Cerca nel blog

2009/03/25

Antibufala: appello per Reachelle, bambina scomparsa

Appello per Reachelle: autentico, ma mancano dati essenziali


Questo articolo vi arriva grazie alle gentili donazioni di "ww_80" e "pony23x16".

Un lettore, Edi, mi segnala questo appello che riguarda una bambina scomparsa e che gli è arrivato con una curiosa miscela di lingue:

ZADEVA: POGREŠAJO 3 LETA STARO DEKLICO – POSREDUJ NAPREJ

IF YOUR CHILD WAS MISSING WOULDN'T YOU PRAY THAT EVERYONE PASSED THIS EMAIL ON?!!!

PLEASE DO THE RIGHT THING AND LOOK AND FORWARD.

A 3-year-old girl named Reachelle Marie Smith is missing

You never know where this e-mail could end up and I'm not going to stop passing this one around if it means a little girl can be found!!!

Please spread this picture far and wide....You just never know.someone you know, might know her!

PREDEN IZBRIŠETE, POGLEJTE OTROKA. STORITE TO ŠE ENKRAT! SEDAJ POŠLJITE SPOROČILO NA VSE VAŠE ZABELEŽENE NASLOVE! TO VAM VZAME 10 SEKUND! HVALA!

Michael Tuck
54 Hawkswell Close
Woking

BEFORE YOU DELETE THIS, LOOK AT THE CHILD. DO IT AGAIN.
NOW SEND IT TO ALL IN YOUR ADDRESS BOOK. IT TAKES ONLY 10 SECONDS. THANK YOU!

L'appello è accompagnato dall'immagine mostrata qui sopra.

A differenza di molti appelli di questo genere circolanti su Internet, questo è autentico, ma nella versione circolante mancano molti dettagli importanti, compreso chi contattare in caso di avvistamento presunto, e ve ne sono alcuni ingannevoli, per cui a mio parere non va inoltrato nella sua forma attuale.

Per esempio, il signor Tuck di Woking non c'entra nulla: è probabilmente uno dei tanti che hanno inoltrato l'appello. Secondo Hoax-Slayer.com e Snopes.com, che citano fonti FBI e forniscono molti dettagli sulla vicenda, la bambina, Reachelle Marie Smith, è stata effettivamente oggetto di un Amber Alert, un bollettino diramato dalle autorità ai media negli USA e in Canada per segnalare la scomparsa di bambini.

Fu vista l'ultima volta alla propria abitazione a Minot, nel North Dakota, dall'adulto che l'accudiva intorno all'una del mattino del 17 maggio 2006. Probabilmente fu rapita da Leigh Cowen, convivente della zia della bambina, che ne era l'affidataria. Cowen fu trovato morto suicida il 22 maggio. Reachelle non è mai stata trovata, e l'Amber Alert è stato ormai revocato. La bambina aveva tre anni all'epoca della foto; oggi ne avrebbe sei.

Chiunque avesse notizie di lei dovrebbe contattare l'FBI a queste coordinate, senza le quali l'appello è quasi inutile.

6 commenti:

sugo ha detto...

E' interessante vedere che un pezzo dell'appello è scritto in sloveno. Infatti negli ultimi tempi ricevo questi appelli solo da amici sloveni e non più da quelli italiani.

Exodus68 ha detto...

Povera Reachelle...

...probabilmente non e' piu' a questo mondo eppure il suo nome continuera' a girare per la rete ancora per decenni... ed avra' sempre 3 anni.

Ivo - Modena

Anonimo ha detto...

che tristezza, povera bimba... :(
vien da piangere...

Dan ha detto...

Il fattp che il suo rapitore si sia suicidicato in effetti non fa ben sperare, ma in realtà non possiamo sapere cosa è successo: per quanto ne sappiamo, potrebbe saltar fuori tra dieci anni sana e salva adottata da qualcuno...
come anche ritrovata da un cercatore di tartufi, certo: ma appunto, non possiamo saperlo. Solo i criminologi o gli psichiatri possono fare qualche ipotesi.

Andrea G ha detto...

povera bimba...

Caigo ha detto...

Mi chiedo se il passaparola per la più che lecita volglia d'aiutare crei confusione ad ogni passaggio o se ci sia gente che in modo premeditato si diverte a crarla qusta confusione.
Mah... :-(