skip to main | skip to sidebar
135 commenti

iPhone 4 in arrivo, informazioni antifebbre [UPD 2010/06/27]

iPhone 4, un tocco e crolla la ricezione: cose da sapere prima di valutare l'acquisto


Questo articolo vi arriva grazie alle gentili donazioni di "davide.corb*" e "codisilver". L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

A luglio, quindi tra pochi giorni, l'iPhone 4 sarà in vendita anche in Italia e in Svizzera. Nei paesi nei quali è iniziata la vendita oggi (Francia, Germania, Giappone, Inghilterra e Stati Uniti) ci sono le file fuori dai negozi, e i media fanno a gara a mostrarle e parlarne, regalando badilate di pubblicità gratuita ad Apple. Siamo al delirio: date un'occhiata alle immagini delle code a Regent Street (Londra), sulla Quinta Avenue (New York) o a Parigi. Forse un po' troppa gente s'è dimenticata che è solo un telefonino, santo cielo.

Chi s'è messo in coda, oltretutto, non ha neanche l'attenuante di poter dire di essere il primo ad avere in mano l'oggetto-feticcio, perché le oltre seicentomila persone che l'hanno prenotato e ordinato online l'hanno già ricevuto, in alcuni casi addirittura in anticipo rispetto alla data prevista. Allora cosa spinge una persona a fare 33 ore di fila o a prendere l'aereo da Dubai appositamente per andare a Londra per comperare l'iPhone 4? È un momento di felice aggregazione? C'è davvero così tanta gente che non ha niente di meglio da fare nella vita e ha così tanti soldi da spendere in un telefonino? Ricordo che l'iPhone 4 base costa oltre 600 euro (629 all'Apple Store francese), ossia oltre 850 franchi, salvo riduzioni in caso di acquisto in abbinamento a un contratto telefonico. Non sono noccioline.

Complimenti ad Apple per aver saputo creare così tanta attesa: il suo marketing ha funzionato benissimo e i media generalisti si sono gioiosamente accodati ai proclami della sua macchina pubblicitaria. Però troppo spesso si sono dimenticati di segnalare i problemi del nuovo gioiello tecnologico. Per fortuna ci sono i blogger e i siti specialistici che provvedono a iniettare una vivace dose di realtà che manca altrove e a ricordare che il giornalismo serve anche a dire quello che l'ufficio stampa non fornisce già pronto per il copiaincolla (la BBC ha pubblicato un articolo in merito poche ore dopo la pubblicazione iniziale di questo mio pezzo).

Per esempio, è emerso che l'iPhone 4 subisce un crollo drastico della ricezione se viene tenuto in mano per i bordi, in una maniera abbastanza comune se si usa la sinistra, come mostrano questo video proveniente dalla Germania e questo video statunitense:


Sembra che il motivo di questo calo della ricezione sia il fatto che il bordo metallico dell'iPhone 4 è la sua antenna (o meglio antenne, dato che ne ha due). Il contatto con la mano, particolarmente se è umida perché sudata, crea un ponte fra le due antenne che ne degrada fortemente le prestazioni. I test effettuati dai lettori di Gizmodo e da Engadget, per esempio, indicano che il problema si presenta soprattutto quando la mano tocca il bordo metallico alla base e sul lato sinistro dell'apparecchio, che è proprio dove si trova la sottile fessura che separa le due antenne.

Può darsi che sia questo problema, anticipato da alcuni ricercatori, che ha spinto Apple a vendere come accessorio una fascia di gomma che riveste i bordi del suo telefonino e che costa ben 29 euro nell'Apple Store francese. Comunque sia, è una limitazione che è opportuno conoscere prima di decidere se investire i propri soldi nell'iPhone 4.

Ci sono anche altri problemi, ma di natura decisamente meno significativa: il modello bianco non sarà disponibile fino alla seconda metà di luglio perché è risultato "più impegnativo del previsto da fabbricare", come dice il comunicato ufficiale di Apple. L'elegantissimo vetro antigraffio presente sui due lati dell'iPhone 4 non è del tutto antigraffio, come dimostrano le foto di Engadget. E in un numero molto modesto di casi, il display ha delle chiazze gialle (Melablog.it, Engadget, Punto Informatico) che però dovrebbero sparire dopo qualche giorno di utilizzo perché si tratta di adesivo non ancora del tutto evaporato (Engadget).


2010/06/25 - Steve Jobs: lo state tenendo nel modo sbagliato


Engadget ha pubblicato uno scambio di mail con Steve Jobs in persona che dice, senza giri di parole, qual è il rimedio al problema di ricezione: "Semplicemente evitare di tenerlo in quel modo" (Just avoid holding it that way). Nessun accenno a problemi hardware o software: è proprio un problema di posizione della mano dell'utente. La dichiarazione ufficiale di Apple è che "tenere in mano qualunque telefono cellulare produce una certa attenuazione delle prestazioni delle sue antenne, e certi punti risultano essere peggiori di altri a seconda del posizionamento delle antenne. Questo è un dato di fatto per qualunque telefono senza fili. Se vi succede con il vostro iPhone 4, evitate di tenerlo nell'angolo inferiore sinistro in un modo che copra entrambi i lati della striscia nera della banda metallica, oppure semplicemente usate una delle tante custodie disponibili".

In originale: "Gripping any mobile phone will result in some attenuation of its antenna performance, with certain places being worse than others depending on the placement of the antennas. This is a fact of life for every wireless phone. If you ever experience this on your iPhone 4, avoid gripping it in the lower left corner in a way that covers both sides of the black strip in the metal band, or simply use one of many available cases."

Ironia della sorte, indovinate in che modo viene tenuto l'iPhone 4 nelle immagini pubblicitarie?


Manifesto pubblicitario dell'iPhone (da Engadget)


Aggiornamento (2010/06/27)


MacRumors ha pubblicato una mail di Jobs: "There are no reception issues. Stay Tuned", ossia "Non ci sono problemi di ricezione. Restate in ascolto".
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (135)
che palle. spero che per la commercializzazione in italia risolvano perchè, a parte questi problemi, il telefono è parecchio valido!
Un telefono che non prende più se tenuto in mano è oltremodo ridicolo, IMHO.
Ahahah, siamo al colmo. Avevo letto le notizie in mattinata e in inglese, meno male che c'è qualcuno che le riporta anche per quei polli italiani.
Però bisogna riconoscere che la Apple una cosa almeno la fa bene: la pubblicità, e in alcuni casi, come hai detto tu, non è neanche la Apple che si fa pubblicità ma sono i telegiornali che muovono tutto questo, una parola sola: IMBARAZZANTE.
Non comprerò mai più qualcosa di Apple, dopo l'esperienza con l'Ipod ho chiuso.
Cosa spinge tanti a far la fila per il feticcio? Il gene del betatester. :-)

Se Vodafone fa una buona offerta dovrei prenderlo a ottobre perchè la batteria del 3g sta salutando e tra la sostituzione a 100 Euro e un nuovo modelllo a qualche decina di euro in più preferisco quest'ultima opzione.

Ho letto sul sito di Wired (quella americana) che la Apple è al lavoro sulla soluzione del bug (sembra sia anche colpa del firmware che gestisce le antenne), se la cosa prendesse tempo mi auguro che Apple faccia l'unica mossa sensata e che regali la gommina (perdere 30 Euro è meglio di perdere la fede, ehm, la fiducia dei propri clienti)
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Quando ho visto la presentazione al WWDC avevo storto la bocca quando Jobs aveva annunciato, con grande enfasi, la natura di antenne delle due placche metalliche componenti il bordo.
Non perché sia particolarmente arguto, ma se si pensa a qualsiasi manuale di apparecchiature ricetrasmittenti c'è sempre scritto a chiare lettere di NON toccare l'antenna.

Durante la presentazione ho pensato di aver capito male, che il definire "antenne" quelle placche fosse un modo semplicistico di spiegarne la natura, oppure che gli ingegneri di Cupertino fossero stati particolarmente abili.

Insomma, se il problema è davvero questo (si attendono comunicati ufficiali e spiegazioni plausibili), mi sembra una cappella clamorosa, degna dell'ultimo produttore di elettronica da fustino del detersivo.
Con gli ultimi prodotti Apple passa un po' quello che passa con i sistemi operativi Win, bisogna aspettare il service pack...
Mi sembra comunque un toccasana social-economico il fatto che occasionalmente la gente si dimentica completamente che c'è una crisi.

Ovviamente quelle che se ne dimenticano sono le stesse persone se ne lamentano ogni giorno.
Sembra che per ovviare al problema abbiano trovato una soluzione geniale: una cornetta in perfetto stile anni 80 da attaccare a microfono e presa cuffie, color grigio topo, con la scritta SIP su di un lato!
Sia il prezzo che i difetti che le limitazioni mi convincono sempre di più a scegliere un Nokia N8.
Io personalmente ritengo discutibile il vetro nella parte posteriore, l'estetica è importante ma esporre il telefono alla frattura fragile di una sua parte inutilmente è un azzardo.
Il problema di ricezione spiega anche perché il prototipo era stato dimenticato in un bar: in realtà il possessore era stufo di avere in mano un oggetto inservibile :-D
Stavo pensando: già ci prendono per snob, presuntuosi e via di questo passo, adesso che ci tocca telefonare col mignolo alzato? E se diciamo che così prende meglio penseranno pure che li pigliamo in giro. :-)
OOOOOOOOOOOOOOOOOOO! Ma sempre a parlare di iPhone e di Mac! Ma chi è che si spende 700 e passa euri per quell'affare? A parte i soliti modaioli, ma si può sapere chi è che se ne fa veramente qualcosa????
Sono un utente mac, convertito da pc da 3 anni e sono soddisfatto del fatto che questi strumenti mi hanno dato davvero tanto in termini di risparmio di tempo nel lavoro e di ulcere evitate per arrabbiature causare dai crash dei pc. Mi hanno dato semplicemente quello che i soldi spesi e dunque me stesso si meritavano di ricevere. Con questo principio guardo i recenti avenimenti illustrati nel post. E sono fermamente convinto che la tecnologia debba servire all' uomo come il ferro da stiro per la massaia, nulla di piu, piu buono e' il ferro piu costa , ma non ho ancora visto nessuna massaia genuflettersi davanti ad un ferro da stiro. Se questo accade sia che si tratti di un telefonino che per un ferro da strito si ricade nel feticismo. Bravi quelli del marketing , molto bravi davvero, ma se penso che il mio nokia n95 aveva gia due telecamere e un sensore da 5 megapixel con lenti zeiss di alta qualita, sapeva fare bene il telefono e bene la macchina foto gia 4 anni fa , mi viene da sorridere , touchscreen a parte che alla fin fine e' utile ma mi fa perdere tempo perche devo pulire dalle ditate lo schermo un numero infinito di volte. Ora ho un iphone 3gs e davvero non mi lamento pero faccio le considerazioni poc' anzi espresse. Siamo di fronte a un nuovo Dio con i suoi pastori e le sue pecorelle, ma facciamo attenzione a non traformarci in pecoroni cosa che mi pare stia gia accadendo. La dipendenza fa male sopratutto al "dipendente", e molto anche al portaflgio.
Paolo
forse avresti dovuto dire che era un problema che si verificava anche col precedente iPhone e forse avresti dovuto dire che le chiazze gialle, laddove si sono manifestate, vanno via dopo un giorno di utilizzo normale.

Il fatto è che quando si parla di Apple è facile riportare solo i contro. E non dire ad esempio che iPHone viene messo sotto il microscopio mentre ad esempio su altri dispositivi non si fanno crash test e non si vanno a guardare le piccolezze. Con iPhone si. Ora non ditemi che è il risultato del marketing Apple perchè il giornalismo prescinde dal marketing che fanno le aziende.

La verità? il problema della ricezione c'era anche prima. Uno lo acquista e se per caso avesse quel problema te lo cambiano.

Poi certamente se uno spende 700 euro vuole una cosa perfetta ma io non ho ancora conosciuto un prodotto consumer di massa che non abbia mai avuto qualche problema alla sua uscita.

Poi è Apple, quindi la sensazione di certe notizie fa sempre molto presa.
Fra
Il solito atteggiamento denigratorio. Complimenti.
MrWolf
io ho un 3G e sto benissimo con quello. Basta definire tutti quelli che si prendono iPhone dei modaioli. E' un insulto all'intelligenza non solo tua ma anche di molte altre persone. E' certo che come te per magliette jeans o altre cose, c'è molta gente che lo compra per moda, come c'è molta gente che si compra altre cose solo per averle. Ma iPHone ha superato ormai questa fase. La gente oramai lo prende perchè ne ha bisogno. Ed è più utile che bello.

Quanti telefoni conoscevi che ti facevano navigare in internet in quel modo prima di iPhone? nessuno. Dopo iPhone si è aperto un mondo e se oggi abbiamo anche altri telefoni di altre marche che hanno cercato disperatamente di inseguire Apple è merito di iPhone.

Prima di iPhone c'era il deserto. Seriamente: come fate a dire, a cosa serve? Dai su, un po' di oggettività nella vita non guasta.
@ oscar

concordo che i prodotti Apple vengano passati alla lente di ingrandimento più di tanti altri, ma se davvero (ammesso e non concesso) il problema dell'antenna è un difetto di progettazione, il fatto è molto grave.

E lo dico da utente Apple molto soddisfatto, non da fanboy.
forse avresti dovuto dire che era un problema che si verificava anche col precedente iPhone e forse avresti dovuto dire che le chiazze gialle, laddove si sono manifestate, vanno via dopo un giorno di utilizzo normale.

Ho già aggiornato l'articolo per segnalarlo.


Il fatto è che quando si parla di Apple è facile riportare solo i contro.

E' il prezzo che si paga quando si propagandano i propri prodotti con frasi come "magico e rivoluzionario". Chi si mette su un piedistallo si espone maggiormente.



il giornalismo prescinde dal marketing che fanno le aziende.

Non su questo pianeta.


La verità? il problema della ricezione c'era anche prima. Uno lo acquista e se per caso avesse quel problema te lo cambiano.

Qui il problema sembra strutturale, ossia sembra che dipenda dalla posizione delle antenne.

Prima di iPhone c'era il deserto. Seriamente: come fate a dire, a cosa serve?


Il mio telefonino è un Samsung SGH-X210, comprato a 99 euro nel 2007. Non ha Internet, non ha tutte le carinerie dei telefoni di ultima generazione e non ha nemmeno una fotocamera. Ma la cosa più incredibile è che non ho mai avuto bisogno di una funzione che il mio telefonino non avesse già. Di certo non ho mai avuto bisogno del sensore di movimento, di certo non ho mai avuto bisogno dei giochini, di certo non ho mai avuto bisogno di connettermi a Internet con il telefono.

A questo punto me lo chiedo davvero: a cosa serve l'iPhone? Ma non è solo l'iPhone: a cosa servono i telefonini di ultima generazione? La risposta vera è: quasi a nulla.

Seriamente, capisco benissimo che ci possano essere degli usi interessanti e utili per le varie applicazioni dei telefoni più moderni, ma la realtà è che la maggior parte delle volte non serviranno a nulla.

A questo punto, io spero vivamente che il mio prossimo telefonino possa avere il GPS, la fotocamera (quella, onestamente, può avere una sua utilità) e il collegamento a Internet, ma a che prezzo? A 99 euro, come quello precedente? Va bene, lo prendo. A 700 euro? ...dai... guardiamoci in faccia... Che c'ho scritto "scemo" in fronte?

Poi è chiaro che ognuno ha le sue passioni, ognuno è libero di spendere i propri soldi come preferisce. Come dico sempre: "chi sono io per giudicare gli hobby degli altri, io colleziono euro...". Se l'iPhone 4 vi piace, prendetevelo. Se vi piace il motorola quel-che-è, prendete quello. Non è importante; quello che è importante è compiere la scelta consapevolmente, senza dire che è utile. A meno che la vostra vita non vi porti ad attraversare a piedi il Taklimakan, dove anche un laptop è un peso troppo grande e dove il vostro iPhone (o chi per esso) sarebbe subito abbandonato in favore di un telefono satellitare.

Comprare questi telefoni è una scelta, ma il motivo principale non è di sicuro l'utilità.
In ogni caso l'iPhone, pur con tutti i suoi limiti, rimane forse il più avanzato pezzo di ferro che la tecnologia digitale mondiale oggi ci può mettere a disposizione.
Quanti telefoni conoscevi che ti facevano navigare in internet in quel modo prima di iPhone?

Una vagonata di Nokia ed i Blackberry, peraltro spesso con browser Opera che è ancora tra i migliori sui telefoni.

Semplicemente, erano oggetti noti solo in ambito lavorativo, mentre la Apple li ha pubblicizzati e creati come oggetti di fascia consumer.
La navigazione con in Nokia (sono stato un nokista convinto per otto anni) era a dir poco pessima.Il sistema operativo dei Nokia - il grande Symbian - ancora peggio.
Paolo
La cosa che critico è che dire che "qua la cosa sembra strutturale" dopo nemmeno 24 ore dalla sua messa in vendita mi sembra esagerato soprattutto perchè con iPhone 3GS dava esattamente lo stesso problema su alcuni modelli e poi invece, per quanto la ricezione sul 3GS non sia mai stata super, si è rivelato un problema solo su alcune poche unità.

Ti avevo detto di non utilizzare quella frase come contro risposta ma l'hai fatto eheh :) va beh.

SIREDWARD
A questo punto me lo chiedo davvero: a cosa serve l'iPhone? Ma non è solo l'iPhone: a cosa servono i telefonini di ultima generazione? La risposta vera è: quasi a nulla.

Beh ad esempio a me in un sacco di occasioni mi ha permesso di evitare di portarmi il computer in università. Internet l'avevo e la ho nel palmo della mano. A un po' tutti preme avere internet dietro con sé e il modo più veloce è sicuramente un iPhone o altri smartphone del genere (nati solo dopo iPhone).

Lorenzo Breda
Una vagonata di Nokia ed i Blackberry, peraltro spesso con browser Opera che è ancora tra i migliori sui telefoni.
Dai su, non neghiamo l'evidenza. Vuoi paragonare i browser wap di allora con un browser full html e tanto di multitouch? accoppiata introdotta per la prima volta in quel modo da Apple con iPhone.

Vuoi veramente fare un paragone simile? si? con la gestione dei preferiti, le mail full html, anche quello avevano? Non difendiamo l'indifendibile. Prima di iPhone c'era il deserto da questo punto di vista. Non per nulla tutti gli sono andati dietro.

E anche chi oggi si compra un nexus o qualsiasi altro htc o altro ancora è un po' come se rendesse un inconsapevole tributo ad iPhone.
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
I problemi dell'iphone 4 sembrano essere casi isolati.
La ricezione sembrerebbe un problema software e gestore telefonico combinati,invece quello delle macchie un problema colla non asciugata bene.
Insomma volevo acquistarlo e mi hai fatto venire un colpo.
dire che "qua la cosa sembra strutturale" dopo nemmeno 24 ore dalla sua messa in vendita mi sembra esagerato soprattutto perchè con iPhone 3GS dava esattamente lo stesso problema su alcuni modelli

Forse me la sono persa, ma non ricordo che ci fosse una notizia secondo la quale il 3GS dava problemi di ricezione solo se tenuto in mano in un certo modo, a prescindere da difetti del singolo esemplare. Ma correggimi se sbaglio.
La ricezione sembrerebbe un problema software e gestore telefonico combinati,

Interessante. Hai delle fonti?
Ce ne vorrebbero, di concorrenti della Apple in grado di offrire prodotti all'altezza dell'iPhone. Eccome, che ce ne vorrebbero!
La Mela americana sta spadroneggiando, non senza prepotenza, a causa della totale assenza di avversari.
L'iPhone - che piaccia o no - è una generazione avanti agli altri.
Interessante. Hai delle fonti?

Questo video purtroppo qualità penosa.
http://www.youtube.com/user/agirlneedsagun#p/u/1/ldxiobfnSgI
Appena ritrovo un post sul forum apple di telefonino.net lo linko
Eccolo

http://ispazio.wordpress.com/2010/06/24/il-problema-della-ricezione-di-rete-delliphone-4-non-si-verifica-su-tutti-i-dispositivi-e-puo-essere-alleviato-con-le-custodie-bumpers-video/
Paolo (Attivissimo)
http://www.macrumors.com/2010/06/23/iphone-4-signal-declines-while-being-held-an-old-issue/
Uno dei due video però è stato tolto.
@Oscar
Non mi hai spiegato cosa ci fai tu esattamente con l'iPhone
O lo usi solo per navigare su internet?
L'utilità è sempre relativa
Ad esempio, concorderai che ha una fotocamera che fa ridere, paragonato ad un Nokia o un Samsung di fascia alta
Io ho un Nokia N82 da un paio di anni, c'ho non so quante applicazioni installate, solo per il gusto di averle e di provarle e che non uso mai
L'ho usato e lo uso occasionalmente per fare foto, o per navigare in internet, ma in pratica solo per guardare la posta e poco più
Quando navigo su internet, uso un computer e basta
C'ha anche il GPS, ma, a parte che la batteria non dura niente quando è acceso, i programmi sono abbastanza "insoddisfacenti", ergo, è meglio un navigatore "vero"
Detto questo, non spenderò 700 euri per l'iPhone... perché non ne ho bisogno... dopo averci giochicchiato un po', alla fine lo utilizzerei solo per fare e ricevere chiamate!
il video da guardare nel link che ho messo è l'ultimo. Dava lo stesso problema sul 3G e ti posso confermare che questa cosa la fa anche il mio 3G che ho qui accanto. Mettendo il pollice per lungo e schiacciandolo in quella posizione mi perde le barre. Però non ho mai avuto questi problemi nella vita reale. Capisci perchè dico che la cosa è amplificata? Va considerato
1) che era un problema che già esisteva
2) che siamo nelle prime 24ore dal lancio ufficiale

Quindi il clamore mi sembra esagerato. Poi ovviamente mi dirai che etc etc lo so lo so :) ci siam capiti ;)
Uno dei due video però è stato tolto.

Interessante, grazie. Però il problema dell'iPhone 4 avviene specificamente quando si fa ponte fra le due antenne. Nel video che hai linkato il problema sul 3G si manifesta toccando il bordo. Nel 3G il bordo faceva da antenna?
MrWolf
Ci navigo in internet, guardo la mail e uso YouTube oltre alle svariate applicazioni che prima del 2007 non c'erano (non a questo livello e mancava un vero store che le distribuisse in massa).
Uso spesso applicazioni come AroundMe (e qui il GPS è essenziale). Io ne ho spesi 400 per prendermi il 3G e il fatto che mi sostituisca il portatile in svariate occasioni mi è molto utile come cosa.
Ma non è tanto quello che fai ma come lo fai. E' l'usabilità che spadroneggia. E' diverso usufruire di cose come musica foto o video se l'usabilità è quella di un iPhone secondo me. E' essenziale per tutti? no. Molti lo comprano solo per il desiderio di averlo piuttosto che per una propria stretta necessità? probabilmente si. Anche se credo sia una piccola parte e credo che una cosa ti si rivela utile solo dopo che l'hai presa e l'hai provata.

Onestamente io non credevo potesse cambiare così tanto le mie abitudini. Se sono sul divano in soggiorno e ad esempio io e mia madre vediamo qualcosa alla tele e chi chiediamo qual è la capitale di quello stato africano, con il computer o ho un portatile in stand by da accendere, che mi pesa sul divano o devo salire due piani e andare sull'iMac. Con iPhone ce l'hai lì e in due secondi vedi quello che ti interessa con la specifica applicazione.

è un esempio stupido forse ma va traslato nelle altre situazioni che si possono presentare, sull'autobus, in metropolitana, quando ti serve una informazione o quando semplicemente sul treno vuoi leggerti le notizie senza aver dietro un portatile e potendo permetterti di metterti il dispositivo in tasca in due secondi se ti accorgi che sei arrivato e il treno sta per ripartire (vita vissuta lol).

Insomma quello che dico è che certamente si viveva bene anche senza telefono ma le esigenze cambiano e il modo di soddisfarle cambia con esse. Quello che dico è che prima di iPhone non c'era nulla di oggettivamente paragonabile. Magari un 2% delle cose che puoi fare con iPhone già c'erano (e sto largo con i numeri) ma come le facevi? A me sembra che la chiave sia il modo di utilizzo delle cose. C'è tanta frenesia e isterismo? Certo che c'è ma quello c'è per molte cose non solo per iPhone. A me danno solo fastidio le persone (e non parlo di te) che etichettano come caproni o pecore persone che invece forse semplicemente hanno trovato in quel dispositivo il modo più semplice e facile di soddisfare le loro esigenze.

Scusa il papiro, anche forse non scritto benissimo ma devo uscire e son già in ritardo :P Buona serata.
Paolo Attivissimo
è una cosa che mi son chiesto anch'io dato che effettivamente la struttura e la disposizione delle varie antenne prima era diversa però può benissimo darsi che l'antenna per il 3G fosse bene o male nella stessa posizione.
Bisogna provare a guardare qui per capirlo forse
http://www.ifixit.com/Teardown/iPhone-3G/600/1
Però ora non ho molto tempo sorry, devo proprio scappare :P
Leggo più tardi, buona serata e buon proseguimento intanto.
Mettendo il pollice per lungo e schiacciandolo in quella posizione mi perde le barre.

A maggior ragione, sai che l'antenna è sensibile quando isolata da uno chassis di plastica, e quindi l'attacchi a delle barre di metallo lungo tutto il telefono, così che sia impossibile non toccarla (se sei mancino) e generare interferenza?
E il solo fatto che consiglino di metterci la custodia gommosa suggerisce che il problema sia proprio nella struttura metallica.
Fino a quando non risolveranno il problema che pare sia software, mi tengo stretto il mio 3GS con iOS 4 che funziona una meraviglia. :)

Ad ogni modo iPhone 4 è davvero un bel gioiellino e come tutti i device appena lanciati sul mercato ha bisogno di qualche aggiornamento per rendere al 100%.

Saluti.

LeNny
@Oscar
Ecco, vedi, a me di vedere i video su Youtube sul cellulare non me ne frega niente, o, se preferisci, non mi è indispensabile!
Il GPS, l'ho provato diverse volte per curiosità e solo un paio per reale necessità... è ho dovuto tra l'altro prendere il cavo di alimentazione della macchina
Non ho capito bene il discorso di musica e foto;
personalmente, il cellulare è troppo pesantuccio e scomodo se voglio solo ascoltare musica, e gli preferisco di gran lunga il lettore MP3; per le foto, confesso di essere abbastanza ignorante in tema di fotografia, e diciamo che mi accontento di quelle fatte col cellulare
Il discorso finale che hai fatto sull'uso che ne fai per cercare informazioni su internet è già più interessante, nel senso: se hai bisogno di cercare informazioni sul momento e non hai un computer a disposizione, ok
In ogni caso non è a gratis (non so esattamente quanto si spenda), ed è un costo superiore e comunque in più oltre all'ADSL
Però... resto convinto, mi spiace, ma che molti se lo comprino solamente come bene di lusso, e non ne facciano minimamente un uso intensivo come magari ne fai tu
oscar,
"La gente oramai lo prende perchè ne ha bisogno"

La gente ha BISOGNO del pane e dell'acqua. questi sono giocattoli. belli quanto vuoi ma giocattoli.
Anche a me piace internet, la musica, i blog, e anche se navigo ogni giorno, e non solo per lavoro, non mi piace definirlo un bisogno, più che altro per una questione di decenza nei confronti di chi ha veri bisogni e necessità nella vita.
Io non trovo sbagliato definire modaiolo chi segue passo passo i nuovi prodotti proposti dal mercato, e non è per forza un insulto o una denigrazione. Trovo più scorretto mascherare l'acquisto di un giocattolo dietro al concetto di necessità o di miglioramento della vita.
Magari per il tuo lavoro è di fondamentale importanza un iPhone, non lo nego. Ma quando migliaia di persone corrono ad aquistarlo è lampante che si tratta di moda ed isteria. Certi fenomeni si possono giudicare solo sui grandi numeri, e non sull'esperienza dei singoli individui.
Trovo sbagliato, per un oggetto come l'Aifon, continuare a utilizzare il termine "telefonino".
L'iPhone è un computer ultra-portatile che tra le varie funzioni ha anche quella del telefono GSM.
Quelli che dicono "ma cosa te ne fai di un iPhone?" mi sembrano esattamente quelli di "ma cosa te ne fai di un cellulare?" quando cominciavano a diffondersi e la gente usava solo il telefono di casa.

Per me la comodità di avere le mail sempre disponibili, internet sempre disponibile è una cosa preziosa.

Le applicazioni e le utility varie poi...

Rimane una questione personale.
La situazione non è molto chiara. Alcuni dicono che il problema sia solo software e riguardi solo la visualizzazione delle barre di campo. Altri hanno detto di aver avuto chiamate interrotte.

http://www.macrumors.com/2010/06/24/iphone-4-signal-strength-indicator-issue-alleviated-by-use-of-bumper-or-case/
Una cosetta sul concetto di utilità di un cellulare (tutti medici o operai superspecializzati che devono essere reperibili qui dentro, eh) L'iPhone è un dispositivo che è pensato per accedere a internet e a telefonare a qualcuno serve a qualcun altro no, il mercato dei cellulari è pieno di modelli più vari, ogniuno può scegliersi il proprio modello e vivere felice.

L'uomo ha bisogno solo di pane e acqua? Che cavolo ci fate al computer allora? Svagarsi ha la sua importanza esattamente come mangiare e dormire, chiedete al vostro medico. Per cui non dite che è sbagliato ritenere iPhone e aggeggi simili utili, perchè per qualcuno possono esserlo, per altri no. Io di un cacciavite sonico non so che farmene ad esempio.
Per Sheldon Pax

...il mercato dei cellulari è pieno di modelli più vari, ogniuno può scegliersi il proprio modello ...

Ogniuno?
@Paolo:
"Ce ne vorrebbero, di concorrenti della Apple in grado di offrire prodotti all'altezza dell'iPhone. Eccome, che ce ne vorrebbero!"

Posso fare nomi? Motorola, Nokia, Sony Ericsson.

Nokia non ne ho mai usati, Motorola ne ho avuti tre, tutti ottimi. Il Sony Ericsson è il cellulare più robusto che abbia mai preso in mano. Ora ho un HTC e debbo dire di essere molto sodisfatto per certi versi e totalmente schifato per altri.

E' giustissimo parlare dei difetti di un prodotto, specie se costa così tanto: c'è una grossa remora psicologica ad elencare i difetti di prodotti per i quali si spendono cifre notevoli. Fateci caso, se un Mac ha un problema l'utente pensa che sia colpa sua. Se ce l'ha un PC, è Windows che fa schifo.

Quindi ben vengano le critiche all'iPhone, esattamente come sono benvenute quelle su altre cose.
@Vanessaemarco: "Per me la comodità di avere le mail sempre disponibili, internet sempre disponibile è una cosa preziosa"

Anche per me.
Infatti ho un HTC con Android, prima avevo un cellulare EDGE e un netbook. Tutte e TRE le cose costano come un iPhone.
"C'è davvero così tanta gente che non ha niente di meglio da fare nella vita e ha così tanti soldi da spendere in un telefonino? Ricordo che l'iPhone 4 base costa oltre 600 euro (629 all'Apple Store francese), ossia oltre 850 franchi, salvo riduzioni in caso di acquisto in abbinamento a un contratto telefonico. Non sono noccioline."


Sì, c'è davvero. Il fatto é che non è affatto tanta. E' poca gente. Sembra tanta. Ma é poca, pochissima. Forse siamo noi che vogliamo che sia tanta? Io non lo voglio , ma a quanto pare sono in minoranza :D

Sono in minoranza anche perché non spenderei mai più di 100 euro per un telefonino, e più di 200 per uno smartphone. ;)
Premesso che circa il problema antenna dell'iphone 4 non so nulla, vorrei far notare che chi come me preferisce l'iphone ad altri telefonini probabilmente apprezza complessivamente l'esperienza d'uso. Ho avuto Nokya e Motorola, ho usato Samsung ed Lg, tutti buoni, pieni di funzioni e che probabilmente fanno un sacco di cose come e forse meglio dell'iphone (ma solo sommati insieme :-)). Il fatto è, però, che è proprio usare il melafonino che è gratificante: il touch non ha paragoni, safari viaggia che è una meraviglia, i materiali stessi danno un senso di solidità e qualità che non è facile riscontrare in altri tipi di telefono. Molte apps sono ciofeche incredibili -vero- ma dato il numero sterminato tra cui scegliere ne trovi sempre qualcuna utile e/o divertente. Il fatto poi che funzioni come Ical siano le stesse del Macbook e sincronizzabili mi semplifica notevolmente lavoro e vita privata. Nemmeno io l'avrei comprato, per via del prezzo, ma me l'hanno regalato e sinceramente ne sono soddisfatto. Perché appena sentite "Apple" da queste parti viene a tutti un travaso di bile?
Mousse
Fateci caso, se un Mac ha un problema l'utente pensa che sia colpa sua. Se ce l'ha un PC, è Windows che fa schifo.
Non è proprio così anche perchè allora io secondo il tuo ragionamento dovrei dare la colpa al mac dato che ai tempi costava meno del corrispettivo Vaio da 13,3". Ero indeciso tra i due, incerto sul salto ad un nuovo OS (e dio grazie che ho fatto quel salto) ma il Mac costava 200 euro in meno. Duecento.
Quello che dici comunque non mi pare così vero. Semplicemente i Mac dal punto di vista dell'uso dell'utente normale danno meno problemi grazie al suo OS. Poi a livello di hardware lì hai le stesse identiche possibilità di trovare qualche difetto rispetto a quelle che si hanno su pc win ovviamente.

Niulai
riguardo al pane e all'acqua: forse mi sono spiegato male. Io non volevo dire che iPhone è un bisogno primario. Ho scritto quello solo per far capire come l'effetto moda poteva valere anni fa, ma ora la gente ha potuto bene o male provarlo, anche solo tramite conoscenti o parenti e quindi il fattore utilità ha addirittura sovrastato secondo me l'effetto moda o design, che ovviamente c'è e rimane come in tutte le cose. D'altronde anche nel cibo c'è chi prende spaghetti della coop e chi della gragnano e in tutte le cose esistono le etichette etc. Io volevo porre l'accento sul rendersi conto di come iPhone possa soddisfare i propri bisogni nella maniera più ottimale possibile. Questa cosa ha colpito molte persone.

Poi sai c'è anche da dire che se uno ha speso 100/200 euro su AppStore ci pensa non due ma venti volte a passare ad altro quando sa che tutte quelle apps e il modo di organizzarsi le cose in iTunes andrebbe a farsi benedire e dovrebbe ricomprarle su un altro store (ammesso ci siano tutte). Questo è un altro degli aspetti che vanno sottolineati secondo me.

Quindi sicuramente c'è un sacco di gente che se lo compra spinta da una frenesia tipica dei nostri anni, e siamo d'accordo, ma da qua ad etichettare le persone negativamente solo perchè la si pensa diversamente mi pare esagerato. Anche perchè il discorso, dati questi fattori che ho elencato, è secondo me in parte cambiato.

Poi ovvio che Apple sa il fatto suo e limita i canali, e quindi se non te lo prendi subito devi aspettare un mese. Ma queste sono le magie di Steve LOL :)
USA FREE

talmente pochi che siamo a 100 milioni di dispositivi iOS in giro per il mondo. E il prossimo anno salgono a 200. Vedi tu :)
C'era una ricerca che faceva vedere come quasi metà degli iPhone sono venduti a utenti puramente windows.
Come fa la APPLE ad avere le file fuori dai negozi? Grazie a giornalisti come questo, Bruno Ruffilli, che su LA STAMPA ha una rubrica dal titolo MONDO MAC.
Leggete la presentazione del telefono del 8 giugno e poi nel riquadro in alto a destra vi sono gli altri articoli.
Nessun riferimento a problemi come emerso in Rete, tutto a posto, nessuna segnalazione.
Però forse sono paranoico io, in realtà i giornalisti italiani sono liberi e indipendenti.
Ha ragione Berlusconi: con gente disposta a spendere 700 euro per un ammasso di plastica colorata, la crisi non esiste.
...una fascia di gomma che riveste i bordi del suo telefonino e che costa ben 29 euro.

Stica...

Ottimo esempio di tafazzismo.

La Nintendo, dopo che ha aggiunto la custodia in gomma antiscivolo (e anticaduta... :D) ai telecomandi WII mi ha spedito A CASA la suddetta custodia dato che nei primi esemplari venduti non era ancora inclusa.

Non serve altro.

Saluti
Michele
Ecco Apple: 33 ore di coda per un telefonino da 600€, e se hai dei problemi, è colpa tua. eh! :)
... certo che questa puntualizzazione il buon Stefano Lavori (in arte Steve Jobs) poteva proprio risparmiarsela eh ...
Dopo questa uscita di Steve Jobs nessuno sano di mente dovrebbe comprare l'iphone 4. Spendi 600 euro o più e non puoi nemmeno tenerlo come ti pare, e nemmeno come suggeriscono le pubblicità.
Se il progetto dell'Iphone è sbagliato, non ha senso dare la colpa agli utenti....
Sinceramente sono molto perplesso da tutti coloro che dicono di essere passati a Mac perché Windows fa schifo, va sempre in crash, ecc... Io uso Windows dal 1996 (intendo dire che uso seriamente il pc da quell'anno, prima solo per qualche giochino) MAI avuto un crash. Fortuna? Può essere, ma nella mia personalissima esperienza non ho mai avuto problemi e non sono uno smanettone. Ultimamente mi sono avvicinato all'open source, più che altro per dare nuova vita a pc assemblati con pezzi di recupero, ma personalmente sono più che soddisfatto di Windows, anche se devo ammettere di non avere mai installato Vista.

Sui cellulari sono un caso atipico, cambio cellulare solo quando smette di funzionare e i cellulari mi vengono dati dal mio gestore. Sarò contro corrente, ma la mia azienda mi ha assegnato un i-phone per sostituire il netbook aziendale (in modo da avere meno bagaglio sugli aerei), dopo una settimana l'ho riconsegnato e ho deciso di tenere il mio Nokia E-55 e il vecchio netbook. Non metto in dubbio che l'I-phone possa fare tante cose, ma sicuramente le fa peggio di un netbook, certamente sarà più maneggevole di un netbook, ma con quello che costa compro uno smartphone e un netbook, inoltre non dipendo da un solo dispositivo.

Insomma se devo cercare una notizia al volo su internet, usare un navigatore in emergenza, se ho bisogno di scaricare la posta in vacanza, se ho bisogno di connettermi a internet perché mi è saltato il modem, ecc... Il mio Nokia è più che sufficiente, ovvio che se devo scaricare la posta, navigare, ecc sempre in mobilità, lo smartphone non è sufficiente, per quello ho un netbook.
A mio personalissimo parere l'Iphone è una via di mezzo tra un netbook e uno smartphone, troppo per uno smartphone e troppo poco per un netbook.
@ Oscar

Guarda, io ho capito il discorso che stai facendo, ma utilizzare parole come "utilità", "esigenze" e "bisogni" in relazione a quello che fa l'iPhone è sbagliato.

Si dovrebbe parlare, rispettivamente, di "possibilità", "comodità" e "desideri". Che sono cose molto diverse e che rientrano quasi tutte nel campo della moda.

Non che l'iPhone non possa rivelarsi utile nel risolvere le esigenze nate dai bisogni, ma la maggior parte delle volte, come ho già detto, si tratta solo della possibilità di dare una soluzione comoda ai desideri del cliente.

Come sopra: ognuno è libero di scegliere quello che preferisce, a patto che la scelta sia fatta con raziocinio (si può anche scegliere di "trattarsi bene", ogni tanto) e non nella convinzione di avere davvero qualcosa che "serve". Perché è solo così che 700 euro per un iPhone sono una cifra spesa con coscienza e non solo un mucchio di soldi buttati a mare dopo essersi fatti ammaliare dalle sirene del marketing.
Onestamente non riesco a capire come si possa affermare, restando seri, che prima dell'iphone c'era il deserto, quando si è appena ammesso che in realtà altri telefoni, ben prima, avevano mostrato i primi tentativi di connettività portabile a internet. Poi questa stesse persone aggiungono: si, ma con l'html l'iphone lo fa meglio! Allora non c'era il deserto, rappresenta solo un miglioramento! Ma allora ce ne sono a decine di telefoni che rappresentano un enorme miglioramento rispetto agli iphone (android? dove ho completa libertà).
Non ci vuol niente a fare un oggettino che abbia una bellissima apparenza e farlo pagare 600€ (come accadeva per i sony una decina di anni fa... e cosa facevano di più rispetto agli altri telefoni? nulla).
Il telefono non ha nè più nè meno le stesse caratteristiche di tanti altri, e solo una massiccia operazione di marketing ne ha fatto un fenomeno di massa. Basta vedere sui quotidiani online, un giorno si ed un altro pure, immancabile si presenta l'articolino a tema, cosa che non ho mai visto fare per altri telefoni: e chiamatela pure parità di trattamento! Posso comprendere chi dice "è bello, me lo compro", ma tutti gli altri che si sforzano di dimostrarne la superiorità. Bhof!!!
Già...

chi compra un iPhone è uno stupido, un decerebrato, un idiota, un pazzo, un irresponsabile.

Probabilmente sessualmente represso, passa col rosso e puzza.

Siamo alle solite... :)
Il vero problema è la mentalità del Mac fanboy.

I prodotti Apple sono ottimi, bellissimi e ben fatti, ma non sono affatto immuni da difetti, è normale.

Ieri ho configurato la mail di un Mac di una amica su Tiscali, chi ci aveva provato prima di me (un fanboy) non riuscendoci aveva dato la colpa a Tiscali, e sosteneva che era necessario passare a Gmail.
Cambiare email sarebbe stato un suicidio professionale per lei visto che riceve un centinaio di mail di lavoro al giorno su Tiscali.

Tutto quello che non funziona bene su un qualsiasi prodotto Apple viene giudicato inutile e superfluo, la colpa non è mai di Apple per il vero fanboy.

Ora, questo difetto dell'iPhone 4 secondo me è veramente grave, ma in rete trovo tantissimi commenti ed articoli che minimizzano, basterebbe metterci un guscio o un pezzo di duct-tape...

Mi sono fatto un giro per cercare le giustificazioni dei fanboy per quanto riguarda i mouse con un solo tasto.
Ovviamente un solo tasto è meglio!

1. Costringe gli sviluppatori a mettere TUTTE le funzioni nei menù a tendina evitando che alcune siano disponibili solo nel menù contestuale (e allora?).

2. Gli help desk telefonici hanno problemi a spiegare "right-click", suona come "click giusto" e l'utonto medio si confonde tra destra e sinistra.

Qui un esempio di tale arrampicata sugli specchi.

Questo è il vero problema, i prodotti sono ottimi, vanno bene, ma non gli si deve attribuire una perfezione divina che non possiedono!
@VanessaMarco

>chi compra un iPhone è ...

Ma chi mai ha sostenuto questo. Questa rigidità mentale non è altro che la dimostrazione di quanto poca oggettività ci sia.

Mi trovo d'accordo con Fozzillo quando dice "i prodotti sono ottimi, vanno bene, ma non gli si deve attribuire una perfezione divina che non possiedono!" e nessuno dei criticoni in questo ed altri posts ha mai messo in dubbio questo fatto. Quello che viene criticato è proprio il far passare il messaggio che i prodotti apple siano qualcosa di magico unico ed irraggiungibile, cosa chiaramente falsa e credibile solo da qualcuno cui il marketing di Jobs ha lavato il cervello.
@Peppe
Ma chi mai ha sostenuto questo. Questa rigidità mentale non è altro che la dimostrazione di quanto poca oggettività ci sia.


Guarda il commento di Savio
"Dopo questa uscita di Steve Jobs nessuno sano di mente dovrebbe comprare l'iphone 4. Spendi 600 euro o più e non puoi nemmeno tenerlo come ti pare, e nemmeno come suggeriscono le pubblicità."
Io, utente Apple non ho MAI affermato che i prodotti Apple siano esenti da difetti.

E francamente non ho MAI letto un commento di alcun utente Apple che abbia detto questo.

Generalmente funzionano meglio. Punto. Come molti prodotti di fascia alta. Tutto qua.
Sottoscrivo, confermo e ribadisco il mio commento. Chi compra Apple non sa distinguere cosa è bello da cosa è brutto, cosa è funzionale da cosa non lo è, cosa gli serve e cosa no. E soprattutto non riesce a capire il valore degli oggetti che compra. Comunque nell'era del marketing e della massificazione, questa cosa non mi stupisce affatto. Nel frattempo, prendete lezioni su come si impugnano i cellulari.
@VanessaeMarco
Appunto, si vede che tu non sei un fanboy né un utonto, chi ne capisce può apprezzare le qualità di Apple, se ritiene che il prezzo valga la candela fa bene a scegliere Apple.

Il fanboy è un'altra cosa, spesso per lui il prezzo è un altro fattore positivo, ne aumenta il valore di status simbol, "vogliamo spendere mooolto di più!"
@VanessaeMarco

> Generalmente funzionano meglio.

Ora non vorrei (ma forse lo sto facendo :D) aprire una guerra ideologica. Ritengo i prodotti apple di ottima fattura e di ottimo funzionamento e per di più molto belli ed attraenti.
Tuttavia non condivido il "generalmente", perchè trascura il tipo di approccio differente delle varie case. Il prodotto funziona "generalmente" meglio perchè è "generalmente" molto più chiuso di altri prodotti. E' ovvio che questo comporta una migliore integrazione tra hardware e software utilizzato, ma tutto è fatto "in casa", tutto è deciso e preimpostato, la strada già segnata e da quella non si può uscire. Un sistema che invece parte con l'intenzione di funzionare su una gamma molto più varia di prodotti harware ha molta più tendenza ad essere instabile. Ora dimmi: quanta è varia la gamma di prodotti hardware su cui funziona winzoz e quanto quella di macOS? Secondo me in questo contesto l'affermazione "generalmente funzionano meglio" è deltutto fuorviante.
Ovviamente, una volta chiarito questo, a quest punto si può operare una scelta: c'è chi preferisce essere completamente libero di usare il software e l'hardware che vuole, chi invece preferisce andare al sodo ed affidarsi ad un sistema molto stabile, gestito completamente dal produttore, ma che ti permette di dedicarti interamente al proprio lavoro o al proprio tempo libero. Ma queste stesse cose si possono fare con tanti altri approcci differenti.
Per terminare vorrei dire che francamente il mio laptop dell 14" vecchio di 6 anni con winzoz XP funziona eregiamente, mai crachato, l'ho tenuto acceso per diverse settimane, raramente ho dovuto riavviare. Tutto dipende dal saperci fare. Il "non saperci fare" (l'ignoranza in generale) la si paga a caro prezzo, e francamente apple si fa pagare per questo.
Probabilmente sessualmente represso, passa col rosso e puzza.

Dopo 33 ore di file per comprarlo, la terza senz'altro.
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Tornando in topic, ho guardato qualche video su Youtube ed il problema del campo che scende fino a ZERO "tacche" è veramente grosso.

Basta tenerlo in mano normalmente e si perde la connessione, anche il modello 3GS ne è affetto, per entrambi l'uso di custodie non migliora gran che il difetto.

Ho fatto una prova con il mio Nokia e solo tenendolo completamente chiuso tra le mani, lasciando solo uno spiraglio per vedere l'indicatore del campo, sono riuscito a farlo scendere fino a 2 tacche, mentre tenendolo con una sola mano non c'è modo di farlo scendere nemmeno di una tacca, per quanto abbia provato le più improbabili posizioni.

C'è pure un'altra cosa che mi lascia perplesso,
molta gente è preoccupata per l'effetto che le onde elettromagnetiche potrebbero avere sulla salute:
visto che con questo telefono si viene in diretto contatto con l'antenna, quante chioccioline ci vogliono per neutralizzarne l'effetto?
Anche Repubblica segnala la figuraccia Apple

Imbarazzo a Cupertino per un difetto imprevisto del nuovo telefonino: se impugnato con la sinistra, l'antenna viene coperta e perde il segnale. Steve Jobs ci mette la faccia, ma i clienti sono furiosi.

E' IN VENDITA da un giorno soltanto e, come spesso accade con i prodotti Apple, è già un oggetto del desiderio, con le persone in fila fuori dai negozi per averne uno.

Ma il nuovo iPhone 4, nonostante il successo commerciale, sta mettendo in serio imbarazzo l'azienda di Cupertino: dopo averlo acquistato, molti clienti hanno cominciato a sperimentare improvvise cadute della linea telefonica. Indagando più a fondo il problema, alcuni utenti si sono accorti che il problema sussisteva soltanto quando il telefonino veniva impugnato con la sinistra.

Alla fine è intervenuto il grande capo di Apple, Steve Jobs in persona, a confermare e spiegare l'incredibile problema: l'antenna del nuovo iPhone si trova in una posizione che viene tipicamente coperta quando il cellulare è impugnato con la sinistra. Un bel problema per i mancini, ma non solo per loro.
"Tutti i telefonini hanno delle aree sensibili", osservano da Apple. Ma di solito, rispondono i clienti abbastanza seccati, queste zone grigie sono posizionate in modo da non essere ostacolate dall'uso abituale. Un difetto tanto più imbarazzante se si considera la proverbiale cura, al limite della maniacalità, con la quale l'azienda della mela segue ogni particolare della progettazione dei suoi prodotti.

Soluzioni vere e proprie, al momento, non ce ne sono. I possessori di iPhone 4 devono ricordare di usare sempre la destra. Oppure acquistare un apposito guscio di gomma che scherma l'antenna scongiurando le cadute.
Scusate ma perchè un problema per i mancini? Non è piuttosto un problema per i destrorsi, che tengono il cellulare con la sinistra e usano la destra per cliccare? O sono io che mi perdo qualcosa?
@ Loki

Il problema è che quando stai facendo una telefonata, se sei mancino usi la mano sinistra per tenere il telefono; mentre per le altre funzioni la presa è come dici tu.
Hold Different.
@oscar
Jobs conferma che è un problema strutturale
http://www.repubblica.it/tecnologia/2010/06/25/news/iphone_4_avviso_ai_mancini_cade_la_linea_usate_la_destra-5150784/
Anche se la fonte è quello che è, inventarsi una dichiarazione....

Direi che offrire gratuitamente la protezione in gomma mi sembra il MINIMO.
Anzi, no. Dato che un difetto Apple è, in realtà, una feature sarà un modo per costringere tutti ad usare la destra :-)

@Loki
"Scusate ma perchè un problema per i mancini? Non è piuttosto un problema per i destrorsi, che tengono il cellulare con la sinistra e usano la destra per cliccare? O sono io che mi perdo qualcosa?"
Dipende, il cellulare lo tengo appoggiandolo sulla destra e usando solo il pollice (non mi servono due mani), poi dipende cosa ci devi fare.
Ecco spiegato come mai Jobs non riusciva a collegarsi al New York Times durante la presentazione dell' iPhone 4!
Curioso,
anche Engadget sostiene che non tutti gli iPhone 4 sono soggetti a questo difetto.
L'unico video che (dal titolo) mostrerebbe un iPhone immune è stato rimosso dall'utente.

Engadget dice di averne due, uno difettoso e l'altro no, ma mostrano solo il video di quello difettoso.
HAHAHAHAHAHAHA

http://www.iphoneitalia.com/ecco-come-risolvere-i-problemi-di-linea-delliphone-4-123087.html
LOL! The iScotch :D
io sono quello che voi definireste un apple-boy e non potrebbe essere differentemente e per una serie di motivo che ora vi illusterò.

per quanto riguarda i portatili o i pc non c'è concorrenza.

gli apple sono stati i primi pc ad utilizzare un processore (lo hanno inventato loro!)
i primi a montare schede grafiche 3d per i videogiochi (giochi come oblivion o fallout nei sistemi windows ve li sognate), i primi ad usare la scheda madre e i primi ad usare il multitasking.

e scusate se è poco. inoltre non esistono virus di alcun tipo sotto i pc apple.

riguardo ai telefonini la situazione è simile. il primo telefonino della storia era apple.
i primi tacs erano apple, i primi telefoni dual band erano apple.
Anche in questo caso non c'è concorrenza.

malgrado ciò perché non dovrei comprare un prodotto apple??
aggiungo anche..

provate a prendere un portatile e gettarlo in un vasca da bagno e fate lo stesso con un apple e ditemi un po' voi...

ve ne siete accorti che il secondo rimane intatto e funzionante?

provate a gettare dal terzo piano il vostro iphone.. e fate lo stesso con un nokia. il nokia andrà in frantumi.
...sapete che bubbococco potrebbe davvero guadagnare parecchi punti troll?

































...ripensandoci... no.

Punti Troll: 1/10
...sapete che bubbococco potrebbe davvero guadagnare parecchi punti troll?

E' un dilettante.

Io una volta ho ingerito un iPod nano, e mi è ricresciuto un rene.

Agli sciachimisti basta regalare un abbonamento ad iTunes, comperargli Azzurro di Celentano, e si convincono di avere torto.
Ok, ci provo io:

L'uomo non è mai stato sulla luna: tutto il materiale video-fotografico è in realtà realizzato in computer grafica dalla Apple. La polvere sollevata veniva calcolata dal programma in tempo reale granello per granello.

Non ci credete?

Ho la prova:

http://yfrog.com/f/9fappleonthemoonj/

guardate bene in cintura, sotto la mano sinistra di Aldrin
Vorrei ricordare a chi dice che, all'uscita del primo iphone, non c'erano alternative per utilizzare il web da telefonino, che era già in commercio (per esempio) il Nokia Communicator E90 che su internet con opera mini ci andava e anche bene.
Rispetto all'iphone aveva fotocamera da 3,2Mpixel (contro 2), era UMTS, aveva l'A-GPS e la tastiera ma non era touch. E ancora oggi resta un telefono attuale e alcuni farebbero follie per averne uno.

Non è per fare un discorso su cosa era meglio o cosa era peggio, è per far notare che le alternative c'erano eccome. La apple è stata brava a creare un fenomeno di costume che si è diffuso a dismisura. Del genere "Ce l'hanno tutti e fa figo quindi lo voglio anche io a tutti i costi".
Altra mossa intelligente della Apple è stata quella di aprire un gigantesco Store accessibile direttamente dal cellulare da cui comprare migliaia di applicazioni e brani direttamente e senza complicazioni. Alcune volte anche applicazioni inutili. Ricordo quella che costava 999$ (se non ricordo male) per una schermata in cui compariva semplicemnte la scritta "I'm rich". Nokia con Ovi Store su questo versante non ha ancora neanche lontanamente raggiunto la versatilità e il numero di applicazioni dell'app store.

Nulla da dire sulla funzionalità del primo iPhone. Ma a parte il touch screen e l'app store non ricordo altre grosse innovazioni che non ci fossero già su altri telefoni.

Trovo poi ridicola la spiegazione "Se non prende prendi il telefono in un altro modo". E come se uno non riuscisse a chattare o navigare e rispondessero: "Hai comprato un telefono, usalo per telefonare!"

Alcuni giorni fa ho letto una riflessione su cui sono d'accordo: "alcuni dicono che a 600 euro un PC è caro e poi si comprano un telefonino a quella cifra..."

Vorrei ricordare a chi dice che, all'uscita del primo iphone, non c'erano alternative per utilizzare il web da telefonino, che era già in commercio (per esempio) il Nokia Communicator E90 che su internet con opera mini ci andava e anche bene.
Rispetto all'iphone aveva fotocamera da 3,2Mpixel (contro 2), era UMTS, aveva l'A-GPS e la tastiera ma non era touch. E ancora oggi resta un telefono attuale e alcuni farebbero follie per averne uno.

Non è per fare un discorso su cosa era meglio o cosa era peggio, è per far notare che le alternative c'erano eccome. La apple è stata brava a creare un fenomeno di costume che si è diffuso a dismisura. Del genere "Ce l'hanno tutti e fa figo quindi lo voglio anche io a tutti i costi".
Altra mossa intelligente della Apple è stata quella di aprire un gigantesco Store accessibile direttamente dal cellulare da cui comprare migliaia di applicazioni e brani direttamente e senza complicazioni. Alcune volte anche applicazioni inutili. Ricordo quella che costava 999$ (se non ricordo male) per una schermata in cui compariva semplicemnte la scritta "I'm rich". Nokia con Ovi Store su questo versante non ha ancora neanche lontanamente raggiunto la versatilità e il numero di applicazioni dell'app store.

Nulla da dire sulla funzionalità del primo iPhone. Ma a parte il touch screen e l'app store non ricordo altre grosse innovazioni che non ci fossero già su altri telefoni.

Trovo poi ridicola la spiegazione "Se non prende prendi il telefono in un altro modo". E come se uno non riuscisse a chattare o navigare e rispondessero: "Hai comprato un telefono, usalo per telefonare!"

Alcuni giorni fa ho letto una riflessione su cui sono d'accordo: "alcuni dicono che a 600 euro un PC è caro e poi si comprano un telefonino a quella cifra..."
Una segnalazione: sembra che il vetro zaffiro del nuovo iPhone sia un po' più fragile del previsto.

Più dettagli qui:
http://www.mobileblog.it/post/12621/iphone-4-vetro-piu-fragile-del-previsto-il-disastro-dellautore-di-gizmodo

Ciao*.*
A quanto pare in italia non c'è questo problema di ricezione:

http://www.youtube.com/watch?v=F4DYGEhdMTM&feature=player_embedded
@Francesco

Tiene per tutto il tempo l'iphone con la destra e non con la sinistra, e c'è una bella differenza tra destra e sinistra secondo me, vuoi mettere 4 dita contro l'intero palmo della mano.

Inconcludente come dimostrazione che in Italia il problema sia magicamente scomparso.
@bubbococco
Troppo palese che stai fingendo, ma io ti do 10 punti su 100 per la trollata :-)
Io l'ho visto un nokia sopravvivere a un volo dal 4° piano, e penso che qualsiasi smartphone di ultima generazione non è capace di fare altrettanto, a prescindere dal produttore.
Ragazzi, che il vetro si rompa se cade non lo scopriamo certo con iPhone :-) Quando Jobs ha presentato gli elastichini a me sono scattati gli allarmi "magagna non identificata", ho apprezzato le caratteristiche del 3G decisamente le prestazioni del 4 mi han fatto zompare dalla sedia (se non avessero undercloccato la CPU sarebbe superiore all'iPad).

Per chi paragona E91 e iPhone. Provato a tenerli nel taschino della camicia? qual è quello che quasi non si sente? E nella tasca anteriore dei Jeans? Portabilità e usabilità ti dicono nulla? e lo dico con tutta la simpatia verso i cellulari della Nokia.

PEr il problema antenna pare che la gravità della perdita di ricezione dipenda anche dalla qualità dello stesso e dal modo in cui il firmware selezioni la banda migliore (predilige la frequenza di miglior qualità e non quella di maggior potenza) ecco perchè in italia il fenomeno potrebbe essere meno grave (ma la batteria le prende lo stesso perche il telefono tenderà a potenziare la ricezione inutilmente). ciò non elimina il problema ma almeno lo ridimensiona. La parte bassa con l'antenna che si toccherebbe col palmo è comunque di mezzo cm, ergo (non per giustificare la faccia tosta di Jobs)basterebbe impugnare il cellulare lasciando libera quella zona; ho provato col 3g e la presa resta comoda e, soprattutto, solida.

E sì, il mio 3G, da quando gli ho messo iOS 4, ha l'Orgasmo Cosmico che, se lo avvicino al PacBook Pro i minori devono uscire dalla stanza!

:-)
Ehm era MAcBook Pro, ovviamente. :-DDD
L'E90 l'ho posto come metro di paragone a livello di caratteristiche tecniche a chi diceva che non esisteva un prodotto con caratteristiche simili al momento dell'uscita dell'iphone.

Come portabilità l'e90 era più piccolo ma effettivamente era spesso come un panino. Per quanto riguarda l'usabilità non posso essere neutrale perché ho una certa antipatia per i telefoni touch :P
... Mamma mia quanto la fate lunga!

Vi piace? Compratevelo. Chissenefrega se l'antenna non prende bene!? L'iphone non serve a telefonare, serve a sentirsi fighette.

Chi si compra l'Iphone adora mostrarlo con disinvoltura e ascoltare soddisfatto le persone che commentano a mezza voce: "hai visto quello? ha l'iphone nuovo"...

Io mi sono fatta regalare un Ipad, non serve a nulla ma è carino e, per qualche ragione, quando lo tiri fuori dalla borsetta la gente inizia a guardarti come se avessi un capezzolo di fuori...
Per Micol

... Mamma mia quanto la fate lunga!

Vi piace? Compratevelo. Chissenefrega se l'antenna non prende bene!? L'iphone non serve a telefonare, serve a sentirsi fighette.

Chi si compra l'Iphone adora mostrarlo con disinvoltura e ascoltare soddisfatto le persone che commentano a mezza voce: "hai visto quello? ha l'iphone nuovo"...

Io mi sono fatta regalare un Ipad, non serve a nulla ma è carino e, per qualche ragione, quando lo tiri fuori dalla borsetta la gente inizia a guardarti come se avessi un capezzolo di fuori...


Finalmente un'utente sincera! :-|
Viste le persone che frequentano questo spazio, prevedo attacchi a non finire e dimostrazioni-fiume che quello che dici non corrisponde a verità. Preparati psicologicamente.
I motivi per comprarsi qualcosa come l'iPhone sono molteplici (lavoro, affidabilità, facilità d'uso, e sì, anche moda) ma non mi pare davvero il caso di liquidare in questo modo tutte le persone che si sono comprate l'iPhone o l'ultimo aggeggio tecnologico di turno, perché potrebbero anche averlo fatto non per moda, ma perché gli serviva (trovandolo migliore rispetto ad altri).
Io personalmente comprerò il 4, perché è il mio primo iPhone, perché mi serve e lo trovo il migliore tra tutti i prodotti disponibili (provato un HTC tempo fa, modello piuttosto nuovo, tremendamente lento con applicazioni a random perché non fatte per le sue possibilità).
Della moda non me ne potrebbe fregare di meno, di quello che pensano gli altri ancora meno, e dell'estetica neppure (aggiungiamoci che questo 4 come forme mi fa schifo, ed ecco fatto il quadretto), se compro un coso da 700 euro lo faccio per due motivi: perché lo trovo utile e mi serve, non perché "mi piace"; mi piacerebbe anche avere una villa da 1000 mq, ma mica vado a fare un mutuo solo per questo.
Io proprio non vedo dove sia il problema. Iphone è un prodotto di "fascia alta", il prezzo è una delle componenti che lo rende appetibile. Il fatto che sia "per pochi" e che sia anche "difettoso" non fa altro che incrementarne l'appeal.
Con le prossime versioni probabilmente correggeranno questo difetto tecnico, ma intanto continuerà ad essere venduto e, probabilmente, i primi modelli "difettosi" saranno oggetto di collezione.

I forum come questo e gli articoli come quello di attivissimo non fanno altro che alimentare la "leggenda". Il meccanismo, come vedete, funziona benissimo.
Il lancio di questa versione dell'Iphone è roba da accademia del marketing.

Iphone fa le stesse cose che fanno altri diecimila modelli di telefono, solo che le fa con più "stile" e, quando è spento, è bello da guardare e da toccare. Per chi guadagna mille euro al mese rappresenta una sorta di "punto di arrivo", per chi ne guadagna quattromila è un giocattolo come tanti altri, magari da avere prima dei "plebei" che lo compreranno quando sarà disponibile in italia.
Accademia
"Finalmente un'utente sincera! :-| "

Cioè: chi non è vittima del pensiero unico di questo blog o è bugiardo o è un cretino (si vedano le decine di articoli e le centinaia di commenti anti Apple ed anti utenti Apple). Al di là dell'evidente maleducazione (conoscerai la grammatica e l'ortografia, ma quanto a urbanità ... meglio qualche errore di battitura che la tua incredibile arroganza) ti spiacerebbe citare le fonti? Siamo o no nel blog più "scientifico" della piazza informatica? In base a cosa da queste parti ci si permette di sostenere che tutti gli acquirenti di prodotti Apple sono esibizionisti, poveri mentecatti o fessacchiotti rimbambiti dalla pubblicità?
Non so se tu o altri qui dentro avete la competenza tecnica per dire che Iphone e compagnia non funzionano, di sicuro però non potete decidere cosa pensano gli altri e quali siano le loro motivazioni.
Guarda che dell'antenna del 4 o dell'Ipad non me ne frega niente, semplicemente c'è da restare basiti di fronte all'assoluta mancanza di obiettività che regna sovrana da queste parti. E, visto lo stile, direi che l'obiettività non è la sola cosa che manca.

Micol
L'Ipad è un simpatico gadget tecnologico, che ovviamente può piacere oppure no. Dato che in sé è superfluo si può tranquillamente decidere di non acquistarlo. Non so che posti e che gente frequenti, ma giusto oggi ne sfoggiavo uno (in prova) in un affollato centro commerciale. Ti assicuro che nessuno mi fissava come se avessi dimenticato in bella vista qualche determinante parte anatomica ... Se poi qualcuno per sentirsi "fighetta" ha bisogno di qualche etto di componenti elettronici, direi che ha ben altri problemi ... in ogni caso, e senza offesa ci mancherebbe, quando ti lanci in sociologismi avventurosi cerca di fare la cosa giusta: parla per te.
Marco,

magari sei bruttino, per questo nessuno ti guardava...

Per il resto ti ringrazio dei tuoi consigli, immagino non ti dispiacerà se li ignorerò, vero?
Micol
Wow, non solo sociologa, anche dotata di un frizzante sense of humor.
Per inciso, stando al tuo commento gli utenti del centro commerciale avrebbero dovuto schizzare gli occhi fuori dalle orbite non certo per la mia trascurabile persona, ma per l'Ipad.
Battute (scontate, in verità) a parte, sei anche in grado di argomentare?
Cioè, a prescindere dalle ipotesi sul mio aspetto repellente (ma davvero da dove sei riesci a vedermi?) e dalla tua renitenza ad accettare i miei consigli (e fai male perché sono pieni di saggezza), puoi dimostrare in qualche modo che i prodotti Apple sono acquistati solo per fare i fighetti?
Per marco

"Finalmente un'utente sincera! :-| "

Cioè: chi non è vittima del pensiero unico di questo blog o è bugiardo o è un cretino (si vedano le decine di articoli e le centinaia di commenti anti Apple ed anti utenti Apple). Al di là dell'evidente maleducazione (conoscerai la grammatica e l'ortografia, ma quanto a urbanità ... meglio qualche errore di battitura che la tua incredibile arroganza) ti spiacerebbe citare le fonti? Siamo o no nel blog più "scientifico" della piazza informatica? In base a cosa da queste parti ci si permette di sostenere che tutti gli acquirenti di prodotti Apple sono esibizionisti, poveri mentecatti o fessacchiotti rimbambiti dalla pubblicità?


Ecco a chi mi riferivo, quando avvertivo Micol che sarebbe stata sommersa di critiche. :-|

Sul resto, hai fatto tutto tu: "bugiardo", "cretino", "esibizionisti", "mentecatti" e "fessacchiotti" sono appellativi usciti dalla tua penna, non dalla mia. Per questo atteggiamento il termine tecnico è "avere la coda di paglia"; ma se preferisci essere chiamato "persona educata", non c'è problema.

Non so se tu o altri qui dentro avete la competenza tecnica per dire che Iphone e compagnia non funzionano,

L'articolo parla di un difetto alla ricezione causato dalla disposizione delle due antenne, ammesso obtorto collo da Steve Jobs; e di altri difetti minori.
Competenza tecnica? mah... forse basta saper leggere.
Micol,
non oso immaginare cosa succederebbe se ti uscisse un capezzolo mentre stai sfoggiando l'iPad, e se arrivasse un'altra ragazza con il nuovo iPhone, orgia?
Provo a spiegarmi meglio, vediamo cosa succede.

In Italia, Iphone è un prodotto "di lusso", non è costruito per soddisfare il bisogno "TELEFONARE", ma per soddisfare il bisogno "TELEFONARE IN MODO DIVERSO DAGLI ALTRI".

Come ho scritto sopra, Iphone fa le stesse cose che fanno molti altri telefoni, ma le fa in un modo che alcuni trovano "sexy". Il telefono stesso è un piccolo capolavoro di design, può piacere o non piacere, ma è indiscutibile che la sua linea sia particolarmente ricercata.

E' un oggetto di "moda" nel senso che ogni anno esce il nuovo modello.

In Italia chi si compra un Iphone tende a farlo per distinguersi dalla massa. In certi ambienti è il "secondo telefono" per eccellenza, dopo il brutto ma affidabilissimo blackberry.

Se vai a NYC tutti hanno un iphone, sembra che li regalino alle bancarelle per quanti ce ne sono in giro. Li un giocattolo come Iphone ha la sua utilità, puoi usare le reti wifi di starbucks, cercarti un taxi, prenotare un ristorante o uno spettacolo a broadway.

Io trovo che la discussione sull'utilità e le performance sia del tutto fuori luogo: Iphone, è superfluo ed indispensabile, esattamente come un paio di décolletè nere tacco dodici.

Il cosiddetto "problema" di ricezione è un "problema" solo per chi non comprerà un Iphone. Chi lo comprerà userà quasi sempre le cuffie oppure si comprerà una di quelle custodie carine in "gommina fascinosa".
Per Accademia

Polemica sterile, colpa mia che ci sono cascato.
In breve. Nessuna coda di paglia, ho semplicemente riassunto, e lo sai, il tenore dei commenti a questo e ad altri articoli di questo blog.

"Ecco a chi mi riferivo..."
Quando si attribuiscono gratuitamente ad altre persone idee, pensieri e così via è inevitabile che queste reagiscano. Banalmente: uso Apple (anche), ma non mi ritrovo negli stereotipi che immancabilmente saltano fuori. Mi sta bene se qualcuno di se stesso dice, ad esempio, "compro Android perché fa figo"; mi ribello se leggo "tutti gli acquirenti di Android sono dei poveretti che seguono tendenze per esibizionismo" (ti ripeto che è uno stupidissimo esempio a caso).

"Competenza tecnica": intendevo dire (e sono certo che avevi capito) che per me il punto non era di merito (magari tecnicamente l'ultimo iphone fa schifo: non lo so e francamente non mi interessa). Quello che non va sono le affermazioni generali e perentorie (e guai se qualcuno non si accoda buono buono...) sulle motivazioni degli utenti Apple.

Resta il fatto che a sostegno delle tue argomentazioni, battute a parte, non porti nulla; la tesi secondo la quale i clienti Apple sono "vittime della pubblicità" (sì, "esce dalla mia penna" perché non ho voglia di copiare ed incollare fiumi di commenti che in pratica dicono questo o peggio) è per l'appunto una tesi rispettabilissima, ma una tesi soltanto.

Detto ciò mi ritiro in buon ordine. Battutine, sfottò, provocazioni etc. sono in grado di farle anch'io, ma non mi interessano. Se invece avrai tempo e voglia di rispondere seriamente ti leggerò come sempre con interesse.
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Per marco

Se non ti riconoscessi affatto nella caricatura che molti commentatori fanno degli utenti di iPhone e iPad (e non "utenti Apple", che è un concetto un po' più ampio), scriveresti semplicemente: "Non mi riconosco". Punto. Ancora meglio, non scriveresti nulla.
Reazioni scomposte o piccate per alcuni identikit gratuiti e innocui — qui nessuno ha addossato agli acquirenti reati gravi o atti di viltà disonorevoli — rivelano quasi sempre che il soggetto è stato punto sul vivo. È molto difficile offendersi per cose totalmente prive di fondamento.
@Oscar: io sono un utente Mac per lavoro. E ho spesso e volentieri vari problemi, esattamente come ogni tanto ci sono cose che non vanno in Windows o in Linux. Uso tutti e tre e ho problemi con tutti e tre.

Della faccenda iPhone4 invece... beh basta vedere le risposte di Jobs: "basta che non teniate il telefono come l'avete sempre fatto" e "non ci sono problemi di ricezione" quando ci sono numerosi video che dimostrano il contrario. Il concetto è "il mio prodotto è perfetto sono gli utilizzatori a non essere abbastanza fighi da capirlo". Fosse stata la Microsoft o qualsiasi altra casa a dare risposte del genere si sarebbe scatenato il finimondo.

Risposte del genere sono quasi peggio di quelle di HTC, che semplicemente ignora le rimostranze dei clienti (anzi ex clienti). Apple non solo le ignora, ma ti fa credere che i problemi siano dovuti alla tua incompetenza.
Per Mousse

Risposte del genere sono quasi peggio di quelle di HTC, che semplicemente ignora le rimostranze dei clienti (anzi ex clienti).

Per gli ignoranti in sviluppo tecnologico: che cos'è HTC? E cosa faceva ai clienti?
Il "guaio" dell'iphone e' che scatena un senso di invidia e cattiveria
da parte di coloro che non ce l'hanno.
Ho un iphone 3GS da pochi mesi ed oltre l'estetica sicuramente accattivante e ricercata
mi permette di consultare posta, ebay e giocare online con una usabilita' semplicemente eccezionali.
@ Informazioni,
"Il "guaio" dell'iphone e' che scatena un senso di invidia e cattiveria
da parte di coloro che non ce l'hanno."
Sicuro? Io l'ho rifiutato, sarà che voglio a tutti i costi essere arrabbiato? Oppure semplicemente non mi sono trovato e ho deciso di rimanere fedele al mio E-55 e al netbook? A me l'i-phone non piace, può essere un punto di vista? Oppure tutti quelli che ritengono gli i-phone un giochino troppo costoso sono dei pirla?
Accademia

"Se non ti riconoscessi affatto nella caricatura che molti commentatori fanno degli utenti di iPhone e iPad (e non "utenti Apple", che è un concetto un po' più ampio), scriveresti semplicemente: "Non mi riconosco". Punto. Ancora meglio, non scriveresti nulla."

I commenti parlano genericamente di utenti Iphone, trinciando giudizi gratuiti e denigratori. Ovvio che replico. Significativo: "Ancora meglio, non risponderesti nulla". Ma certo, se ti accusano falsamente di qualcosa, tu stai buono buono in silenzio. Come no.

"Reazioni scomposte o piccate per alcuni identikit gratuiti e innocui "

Piccate senz'altro, scomposte assolutamente no. Ho segnalato semplicemente che dare del bugiardo a qualcuno è cosa poco educata; quanto meno, poi, bisognerebbe essere in grado di provarlo. Sul "gratuiti", invece, sono pienamente d'accordo.

"qui nessuno ha addossato agli acquirenti reati gravi o atti di viltà disonorevoli"

Beh, ci mancherebbe! Però magari qualche piccola infrazione ... :)

"rivelano quasi sempre che il soggetto è stato punto sul vivo. È molto difficile offendersi per cose totalmente prive di fondamento."

Ma quale offesa! Il fatto è che mi piace difendere le minoranze oppresse.
A parte ciò; troppo comodo: il ragionamento in base al quale il negare affermazioni false le fa diventare vere mi pare che presenti alcuni "buchi" logici.

Piuttosto, mi sono convinto a non passare al 4.
Verificando un difetto simile dopo l'acquisto dell'apparecchio, non ci si potrebbe appellare a qualche norma che più o meno garantisce al cliente la restituzione del denaro qualora il bene acquistato non corrisponda a quanto pattuito?
Accademia

Se posso rispondere io, credo che HTC sia una marca di telefonini, mi sembra con sede in Asia.
Mi scuso in anticipo se ho preso un abbaglio.
Per marco

"Se non ti riconoscessi affatto nella caricatura che molti commentatori fanno degli utenti di iPhone e iPad (e non "utenti Apple", che è un concetto un po' più ampio), scriveresti semplicemente: "Non mi riconosco". Punto. Ancora meglio, non scriveresti nulla."

I commenti parlano genericamente di utenti Iphone, trinciando giudizi gratuiti e denigratori. Ovvio che replico. Significativo: "Ancora meglio, non risponderesti nulla". Ma certo, se ti accusano falsamente di qualcosa, tu stai buono buono in silenzio. Come no.


No, non se ti accusano falsamente: ma se ti punzecchiano, se ti provocano, se scherniscono, se insinuano. È chiaro che ad accuse precise si risponde con difese precise. Ma dire che si acquista un oggetto solo perché "fa figo" è tanto grave per te? Si poteva anche ribattere "Sì, e con questo?" oppure "E se anche fosse, a te che che te ne viene?".



"Reazioni scomposte o piccate per alcuni identikit gratuiti e innocui "

Piccate senz'altro, scomposte assolutamente no.


Ah no? Cito:
«Cioè: chi non è vittima del pensiero unico di questo blog o è bugiardo o è un cretino (si vedano le decine di articoli e le centinaia di commenti anti Apple ed anti utenti Apple). Al di là dell'evidente maleducazione (conoscerai la grammatica e l'ortografia, ma quanto a urbanità ... meglio qualche errore di battitura che la tua incredibile arroganza)».
L'hai preso dal manuale dell'understatement?
Tra l'altro gli articoli anti Apple su questo sito sono pochi, e di questi quasi tutti sono anti iPad e anti iPhone; altro che decine! Ti confondi con qualcun altro.



"qui nessuno ha addossato agli acquirenti reati gravi o atti di viltà disonorevoli"

Beh, ci mancherebbe! Però magari qualche piccola infrazione ... :)


Cita chi e dove. Io non ne ho visti.



"rivelano quasi sempre che il soggetto è stato punto sul vivo. È molto difficile offendersi per cose totalmente prive di fondamento."

Ma quale offesa! Il fatto è che mi piace difendere le minoranze oppresse.
A parte ciò; troppo comodo: il ragionamento in base al quale il negare affermazioni false le fa diventare vere mi pare che presenti alcuni "buchi" logici.


Assolutamente sì: sono perfettamente d'accordo con Alcuino (Ealhwine) quando esortava il futuro imperatore a non seguire l'adagio popolare Vox populi, vox dei.
Qui però il discorso è diverso: c'è bisogno di attaccare me e Micol per due battute con sfumature goliardiche sugli utenti iPhone? Prendere sul personale una battuta o un'opinione lasciata sul weblog, questo sì, è sintomatico di una coscienza non proprio cristallina sull'argomento. Chi in cuor suo sa che non è vero non è sfiorato da queste cattiverie.
Accademia

(Se ti sei stufato smetto quando vuoi)

Lasciamo perdere l'understatement; da un po' di tempo gli articoli di Paolo riguardanti Apple danno la stura ad una serie sterminata di commenti offensivi verso gli utenti di questa marca (saranno anche punzecchiature, a me sembra la fiera dell'insulto libero: davvero, dai un'occhiata ai commenti di questi articoli, è innegabile).
Ora, anche solo per una elementare regola di democrazia, immagino che si possa usufruire del diritto di replica. La "scompostezza" che mi rimproveri nasce da "Finalmente un'utente sincera". La tua frase, evidentemente, implica che tutti gli altri sono bugiardi. Detta così, come un fatto assodato e solare. Mi è davvero sembrato eccessivo e ho fatto notare che ero molto annoiato di queste continue attribuzioni di pensieri e motivazioni, da parte di moltissimi commentatori, non certo solo da parte tua o di Micol. "Fanboy, macachi", "chi compra un Iphone lo fa per questo o per quello" e così via alla lunga danno noia.
Se ti fossi comprato una lavatrice della marca x, e ogni volta decine di persone scrivessero che non solo la marca x fa schifo (e fin qui...), ma che chi la usa è un esibizionista, un incapace, un allocco che si è fatto fregare etc. etc. non penso che la tua reazione sarebbe un olimpico silenzio. Non dirmi che mi invento le denigrazioni: te l'ho detto molte volte, rileggiti le conversazioni a tema Apple e se sei in buona fede dovrai ammetterlo. Inoltre - e finisco - mi indispettisce il doppiopesismo: in concreto, se si fanno affermazioni denigratorie verso gli Iphone user (dal benevolo sfottò agli insulti) va tutto bene, se uno replica dall'altro versante, apriti Cielo. E ciò, a parte tutto , è profondamente scorretto in una conversazione.
Io non ho "attaccato" nessuno, sarei un po' stanco di sentir dire da parecchia gente, con prosopopea degna di miglior causa, cosa "muove" gli Apple user o se preferisci gli Iphone user.
Il discorso sulla coscienza e sul "sentirsi toccati" (ma vedi che è proprio il tono che non va bene: sempre giudicante, sempre affetto da chissà quale senso di superiorità) non c'entra: io replico perché non accetto la critica continua, parziale e supponente ad un'intera categoria di persone.

"Cita chi e dove. Io non ne ho visti. "
Mi era parso di capire che il sense of humor non ti mancasse affatto.

Un saluto

PS: se mi dici chi diavolo è Alcuino sono disposto a darti partita vinta.
Per marco

Lasciamo perdere l'understatement; da un po' di tempo gli articoli di Paolo riguardanti Apple danno la stura ad una serie sterminata di commenti offensivi verso gli utenti di questa marca (saranno anche punzecchiature, a me sembra la fiera dell'insulto libero: davvero, dai un'occhiata ai commenti di questi articoli, è innegabile).

Un conto sono gli articoli, un conto sono i commenti che, almeno su questo weblog, si vedono solo cliccando sul link. Non è che masochisticamente vai a cercare proprio quelli che feriscono il tuo amor proprio?

Ora, anche solo per una elementare regola di democrazia, immagino che si possa usufruire del diritto di replica. La "scompostezza" che mi rimproveri nasce da "Finalmente un'utente sincera". La tua frase, evidentemente, implica che tutti gli altri sono bugiardi.

Non è necessariamente così. Nondimeno, nel caso dell'iPhone, la natura del marketing come arma di perdizione di massa mi fa concludere che si mente innanzitutto a sé stessi, quando si parla del prodotto. Solo dopo anni dai fatti si riesce ad esaminarlo con un minimo di distacco. Finché il possesso dell'oggetto-feticcio inebria come la prima cotta, si racconta la verità inspirata da questo; non la propria.

Se ti fossi comprato una lavatrice della marca x, e ogni volta decine di persone scrivessero che non solo la marca x fa schifo (e fin qui...), ma che chi la usa è un esibizionista, un incapace, un allocco che si è fatto fregare etc. etc. non penso che la tua reazione sarebbe un olimpico silenzio.

Ogni tanto so anche reagire con battute ironiche, sai? Oppure con querele.
Uscire con improperi e lampi e fulmini ti fa passare automaticamente dalla parte del torto. Non tanto su questo spazio: proprio nella vita reale.

se mi dici chi diavolo è Alcuino sono disposto a darti partita vinta.

Teologo ed educatore anglosassone del IX secolo, uno dei protagonisti della rinascita carolingia. Nella sua raccolta di precetti e ammonimenti a Carlo Magno, allora non ancora imperatore, scrisse che «non bisogna ascoltare coloro che sono soliti dire "voce del popolo, voce di dio", perché il clamore della massa è sempre vicino alla follia».
Accademia

Ci crederesti? Sono passato ad un macbook perché stufo delle rogne delle macchine con Windows a bordo. E l'Iphone me l'hanno regalato, prima non volevo nemmeno prenderlo in considerazione perché lo giudicavo troppo costoso e modaiolo. Ora non tornerei a Nokia (comunque ottima) né tanto meno a qualche laptop con OS Windows. Mai vista- giuro- una pubblicità che fosse una dei prodotti della Mela.
Detto sinceramente, credo che sia stia sviluppando una sorta di snobismo al contrario: fa tanto chic schifare Iphone, Ipad etc....

Non concordo con le tue conclusioni/argomentazioni, ma vorrei ringraziarti per il dialogo (gli altri mi sa che si sono scocciati e hanno mollato rapidamente).

Alla prossima, se ci sarà l'occasione.

Molto cordialmente

Ah, grazie per la nota storica. C'è sempre qualcosa da imparare.
@Marco

stufo delle rogne delle macchine con Windows a bordo

Ora offendi me. Io non ho mai avuto rogne con Windows, anche su pc vecchissimi.
Peppe

Stufo delle macchine Windows che usavo io, certo. Non vedo come il cattivo funzionamento del mio Hp possa irritarti, comunque.

In ogni caso non ho espresso alcun giudizio sugli utilizzatori di windows, dei quali tra l'altro, sebbene meno di prima ovviamente, faccio ancora parte.

Tra l'altro, amici esperti mi spiegavano che in realtà la "gara" non è tra Windows e Mac: il futuro è Linux! Staremo a vedere.
@Accademia dei pedanti:
Teologo ed educatore anglosassone del IX secolo, uno dei protagonisti della rinascita carolingia. Nella sua raccolta di precetti e ammonimenti a Carlo Magno, allora non ancora imperatore, scrisse che «non bisogna ascoltare coloro che sono soliti dire "voce del popolo, voce di dio", perché il clamore della massa è sempre vicino alla follia».

Alcuino di York. Vi ricorda qualcosa? ;-)
Alcuino di York. Vi ricorda qualcosa? ;-)

Ti dirò di più. Io sono nato in casa, a York. La mia casa era al 9 di Alcuin Avenue. Coincidenze? Noi di Noiager crediamo di no.
Per Turz

Alcuino di York. Vi ricorda qualcosa? ;-)

Ci sono molti dubbi che sia nato davvero nella città di Eoforwic, o in latino Eburacum (all'epoca la chiamavano così), esattamente come il pittore Michelangelo Merisi da Caravaggio (BG) è verosimilmente nato... a Milano.
Ho assistito alla vernice della mostra del Milano ;-).
Per marco

Ci crederesti? Sono passato ad un macbook perché stufo delle rogne delle macchine con Windows a bordo. E l'Iphone me l'hanno regalato, prima non volevo nemmeno prenderlo in considerazione perché lo giudicavo troppo costoso e modaiolo. Ora non tornerei a Nokia (comunque ottima) né tanto meno a qualche laptop con OS Windows. Mai vista- giuro- una pubblicità che fosse una dei prodotti della Mela.

Non ci riusciresti nemmeno vivendo sotto una campana di vetro (oscurato). La gente ha aspettato 33 ore fuori dai negozi per ottenere un modello in "anteprima". Nessuno ha monitorato in quanti negozi in Usa c'è stata la coda, e nemmeno ha calcolato se le 33 ore di una coda famosa siano effettive e senza interruzioni. Ma tant'è: potrebbe anche essere che hanno pagato giovani nullafacenti per fare le comparse, il risultato è stato ottenuto. Il grosso della pubblicità Apple la svolge attraverso queste trovate, la tv e i manifesti sono ormai un "di più".
Ti sei chiesto perché i tuoi amici ti abbiano regalato un iPhone e non uno smartphone di pari livello? Eppure dovevano saperlo, che non ne eri interessato. Che tu lo voglia o no, la pubblictà è parte della tua vita.
E lo ripeto qui, spero per l'ultima volta: gli utenti Apple non c'entrano nulla con gli acquirenti di iPhone e iPad. I computer Apple hanno successo dal 1977! Non confondere i due piani.
Accademia

Devo riconoscere che tu non hai mai parlato di prodotti ed utenti Apple ma solo di Iphone e similari.
In realtà, però, siccome molto spesso nei commenti di altri (anche in relazione ad altri articoli)il contenuto è stato di critica verso gli Apple user tout court, anch'io talvolta tendo a non distinguere.

"Che tu lo voglia o no, la pubblictà è parte della tua vita."

Vero. Talmente vero che direi che fanno parte della di tutti :)

"Gli utenti Apple non c'entrano nulla con gli acquirenti di iPhone e iPad."

Beh, questo no. Giusto per parlare di cose che conosco: ti sto rispondendo da un Macbook, nel frattempo sto sincronizzando la posta di gmail con l'Iphone. Finanze permettendo non mi dispiacerebbe in futuro allargare il parco macchine con un imac e magari, chissà, con un Ipad (oddio! L'ho detto!).

Un fatto invece è verissimo: conosco molta più gente con l'Iphone che utenti di computer Apple
Bah io ho smesso di postare perché è stato tirato fuori di nuovo l'argomento de "il mac ha un tasto solo".
Mi sono cadute le braccia... è evidente che c'è gente che parla senza sapere nulla... (e linka articoli di 5 anni fa... )
C'è gente che si trova meglio col tasto unico come c'è gente che si trova meglio con la riga di comando.
Io uso il tasto destro sul mac da credo 6-7 anni.

@Marco
"Detto sinceramente, credo che sia stia sviluppando una sorta di snobismo al contrario: fa tanto chic schifare Iphone, Ipad etc...."

Mai frase più vera.

Sarà ma io non ho mai avuto bisogno di dire "Windows fa schifo". Preferisco i mac perché l'esperienza che ho recepito l'ho trovata migliore. ENORMEMENTE migliore per l'uso che ne faccio io. Tutto qui.
http://gizmodo.com/5572510/google-remotely-removes-apps-from-android-phones-for-security-reasons

E ovviamente se Apple avesse fatto una cosa che Google ha giustamente eseguito chissà cosa sarebbe successo...

(non vuol'essere una polemica col bloggatore :) solo una considerazione sull'animosità delle critiche sui prodotti con la mela)
Alla Apple cercano esperti di antenne...
Quindi, se ho capito bene, in sostanza la reazione di Apple e` stata questa:

User error
Please replace user
L'ultima puntata (stagione 6, episodio 3) di Futurama è eccezionale!!
Comunque, incredibile ma vero, la Apple ammette la presenza di problemi:

http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/10_luglio_03/apple-iphone-cellulari-problema_4f579b0e-8684-11df-8332-00144f02aabe.shtml

L'infallibilità di Steve Jobs cominciava ad assomigliare a quella papale...