skip to main | skip to sidebar
6 commenti

Sega Epic Fail: la demo del gioco conteneva l’intero gioco

Ultimo aggiornamento: 2018/03/02 10:45.

Il debutto di Yakuza 6: The Song of Life, distribuito pochi giorni fa per la PlayStation 4 in anteprima in Giappone da parte di Sega, è andato leggermente storto. Perlomeno dal punto di vista del produttore del gioco.

Come racconta Ars Technica, la versione demo di Yakuza 6 infatti conteneva per errore tutti i dati necessari per avere il gioco completo invece di avere accesso soltanto al primo capitolo, come era nelle intenzioni di Sega. Lo hanno scoperto, immagino con molto piacere, alcuni giocatori, che hanno poi diffuso online la notizia.

Sega ha rimosso dai PlayStation Store regionali la demo difettosa nel giro di poche ore e ha chiesto scusa per l’inconveniente. Chi ha già scaricato la demo (30 GB) ha ancora accesso al gioco completo, stando alle segnalazioni online, e Sega ha dichiarato che i save file prodotti con la demo saranno validi anche per la versione completa finale e ufficiale.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati manualmente da un moderatore a sua discrezione: è scomodo, ma è necessario per mantenere la qualità dei commenti e tenere a bada scocciatori, spammer, troll e stupidi.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui e/o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (6)
Quel "We’re looking into the nature of the issue" sa tanto di "Stiamo cercando il culo dello sviluppatore" (povero lui).
Non è corretto Paolo, e l'articolo originale che citi lo dice chiaramente.
Che fai, mi cadi in uno scivolone degno di Repubblica ? :D

La demo conteneva volutamente tutti i dati di gioco, non si è trattato di un errore. L'idea era quella di fare scaricare l'intero gioco ma limitarne la fruizione al primo capitolo, in modo che i consumatori potessero provare il gioco e limitarsi all'acquisto di una licenza (unlock key) per averlo completo. E' un sistema molto usato nel mondo dei videogiochi (demo + unlock), anche se raramente per titoli di questo spessore.

Quello che è andato storto è con tutta probabilità il modo con cui sono state gestite le licenze. O il gioco si è attivato in modalità piena senza la corrispondente licenza, oppure per errore è stata attivata la licenza senza avere effettivamente acquistato il gioco.

In ogni caso la frase "la versione demo di Yakuza 6 infatti conteneva per errore tutti i dati necessari per avere il gioco completo invece del primo capitolo e basta, come era nelle intenzioni di Sega." è del tutto errata. L'intenzione di Sega era proprio quella permettere il download del gioco completo, ma bloccato sino all'acquisto dell'apposita licenza di sblocco.

Sempre di fail si tratta, ma la sua natura è opposta a come l'hai raccontata.
Tharon,

Ho riformulato. Adesso dovrebbe essere più corretto, dimmi che ne pensi. Grazie della segnalazione.
Lo trovo ancora ambiguo. Sembra lasciare intendere che la presenza dei dati del gioco fosse un errore, mentre era del tutto voluto.
Dovrebbe suonare più come "la versione demo di Yakuza 6 consentiva l'accesso al gioco completo invece che al solo primo capitolo".

@Massimo
In questo caso particolare non credo sia colpa del team di sviluppo, ma di chi si occupa di inserire il gioco nei repository e gestire le licenze.
Da quanto leggo il problema non è generalizzato, è avvenuto sono negli USA e solo per alcuni utenti.

Quindi delle due l'una : o la versione completa del gioco è stata inserita in alcuni content manager e scaricata per errore, oppure è stato sbagliato il sistema di gestione della licenza e alcuni utenti si sono stati visti assegnare la licenza completa invece di quella per il demo.
Il fatto che la demo sia stata sostituita con una più piccola potrebbe fare pensare alla prima ipotesi, il fatto che le licenze siano state ritirate verso la seconda.
Edit... scusate, da alcune testimonianze leggo che anche la versione europea era "completa", quindi il problema era probabilmente generale.
"Hey capo, finalmente il gioco è stato lilasciato, contento?"
"Sono molto contento calo capo dell'ufficio pubblicazione! Licapitalando, la demo avevamo detto... solo plimo capitolo, velo?"
"Ehm... demo?"
"Si, oggi esce la demo..."
tu-tu-tu-tu-tu-tu-tu-tu-tu-tu