la notizia?

Inoltre:
Artefatti di quel tipo appaiono spesso dove ci sono zone scure e compatte, tipo davanti alla spiaggia di Rivazzurra....

In quella zona dei Caraibi spiccano dove ci sono le ombre delle nuvole sul mare azzurro. Inoltre lì è un puzzle di immagini di fonti completamente diverse. Probabilmente quando mapperanno tutto quel settore ad alta risoluzione gli artefatti spariranno... E qualcuno griderà al complotto!

Falloppio ha detto...

natra vota?


Meglio la piramide sulla piazza rossa.
Alieni, counisti e massoni.

Claudio Casonato ha detto...

La Belen una scoperta archeologica???
STRALOL!!!!

zanzara ha detto...

Spero che la versione cartacea non sia curata dagli stessi giornalai dell'hem articolo?
Al Corsera sono affezionato troppo.

Vittorio ha detto...

Ma poi che ne dice Corona della eventuale spedizione archeologica?

Saamaya ha detto...

Un "simpatico" sommerso, però!

;-)

souffle ha detto...

@Vittorio: dice che è solo una questione di cifre...
Quanto al Corriere, cercate di capirli poverini: non è facile riempire tutte quelle pagine con notizie significative e d'altro canto non sempre è stagione di porcini con cappelle da 2 metri di diametro, vipere in giardino o squali nell'Adriatico. A volte tocca prendere quel che passa il convento, fosse pure una minestra rancida.

Vittorio ha detto...

@Souffle
ROTLF!
Comunque finalmente qualcosa di bello su questo blog...


La foto di Belen, che avete capito?

Replicante Cattivo ha detto...

Paolo, però l'esempio sarebbe stato più efficace se avessi usato una foto con meno photoshop. XD

Comunque le foto iniziali a me ricordano molto la mappa dell'overworld
che si vedeva in "Legend Of Zelda: a Link To The Past" per super nintendo. Infatti era una mappa basata sui primi esperimenti di zoom e grafica 3d delle console a 16 bit, che spixxellavano da matti quando si avvicinavano allo schermo.

mad max ha detto...

Caspiterina il Corriere vuole fare a gara con Dagospia per le notizie "bomba".

phantoz ha detto...

E questo dovrebbe essere il quotidiano più autorevole d'Italia!

Sen a posto!

Thomas Morton ha detto...

Non mi convince. Questo preteso "sbufalamento" in realtà è solo una serie di opinioni personali dell'autore, non dimostrate e prive di fonti. Se è davvero l'effetto della compressione, allora bisognerebbe confrontarlo con l'originale. Insomma, io voglio toccare con mano.

Nicola ha detto...

Ah ah, mi ha fatto ridere che in gluteo si trovi una civiltà non scoperta. Se si avesse fatto un ingrandimento sulla testa non avresti trovato nulla di nulla! :D

Skure ha detto...

non è un opinione personale dell' autore,
è una serie di dati veritieri e conoscenze scientifiche riportati dall' autore:
ti basta cercare in wikipedia "JPG ARTIFACTS".
(o "artefatti JPG")

Oltre a questo posso darti la mia parola di fototecnico: sono artefatti da compressione jpg.

Basta che apri e salvi con un qualsiasi programma di fotoritocco un qualsiasi jpg una decina di volte.

La pareidolia fa il resto...e che risate!

Thomas Morton ha detto...

Skure, non pretendo che tutti mi conoscano, però insomma...

Mousse ha detto...

Thomas Morton: il problema è che c'è TROPPA gente che un post come il tuo lo fa CONVINTA di avere ASSOLUTAMENTE RAGIONE.

E l'altro problema è che alla redazione del Corsera c'è gente che non sarebbe manco degna di svuotare i cestini di una redazione.

AndreaS ha detto...

@Thomas Morton

LOL!

Ma forse avresti dovuto specificare l'originale di quale foto avresti voluto toccare con mano...
A quel punto non ti avrebbero sicuramente frainteso ;-)

AndreaS

A M ha detto...

a quanto capisco da
http://www.heralddeparis.com/surprise-underwater-cities-atlantis-and-all-that-jazz/67059
gli autori stessi dichiarano che si tratta di una bufala, gonfiata apposta per mostrare che solo quello che odora di mistero attira l'attenzione della gente, e dunque i fondi, mentre la ricerca seria viene ignorata

Giulio GMDB© ha detto...

La Farkas è famosa per spararle grosse... L'avevo già notato tempo fa http://gmdb.splinder.com/post/21540414/ :-)

Kust0r ha detto...

Ahiahi, mi chiedo come faceva Indiana Jones con le sue scoperte misteriose prima di Google Earth...

Francesco ha detto...

Paolo, vorrei vivere nella tua civiltà sommersa :)

gfranza ha detto...

Paolo, mi spiace ma devo sbufalarti con le stesse parole che citi:
"...la cui ubicazione rimane ancora segreta ma che secondo alcune indiscrezioni sarebbe antecedente alle piramidi di Giza, in Egitto."
Infatti è assolutamente vero che l'ubicazione (cioè dov'è) sia antecedente alle piramidi. A meno che gli egizi non abbiano rifatto la terra.
Tornando seri: questa "supposta giornalista" (mi scuso per aver aggiunto il termine pleonastico "giornalista") non sa nemmeno scrivere in italiano, forse sarebbe meglio che si tornasse ad occupare dei peti dei manzi americani (vedi blog citato).

Giovanni

MR ha detto...

Tale "Profetico" scrive su ilfattostorico.com quello che secondo me è il miglior commento alla notizia:

"Vediamo: un articolo che parla di una spedizione segreta, in un luogo segreto, capitanata da un tizio con identità segreta. Volete sapere se ritengo questa notizia una storia interessante oppure una cazzata? E’ un segreto."

The_Zar ha detto...

LOL, LOL, LOL e ancora LOL.
Sto letteralmente morendo dal ridere per la scoperta dell'antica civiltà sul sedere di Belen! Ahahah! Fantastico!

MR ha detto...

D'altronde, che credibilità può avere un giornale che pubblica robe simili:

http://tinyurl.com/ybbqsjz

http://www.corriere.it/esteri/09_dicembre_18/ufo-piramide-mosca-cremlino_f3b98cf8-ebb0-11de-b41e-00144f02aabc.shtml

Tukler ha detto...

Ma... 26 commenti... e ancora non si è offerto nessun volontario?

Io temevo di arrivare in ritardo, ma se proprio c'è bisogno contate su di me eh!

Vittorio ha detto...

@Tuckler
Mio commento, n.7 era implicita la mia partecipazione alla ricerca archeologica...

Umby9000 ha detto...

Ciao Paolo,

Sono troppo scortese se ti faccio notare che l'uso di un ingrandimento spinto su di una modella era stato gia' usato da Straker (...quello vero non quello di TE) nell'episodio "close up" dei telefilm UFO?

in quel caso era per dimostrare che una foto senza riferimenti (come altimetria e rusoluzione) potevano dare risultati incerti.

Umby9000

Pippolillo ha detto...

Come sono i grandi giornali all'estero? Parlo del New York Times, dell'Herald Tribune, del Time, del Le Figaro ecc. anche a loro scappa la notizia faceta o bufala?
Non lo so lo chiedo a voi che magari avete occasione di sfogliarli giornalmente.
Io è da qualche anno che non compro più quotidiani e nemmeno settimanali italiani a causa della mole di pubblicità all'interno e dalla noia delle notizie che danno.
Ricordo un episodio: primi anni '80, LA STAMPA era un giornale serio, un giorno comparì in prima pagina un trafiletto che riguardava Lady Diana Spencer, capii che c'era qualcosa che non andava.
Da lì iniziò la deriva scandalistica della stampa italiana, sulla politica, sugli omicidi celebri, su qualsiasi cosa.

Paolo Attivissimo ha detto...

ono troppo scortese se ti faccio notare che l'uso di un ingrandimento spinto su di una modella era stato gia' usato da Straker (...quello vero non quello di TE) nell'episodio "close up" dei telefilm UFO?

Assolutamente no. Rivederla adesso è una scena sessista e gratuita, ma il tenente Gay Ellis (Gabrielle Drake) effettivamente meritava.

Stavo rivedendo quell'esatta scena pochi giorni fa, a proposito dell'imminente remake di UFO. Sarà un caso? :-)

Salvatore ha detto...

Ma, se non erro, quelle linee nei mari presenti in google earth, non erano dovute alle navi di passaggio...o meglio ancora alle navi che sondavano i fondali??
So di aver letto una notizia del genere...chi mi conferma ciò?

Paolo Attivissimo ha detto...

Salvatore,

non erano dovute alle navi di passaggio...o meglio ancora alle navi che sondavano i fondali??

Sono due fenomeni differenti. Questi sono effetti dovuti agli artefatti di compressione delle immagini. Quelli erano dovuti alle tecniche di sondaggio dei fondali.

Gabriele ha detto...

Su google earth, nelle zone scure dove il colore è compatto, tendono a formarsi artefatti che, credo, non dipendano dalla compressione jpeg.

Ad ogni modo, vicino alle isole a est di portorico ci sono zone dove piccole nuvole proiettano un'ombra sul mare azzurro.

Il simpaticone dell'Herald de Paris ha trovato la sua "città scomparsa" in uno di questi "buchi".

Vedi qui

In ogni caso la tua atlandide è decisamente più affascinante, niente da dire... ;-)

gg ha detto...

Oh che bello!

Hanmar ha detto...

Almeno fosse il Primo di Aprile potrebbero essere perdonati.

Ma diobono, che tonfo! :D

ROTFL

Saluti
Michele

geo ha detto...

È un peccato. È un vero peccato che ogni cacata di mosca venga scambiata come uno spartito musicale (cit. adattata da Mozart)....Ma che poi ogni volta lo sterco debba finire venduto su qualche giornale "autorevole" è meta-ipocrisia.

Ma questo è il mondo che vogliamo...la liberalizzazione...dell'informazione....

Tukler ha detto...

@Vittorio:
Mio commento, n.7 era implicita la mia partecipazione alla ricerca archeologica...

Ma proprio no, io non vedo come da quel tuo commento si potrebbe evincere la tua volontà di proporti, anzi io ci vedo solo una pavida preoccupazione sull'opinione pubblica e le conseguenze della missione.
Continuo a rivendicare il mio primato!

L'economa domestica ha detto...

Guardate il lato positivo: se Paolo avesse ingrandito un'immagine del mio poderoso fondoschiena vi trovereste con una civiltà caratterizzata da costruzioni di tipo alpino tarate sui rilievi cellulitici della sottoscritta.
Ed ora farò un'affermazione gravissima: Indiana Jones....Indiana Jones ti odio. Hai convinto una generazione a studiare archeologia con i tuoi fantastici ritrovamenti di ori e arche, mentre ci siamo tutti ridotti a contare i tasselli di marmo sfusi di mosaici di scarsissima qualità (aggratise). Hai qualcosa da dire in tua difesa???

jcasparschmidt ha detto...

il vero scoop di tutti questi articoli è che la belen ha la cellulite!!! :DD

Vittorio ha detto...

il vero scoop di tutti questi articoli è che la belen ha la cellulite!!! :DD
Però un giro di ricognizione archeologica ce lo farei comunque...
LOL

Kash ha detto...

mi offro volontario per esaminare accuratamente la signora Rodriguez alla ricerca di indizi.

Ah, cosa non si fa per la scienza...

theDRaKKaR ha detto...

SPECIALE PAREIDOLIA :-)

appare figura fantasmatica in piedi, mani sui fianchi, in una ripresa webcam di Trepalle (SO)

immagine

immagine live

ma che roba è!?! :-)

theDRaKKaR ha detto...

PS per favore togliete questa cosa di disabilitare il copia e incolla nei messaggi non autenticati: oltre ad essere inefficace (il drag and drop funziona ancora egregiamente) rende solo più macchinoso il posting agli utenti che devono scrivere messaggi ricchi di "incollature", difatti a volte anche se "loggati" il copia e incolla continua a non funzionare

insomma un modo per complicare la vita agli utenti normali e un tentativo inutile di complicarla... già, a chi la dovete complicare? spammer? troll? :)

Pax ha detto...

@Drakkar sul fantasmino

E' la moglie di un Signore del Male

theDRaKKaR ha detto...

mi sfugge in codesto momento tale figura...

Paolo Attivissimo ha detto...

ma che roba è!?! :-)

Vuoi aspettare domattina per scoprirlo, o lo vuoi sapere subito?

Riccardo (D.O.C.) ha detto...

@kash:
mi offro volontario per esaminare accuratamente la signora Rodriguez alla ricerca di indizi.


Mettiti in coda!

theDRaKKaR ha detto...

Vuoi aspettare domattina per scoprirlo, o lo vuoi sapere subito?

subito ovviamente! ho anche cercato le immagini diurne, ma niuna trovai!

Paolo Attivissimo ha detto...

Immagine diurna.

Altra immagine

Suggerisco di attivare uno script che salvi ogni 5 min l'immagine della webcam fino a domattina.

theDRaKKaR ha detto...

guarda ho fatto uno script, attaccando vari pezzi presi da internet, da mettere in Operazioni pianificate ogni 15 minuti

crea una cartella imgs sul Desktop se non presente e poi salva una immagine col nome oreminuti.jph

se lo metti in Operazioni pianificate impostato per ogni 15 minuti fino alle, che so, ore 8.00 ti crea la serie di immagine

se qualche anima pia vuole farlo incollo qui sotto il codice, va messo in un file .vbs

io purtroppo proprio non posso tenere accesso il pc la notte per motivi che non sto a spiegare...

theDRaKKaR ha detto...

Option Explicit
Dim objFSO, objFolder, objShell, strDirectory, strFileURL, strFileName, objXMLHTTP, objADOStream

' Set folder name
set objShell = WScript.CreateObject("WScript.Shell")
dim strDesktop
strDesktop = objShell.SpecialFolders("Desktop")
strDirectory = strDesktop & "\imgs"

' Create the File System Object
Set objFSO = CreateObject("Scripting.FileSystemObject")

' Create folder
If not objFSO.FolderExists(strDirectory) Then
Set objFolder = objFSO.CreateFolder(strDirectory)
End If

' Set your settings
strFileURL = "http://www.meteo-system.com/stazioni/trepalle.jpg"
strFileName = strDirectory & "\" & Hour(Now) & Minute(Now) & ".jpg"

' Fetch the file
Set objXMLHTTP = CreateObject("MSXML2.XMLHTTP")

objXMLHTTP.open "GET", strFileURL, false
objXMLHTTP.send()

If objXMLHTTP.Status = 200 Then
Set objADOStream = CreateObject("ADODB.Stream")
objADOStream.Open
objADOStream.Type = 1 'adTypeBinary

objADOStream.Write objXMLHTTP.ResponseBody
objADOStream.Position = 0 'Set the stream position to the start

Set objFSO = Nothing

objADOStream.SaveToFile strFileName
objADOStream.Close
Set objADOStream = Nothing
End if

Set objXMLHTTP = Nothing

theDRaKKaR ha detto...

chissà i bug che ci saranno.. però dovrebbe perlomeno funzionare fino a domani mattina SE NON SUCCEDE niente di strano :-)

theDRaKKaR ha detto...

ovviamente ciò funziona solo su Windows, l'ho testato sul mio XP e funge

Vittorio ha detto...

Vista l'immagine adesso, sembra semplicemente una statua ricoperta di neve...

Paolo Attivissimo ha detto...

sembra semplicemente una statua ricoperta di neve...

Mi sa che stavolta la pareidolia c'entra poco e che sembrava una figura umana perché è una figura umana :-)

Dan ha detto...

Non sarò L ma a me sembra un pupazzo di neve... non ditemi che son subito andati a dire che è il fantasma del montanaro!

Continua comunque lo sconcerto per la qualità igienica della carta stampata italiana, e sue trasposizioni online... non vorrei usare una frase più che ritrita, ma di questo passo dove andrà a finire la stampa e il giornalismo italiano? Ci saranno solo str***ate a ripetizioni su scandali, tradimenti tra signorine e signorini dello spettacolo, efferati omicidi e Atlantidi ufologico-sciachimiste varie, glissando pietosamente sullo stato dell'economia e politica italiana? Ditemi che non è vero.
Se è vero che se si vogliono le cose fatte bene bisogna farsele da soli, dovrò mettermi a fare il giornalista io..?

"Tornando seri: questa "supposta giornalista" (mi scuso per aver aggiunto il termine pleonastico "giornalista") non sa nemmeno scrivere in italiano, forse sarebbe meglio che si tornasse ad occupare dei peti dei manzi americani (vedi blog citato)."
Già il termine "supposta" suggerisce efficacemente dove dovrebbe andare cotanta giornalista.

"Sono troppo scortese se ti faccio notare che l'uso di un ingrandimento spinto su di una modella era stato gia' usato da Straker (...quello vero non quello di TE) nell'episodio "close up" dei telefilm UFO?"
E secondo voi sarebbe un caso..? Per noi di Voyager certamente no!

Paolo Attivissimo ha detto...

Se è vero che se si vogliono le cose fatte bene bisogna farsele da soli, dovrò mettermi a fare il giornalista io..?

Perché no? Non ho mai creduto nell'attesa della salvezza che arriva dall'alto. Sono sempre andato a prendermela.

Tanto, come vedi, non è che la barriera d'ingresso qualitativa al mondo del giornalismo sia molto alta :-)

Anonimo ha detto...

ahahah troppo ridere l'ingrandimento della chiappa!! :P

Pier Luigi ha detto...

Sante parole le tue ultime 4 righe

theDRaKKaR ha detto...

Non sarò L ma a me sembra un pupazzo di neve... non ditemi che son subito andati a dire che è il fantasma del montanaro!

io ne ero sicuro, anzi già mi vedevo scrivere un libro sulle testicolari apparizioni del fantasma trepalle... tentacolari! di Trepalle! scusate i lapsus..

la qualità igienica della carta stampata italiana

in realtà non è molto igienica giacché contribuisce a sviluppare in soggetti predisposti varie psicopatologie quali mitomania, paranoia, etc.

l'unica cosa positiva della carta stampata italiana è che ha grandi effetti lassativi ed è indicata nei pazienti con stipsi

scusa wewee se ti invado il campo! :D

Anonimo ha detto...

Insomma, ma anche tu! Si vede benissimo che Belen è un'aliena, quindi chissà quante microcivilità si porta dietro. Magari anche più antiche delle piramidi di Giza, dipende dal silicone usato...e poi Atlantide si scopre e poi si ricopre subito. Senn si prende il raffreddore, di questi tempi.

The ha detto...

Caro Paolo, nel sito dell'Herald De Paris c'è anche un'altra foto di questa "civiltà scomparsa":
http://www.heralddeparis.com/wp-content/uploads/2009/12/jes34-08-dec-2214.jpg
In questa non ci sono gli artefatti di compressione di un'immagine JPG. Come la si può sbufalare?

Paolo Attivissimo ha detto...

The,

quelli a me paiono proprio artefatti di compressione e di colorazione.

Chi fa queste affermazioni dovrebbe avere la cortesia di indicare la fonte delle proprie immagini, se vuole essere preso sul serio.