Cerca nel blog

2009/03/12

Scie chimiche a Controradio

Ore 9:30, lezioni di sciachimismo alla radio


L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

L'emittente Controradio di Firenze ospita a partire dalle 9.30 una discussione sulle cosiddette "scie chimiche". Se vi interessa ascoltare o partecipare, lo streaming è qui, il numero di telefono è (0039)055-73-99933 e la mail è controradio chiocciola controradio.it. Io sarò in ascolto via streaming.


Post eventum


È stata presentata la solita serie di affermazioni senza capo né coda ma soprattutto senza prove concrete. Per fortuna, una volta tanto hanno potuto parlare anche gli addetti ai lavori, compresi i piloti di linea, che hanno sbugiardato le asserzioni sciachimiste, mostrando quanto siano il frutto di semplice dilettantismo.

Il fisico che ha parlato di scie di condensazione descrivendole come fenomeno "rarissimo", Corrado Penna, è un buon esempio di questo approccio incredibilmente superficiale. Perché non si consultano con i piloti, con i controllori di volo o semplicemente con le tabelle dei voli, prima di dire sciocchezze come quella che in certi giorni gli aerei di linea non volano proprio?

Bellissima la battuta di uno degli intervenuti: gli aerei sono misteriosi perché guardandoli da terra non hanno i finestrini? Se è per quello, anche gli autobus, visti da sotto, non hanno i finestrini. Che facciamo?

Come sempre, però, quello che mi colpisce è la passione per i complotti. Quando chiamano piloti da varie parti d'Italia, ossia le persone qualificate a parlare dell'argomento e fornire informazioni concrete, subito parte il sospetto: come mai tanto interesse per una trasmissione di una radio locale? Subito il pensiero corre all'idea che ci sia un'organizzazione, magari "legata a precisi ambienti" come ha pateticamente insinuato uno dei cronisti della trasmissione, mirata a zittire chi osa parlare di scie chimiche. Ma quale zittire? Anzi, più parlano gli sciachimisti e meglio è, perché dicono cose da delirio come quella qui accanto (tratta da qui) e si rendono ridicoli da soli.

Sveglia, gente: il tam tam di Internet lo sanno usare anche i piloti, mica solo gli sciachimisti, e quando si accusano i piloti, i meteorologi e i controllori di volo di essere omertosi complici di strage, magari questi s'incazzano un tantinello. E chiamano.

Credo che la trasmissione abbia messo in luce uno spunto interessante: cari sciachimisti, chiedete tanto di indagare sulle scie chimiche, ma di chi mai vi fidereste per le indagini? Quando vi risponde il governo, non vi fidate; quando vi rispondono i piloti, non vi fidate; quando vi rispondono i meteorologi, non vi fidate. E li accusate di far parte del complotto.


Aggiornamento 2009/03/13


Corrado Penna, uno dei sostenitori della teoria delle scie chimiche intervistati da Controradio, ha pubblicato un post nel suo blog (immagine qui accanto) nel quale sembra alludere a me con questa frase:

Mi hanno detto che qualcuno "molto attivo" nel disinformare sulle scie chimiche spacciandole per scie di condensa di vapore acqueo insinua che non io non abbia nessuna laurea in fisica.

Sia ben chiaro, come gli ho anche scritto privatamente: io non ho mai detto nulla del genere. Ma vedo che la sua fonte per quest'asserzione è il blog di Straker. Se è questo il modo in cui Penna acquisisce informazioni sugli argomenti di cui parla, il problema non è certo di laurea o non laurea, ma di metodo. Sarebbe stato assai più corretto chiedere a me.

Resto a disposizione per qualunque dibattito pubblico.


Aggiornamento 2009/03/13 17:20


Dopo uno scambio di e-mail con Penna in cui ho chiesto di rettificare l'allusione e ho ricevuto solo risposte decisamente scortesi, terminate con il rifiuto di ogni ulteriore dialogo da parte sua, Penna ha aggiornato il suo articolo come mostrato qui accanto.

Anche Penna, nonostante la laurea in fisica (conseguita, stando ai documenti che ha pubblicato, in ben nove anni invece dei quattro normali), si è dimostrato uguale a Straker e agli altri sostenitori delle "scie chimiche": pronto a scagliare accuse assurde senza alcuna prova concreta (il "libro falsificato" e la laurea mancante a Simone Angioni) e chiuso a ogni dibattito.

Si può essere di idee differenti, ma alla base del metodo scientifico c'è il dialogo per confrontare le idee e i dati in modo da arrivare alla verità. Chi rifiuta il dialogo si pone al di fuori del metodo scientifico. Laurea o non laurea.

E a distanza di quattordici anni dalla nascita della teoria delle "scie chimiche", siamo ancora qui ad attendere che i suoi sostenitori portino una sola prova degna di questo nome. Finora hanno prodotto molte chiacchiere, molte impressioni personali e molte accuse, ma nulla di concreto.

Senza le prove di base sull'esistenza di "scie chimiche", tutto il resto dei discorsi su cosa sono, cosa fanno, chi le fa, è fuffa. Sarebbe ora di rendersene conto.

214 commenti:

1 – 200 di 214   Nuovi›   Più recenti»
eSSSe ha detto...

qualcuno la registra? lo streaming e' bloccato dall'ufficio...

Giorgio ha detto...

qualcuno puó registrala?

Andrea Sacchini ha detto...

Boh, sarò sicuramente imbranato io, ma non riesco ad ascoltare un tubo... :-(

MicheleV ha detto...

mi associo ad Andrea, siamo almeno in 2 imbranati

mattia ha detto...

http://streaming.controradio.emmi.it:8190/listen.pls

Antonio ha detto...

Temo non sarà una discussione molto equilibrata, sul loro blog ho scovato tre post pro scie, ci sui uno con avvistamento ufo. Qualcuno sa come fare per ascoltare?

Antonio ha detto...

Non riesco ad aprire il file .pls

mattia ha detto...

cioè... il verde toscano paragona l'amianto alle scie chimiche... orrore

mattia ha detto...

ah.. be'... citano voyager... ci si leva il cappello...

Anonimo ha detto...

sto ascoltando.
sono allibito.
non so se ce la farò fino alla fine...
hanno appena fatto sentire un commento dei verdi "... alcuni dicono che sono normali, MOLTI dicono di no..."
ed ora son passati a voyager...
"...ci sono interrogazioni parlamentari, PARREBBE che..."

S-A-N-T-O-C-I-E-L-O....

Antonio ha detto...

Azz...
Leggendo i vostri commenti ho un attacco di nausea. Ma ci sono o ci fanno?

souffle ha detto...

Col Mac basta scaricare il file .pls, e cliccarci su. Si apre ITunes e parte lo streaming. Con Winzozz non saprei.

ingdestino ha detto...

Installa il vlc, con me funziona

http://www.videolan.org/vlc/

PS: dopo aver sentito che "non si hanno validi riscontri scientifici contro 'sta teoria" m'e` preso il magone e ho chiuso lo stream

Anonimo ha detto...

eccerto... tutti disinformatori...

Anonimo ha detto...

hanno gente che si occupano di TUTTO tranne che di aeronautica che gli danno ragione!!!!!
e si lamentano che altri li prendono per il culo!!!!!!
ecco, l'11 settembre.... ci mancava....

Anonimo ha detto...

no... mi spiace... con maria ahllalalalalher e stefano io mi ritiro....
"i cumulinembi sono nuvole di bassa quota!!!!!!"
non ho parole!!!!!!! ma non hanno vergogna per l'ignoranza!!!!!???????

zitti zitti che c'è un collega di airone...
ooohooohhhh..... alleluja.... qualcuno che sa di cosa parla...
voleva il pilota, ecco il pilota...
direi che possiamo davvero chiudere...

mattia ha detto...

ho fatto la mia parte...

Pietro ha detto...

Ecco, il conduttore s'è stupito della risposta così international degli Attivissimi e così telefonando avete dimostrato (ai complottisti) che il complotto c'è! :DDD
Questa è l'autoverificabilità della teoria complottista, che prevede il debunking come prova della sua correttezza!!!
Per questo penso che l'approccio debba essere soprattutto psicologico...

Anonimo ha detto...

macchè, l'approccio è questo:
proverei a vendergli del sale anti-scia

Anonimo ha detto...

Sono allibito...

Antonio ha detto...

Impiantiamo una fabbrica di Orgone potenziato con bacillo regularis bifidus passivis nonchè scapellamento a sinistra? Ovviamente serve a non ammalarsi di Morgellons e a far venire le emorroidi a tutti i piloti di tankeroni... Secondo voi è truffa o semplicemente andiamo a coprire una richiesta del mercato?

Poorman ha detto...

La seconda che hai detto! Sarà un affarone!

mattia ha detto...

Per chi non l'ha potuta sentire: meglio così. Una schifezza.
Hanno avuto il coraggio di citare il servizio del TG1 come inquietante.

Mi fa solo capire perché bisogna parlarne... c'è veramente gente che ci crede, gente che "qualcosa sotto ci deve essere..."

Grazie a Paolo per l'impegno nell'educare la gente

Hanmar ha detto...

Fatto
E' stata dura e il tempo poco. :D

Anonimo ha detto...

ma io non sono preoccupato di due matti che dicono "guardate, quel coso a me sembra un asino che vola!!", sono preoccupato di TUTTA STA MAREA DI GENTE che dice "beh, sì, potrebbe anche essere, è giusto porsi dei dubbi, perchè mai non se ne dovrebbe parlare, è una teoria ragionevole, poi abbiamo degli esperti di montaggio di lavatrici che dicono che gli asini possono volare..."
"mah, guardate che tutti gli zoologi ed i veterinari dicono che gli asini non volano"

"si ma loro fan parte del complotto! noi abbiamo degli elettricisti che dicono di sì, poi degli autorevolissimi soffiatori di vetro che però han visto delle foto su internet di asini volanti..."


io-ho-davvero-paura!

ma non delle scie...

Dan ha detto...

'..c'è qualcuno che sta studiando seriamente il fenomeno'?
E chi sarebbe? Forse abbiamo definizioni diverse di 'studiare seriamente'.

'..le scie hanno colori iridescenti... e le nuvole NON hanno colori iridescenti. Quelle non sono scie di condensazione'
Ah no..? E l'arcobaleno cos'è, un affresco?
Questa donna è uno spasso, è un altro chiaro caso di persona imbeccata dai complottisti. Una persona normale non usa termini come "cover-up".

Se qualcuno ha letto "Owning the weaether", ma è vero come ha detto quel tizio alla fine che anche i terremoti non avrebbero origine naturale..? Questa gente non finisce mai di stupire...

Devo dire che anche Controradio però è fantastica... finora non avevo mai sentito le interferenze su uno streaming internet!

puffolottiaccident ha detto...

Sicchè adesso "comandano" quei buffi tipi che passano la giornata sui piazzali dei cassonetti ubriacandosi con birra da poco.
Sono in generale graficamente caratterizzati da un eccesso di tatuaggi ed una carenza di denti.

Una volta la gente li guardava con compassione e tirava dritta, in questa buffa* epoca, sembra che la gente vada apposta a cercarli per farsi il pieno di ******ate.

"uh... mi han mescio una >hik!< radiolina nel cervello"

"in quelle scie sciè il bario, il governo mericano vuole amasarsci >kharr!< TUTI!"

Così, io che schivo la discussione ho preparato la risposta per chi mi tira per la manica:

"il giorno che vorrò sentire le teorie dei falliti di [zona dove tutti sanno che si radunano]andrò direttamente da loro"

Dan ha detto...

"Questa è l'autoverificabilità della teoria complottista, che prevede il debunking come prova della sua correttezza!!!
Per questo penso che l'approccio debba essere soprattutto psicologico..."

Io direi piuttosto psichiatrico, e trattamento mediante psicofarmaci...
(chiedo scusa della battuta se qualcuno dei lettori ha parenti o amici in queste condizioni...)

Fioba ha detto...

Ciao Michele, io ero quello prima di te.
Secondo me nel suo complesso con gli interventi, non è stata poi malaccio.
Voi che ne pensate
Massimo

Michele Crasso ha detto...

il "fisico" corrado perna, per corroborare la sua tesi, ha ricordato il controllo mentale tramite onde elettromagnetiche, ma si è dimenticato di citare gli impianti bioplasmatici

Antonio ha detto...

@Pietro
Mi ha sempre affascinato l'autoverificabilità, e la sua presa psicologica, come giustamente dici.
Ricordo una frase credo presa da "L'amico ritrovato", ma potrei sbagliarmi, lì si parlava di nazismo: "L'atrocità delle azioni le giustifica".
In questo caso era del tipo: "E' talmente orribile quello che facciamo, che deve per forza essere giusto".
Forse qui è più autogiustificabilità, ma secondo me rientra nella famiglia.
PS: NO, non sto paragonando il nazismo alle scie ;) parlavo solo di autoverificabilità & C.

Michele ha detto...

Ciao massimo.
Secondo me il tuo intervento era meglio del mio.
Ottima anche la disquisizione sulla dimensione e l'ottica

Saluti
Michele

Anonimo ha detto...

oh no antonio ha citato quella famosa regola o legge che non ricordo mai come si chiama!
è finita :)

comunque c'è poco da stupirsi: guardate la gente italiana come si fa, ehm... come dire... ogni giorno dai politici, ed è tutta bella contenta

c'è un mutamento nei gusti a quanto pare

eSSSe ha detto...

qualcuno ha registrato?

Anonimo ha detto...

paolo ti mando una mail a proposito di scie

Hanmar ha detto...

La registrazione sara' disponibile ASAP.

Saluti
Michele

Nico ha detto...

Grazie a chi renderà disponibile la registrazione. :-)

Rado il Figo ha detto...

L'ultima frase di Paolo Attivissimo (di chi si fideranno gli sciachimisti per vagliare le loro idee) mi ha fatto venire in mente un intervento sul sito dei Verdi Toscana in cui una tipa aveva trovato la prova dell'esistenza delle scie chimiche: se tutti gli esperti del settore dicono che sono una fandonia, allora è tutto vero!!

Giornalettismo ha detto...

Io la sto già convertendo (in formato ogg-vorbis, però) a mio uso personale, per ascoltarmela sull'mp3.

Già che ci sono ve la carico da qualche parte appena è completa.

[just]

Zap ha detto...

Il "fisico" Corrado Penna, da una ricerchina su Gooogle, risulta un complottista di tutto rispetto, oltre che scrittore, poeta, filosofo e ....ricercatore....
Dice che si è laureato a pieni voti, sarebbe curioso scoprire dove! Perchè così è facile, potrei dire anch'io di essere laureato in fisica.. (ora che ci penso, hey, è vero!! ;)
Ma probabilmente è vero (non so se a pieni voti...), visto che (dice) insegna al liceo (altro che ricercatore)... Poveri studenti...

Giornalettismo ha detto...

A proposito del fidarsi e di chi, ricordiamo che gli stessi Tankerenemysti fondano le loro "teorie" su un estratto di testi divulgativi che parlano genericamente di quote "oltre gli 8000metri" nonché di un paio di dichiarazioni di meteorologi; ma non si fidano né dei testi né degli stessi meteorologi quando, scendendo più nel dettaglio, si spiega che i fattori in gioco sono umidità, temperatura e pressione, e che le condizioni di formazione di contrails non sono affatto rare.

La novità degli ultimi giorni è che, se finora invitavano a fare i mineralogrammi, presentandoli come "prove schiaccianti", adesso di fronte a test che non presentano nulla di anomalo hanno messo anche i laboratori di analisi nella lista di quelli coinvolti nel GOMBLODDO. Ovviamente! Loal :D

[just]

eSSSe ha detto...

Grazie a Giornalettismo.
Stasera me l'ascolto tornando dal lavoro.

mattia ha detto...

@Paolo

Come sempre, però, quello che mi colpisce è la passione per i complotti. Quando chiamano piloti da varie parti d'Italia, ossia le persone qualificate a parlare dell'argomento e fornire informazioni concrete, subito parte il sospetto. Come mai tanto interesse per una trasmissione di una radio locale? Subito il pensiero corre all'idea che ci sia un'organizzazione

mettici anche che chiama un pazzo da Praga ;)

Giornalettismo ha detto...

Han messo online il podcast

[just]

Alfred Borden ha detto...

Quando vi risponde il governo, non vi fidate

Salvo andare in estasi e provare orgasmi multipli quando un ex ministro dei trasporti e una sezione del partito dell'ex ministro dell'ambiente di uno dei governi accusati di essere parte del complotto parlano di scie comiche.
In quel caso - e solo in quel caso - i politici diventano improvvisamente affidabilissimi.

Valli a capire 'sti sciachimisti!

Rodri ha detto...

Il guaio più grande è che quel giornalismo così scadente e superficiale sfrutta un argomento del genere per riempire il palinsesto, far leva sulla curiosità e l'enorme credulità della gente, e uscirne compiaciuti per aver offerto una trasmissione che si pensa interessante.

Che la realtà faccia parte dell'argomento oppure no non gli importa nulla, un argomento fatto di moltissimo fumo fa minuti ed è quel che gli serve. È sconcertante.

Per tanto così che lascino spenti i microfoni e mandino un intero album degli Squallor, otterrebbero la stessa attenzione ma senza infierire sul cervello delle persone.
Poi la gente mi chiede perché non ascolto mai la radio.

Hanmar ha detto...

Intanto mi sono guadagnato una citazione (l'ennesima) sul blog del comandante :D

Comincio a considerare l'idea di mettermi le mostrine al petto, una per citazione... :D

Saluti
Michele

Gianni Comoretto ha detto...

Registrazione disponibile su http://www.arcetri.astro.it/%7ecomore/scie_controradio_mono.mp3

Ho scritto a Palumbo per chiarirgli l'angoscioso dubbio (corretto) sulle tecniche di controllo del clima.

Bellissimo il commento del curatore del blog, ci sono finti sicachimisti che sostengono tesi assurde per screditare i seri ricercatori. Sara' capitato sul blog dei fratelloni?

Hanmar ha detto...

Ho scoperto che esistono VERAMENTE aerei bianchi!!!

LINK

Omamma...

Saluti
Michele

Pietro ha detto...

La reazione del conduttore all'"anomaila" della quantità e qualità delle telefonate è molto interessante.

La superstizione è un tentativo naturale della mente umana di spiegare ciò che nella nostra esperienza accade contro la "logica" che supponiamo sia alla base delle cose.
Il conduttore (forse) non sa che c'è una community con la passione di debunkare, e si trova di fronte a qualcosa che non capisce.

Se dicesse: "Chi chiama la mia radio di provincia per "attaccare" lo sciachimismo? Se fosse una balla, non chiamerebbe nessuno!"

Introducendo gli antagonisti, "i debunkatori", quali personaggi funzionali alla fiaba... si attribuisce il ruolo gratificante di eroe, scarica il male sui "cattivi", e il telemetro parlante è l'aiutante magico. :)))

Da totale ignorante di psicologia, direi che Paolo col suo incontro con VV è uscito da questa dinamica, e non essendo VV pazzo si è trovato di fronte ad un problema: Attivissimo non l'ha ucciso, non gli ha fatto il lavaggio del cervello, non sembra avere gli impianti, etc etc... cioè, appare davvero come un uomo normale.
Come VV uscirà da questa empasse è tutto da vedere, ma credo che quello che l'ha messo più in difficoltà non sia la tecnica (su cui, senza competenze specifiche, si arrampica sugli specchi alla grande), ma il rapporto umano.

Articolo ha detto...

Come VV uscirà da questa empasse è tutto da vedere, ma credo che quello che l'ha messo più in difficoltà non sia la tecnica (su cui, senza competenze specifiche, si arrampica sugli specchi alla grande), ma il rapporto umano.

concordo, esattamente quello che intendo io.
il fatto di avercelo di fronte ha messo in gioco altre carte.
Paolo ha fatto benissimo a partecipare a questo incontro, ne sono usciti dettagli davvero significativi.

Roberto ha detto...

Caro Attivissimo, premettendo che capisco benissimo la tua posizione su sciachimisti e complottisti vari, temo proprio che tu stia combattendo una battaglia persa in partenza. E` inutile discutere con degli idioti.

Se posso permettermi di suggerire qualcosa, sarebbe forse meglio rinunciare a discutere con questa gente (per dimostrata inutilita` dell'esercizio) e lasciare che cuociano nel loro brodo.

Non credi?

Ciao,
Roberto

Anonimo ha detto...

"Han messo online il podcast

[just]"



mi si ferma a 1.9mb
:-(

Giornalettismo ha detto...

Il link di Comoretto non funziona (almeno a me). Metto online il mio file:

download


E' stato aggiunto il podcast con gli interventi degli ascoltatori

si parte con Maria Heibel che conferma di essersi convinta dell'esistenza delle scie chimiche grazie al "materiale" (sic!) trovato in internet.

il secondo dice "sono mesi che guardo il cielo e noto delle anomalie". Appunto, mesi. Come fa a fare il confronto con cose che prima neanche guardava? :|

[just]

Paolo Attivissimo ha detto...

Roberto,

sarebbe forse meglio rinunciare a discutere con questa gente (per dimostrata inutilita` dell'esercizio) e lasciare che cuociano nel loro brodo.

E' quello che io e molti altri colleghi di ricerca abbiamo fatto per anni: lasciarli nel loro brodo. La storia a me era nota da quasi dieci anni.

Ne ho parlato soltanto quando è arrivata all'attenzione dei media di massa e quindi ormai non era più circoscritta al "brodo".

Purtroppo non rispondere a queste tesi non serve a farle scomparire: anzi, il silenzio istituzionale o del mondo tecnico viene interpretato come prova che ci dev'essere sotto qualcosa di vero.

Quando poi le istituzioni rispondono per dire che sono tutte scemenze, il fatto che abbiano risposto viene interpretato come prova che ci dev'essere sotto qualcosa di vero. :-)

Alla fine è, come dici, una battaglia persa in partenza: ma solo se la battaglia è per convincere i credenti ottusi.

Se invece l'obiettivo è evitare che ci caschino le persone comuni che hanno dei dubbi e i media, allora il contrasto (rigorosamente sulla base dei dati scientifici) serve eccome.

Alfred Borden ha detto...

Visto che si parla di psicologia dei complottisti, segnalo un articolo in cui si parla pure di schiachimisti, Secret Powers Everywhere (purtroppo è disponibile solo l'anteprima), pubblicato su Scientific American Mind nel 2004, nel quale l'autore scrive:

Most individuals who revel in tales of conspiracies are sane, even if they border on delusional.
Psychiatrists label someone delusional when he has a false view of reality and holds onto that view with subjective certainty. Arguments and clear evidence against the delusion will not shake the person. This steadfastness can take several forms. In relational delusions, an individual sees all the people, events and objects around him as connected to him. He believes the window display in the store on the corner is sending him a message or that a certain newspaper article was meant for him alone. In persecution delusions, the individual thinks others are eavesdropping on him, watching him, chasing him.
Whatever the delusion, therapists often cannot tell if an apparently crazy idea is or is not based in reality. And to some degree, it doesn’t matter.
A diagnosis of delusional disorder is made primarily
on the way a patient presents the idea and his absolute certainty about events that will fall out from it.

archivit ha detto...

Ah, Controradio. Quanti ricordi.

Ma esiste ancora?

Dal resoconto di Paolo, mi rendo conto che gli ingranaggi cerebrali dei conduttori andrebbero lubrificati: sembrano fermi agli anni '80! In fondo, il loro essere "contro" il sistema è insito nel DNA. Tuttavia, più che "controinformazione" ci troviamo di fronte ad un'emittente "controrazionale".

Nico ha detto...

Anche il secondo si ferma a 1.91

Giornalettismo, se riesci metti anche l'altro :D 'azie

Pimo ha detto...

-.-' ma che dice sulla Sardegna... scie che coprono il sole... ma non si vergogna sto Corrado Penna? perchè non si approfondisce su Quirra piuttosto che su queste fesserie arcisbugiardate?

Fioba ha detto...

@hanmar
Michele, ti ho battuto, devo essere una bella spina nel fianco del comandanten, mi ha dedicato un post completo. Mai avuta tanta pubblicità, manco quando mi intervistavano in Rai come vulcanologo.

Fioba

Prez ha detto...

Sto ascoltando la registrazione e segnalo una battuta da standing ovation di Gianni Comoretto:

"[...]con una laurea in fisica uno se li fa i conti".

Il fisico bestiale che parla di alta umidità relativa come condizione indispensabile per la formazione di scie dove si è laureato, a Paperopoli?

Prez, che non è laureato ma fin lì ci arriva lo stesso.

usa-free ha detto...

Hanmar:

"Comincio a considerare l'idea di mettermi le mostrine al petto, una per citazione... :D"

Bello! Generale Hanmar, pluridecorato sul campo per Disinformazione :D

Roberto ha detto...

Paolo,

Se invece l'obiettivo è evitare che ci caschino le persone comuni che hanno dei dubbi e i media, allora il contrasto (rigorosamente sulla base dei dati scientifici) serve eccome.

Su questo devo darti ragione.

Il problema che vedo, pero` e` che la qualita` media dei media (ehm, scusa...) e` oggigiorno molto bassa. Il criterio ormai non e` quasi mai piu` che le notizie siano vere ma che siano sensazionalistiche. Nulla di meglio di un sano complotto o un grasso mistero irrisolto (UFO, tombe che si scoperchiano da sole...) per attirare lettori/ascoltatori/spettatori. E in questa trappola cascano anche testate blasonate (un tempo, almeno) come il Corriere della Sera o la Repubblica.

Chi ascolta la tua trasmissione radio, legge il tuo blog o viene ai convegni del CICAP appartiene gia` alla categoria di persone che non accetta acriticamente qualsiasi baggianata propinata loro da giornali e televisioni. I commenti a questo post sono significativi: 100% contro gli sciachimisti. Sfondi una porta aperta.

Scusami. Trovo sempre interessante cio` che dici e scrivi e la mole di lavoro che ti sobbarchi per refutare certe teorie complottistiche o semplicemente idiote e` veramente notevole. Sono solo molto pessimista sulla capacita` media del mio prossimo di ragionare in modo logico.

Ciao,
Roberto

P.S.
Insomma, credo fermamente nel detto: "La madre degli imbecilli e` sempre incinta".

Smart Null ha detto...

Il podcast è ascoltabile al link:
http://tinyurl.com/cqh3m2
Ciao a tutti! pac

Dan ha detto...

"Introducendo gli antagonisti, "i debunkatori", quali personaggi funzionali alla fiaba... si attribuisce il ruolo gratificante di eroe, scarica il male sui "cattivi", e il telemetro parlante è l'aiutante magico. :)))"
E tocca a Straker o a Vibravito la parte della spalla comica?

Paolo Attivissimo ha detto...

Insomma, credo fermamente nel detto: "La madre degli imbecilli e` sempre incinta".

Esatto. E siccome non c'è verso di convincerla a usare i contraccettivi, possiamo soltanto cercare di contrastare la sua prolificità essendo altrettanto prolifici nell'aiutare le persone a conoscere i fatti.

Se non lo facciamo, alla fine i cretini saranno la maggioranza e comanderanno, e io ci tengo che i miei figli abbiano qualche speranza di non essere comandati da cretini.

usa-free ha detto...

"I commenti a questo post sono significativi: 100% contro gli sciachimisti. "

Ehi un momento, io sono a favore degli sciachimisti! Riescono quasi sempre a divertirmi :D

L'importante è che non coinvolgano troppo le masse dei gonzi.

Però per il ruolo di "osservatorio" c'è già il CICAP, quindi egoisticamente li seguo solo per ridere delle boiate che sparano :)

Roberto ha detto...

Se non lo facciamo, alla fine i cretini saranno la maggioranza e comanderanno[...].

Temo che abbiamo gia` passato il tipping point.

Giornalettismo ha detto...

Aggiungo l'mp3 completo con le telefonate degli ascoltatori

download

e per comodità ripropongo il link con il "documentario"

download


Il NWO ha registrato tutto e schedato tutti. Saluti dagli attivissimi pugliesi che fan venire la scioltarella a vibravibra.

[just]

Hanmar ha detto...

Pare che sul blog del comandante regni calma piatta...

Qui da me un po' meno, date le due telefonate anonime in un'ora.

O era qualche ladro a caccia di case vuote o qualche sciachimista che voleva conferma che la voce fosse la mia.

E' la mia, non preoccupatevi.
L'impianto bioplasmatico e' in manutenzione.

Saluti
Michele

usa-free ha detto...

Ero io che volevo sincerarmi che tu non fossi Paolo Attivissimo, si sa mai O_o

Hanmar ha detto...

Ahhh, ok.
Allora posso cancellare il numero che ho appuntato.

:D

Saluti
Michele

ch3o ha detto...

Azz, attento paolo, ti hanno fatto pure l'analisi del DNA...questa è gente coi soldi, stanno diventando più potenti, presto occultiamo tutte le prove nell' hangar 18 prima che le scoprano...e te l'ho detto, l'impianto bioplasmon l'hai fatto al risparmio...si vede...

Fljll ha detto...

Se può interessare (magari a chi ha difficoltà ad ascoltare il podcast), ho messo qui un mio riassunto della trasmissione.

E visto che ci sono, aggiungo che è spuntato il fratello della palla magica Bowashball, il sacchetto magico Clean'up Pocket Vaisselle.

usa-free ha detto...

Ecco, il sacchetto se non funge non puoi nemmeno riciclarlo per far giocare il gatto!

Però magari può essere utile per chi come me soffre di dolori cervicali! :)

Fljll ha detto...

usa-free:
Ecco, il sacchetto se non funge non puoi nemmeno riciclarlo per far giocare il gatto!


Ma se glielo metti sotto la sabbietta, la fa tornare pulita. ;)

usa-free ha detto...

@Fljll: ROTFL

Dario ha detto...

Fljll, e tutti gli altri che dubitano di Corrado Penna.

Piu' volte, qui come in altri blog, ho trovato commenti del tipo "il sedicente fisico", "presentato come fisico", "sarebbe un fisico"...

Non facciamo lo stesso errore di Straker nei confronti di Simone Angioni.

Per quanto ne so, se qualcuno non dimostra compiutamente che Corrado non si e' laureato in fisica e lo chiama apertamente un bugiardo (meglio se con prove), allora Corrado e' un fisico.

Che dica cose discutibili su molti argomenti non lo rende automaticamente un bugiardo patentato che si e' inventato il titolo di studio.

Tanto piu' che, per insegnare fisica alle superiori, una laurea attinete alla materia te la chiedono: cos'e', avrebbe preso per i fondelli anche il provveditorato?

Giornalettismo ha detto...

Per la serie "una bufala a forza di ripeterla diventa vera" è stata citata per l'ennesima volta l'intervista al Gen. Fabio Mini

- ma i militari non sono tutti corrotti e inaffidabili?

- si è detto, ridetto, stradetto, che Mini SI SBAGLIAVA, perché commentava come fosse attendibile un documento declassificato che riporta nella prefazione che trattasi di FICTION? Anche i generali toppano, eh.

I complottisti li leggono i documenti che citano?

[just]

usa-free ha detto...

"I complottisti li leggono i documenti che citano?"

Sì, ma non li capiscono ! :P

usa-free ha detto...

Sentite questa proposta:

"Io ho una soluzione per vedere se sono scie di condensa oppure scie di altra natura.
Basterebbe utilizzare gli idrati di metano, però devono essere trasformati, perché in natura esistono solamente alle basse temperature. Si dovrebbe trasformali in cloruri idratati di metano. Che sono dei sali. Se lasciati liberi in presenza di elaborati sistemi chimici, si dissolvono colorando la zona in colori tra il rosso e l'indaco. Invece, se in presenza di semplice vapore acqueo, si dissolvono, molto più lentamente, e non colorano il vapore acqueo.
Il problema è come ottenere l'idrato di metano, dato che è presente solamente a profondità che varia dai 500 ai 1000 metri. i primi tentativi sono stati fatti dalla Statoil Norway, ma hanno abbandonato tale ricerca.

By Blogger battistad,"

battistad, permettimi di fornirti una soluzione enormemente più semplice:

affittare un aereo e prelevare campioni in quota :D Va bene anche una mongolfiera, tanto le scie sono bassissime :D

Giornalettismo ha detto...

Il terrificante documento di cui parla Mini inizia così:

"2025 is a study designed to comply with a directive from the chief of staff of the Air Force to examine the
concepts, capabilities, and technologies the United States will require to remain the dominant air and space
force in the future. Presented on 17 June 1996, this report was produced in the Department of Defense school
environment of academic freedom and in the interest of advancing concepts related to national defense. The
views expressed in this report are those of the authors and do not reflect the official policy or position of the
United States Air Force, Department of Defense, or the United States government.
This report contains fictional representations of future situations/scenarios. Any similarities to real people or
events, other than those specifically cited, are unintentional and are for purposes of illustration only.

This publication has been reviewed by security and policy review authorities, is unclassified, and is cleared
for public release.
"


Avesse commentato un episodio di Star Wars non sarebbe andato molto più lontano dal fare una analisi seria.

Qui il punto non è avere il "titolo" o meno. Corrado Penna sarà pure un fisico, ma spreca il suo tempo nell'assemblare belle raccolte di ogni tipo di complottismo, quando invece avrebbe teoricamente le competenze per affrontare una ricerca seria e documentata sulle chemtrails.

Voglio dire: nessuno, io per primo assolutamente no, metterebbe in discussione la credibilità di uno studio fatto con tutti i criteri, che riporti fatti e non opinioni.
Esistono scienziati brillanti e scienziati mediocri.

[just]

usa-free ha detto...

io invece ho una soluzione per verificare la presenza di stronzio: lo si fa reagire con un pò di sostanze a casaccio:

se reagisce sempre male, è proprio stronzio! :D

Alfred Borden ha detto...

Comunque, non so se esistono altre fonti, ma il fatto che questo Penna insegni fisica alle superiori non vuol dire che sia laureato in fisica. Potrebbe, dico per dire, essere lauereato in Scienze Biologiche (ed essere abilitato all'inegnamento di materie scientifiche) e non saperne quindi un tubo di fisica dell'atmosfera.
Fermo restando che come esistono biotecnologi creazionisti così possono esistere fisici sciachimisti.

Michele Crasso ha detto...

dario per carità, nessuno mette in dubbio la laurea in fisica di corrado penna. se ho messo le virgolette al titolo "fisico", è solo per distinguere i laureati in fisica che credono possibile il controllo mentale attraverso le onde elettromagnetiche da quelli che invece non lo credono possibile.

Antonio ha detto...

Purtroppo per insegnare fisica è sufficiente essere laureati a aver affrontato la SISS per l'insegnamento nel ramo scientifico. Scegliendo alcune facoltà basta aver superato 1 esame di fisica e 1 di chimica per poter insegnare qualsiasi materia scientifica alle superiori.

Nico ha detto...

Giornalettismo ha detto:
I complottisti li leggono i documenti che citano?


NO..
http://nico-murdock.blogspot.com/2009/03/la-chimica-dei-pasticcioni.html

Anonimous ha detto...

bello il commento del gestore del forum sulle invasione degli sbufalatori :)

"uscivano dalle fottute pareti"[cit.]

Gik ha detto...

Quante belle risate, almeno mi hanno raddrizzato la giornata :D

Dan ha detto...

"Se non lo facciamo, alla fine i cretini saranno la maggioranza e comanderanno, e io ci tengo che i miei figli abbiano qualche speranza di non essere comandati da cretini."
Forse è per quello che mio padre a volte sembra un po' triste?

Per Dario: per come la vedo io, non siamo noi a dover dimostrare che Corrado Penna non è un fisico, è lui che deve dimostrare di esserlo. E se continua a tirare fuori baggianate sulle scie chimiche, può esibire tutte le lauree che vuole, ma non è un fisico, è un boccalone.

Enrico ha detto...

Basta, basta basta! Non ne posso più di ste scie!
Propongo un modo per risolvere la questione una volta per tutte: finora sono stati organizzati incontri pro o contro scia-teoria; perché non se ne organizza uno dove i relatori sono un sostenitore della teoria e uno che la considera una bufala? Si sfiderebbero a parole sul palco, con un moderatore su cui ci sia consenso da entrambe le parti... o finisce in rissa, e ci sarebbe comunque da divertirsi, oppure si raggiunge una qualche sintesi.
Sono utopista?

Giornalettismo ha detto...

Ascoltavo l'intervento di Pepe Ramone e sono rimasto allibito: si lamentava del fatto che i "disinformatori" (noi, ndr.) non apportano alcun contributo scientifico ma fanno soltanto azioni di disturbo con attacchi personali etc.

Però ci si insospettisce e ci si lamenta se un meteorologo o un pilota osano soltanto aprire bocca; e se un astrofisico spiega dettagliatamente - come è accaduto qui - all'Arturo di turno come e perché le scie non c'entrano un tubo con le comunicazioni militari, l'Arturo in questione continua indefessamente a sparare cavolate ovunque come se nemmeno avesse letto.

Se si dice "guarda che hai sbagliato i calcoli, non sai fare una tangente" nulla, non è un argomento valido questo?

[just]

Stefano Nicoletti ha detto...

Una riflessione/provocazione:
come vedo, ci sono personaggi pittoreschi che ottengono un pò di seguito con teorie strampalate.
Se invece una persona brillante e astuta si inventasse una teoria strampalata con lo scopo di diventare famoso a quale seguito potrebbe arrivare?
Ci avete mai pensato? è questo che è inquietante, altro che complotti.

markogts ha detto...

Se invece una persona brillante e astuta

Direi che il problema, in questo caso, non si pone.

Paolo Attivissimo ha detto...

perché non se ne organizza uno dove i relatori sono un sostenitore della teoria e uno che la considera una bufala?

Perché loro non ci vogliono venire. Sono stati invitati più volte al confronto, ma lo rifiutano. Esattamente come i complottisti dell'11 settembre.

Straker, visto che tanto so che stai leggendo questi commenti, allora? Che ne dici di un bel faccia a faccia? Tu porti i tuoi esperti e documenti, io porto i miei.

Giornalettismo ha detto...

Arturo continua a dire che con le sostanze igroscopiche si "neutralizzano le perturbazioni", senza far piovere.
Chiederò al mago Zurlì (evidentemente lavora per la Nato) dov'è che fa sparire come per magilla tutta quell'acqua.

Quante volte abbiamo spiegato ad Arturo cosa sono e come funzionano le sostanze igroscopiche? Possibile che stò ragazzo non capisca un accidenti di niente?
Sarà mica un debunker cattivo che fa così apposta per mettere in cattiva luce gli sciachimisti?
Dai, persino Vibravito in fondo ha visto le sue convinzioni crollare, il cervello può essere impermeabile ma non così tanto... o_O


Quest'altro Alessandro spaccia questi per "velivoli a bassa quota". E non si vedono nemmeno! Se si vedesse appena appena la sagoma direbbe che stanno volando rasoterra :D

[just]

battistad ha detto...

Dai straker,
non farti bagnare il naso da VibraVito, hai la possibilità di mettere in un angolo, il debunker Attivissimo... solo dal cognome si capisce che è un ologramma....

usa-free ha detto...

Hanmar, mi devi una spiegazione! :(

Senti cosa dice Arturo:

"cmq galloni sta rischiando di finire male....michele ritirati che è meglio, fidati....tanto su questa storia ci hai già lucrato abbastanza, e non mi dire che lo fai per spirito patriottico perchè non ci credo.
questo ci si è comprato la casa in montagna, ve lo dico io....."

Allora, sta storia dei tanti pesi e tante misure deve finire! ^O^

Com'è che tu ti sei fatto la casa in montagna e io vivo ancora in un monolocale marcio? ^O^

D'accordo che tu c'hai il blog e io no, ma diamine, tutti i miei commenti di presa per il culo varranno bene una villetta da 400 mq, no? ^O^

Io sporgo reclamo, e se non ottengo giustizia, diventerò uno sciachimista! :D

Giornalettismo ha detto...

Foto di tanker in formazione sopra casa mia che mi irrorano tutto con i micidiali sali di bario, nonostante io sia uno degli agenti del temutissimo NWO pugliese.

Nonostante ciò nei giorni successivi ha piovuto parecchio: il bario che usano sopra casa mia non è robba buona come quello che usano su Arturo. Le perturbazioni passano, cribbio. PLEASE NATO FRIENDS, SEND US MORE TANKERS!!"1!

[just]

a_lounge_lizard ha detto...

Scusate, ma sbaglio o ho letto "cmq galloni sta rischiando di finire male.." scritto da Arturo, e Hanmar che riferisce di due telefonate anonime?

Ma siamo arrivati all'intimidazione??

Giova Pelle ha detto...

Interessantissimo l'articolo di scientific american. Faccio un copia incolla del box finale dell' articolo, intitolato (il box non l'articolo): "How to Build a conspiracy". La descrizione dei comportamentisciachimisti e' estremamente accurata. Mi scuso se non ho tradotto dall'inglese.


“Experience shows that many conspiracies are made, but few succeed,” wrote Niccolò Machiavelli,the famous theoretician of power, in his classic 1532 book The Prince. Anyone who
wants to unleash a conspiracy theory should remember nine rules for success.
1. Doubt that anything in the world happens by chance, especially when it comes to disaster. Dismiss out of hand any existing explanation of an extreme event.
2. Take seemingly unrelated events, omens or statements and give them a new meaning.
3. Name an enemy.
4. Expose evil intentions, the more common the better.
5. Discredit authorities, politicians and officials as stupid or as being paid by the enemy.
6. Establish a club of perpetrators and cite it as proof of your theory.
7. Shield yourself from detractors and declare them to be wrong or in the pay of the enemy.
8. Issue warnings of looming evil acts by the conspiracy and stress the need to take action against them.
9. Call for people to be alert, for more helpers and for financial contributions.

Lisa ha detto...

Bel Blog complimenti...

dai un'occhiata al mio se vuoi :)

Nico ha detto...

Povero Arturo.. ormai è entrato nel tunnel come Rosario. Sempre a fare il giro dei blog per vedere cosa scrivono gli altri.

Io posso contare su eSSSe per sapere cosa c'è scritto da loro :P

Ecco cosa potrebbe fare Arturo, un blog in cui copia tutti i nostri post.

PerAsperaAdAstra ha detto...

OT la Repubblica ci ha fatto prendere quasi un colpo:
ISS evacuata dopo essere stata colpita da un debris...
Falso: c'era un rischio, ma non è stata nè colpita nè evacuata...

Alfred Borden ha detto...

@Giova Pelle

Sei abbonato alla rivista?

Giova Pelle ha detto...

Attraverso L'università

Claudio Casonato ha detto...

Paolo wrote:
Straker, visto che tanto so che stai leggendo questi commenti...

Paolo, ma così hai confermato che tu sei il capo dell'NWO, e con potenti mezzi puoi sapere chi legge il tuo blog......

Cosa aspetti ad attivare il controllo neuroinfidobioortoparemetaplasmatico per telesparaloboflasshare gli sciachimisti che leggono???

Ciao
Miguel

PS: mi si sono incrociati i diti a scrivere quel neurocoso sopra...

Fozzillo ha detto...

Ho seguito la NASA, l'equipaggio si è spostato nella soyouz ed ha "accostato" il portello solo come precauzione, credo che abbiano chiuso anche qualche portello nella stazione.

Il rischio era classificato LOW, ma la prudenza non è mai troppa.

Pericolo passato, sono tornati alle normali operazioni.

Enrico ha detto...

Commento inviato sul blog Tanker Enemy:

"Come ho già proposto sul blog di Paolo Attivissimo: personalmente non reggo più questa storia delle scie chimiche, poi ognuno è libero di spendersi per le cause che gli sembrano più giuste.

Propongo questo: perché non si organizza un bel dibattito, di quelli sereni e ragionati, dove i due punti di vista (chi crede all'esistenza delle scie chimiche, e chi le considera una bufala) vengono sostenuti da un tavolo di relatori? Diciamo due, tre per parte? Con la presenza di un moderatore scelto da entrambe le parti, ovviamente. In questo modo, il dibattito potrebbe evolversi verso una sintesi.
Mi offro di trovare il posto, qui in Piemonte, che poi è a metà strada tra la Liguria e la Svizzera ;)

Ah, giusto per completezza. Pubblicherò questo post anche sul blog di Paolo Attivissimo, tanto lo so che chi legge qui legge anche là. Quindi inutile non pubblicarlo.

Un saluto!"

Claudio Casonato ha detto...

Se volete organizzare l'incontro, il posto lo trovo io.
Oltretutto il Vibra già lo conosce....

usa-free ha detto...

Chissà se un giorno Vibravito si farà crescere i capelli come Caparezza e uscendo di casa canticchierà:

"Sono fuori dal tunnel el el el

dello sciachimismo oo oo

Sono fuori dal tunnel el el el

dello sciachimismo oo oo

Quando esco di casa e alzo gli occhi

sono molto contento oo oo

Quando esco di casa e alzo gli occhi

Sono molto più contento!"

:D

(se ho tempo la faccio tutta)

Guga ha detto...

Due settimane fa circa qualcuno ha scritto che stavano passando scie chimiche in Toscana per non far piovere. Son stato a Pisa e non ha fatto altro che piovere, nei primi giorni... alla faccia delle scie! Poi, sabato, l'inaspettato. Il cielo limpido. Una bella giornata. Alzo lo sguardo e vedo... un aereo, una scia.

Al che mi è venuto da pensare sul fatto che i complottisti vedono una scia ed è per quello che non piove, mentre io (e penso tutti voi) penso che non piove, ed è per quello che ho visto la scia. Le scie, quando è nuvoloso, non si vedon mica... ci avrà mai pensato qualcuno dei complottisti?

Anonimo ha detto...

@Michele Crasso

se ho messo le virgolette al titolo "fisico", è solo per distinguere i laureati in fisica che credono possibile il controllo mentale attraverso le onde elettromagnetiche da quelli che invece non lo credono possibile.

Michele io sono laureato in fisica e credo al controllo mentale tramite onde elettromagnetiche. Basta guardarsi una puntata del "grande fratello" o dell"isola dei famosi" ad esempio... O_O

PerAsperaAdAstra ha detto...

LOL

Alfred Borden ha detto...

Piccolo OT "spaziale":
Mars Odyssey Orbiter's Computer Rebooted

Computer di bordo riavviato da terra dopo cinque anni di attività.

Non male!

Pimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Pimo ha detto...

@Guga:
ricordavo dovevi venire a Pisa, infatti vista tutta quella pioggia ci ho pure pensato, eri tu se non sbaglio m'avevi chiesto o avevi detto qualcosa relativa al mio commento sulla pioggia uahauh ho fatto anche delle foto di scie sul lungarno tanto per..

arturo ha detto...

Giornalettismo, io te lo ripeto, per l'ennesima volta.
LE SCIE DEI VEIVOLI MILITARI FANNO SCOMPARIRE LE NUVOLE. come lo spieghi? spiegami questa cosa.
per piacere, qualcuno sa spiegarmi perchè una scia che dovrebbe essere di condensa distrugge le nubi naturali? vi sembra una cosa normale che dove passano i veivoli militari scompaiono le nubi nel giro di minuti? qualcuno si degna di spiegarmi questa cosa?

e poi DICO CHE SONO VEIVOLI MILITARI E NON CIVILI PERCHE' LI VEDO SEMPRE IN FORMAZIONE

C'E' UN CONTROLLO E UNA MODERAZIONE DELLE PRECIPITAZIONI PER MEZZO DI ADDITIVI MESSI NEL CARBURANTE.

poi se fate finta di non aver capito vuol dire una cosa sola.....

ripeto: BASTA OSSERVARE IL CIELO, E NOTARE CHE DOVE PASSANO QUESTI AEROMOBILI MILITARI SPARISCONO LE NUBI NATURALI

poi se a voi gonzi sembra tutto normale.....bè, non è colpa mia se avete un quoziente intellettivo un pò scarso

justfrank postali i miei commenti....postali per intero
tanto se sei così sicuro che queste scie non interferiscono con le precipitazioni non ci dovrebbe essere nessun problema...tanto è impossibile, come dice attivissimo, che i militari controllino e moderino le precipitazioni

cmq siete sempre i soliti...io avevo visto scritto 110 commenti...e poi siete sempre le solite 10 persone che commentano a più non posso.

LO RIPETO, IO SOSTENGO CHE L'ESERCITO MODERI E CONTROLLI LE PRECIPITAZIONI TRAMITE SPECIALI ADDITIVI MISCHIATI AL NORMALE CARBURANTE PER MOTORI A GETTO

e poi basta dire che il generale Fabio Mini si è sbagliato....lui è un generale con anni di esperienza e voi non siete nessuno. il generale è stato chiaro, le condizioni meteorologiche possono essere controllate su media e larga scala.
quindi smettete di dire che "il generale mini si è sbagliato".
quindi, o portate le prove che il generale mentiva, o state zitti.
LE PROVE, ALTRIMENTI DOBBIAMO PRENDERE PER BUONO CIO' CHE IL GENERALE HA AFFERMATO.

RIPETO, SULLA COSTA TOSCANA CI SONO DECINE DI VEIVOLI MILITARI IN FORMAZIONE CHE PASSANDO AVANTI ED INDIETRO HANNO DISTRUTTO COMPLETAMENTE LE NUVOLE CHE PROVENIVANO DAL MARE, E QUANDO INTENDO CHE HANNO DISTRUTTO LE NUVOLE, INTENDO PROPRIO CHE IN UNA MANCIATA DI MINUTI LE NUVOLE CARICHE DI PIOGGIA SONO SCOMPARSE

provare per credere, la tecnologia per ostacolare le precipitazioni esiste, e voi continuate a sparare fesserie.
una persona intelligente non può mai escludere a priori una moderazione artificiale delle precipitazioni. siamo nel 2009, sveglia, non siamo nel medioevo. se piove troppo bisogna metterci una pezza. e i militari lo stanno facendo alla grande.

i meteorologi, ripeto, sanno tutto.
perchè non parlano? perchè non vogliono perdere il lavoro.

eppure voi continuate a fuggire dalla realtà....voi scettici ritardati, poi vabè, ci sono sempre i soliti elementi da anni ed anni che si occupano di scie chimiche....queste persone non fanno altro che ripetere che la manipolazione climatica "è impossibile e sempre lo sarà"....ma allora lo spezzone del tg1, dove spiega la manipolazione della pioggia? e poi, come fate a sapere se i segreti militari non esistono di sicuro? voglio dire, se la manipolazione delle nubi è sotto segreto militare, di certo uno non può escludere a priori la manipolazione climatica...

cmq la corda si stringe, e gli scettici stanno accettando il fatto CHE E' IN ATTO UNA MANIPOLAZIONE CLIMATICA VOLTA AD DIMINUIRE LE PRECIPITAZIONI PER MEZZO DI APPOSITI ADDITIVI MESCOLATI COL NORMALE CARBURANTE DA MOTORI A GETTO.

io non ho niente in contrario a moderare le precipitazioni tramite apposite irrorazioni aeree....però quello che mi preoccupa è la totale segretezza di tali operazioni, voglio dire che se gli additivi sono innocui, perchè il governo continua a mentire ai cittadini?


voglio anche farvi notare che il fulcro delle vostre discussioni è la calunnnia: prima qualcuno ha insinuato che corrado penna è un imbroglione, perchè in verità non ha nessuna laurea.
poi qualcuno ha addirittura detto che la laurea se l'è comprata.
poi un altro ha detto che in verità corrado penna è laureato in biologia e non in fisica.
QUESTE SONO CALUNNIE, CORRADO PENNA E' UN FISICO LAUREATO A PIENI VOTI ,E DI FISICA DELL'ATMOSFERA CAPISCE MOLTO PIU' DI TUTTI VOI MESSI INSIEME.
fa male la verità vero? bè ci credo

ah, dimenticavo, attivissimo santo subito.
paolo ma non ti dà fastidio tutta questa gente che ti lecca il culo 24/24h?

ATTIVISSIMO SANTO SUBITO
ATTIVISSIMO MESSIA

e non dite che il mio messia è straker perchè io non sono nemmeno iscritto al comitato...quindi non dite queste cose perchè non è vero, io posto solo delle impressioni sul blog più importante contro le falsità delle scie degli aerei militari, tutto qui...IL VERO MESSIA DELLA VERITA' PER ME E' UNO ED UNO SOLTANTO E SI CHIAMA ATTIVISSIMO

Alfred Borden ha detto...

Ma come, Arturo, i militari brutti, sporchi e cattivi sono coinvolti nell'avvelenamento dell'intera popolazione umana e tu vai a fidarti di quello che ti dice...un generale!

Ma almeno un briciolo, un minimo di coerenza in quello che scrivi no, eh? :D

Anonimo ha detto...

Se non lo facciamo, alla fine i cretini saranno la maggioranza e comanderanno, e io ci tengo che i miei figli abbiano qualche speranza di non essere comandati da cretini.


troppo tardi, Paolo...

Pimo ha detto...

@arturo:
se spengo la luce e una follata di vento mi spegne una candela che avevo sul tavolo, non significa che l'interruttore spegne anche la candela.
questo per dire che, se degli aerei lasciano delle scie e scompaiono anche le nubi le due cose non per forza devono essere legate tra loro, ricordo inoltre che le immagini che avevi postato non scomparivano le nubi nel giro di pochi minuti e ciò lo si vedeva dall'exif dell'immagine...

saluti

Itwings ha detto...

RIPETO, SULLA COSTA TOSCANA CI SONO DECINE DI VEIVOLI MILITARI IN FORMAZIONE CHE PASSANDO AVANTI ED INDIETRO HANNO DISTRUTTO COMPLETAMENTE LE NUVOLE CHE PROVENIVANO DAL MARE, E QUANDO INTENDO CHE HANNO DISTRUTTO LE NUVOLE, INTENDO PROPRIO CHE IN UNA MANCIATA DI MINUTI LE NUVOLE CARICHE DI PIOGGIA SONO SCOMPARSE

Arturo, io sto proprio vicino a te, ma non vedo mai tutto quello che dici. A quando dei bei filmati per dimostrare che la tua non è solo fuffa, anzi, fuffa chimica?

vale56 ha detto...

Arturo che brutta l'ignoranza, specialmente se ti fidi di cialtroni come incompetenti e bugiardi come Straker, invece di studiare.

Perché non esiste una sola persona competente che creda alle scie chimiche e tutti quelli che credono alle scie chimiche sono incompetenti e ignoranti?

Giornalettismo ha detto...

justfrank postali i miei commenti....postali per intero

Molto attento. Oppure Straker ti ha riferito il mio nick per intero?
Non mi firmo mai come "Justfrank" qui, bene bene.


Giornalettismo, io te lo ripeto, per l'ennesima volta.
LE SCIE DEI VEIVOLI MILITARI FANNO SCOMPARIRE LE NUVOLE. come lo spieghi? spiegami questa cosa.


Ti è stato spiegato un milioneeduecentomilavolta che quegli aerei volano migliaia di metri SOPRA quei cumuli (mai sentito parlare di PROSPETTIVA?). E quei cumuli NON PORTANO PIOGGIA. Hai mai visto una delle nubi che fotografavi tu dar luogo a precipitazioni?
Perché dovremmo spiegartelo per l'ennesima volta, se tu resti fisso sulle tue assurde convinzioni?


Ancora: LI VUOI LEGGERE I COMMENTI?

Il gen. Mini ha sbagliato, perché ha preso per buono un documento che "This report contains fictional representations of future situations/scenarios. ", non un piano d'azione. E se leggi l'intervista a Mini capisci che dell'argomento capisce abbastanza poco, ed è molto vago in alcune risposte.

Ti è stato detto che LE SOSTANZE IGROSCOPICHE NON FANNO SPARIRE L'ACQUA NEL NULLA. Servono apposta a far piovere. Controlla! Cerca informazioni sullo ioduro d'argento. E tu che fai? Continui a dire che le sostanze igroscopiche dissolvono per magia le perturbazioni.

E che ci dici della storia della latenza delle comunicazioni? Lì ti eri reso particolarmente ridicolo... lo ammetti l'errore?


Corrado Penna anche se è laureato in fisica ha detto una marea di cavolate e NON ha fatto quello che dovrebbe fare uno SCIENZIATO SERIO, cioè uno studio scientifico credibile. Solo parole, chiacchiere, paranoia. I militari, i disinformatori, bla bla...


Ma il problema è che TU, Arturo, ALLE SCIE CHIMICHE CI VUOI CREDERE A TUTTI I COSTI E CONTRO OGNI EVIDENZA. Niente ti convincerà del contrario.

Sii onesto, dì "I want to believe" e siamo d'accordo. Ma non venirci a dire che quel che sostieni abbia un qualunque fondamento.

[just, ovvero justfrank dello staff di www.giornalettismo.com

Straky, mettimi in lista nera please!]

Articolo ha detto...

INTENDO PROPRIO CHE IN UNA MANCIATA DI MINUTI LE NUVOLE CARICHE DI PIOGGIA SONO SCOMPARSE

io mi ricordavo che erano 32 minuti e ricordo anche bene che qualcuno ti aveva spiegato che in quel tempo una nuvola poteva tranquillamente "sparire" per effetto del calore solare.

vale56 ha detto...

Arturo dove sono i telemetri di Straker?
Pensa che anche su schiechimiche.org si sono accorti che Straker ha falsificato la fattura del telemetro dicendo di aver speso il triplo di quanto (forse) ha speso veramente.

ilpeyote ha detto...

ragazzi la cosa fondamentale che bisogna far capire ad arturo, e' che gli aerei che vede entrare nelle nuvole, come nelle foto che aveva postato tempo fa, in realta' passano dietro e molto distanti dalle nuvole. Quello che lui vede e' solamente un effetto della prospettiva.
quando capira' questa cosa,saremo a buon punto.
saluti a tutti
ilpeyote

Giornalettismo ha detto...

LO RIPETO, IO SOSTENGO CHE L'ESERCITO MODERI E CONTROLLI LE PRECIPITAZIONI TRAMITE SPECIALI ADDITIVI MISCHIATI AL NORMALE CARBURANTE PER MOTORI A GETTO


Tu sostieni, ma in base a cosa? Hai analizzato il carburante? O hai semplicemente bevuto la bufala del piccolo chimico straker? Lo sai che "dinonylnapthalene sulfonic acid" e sali di bario non sono la stessa cosa? :D Il Comandante se lo inventa il bario :D

[just, in attesa di essere messo in lista]

Antonio ha detto...

@ Arturo,
riordiniamo le idee, secondo il tuo punto di vista ci sono degli additivi inseriti nel carburante dei motori degli aerei militari. Il che significa che secondo te non esistono i "tankeroni"? Che quindi non ci sarebbero aerei bianchi senza finestrini che rilasciano sostanze tramite appositi spruzzatori? Che lo scopo delle presunte scie chimiche non sia legato alla trasmissione di segnali militari? e neppure ad avvelenare la gente con il morgellons? I militari sono o non sono testimoni affidabili? Una volta che avrai chiarito questi punti, in modo da farmi comprendere se ti ritrovi nell'ortodossia Strakeriana, oppure stai fondando una nuova teoria sciachimica, possiamo provare a discutere e soprattutto a darti (per l'ennesima volta) qualche risposta.

vale56 ha detto...

@il peyote: Fatica spercata Arturo VUOL credere per vari motivi ma soprattutto perché così si crede importante. Anche se, come ha scritto sui suoi pprimi post qui, quando racconta queste cose in casa fanno un sorrisetto, gli danno una pacca sulla spalla e parlano d'altro

Giornalettismo ha detto...

Erano 32 minuti, poi diventarono 23...

Arturo non capirà mai, perché è uno che non si fa domande. Ha la sua fede e a quella è devoto.

Se il fisico Corrado Penna dice stramberie ha ragione, ma se un pilota gli spiega come si evolvono le nubi è un farabutto e se un astronomo cerca di fargli capire perché le scie non hanno nulla a che fare con la latenza delle comunicazioni radio, dev'essere per forza un disinformatore.

Ci diverte, finché sono in due a prenderlo sul serio.

P.S: c.v.d., i Marcianò Bros. rifiutano il confronto perché 1) hanno indiscutibilmente ragione loro 2) fare brutta figura gli rovinerebbe il business.

[just, tessera NWO #00719561]

underek_ ha detto...

Può più Arturo con un commento, che l'intera compagnia di Man... ma... ma... vuoi vedere che? Cribbio!!

ROTFL :)

Giornalettismo ha detto...

Faccio di nuovo notare che mi ha chiamato con il mio nick intero (justfrank), che qui non ho mai usato, quindi chissà chissà come lo sa?

E' l'ulteriore conferma che si fa imboccare dal Comandante (che invece mi conosce un pochino) sia sulle tesi da sostenere che sulle persone da attaccare.

[just, o justfrank, o Agente K]

Giornalettismo ha detto...

ma allora lo spezzone del tg1, dove spiega la manipolazione della pioggia?

Ma i media non sono tutti manipolati dai governi e dai militari? Come fai a ritenere affidabile un servizio del TG1? (ti risparmio tutto il solito discorso sulla differenza abissale tra controllo del clima e controllo del meteo su ristrettissima scala locale, del quale parlava il tg1)

[just, oscuro occultatore della rete degli occultatori. Mettetemi sotto Scattolo, please!]

vale56 ha detto...

@Just:
Arturo non è l'unico che non è capace di pensare con la sua mente, anche Luka78 e VibraVito nei commenti che scrivevano qua erano chiaramente imbeccati.

Giornalettismo ha detto...

Ahahahhahahahhrturooooo :D

Enrico, anche io non ne posso più delle scie chimiche, ed in particolare non ne posso più della gente che non sa nemmeno come funziona un motore a getto, che non ha il concetto di onda elettromagnetica

Artù, parlando di fatti (ma chi ti insulta?), non eri tu quello che diceva che le nubi danno fastidio ai militari perché rallentano un sacco la velocità delle onde radio?

Torna a discutere qui, non rifugiarti al calduccio nel blogghino dove tutti ti danno ragione se ti limiti a ripetere a pappagallo le scemenze che scrive Straker.

Mò basta va :D

[just]

Guga ha detto...

@Pimo:
In realtà un mio collega sabato mattina ha comprato un ombrello per evitare di prendere acqua. Dopo l'acquisto neppure una nuvola.
Io gli ho detto che è stato un acquisto inutile... ma se invece fosse stato un ombrello chimico? E poi, il fatto che una volta comprato l'ombrello non ci siamo più bagnati non rende forse buono l'acquisto dell'ombrello? Misteri della scienza.

Alfred Borden ha detto...

@Just:
Arturo non è l'unico che non è capace di pensare con la sua mente, anche Luka78 e VibraVito nei commenti che scrivevano qua erano chiaramente imbeccati.


Stai a vedere che alla fine Straker è un debunker travestito da guru sciachimista che fa disinformazione tramite i suoi adepti in giro per la Rete per sviare l'attenzione e coprire qualcosa di ancora più grosso?
Se ci fate caso, sta sempre a parlare di militari, di fonti militari, di doumenti, piani, strategie e armi supersegrete, come se sapesse il fatto suo.
E la sottoscrizione per l'acquisto del telemetro? Quale modo migliore per ottenere senza destare sospetti e senza fatica i nomi dei soggetti da controllare?

Arturo, tu che sei così sveglio, hai mai pensato a una eventualità del genere?

underek_ ha detto...

Emblematico questo commento di Arturo dal comandante in riferimento ai luoghi Attivissimi ed ai recenti post:

[...]non è bella gente quella del "disinformatico", non è gente onesta..io parlo dei soliti 10 individui, il resto sono solo gente ignorante e boccalona che dice che le scie chimiche non esistono solo per sentirsi appartenenti ad un gruppo che dovrebbe essere "un gruppo di persone fighe"[...]
By arturo, at 12 marzo, 2009 19:45

visionabile qui

Capito? Ignoranti e boccaloni che non siete altro!!

ROTFL :)

Prez ha detto...

Non c'è nulla da discutere per due motivi:

a) perché le scie chimiche sono un fenomeno reale, dimostrato e non negabile

b) perché il contraddittorio si accetta con gente civile e non con una manica di invasati usi all'insulto, al dileggio, alle minacce, alla diffamazione e quant'altro la loro fantasia malata permette di generare.

Se ti sei stancato di leggere sull'argomento, cambia galassia.

By Blogger Straker, at 12 marzo, 2009 18:33



Scusate, ma la faccia di tolla di questo soggetto non ha veramente limiti.

Le scie comiche esistono perché lo dice lui e chi afferma il contrario è stupido oppure in malafede.

Il punto b) si commenta da solo.

Non ho parole...

Paolo Attivissimo ha detto...

Arturo,

modera il tuo linguaggio ed evita gli insulti personali. Ti rendi ridicolo.

Hai delle prove? Presentale. Altrimenti non sprecare il tuo tempo a scrivere. Grazie.

Nico ha detto...

Arturo ha un comportamento strano, alle volte sembra più un troll, altre volte solo uno che copia il "capo" per farsi accettare, per emulare.

Sul mio blog gli ho chiesto anche io di portare qualche prova, in fondo sembra che ci siano sti stormi 24 ore su 24... un filmino mi piacerebbe vederlo (vale anche pe straker questo, che formazioni di aerei non ce ne ha mai fatte vedere a parte 3 sparuti aerei ad alta quota).
Straker ha un caratteraccio: ha trovato da litigare con mezzo mondo in internet, su forum vari (con i nickname nicsnics c'è da leggere giorni sul forum di punto informatico) proprio non riesce a sostenere il contraddittorio in nessun modo: è come dice lui e basta. Come i bambini che si portano via il pallone bloccando la partita di calcio..
Ti credo che censuri i commenti.

Simone ha detto...

@Guga:
(sono Pimo ho sistemato il profilo) ma se invece fosse stato un ombrello chimico? E poi, il fatto che una volta comprato l'ombrello non ci siamo più bagnati non rende forse buono l'acquisto dell'ombrello?
no l'ombrello non c'entra nulla, avevo chiesto io esplicitamente ad Attivissimo che mandasse qualche tanker a Pisa per sciogliere le nubi, ha fatto qualche ritardo perchè i soldati erano impiegati a scandagliare la zona di Tirrenia in cerca del Gral, pare che vicino a Tirrenia ci sia atlandide, per questo i soldati lasciano le scie che servono per avere una mappa del sottosuolo, non dire niente a nessuno potrebbero non crederti ahaha

Giornalettismo ha detto...

Arturo ha un comportamento strano, alle volte sembra più un troll, altre volte solo uno che copia il "capo" per farsi accettare, per emulare.

Emula SEMPRE. Sarebbe interessante intervistare anche lui, per vedere come si comporta quando non ha il capo che gli tiene il gobbo.

Quando Straker parlava di effetto delle scie sulle comunicazioni militari, Arturo diceva che le scie servono a dissolvere le nubi che causano "latenza" (poi qualcuno di buona volontà gli ha spiegato per quali leggi fisiche questa è una stupidaggine bella e buona).
Quando straker ha parlato di additivi nei carburanti, Arturo s'è completamente dimenticato degli "sprayer" e s'è messo ad accusare i carburanti additivati al bario o nonsocché.
Fra un po' verrà a parlarci degli ologrammi al niobato di stronzio e bario, ed è così perché lui LO SA ed è EVIDENTE! :D

etc. etc.

[just]

Willy ha detto...

@Arturo,
complimenti vivissimi! Il tuo delirio fa quasi impallidire strakkino.

Sembri vibracoso II la vendemmia!
Non è che sei nato dalle sue ceneri?

Nico ha detto...

@Willy

piano eh.. l'araba fenice è una cosa seria :-)

Post fata resurgo, giusto prof? :P

mattia ha detto...

Arturo,

se devi scrivere scemenze, almeno potresti usarci la cortesia di far correggere le bozze da qualcuno che è capace di scrivere?
La tua ignoranza grammaticale mi dà quasi più fastidio delle stupidaggini che scrivi.
Grazie.

Paolo Attivissimo ha detto...

Tutti,

vorrei suggerire una regola generale per la gestione di interventi come quello di Arturo, per evitare che diventino occasioni per gli sciachimisti ed altri eccentrici di mettersi in mostra, trolleggiare e farci perdere tempo:

o presentano prove concrete, o vengono ignorati.

E' inutile cercare la discussione sulla base delle loro affermazioni. Ormai abbiamo capito bene, e Vibravito è stato prezioso (lo dico senza ironia) in questo senso, come funzionano i processi mentali di questi credenti. Non occorrono altre dimostrazioni.

Per cui se Arturo (o il prossimo che si presenta in vece sua) ha delle prove, dei filmati o delle foto circostanziate, che li presenti e li analizzeremo.

Se invece si limita ad asserire di aver visto questo e quest'altro, suggerirei di ignorarlo e rispondere semplice: dacci le prove, o risparmia il fiato, per favore.

Enrico ha detto...

Rilancio, qui e su Tanker Enemy, la proposta di un dibattito tra sostenitori della teoria delle scie chimiche e chi pensa che sia una bufala.

In campo neutro, di persona, con regole condivise. Per superare lo status quo e per rendersi conto di chi c'è dietro la tastiera.

Sono disponibile a organizzare.

Nico ha detto...

Enrico, sanno di essere nel torto, per quello non accettano.
Forse non hai letto il resoconto di Francesco Pistono sulla Fiera delle Verità?
Ovvio che cercheranno più di trovarsi in condizioni del genere. A loro interessa solo andare in tv e con domande preparate come da Giacobbo.

Enrico ha detto...

Francesco Pistono?

Nico ha detto...

Enrico,

qui.

Gianni Comoretto ha detto...

Arturo guarda qui un secondo. L'ultima foto del blog. Tanto per darti un'idea di nubi della pioggia e scie viste da un punto a meta' strada.

Le scie di condensa sono MOOLTO più alte dei cumuli. Nei tuoi filmati gli aerei son DIETRO i cumuli, non li attraversano. Non sono neppure in formazione, sono solo su rotte grossolanamente parallele, probabilmente anche molto distanti. E le nubi si disfano per i fatti loro, come ti han già spiegato, i cumuli lo fanno continuamente.

Hai mai visto il film "Koyaanisquatsi"? C'è una bellissima sequenza di cielo con nubi riprese accelerate. Da' una bella idea di come le nubi siano qualcosa di molto "vivo".

Simone ha detto...

@Enrico

Stavo proprio affrontando lo stesso argomento sul mio blog.
http://simoneangioni.blogspot.com/

Purtroppo anche io con scarso successo, sembra non sia facile avere un confronto con queste persone.

Enrico ha detto...

Ehi! Noto solo ora che nello screenshot all'inizio del post, del thread compare un certo Enrico... ma ci tengo a sottolineare che - nonostante l'omonimia - non sono io! Io sono quello che ha postato nel thread del "gatto che ascolta", poco più sotto...

Solo a scanso di equivoci. :-)

Enrico ha detto...

Ecco, adesso noto che c'è un altro Enrico anche in questo stesso thread! Che confusione... Mi sa che mi tocca cambiare nick... Facciamo Henry6?

Simone Locci ha detto...

il simone che ha chiesto l'incontro non è lo stesso simone(pimo) che parlava con Guga, io sono Simone Locci o Pimo per intenderci, lo scrivo a scanso di equivoci, volevo passare dal nickname al mio nome, ora ho aggiunto anche il cognome visto l'omonimo col nome simone ho fatto solo un post, il resto sono Pimo.
scusate il gioco di parole

Enrico ha detto...

Non so come fare a cambiare nick... sono utente google!
Per ora metterò nome e cognome in calce, non è un problema. In quanto giornalista sono abituato :)

Enrico Panirossi

Anonimo ha detto...

enric8

enricotto è carino :D


a proposito di quota, a nessuno è mai capitato di vedere da vicino, e dalla stessa quota circa, una scia?

a me è capitato di essere uno di quei punti "a x" nel cielo, incrociando un altro aereo (poco più basso) che aveva dietro la sua scia

Paolo Attivissimo ha detto...

Enrico,

io ribadisco la mia disponibilità, e credo che gli esperti siano altrettanto disponibili se c'è un preavviso ragionevole e il luogo è accessibile.

Ma mi pare di capire che dalla controparte vi sia una lieve riluttanza.

sabbamau ha detto...

haha, ascoltando il podcast mi è venuto da ridere sul documentario: "scie chimiche sulla strada tra Oschiri e Olbia"... a parte che in fondo a quella strada, in quella direzione, c'è l'aereoporto di Olbia (che tra l'altro mi pare piuttosto poco adatto a nasconderci un tankerone visto che è praticamente visibile per intero da tutti i dintorni), poi quella è, forse in assoluto, una delle zone più aride della Sardegna, sarebbe perfetto per dei militari complottisti all'italiana:
mi faccio pagare per un sistema che blocca la pioggia e lo vado a provare nel deserto così funziona di sicuro.
o forse lì servono a far piovere? telefonerè a mio zio che abita lì per chiedere se ha subito allagamenti di recente...
;-)

sabbamau ha detto...

@Giornalettismo:
non vorrei deluderti ma è l'NWO in persona che ti ha tradito: Paolo Attivissimo ti ringrazia chiamandoti Justfrank in un celebre articolo"

iorek ha detto...

Ciao a tutti, malgrado la tentazione di prendere a pesci in faccia personaggi che non capiscono una vacca della realta' che li circonda sia molto forte, mi piacerebbe che l'attenzione fosse spostata verso un aspetto diverso.

Dato per scontato che ci sara' sempre chi credera' alle piu' ridicole catronerie mente umana (e qui e' il punto) possa creare (in Malesia esiste un culto, messo fuori legge l'anno scorso, che venera teiere giganti), credo che l'impegno non possa essere efficaciemente rivolto verso convincere irrecuperabili ignoranti , ma come Attivissimo diceva in un recente commento qui sopra, verso il fare in modo che l'ignoranza non si diffonda.

Io trovo, dunque, enormemente piu' scandaloso che organi di comunicazione diano attenzione a gente che non sa nemmeno cosa sia un'onda elettromagnetica, piuttosto che arturo o vibravito affermino di poter datare l'eta' del pilota dell'aereo di turno contandogli le otturazioni da terra.

So benissimo quali siano gli scopi mediatici di personaggi mediocri come Giacobbo, che non avendo alcuna qualita' si buttano "sul sicuro", ma penso lo stesso che il biasimo debba andare soprattutto sull'informatore, piuttosto che sul disinformato.

Essendo ricercatore di professione trovo il manipolare la verita' un peccato mortale imperdonabile.

Tutto qui. scusate lo sfogo, che nasce da un'ora di trasmissione di un canale che reputavo interessante (History channel) sulle farneticazioni di tale Bob Lazar sull'Area 51. Insomma, all'estero non siamo messi meglio.

Enric0 ha detto...

OK, prendo spunto dal suggerimento di Otello e provo a cambiare il mio nick in Enric0, lasciando il vecchio "Enrico" al sig. Panirossi.

Comunque anch'io mi sono registrato al tempo con Google (tra l'altro circa due anni prima del sig. Panirossi, quindi con un po' di precedenza per "anzianità")... ma non ho avuto grosse difficoltà nel modificare il nick! :-)

Bera ha detto...

@Roberto

Rispondo ad un tuo commento precedente ma, non li ho letti tutti, spero di non ripetere cose dette da altri.

Condivido in linea di principio che è inutile discutere con gli idioti ma il lavoro che fa Paolo (e gli altri debunker) è comunque prezioso.
Il buonsenso mi fa capire che il complotto delle "Scie Chimiche" o quello dell' "11 Settembre" non stanno in piedi ma io non ho il tempo (e la capacità) di andare a controllare se tutte le "prove" a sostegno di questi complotti sono reali o sono state manipolate.
Per l'11 Settembre c'era un premio Nobel che parlava di buco di 5 metri!!! Una persona distratta sente una cosa del genere è pensa "allora c'è qualcosa sotto veramente". Per fortuna c'è gente come Paolo che "debunka" (ma non c'è un sinonimo italiano.
Ti dirò di più vorrei conoscere qualcuno che faccia un simile lavoro anche per i "negazionisti dell'Olocausto".
PS
Una precisazione per te e per Paolo anche per quanto riguarda la madre degli imbecilli.
Perchè, NON solo, è sempre incinta ma sono anche SEMPRE parti gemellari !!!

Enrico ha detto...

La mia domanda sul blog di Straker è rimasta senza risposta:

"Ok. Vedo che tu personalmente, Straker, non sei disponibile.
Sapresti indicare qualche altro attivista, italiano o straniero, per chiedergli se è disposto al dibattito?
Mi piacerebbe molto mettere in piedi un incontro serio."

O meglio, la risposta c'è stata, ma non aveva nulla a che fare con il mio intervento:

"Vedi, se solo avessi saputo dell'iniziativa del povero vibravito, lo avrei sconsigliato vivamente di fare da cavia per le successive, mi si perdoni il termine, ma lo trovo adatto, scurregge pseudogiornalistiche del prode kattivix. Purtroppo Vito ha pensato, anche solo per un istante, di poter avere di fronte un uomo ed invece ha incontrato una serpe pronta a ridicolizzare la sua vittima. Ora penso che se ne sia avveduto, anche se tardi, mi pare. Infatti Vito è sparito ed Attivissimo, con quella faccia che si ritrova, gira il coltello nella piaga, senza alcun rispetto per l'uomo. Che bel personaggio, Attivissimo, degno di coloro che lo istruiscono e comandano a bacchetta.

Resto dell'opinione già espressa precedentemente, motivo per cui SCONSIGLIO VIVAMENTE incontri ravvicinati dello schifoso tipo. Non sarebbero assolutamente utili alla causa e d'altro canto l'esperienza di vibravito ha dimostrato l'infimo livello morale ed intellettuale degli interlocutori.

STOP! DISCORSO CHIUSO!"

Ho fatto notare che è un po' fissato con Paolo, e che il dibattito tra sostenitori e non non implica per forza Attivissimo vs. Marcianò. Ma il commento non è stato pubblicato.

OperationOne ha detto...

mah. a me sembra che "di la'" serva un aiuto psicologico parecchio urgente, prima che qualcuno si faccia male sul serio.

my 2 cent.

Rado il Figo ha detto...

Enrico, io ricordavo che Straker invece aveva incitato VV a partecipare (faje vede'!), una volta messo al corrente dell'incontro con PA. Anche se messo di fronte al "fatto compiuto" (ormai VV si era impegnato) non mi pare di aver mai letto commenti strakeriani nell'ottica di farlo desistere perché "inadatto al compito".
Adesso salta fuori che se lo avesse saputo l'avrebbe sconsigliato di andarci??!!

puffolottiaccident ha detto...

Stefano nicoletti dixit:
"Se invece una persona brillante e astuta si inventasse una teoria strampalata con lo scopo di diventare famoso a quale seguito potrebbe arrivare?"

Ci sono degli [...]ismi che hanno alzato (dove per alzato intendo dire: "in qualche modo provocato") un numero di vittime sull' ordine delle decine di milioni, credo che il marxISMO, anche a togliere il Vietnam, sia arrivato alle 9 cifre.

Alfred Borden ha detto...

Ti dirò di più vorrei conoscere qualcuno che faccia un simile lavoro anche per i "negazionisti dell'Olocausto".

Per quello consiglio l'ottimo libro di Michael Shermer "Negare la storia, chi dice che l'olocausto non è mai avvenuto e perché lo dice".

Juleps ha detto...

@Camoretto
Koyaanisquatsi ?

Lo sanno tutti che il film è stato finanziato e prodotto ad inizi anni 80 proprio dal NWO.

Allora non si parlava ancora di scie chimiche, ma il piano era già pronto da anni.

Alcune immagini del film sono state prodotto in studio in modo che in futuro potessero essere usate per smentire eventuali sospetti sulle scie.

usa-free ha detto...

Koyaanisquatsi è una parola rettiliana! :D

Giornalettismo ha detto...

@ sabbamau ha detto...

@Giornalettismo:
non vorrei deluderti ma è l'NWO in persona che ti ha tradito: Paolo Attivissimo ti ringrazia chiamandoti Justfrank in un celebre articolo"


Vero. Questo presuppone che Arturo sia stato piuttosto attento, ma tanta precisione mi induce a pensare che 'qualcuno' gli abbia detto "occhio a quel justfrank lì".


@Rado il Figo: 'azzo ci fai qua? :D

Intanto oggi su Bari c'era un andirivieni di scie persistenti come non si vedeva da mesi. Disgraziatamente per Arturo&C. erano

- tutti ad alta quota
- nei prossimi 4-5 giorni non sono previste perturbazioni significative "da neutralizzare".


Foto 1 (col cell.)

Foto 2 (fotocamera, zoom4x)

[just]

Antonio ha detto...

Grandissimo Corrado Penna,
se la prende perchè Zap lo ha definito fisico tra virgolette! E' stata fatta dell'ironia perchè si è definito fisico senza però aver indicato come e quando si è laureato, ora che lo ha fatto nessuno mette in dubbio la sua laurea, rimane il dubbio sul fatto che si definisca ricercatore. A sentire la sua definizione il ricercatore è colui che cerca, (non oso pensare che genere di ricercatori sono quelli che protestano perchè vogliono sapere di più della barista del NWO), citando wikipedia: "La definizione di ricercatore, i suoi doveri e i suoi diritti sono stati definiti mediante la Carta Europea dei Ricercatori, una raccomandazione pubblicata in Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea il 5 marzo 2005. Il fatto di particolare rilievo è che essa stabilisce che tutti coloro i quali operano nella ricerca dopo la Laurea o titolo equivalente sono da considerarsi Ricercatori: per i primi quattro anni "in formazione" (inclusi di dottorandi di ricerca e i borsisti), mentre in seguito sono da considerarsi "senior"."
Quindi lui non è un ricercatore, ma un dott. prof. laureato in fisica, in oltre non ha chiarito se attualmente sia un insegnante, da quello che ha detto ha insegnato per 4 anni in un liceo, e poi?
So di essere molto pignolo, ma che volete farci, ogni tanto le lauree spuntano e poi spariscono tra gli sciachimisti...

Enrico ha detto...

Che signore questo Straker.
Andate in fondo a questi commenti: http://www.tankerenemy.com/2009/03/scie-nza-marcia-su-controradio-di.html#comments

Ma dico... era il caso? E' del tutto gratuito.

usa-free ha detto...

Il sciur Straker dice:

"Io sono come il cinese che aspetta passare il cadavere sulla riva del fiume. Non ho fretta."

...e che a un certo punto, vecchio e malandato, è colpito da infarto e cade nel fiume.

Guga ha detto...

@Antonio:

Il fatto di particolare rilievo è che essa stabilisce che tutti coloro i quali operano nella ricerca dopo la Laurea o titolo equivalente sono da considerarsi Ricercatori

Questa non la sapevo e sinceramente mi fa MOLTO piacere. Sto facendo il dottorato di ricerca e non sapevo se 1) potevo definirmi ricercatore e 2) potevo indignarmi se qualcuno si definiva "ricercatore" senza aver fatto (e/o completato) un dottorato.

Una cosa che però non mi è chiara è, se uno si iscrive al dottorato e poi non lo conclude, può definirsi ancora ricercatore?

Nico ha detto...

Certo che è cinese Straker.. è la copia esatta del loro governo: toglie la libertà di parola ai dissidenti, si oppone con violenza alle libere espressioni, censura, controllo della rete (sistematicamente controlla gli accessi ai blog).. Sì, sì.. ottima autodefinizione Straker.

Hanmar ha detto...

Arturo, se hai qualcosa da dirmi (vedi il tuo commento sul blog del comandante) vieni di persona, tanto sai dove sto di casa.

Ti porto pure a fare un giro nella mia casa al mare, 100mq piu' 1000mq di giardino.

O forse non c'hai il fisico?

Saluti
Michele

mattia ha detto...

Paolo,
grazie per il link al blog di penna.
Vedere che uno si vanta per essersi laureato in nove anni, per una laurea che ne richiedeva 4, e diciamolo alla prestigiosissima Università di Messina...
... mi ha fatto passare 5 minuti di allegre risate...

Ma non si può denunciare queste cose? Una persona del genere come fa a insegnare? Dovrebbe fare il bidello. Ma neanche quello...

Gianni Comoretto ha detto...

@paolo.Fisica e' una laurea dura, laurearsi in 9 anni non è indice di genialità ma neppure di cialtronaggine. (Vabbe', posso spandere un po' sul mio essermi laureato in 4 anni precisi, con una tesi a tempo pieno di 1 e dovendo dare nel frattempo un paio di esami supplementari l'anno alla Normale, ma non infieriamo).

Quello che invece mette dubbi è il suo dossier, le cose che ha detto a Controradio, i suoi commenti su quel che ho detto io.

Se legge mi fa i conti su quanto deve essere grande un 747 a 10 km? O si rilegge l'articolo sul rumore degli aerei del suo dossier e rifa' i conti di attenuazione di tratta dicendo dove li ho sbagliati? Meglio di tutto, mi dice dove l'articolo di Appleman e' sbagliato nel calcolare le condizioni per le scie? Usando i riferimenti alle formule dell'articolo originale, per favore, così posso capire meglio. E infine, usando i dati sul traffico aereo che ci sono sul dossier, prova a stimare quanti aerei passano tutti i giorni sulla sua testa?

Giornalettismo ha detto...

Devo dire che mi ha lasciato un po' interdetto Comoretto (scusate la rima) quando ha dichiarato che "un jet di linea a 10km è grande quanto la luna piena".

Insomma, penso che la lunghezza del jet a quella quota può avvicinare quella del diametro lunare quando l'apparecchio è di grosse dimensioni e passa molto vicino alla verticale.
Non sono condizioni che si verificano troppo spesso, almeno qui da me.


Questo è il confronto tra due foto fatte da me, stessa macchina, stesso ingrandimento. Il velivolo era probabilmente un bimotore, passava abbastanza lontano (lo osservavo ad una elevazione di circa 30-40°), volava forse oltre i 10km di quota.
Considerazioni molto spannometriche, chi ha un po' di pazienza in più si faccia i conti.


Poco da dire sul vergognoso comportamento degli sciachimisti: sono loro a censurare o non permettere affatto i commenti sui loro blog, sono loro a non volere il confronto, perché "abbiamo ragione noi e basta". Stanno ancora parlando del fake del presunto libro contraffatto "clouds of the world", pensate come stanno messi male :D
(a proposito: rilancio l'invito a chiunque voglia controllare in prima persona l'autenticità del mio libro ;)


[just]

Giornalettismo ha detto...

Beh, se si tratta di un 747 che è un bestio lungo più del doppio - per dire - di un 737, allora è parecchio più plausibile :)

[just]

Anonimo ha detto...

Beh prendiamo ad esempio questa foto (una delle mie preferite...)

http://tinyurl.com/dbahvq

la dimensione angolare apparente del 747 è grosso modo la metà di quella della luna cioè circa 15', ovvero 0.0044 radianti. Ne consegue che la distanza dell'aereo è data da

D=70.6 m/0.0044=16.2 km circa

ovviamente il 747 non vola a quelle quote però la differenza è dovuta al fatto che la luna non era proprio allo zenith (come è ovvio dato che dalla didascalia si dice che la foto è stata presa a boston).

Anonimo ha detto...

Caspita, per un attimo stavo diventando sciachimista... LOL. Rifacendo lo stesso esercizio precedente con questa foto

http://tinyurl.com/d8yhvc

(l'aereo è un A340-600 lungo 75.3m) ho ottenuto D=53.5km.... dato che però l'aereo sembra quasi orizzontale ho pensato che fosse stata presa quando la luna (e l'aereo) erano quasi all'orizzonte... il che mi dava una quota dell'aereo di... 220 metri!

Sinché non ho letto la didascalia della foto:
taken... IN FLIGHT

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

Riprendo il primo esercizio... da punta a punta la wingspan apparente è i 3/4 della lunghezza totale dell'aereo, ovvero 47 metri. Confrontando con la wingspan reale di un 747-400 (64.4 m) otteniamo l'angolo di visuale con cui l'aereo è visto

arcos(47/64.4)=43 gradi

ne discende che l'altezza reale dell'aereo vale

H=D*cos(43)=11.8km

Che è una quota tipica di volo per quel tipo di aerei
Beh naturalmente tutto ciò, grosso modo eh ;-)

Ciò mostra come basti un pochino di trigonometria spicciola per stimare la quota di aerei... Ma pare che qualche ricercatore indipendente faccia un uso molto creativo della trigonometria.

Anonimo ha detto...

Terzo e ultimo esempio (poi basta!) questa:

http://tinyurl.com/c4q5hz

dimensioni angolari apparenti 17.5'
Dimensioni reali dell'aereo (MD11) 58.6m

distanza: 11.5 km

Giornalettismo ha detto...

(modalità sciachimista = ON)

Ma in questa foto le scie sono scure. AAAHHHHHHRGHHHH!!!
Ci saranno sicuramente metalli pesanti e nanomorgellons affumicati...

(modalità sciachimista = OFF)

[just]

Dario ha detto...

Just:
Insomma, penso che la lunghezza del jet a quella quota può avvicinare quella del diametro lunare quando l'apparecchio è di grosse dimensioni e passa molto vicino alla verticale.

Guarda che Gianni ha parlato di distanza e non di quota.

Consideriamo un A340: lunghezza 60m circa.

L'angolo sotteso a 10 km e'
atan(60m/10000m) = 0,34 gradi circa.

La luna piena sottende un arco di circa 0,5 gradi: su per giu' l'A340 appare 2/3 della luna piena.

Per un 747 siamo ad un soffio di piu' (0,35) e per un A320 siamo intoro ad un terzo della Luna.

puffolottiaccident ha detto...

Un esempio più alla portata dei loro spensierati cervelli è questo: un segnale stradale è chiaramente interpretabile da oltre 150 m, ha un diametro di circa 60 cm, ne consegue che un oggetto di 60 m sarebbe ugualmente interpretabile da 15000 m di distanza.

Sperando che siano capaci di moltiplicare per numeri che non siano potenze di 10, si può provare a sostenere l' assurda ipotesi che
15000/60=10000/40

Gianni Comoretto ha detto...

Comunque Penna non solo non riconosce le rettifiche (o precisazioni) fatte qui sulla sua laurea, ma rilancia ipotizzando che Simone Angioni non sia laureato, dopo che ha dimostrato di essere iscritto al dottorato. E ripropone la bufala del libro finto.

Giornalettismo ha detto...

Ok, tutto chiaro, avrei dovuto risentirmi la registrazione per fugare ogni dubbio :)

Intanto cielo limpido, pulito e azzurrissimo qui.

[just]

Giornalettismo ha detto...

Appropò, dedico questo video di un nostro 'simpatico amico' a tutti quelli che parlano a sproposito di "voli a bassa quota".

Se avessimo a che fare con persone ragionevoli, direi che questo documento basterebbe a mettere fine a questa ridicola bufala...

[just]

Alfred Borden ha detto...

Comunque Penna non solo non riconosce le rettifiche (o precisazioni) fatte qui sulla sua laurea, ma rilancia ipotizzando che Simone Angioni non sia laureato, dopo che ha dimostrato di essere iscritto al dottorato. E ripropone la bufala del libro finto.

Magari è il caso di spiegare a Penna cos'è un dottorato di ricerca. Con gli sciachimisti (e i complottisti in generale) è meglio non dare niente per scontanto.

yos ha detto...

@Attivissimo

Se non lo facciamo, alla fine i cretini saranno la maggioranza e comanderanno, e io ci tengo che i miei figli abbiano qualche speranza di non essere comandati da cretini.


Non è che hai visto Idiocracy?

Mi sembra che sia l'esatta descrizione dei primi 5 minuti di film.

Vihai ha detto...

Wow, allora non è solo un solo un cretino... è un Dott. Cretino, anzi, Prof. Cretino.

Certo che avere delle persone paranoiche che insegnano ai nostri figli non è da sottovalutare...

Chi pensa ai bambini?

Nico ha detto...

Paolo, notizia importante..

http://nico-murdock.blogspot.com/2009/03/la-teoria-delle-scie-chimiche-ha-vita.html

Vorrei sentire un tuo commento su questo.

ciao

Paolo Attivissimo ha detto...

Nico,

Conoscendo la proverbiale lentezza di ricambio dell'industria dell'aeronautica commerciale, penso che avremo contrail e aerei "vecchio stile" ancora per un bel po'.

Se l'UE vuole uccidere definitivamente l'aviazione civile già provata da 11/9, costi dei carburanti e competizione selvaggia, non ha che da continuare con leggi di questo genere.

Anonimo ha detto...

Non ho molto da dire ma....

200!

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 214   Nuovi› Più recenti»