skip to main | skip to sidebar
185 commenti

Cerchio nel grano annuncia allineamento cosmico per il 26 giugno

Nervosi? Rilassatevi, domani arriva l'orgasmo cosmico, lo annuncia un cerchio nel grano


L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

Ieri sera Piero Angela ha smontato a Superquark tutta la costellazione di cretinate scritte in libri e giornali e teletrasmesse senza ritegno intorno alla presunta fine del mondo nel 2012. Finalmente un antidoto al veleno mentale che sta spaventando soprattutto i bambini, ma anche parecchi adolescenti e adulti, a giudicare dalle mail che ricevo e dalle segnalazioni di Queryonline: peccato che in confronto all'oceano d'inchiostro e di passaggi televisivi di cui ha beneficiato questa storiella dei Maya menagramo, Superquark è un antidoto in dose quasi omeopatica.

Infatti la fantasia dei duemiladodicisti non dorme mai, e stavolta ha partorito una profezia decisamente atipica. Innanzi tutto, ha una scadenza vicinissima: il 26 giugno prossimo. Domani. Inoltre, una volta tanto, invece di menare gramo preannuncia "guarigione, un nuovo campo di consapevolezza" e nientemeno che "un orgasmo cosmico". Non mondiale o interstellare o galattico, ma cosmico. Le cose o si fanno bene, o non si fanno.

A cosa dobbiamo quest'abbondanza di guarigione e di trasporto fisico e spirituale? Alla "Grande Croce, che si attiverà il 26 giugno 2010 e il 21 dicembre 2012." Eccolo lì, il 2012. Non manca mai.

Facciamoci spiegare bene la faccenda da Angeli in Astronave e Josaya.com, due dei tanti siti che hanno pubblicato l'annuncio che ora sta girando anche via mail in italiano e in altre lingue. Il 22 maggio scorso è apparso vicino al mulino di Wilton, in Inghilterra, un cerchio nel grano (quello mostrato all'inizio di questo articolo) che secondo i responsabili di questi siti contiene "un messaggio in codice" riferito alle due date suddette, quando si verificherà "una straordinaria costellazione planetaria: la Grande Croce".

C'è anche un disegno esplicativo di questa "costellazione":


L'allineamento planetario è annunciato anche dal Consiglio Pleiadiano-Siriano (nel senso di abitanti del sistema solare di Sirio, non della Siria) in video come questo, dove parla per dieci minuti ininterrotti una loro portavoce terrestre, tale Solara An-Ra, mostrata nel fotogramma qui accanto. A un certo punto, verso la fine del video, arriva un gatto che le cammina intorno e addosso con aria molto perplessa. Non è il solo ad averla, probabilmente.

"Secondo il messaggio del Crop Circle, il Sole quel giorno creerà un nuovo spazio, uno spazio di guarigione, un nuovo campo di consapevolezza. Il 26 giugno il Sole unirà due polarità, fondendole in unione. Questa fusione di polarità porta ad un corto circuito o, in altre parole, ad un orgasmo cosmico grazie al quale si aprirà un nuovo spazio. Questo nuovo spazio è un dono perché, in esso, ciò che prima sembrava privo di significato, improvvisamente avrà di nuovo un senso. Ciò che si dischiude sarà perciò una realtà nuova e corretta, trasformata nel suo aspetto.

Secondo il messaggio del Cerchio nel Grano, questo nuovo spazio sarà accessibile a tutti, attraverso il potere della consapevolezza.

Se in quel momento l’AMORE si manifesterà sulla terra fosse anche per poche ore e grazie ad una sola persona, o grazie ad una sola coppia innamorata, quest’esperienza d’AMORE lascerà una traccia in questo nuovo spazio appena aperto, una traccia eterna che rimarrà attiva per sempre. Una traccia splendente, una traccia d’amore visibile molto oltre l’atmosfera terrestre. Il potere di questo spazio crescerà in modo esponenziale. Ed i canti della Matrix Guarita, saranno le melodie che riempiranno questo spazio!"

Pare di capire, insomma, che domani il mondo verrà trasformato e tutti saremo più buoni e più saggi. Attendiamo col fiato sospeso di verificare l'esattezza di quest'annuncio.

Fantasie di salvezza new age extraterrestri a parte, come stanno davvero le cose? Innanzi tutto il "cerchio nel grano" non è nel grano, come si può vedere qui sotto. Ma si tratta di un peccatuccio veniale, una svista di traduzione, visto che "crop circle" in inglese significa in realtà "cerchio in una coltivazione". La precisazione del grano è italiana. Tranquilli, gli alieni che fanno i crop circle lo sanno.


Il disegno del "cerchio nel grano che non è nel grano" non annuncia delle date orgasmiche, ma è una codifica di una celebre formula matematica, l'identità di Eulero, espressa con un codice molto terrestre (l'ASCII, quello usato in informatica) e oltretutto con qualche refuso, come spiegato dall'astronomo Gianni Comoretto qui e dall'esperto di crop circle Francesco Grassi qui. Forse che gli alieni non sanno la matematica?

Veniamo all'annunciato allineamento dei pianeti. Usando il simulatore offerto da Fourmilab.ch, identico a quello presentato nell'annuncio cosmico, sembra proprio che domani i pianeti del Sistema Solare saranno disposti grosso modo a croce, come si può vedere qui sotto.


A croce, però, a patto di ignorare Nettuno, che se ne sta tutto storto (è il pallino azzurro in basso a destra). E a patto di dimenticarsi che i pianeti non sono rappresentati in scala e che questo falsa la loro posizione, creando l'impressione di una disposizione a croce che in realtà non c'è. Infatti se ingrandiamo, in modo da ridurre la sproporzione fra le dimensioni dei pianeti e le loro orbite, e prendiamo la porzione centrale del nostro sistema solare, scopriamo che il 26 giugno la Terra, Mercurio, Venere e Marte non saranno affatto disposti a croce:


Il simulatore planetario della NASA fornisce uno schema ancora più eloquente:



Neanche il 21 dicembre 2012 ci sarà una disposizione a croce:


Dati alla mano, insomma, non possiamo fare affidamento sull'idea che una "Grande Croce" planetaria ci porterà un "orgasmo cosmico". Bisognerà ricorrere ai metodi tradizionali.

Il problema è che se noi possiamo riderci sopra, ci sono persone che temono seriamente che questi presunti allineamenti possano causare disastri. Il Bangkok Post, per esempio, cita un'esercitazione fatta per paura che l'allineamento dei pianeti possa causare uno tsunami. E senza andare lontano, c'è un bel po' di letteratura catastrofista europea e statunitense sull'argomento.

Ma i fatti dimostrano che allineamenti di questo genere accadono spesso senza causare catastrofi: il più recente fu nel 2000 e un altro avvenne nel 1982. Del resto, l'attrazione gravitazionale dei pianeti è talmente debole, a causa della loro grande distanza, che anche se si trovassero tutti dalla stessa parte del Sole, il loro effetto sommato sulla Terra sarebbe soltanto il 2% di quello che ha la Luna tutti i giorni sul nostro pianeta, e se si considerano le forze di marea dei pianeti (le uniche che potrebbero causare deformazioni della crosta terrestre) sono circa cinquemila volte più deboli di quelle della Luna, come documenta Phil Plait di Bad Astronomy.

L'unica grande croce, in tutta la faccenda, è insomma quella costituita dai vari menagramo ignoranti che ci tocca sopportare. Facendo attenzione, magari, che non spaventino a morte i nostri figli impressionabili.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (185)
Se ci sono ragazze deluse di non aver avuto l'orgasmo cosmico sabato, io per domenica non ho impegni.

Citofonare ore pasti.
Citofonare ore pasti.

Perché? Le vuoi mangiare?
Orgasmo cosmico! Sembra l'arma di un robottone anni'70... Comunque, statisticamente, qualcuna lo fingerà...
Errore di battitura: SI abitanti del sistema
Non ho capito molto bene, ma per sicurezza domani mi porterò appresso un paio di mutande pulite
Temo che anche Bad Astronomy abbia fatto un errore. La forza di gravità dei pianeti NON PUÒ creare terremoti. La Terra è un corpo libero, e quindi i pianeti la attirano in blocco, cancellando gli effetti della gravità.

Per fare un esempio che abbiamo tutti in mente, anche se non ci si pensa, la gravità a bordo della ISS è sostanzialmente uguale a quella sulla Terra, 350 km di altezza cambiano poco la distanza dal centro della Terra. Ma l'ISS è in caduta libera, e gli astronauti cadono assieme alle pareti della stazione, per cui a tutti gli effetti lì la gravità è cancellata.

Quindi occorre guardare che forze di marea esercitano i pianeti allineati. Da un conto a retro di busta, viene circa UN CENTOMILLESIMO della forza di marea lunare, non il 2%.

Che le maree lunari (e solari, che sono poco inferiori) possano influenzare i terremoti è un'ipotesi ragionevole, anche se per ora gli studi fatti non ci dicono se sia anche vera. Che la forza di marea di un TIR che passa sulla faglia (più o meno siamo a quei livelli) possa farlo mi sembra onestamente poco probabile.
Beh, a forza di farsi pippe mentali, è normale che prima o poi certa gente arrivi al "momento clou".
Non tutti assieme, però...
Orgasmo cosmico!
...ci porterà un "orgasmo cosmico". Bisognerà ricorrere ai metodi tradizionali.

MA DAIIIII :D :D :D

Saluti
Michele
Gianni,

grazie del commento. Phil, nel suo articolo, distingue fra attrazione gravitazione ed effetti di marea. Io sono stato probabilmente troppo riassuntivo. Correggo.
Sarà meglio portare del viagra per i più anziani... Potrebbero non riuscire nel cosmico orgasmo....
Io l'ho sempre sostenuto che nel 2012 tutto sarebbe rimasto esattamente come prima....
Riguardo all'orgasmo cosmico mò informo mio marito ;D
oltre al fatto che se sono in croce, gli eventuali effetti di marea misurabili si annullano (le maree in quadratura, con la luna illuminata a metà sono le meno intense proprio perché l'attrazione gravitazionale lunare viene "disturbata" dall'attrazione gravitazionale solare)...
Eppure le statistiche dicoo che il consumo di stupefacenti e' calato rispetto a qualche anno fa...

Non sembrerebbe.
Saluti a tutti
Quindi, alla fine, niente orgasmo neppure stavolta? :-(
Sarò all'antica, ma gli orgasmi terrestri mi piacciono di più.

Comunque peccato, sarebbe stata una bella cosa per tutti quelli che non hanno trovato l'anima gemella (o i canonici 50 euro) di evitare di intasare i siti a luci rosse.

A voler essere volgari, però, questo orgasmo cosmico mi sa tanto di truffa, visto che trattasi di seghe mentali. Lascio a voi le conclusioni.
il gatto nel video è una citazione di MIB ?
"Dati alla mano, insomma, non possiamo fare affidamento sull'idea che una "Grande Croce" planetaria ci porterà un "orgasmo cosmico". Bisognerà ricorrere ai metodi tradizionali."

Ma LOL!
"L'unica grande croce, in tutta la faccenda, è insomma quella costituita dai vari menagramo ignoranti che ci tocca sopportare."

Ari LOL!
io un orgasmo cosmico per il 26 me lo aspetto comunque, visto che pomeriggio e sera sarò a fare il genere di foto che prediligo :D quindi per me va benissimo :D (ma qualche birra fresca si può portare, tanto per aumentare il gradimento complessivo della serata? oppure non è prevista dal protocollo ufficiale?)

:D
1982! Che cosa mi hai ricordato... Avrò fatto la prima elementare (quindi intorno al '75) e sul Diario Disney, che riportava notiziole curiose su ogni pagina c'era un minaccioso articoletto corredato da un disegno di Atomino Bip-bip che annunciava il terrificante allineamento dei pianeti per quell'anno, foriero di disastri, terremoti e inondazioni. Avevo sei anni, per me Topolino era una pubblicazione "seria" e per diverso tempo fui terrorizzato dall'infausto presagio. Probabilmente fu la professoressa di scienze alle scuole medie ad aprirmi gli occhi.
"Facendo attenzione, magari, che non spaventino a morte i nostri figli impressionabili."
Appunto! (vedi ultimi commenti nel post sul buco in Guatemala) :-(
"Ma i fatti dimostrano che allineamenti di questo genere accadono spesso senza causare catastrofi: il più recente fu nel 2000 e un altro avvenne nel 1982."

E infatti nel 1982 l'Italia vinse i mondiali di calcio... ahahah bei tempi!
ma il Consiglio Pleiadiano-Siriano non farà concorrenza ai Raeliani?
Ricordo anni fa sul corriere l'annuncio dell'allineamento dei pianeti nel '88 o giù di lì e l'incredibile affermazione "...e faranno un giro completo del sistema solare restando allineati".
Comunque il 26 "ciò che prima sembrava privo di significato, improvvisamente avrà di nuovo un senso." quindi capiremo il resto delle affermazioni di Solara Amon-Ra.
Cosmico ragazzi !(cit.)
"Citofonare ore pasti.

Perché? Le vuoi mangiare?"

Sempre LOL!
@ Sbronzo di Riace "ma il Consiglio Pleiadiano-Siriano non farà concorrenza ai Raeliani?"

In realtà si sono consociati, però alla firma congiunta per l'allineamento cosmico manca ancora la FIOM ^_^
In realtà si sono consociati, però alla firma congiunta per l'allineamento cosmico manca ancora la FIOM ^_^

Un'operazione che ha turbato i mercati; e che fa l'authority per la concorrenza? Dorme, come sempre...
Comunque tanto di cappello agli autori del crop circle. Hanno saputo condensare geometria, informatica e una delle formule matematiche più belle (anche se con qualche errore di battitura - avrebbero dovuto inserire un bit di parità...) in quella che, a mio avviso, è una forma di espressione artistica moderna.
Nell'orgasmo comunque ci spero, anche perché sarà il mio compleanno.
Ma domani, dobbiamo andare a bagasce?

E poi, a riguardo della tipa del messaggio cosmico, avrebbe anche potuto passare, l'ingorda...
Comunque a quanto dicono basta che anche una sola coppia (e attenzione non viene specificato di che tipo) "manifesti" il suo amore, e la Vita, l'Universo e Tutto Quanto ne risentiranno positivamente da qui all'eternità: tentar non nuoce, e come suggerisce Sephora meglio informare chi di dovere ;)
Comunque anche io sul 1982 ho pensato subito ai Mondiali vinti dall'Italia...
per caso c'è qualcuno che ha registrato la puntata con vcast?
potreste mettere il link (è legale?)?
Beh, che dire... almeno è stata creato un nuovo Grande Argomento per tentare il Rimorchio: "Non puoi non darmela! Oggi c'è il Grande Orgasmo Cosmico! Eddààààài!"
Oh mamma quante boiate! Oh mamma quante boiate!

*lo dice alla Maontagnani esibendosi in un epic facepalm
Grande Piero Angela! Superquark è l'unica cosa che guardo su Rai Uno. Vedere a smantellata pezzo per pezzo la bufala del 2012 è stato un vero piacere (quasi mi ha ripagato dalla delusione mondiale).

Chiedo: Giacobbo ha mai fatto qualcosa del genere?
(ma come cavolo si fa a quotare un commento???)
@ Gatto del Cheshire
La cosa più bella di Superquark di ieri sera è che hanno confutato TUTTE le tesi catastrofiste in cinque minuti, con dati oggettivi e verificabili. Chi va dietro a certe strampalate teorie, scrive un mare di libri, conduce puntate su puntate di Voyager sull'argomento dovrebbe vedersi ritirata la licenza di giornalista solo per questo!
A proposito di Superquark, qualcuno sa se c'è la puntata di ieri in rete? Purtroppo me la sono persa e sul sito della RAI non c'è (sembra che l'archivio sia fermo al 2009).
Ci tenevo tanto a vederla, uffa!
Io mi accontenterei di un orgasmo continentale, tanto per vedere l'effetto che fa.
Uè, vai QUI ;)
"Io mi accontenterei di un orgasmo continentale, tanto per vedere l'effetto che fa."

In quel caso il "vengo anch'io...no, tu no!" avrebbe tutt'altro significato :D
Mi accontenterei semplicemente di un bell'effetto ritardante.


Citofonare ore pasti
solitamente sulle inserzioni si leggeva citofonare Susy, ore liete
Scusa Paolo, piccola incongruenza: "tra due giorni" nel titolo e "il 26 giugno prossimo. Domani" nel testo.
Hmmm... pare a me o con queste boiate niùeig si rimorchia alla grande? Avrei dovuto fare come quelli che si fingevano comunisti per farsela dare dalle "compagne"...

Boh, cmq, ogni scusa è buona eh, domani pomeriggio non cercatemi :-P

Make love not war
Mitico il micione del video, miglior debunker non si poteva trovare :D
Domanda.
Se una ragazza si trovasse, come dire, in difficoltà, come fa a simulare un orgasmo cosmico?
Poi vorrei ricordare che Plutone non è un pianeta.
@ué:
E infatti nel 1982 l'Italia vinse i mondiali di calcio... ahahah bei tempi!

Ma allora... la Grande Croce... significa che la Svizzera diventerà campione del mondo! Anzi del cosmo!
Refuso sistemato: avevo iniziato a scrivere l'articolo il giorno prima, e il riferimento temporale è rimasto ahimè intatto. Grazie.


Se una ragazza si trovasse, come dire, in difficoltà, come fa a simulare un orgasmo cosmico?

Cambia marca di batterie?
Non è, per caso, che vogliano dire che i Sauriani domani si ingropperanno Strakkino??!!... Booohh?
Domanda.
Se una ragazza si trovasse, come dire, in difficoltà, come fa a simulare un orgasmo cosmico?


349******* ? :D
Per usa-free:
""Io mi accontenterei di un orgasmo continentale, tanto per vedere l'effetto che fa."

In quel caso il "vengo anch'io...no, tu no!" avrebbe tutt'altro significato :D"

Continuo coi LOL!
Accidenti, ma questo articolo ispira a tutti la stessa cosa... ma che c'avete nella testa? ;p
Grazie usa-free, ma devo installare Microsoft Silverlight per vederlo?
Qualcuno ha provato a dire alla tipa del video che dovrebbe cambiare spacciatore? :-)
Però che magnifico gattone!
"Grazie usa-free, ma devo installare Microsoft Silverlight per vederlo?"

Temo di sì, io lo vedo con Firefox, ma penso sia perché ho Silverlight installato.
"Qualcuno ha provato a dire alla tipa del video che dovrebbe cambiare spacciatore? :-)"

E perché mai? Visti gli effetti che produce ciò che lo spacciatore le passa... :D
"Temo di sì, io lo vedo con Firefox, ma penso sia perché ho Silverlight installato."

Ahrgh! Dopo aver installato Silverlight mi dice che la puntata di Superquark non è disponibile.
Disdetta!
Porc!!! È vero! Ma un paio d'ore fa lo era, ne ho anche rivista una parte! Maledetta RAI! :D
E mò?
@ué: YouTube. Non lonko, ti basta cercare: Superquark dicembre 2012.
Beh, se non lonki tu, allora lonko io, QUI :D
Grazie a Gatto ed a usa, ma il video si ferma a min. 8.38 e non c'è la seconda parte, uff.
Vi chiedo troppo se mi dite pure come fare a salvarlo sul mio pc?
Puoi porovare così... da Firefox, vai su Strumenti-Componenti Aggiuntivi-Esplora. Nella casella di ricerca inserisci video downloadHelper, installa il plugin, riavvia Firefox e noterai che accanto all'icona della HomePage sono apparse tre palle che girano (:D).

Ora torna sul video di Superquark e noterai che alla sinistra del titolo c'è un'iconcina delle 3 suddette palle, che però in questo caso non girano: è un menu a tendina, cliccalo e scegli "Download". A me ci ha messo un minuto e mezzo a partire, poi però è andato tutto liscio, sono circa 38,6 MB in fromato flv. ;)
Mi permetto di aggiungere un altro link in merito
Orgasmo comico, forse.
La grande croce in astrologia si basa sulla visione geocentrica e non eliocentrica; la croce nei quattro segni cardinali c'è - dovevi fare una carta del cielo per il 26 non quei immagini della nasa con il sole nel centro. Pessimo lavoro...

http://www.astropoli.it/oroscopo/carta-del-cielo.html
La grande croce in astrologia si basa sulla visione geocentrica e non eliocentrica

Permettimi di correggere un piccolo refuso:

La stronzata della grande croce in astrologia si basa su un'altra stronzata: la visione geocentrica e non eliocentrica

Ecco, così va meglio. Grezzo, ma più preciso.
E' arrivato il 26, ma io non sento niente...
Almeno grazie allo schema della NASA ho scoperto che le orbite di Plutone e Nettuno si incrociano bidimensionlmente perlando.
Per il resto mi limito ad un immenso facepalm.
Io... io... VI AMOOOOOOOOOOOOOOO TUTTIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!
scusate una cosa, ma solo a me sembra che sia urgente un TSO per la tipa del video? tra l'altro io capisco poco l'inglese, ma mi sembra di capire che parli in un modo allucinato...
Per theDRaKKaR

scusate una cosa, ma solo a me sembra che sia urgente un TSO per la tipa del video? tra l'altro io capisco poco l'inglese, ma mi sembra di capire che parli in un modo allucinato...

Ma come la metti giù tragica! In Italia persone del genere le invitano in in tv ad alzare l'odiens, altro che trattamento sanitario obbligatorio. Non sto scherzando: una cittadina bulgara, tale Teodora Stefanova, una domenica pomeriggio ha prospettato in diretta tv a una signora che sarebbe rimasta vedova. Attenzione: la Stefanova dall'età di 13 anni è accompagnata da un extraterrestre che le ispira graffiti incomprensibili dove è scritto il passato e il futuro delle persone.
@ Accademia
In Italia persone del genere le invitano in in tv ad alzare l'odiens

Non si dovrebbe scrivere "audience"?
Ho provato a guardare se la parola francese fosse una storpiatura dal latino (e quindi odiens fosse il termine originale, prima di essere "francesizzato"), ma in latino odiens significa "colui che odia".
E' vero che spesso la gente guarda i programmi televisivi con disgusto, ma è difficile pensare che già in passato si ragionasse con "più fa schifo e più lo guardano" :)

E' più probabile che la parola francese derivi dal verbo audire.

Tralaltro Odiens era il titolo di una trasmissione di fine anni 80, la cui sigla è la celeberrima "La notte vola" di Lorella Cuccarini :)
Mbè, allora dov'è sto orgasmo?
Ho una giornata di merda, non posso nascondere che un orgasmo cosmico mi farebbe davvero piacere.
La stronzata della grande croce in astrologia si basa su un'altra stronzata: la visione geocentrica e non eliocentrica

Sono solo punti di vista diversi, non stronzate, scusa.

Non c'è scritto da nessuna parte che l'osservazione della posizione dei pianeti e la loro angolatura non è scientifico o reale visto dalla terra, e noi abitiamo la terra e non il sole, e se fai la carta del cielo (geocentrica) per oggi vedi bene che la croce c'è ed è bello rettangolare pure.

Se poi abbia quei effetti o meno non c'entra, c'entra che la croce esiste nel modello geocentrico e non in quello eliocentrico e se vuoi smontare le cose in modo scientifico devi essere preciso e non commettere errori grossolani come questo, altrimenti fai polemica e basta.
Ste,

se fai la carta del cielo (geocentrica) per oggi vedi bene che la croce c'è ed è bello rettangolare pure

Balle. Nell'articolo qui sopra c'è pure lo schema della posizione reale dei pianeti di oggi. La croce non c'è neppure se metti la Terra al centro.


Sono solo punti di vista diversi, non stronzate, scusa.

No. "A me piace il gelato al pistacchio" è un punto di vista. "I pianeti oggi sono disposti a croce" è una stronzata, perché è semplicemente falso e i fatti lo documentano.
Parlare della grande croce, di un trigono, quadratura o di un opposizione o congiunzioni (che possono essere eclissi) significa usare la prospettiva geocentrica; in astronomia non ci si interessa per queste figure.

Parlare di "posizione reale dei pianeti" è giusto, ma se c'è un immagine di una croce o no dipende solo dal punto dell'osservatore, NON è una questione di gusti e hai postato immagini che non c'entrano (non ho visto nessuno con la terra al centro).

Ma credo che si sono già sbagliato loro, mettendo queste immagini eliocentrico dove si fatica davvero a vedere una croce.



Balle... La croce non c'è neppure se metti la Terra al centro.
Balle?
http://www.vogliaditerra.com/blog/wp-content/uploads/2010/06/grande-croce.jpg
se fai la carta del cielo (geocentrica) per oggi vedi bene che la croce c'è ed è bello rettangolare pure

Forse in un universo parallelo dove le cose capitano a casaccio.

(cit.)
Ma anziché mettere la Terra al centro dell'universo, non si potrebbe mettere la grammatica al centro degli studi? Ste, guarda che disastro: "la croce c'è ed è bello rettangolare pure", "mettendo queste immagini eliocentrico dove si fatica davvero a vedere una croce".

O è l'effetto dell'orgasmo cosmico?
Balle... La croce non c'è neppure se metti la Terra al centro.
Balle?
http://www.vogliaditerra.com/blog/wp-content/uploads/2010/06/grande-croce.jpg


Uno schema disegnato arbitrariamente sarebbe la tua prova? Complimenti, è una bella dimostrazione delle basi inconsistenti dell'astrologia.

Se poi ti sembra straordinario che prendendo una decina di punti sul piano si riesca a tracciare uno sgorbio che somiglia vagamente a una croce, allora suggerisco un ripasso di geometria.

Sì, Ste, se queste sono le tue prove, non fai altro che confermare quello che dico: l'astrologia è una balla, la croce non c'è, e tu sei nel migliore dei casi una persona ingenua.
Paolo mi deludi ma parecchio: sei cosi bravo a far ricerche e non sei capace di usare il link che ti pure postato per verificare la carta del cielo (va bene anche un qualsiasi altro sito astrologico perché è pura geometria, basta inserire come data di nascita la data di oggi) e mi accusi di postare "schemi disegnato arbitrariamente" e
Era solo una schermata della carta del cielo di oggi circa mezzogiorno, e se te non riesci e vedere la croce pace e bene (però è il classico comportamento dei schiacamisti e lunacomplottisti: ignorare contro ogni evidenza)

Per la grammatica: sono straniero e ho imparato l'italiano da autodidatto, scusate tanto che è così.
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Per Ste

Per la grammatica: sono straniero e ho imparato l'italiano da autodidatto, scusate tanto che è così.

Ah, un altro straniero. Bisogna scrivere un saggio sulla correlazione fra lingua madre e alcune costanti del pensiero... [Chi ha seguito la discussione su Si può morire di antiscienza a sedici anni? capisce].
Era solo una schermata della carta del cielo di oggi circa mezzogiorno

Una carta del cielo disegnata sulla base di cosa? Delle posizioni reali dei pianeti nelle loro orbite o di qualche strambo arbitrio astrologico?


però è il classico comportamento dei schiacamisti e lunacomplottisti: ignorare contro ogni evidenza

La piccola differenza è che io ti posso portare astronomi esperti e i loro calcoli a documentare che la tua "carta del cielo" è una balla. Gli sciachimisti e lunacomplottisti no.
AH-AH-AAAAAAAAAAAAAAAAAAHHHHH!
Sto ancora godendo!!! ihihihihih!
Ho un piccolo problema.
Ho provato a simulare la grande croce geocentrica con diversi simulatori planetari, ma non riesco a trovare i corpi celesti "nodo lunare", "luna nera" e "nodo fortuna".

Sto pensando di scrivere alla NASA per protestare perché il loro servizio è evidentemente incompleto...
Ma 'sto orgasmo cosmico a che ora arriva?
E' quasi mezzanotte e di lui nessuna traccia!
:)))
Per Lady Lillina

Ma 'sto orgasmo cosmico a che ora arriva?
E' quasi mezzanotte e di lui nessuna traccia!
:)))


Ma quanti assetati e assetate di orgasmo. Date retta: se entro mezzanotte niente, prendete ispirazione da Cicciolina e dalle sue conversazioni notturne con il pubblico a casa nel 1976: Uno, e due.
A lei del cosmo non interessava niente: le bastava un microfono e la (Radio) Luna. :-)
Spiacente Paolo ma devo contraddirti,
io ieri ho raggiunto un "nuovo campo di consapevolezza", si!
Dopo troppo tempo sono diventato consapevole che non potevo andare avanti cosí e ho messo in ordine in casa...
Solo che i Maya mi hanno punito per questa mia arroganza, e hanno anticipato la mia fine: ho un brutto mal di schiena.
[quote]Ma 'sto orgasmo cosmico a che ora arriva?
E' quasi mezzanotte e di lui nessuna traccia!
:)))[/quote]

ANCORAAAAA! ANCORAAAAAA! AH-AH-AAAAAAAAAAAHHHHHH!
Una carta del cielo disegnata sulla base di cosa? Delle posizioni reali dei pianeti nelle loro orbite o di qualche strambo arbitrio astrologico?

Guarda che non è una questione di astrologia=pseudoscienza o balla, ma di geometria, matematica e astronomia, chiedi ai tuoi amici astronomi se non credi me.


Esistono mille siti astrologici che offrono quel servizio di calcolo e le carte sono tutte identiche perché rispecchiano la "posizione reale" dei pianeti vista dalla terra in un determinato luogo. Ovviamente non centra la distanza, solo la disposizione dei pianeti nel cielo e vuoi mica negare pure l'eclisse della luna di ieri?

Puoi controllare la posizione dei pianeti e le opposizioni (che formano la famosa croce) anche usando Stellarium o guardarli addirittura di sera di persona: Venere tramonta verso le 22:40, seguito da Marte e Saturno, mentre Giove e Uranus (che non si vede a occhio nudo) sorgono verso le 1:30 all'est.

Sono fatti e se vuoi continuare a dire che queste carte sono balle fai pure, ma hai intanto negato una croce tra due congiunzioni che è evidente come l'eclissi di ieri, mi dispiace:
http://www.vogliaditerra.com/blog/stellarium.001.png

Se poi abbia un effetto afrodisiaca cosmico o meno è tutt'un altro discorso.

Per i nodi (lunari o solari o di qualsiasi pianeta): sono punti nel cielo definiti così:
(wikipedia) " I punti in cui l'orbita lunare interseca l'eclittica sono chiamati nodi lunari"
Per avere un eclissi il nodo e l'opposizione o congiunzione devono essere vicini.

Luna nera e l'una fortuna sarà roba astrologica moderna che non m'interessa, ho preso il primo link per calcolare la carta,

@Accademia dei pedanti: Vero, per essere filosofo bisogna(va) pensare in tedesco, e per essere pignolo forse pure ;-)
Per Ste

Accademia dei pedanti: Vero, per essere filosofo bisogna(va) pensare in tedesco, e per essere pignolo forse pure ;-)

Mi devo ripetere: perché allora non pensi e scrivi sui siti e sui weblog tedeschi? Qui stai solo straziando la lingua di Tommaso Campanella e Benedetto Croce.
Ste,

Puoi controllare la posizione dei pianeti e le opposizioni (che formano la famosa croce) anche usando Stellarium o guardarli addirittura di sera di persona: Venere tramonta verso le 22:40, seguito da Marte e Saturno, mentre Giove e Uranus (che non si vede a occhio nudo) sorgono verso le 1:30 all'est.

I dati sono corretti, ma forse non hai considerato una cosa. I pianeti che hai citato giacciono tutti nel piano dell'eclittica. In altre parole, sono visivamente allineati sulla volta celeste. E lo sono sempre.

Gentilmente, mi spieghi come fai a tracciare una croce usando dei punti tutti allineati? Sospetto di aver capito l'errore madornale del tuo metodo, ma aspetto la tua spiegazione.


hai intanto negato una croce tra due congiunzioni che è evidente come l'eclissi di ieri, mi dispiace:
http://www.vogliaditerra.com/blog/stellarium.001.png


Il tuo link non funziona.
aiuto io il povero Ste, l'URL corretto da lui postato è:

http://www.vogliaditerra.com/blog/stellarium-001.png

un consiglio per Ste, venire qui a parlare di astrologia è come calarsi come agnellino in una fossa di leoni a dieta: poco igienico =)

@acca

alla fine Jenny (è pazza) non era straniera, ma paracula...
Per theDRaKKaR

alla fine Jenny (è pazza) non era straniera, ma paracula...

Sì, lo sospettavo fin dall'inizio. Mi pareva strano che chi scriveva interventi così lunghi facesse solo un certo tipo di errore, e mai quelli tipici degli stranieri: preposizioni sbagliate, verbi irregolari regolarizzati, mancanza dell'articolo...
c'è anche l'ipotesi che nel mentre stesse facendo un corso accelerato di italiano...
aiuto io il povero Ste, l'URL corretto da lui postato è

NOOOOOO!! È addirittura peggio di quello che avevo sospettato.

Sì, Ste, la tua croce è una balla.

Però è una magnifica dimostrazione di come chi blatera di astrologia non sa neanche come guardare il cielo e ha serie carenze di geometria.

Hai usato una proiezione che deforma enormemente la volta celeste. Ecco perché riesci a formare una "croce" con quattro punti allineati sul piano dell'eclittica. Hai preso arbitrariamente quattro punti da un insieme di sei, hai ignorato quelli che non facevano al caso tuo, e con i restanti quattro sei riuscito a tracciare, su una proiezione deformata, qualcosa che solo vagamente somiglia a una croce ed è in realtà una coppia di cerchi massimi. E due cerchi massimi su una sfera s'incrociano sempre.

"Croci" come la tua, con questi mezzucci, se ne possono trovare a badilate. Il tuo metodo ha dimostrato l'esatto contrario delle tue intenzioni: ha dimostrato che non c'era proprio nulla di special nel 26 giugno 2010.

Tant'è vero che non è successo nulla: né orgasmi cosmici, né cataclismi.

E questo, ancora di più di tutti i tuoi calcoletti, dimostra che l'astrologia è una balla.
[Lo so che sono nella tana del leone qui, ma se il leone (che in altri campi è molto bravo) sbaglia di astronomia e scrive un intero post cercando di negare con immagini eliocentrici una croce formato da opposizioni dei pianeti (concetto geocentrico) ritenevo opportuno di segnalare lo sbaglio nel metodo, non credevo che è così duro senno ci avrei rinunciato]

I dati sono corretti, ma forse non hai considerato una cosa. I pianeti che hai citato giacciono tutti nel piano dell'eclittica. In altre parole, sono visivamente allineati sulla volta celeste. E lo sono sempre.

Gentilmente, mi spieghi come fai a tracciare una croce usando dei punti tutti allineati? Sospetto di aver capito l'errore madornale del tuo metodo, ma aspetto la tua spiegazione.

Osserva il cielo stasera alle 10, vedrai Marte, Venere e Saturno. Puoi misurare l'angolo tra di loro magari stendendo le braccia, sara una 30 di gradi circa. Una opposizione non puoi vedere, in quanto uno tramonta e l'altro sorge, ma le tue braccia formerebbero una linea, giusto?
Facendolo per i corpi celesti citati (7 su 10: plutone-mercurio/giove-saturno/urano-saturno/luna-sole) ottieni la croce.

Ora prendi non le braccia ma le tabelle delle effemeride, programmi un buon software e ti disegna il tutto, inserendo data e luogo, come viene usata su siti astrologici. Fin qui non si discute, e non parlavo ("blateravo", grazie Paolo) mai di significati oscuri astrologici ma solo del fatto che esiste la disposizione a croce.


Però è una magnifica dimostrazione di come chi blatera di astrologia non sa neanche come guardare il cielo e ha serie carenze di geometria.

Hai usato una proiezione che deforma enormemente la volta celeste. Ecco perché riesci a formare una "croce" con quattro punti allineati sul piano dell'eclittica. Hai preso arbitrariamente quattro punti da un insieme di sei, hai ignorato quelli che non facevano al caso tuo, e con i restanti quattro sei riuscito a tracciare, su una proiezione deformata...


Guarda che la schermata di stellarium ti ho fatto per chiarire il concetto, lo so che non è esatta perché non è creata per questa proiezione (ci manca un bottone "vista a 90%" o simile), ma esatte sono le posizioni dei pianeti in stellarium, puoi trascriverti i vari angoli dei pianeti e arrivi con tanta fatica alle stessa carta di cielo che disegnano i programmi sui siti, giocaci un po' inserendo date diverse e vedi come non trovi una croce così facilmente in altre date.

@Accademia dei pedanti:Mi devo ripetere: perché allora non pensi e scrivi sui siti e sui weblog tedeschi? Qui stai solo straziando la lingua di Tommaso Campanella e Benedetto Croce.

Vedi a me davano molto fastidio gli italiani nel paese mio che parlavano in italiano ad alta voce sulla strada e fischiettavano dietro alle ragazze, perché non sono rimasti nel loro paese accidenti a loro... stavo così male che ho dovuto emigrare 25 anni fa... adesso vivo qui e finché Paolo non censura a base di grammatica c'è poco da fare pèer i sensibili come te. Se non ti va non leggi cosa scrivo.
Per Ste

Vedi a me davano molto fastidio gli italiani nel paese mio che parlavano in italiano ad alta voce sulla strada e fischiettavano dietro alle ragazze, perché non sono rimasti nel loro paese accidenti a loro... stavo così male che ho dovuto emigrare 25 anni fa... adesso vivo qui e finché Paolo non censura a base di grammatica c'è poco da fare pèer i sensibili come te. Se non ti va non leggi cosa scrivo.

Dopo le barzellette sulle posizioni astrali, le barzellette sugli italiani all'estero. Perfetto. Ti farai molti amici. Un commentatore abituale abita perlappunto in Germania.
ehm acca... forse era ironico...
Ste,

Osserva il cielo stasera alle 10, vedrai Marte, Venere e Saturno. Puoi misurare l'angolo tra di loro magari stendendo le braccia, sara una 30 di gradi circa

30 gradi? Ma per fare una croce non dovrebbero essere, che so, novanta o giù di lì?


Facendolo per i corpi celesti citati (7 su 10: plutone-mercurio/giove-saturno/urano-saturno/luna-sole) ottieni la croce.

Appunto: hai scelto arbitrariamente alcuni punti da un insieme, e hai stiracchiato i dati per ottenere qualcosa che somiglia vagamente a una croce solo dopo la terza pinta di Guinness. Così sono capaci tutti, e "croci" del genere ce ne sono a iosa.


non parlavo ("blateravo", grazie Paolo) mai di significati oscuri astrologici

Davvero? Allora tutto questo interesse per le croci presunte formate dai pianeti a cosa è dovuto? Passione per la geometria?
Davvero? Allora tutto questo interesse per le croci presunte formate dai pianeti a cosa è dovuto? Passione per la geometria?

ma infatti non ha proprio senso... non ha senso descrivere il cielo nei termini in cui ci appare, tanto vale dire che il Sole e la Luna hanno la stessa dimensione dato che quando la Luna passa davanti al Sole copre tutto il suo disco...
Boh, una vaga croce centrata sulla Terra si può stiracchiare, guardando qui, mentre i valori precisi di elongazione (angolo tra pianeta e Sole, con vertice nell'osservatore) li trovate qui

Fosse una croce, avremmo tre oggetti a 90 gradi di elongazione dal Sole.
L'elongazione di Giove è di 92,5° ovest, visibile all'alba.
L'elongazione di Saturno è 83,7° est, visibile al tramonto.
La Luna era piena alle 13:30 di sabato 26 e per definizione a elongazione di 180° (capita una volta ogni 28 giorni circa...)

Venere e Marte sono inutili per il giochino, perché stanno a 39 e 65° dal Sole. Mercurio è a 2,7° a ovest del Sole. Non vado a guardare i trans-Saturniani, perché quella è una scoperta dell'astronomia e vieto tassativamente agli astrologi di dire "ma l'avevamo detto" con duecento anni di ritardo.

Io questi precisi allineamenti non li vedo, a meno di considerare errori dai 3 ai 7 gradi come "trascurabili". Provate a sbagliare di 3 gradi il puntamento di un telescopio e poi ne riparliamo. La Luna e il Sole sono "larghi" mezzo grado.
Dimenticato un link.
@markogts: Bello il primo link, non ho trovato una cosa simile.

Credo che il margine per definire la durata di un evento (opposizione, congiunzione ecc) sia di 5°, ovviamente la durata è meno di un millisecondo, ma parlando di "croce di congiunzioni" il concetto è questo.

Paolo:

30 gradi? Ma per fare una croce non dovrebbero essere, che so, novanta o giù di lì?


Rileggi bene, loro fanno trenta circa, gli altri qualcosa vicino a 90° e 180°. Qui trovi una tabella per giugno con gli eventi:


non parlavo ("blateravo", grazie Paolo) mai di significati oscuri astrologici (io)

Davvero? Allora tutto questo interesse per le croci presunte formate dai pianeti a cosa è dovuto? Passione per la geometria?


Guarda, questo post hai scritto te non io, parlando della croce delle opposizioni del 26 senza capire qual'è il concetto dietro usando immagini che c'entrano nulla. Se scrivono su Internet al Corriere o alla Repubblica senza capirci nulla intervieni con gusto, qui l'hai fatto tu.

Si chiama astronomia sferica e non interessa solo gli astrologi.

Qui hai le tabelle dei dati e durate delle opposizioni e quadrature per tutto giugno e se scrolli dal 24 al 26 lo dovresti vedere e credermi finalmente che non l'ho disegnati io, la croce...


La piccola differenza è che io ti posso portare astronomi esperti e i loro calcoli a documentare che la tua "carta del cielo" è una balla.

Facciamolo finito qui e fallo adesso davvero: chiedi ai tuoi astronomi se le carte del cielo geocentrici calcolati e disegnati sono impugnabile dal punto di visto scientifico o meno. Le mappe delle posizioni dico, quella che tu hai chiamato 5 volte "balla", non un qualche significato astrologico.

Dopo potresti anche scusarti e rettificare nel post, mai fai come credi meglio; io non bevo più tutte le tue ricerche e antibufale se questo è il tuo metodo.
@ste

dilla tutta, però! l'astronomia sferica sta all'astronomia, come la geometria degli Egizi sta alla geometria attuale...

in altre parole le misurazioni fatte sulla "sfera celeste" servono solo per indicare come apparivano, appaiono, appariranno i corpi celesti visti da un determinato punto della terra

e se, ripeto, la Luna appare grande quanto il Sole nella sfera celeste, per questo dobbiamo farci sopra delle profezie millenariste? se Gino e Giove appaiano appaiati la 5millesima volta negli ultimi squarilioni di anni :) è interessante ai fini astronomici? no
Ste,

Rileggi bene, loro fanno trenta circa, gli altri qualcosa vicino a 90° e 180°.

Rileggo bene, anzi ti cito testualmente:

Osserva il cielo stasera alle 10, vedrai Marte, Venere e Saturno. Puoi misurare l'angolo tra di loro magari stendendo le braccia, sara una 30 di gradi circa.

L'angolo tra di loro, hai scritto. Una croce che ha due estremi a 30°, che razza di croce è?


Qui hai le tabelle dei dati

Le tabelle di un sito astrologico?

Sulla precisione della tua "croce" ti ha già risposto, dati precisi alla mano, Markogts.

Ti ripeto la mia domanda, alla quale non hai risposto: allora tutto questo interesse per le croci presunte formate dai pianeti a cosa è dovuto? Passione per la geometria?
Paolo, scusa, guarda i dati o il cielo adesso e rileggi un altra volta ancora: ho detto 30° tra marte, venere, saturno e 180°/braccia stesa tra giove e saturno per esempio che sono in opposizione. La croce ovvero le opposizioni, cioè i 90° e 180° riguardano saturno e tutti gli altri pianeti/sole/luna:
http://www.vogliaditerra.com/blog/wp-content/uploads/2010/06/grande-croce.jpg

Si, i dati di un sito astrologico, sono perfetti e inconfutabili, adesso vai e chiedi ai tuoi amici astronomi. Anche se astronomia sferica è la più antica scienza astronomica sempre di scienza si tratta, con risultati ripetibili e inconfutabili.

Ti ripeto la mia domanda, alla quale non hai risposto: allora tutto questo interesse per le croci presunte formate dai pianeti a cosa è dovuto? Passione per la geometria?

a) non sono presunte
b)si, mi piace la loro geometria, se vedo al tramonto una congiunzione tra la luna e venere la trovo di una bellezza straordinaria, e credo che c'è una armonia, una musica nel moto delle stelle.

Aspetto notizie dei tuoi scienziati.

@theDRaKKaR : Ma perché mi vieni con le profezie? La questione per me è soltanto di dimostrare che la posizione a croce molto speciale c'è e che conta la visione reale, visto a occhio nudo se guardi il cielo. Una eclissi solare nel sistema eliocentrico non è molto interessante, ma qui diventa buio.
@ste

La questione per me è soltanto di dimostrare che che dalla mia finestra i palazzi di fronte formano una figa
Ste,

Paolo, scusa, guarda i dati o il cielo adesso e rileggi un altra volta ancora: ho detto 30° tra marte, venere, saturno e 180°/braccia stesa

Cosa vuol dire "/braccia stesa"?

La croce ovvero le opposizioni, cioè i 90° e 180° riguardano saturno e tutti gli altri pianeti/sole/luna

Cioè soltanto i corpi celesti che scegli arbitrariamente tu di considerare, ignorando gli altri.


a) non sono presunte

Solo se per "croce" intendi "due righe che s'incrociano ad un angolo vagamente retto, con una tolleranza di dieci gradi". Sei di bocca buona.


b)si, mi piace la loro geometria, se vedo al tramonto una congiunzione tra la luna e venere la trovo di una bellezza straordinaria, e credo che c'è una armonia, una musica nel moto delle stelle.

Ma davvero? Solo passione per la geometria? Solo un "toh, guarda, questi pianeti formano una congiunzione"? E allora come mai citi sempre e solo siti astrologici? Pura coincidenza, immagino.


Aspetto notizie dei tuoi scienziati.

Non appena finiscono di ridere alla scena di un credente nell'astrologia che non ha neanche il coraggio di ammettere di esserlo ma accampa scuse sulla "musica nel moto delle stelle".

Che sono pianeti, ma pazienza.


a questione per me è soltanto di dimostrare che la posizione a croce molto speciale c'è

Talmente speciale che capita in continuazione.
Eh, ognuno ha le sue croci...
@Paolo

/30 gradi? Ma per fare una croce non dovrebbero essere, che so, novanta o giù di lì?/

Non se sei Scozzese, Paolo...

E comunque, l'orgasmo c'e' stato verso l'una di mattina del 27, conta lo stesso?
@ Accademia
Mi puoi dare una conferma/smentita a ciò che ho detto al commento 73?
E' giusto scrivere "odiens" al posto di "audience"?
Ok la data è passata... cos'è cambiato? :)
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Per Replicante Cattivo

Mi puoi dare una conferma/smentita a ciò che ho detto al commento 73?
E' giusto scrivere "odiens" al posto di "audience"?


:-D
Ma certo che no. Anche i pedanti ogni tanto si divertono, e per dare una connotazione negativa ai concetti che stanno dietro ai forestierismi scrivono odiens, feissbuc, maispeiss e simili.
Se non si fosse capito non ho un'opinione positiva né dell'audience come metro di giudizio di qualsivoglia programma, né nel metodo italiano per la rilevazione (Auditel).
Paolo, ti comporti da ignorante, e non ti salvi a bollarmi "credente in..." in più sei un semplice parolaio se non porti tuoi astronomi che ti confermano o ti smentiscano.

Chiami "balla" una carte del cielo calcolato con gli stessi mezzi che usano per calcolare il luoghi e la visibilità delle eclissi, mi chiedi:

I dati sono corretti, ma forse non hai considerato una cosa. I pianeti che hai citato giacciono tutti nel piano dell'eclittica. In altre parole, sono visivamente allineati sulla volta celeste. E lo sono sempre.

Gentilmente, mi spieghi come fai a tracciare una croce usando dei punti tutti allineati? Sospetto di aver capito l'errore madornale del tuo metodo, ma aspetto la tua spiegazione.


A parte che solo il sole si trova nel ecclittica e i pianeti solo quando passono per il loro nodo, ho cercato si spiegartelo... riprovo:

hai presente un quarto di luna? Che angolo formano? 90°? Luna piena? 180°? ecc ecc

Cercavo di fartelo capire, gli angoli di 30, qu, le linee

C'era sulla carta che ho "disegnati con mezzi arbitrari" l'opposizione sole-luna il 26?

Sì.

C'era la congiunzione luna-nodo lunare, condizione per una eclissa lunare?

Sì.

Sono 180°? Gli altri pianeti (tranne due) erano a 90° di questa linea?

Talmente speciale che capita in continuazione. Falso, dimostralo ma non puoi.

Paolo, mi dispiace molto per te e so che ti schifa da morire, ma se l'astrologia ti dice per esempio che quando sei nato c'era la luna piena (opposizione sole-luna) è vero al 100%, controllabile, un dato di fatto, idem per la posizione relativa degli altri pianeti. Sic.
Ste,

Chiami "balla" una carte del cielo calcolato con gli stessi mezzi che usano per calcolare il luoghi e la visibilità delle eclissi

Uhm, no. La balla è la "croce".


A parte che solo il sole si trova nel ecclittica e i pianeti solo quando passono per il loro nodo

Fai il precisino con gli altri, ma non con te stesso. I pianeti stanno nell'eclittica con uno scostamento massimo di +/- 7 gradi (Mercurio). La tua "croce" forma angoli che si scostano dall'angolo retto di +/-10 gradi, ma a te questo va bene lo stesso. Due pesi, due misure.

Ma pazienza.

Guarda, Ste, tagliamo la testa al toro: credi nell'astrologia, sì o no?

Perché alla fine è di questo che stiamo parlando.
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
@ Ste
Paolo, mi dispiace molto per te e so che ti schifa da morire, ma se l'astrologia ti dice per esempio che quando sei nato c'era la luna piena (opposizione sole-luna) è vero al 100%, controllabile, un dato di fatto, idem per la posizione relativa degli altri pianeti. Sic.


L'astrologia non ti dice se quando sei nato c'era la luna piena. L'astrologia è un'arte divinatoria.
Ossia in base ad osservazioni astronomiche predice il futuro.
Per fare un esempio l'aruspicina non è fisiologia veterinaria ma semplicemente la predizione del futuro in base alla disposizione degli organi di un animale.
Potrei osservare anche le mele che cadono più o meno distanti dal melo, traendone auspici più o meno validi, ciò non vuol dire assolutamente che il mela-auspicio ti dica dove sia caduta la mela.
Credo che tu stia confondendo questi due piani, correggimi se sbaglio.
usa free: "sono apparse tre palle che girano (:D)."

Al di là del giramento di palle...grazie del suggerimento. Ho seguito le tue istruzioni (lo so, ci ho impiegato 3 giorni, ma prima mi sono dedicata al titolo di questo articolo ;p) però ora non so dove sono stati archiviati i file installati. Mica puoi darmi un suggerimento anche su questo? :-) (lo so, sto approfittando...)
Falso, dimostralo ma non puoi.

L'allineamento Sole Terra Luna avviene ogni 28 giorni. Su altri cinque pianeti, trovarne due che stiano a 180° uno dall'altro e a 90° dalla Terra non mi pare tanto difficile, soprattutto se accettiamo 5° di tolleranza.

Io vedo una situazione simile verso metà dicembre. Il fatto è che Giove e Saturno sono lentissimi, Giove fa circa 30° all'anno sull'eclittica, Saturno ne fa circa 12, e nello stesso verso: significa che in un anno si spostano relativamente di 18°, in sei mesi di 9°, quindi con +-5° di tolleranza, il fenomeno si ripete due volte in sei mesi (e poi ciccia per un po', fino al 2014 quando saranno reciprocamente a 90°). Viceversa, i pianeti interni frullano come matti e ripresentano allineamenti simili diverse volte all'anno. L'unico che è difficile da "beccare" è Marte, che viaggia a una velocità molto simile alla nostra.

Se ci limitiamo a cercare angoli retti, giocando con questo sito (occhio che la distanza della Luna non è in scala), trovo (serendipiticamente):

11-6-2010: Terra-Luna-Sole ortogonali a Venere-Sole-Mercurio: lettera T come Tao. Fa molto pace universale. Più o meno erano i giorni a seguito della freedom flottilla...

13-8-2010: Triangolo rettangolo con vertice in Venere, abbiamo allineati Luna, Terra, Sole, Venere, Mercurio, e all'esterno del triangolo pure Marte.

26-9-2010: allineamento Marte-Venere-Terra-Luna

ecc ecc.

Ovviamente, meno corpi si mettono in gioco, più facile e frequente è trovare combinazioni. Essendo comunque i periodi orbitali "primi" fra loro, prima o dopo si verificherà qualsiasi configurazione immaginabile.
cito Paolo:L'unica grande croce, in tutta la faccenda, è insomma quella costituita dai vari menagramo ignoranti che ci tocca sopportare. (post)


Balle.[...] La croce non c'è neppure se metti la Terra al centro.

Ecco perché riesci a formare una "croce" con quattro punti allineati sul piano dell'eclittica. Hai preso arbitrariamente quattro punti da un insieme di sei, hai ignorato quelli che non facevano al caso tuo, e con i restanti quattro sei riuscito a tracciare, su una proiezione deformata, qualcosa che solo vagamente somiglia a una croce...

(ste): la questione per me è soltanto di dimostrare che la posizione a croce molto speciale c'è.

Talmente speciale che capita in continuazione.


Cambiato linea di difesa? Credevo che non ci sia traccia di una croce.

La tua "croce" forma angoli che si scostano dall'angolo retto di +/-10 gradi, ma a te questo va bene lo stesso. Due pesi, due misure.

Posso interpretare questo come ammissione che la schermata che ti ho presentato rispecchia bene la relativa posizione dei pianeti mezzogiorno 26.6?

Se la risposta e sì:
Osserva e misura le 4 linee rosse a croce (tralasciando il nodo e quella nodo fortuna che farebbero 6), siamo molto vicino ai 90°, altro che +/- 10% e alla fine questa costellazione è un processo che cresce, culmina il 26 e diminuisce, non un colpo secco.



Guarda, Ste, tagliamo la testa al toro: credi nell'astrologia, sì o no?

Una domanda stronza se devo rispondere sì o no e non c'entra nel discorso croce sì - croce no - croce ogni tre giorni niente speciale.

Per farti contento: Sì. Credo che è l'unico mezzo per descrivere la qualità di un evento in un certo luogo in un tempo dato, ma credo nello stesso momento che quello che viaggia oggi sotto questa sigla è al 99% immondizia emozionale per un bisogno delle masse incluso tutto la roba che te hai preso in giro in questo post; mi sembra lo sbaglio delle proiezioni eliocentrici si trova già su questi siti new-age, anche loro hanno sentito "croce dei pianeti, wow" senza capirci niente.



Sostanza nel discorso porta invece markogts.

Ok, l'astrologia non dice che c'era la luna piena ma lo interpreta già, d'accordo. Però in questo si basa sulla posizione relativa reale dei astri in un certo momento in un luogo preciso, calcolata scientificamente, come si usa per calcolare i passaggi delle eclissi solari ecc.

Io vedo una situazione simile verso metà dicembre...

11-6-2010: Terra-Luna-Sole ortogonali a Venere-Sole-Mercurio: lettera T come Tao. Fa molto pace universale.


Posto il link per disegnare questa carta e gli altri: cliccare su "modifica dati", inserire 11 giugno, 15 dicembre (niente croce da nessuna parte, meta cielo sgombro), 13.8 (speciale ma molto diversa), 26.9 ecc ecc

http://www.astropoli.it/astropoli/carta_del_cielo/servlet

Ovviamente, meno corpi si mettono in gioco, più facile e frequente è trovare combinazioni. Essendo comunque i periodi orbitali "primi" fra loro, prima o dopo si verificherà qualsiasi configurazione immaginabile.

Il fatto è che erano coinvolti otto corpi su undici.

Ci sono spesso situazioni che possiamo definire "interessanti", accumuli, pianeti a catena ecc ecc ma ecco: hanno una qualità diversa.

E per il moto delle stelle (incluso pianeti): Hai mai visto sorgere il leone nella vita tua, Paolo? Si muovono... (e so che è la terra che gira intorno al sole)
PA: Guarda, Ste, tagliamo la testa al toro: credi nell'astrologia, sì o no?

STE: Una domanda stronza se devo rispondere sì o no e non c'entra nel discorso croce sì - croce no - croce ogni tre giorni niente speciale.

Per farti contento: Sì. Credo che è l'unico mezzo per descrivere la qualità di un evento in un certo luogo in un tempo dato, ma credo nello stesso momento che quello che viaggia oggi sotto questa sigla è al 99% immondizia emozionale per un bisogno delle masse incluso tutto la roba che te hai preso in giro in questo post; mi sembra lo sbaglio delle proiezioni eliocentrici si trova già su questi siti new-age, anche loro hanno sentito "croce dei pianeti, wow" senza capirci niente.



Insomma, la tua astrologia è quella vera. Mica come la fuffa degli altri. Dove ho già sentito questo atteggiamento?

Caro Ste, la mia domanda non è per nulla "stronza" ma assolutamente pertinente, visto che alla fine è venuto fuori che non era affatto vero quello che dicevi sulla "grande croce" (cioè che ti interessava solo per motivi di geometria).

Perché hai dimostrato di essere la peggior specie di fuffaro credulo: quello che prende i dati della scienza e li travia per usarli come gruccia per le proprie credenze idiote. Quello che oltretutto non ha neanche il coraggio di dire "Sì, credo nell'astrologia", ma arriva qui e fa finta di avere un atteggiamento distaccato, scientifico e obiettivo.

Per quel che mi riguarda, la gentucola di questo tipo non merita neanche disprezzo. È già convinta che il suo destino sia dominato dagli astri ineluttabili ed è così presa a cercare croci inesistenti e influssi astrali che non riesce a contemplare la grandiosa meraviglia dell'universo come ce lo ha fatto conoscere la scienza. E questa è una punizione più che sufficiente.

Puoi prendere la tua carta del cielo, la tua astrologia-migliore-di-quella-degli-altri e andare a sporcare da un'altra parte.
Paolo, credevo ti fossero avanzati dei croccantini per gatti e non volessi buttarli via ... :-)
@ Ste
il fatto che a un osservatore terrestre i pianeti possano sembrare disposti in una particolare maniera, comporta qualcosa in particolare?
Se si, perchè si prende una disposizione a croce invece di una disposizione assimilabile ad una qualsiasi altra forma geometrica?

Inoltre gli eventuali effetti sono visibili solo sulla Terra (avendo bisogno del sistema geocentrico per verificare i vari allineamenti)?

Se mi spostassi su Marte le predizioni astrologiche non sarebbero quindi più ammissibili in quell'ambito o dovremmo utilizzare le effemeridi di Marte?

Il nodo della questione Ste non è se da un insieme di punti in qualche sistema di riferimento si possono scorgere delle forme geometriche, ma l'arbitrarietà con cui si attribuisce un significato a tali configurazioni.

Nei tempi passati si attribuirono poteri magici o nefasti al fatto che la diagonale di un quadrato formato da lati di lunghezza pari a numeri interi non fosse descrivibile con un numero intero a sua volta. Se lo facessi oggi (forse) verrei chiuso in manicomio.

Io per esempio potrei trovare "bellssimo" che 10/3= 3.(3) non per questo ciò deve essere associato a poteri soprannaturali e/o magici.
gentucola di questo tipo non merita neanche disprezzo... andare a sporcare da un'altra parte...

Paolo: perché quando sei a corto di argomenti diventi volgare e attacchi sul piano personale? E' la seconda volta che lo vedo. La risposta si da da sé, ti lascio solo con la "tua" scienza cieca e sordo.

E deciditi se la croce esisteva o meno, eri già arrivato a dire che è "Talmente speciale che capita in continuazione".
Il nodo della questione Ste non è se da un insieme di punti in qualche sistema di riferimento si possono scorgere delle forme geometriche, ma l'arbitrarietà con cui si attribuisce un significato a tali configurazioni.

lui è convinto ne abbiano...
Paolo: perché quando sei a corto di argomenti diventi volgare e attacchi sul piano personale?

Non a corto di argomenti. A corto di pazienza con gli ipocriti.
Non a corto di argomenti
Io ti ho risposto in modo sincero a tutte le tue domande credo, te mi devi non so quante risposte ma son tante ma tante.

vorrei volentieri chiudere qui e non sporcare più che sono un ipocrita, però vorrei rispondere a dovere un attimo a

@fabbio

@ Ste
il fatto che a un osservatore terrestre i pianeti possano sembrare disposti in una particolare maniera, comporta qualcosa in particolare?

lavoro con la natura, da trent'anni (contadino), vedo e osservo. La luna piena, luna discendente (perché adesso la luna piena non genera questi notti chiari come di dicembre, anzi non si nota neanche?) i giorni sono sempre diversi: acqua, luce, terra-freddo ecc ecc

Più che altro ho domande, tipo perché un manico tagliato un tale giorno mi dura 10 anni e un altro dura solo uno? Perché un anno crescono bene certe piante o alberi e altre hanno problemi, e magari hanno problemi per 5 o 6 anni poi stanno meglio? Perché certa legna si baca subito e altra no?
@Ste: forse non sei ancora pronto.
@Ste: hai tante domande ma non sei pronto ad ascoltare le risposte, per questo ti sembra che Paolo non te le stia offrendo.

@Paolo: ci vuole tanta pazienza, non credo che Ste sia in malafede per quanto sia irritante il suo punto di vista misto scientifico/fantasioso.
In fondo "Ste" si basa anche su quello che può "osservare" nella sua quotidianità traendo conclusioni scientificamente sbagliate.
Ste,

Più che altro ho domande, tipo perché un manico tagliato un tale giorno mi dura 10 anni e un altro dura solo uno? Perché un anno crescono bene certe piante o alberi e altre hanno problemi, e magari hanno problemi per 5 o 6 anni poi stanno meglio? Perché certa legna si baca subito e altra no?

E naturalmente la prima ipotesi che ti viene in mente è che questi effetti fisici possano essere generati dall'influsso di corpi celesti lontani da 300.000 a qualche centinaio di milioni di km, e non da qualche causa variabile un tantinello più vicina.
@Ste

credo di capire almeno in parte il tuo punto di vista. Tuttavia vorrei avere delle risposte anche alle altre mie ingenue domande, se possibile.
Mi chiedo però perchè siano le configurazioni astrali a dover condizionare gli aspetti riguardo ai quali ti poni delle domande.
Per esempio le memorabili annate di vino corrispondono a eventi astrali? Sembrerebbe di no.
Semplicemente una serie di effetti (temperatura, venti, piogge) hanno contribuito a dare o meno una buona uva.

D'altro canto è ben noto come sistemi in cui le possibilità di scelte siano solamente binarie, dopo poche biforcazioni conducono ad un sistema che è sostanzialmente caotico e molto sensibile alle condizioni iniziali.
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Forse non era chiaro l'ultima parte del mio commento e me ne scuso (oltre ad un italiano un po' zoppicante).

Il nocciolo di ciò che volevo esprimere è semplicemente che una serie di cause semplici possono avere un effetto difficilmente prevedibile per cui variando un solo paramentro non si ha la rispsota attesa.

Tuttavia ciò non significa che ci siano forze sovrannaturali in gioco.
@Paolo,Fabio, Niebla:

Qui mi ritengo insultato e cacciato ma non voglio sfuggire, continuo volentieri una discussione educata sul blog mio. Dovreste trovare il post cercando "paolo attivissimo sbaglio grande croce" con un motore di ricerca decente, altrimenti lo vedrete l'indirizzo del blog nel link alla carta del cielo del 26.
@ Ste

non c'è offesa da parte mia, o almeno non intenzionale. Se ti ho offeso mi dispiace.
Mi è sembrato di capire dal post nel tuo blog (molto belle le foto) che il metodo scientifico non ti convince. Perché? Cos'è secondo te il metodo scientifico?
a dire il vero non credo ci sia stata intenzione di offendere da parte di nessuno ...
@Fabio,Paolo, tutti: ponetemi tutte le domande/obiezione ecc che volete, sul post che parla di questa discussione o sul post sulla grande croce poco prima ma in questa discussione non apparisco più da adesso.

La mia unica idea era di segnalare gli classici errori collassali commessi da un giornalista che scrive su una materia dalla quale sa troppo poco; non sono mica così matto da venir qui per voler discutere di astrologia.

@ Fabbio: Ecco l'offesa (unica) e la cacciatura, se ti è sfuggita:

Paolo:
Per quel che mi riguarda, la gentucola di questo tipo non merita neanche disprezzo. È già convinta che il suo destino sia dominato dagli astri ineluttabili ed è così presa a cercare croci inesistenti e influssi astrali che non riesce a contemplare la grandiosa meraviglia dell'universo come ce lo ha fatto conoscere la scienza. E questa è una punizione più che sufficiente.

Puoi prendere la tua carta del cielo, la tua astrologia-migliore-di-quella-degli-altri e andare a sporcare da un'altra parte.
La mia unica idea era di segnalare gli classici errori collassali commessi da un giornalista

In tal caso, hai fallito.
Ma questo è un blog serio? :-))

nessuono è riuscito ad ammettere che la croce c'è, ma che razza di scienziati siete, ammettetelo vi siete laureati al CEPU.
la croce c'è, ed è quella di sentire tutte 'ste panzane che di dobbiamo portare nella vita
...sono d'accordo ;-)
allora spero che qualcuno mi aiuti a capire la carta del cielo.

Dalla wiki italiana (l'inglese non dici molto di piu) sembra che le costellazioni siano disposte così come si vedono dalla terra ...
E' vero?

Inoltre come vengono calcolate le posizioni in gradi?
nessuono è riuscito ad ammettere che la croce c'è

Oh che noia. Guarda che abbiamo detto e ridetto che la "croce" c'è soltanto se accetti che sia tutta storta e scegli i punti arbitrariamente e ne ignori altrettanto arbitrariamente degli altri.
In poche parole non capisco se la disposizione dei pianeti in questa carta del cielo è del tutto arbitraria o rispecchia fedelmente la visione geocentrica (non che la scelta di un riferimento non sia arbitraria)
sembra che le costellazioni siano disposte così come si vedono dalla terra ...
E' vero?

Inoltre come vengono calcolate le posizioni in gradi?


Le costellazioni sono la proiezione bidimensionale della disposizione tridimensionale delle stelle più vicine a noi. Il grosso delle stelle che vediamo intorno sono a meno di mille anni luce da noi, contro i 100.000 di diametro della galassia. Paradossalmente, le più distanti sono spesso le più luminose, in quanto supergiganti: ad esempio Deneb, nel Cigno, visibile adesso di notte, è a 1600 anni luce, ed ha luminosità pari a Vega, (sempre visibile stasera), ma che sta a soli 50 anni luce.

Per quanto vicine siano queste stelle, in ogni caso sono talmente distanti che non cambia nulla che le si guardi dalla Terra o dal Sole. Il punto di osservazione è importante solo per oggetti vicini, come Luna e pianeti interni. Per capirci, a fronte degli anni luce di cui sopra, la distanza del Sole è di 8 minuti luce. Infatti le costellazioni non cambiano di forma che le si guardi d'estate o d'inverno (cambiano di posizione, ma questo è un altro paio di maniche).

Le "posizioni in gradi" di cui ho parlato prima si ricavano dalle "effemeridi", calcolabili con qualsiasi software astronomico o su siti on-line che ho già linkato (heavens-above.com e calsky.com). In particolare, io ho cercato la voce "elongazione", che è appunto l'angolo apparente per l'osservatore terrestre tra un dato pianeta e il Sole.

In poche parole non capisco se la disposizione dei pianeti in questa carta del cielo è del tutto arbitraria o rispecchia fedelmente la visione geocentrica (non che la scelta di un riferimento non sia arbitraria)

La disposizione dei pianeti "vera" è una sola, poi rispetto a questa si possono avere diversi punti di vista. Non ho capito a quale carta ti riferisci, cmq normalmente si parla di posizione dei pianeti come appaiono a noi, visti dalla Terra, almeno se si parla di elongazioni, di congiunzioni e opposizioni. Quando poi ti metti a discutere di croci e quant'altro, francamente non ho idea di dove andare a misurare gli angoli, immagino nel luogo dove fa più comodo all'astrologo di turno :-P
@markogts
che la disposizione vera sia una sola non ci piove, tuttavia mi chiedevo se la rappresentazione della cossiddetta carta del cielo fosse arbitraria o meno.
Non sapevo si chiamasse cosi fino a qualche girono fa; è la rappresentazione usata dagli astrologi per i pianeti di loro interesse.

Il fatto che le costellazioni data la distanza ci appaiano fisse purtroppo non mi aiuta a capire se effettivamente la proiezione usata dagli astrologi sia realistica o meno.

Immagino che come me, qui nessuno si sia mai avventurato a esplorare le pratiche astrologiche e che la mi domanda rimarrà senza risposta :( .

Forse devo installarmi un planetario e fare un po' di prove ma è tanta fatica per un risultato, a mio parere, un po' misero.

Grazie a markogts per la buona volontà :)
Il fatto che le costellazioni data la distanza ci appaiano fisse purtroppo non mi aiuta a capire se effettivamente la proiezione usata dagli astrologi sia realistica o meno.

ma in che senso realistica?

le costellazioni sono come ci appaiono dal nostro punto di vista, questo è indubitabile: è come un quadro senza prospettiva del medioevo: è tutto piatto

una carta così è utile per avere dei punti di riferimento *sulla terra*

il resto è un delirio
@ theDrakkar
il senso in cui intendo una proiezione realistica è lo stesso con il quale disegno un cubo su un foglio.
E' solo una proiezione con ovvi vantaggi semplificativi ma anche limitazioni intrinseche.

Detto questo rimane il fatto che vorrei quantificare le limitazioni della proiezione (non sto parlando di significati astrologici) o almeno farmene un'idea.

Per quanto riguarda il sistema di riferimento eliocentrico o geocentrico mi sembra di capire che qualcuno di voi consideri quello geocentrico sbagliato.
In realtà è solo che muovendoci noi intorno al sole un riferimento eliocentrico è molto più facile da interpretare. I moti relativi complicano le cose nella visione geocentrica ma puntando un telescopio dobbiamo cmq tenerne conto.
@fabio

marko mi coriggerà si sbaio:

per il punto uno: se tu disegni un cubo su un foglio ovviamente, poiché il foglio è bidimensionale, non disegni un cubo, ma tre parallelogrammi. Poi con dei trucchini cerchi di rendere la figura piana tridimensionale: tratteggi spigoli che non dovrebbero essere visti (in pratica sovrapponi ai tre parallelogrammi precedenti altri tre).

Questa è una rappresentazione bidimensionale di un solido: la mappa del cielo dell'astrologia non è una rappresentazione bidimensionale che cerca di rendere tre dimensioni! Manca di profondità: non vengono disegnato informazioni sulla profondità dei corpi celesti.

Per quanto riguarda il geocentrismo e l'eliocentrismo, carte celesti basate sul punto di vista solare sarebbero veramente poco diverse, ché tolti i pianeti del sistema le stelle sono così lontane...
Non c'è problema nel fatto che siano parallelogrammi, cosa vorresti dire?

link wiki
non credo di aver capito la domanda!
o meglio credo di non aver capito la domanda :)
Io mi sono perso l'orgasmo cosmico perchè ancora adesso no ho capito come si legge la carta indicata da Ste.

Diciamo che il 26 ero a Roma. Guardando a Nord avrei dovuto vedere Sole+Mercurio, guardando a Sud avrei dovuto vedere Plutone+nodo lunare (che immagino non si possa vedere), guardando a Ovest avrei dovuto vedere Saturno+Marte e guardando a Est Urano+nodo fortuna (tralasciando l'elevazione)?
Oppure è qualcosa di più profondo?

Ciao
VB
@ theDRaKKaR
dilla tutta, però! l'astronomia sferica sta all'astronomia, come la geometria degli Egizi sta alla geometria attuale...

Se hai intenzione di dilettarti di astronomia, ed il tuo budget è inferiore ad un paio di milioni di euro, l'unica possibilità che hai è quella di comprarti un telescopio ottico, e cominciare ad usarlo in base alle regole dell'astronomia sferica...
(non per niente i telescopi arrivano con una montatura equatoriale, che ti facilita parecchio la vita nel voler inseguire gli astri nel loro moto apparente)

in altre parole le misurazioni fatte sulla "sfera celeste" servono solo per indicare come apparivano, appaiono, appariranno i corpi celesti visti da un determinato punto della terra

"solo"? E ti par poco?
A parte il fatto che, a tutt'oggi, non è che disponiamo poi di molti punti di vista alternativi alla superficie terrestre per le osservazioni astronomiche (ed anche quei pochi che abbiamo, come Hubble, sono ad uno sputo di distanza...)
Comunque, senza saperti destreggiare con queste misurazioni, ancor oggi non accedi neppure ai patentini superiori per la nautica da diporto (che prevedono il fatto di sapersi destreggiare col sestante)

Comunque, permettetemi di sdrammatizzare questo thread con una battuta...
Premesso che io sugli astrologi e l'astrologia ci sputo sopra (per non dir di peggio...), mi sono sempre chiesto il perchè di tutto questo astio nei loro confronti da parte degli astronomi.
Tutto sommato, i chimici non è che passino la vita a denigrare gli alchimisti , nè i matematici a denigrare pitagorici, neopitagorici e cabalisti, nè i fisici nucleari a prendere per il culo Democrito...
Ed allora mi sono chiesto: non dipenderà semplicemente dal fatto che gli astrologi hanno fregato il nome agli astronomi? :D
Astrologo contiene l'affisso -logia, che deriva da logos (discorso), ed indica uno stato di studio elevato; mentre astronomo significa "colui che dà il nome agli astri": tipico di un furore classificatorio di scuola linneana, utile a muovere i primi passi sulla strada (o sentiero...) della scienza, ma che deve ben presto esser affiancato da altri metodi... insomma, un ruolo tutto sommato marginale.
Vocabolario alla mano, il termine "astrologo" appare molto più autorevole che non quello di "astronomo", misero comprimario di stampo burocratico...
Tant'è che si parla di psicologia e non di psiconomia (e si che anche in questo campo non è che si sia fatto molto, oltre al battezzare le varie patologie), sociologia, teologia, cardiologia, mineralogia, e, perchè no, per chiudere in bellezza... enologia! :D
Crepi l'astrologo!
@ theDRaKKaR
dilla tutta, però! l'astronomia sferica sta all'astronomia, come la geometria degli Egizi sta alla geometria attuale...
Se hai intenzione di dilettarti di astronomia, ed il tuo budget è inferiore ad un paio di milioni di euro, l'unica possibilità che hai è quella di comprarti un telescopio, e cominciare ad usarlo in base alle regole dell'astronomia sferica...
(non per niente i telescopi ti arrivano con una montatura equatoriale, che ti facilita non poco la vita per seguire il moto apparente degli astri dalla superficie terrestre, ma che li rendono virtualmente inutilizzabili se ti sposti anche di soli pochi miliardi di km in una direzione qualsiasi... :D )
in altre parole le misurazioni fatte sulla "sfera celeste" servono solo per indicare come apparivano, appaiono, appariranno i corpi celesti visti da un determinato punto della terra
"solo"? E ti par poco?
A parte il fatto che, a tutt'oggi, non è che disponiamo poi di molti punti di vista alternativi alla superficie terrestre per le osservazioni astronomiche (ed anche quei pochi che abbiamo, come Hubble, sono ad uno sputo di distanza...)
Comunque, senza saperti destreggiare con queste misurazioni, ancor oggi non accedi neppure ai patentini superiori per la nautica da diporto (che prevedono che ti sappia destreggiare col sestante).
Comunque, permettetemi di sdrammatizzare questo thread con una battuta...
Premesso che io sugli astrologi e l'astrologia ci sputo sopra (per non dir di peggio...), mi sono sempre chiesto il perchè di tutto questo astio nei loro confronti da parte degli astronomi.
Tutto sommato, i chimici non è che passino la vita a denigrare gli alchimisti , nè i matematici a denigrare pitagorici, neopitagorici e cabalisti, nè i fisici nucleari a prendere per il culo Democrito...
Ed allora mi sono chiesto: non dipenderà semplicemente dal fatto che gli astrologi hanno fregato il nome agli astronomi? :D
Astrologo contiene l'affisso -logia, che deriva da logos (discorso), ed indica uno stato di studio elevato; mentre astronomo significa "colui che dà il nome agli astri": tipico di un furore classificatorio di scuola linneana, utile a muovere i primi passi sulla strada (o sentiero...) della scienza, ma che deve ben presto esser affiancato da altri metodi... insomma, un ruolo tutto sommato marginale.
Vocabolario alla mano, il termine "astrologo" appare molto più autorevole che non quello di "astronomo", misero comprimario di stampo burocratico...
Tant'è che si parla di psicologia e non di psiconomia (e si che anche in questo campo non è che si sia fatto molto, oltre al battezzare le varie patologie), sociologia, teologia, cardiologia, mineralogia, e, perchè no, per chiudere in bellezza... enologia! :D
Crepi l'astrologo!
io sugli astrologi e l'astrologia ci sputo sopra (per non dir di peggio...), mi sono sempre chiesto il perchè di tutto questo astio

LOL

Tutto sommato, i chimici non è che passino la vita a denigrare gli alchimisti , nè i matematici a denigrare pitagorici, neopitagorici e cabalisti, nè i fisici nucleari a prendere per il culo Democrito...

Aspetta che in tivvù (pagato con i soldi del canone) cominci a passare qualche "Voiko l'alchimista", o che dalla d'Urso arrivi un pitagorico a spiegarci che il pi greco è razionale e che maggiori informazioni si possono ottenere presso i suoi studi a Abbiategrasso, Voghera e New York...
mi sono sempre chiesto il perchè di tutto questo astio nei loro confronti da parte degli astronomi.

Perché gli astrologi inquinano il loro lavoro.

Se tu sentissi le domande idiote che fa la gente nelle visite agli osservatori, capiresti perché gli astronomi s'incazzano.


Tutto sommato, i chimici non è che passino la vita a denigrare gli alchimisti , nè i matematici a denigrare pitagorici, neopitagorici e cabalisti, nè i fisici nucleari a prendere per il culo Democrito...

Perché alchimisti, pitagorici eccetera hanno smesso. Gli astrologi continuano ad emettere flatulenze verbali.
@ Paolo A
Se tu sentissi le domande idiote che fa la gente nelle visite agli osservatori, capiresti perché gli astronomi s'incazzano.
Le domande stupide la gente "comune" le fa su qualsiasi cosa, mica c'è bisogno di arrabbiarsi, ma soprattutto non bisogna sentirsi superiori.

Aspetta che in tivvù (pagato con i soldi del canone) cominci a passare qualche "Voiko l'alchimista", o che dalla d'Urso arrivi un pitagorico a spiegarci che il pi greco è razionale
Immagino che nessuno in trasmissione risucirebbe a controbattere, sarebbe un passo avanti rispetto al progrmma tv medio, sto tentando di immaginarci la scena con il tizio in scena, vestito un po' bizzarro che dice che le catastrofi del mondo avvengono perchè utilizziamo gli irrazionali ahahahhahahaha ...

nè i fisici nucleari a prendere per il culo Democrito
bellissimo
@ theDRaKKaR
dilla tutta, però! l'astronomia sferica sta all'astronomia, come la geometria degli Egizi sta alla geometria attuale...

A quale geometria ti riferisci ne esistono svariate!
Quella egizia che era praticamente dell'agrimensura (e non geometria in senso attuale) è "utilizzata" ancora oggi (anche se praticamente solo nel giardinaggio) non era così male no?
@Archimede
Concordo con te l'astronomia sferica è stata bistrattata nel post senza motivo solo perchè associata all'argomento astrologia ...
Le domande stupide la gente "comune" le fa su qualsiasi cosa, mica c'è bisogno di arrabbiarsi, ma soprattutto non bisogna sentirsi superiori.

Nessuno parla di sentirsi superiori. Superiorità implica due livelli paragonabili. Fra le scempiaggini dell'astrologia e i fatti dell'astronomia semplicemente non c'è confronto.

C'è bisogno di arrabbiarsi se le domande cretine sono state messe in bocca alla gente da chi ha il compito istituzionale di educarla.
@Paolo A

C'è bisogno di arrabbiarsi se le domande cretine sono state messe in bocca alla gente da chi ha il compito istituzionale di educarla

Cioè con la scuola?
Se invece ti riferisci alla tv non credo bisognerebbe considerarla come qualcosa che educa.
Semplicemente intrattenimento, anche se mi rendo conto che ha piu influenza l'esposizione quotidiana alla tv che qualsiasi scuola!

In tv poi sono passati anni e anni di programmi educativi (angela su tutti) l'impatto non sembra stato dei migliori purtroppo.
Alla fine credo che la gente sia naturalmente portata a ritenere queto tipo di informazioni molto semplicistiche, d'altra parte credenze come quelle astrologiche sono esistite per migliaia di anni in luoghi diversi e lontatni fra loro (lasciandomi credere ad un'esigenza profonda dell'animo umano). Migliaia di anni contro le poche centinaia dell'Illuminismo indicano che ci vorrà ancora un bel po' prima di far sedimentare alcuni concetti basilari.
Cioè con la scuola?

Sì, perché di insegnanti che insegnano scemenze come il 2012 o Nibiru o le scie chimiche ce ne sono. Ma non solo con la scuola, perché ci sono anche i governanti che promuovono queste idiozie.

Se invece ti riferisci alla tv non credo bisognerebbe considerarla come qualcosa che educa.
Semplicemente intrattenimento


Un telegiornale non è intrattenimento. Se un telegiornale passa le immagini di un UFO e non le sbufala, fa un bel danno.


anche se mi rendo conto che ha piu influenza l'esposizione quotidiana alla tv che qualsiasi scuola!

Appunto.
Sì, perché di insegnanti che insegnano scemenze come il 2012 o Nibiru o le scie chimiche ce ne sono.

Non mi è mai capitato, e mi sembra strano che un insegnante di scienze possa parlare di Nibiru in quel modo, ma se lo dici immagino tu abbia delle prove.
Questa affermazione è molto grave, tale da dover far aprire un'inchiesta sull'insegnante e la scuola in questione.
Se qualcuno dicesse che Dante è nato nell'800 e che la Terra è piatta, l'abilitazione ne dovrebbe risultar almeno sospesa in attesa di chiarimenti.

Cmq cito un episodio capitato ad una mia cara amica dove una sua studentessa esprimeva dei timore per il 2012. La risposta è stat qualcosa del tipo :"Mia cara, non sei neanche sicura di arrivare a domani ..."
ahahahh
insegnanti che insegnano scemenze come le scie chimiche ce ne sono.
Ricordiamoci che uno dei due fratelloni di sanremo è insegnante, e lo è anche Penna...
@ Paolo
Un telegiornale non è intrattenimento. Se un telegiornale passa le immagini di un UFO e non le sbufala, fa un bel danno.


vero, ma onestamente non ho molta fiducia nel telegiornale. Lo vedo come un informazione abbastanza illusoria frivola e limitata. Ti dà l'impressione di capire un problema in 30 secondi con un servizio che già solo col montaggio delle immagini (anche in buona fede) altera la percezione delle cose.
I contenuti prodotti per la tv sono per loro natura poco orientati all'approfondimento e anche i migliori risentono di importanti limitazioni.
Per questo l'utente non allenato fatica a distingue la differenza di qualità fra voyager e quark
Per fabio

Questa affermazione è molto grave, tale da dover far aprire un'inchiesta sull'insegnante e la scuola in questione.
Se qualcuno dicesse che Dante è nato nell'800 e che la Terra è piatta, l'abilitazione ne dovrebbe risultar almeno sospesa in attesa di chiarimenti.


Forse non vivi in Italia. Se si è insegnanti di ruolo in una scuola statale, da quell'incarico non ci smuove nemmeno il Presidente della Repubblica in persona. L'unica possibilità per toglierseli di mezzo è che commettano reati.
@AdP
Forse non vivi in Italia.

attualmente no ma ci vivevo fino a 5 anni fa :)
Quando ero giovane e simile a voi a casa di una mia amica irrazionale venne una pranoterapeuta a imporre le mani alla sua mamma per curare i dolori di schiena.
Siccome io ero più intelligente, mi tenevo ben lontana dal luogo di una simile aberrazione, mi vergognavo quasi di essere presente ( non presente fisicamente, presente nel senso di
" vigile a quello che accade, in qualche modo incuriosita e interessata" ).
Questa signora voleva in ogni modo farmi partecipe, mi diceva:
" ascolta, non ci perdi niente a farti toccare da me, io ti impongo la mie mani e se sentirai qualcosa, allora capirai che qualcosa c'è, se non sarà così, rimmarrai della tua opinione".
Ma non mi sono fatta toccare, con uno sdegno e uno zelo che oggi mi sembrano assurdi e davvero segno di mancanza di intelligenza.

In questa sede ringrazio Piero Angela ( grande sopravvalutato mito della mia infanzia secchiona, non scienziato MA divulgatore scientifico - son buoni tutti - giornalista e amante del piano, per avermi giurato che il periodo fertile in una donna va dal 12°al 14°giorno del ciclo con una tolleranza di un 5-6,3 percentuale, così che mi sono trovata incinta finito il liceo, con un certo stupore.


Propongo un test, se siete scienziati dovreste essere curiosi di tutta la questione umana, andate su
Astro.com
in due secondi mettete i vostri dati,
andate su oroscopi gratuiti
leggete il "ritratto personale" con un briciolo di buon senso
perdonate il computer che non ha la sensibilità umana per mettere in armonia aspetti contrastanti del tema, vi butta là una cosa grezza e scientifica ( nel senso di analisi fredda dei dati )
e date un voto da 1 a 10 sulla pertinenza di quello che leggete.
SU, CORAGGIO, IO CE L 'HO FATTA, CE LA POTETE FARE ANCHE VOI.
se vi chiedete con che coraggio vi faccio pipì sullo zerbino di casa, potrei rispondere tante cose intelligenti e profonde, la verità è che sono segnata da forti valori pesci, farmi maltrattare è il mio sport quotidiano, proprio non resisto e questa è un'occasione imperdibile.
P.S
Il servizio di Piero sul 2012 era deludente Paolo, come fai a dire il contrario?
Ma chi se ne frega di Nibiru e dei Maia...non mi pare che abbia negato l'inversione dei poli, al liceo sul libro c'era scritto che la fine dei dinosauri poteva essere imputata anche a questo, ora liquidare la questione così, in 3 secondi...
Aspettavo il servizio "in gloria" e mi è sembrato di sentire Studio Aperto, sparo la cartuccia dei Maia e ciò che davvero è interessante e inquietante, ma forse più vero, lo insabbio.
Quando ero giovane e simile a voi a casa di una mia amica irrazionale venne una pranoterapeuta a imporre le mani alla sua mamma per curare i dolori di schiena.
Siccome io ero più intelligente, mi tenevo ben lontana dal luogo di una simile aberrazione, mi vergognavo quasi di essere presente ( non presente fisicamente, presente nel senso di
" vigile a quello che accade, in qualche modo incuriosita e interessata" ).
Questa signora voleva in ogni modo farmi partecipe, mi diceva:
" ascolta, non ci perdi niente a farti toccare da me, io ti impongo la mie mani e se sentirai qualcosa, allora capirai che qualcosa c'è, se non sarà così, rimmarrai della tua opinione".
Ma non mi sono fatta toccare, con uno sdegno e uno zelo che oggi mi sembrano assurdi e davvero segno di mancanza di intelligenza.

In questa sede ringrazio Piero Angela ( grande sopravvalutato mito della mia infanzia secchiona, non scienziato MA divulgatore scientifico - son buoni tutti - giornalista e amante del piano, per avermi giurato che il periodo fertile in una donna va dal 12°al 14°giorno del ciclo con una tolleranza di un 5-6,3 percentuale, così che mi sono trovata incinta finito il liceo, con un certo stupore.


Propongo un test, se siete scienziati dovreste essere curiosi di tutta la questione umana, andate su
Astro.com
in due secondi mettete i vostri dati,
andate su oroscopi gratuiti
leggete il "ritratto personale" con un briciolo di buon senso
perdonate il computer che non ha la sensibilità umana per mettere in armonia aspetti contrastanti del tema, vi butta là una cosa grezza e scientifica ( nel senso di analisi fredda dei dati )
e datevi un voto da 1 a 10 sulla pertinenza di quello che leggete.
SU, CORAGGIO, IO CE L 'HO FATTA, CE LA POTETE FARE ANCHE VOI.
se vi chiedete con che coraggio vi faccio pipì sullo zerbino di casa, potrei rispondere tante cose intelligenti e profonde, la verità è che sono segnata da forti valori pesci, farmi maltrattare è il mio sport quotidiano, proprio non resisto e questa è un'occasione imperdibile.
P.S
Il servizio di Piero sul 2012 era deludente Paolo, come fai a dire il contrario?
Ma chi se ne frega di Nibiru e dei Maia...non mi pare che abbia negato l'inversione dei poli, al liceo sul libro c'era scritto che la fine dei dinosauri poteva essere imputata anche a questo, ora liquidare la questione così, in 3 secondi...
Aspettavo il servizio "in gloria" e mi è sembrato di sentire Studio Aperto, sparo la cartuccia dei Maia e ciò che davvero è interessante e inquietante, ma forse più vero, lo insabbio.
al liceo sul libro c'era scritto che la fine dei dinosauri poteva essere imputata anche a questo

Buttalo
@ T.

a imporre le mani alla sua mamma per curare i dolori di schiena
guarita, vero?

così che mi sono trovata incinta finito il liceo, con un certo stupore.
sei stata promossa?
Siccome io ero più intelligente
mi sono trovata incinta finito il liceo, con un certo stupore.

Se fossi stata intelligente per davvero, avresti usato un preservativo.

Ditemi che non è un troll, perché mi sa che ci divertiamo.

PS la frase sul ciclo è vera, ma al contrario. La fine del ciclo avviene con un ritardo abbastanza preciso rispetto all'ovulazione; il problema è che non sempre l'ovulazione avviene con ritardo costante rispetto alle mestruazioni. E puoi ben capire che le mestruazioni sono più "osservabili" dell'ovulazione. Aggiungici la durata del seme maschile nella vagina (fino a 72 ore). Ma pensi che Madre Natura si fa fregare con trucchetti simili? Ma devi fartelo spiegare da un ingegnere meccanico maschio? LOL

PPS ovviamente sarebbe interessante sapere la fonte di questa presunta affermazione di Piero Angela.
ringrazio Piero Angela... per avermi giurato che il periodo fertile in una donna va dal 12°al 14°giorno del ciclo con una tolleranza di un 5-6,3 percentuale, così che mi sono trovata incinta finito il liceo, con un certo stupore.

Stupore? Farsi consigliare da un ginecologo che tenga conto del tuo ciclo individuale, invece di basare la tu contraccezione su una cosa sentita alla TV, no, vero?

Usare un preservativo o dedicarsi ad attività alternative, invece di buttarsi fra le braccia di Ogino e Knaus e del tuo altrettanto irresponsabile partner, no, vero?

E' comodo dare la colpa agli altri delle proprie manchevolezze.
farmi maltrattare è il mio sport quotidiano

Avevo avuto questo sospetto.


leggete il "ritratto personale" con un briciolo di buon senso

Grazie, ma non perdo tempo dietro alle scemenze.

Una curiosità: il tuo oroscopo non ti ha avvisato che Piero Angela avrebbe causato una tua ovulazione imprevista? E allora a che cacchio serve?
@ T.

facendo come dici ci si puo rispecchiare abbastanza in tutto gli oroscopi che vengono calcolati (fatto).
Questo perchè i termini usati sono molto generali.

"Ti piace vivere in un posto tranquillo"

Ahhahahahahaah Ma va'?
Chissa perché le gente non vuole vivere dentro un'officina mettallurgica. Meno male che abbiamo l'oroscopo.

Senza contare che un oroscopo non dice mai "sei uno st..zo colossale". In questa maniera farebbero sicuramente un servizio all'umanità aiutando a identificare i rompiscatole in un lampo
@T.:
Perchè non fai il contrario? Intervista un po' di persone, accorpa le similitudini e solo dopo verifica se corrispondono all'oroscopo.

Troverai: Persone simili con segni diversi, persone diverse con segno uguale e i 12 segni zodiacali comunque non ti basterebbero.

Ciao
VB
Soprattutto, bisognerebbe avere delle definizioni precise. Finché uno mi dice che sono un tipo tranquillo fin quando non mi arrabbio sul serio, o che sono intelligente ma ogni tanto mi distraggo, bah, sono parole al vento. "Misura quello che è misurabile e rendi misurabile quello che non lo è".

PS ma tempo fa uno non si era offerto di fare i profili astrologici di alcuni di noi? Com'è andata a finire?
Per calcolare con la massima accuratezza possibile un tema natale, oltre alla data di nascita sono necessari anche il luogo e l'ora precisa; di solito viene considerato l'orario del primo respiro del neonato. Sulla base di queste informazioni vengono consultate alcune tabelle chiamate "effemeridi" che contengono la posizione esatta dei pianeti e dei punti cardinali in determinati momenti del giorno o dell'anno; questi valori vengono poi interpolati per calcolare le posizioni precise dei pianeti e dei punti cardinali nel momento e luogo della nascita e i dati così calcolati saranno poi riportati graficamente sul tema natale

Molti saluti dalla wikipedia, Paolo.
questi valori vengono poi interpolati per calcolare le posizioni precise dei pianeti e dei punti cardinali nel momento e luogo della nascita e i dati così calcolati saranno poi riportati graficamente sul tema natale

Molti saluti dalla wikipedia, Paolo.


Suggerirei di evitare i sarcasmi facili. L'astrologia è e rimane una fesseria, un onanismo mentale che fa finta di poggiarsi sulla realtà scientifica per darsi una patente di serietà.

Ma l'influsso dei pianeti resta comunque una scemenza.

Molti saluti da James Randi, Phil Plait, Margherita Hack e dagli astronomi tutti, Ste.
Quindi è vero quello che dice la deputata Rizzoli? "Oroscopi stravolti da parti cesarei"

Ciao
VB
ma la tolleranza secondo te non serve a un cazzo? (scusate la becera battuta..)
Thedrakkar,

ma la tolleranza secondo te

Forse è meglio se specifichi a chi ti stai rivolgendo.
urka mi sembrava di aver copia e incollato!

avevo anche fatto una elaborazione dell'incollato... riprovo

In questa sede ringrazio Piero Angela [...] per avermi giurato che il periodo fertile in una donna va dal 12°al 14°giorno del ciclo con una tolleranza di un 5-6,3 percentuale, così che mi sono trovata incinta finito il liceo, con un certo stupore.

ma la tolleranza secondo te non serve a un cazzo? (scusate la becera battuta..)