Cerca nel blog

2010/04/08

iPhone OS4 in sintesi

Multitasking (o quasi) in arrivo per l'iPhone, poi per l'iPad


Qualche appunto veloce sul nuovo sistema operativo per iPhone, iPod e iPad, presentato oggi da Apple. Scrivo sulla base del liveblogging di Gizmodo e ZDNet, al quale rimando per i dettagli (anche qui, con video demo di multitasking).

Apple dichiara 450.000 iPad venduti fino a questo momento.

Il 64% dell'uso di browser mobili in USA è dell'iPhone, di cui sono stati venduti nel mondo 50 milioni di esemplari, più 35 di iPod touch. Sembra un numero molto grande, ma facendo due conti salta fuori che si tratta del 13% degli smartphone venduti nel mondo da quando esiste l'iPhone.

Note: L'iPhone fu introdotto a giugno 2007. Le vendite di smartphone da allora ammontano a 372 milioni di pezzi: 172 nel 2009, 139 nel 2008, 122 nel 2007 (GartnerGartner). Ho dimezzato il totale 2007 per tenere conto dei sei mesi di disponibilità dell'iPhone.

Il nuovo sistema operativo, iPhone OS 4, sarà disponibile al pubblico "quest'estate": l'anteprima per gli sviluppatori viene rilasciata oggi. Sarà disponibile sull'iPad dall'autunno di quest'anno. Non funzionerà sugli iPhone e iPod touch più vecchi: per avere le funzionalità complete di OS 4 occorrerà un iPhone 3GS o superiore oppure un iPod touch di terza generazione; su iPhone 3G e iPod touch di seconda generazione le nuove funzioni saranno usabili solo in parte; tutti i modelli precedenti non saranno compatibili.

Multitasking. Senza aumento significativo dei consumi di batteria e accessibile con due pressioni sul tasto home. È un ibrido di multitasking vero e task switching: audio, VOIP, localizzazione e altri servizi funzionano anche in background, per cui per esempio si può usare Skype intanto che si consulta un'altra applicazione, per esempio, e alcune applicazioni possono terminare un'operazione in corso anche mentre l'utente ne usa un'altra (upload di foto, per esempio), ma per il resto le applicazioni vengono "congelate" (salvandone lo stato) per poi rientrarvi: non proseguono l'esecuzione. Astuto. Il multitasking non funzionerà sull'iPhone 3G e sull'iPod touch di seconda generazione: richiederà l'iPhone 3GS o l'iPod touch di terza generazione.

Supporto per tastiere esterne Bluetooth. Ottima idea. Così sarà possibile immettere molto più agevolmente grandi quantità di testo.

Pubblicità integrate nelle applicazioni. La soluzione per gli spot proposta da Apple si chiama iAd (da non confondere con iPad e iPod): pubblicità dentro le applicazioni, come banner cliccabili che si espandono in animazioni e informazioni interattive. Tutto in HTML5. Viene fatto l'esempio di mettere uno spot ogni 3 minuti in un'applicazione, così l'applicazione è gratuita ma lo sviluppatore guadagna (insieme ad Apple, che si prende il 40%). Uno spot ogni tre minuti? Spero sia una battuta.

Altre cose interessanti. Cartelle per organizzare le applicazioni, Mail migliorato, supporto per iBooks (il negozio di libri digitali di Apple) con condivisione e sincronizzazione segnalibri fra iPhone e iPad di uno stesso utente, cifratura di mail e allegati, distribuzione di applicazioni anche senza passare per iTunes (svincolerà in parte iPad da un computer?), supporto per SSL. Niente supporto per Java o Flash, e niente applicazioni osé o non benedette da Apple.

79 commenti:

LastHope ha detto...

E dire che fino poco fa leggevo l'altro tuo post, con gente che ti criticava dicendo cose del tipo :"Tu Paolo ti sei lamentato che manca il multi-tasking, e allora? Se non l'hanno messo è un successo, e se ne sono fregati di queste lamentele..."

Come rispondere quindi adesso?...PALO signori, PALO!

Luigi Rosa ha detto...

Ma non ci avevano raccontato ad nauseam che, dopotutto, la tastiera dell'iPhone e' comodissima?

Dai, che hanno introdotto il Multifinder anche nell'iPhone. Poco alla volta ci arrivano anche loro.

oscar ha detto...

Paolo solo una cosa
Il 64% dell'uso di browser mobili in USA è dell'iPhone, di cui sono stati venduti nel mondo 50 milioni di esemplari, più 35 di iPod touch. Sembra un numero molto grande, ma facendo due conti salta fuori che si tratta del 13% degli smartphone venduti nel mondo da quando esiste l'iPhone.

Non capisco. Dovrebbe essere poco? :) per una società che partiva da zero. è una cifra enorme e ottenuta in due anni e mezzo. Se togliamo gli iPhone venduti fino ad aprile 2008 (circa 5,5 milioni) Apple ha praticamente venduto 50 milioni di iPhone in due anni e spiccioli. Praticamente ad un ritmo maggiore del RAZR di motorola considerando anche che il prezzo non si è mai abbassato.

LastHope
sul mt non mi sembra che il ragionamento fosse: Apple non mette il mt e fa bene. Il ragionamento era che poi la batteria chi la sentiva. Infatti sul 3G non ci sarà. Detto questo su iPad ha molto più senso di quanto non l'abbia su iPhone (io ho il mt sul 3G ma rarissimamente mi capita di usarlo. certo però se c'è molto meglio).

oscar ha detto...

Luigi Rosa
Infatti la tastiera di iPhone è comodissima. Io personalmente non tornerei mai più ad una fisica. Però ovviamente se sei via e vuoi scrivere 10 pagine è chiaro che usi la tastiera fisica.
Ma confermo che la tastiera di iPhone è comodissima caso mai ti venisse il dubbio che qualcuno abbia cambiato idea ;)

oscar ha detto...

ps
e per essere pignoli credo (ma se mi sbaglio ditelo) sia meno del 13% perchè va tenuto conto anche delle vendite di smartphones globali nel primo trimestre solare del 2010. Ma anche fosse un 10% la crescita di iPhone in questo mercato è più che notevole. Anche se ho come l'impressione che le vendite serie debbano ancora arrivare.

Paolo Attivissimo ha detto...

Non capisco. Dovrebbe essere poco? :) per una società che partiva da zero. è una cifra enorme e ottenuta in due anni e mezzo

Non ricominciamo, per favore.

Sta di fatto che l'iPhone rappresenta il 13% delle vendite di smartphone, eppure non si aggiudica il 13% dell'hype o degli articoli agiografico-promozionali gratuiti da parte dei giornali. Non è un dato su cui riflettere?

Altro dato su cui riflettere: sono stati venduti 1,2 miliardi di cellulari solo nel 2009, nel mondo. Rispetto a questa cifra, 50 milioni sono quisquilie.

Paolo Attivissimo ha detto...

Io personalmente non tornerei mai più ad una fisica. Però ovviamente se sei via e vuoi scrivere 10 pagine è chiaro che usi la tastiera fisica.

Nel tuo tempo libero dividi per zero?

Tom ha detto...

Non per essere pedante, ma il fatto di congelare le applicazioni salvandone lo stato non é niente di innovativo o astuto. E esattamente quello che fanno pc/mac quando minimizzi applicazioni che non necessitano di rimanere attive in background (come un word processor e contrariamente ad un player mp3). I processi condividono la cpu per brevi intervalli e secondo criteri diciamo di necessita' d'uso e priorità.
Per il resto grazie mille come sempre per le dritte.

theDRaKKaR ha detto...

Paolo, il paragrafo sul multitasking è un po' venuto male.. in sistemi monoprocessore qualsiasi processo, tranne quello in esecuzione, è in uno stato "idle".
La politica per l'uso del processore è quella che fa la differenza, ci può essere la "cooperazione" tra processi", il "preempimento", il "tempo reale", e varie combinazioni di essi.

Insomma, precisamente, che tipo di multitasking è quello dell'OS 4?

theDRaKKaR ha detto...

Nel tuo tempo libero dividi per zero?

ma stralol!

tu lo sai che, visto che qualcuno introdusse l'unità immaginaria (e tutta un'algebra) per indicare il risultato dell'estrazione della radice quadrata di meno uno, io, che sono un genio, ho introdotto l'unità fantastica (e tutta un'algebra) per indicare il risultato della divisione di uno per zero?

La medaglia Fields dopo, che ora ho da fare

Paolo Attivissimo ha detto...

Paolo, il paragrafo sul multitasking è un po' venuto male.. in sistemi monoprocessore qualsiasi processo, tranne quello in esecuzione, è in uno stato "idle"

Ok, ma quello che sto cercando di spiegare in termini semplici è che le applicazioni non girano contemporaneamente. Non puoi avere, che so, un rendering o una compressione o una elaborazione in corso mentre stai usando un'altra applicazione, al di fuori dei casi previsti da Apple.

Salvo i casi previsti da Apple, se ho in esecuzione l'app A e lancio l'app B, l'esecuzione di A si interrompe completamente (viene salvato lo stato), viene eseguita B, poi quando torno ad A viene ricaricato lo stato di A e invece B viene interrotta salvandone lo stato. Almeno così ho capito io.

Insomma, precisamente, che tipo di multitasking è quello dell'OS 4?

Questo devi chiederlo ad Apple, dovrebbe esserci spiegato nelle parti tecniche delle pagine di supporto.

Salvatore ha detto...

Praticamente non puoi giocare e lasciare caricare un video sul browser nello stesso tempo...

0s1ride ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
theDRaKKaR ha detto...

Salvo i casi previsti da Apple, se ho in esecuzione l'app A e lancio l'app B, l'esecuzione di A si interrompe completamente (viene salvato lo stato), viene eseguita B, poi quando torno ad A viene ricaricato lo stato di A e invece B viene interrotta salvandone lo stato.

che stranissimo meccanismo! mi andrò a leggere le specifiche, ché mi sono incuriosito non poco

S* ha detto...

Mah. Questa campagna anti Apple che pervade sempre di più questo blog è davvero stucchevole. Spero che prenderai altre strade e tornerai a occuparti di cose un po' più sensate, altrimenti perdere molti lettori, e io sarò tra questi.

Paolo Attivissimo ha detto...

Questa campagna anti Apple che pervade sempre di più questo blog è davvero stucchevole. Spero che prenderai altre strade e tornerai a occuparti di cose un po' più sensate, altrimenti perdere molti lettori, e io sarò tra questi.

Anti Apple? In questo post? Cos'è, umorismo?

S*, scrivo da un Mac. Ne ho quattro in casa. Uso Final Cut per l'editing video, Safari per la navigazione, Mail come client di posta. Ho un iPod touch. A chi me lo chiede, consiglio un Mac. E io sarei anti-Apple? Cosa devo fare, prostrarmi di fronte ai calzini sudati di Steve Jobs? Sacrificare il mio primogenito?

Per favore.

lufo88 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
lufo88 ha detto...

@Attivissimo
Comunque rimangono 50 milioni di pezzi! %0 milioni per 499€....
Intendo dire, che nonostante i difetti vende. Quindi? Ha ragione Steve Jobs.

@Tom
Credo che l'"astuto" fosse ironico. Che è quello che direi io: NON è multitasking questo! È una sorta di facsimile venuto malissimo!

@S*
Io ti darei 10 punti troll :-D
ciao ciao

Paolo Attivissimo ha detto...

NON è multitasking questo è una sorta di facsimile venuto malissimo!

Non direi. Mi sembra un buon compromesso, per un iPhone/touch o un dispositivo come l'iPad. Qualcosa che non usi come computer (non ci fai rendering o peer-to-peer). In effetti per moltissime applicazioni un semplice switching rapido è più che sufficiente. Adesso che sto scrivendo questo commento, non mi interesserebbe se NeoOffice (il mio word processor) non avesse accesso al processore: tanto non sta facendo nulla.

Paolo Attivissimo ha detto...

nonostante i difetti vende. Quindi? Ha ragione Steve Jobs.

Certo che ha ragione. Se il suo obiettivo è guadagnare, e far guadagnare i suoi azionisti, ha ragionissima.

Ma io e te non siamo Steve Jobs e ragioniamo da clienti. A volte gli scopi di chi vende e chi compra non coincidono.

Claudio ha detto...

In questo articolo si spiega olto bene cosa si intende per multitask in un dispositivo mobile, perché fino ad ora iPhone e iPad non lo supportavano e come Android invece lo supporta: http://blog.rlove.org/2010/04/why-ipad-and-iphone-dont-support.html

ǚşå÷₣ŗẻễ ha detto...

" La soluzione per gli spot proposta da Apple si chiama iAd "

AHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
AHAHHAHAHAHAAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
HAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

oscar ha detto...

Non ricominciamo, per favore.

In che senso ricominciamo? Guarda Paolo che non l'ho scritto per far polemica. Anche perchè il post è asciutto e non ci sono argomenti per farne, se escludiamo chi farnetica di una tua presunta campagna anti Apple. Personalmente anche se l'altra volta con l'iPad ho avuto da controbattere non mi sognerei di dire che sei anti apple.

Chiarito questo, intendevo che il 13% (o qualcosa meno) è un dato enorme secondo me. Cosa avrebbe dovuto fare? arrivare al 50%? il parallelo con l'hype non l'ho capito (limite mio, sono stanco) e comunque nel post non mi pare avessi fatto riferimento a quello.
Dal post si evince che il 13% del mercato Smartphones, ottenuto in due anni e mezzo sarebbe un dato di poco conto. A me sembra più che rilevante. Tutto qua.

Altro dato su cui riflettere: sono stati venduti 1,2 miliardi di cellulari solo nel 2009, nel mondo. Rispetto a questa cifra, 50 milioni sono quisquilie.
iPhone sta nel settore smartphone e praticamente nessuna società di analisi fa il raffronto con i cellulari in generale. Ma poi scusa: che raffronto è? voglio dire: iPhone costa o 200/300$ più contratto oppure 600 700 euro. La media di prezzo dei cellulari globali cosa sarà? 80 euro? se va bene? Non è chiaramente un metro di giudizio molto corretto. Metti iPhone a 80 euro e allora poi il raffronto lo facciamo. Ma non credo che Apple sarebbe d'accordo :)

Emanuele Ciriachi ha detto...

OS4? Nulla al confronto di cosa avrebbe potuto essere Windows 7! (da CollegeHumour)

oscar ha detto...

a chi interessasse è online lo streaming dell'evento
http://events.apple.com.edgesuite.net/1004fk8d5gt/event/

Pax ha detto...

@Paolo

Una cosa, ma come funzionano i punti-troll? Piu' alto e' il punteggio e piu' sei troll? Giusto per capire.

@Tutti gli Altri

L'iPad sara' disponibile negli Apple Stores australiani a fine Aprile, me lo andro' a provare giusto per vedere di nascosto l'effetto che fa.

Mi piacerebbe pero' avere una conversazione realistica con un addetto dell'Apple Store e vedere cosa pensa dell'iPad. Ho la sensazione che dara' una risposta presa pari pari dal sito del customer service di Apple.

Poi voglio andare da JB Hi-Fi che ha una sezione Apple e parlare con un commesso di JB Hi-Fi e fare le stesse domande. Vediamo cosa dice lui.

Credo che sara' illuminante.

Pax ha detto...

@Tutti i fanboy Apple

Consiglio personale,

Se pensate che l'iPad sia una figata pazzesca, compratelo! Nessuno ve lo impedisce.

Poi andate a casa di un vostro amico con il vostro iPad e chiedetegli di trasferire sul vostro tablet/device/thingo/whatever una canzone o soltanto un bel file PDF (che iPad riconosce e visualizza senza problemi, cosi' la faccio semplice mica vogliamo provare con openoffice... noooo) senza spedirlo via posta elettronica.

Vediamo quanto ci mettete sempre se ci riuscite. Ok? Perche' diamine almeno un file PDF me lo voglio vedere... Magari e' troppo pesante per essere spedito via mail. Esempio? Il bel progetto di modifica della vostra casa.

Fatemi sapere come va a finire la cosa.

Pax ha detto...

P.S. Per chi non conoscesse lo slang australiano

Thingo o Thing-o e'

"A catch-old-phrase for something you can't quite remember the name of"

Paolo Attivissimo ha detto...

A catch-old-phrase

Va bene che l'australiano è un fork dell'inglese, ma non dirmi che storpia anche catch-all, altrimenti faccio togliere la Regina dalle banconote!! :-)

Luigi Rosa ha detto...

@Paolo: occhio che gli Aussie accettano con gioia e al posto della Regina mettono una bottiglia di birra (lattina sulle monete)

Pax ha detto...

@Paolo

Caspita te ne sei accorto! Allora sei proprio on the ball!!!

Catch-all-phrase ovviamente.

Bravo bravo mi piace quando i tuoi sensi di debunker sono sempre all'erta! :-D :-D

Non voglio che ti arrugginisca!

Savio ha detto...

Il multitasking è l'unica caratteristica interessante ma bisognerebbe vedere in che modo è stata implementata: se il 90% delle applicazioni viene semplicemente congelata finchè non viene ripresa dall'utente, è un multitasking fasullo. Ed il fatto che non sia adottabile da niente prima del 3GS credo che faccia arrabbiare non poco i possessori dei modelli precedenti, che come al solito si ritrovano con un prodotto scadente rispetto alle generazioni successive.

Bugfixer ha detto...

Pax: "Vediamo quanto ci mettete sempre se ci riuscite. Ok? Perche' diamine almeno un file PDF me lo voglio vedere... Magari e' troppo pesante per essere spedito via mail. Esempio? Il bel progetto di modifica della vostra casa."

Mai sentito parlare di DropBox? Io lo uso ed è moooolto comodo. Al di là di iPad/iPhone (su quest'ultimo lo uso). Da provare. Ah: è free.

Sul multitasking (anche se ripeto ancora che è un termine improprio): così come è descritto qui NON mi piace. Io continuo a pensare che con iPhone (per iPad non so, finché non lo potrò vedere non mi pronuncio) è meglio se faccio una cosa alla volta; quindi non penso che aggiornerò il sistema operativo, stante così la situazione.

Pax ha detto...

@Bugfixer

Sottointendendo usando *solo* le possibilita' di condivisione dell'iPad di serie.

Nel mio caso uso un software per convertire il mio iPhone in una "chiavetta usb wireless", Air Sharing Pro nella fattispece. Ma non e' una feature di serie.

Quello che intendo e' che l'iPad *non* da cosi' tante possibilita' di condivisione delle risorse. Tra parentesi non credo che il O.S. (se e' quanto meno simile all'iPhone/iPod) che ti dia la possibilita' di "buttare dentro" un file come faresti per un disco condiviso.

Insomma non la vedo cosi' semplice ed intuitiva. Magari prova anche con dropbox, questa sara' una delle mie domande all'addetto dell'Apple store quando iPad verra' commercializzato anche qui.

Voglio proprio sapere che cosa mi rispondono.

Pax ha detto...

@Paolo

Il punteggio troll... Com'e' che funziona? Piu' alto e' e piu' uno e' troll?

Scala 1 a 10? Cosi' anch'io posso dare punteggi troll... daiiiii.

Turz ha detto...

Il punteggio troll... Com'e' che funziona? Piu' alto e' e piu' uno e' troll?

Scala 1 a 10? Cosi' anch'io posso dare punteggi troll... daiiiii.


Penso che misuri l'efficacia del trollaggio.
Punteggio basso = troll banale e scontato
Punteggio alto = troll astuto e capace di innescare una polemica in modo perversamente sottile.

Se vuoi uno standard: 1 = qualunque seguace di Straker, 10 = Morena; il troll tipico si becca un 2 o 3.

LastHope ha detto...

@oscar

Scusami...ma abbiamo la coda di paglia?
Io mi riferivo ad un ben preciso messaggio presente sull'altro articolo, per l'esattezza il commento 78.

Ovvero si continua(va) a criticare IPhone e IPad per mancanza del multi-tasking, e sembravano critiche futili, visto il "successo" dei prodotti.

Ma se è stato reso disponibile, saranno state critiche sensate o no a partire dal 2007?

E suvvia...quando si prende un PALO, non bisogna sempre gridare all'arbitro :)

otello ha detto...

quante parole sull'ipad
ma soprattutto, al 90% fuori target :D
paoloattivissimo però ha già azzeccato invece cose concrete, su come usarlo e come NON usarlo

perchè teniamo presente una cosa...

se ho una esigenza particolare, una necessità di lavoro, delle cose da fare nello specifico, insomma devo prendere uno strumento, cosa faccio?

A) SCELGO lo strumento che si adatta alla mia situazione, al mio budget, e mi da le risposte che mi servono

B) pretendo che l'ipad me lo faccia, e mi lamento perchè non è previsto che


Ricordate una cosa, anzi facciamo due: il fatto che faccia o non faccia certe cose è studiato e deciso. Anzi, il fatto che "decidano" a progetto con forza questo SI questo NO è la grossa differenza con l'avere un ipotetico tablet con su windows. Si è il più grosso svantaggio, ma anche l'enorme vantaggio.

Seconda cosa più importante, non siamo i destinatari del progetto con cui si fanno le scelte poco sopra :P

Detto questo lo trovo comodo, cioè un minuto che lo hai in mano e capisci come si fa. Anche se hai 70 anni, cosa rara.

E lo trovo utile, si, nel senso me ne servono già 10 potessi averli subito. Ma lo trovo utile per MIE esigenze.

Le esigenze di un altro... boh?
Farà scelte e valutazioni e magari si prende... un slate? Cioè una cosa "tipo ipad" ma che si adatta meglio a quello che serve?
Splendido, no?

Bugfixer ha detto...

A chi può interessare in questo articolo ci sono tutte le caratteristiche di iPhone OS4, prese dal SDK per gli sviluppatori:

http://tinyurl.com/y2nlh2l

otello ha detto...

Discorso iphone:
non ha coperto il mercato, in percentuale.
Ma come sono cambiati GLI ALTRI cellulari, dopo l'iphone?
Non abbiamo il 51% di iphone nel mondo, ma nella sua categoria, quanti ne usano il concetto? Così ora possiamo avere vari telefoni touch e scegliere... sembrano tutti "una specie di iphone" a guardarli, cioè in pratica mentalmente è come se avesse dominato il mercato. Ecco perchè la differenza tra percentuali reali e ...presenza nei discorsi.


Ed ecco perchè è interessante l'IPAD.

Potrei anche non comprare per forza un ipad "vero". Ma mi interessa moltissimo da qui a dicembre come avrà cambiato tutto quello che gli sta intorno.
Come l'accesso, l'uso, la funzionalità.

Poi magari ne prendo uno "x" di altra marca, che fa più cose e ci carico linux? Chi lo sa? Però l'ipad farà correre tutti a creare "x" prodotti, da una bella spinta...


Ripeto, mi interessa da qui a un anno.
E' come per i libri, ipad ora apre la strada ma ipad di oggi NON è adatto per i libri...

ma occhio, tutti i discorso sono ...per ora :)

pippo ha detto...

>>
Altro dato su cui riflettere: sono stati venduti 1,2 miliardi di cellulari solo nel 2009, nel mondo. Rispetto a questa cifra, 50 milioni sono quisquilie.

---

Devi guardare il numero di smartphone venduti, non di cellulari inclusi quelli da 20€

Per esempio mia madre l'altro giorno ha preso un cellulare da 20 euro.

Comunque, prenderai l'iPhone 4G oppure ancora non ti va bene? :)

Stupidocane ha detto...

Un appaluso a LastHope per il primo commento (ho riso molto più che ROTFL) e un addio ad S* che non capisce nemmeno quello che legge.

Terenzio il Troll ha detto...

"Microsoft ricorda inoltre agli utenti di Windows XP che XP SP2 non verrà più supportato da Microsoft per gli aggiornamenti di sicurezza a partire da metà luglio 2010, per cui è opportuno aggiornare XP al Service Pack 3 oppure passare a una versione più recente del sistema operativo"

Questa frase mi sembra molto significativa per il post.
No: non ho sbagliato a scrivere il commento.
Stavo pensando a quest'altra frase:
" Ed il fatto che non sia adottabile da niente prima del 3GS credo che faccia arrabbiare non poco i possessori dei modelli precedenti, che come al solito si ritrovano con un prodotto scadente rispetto alle generazioni successive."

Mi sembra che certi modelli commerciali (giusti o sbagliati, non entro nel merito) ci abbiano condizionato tutti quanti a dare per scontato alcune cose, tipo che se ho comprato un prodotto dieci anni fa (o solo dieci mesi, se e` per questo), allora ho il preciso diritto che il produttore me lo aggiorni per fare esattamente le stesse cose di un prodotto uscito ieri, e gratis per giunta!

Ovviamente, come corollario, possiamo dedurre che i difetti PERCEPITI dei prodotti Apple, in realta` sono causati da difetti REALI cui ci ha abiutato Microsoft...

(et voila`: flame servito caldo caldo)

lynx ha detto...

"Uno spot ogni tre minuti? Spero sia una battuta."

Non so se ho capito male, ma dal keynote mi è parso di intendere che il banner con la pubblicità sarà sempre presente, ma il contenuto cambierà ogni 3 minuti. Non mi sembra un dramma.

Anonimo ha detto...

Per oscar

Chiarito questo, intendevo che il 13% (o qualcosa meno) è un dato enorme secondo me. Cosa avrebbe dovuto fare? arrivare al 50%?...

Parlando in termini assoluti hai ragione tu. Ma non dimentichiamo il contesto, e cioè che a) la Apple era un grande produttore di computer e dispositivi già 25 anni prima degli smartphone (non è quindi partito da zero) e b) che a sentire certi comunicati stampa spacciati per articoli obiettivi sui giornali sembra che abbia il dominio incontrastato dei telefonini, che siano comuni o smart. L'analisi puntuale dei dati nudi e crudi raffredda un po' gli entusiasmi.
Infine, per arrivare a quel 13% non credere che non abbiano dovuto investire in marketing: e non oso pensare a quanto hanno speso! Fanno bene, la campagna è perfettamente riuscita, per carità, ma il prodotto in sé c'entra relativamente.

oscar ha detto...

Lasthope
mi sa che non hai capito. Rileggi. Io ho detto che nessuno ha mai detto che il mt fa schifo e non lo si vuole. Semplicemente si è detto che la batteria avrebbe alzato bandiera bianca (e te lo posso confermare visto che ho backgrounder sul 3G) e che quindi tra rimanere a secco di energia e non avere il mt si sceglieva la seconda strada. E che se un giorno Apple avesse introdotto un mt che non facesse crollare la batteria magari mettendone una migliore allora BEN VENGA. nessuna coda di paglia. Solo che quando si mettono in bocca ad altri generalisticamente cose mai dette mi viene da replicare :) comunque puoi sempre riportare il commento cui ti riferisci testuale.


PAX
Io giri la cosa. Non ti piace? Non comprarlo. Secondo me Antonio Dini che l'ha provato, oltre a riportarne difetti ha anche riportato i molti pregi. Per te è inutile ok. Ma siccome lo è per te lo deve automaticamente essere anche per me solo perché non posso esportare un PDF se non con airsharing o MobileMe/dropbox?Secondo me dovresti guardare come Steve Jobs ha presentato iPad nel suo keynote. Fa esattamente (e meglio di qualsiasi netbook) quelle che ha definito le key things. Poi potrai non condividerlo ma se decine di milioni di persone sceglieranno iPad non credo sarà perché sono tutti fanboy accecati. Tra l'altro è la prima versione di un prodotto destinato a crescere e come al solito tutte le altre case si stanno allineando sulla strada tracciata da Cupertino. Ma appunto se non ti interessa non prenderlo.

Scritto da iPhone.

lufo88 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
oscar ha detto...

PS
e Apple non ha detto "uno spot ogni tre minuti".

Ha detto che ogni utente passa in media 30min al giorno sulle apps e che se di questi 30 minuti, il 10%, cioè 3, li passasse a vedere un'ad sarebbe come se non meno di quello che succede alla televisione. MA da quel che si è capito, nelle apps in cui gli sviluppatori decideranno di mettere i bannerini intelligenti NON si sarà obbligati a guardare lo spot perché il potere di attivarlo resterà nei poteri dell'utente. Questo ho capito. Certamente Apple non ha detto mai che OGNI 3 min c'è uno spot.

lufo88 ha detto...

Paolo Attivissimo scrive:
"Non direi. Mi sembra un buon compromesso, per un iPhone/touch o un dispositivo come l'iPad. Qualcosa che non usi come computer (non ci fai rendering o peer-to-peer). In effetti per moltissime applicazioni un semplice switching rapido è più che sufficiente. Adesso che sto scrivendo questo commento, non mi interesserebbe se NeoOffice (il mio word processor) non avesse accesso al processore: tanto non sta facendo nulla."

Quello che scrivi è verissimo. Vero anche un'altra cosa: il multitasking attuale in realtà è un continuo switch in tempi infinitesimali. Comunque permane un abisso con quanto c'è sul nuovo iPhone OS. Per me rimane un fac-simile, adatto forse, ma non "originale". Ho solo voluto precisare, per un neofita credo sia meglio quello che hai scritto te. :-)

Paolo Attivissimo scrive:
"Certo che ha ragione. Se il suo obiettivo è guadagnare, e far guadagnare i suoi azionisti, ha ragionissima."

Quello che volevo dire. :-)

Paolo Attivissimo scrive:
"Ma io e te non siamo Steve Jobs e ragioniamo da clienti. A volte gli scopi di chi vende e chi compra non coincidono."

Decisamente non coincidono! La mia era solo una considerazione su Steve Jobs che al di là di tutto è un imprenditore spaventosamente bravo. Questo volevo dire.

@Terenzio il Troll
Sinceramente non vedo l'attinenza. Mi spiego: il SP3 di XP non è stato traumatico come il SP2. Di fatto era la raccolta di tutte le patch precedenti più qualche piccola aggiunta e i computer potevano tranquillamente aggiornarsi (parlo di utenza domestica, a livello aziendale ogni aggiornamento di tali proporzioni è devastante). Qui, invece, non ci si può fare proprio nulla: l'iPhone del 2007 rimarrà non aggiornato per sempre ed ha solo 3 anni! Un computer non compatibile col SP3 credo che come minimo debba averne 10 e avere già dei problemi con il SP2.

Un ultima cosa generale, non sapevo che nell'attuale iPhone OS si potessero impostare solo password numeriche! :-) Una pacchia per chi deve scardinare archivi. Ora l'hanno sistemata questa falla, ma i vecchi iPhone?

@tutti
per i punti troll, io ne ho dati 10 senza un motivo preciso :-) Non mi ricordo che se c'è un regolamento ufficiale :-D

lux ha detto...

Paolo: Sta di fatto che l'iPhone rappresenta il 13% delle vendite di smartphone, eppure non si aggiudica il 13% dell'hype o degli articoli agiografico-promozionali gratuiti da parte dei giornali. Non è un dato su cui riflettere?

Se Nokia iniziasse da zero a vendere personal computer e raggiungesse il 13 percento delle vendite in due anni e mezzo, pensi che non avrebbe questo hype?
Ma non è tanto quello: il 13 percento delle vendite fa il 64 percento del traffico web. Questo non è hype: la gente, se un apparecchio è scomodo e malfatto, magari lo compra perché gasata dal marketing, ma poi non lo usa. Se accadesse sui personal computer (ipotesi: Chrome, 13 percento dell'installato, fa il 64 percento del traffico), si scriverebbe che certamente è un browser migliore degli altri.

theDRaKKaR ha detto...

@lux

possiamo fare una piccola analisi: Nokia ha già in catalogo dei netbook..

link

Stupidocane ha detto...

Scritto da iPhone.

OOHHH... Allora se è stato scritto da un iPhone ha ragione lui, senza dubbio...

Ma cosa stiamo qua a cavillare su chi ce l'ha più lungo?! Ha vinto lui e buona notte al secchio...

oscar ha detto...

Stupidocane
era solo una piccola firma. E non pretendo di aver ragione. Ho solo portato la mia opinione. Porta la tua se la hai

Stupidocane ha detto...

Per quanto riguarda le nuove features, ti rimando al primo commento dell'articolo che riassume brillantemente quanto sproloquiato in altri articoli sull'iPad. Ossia, prima si difende a spada tratta il fatto che gli aggeggi Apple non abbiano determinate funzioni e che vada bene così, salvo poi NON rimangiarsi le suddette affermazioni quando la Apple stessa apporta quelle modifiche che il mercato richiede.

Naturalmente non compatibili con i modelli precedenti di aggeggio, costringendo così i malcapitati a DOVER comperare il nuovo dildo nel caso in cui VOLESSERO un terminale all'altezza della concorrenza.

Sarà anche vero che Apple fa tendenza, ma gli altri fanno meglio e costringono Apple a rincorrere il trend che loro stessi hanno generato.

Anonimo ha detto...

Simpatica lettura a proposito di iPhone... dal Blog Freakonomics ;)
iPhones Aren’t Just for Fun
By FREAKONOMICS

Domenico_T ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Domenico_T ha detto...

Secondo me possiamo stare qui giorni a scannarci su USB, Flash e multi-tasking. La verità è che la gente lo compra senza manco sapere bene cosa sia e se sia la migliore opzione per le proprie esigenze.

Qui un esempio.

Roberto ha detto...

Al momento, tranne che per il multitasking, non si sa quali caratteristiche dell' OS 4 non saranno usabili sull'Iphone 3G, sicuramente quelle che richiedono un hardware più performante ma chi contesta il fatto che non tutti gli iphone potranno usare tutte le caratteristiche del nuovo sistema operativo dovrebbe ricordarsi che in tre anni siamo arrivati alla quarta generazione di Os, facendo un paragone diciamo che siamo passati dal DOS a win 98, direte che le macchine che facevano girare il DOS potevano anche far girare win 98 ma con quale esperienza d'uso? Voglio vedere chi è disposto ad aspettare un minuto col telefono che squilla senza poter rispondere perché il processore è impegnato a fare chissà cosa per chissà quale applicazione per poi naturalmente scrivere in qualche forum che l'Iphone fa schifo e fa perdere le telefonate.
Comunque se cercate un po' sulla rete scoprirete che qualcuno ha già eseguito il jailbreak dell'Os 4 ed ha abilitato il mt anche sul 3G.

LastHope ha detto...

@oscar

...ribadisco: credi che il commento fosse proprio per te o su qualcosa che avevi detto?

Non hai capito l'ironia del messaggio: dal 2007 c'è gente come Paolo che ha evidenziato questa mancanza, e gente che ha detto (testuali parole)

"Il punto è un altro: si giudica iPad con le stesse argomentazioni di iPhone nel 2007. Flash, il multitasking, la luce diretta, i graffi del case… tutta roba già letta tre anni fa. Prima di ripeterla a disco rotto non sarebbe il caso di pensarci? Forse contano di più altre cose."

Link: http://tinyurl.com/y5vr23z

Bona...non c'è nulla da dire su questioni tecniche in più, ma in scelte di sviluppo, e direi anche molto di pressione da parte degli utenti e sviluppatori per avere il mt...

@StupidoCane: grazie :)

Anonimo ha detto...

Per Stupidocane

...Naturalmente non compatibili con i modelli precedenti di aggeggio, costringendo così i malcapitati a DOVER comperare il nuovo dildo nel caso in cui VOLESSERO un terminale all'altezza...

Ehm ehm... spero che sia tutto un Doppiosenso voluto, fra "aggeggio", "dildo" e "terminale all'altezza": sembra tu stia parlando di un articolo da sex shop. :-/

Anonimo ha detto...

Per Domenico_T

Secondo me possiamo stare qui giorni a scannarci su USB, Flash e multi-tasking. La verità è che la gente lo compra senza manco sapere bene cosa sia e se sia la migliore opzione per le proprie esigenze.

Infatti. Però lo scopo dell'articolo era quello di informare chi volesse saperne di più prima di acquistarlo, le polemiche al calor bianco non hanno molto a che fare con le informazioni tecniche in sé, che sono documentate.
Di gente che fa acquisti a scatola chiusa ce n'è sempre, e non solo di prodotti elettronici: difficilmente però leggeranno questo articolo.

Stupidocane ha detto...

Ah-ehm, no, non era un doppiosenso voluto. O meglio, la frase vorrebbe essere stata intesa (???? mi viene in inglese ma non in italiano) come una provocazione riguardante il feticismo verso i prodotti Apple.

Anonimo ha detto...

Per Stupidocane

Be', allora era un Doppiosenso inconscio: tu dici feticismo, e per associazione d'idee si arriva a masochismo, sottomissione, pornolalia... insomma, tutte cose da sex shop. :-)

Domenico_T ha detto...

Intanto HP risponde con Slate.

A differenza dell'iPad, Slate è più parente ad un netbook dato che ci gira Windows 7. La batteria però ne risente ...

Stupidocane ha detto...

Acca, comai scrivi Doppiosenso maiuscolo?

Anonimo ha detto...

Acca, comai scrivi Doppiosenso maiuscolo?

Forse hai fatto una crasi di "come mai". Il motivo c'è, ma a svelarlo si perde il gusto. Vediamo se qualcuno con buona memoria lo capisce. :-)

Stupidocane ha detto...

Comai® è un neologismo depositato. Tutti i diritti riservati...

theDRaKKaR ha detto...

Forse hai fatto una crasi di "come mai"

io avevo direttamente letto "come mai" O_o

theDRaKKaR ha detto...

sarà per lo stesso motivo per cui alcuni vedono nell'iPad qualcosa di intellegibile :-P

Max Senesi ha detto...

Sembra Multitasking anche il gatto, che entra e esce contemporaneamente dalla struttura...

Pax ha detto...

@Oscar

Autocitazione

"@Tutti gli Altri

L'iPad sara' disponibile negli Apple Stores australiani a fine Aprile, me lo andro' a provare giusto per vedere di nascosto l'effetto che fa.

Mi piacerebbe pero' avere una conversazione realistica con un addetto dell'Apple Store e vedere cosa pensa dell'iPad. Ho la sensazione che dara' una risposta presa pari pari dal sito del customer service di Apple.

Poi voglio andare da JB Hi-Fi che ha una sezione Apple e parlare con un commesso di JB Hi-Fi e fare le stesse domande. Vediamo cosa dice lui.

Credo che sara' illuminante."


Come vedi ho intenzione di andarlo a provare appena sara' disponibile ora pero' vorrei sintetizzare il mio pensiero nei confronti dell'oggetto in questione:

Fa esattamente quello che dice ed e' vero pero' il rapporto cose che fa/prezzo e' un grosso scoglio.

A livello estetico non si puo' negare che sia veramente sleek che nella lingua d'Albione descrive in modo sintetico ed efficace il design dell'iPad.

Con la mia "provocazione" di provare a fare qualcosa di normale come scambiare files volevo far vedere come sia semplicemente insensato che una operazione che avviene con semplicita' tramite una comunissima chiavetta USB tra due computers (siano essi macs o windows) diventi difficile per l'utente medio. Non dico impossibile ma almeno difficile.

Ora a fine mese voglio fare questo "esperimento" con i ragazzi dell'Apple store e quelli di JB-Hifi e vedere come rispondono. Vedere che scuse si inventano i ragazzi dell'Apple store per giustificare "mancanze" dell'iPad e cosa invece mi dicono quelli di JB-HiFi.

Azzardo uno scenario

Apple-Store-Guy: Ma sai e' il futuro... Non ne hai veramente bisogno... E' troppo cool

Apple-Store-Guy-con-memoria-storica: Quanto sopra + Apple ha sempre condotto le piu' grandi rivoluzioni nell'informatica come quando ha bannato i floppy dai suoi computer e tutti le davano contro

JB-HiFi-Guy: Guarda questo e', se vuoi qualcosa che fa quello che dici tu ci sono i portatili mac o se non vuoi spendere quelle cifre in fondo a destra ci sono gli HP, i Sony, i Dell, gli ASUS, gli ACER...

Ci scommetto dieci dollari che questo e' quello che succedera'

Turz ha detto...

@Accademia dei pedanti:
Ho buona memoria ma sono lento a intuire. A seconda di ciò a cui ti riferisci forse sono anche troppo ciofane?
Comunque cercando "Doppiosenso" su Google uno dei primi risultati è abbastanza NSFW :-)
A questo punto non capisco però perché tutti lo scrivete attaccato: non si dovrebbe scrivere staccato "doppio senso" o "Doppio Senso"?

Turz ha detto...

@otello:
Poi magari ne prendo uno "x" di altra marca, che fa più cose e ci carico linux? Chi lo sa? Però l'ipad farà correre tutti a creare "x" prodotti, da una bella spinta...

Perfetto! Anziché spendere 500$ per una cosa che ora non mi serve, grazie alla Apple fra due anni ne potrò spendere 300 per un prodotto della concorrenza che farà molte più cose e senza lucchetti. Magari sarà meno sleek, ma pazienza.

@Stupidocane:
Comai® è un neologismo depositato. Tutti i diritti riservati...

Se mi concedi l'uso dei diritti (anche non esclusivo e non a uso commerciale), sono pronto a condividere la licenza del Quandove™ :-)

Anonimo ha detto...

Per Turz

Ho buona memoria ma sono lento a intuire. A seconda di ciò a cui ti riferisci forse sono anche troppo ciofane?
Comunque cercando "Doppiosenso" su Google uno dei primi risultati è abbastanza NSFW :-)


Confermo che non è materia da consultare al lavoro (del resto, quando si inizia a parlare di dildo...), ma dubito tu abbia trovato il riferimento giusto al primo colpo con Google: non ha quasi lasciato tracce, se non nella memoria. Confermando che non è un argomento per famiglie, guarda qui:

http://tinyurl.com/ybnufkb

Stupidocane ha detto...

Usti, ero troooppo piccolo.

Io sono fermo alla rivista che segnava il tempo sui quadranti degli orologi. Al massimo arrivo a G.P. (non Gabry Ponte degli Eiffel65, l'altro, l'originale) ed il suo sguardo ammaialatore... Non è un refuso...

a ha detto...

Prima di tutto faccio la personcina educata:
salve Paolo, sono La Gekka, ho scoperto il tuo blog da poco e lo trovo molto interessante.
Per quanto riguarda la politica restrittiva di Apple segnalo questo articolo

Anonimo ha detto...

"Ok, ma quello che sto cercando di spiegare in termini semplici è che le applicazioni non girano contemporaneamente. Non puoi avere, che so, un rendering o una compressione o una elaborazione in corso mentre stai usando un'altra applicazione, al di fuori dei casi previsti da Apple."

Ecco, non hai capito. Basta che l'applicazione che fa il rendering, o la decompressione, segni quel task come "da completare" e quello non viene interrotto e portato a termine. L'unica cosa che non puoi fare è far partire un nuovo task mentre l'applicazione è in background. In pratica il multitasking deve essere chiesto e non è "implicito". Mi sembra una soluzione elegante per risparmiare energia della batteria. Hai fatto male i compiti.

granmarfone1950 ha detto...

Crozza Alive, La7, ieri sera: esilarante la presentazione di prodotti Apple da parte di un irresistibile "Steve Jobs" con vari "iXxx" compreso un iPacc...

PS
uso solo Mac, per lavoro, ma mi sono divertito

La Gekka ha detto...

segnalo questo articolo

La Gekka