Cerca nel blog

2010/06/17

Aggiornamento di Mac OS X installa Flash vulnerabile

Mac OS X 10.6.4 installa molti rattoppi ma lascia Flash fallato


Pochi giorni fa Apple ha distribuito l'aggiornamento gratuito 10.6.4 del proprio sistema operativo Mac OS X (versione standard e server), che chiude 28 falle di sicurezza e introduce varie correzioni e ottimizzazioni.

Prima di installarlo, sottolineo la raccomandazione di Apple sull'importanza di effettuare un backup completo del vostro Mac, perché sono state segnalate numerose magagne, che spaziano dal fallimento totale dell'installazione alla scomparsa di cartelle alla corruzione dei font. Sono problemi occasionali, che probabilmente non colpiranno il vostro computer, ma è comunque prudente non rischiare.

L'aggiornamento include anche una nuova versione, la 10.0.45.2, del player Flash di Adobe, ma attenzione: si tratta di una versione nella quale sono già stati trovati 32 difetti di sicurezza, come avvisa Adobe stessa, per cui dopo aver installato l'aggiornamento di Mac OS X occorre installare l'ulteriore aggiornamento di Flash, se non lo avete già fatto per altre ragioni. Confusi?

Niente panico. Visitate questa pagina del sito di Adobe con ciascuno dei vostri browser e prendete nota del numero indicato dopo le parole "You have version". Se il numero è 10.1.53.64 siete a posto; se è inferiore, scaricate e installate l'aggiornamento dall'apposita pagina di Adobe.

Fra l'altro, per chi ha ancora un Mac con processore G3 (PowerPC), questo sarà, a detta di Adobe, l'ultimo aggiornamento di Flash.

6 commenti:

oscar ha detto...

con Time Machine il backup è diventato una cosa a cui non penso più oramai. Fa tutto la macchina del tempo in automatico :) Hanno detto che probabilmente è stata una questione di tempistiche. Però forse avrebbero dovuto avvisare. Poi però non so a livello di aggiornamenti del genere quanto facile o difficile sia inserire la versione di flash aggiornata, all'ultimo minuto.

souffle ha detto...

Grazie! Ieri avevo installato OsX 10.6.4 senza riscontrare il benché minimo problema, ma il Flash Player era ovviamente quello incriminato. Aggiornato.

Unknown ha detto...

nota per gli ubuntu user

se usate repo diversi dai principali (anche se ufficiali)
potreste avere un ritardo nell'aggiornamento in quanto potrebbero non essere aggiornati, personalmente ne usavo uno che ho scoperto essere indietro di 7 giorni.

perciò prestate attenzione alla cosa

se invece non avete modificato i repo, state tranquilli state usando i principali italiani che sono sempre aggiornati

www.iMaccanici.org ha detto...

Che pesantezza leggere sempre le stesse cose!

Facciamo un po' di chiarezza (un minimo). Non è la prima volta che un aggiornamento di Apple non include l'ultimo player di Adobe.

Questo perché il pacchetto definitivo di Mac OS X 10.6.4 è stato chiuso prima del recentissimo rilascio dell'aggiornamento sicurezza di Adobe, ma mica casca il mondo!

Apple non può fermare i lavori per correre dietro alle falle del player succhiarisorse e bacatissimo di Adobe! È l'utente a doversi preoccupare dell'aggiornamento di "terzi".

A parte che l'utente Mac comunque non corre alcun pericolo, e difficilmente un "malintenzionato può prendere controllo della macchina" se non c'è la condivisione aperta e se c'è una banalissima passowrd all'utente amministratore.

Questi discorsi sul rischio sicurezza lasciamoli ai win user. E Paolo lo sa bene, ma difficilmente lo ammetterà, anzi conoscendolo si arrampicherà sugli specchi o ignorerà questo commento.

Péntiti Paolo! :D

Paolo Attivissimo ha detto...

Questi discorsi sul rischio sicurezza lasciamoli ai win user. E Paolo lo sa bene, ma difficilmente lo ammetterà, anzi conoscendolo si arrampicherà sugli specchi o ignorerà questo commento.

Péntiti Paolo! :D


Sciocchino.

Ti scrivo da un Mac. Uno dei quattro che ho al Maniero digitale.

www.iMaccanici.org ha detto...

Sacchétta!
:D