Cerca nel blog

2010/06/07

Le novità di Apple

È arrivato l'iPad mini. E telefona pure


Qualche nota molto veloce sulla presentazione del nuovo iPhone e delle altre novità di Apple.

Se ho capito bene leggendo i liveblogging dei vari siti che erano al WWDC (Engadget, Gizmodo, ZDNet e altri), ci saranno due tipi di applicazioni installabili su iPad, iPhone e iPod touch: quelle normali, che come oggi dovranno avere l'approvazione di Apple, e quelle in HTML5, che invece non avranno vincoli o controlli. Una novità molto positiva, se confermata.

Arriva il negozio iBooks anche per l'iPhone: acquisti effettuabili direttamente, senza passare da un computer (era ora). Si acquista una volta sola, si legge su più dispositivi, con sincronizzazione segnalibri e note. Carino.

Il nuovo iPhone 4: maggiore autonomia, più sottile (9,3 mm), vetro davanti e dietro, telecamera anteriore, fotocamera/telecamera e flash LED sul retro, display da 960x640 pixel e 3,5 pollici, 326 pixel per pollice. Come l'iPad, adotta la microSIM. Come l'Ipad, ha un processore A4. Come l'iPad, ha un display IPS. 7,2/6,8 Mbps download/upload (teorici). Giroscopio a tre assi. Fotocamera da 5 megapixel che fa video HD a 30 fps. Videochiamate, finalmente: ma solo via Wifi, su standard aperto. Preordinazioni a partire dal 15 giugno; in vendita nei negozi USA dal 24. In vendita in Italia e Svizzera a luglio.

Il sistema operativo è ribattezzato iOS4 e copre iPad, iPhone e iPod Touch; un ecosistema che, secondo Jobs, conta 100 milioni di dispositivi. Aggiornabili gratis dal 21 giugno tutti gli iPhone 3GS e 3G (quest'ultimo senza alcune funzioni non supportate) e per gli iPod touch, prima generazione esclusa.

In conclusione: è il momento ideale per approfittare della smania di upgrade degli iFan di Apple e comperare da loro per due soldi gli iPhone 3GS di cui vorranno sbarazzarsi per passare al nuovo gioiello.

43 commenti:

Luigi Rosa ha detto...

...e finalmente l'iPhone avra' flash!!!

Luigi Rosa ha detto...

Il flash della macchina fotografica, cosa avevate capito?!

mattia ha detto...

giroscopio?

oscar ha detto...

Beh che dire: considerando che si pensava di sapere tutto, Apple ha sorpreso e non poco. Sono molto soddisfatto del prodotto. Purtroppo non posso vendere il mio 3G mi sa perchè ho il tastino del volume rotto.
Va beh.

A Luglio vedo. Sono davvero soddisfatto di questo corposo aggiornamento.

Non vedo l'ora di vedere da vicino il retina display.

Sheldon Pax ha detto...

Io credo che sostituirò il 3G a ottobre, con calma, quando gli early adopter avranno fatto man bassa dei primi esemplari e ne avrnno fatto uscire i difetti :-)

la cosa che mi perplime, conoscendomi è il cristallo fronte-retro toccherà comprare una custodia almeno per la parte posteriore (i bumper di Apple proteggono dalle cadute di piatto e di lato ma se casca su una superficie irregolare il vetro te lo freghi lo stesso).

Videochiamate su Wi-Fi per ora, hanno già detto che stanno sentendo un po' di operatori telefonici, ma visto che di solito per videochiamare si spende una mezza fortuna direi che via Wi-Fi a me basta :-)

Si ha un giroscopio, adesso misura anche la velocità angolare del dispositivo. Il grosso delle applicazioni sono ludiche, al momento.

gdevitis ha detto...

Non saranno installabili ma fruibili tramite safari..come ora usiamo google docs...strano però che google docs non si può usare tramite ipad...

Kash ha detto...

"In conclusione: è il momento ideale per approfittare della smania di upgrade degli iFan di Apple e comperare da loro per due soldi gli iPhone 3GS di cui vorranno sbarazzarsi per passare al nuovo gioiello."

Per due soldi per modo di dire, visto che l'iphone 3g ancora oggi e' difficile da trovare a meno di 250 euro anche usato...

Paolo Attivissimo ha detto...

Per due soldi per modo di dire, visto che l'iphone 3g ancora oggi e' difficile da trovare a meno di 250 euro anche usato...

Aspetta che sia in vendita l'iPhone 4 e vedrai come andranno giù i prezzi dell'usato.

mattia ha detto...

Si ha un giroscopio, adesso misura anche la velocità angolare del dispositivo. Il grosso delle applicazioni sono ludiche, al momento.

ma intendi proprio un giroscopio vero che gira?

freezee ha detto...

ho letto "innovativo" su diversi siti.
ma innovativo de che?

io di innovativo ci vedo ben poco, come al solito la Apple spaccia per scoperte del secolo, delle peculiarità che su altri dispositivi esistono da una vita...

Htc Desire è identico (anzi più potente) di questo nuovo iphone e costa 250€ in meno

Samsung Galaxy S costerà 100€ ed è 4 volte migliore.

Capisco che è figo e che l'OS è uno dei migliori, ma credetemi che gli ultimi Android sono spettacolari...

Visualizzazione siti in flash, possibilità di tenere aperte innumeravoli applicazioni:

scarico app dal market mentre navigo su internet ascoltando musica e chattando su msn, il tutto senza un minimo rallentamento, giusto per riportare un esempio...

naturalmente ognuno coi suoi soldi ci fa ciò che ci vuole, però non mi parlate di innovazione...

PerAsperaAdAstra ha detto...

"ma intendi proprio un giroscopio vero che gira"
Ce ne sono ora molte versioni mems. Come precisione non sono poi il massimo, ma sono integrabili a costi relativamente bassi

PerAsperaAdAstra ha detto...

http://it.rs-online.com/web/search/searchBrowseAction.html?method=searchProducts&searchTerm=gyroscope&x=0&y=0

mattia ha detto...

Ce ne sono ora molte versioni mems. Come precisione non sono poi il massimo, ma sono integrabili a costi relativamente bassi

ah, ok, come quei cellulari che gli mettono dentro un magnetometro con una precisione talmente bassa che ti viene voglia di dire "vabbe', allora non metterlo neanche dentro".

Sheldon Pax ha detto...

@Mattia Non credo che ci sia un disco che giri, magari è un altro tipo di accelerometro che integra quello standard e la bussola, domani potrò guardare il video del keynote e vedere come funzione (il telefono nuovo mi guardo bene dal sezionarlo)

Google Docs è responsabilità di Google farlo funzionare su iPad Apple c'entra poco. A proposito di Big G... Su iOS 4 arriva Bing!

PerAsperaAdAstra ha detto...

"ah, ok, come quei cellulari che gli mettono dentro un magnetometro con una precisione talmente bassa che ti viene voglia di dire "vabbe', allora non metterlo neanche dentro"."
;-)

Leonardo Cassarani ha detto...

È sempre stato possibile installare applicazioni HTML5, perlomeno sul mio iPhone 3GS. Il fatto che tu ne sia venuto a conoscenza solo ora mostra come la Apple abbia solo di recente cominciato a promuovere questo suo lato più "aperto", chiaramente una questione di PR ma anche un tentativo di incoraggiare gli sviluppatori HTML5 a sfruttare le possibilità da sempre offerte.

Valtox ha detto...

freezee tua nonna costerà 100€
il galaxy s costerà 549€

L'economa domestica ha detto...

Scusate, ma quella cosa lì... telefona o no?

freezee ha detto...

@Valtox:

senza esagerare eh...era un errore di battitura, volevo dire circa 100€ in meno

marco837 ha detto...

Io lo trovo davvero carino.
Trovo molto utile la fotocamera che registra video in HD. Bisogna vedere come sará la qualitá (e soprattutto le richieste di memoria per la registrazione dei video)
Per ora comunque non sento la necessitá di sostituire il mio 3gs.
Dalla conferenza comunque mi aspettavo anche l'aggiornamento di qualche altro prodotto. il fatto che sia stato praticamente tutto improntato su un iPhone di cui si sapeva gia comunque molto, mi ha un po deluso...
mi sarei tirato un po su di morale se l'aggiornamento software fosse stato disponibile da subito, ma nemmeno quello.
e poi la ciliegina sulla torta é stato scoprire che tra poco arriva Farmville per iPhone... Cavoli... é da dieci giorni circa che mi ero disintossicato da Farmville!
:-)

Pjt ha detto...

@mattia:
"Ce ne sono ora molte versioni mems. Come precisione non sono poi il massimo, ma sono integrabili a costi relativamente bassi
ah, ok, come quei cellulari che gli mettono dentro un magnetometro con una precisione talmente bassa che ti viene voglia di dire "vabbe', allora non metterlo neanche dentro". "
Ce ne sono di precisi in versione solid state. Sono quelli che si usano anche, per esempio, sul wiimote (il comando della Wii). L'add-on da aggancciare con 3 giroscopi di precisione, che si usa con giochi tipo Wii Sport Resort, si compra a circa 20€ (prezzo al pubblico compreso di custodia e guscio allungato per il telecomando. Pensa te quanto poco viene il chip preso al costruttore comprato all'ingrosso...

Anonimo ha detto...

@OSCAR:

Te lo compro io il tuo 3G con tasto volume rotto!!! nn scherzo, se vuoi contattami

stefano ha detto...

"Se ho capito bene leggendo i liveblogging dei vari siti che erano al WWDC [...] ci saranno due tipi di applicazioni installabili su iPad, iPhone e iPod touch: quelle normali, che come oggi dovranno avere l'approvazione di Apple, e quelle in HTML5, che invece non avranno vincoli o controlli. Una novità molto positiva, se confermata."

Paolo... non so come dirtelo, ma le webapps ci sono dal principio. Anzi, all'inizio c'erano solo quelle, perche' l'SDK per sviluppare applicazioni native (e relativo AppStore) e' arrivato solo un annetto piu' tardi.

C'e' pure una sezione del sito dedicata a loro: http://www.apple.com/webapps/

Sheldon Pax ha detto...

Paolo, sul rivendere il vecchio iPhone... Io lo darei via anche a un centinaio di euro (150 trattabili, ho già la fila fuori) se Vodafone mi vendesse il 4 allo stesso prezzo a cui vende il 3G S da 32GB (130€) MA si riesce a pulire la memoria da tutti i dati sensibili che ci ho accumulato sopra? Non credo sia un'operazione così banale.

Paolo Attivissimo ha detto...

Paolo... non so come dirtelo, ma le webapps ci sono dal principio

Per questo ho scritto con formula dubitativa. Ma siamo sicuri che si tratti di semplici webapps? Aspettiamo di sentire cos'ha detto esattamente Jobs.

santino83 ha detto...

@freeze

apparte che (finalmente forse) tutte le cose che hai detto le avrà anche l'iphone 3gs e 4g, è inutile che sbandieri prezzi e modi, che piu o meno stanno tutti li...

Comunque non è solo il mero costo dell'oggetto o le sue funzioni, è anche tutto l'ecosistema che si tira dietro... iOS è fatto da Apple per prodotti apple con hardware limitato e funzioni limitate e che si integra con altri prodotti apple che tendenzialmente girano sempre su hardware apple... risultato: 1 filosofia, 1 solo modo di fare le cose, tanta chiarezza, semplicità e praticità

Android è l'unico concorrente, ha ottime potenzialità di crescita (molte piu di iOS), ma non ha ancora un ecosistema comparabile ad apple, e mai l'avrà perchè se è pur vero che Android quello è, è altrettanto vero che i vari Samsung/htc/etc prendono e cambiano le cose (leggasi: interfacce grafiche) per adattarle al brand specifico, impongono limitazioni che sono diverse da dispositivo a dispositivo e da brand a brand, creano sostanzialmente confusione e esperienza d'uso diversa a seconda del brand che usi... Con apple la cosa è molto piu semplice, l'esperienza è sempre la solita al piu hai meno funzioni con modelli piu vecchi dell'iphone, ma ogni volta che usi iphone sai quello che fa e che non fa, con gli altri brand trovi differenze... c'è chi direbbe "W la diversità" o chi ha altro a cui pensare che a dover scegliere tra 1 o l'altra e sceglie la cosa che gli riserva meno sorprese...

Gio ha detto...

a me pare che sia un ottimo prodotto in linea con i concorrenti e con ancora un paio di mancanze ma anche alcune funzioni supplementari che pochi hanno...nel complesso per 600 euro è davvero molto valido.

Gio ha detto...

@santino

no google ha un infrastruttura pari a apple con le sue app, ha anche il nexus one che è il suo smartphone...poi rilascia in licenza ad altri la possibilità di istallarlo, ma ad oggi ha il nexus come apple ha l'iphone.
io penso di vendere il desire per prendere nexus o iphone 4g...non perchè non soddisfatto anzi, ma perchè vorrei poter avere solo un dispositivo e preferisco il nexus perchè ufficiale e l'iphone per lo stesso motivo.

robi ha detto...

@freeze:

1. Io ho un Nexus One (Dev Phone 2) che ho updatato a mano ad Android 2.2. Con quello posso vedere--se sono masochista--siti con contenuti flash. Mi spieghi quali altri Android Phones ci sono sul mercato che hanno Android 2.2 (e quindi flash)?

2. Il display di iPhone OS ha il doppio dei pixel-per-inch di Nexus One (o HTC Desire). Questo perche' il meraviglioso AMOLED (orrendo all'esterno, btw) usato da HTC "bara" con la tecnica PenTile ed ogni pixel ha solo 2 componenti di colore.

3. L'OS non e' un dettaglio. Come detto, ho usato il DevPhone 1 e il Nexus One e--malgrado meglio di WinMo o Symbian--non sono paragonabili ad iPhone OS (iOS da ieri) per usability, responsiveness, polish.

4. La frammentazione e' un grosso problema per Android. Se hai un HTC Hero sei fermo a v1.5. L'iPhone non ha questi problemi.

5. La Soft Keyboard di Android e' inutilizzabile (e non e' questione di abitudine).

E mi fermo qui. Quindi, uno e' liberissimo di essere anti-apple a priori. Detto questo dovrebbe esimersi di raccontare panzane e quanto meno riconoscere che nessuna ditta al mondo, in questo momento, ha una execution paragonabile a quella di Apple.

Turz ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Turz ha detto...

Accidenti alle virgolette nel link!

L'alternativa è andare a Shenzhen e comprare l'iPed, che è basato su Android e costa davvero 100 euro.

E un telefono.

Sheldon Pax ha detto...

Ragazzi Freeze è un troll, lasciatelo perdere che è meglio. :-)

Per la questione webapp - html5 direi che siamo di fronte ad un'evoluzione delle prime che si basavano du codice javascript fatto ad hoc da Apple per il dispositivo, con html 5 si usa un unico standard aperto e amen. conseguenze dirette della cosa? YouPorn sta convertendo il suo portale in html5 così bypassa il vedo di Appstore (come diceva Paolo, niente vincoli)

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Gio ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Gio ha detto...

sheldon ti consiglio di vedere su youtube (o tramite iphone ipad ) il video che riguarda html5 o andare sul sito di canvas demos (il video mostra l'uso delle demo in html5 sul ipad) dove si vede che non è come molti pensano migliore di flash....almeno non è leggero come vogliono far credere.
c'è ancora molto lavoro da fare...

Gio ha detto...

@robi
Htc desire, legend hanno il supporto a flash...basati su android 2.1 e sense.

vero sugli amoled, però sono usciti i superamoled di samsung wave e il prossimo galaxy S, sarebbe interessante un confronto tra questi schermi e quelli apple.

questa è una cosa non vera, android come OS è al pari di osphone per moltissime cose e superiore per altre, ovvio che ha anche lui dei difetti...ci mancherebbe, ma dire che è superiore solo a Wm e symbian non è corretto.

Anche se hai nexus one come hai tu non hai problemi di frammentazione....google da in licenza l'os poi ha un suo smartphone che spero non abbandonerà presto dove tutti gli aggiornamenti escono regolarmente.

la tastiera è almeno per me ottima, che uso la sense su desire...magari è il feedback a seconda dei dispositivi ad essere diverso.

si ma non spararle anche tu le panzane scrivendo alcune cose come dire....non proprio corrette ;)

Matteo ha detto...

qui da noi costerà minimo 800 euro!!! che ladri!!

Otreblax ha detto...

Paolo, Gizmodo non era presente, l'Apple non l'ha invitata...

Gio ha detto...

Beh tanto gizmodo già lo conosceva il nuovo iphone che ci andava a fare?

Paolo Attivissimo ha detto...

Paolo, Gizmodo non era presente, l'Apple non l'ha invitata...

Il liveblogging l'ha fatto lo stesso.

Elena ha detto...

iOS? ma glielo permettono?
IOS non è un marchio registrato della cisco?

Sheldon Pax ha detto...

@elena pagare per usare un nome è davvero l'ultimo dei problemi per Apple. :-)

@Giò il problema della lentezza di quei demo è che manca ancora un modo per uniformare la resa dei singoli codec, html 5 ti permette di guardare un video dentro una pagina web ma il lavoro di decodifica è ancora appannaggio del codec video che deve essere gestito dal browser (Firefox per esempio è ancora indietro in tal senso) Flash appesantiva anche la prensentazione nella pagina, html 5 no, ma se non hai un buon codec dotto il cofano sei al punto di partenza. questo era piuttosto implicito anche perchè quello dei formati è un problema vecchio quanto il mondo

JR ha detto...

Paragonare direttamente iPhone ed Android è quasi impossibile... uno è un singolo device... l'altra è una piattaforma che gira su più devices, di diversa natura visto che girano anche dei tablet con Android...

da sviluppatore, per entrambe le piattaforme, posso dire che non c'è confronto: l'ecosistema iPhone è avanti anni luce a quello di Android. I diversi devices sono un incubo... Ho avuto per le mani Nexus One (che non è il Dev Phone 2, il Dev Phone 1 è l'HTC Magic ), HTC Hero e HTC G1... ed i problemi di portabilità sono veramente disarmanti, in alcuni casi irrisolvibili. Mentre per iPhone la questione è molto più facile. Senza dubbio Android ha parecchi punti di forza, alcuni che surclassano alla grande iPhone, ma allo stato attuale, non c'è scontro, l'iPhone (come ecosistema) resta superiore alla piattaforma di Google. Che poi i devices che montano Android siano più potenti degli iPhone, bhè, è un altro paio di maniche...