Cerca nel blog

2009/06/26

Addio a Michael Jackson

Morto Michael Jackson, icona del pop


La BBC ha dato la notizia poco fa. Aveva cinquant'anni. Due icone della mia gioventù in due giorni.


Darkness Falls Across The Land...

91 commenti:

ilpeyote ha detto...

e' dalle 23.30 che sono inchiodato al pc, speravo in una smentita... niente da fare.
rip

OScar ha detto...

penso che alla fine fosse molto solo. Era un uomo buono con una grande voce. Ha fatto più beneficienza sincera lui che intere nazioni.

Thomas Morton ha detto...

Mi dispiace. Ma sono anche convinto che non mi sarebbe piaciuto molto condurre una vita da freak come la sua. Un ragazzo prodigio dall'esistenza rovinata.

Andrea ha detto...

E pare sia morto anche Jeff Goldblum proprio oggi!

Lorenzo ha detto...

...the midnight hour is close at hand. Creatures crawl in search
Of blood, to terrorize y'alls neighborhood

RIP Michael
E io che avevo pure comprato i biglietti per il tuo show a Londra...

OScar ha detto...

dispiace molto che vedere "qualcuno" che se ne approfitta...approffitta della morte per farsi pubblicità
http://twitter.com/googlemapsapi/status/2334341646

Prez ha detto...

@ Andrea
E pare sia morto anche Jeff Goldblum proprio oggi!

No, quella di Goldblum è una balla.
E anche Harrison Ford pare stia bene.

Franci ha detto...

Repubblica visionaria... dice addirittura che nel 2020 (avete letto bene) M. Jackson avrà il terzo figlio.

nicholas.perusi ha detto...

NON ASCOLTAVO LA SUA MUSICA
MA LO STIMO E LO RISPETTO MOLTO PER LA SUA GRANDE DOTE MUSICALE E PER QUESTO MI SEMBRA GIUSTO RICORDARLO COME "il RE DEL POP"

djfulminant ha detto...

Sono un dj, nato con la musica degli anni 80 e i dischi di michael jackson. Questa mattina al termine della serata in disco ho ricevuto la notizia da un amico ed abbiamo suonato in chiusura serata i brani del re del pop. Molti presenti hanno chiesto se stavo scherzando io ho ribadito che la notizia haimè era vera e così tutti si sono uniti in un ascolto all'unisono della musica di michael. "Grazie Michael per tutto quello che sei riuscito a trasmetterci negli anni più d'oro di carriera.
Restarai sempre il re del pop incontrastato!!!" Mi dispiace che le nuove generazioni abbiano perso lo spirito di ricerca che questo grande uomo aveva...a volte la sua ricerca si è spinta oltre..ma è pur sempre stato un uomo mortale...anche se nemmeno lui ci credeva!
Addio Michael!
djfulminant

Hanmar ha detto...

Se ne stanno andando gli anni '80.

Addio Michael, we will miss you.

Michele

Marco ha detto...

Secondo me dire che un pedofilo è buono, anche se fa beneficenza, è un pò troppo. Ha rovinato la vita di un sacco di bambini

Danilo Salvadori ha detto...

Ci sono rimasto ieri sera leggendo la notizia. Incredibile. E' da stamane che riascolto le sue canzoni.
Addio Michael.

sondra ha detto...

l'ho adorato sin da quando ho iniziato ad ascoltare musica...ed avrò avuto circa 5 anni o forse meno. da allora non più potuto fare a meno di ascoltare ogni sua nuova creazione. non mi importa come abbia condotto la sua vita, è solo affar suo...ma non si poteva immaginare altro, perchè i grandi hanno sempre avuto delle vite straordinarie, per certi versi!!!! ha dato molto a questo mondo e per questo dobbiamo ricordarlo!!!! ora è giusto lasciarlo andare con un pensiero d'amore e di gratitudine. grazie Michael sei stato il vero Re del pop!!!!!!

mattia ha detto...

Ma è soltanto a me che questo personaggio ricorda un mentecatto che si cambiava il colore della pelle?
Forse non me ne intendo di POP (come sono ignorante...)

Piyo ha detto...

[quote=nicholas.perusi]NON ASCOLTAVO LA SUA MUSICA
MA LO STIMO E LO RISPETTO MOLTO PER LA SUA GRANDE DOTE MUSICALE E PER QUESTO MI SEMBRA GIUSTO RICORDARLO COME "il RE DEL POP"[/quote]

Hansel? Hansel va un casino quest'anno.

@Mattia: no, non sei l'unico a cui MJ faceva tristezza.

Italo ha detto...

Marco... dalle accuse di pedofilia è sempre stato assolto....
è stat un grande artista , e la sua ricchezza sicuramenta faceva gola a molti...
Per me , contano i fatti ! milioni di dischi venduti , milioni di fans ai suoi concerti , un'enormità di premi vinti , e milioni , si, milioni di dollari dati in beneficenza...
Addio Michael ! riposa in pace...

Replicante Cattivo ha detto...

Nell'arte io divido sempre l'uomo dall'artista: Jacko era un personaggio controverso, probabilmente vittima di un successo arrivato troppo presto e di un padre che gli ha rubato l'infanzia.
Ma davanti al cantante, compositore, ballerino, showman, possiamo solo inchinarci, qualunque siano i nostri gusti musicali.

eSSSe ha detto...

Tra gli artisti c'e' il detto che i personaggi famosi muoiono sempre tre alla volta.
Bufala?
Ciao a tutti

motogio ha detto...

@Italo

dalle accuse di pedofilia è sempre stato assolto....

In alcuni casi ha pagato dei bei soldi per far ritirare le denuncie, ma io avrei denunciato i genitori che facevano "dormire" i loro figli con lui.
Comunque non penso fosse un pedofilo ma solo un bambino mai cresciuto.
La sua storia personale, nonostante il successo, è una storia di tristezza e di squallore.

Fu un grande artista ma non fu mai un uomo.

Marco ha detto...

@italo:
non è stato assolto, ha pagato i genitori dei bambini di cui abusava per farsi ritirare le accuse. Come se la purezza violata di un bambino potesse avere un prezzo. e ciò mi ripugna

Pippo ha detto...

Scommetto che qualcuno ha già iniziato ad affermare che in realtà non sia morto, ma si sia nascosto nello stesso posto di Elvis e tutti gli altri. Citando Elio, "sò nascosti a Roma a fà la bella vita" :)

Anonimo ha detto...

Bravissimo cantante anche se non mi è mai piaciuto il genere di musica che fa, però è giusto prescindere il cantante dalla persona?

iMaccanici ha detto...

Ha detto suo fratello che già dal giorno prima l'aveva visto leggermente pallido.
:-D

Anonimo ha detto...

Comunque c'è da dire che può anche essere stato un pederasta, ma c'è stato anche chi se n'è approfittato per spillargli quattrini, tanto ormai lo stereotipo Michael Jackson pederasta aveva preso piede...

Comunque a me ha sempre fatto molta pena per come si è ridotto negli ultimi 20 anni... era diventato una maschera... non aveva niente di umano...

Vi ha detto...

Ottima scelta di Paolo, di ricordarlo con quel filmato dolce, aldilà di ogni e qualsiasi polemica, così com'ERA...

Replicante Cattivo ha detto...

"Non è morto, è solo tornato sul suo pianeta"

:)

Franci ha detto...

Comunque c'è da dire che visto nelle foto degli ultimi anni era qualcosa di rivoltante. Difficile giudicare positivamente chi si riduce in quello stato, sia fisico che mentale, perchè non può bastare solamente il rispetto per le sue qualità da artista pop.
Ci ha lasciato musica e record difficilmente battibili ma anche tante altre pessime considerazioni da fare.
Sui processi e le assoluzioni non è il caso di cantare vittoria, giravano a suo tempo numerose voci sui soldi elargiti per cavarsela...
E' stato un marziano in tanti sensi.

Replicante Cattivo ha detto...

La storia di Jackson-pedofilo meriterebbe quasi un'indagine antibufala tutta sua: troppe erano le voci, le dicerie, le maldicenze e le accuse...ma le certezze erano pochissime!

E' vero che stava molto a contatto con i bambini e ci dormiva assieme, ma questo dà la sicurezza che li molestasse? Anche se per noi non è normale che un adulto dorma con bambini non suoi, ricordiamoci che lui aveva la testa di un bambino mai cresciuto e non ci vedeva niente di male in tutto questo. Forse non ha mai sfiorato nessuno di questi bambini, esattamente come quando noi, da piccoli, dormivamo in campeggio coi nostri coetanei.

Chiediamoci piuttosto perchè certe persone affidavano alle cure di una rockstar i loro pargoli.
Chiediamoci perchè la famiglia che gli fece causa, fece cadere l'accusa in cambio di un risarcimento preventivo. Se voi pensate che una persona abbia molestato vostro figlio, esiste una somma con cui comprae il vostro silenzio? Certo, potreste sistemarvi a vita con quella somma, ma diventereste complici di questo -presunto- atto di pedofilia.
Jackson era un personaggio discutibile, ma purtroppo è stato il frutto di quella società e il risultato di quello che ha costruito suo padre.
Ho sentito prima, per radio, che i Jackson 5, terminati gli show, incontravano le groupies nel backstage: ma mentre 4 di loro erano adolescenti, lui era un bambino di cinque anni. Chissà quanti di noi, in quel modo, sarebbero cresciuti con una sessualità deviata.
E chissà quanti di noi, se ci avessero rubato l'infanzia, avrebbero speso la propria vita cercando di recuperarla.

Ma ormai questi discorsi non hanno più senso. Quello che era...era.
Ci restano solo le sue canzoni, i suoi videoclip, i suoi balletti, e un grande vuoto.

kappe ha detto...

oh ragazzi, non è che se scrivete 'ciao michele' lo legge. è morto, eh?

Dan ha detto...

Va bene, kappe: smetti pure di portare fiori sulla tomba di tua nonna.

Piccola ha detto...

MJ era una persona con problemi psicologici gravi, che ha avuto la sfortuna di essere famoso e ricco: soldi gli hanno permesso di rendere reali le sue paranoie. Se fosse stato una persona qualunque, forse sarebbe stato in cura da qualcuno che lo avrebbe anche aiutato a star meglio. Invece viveva totalmente distaccato dalla realtà e invece di essere considerato un disadattato, era considerata una star.
Detto questo, può darsi anche che sia stato pedofilo, anche se la Legge lo ha dichiarato innocente, quindi tale dovrebbe essere considerato.
Ma concordo pienamente con Replicante Cattivo: un genitore, se davvero è convinto che il proprio figlio è stato violentato, non può moralmente accettare denaro in cambio...come prostituzione...che schifo di genitore è questo???
Io non sono mai stata sua fan, ma indiscutibilmente lui era la musica degli anni '80...imprescindibile per la cultura POP dell'occidente.

Dan ha detto...

Devo dire che non mi piaceva molto il lato disturbante e disturbato di Michael Jackson, quello che si sbiancava la pelle, delle chirurgie plastiche ripetute, e di tutte le sue altre manie: erano la manifestazione di una personalità che probabilmente aveva un gran bisogno di una buona psicanalisi.
Ma ciò non toglie che abbia fatto della musica straordinaria, delle canzoni e dei balletti che saranno sempre ricordati e che hanno definito un genere. Non mi piaceva il suo modo di vivere, ma sulla sua arte non c'è niente da dire.

Immagino che in tutto il mondo ci saranno folle di fan disperati e in lutto...

OScar ha detto...

Marco
il fatto che uno paghi i soldi non significa sia colpevole ma solo voglia evitare migliaia di udienze inutiili e spese varie per una cosa che poi si è rivelata falsa.
Tu straparli perché dire con tono affermativo e sciacalloso "è un pedofilo" è appunto straparlare.
Meglio che ti astieni dal commentare se devi scrivere sciocchezze.

usa-free ha detto...

Andava tutto bene fino a Thriller...troppo successo, troppi soldi, uniti alla sua personalità problematica, sono stati la sua rovina.

E da ieri sera che mi ronza in testa Don't Stop 'Til You Get Enough

grAz ha detto...

@ Replicante
@ Dan
@ OScar

Sono completamente d'accordo con il tono e il contenuto dei vostri interventi.

Certo, a chiunque fa specie pensare alla vita di MJ, agli eccessi, alle ossessioni... credo che nessuno qui voglia additare la vita di MJ come fulgido esempio di etica.

Ma, come ha detto giustamente qualcuno, è bene distinguere l'uomo dall'artista. Altrimenti, chissà quanti miti del passato e del presente dovremmo "rivedere" alla luce della loro condotta pubblica e privata.

Non crescerò i miei figli insegnando loro a vivere come Michael Jackson, questo è poco ma sicuro. Ma spero che apprezzeranno la sua musica e la sua arte come l'ho apprezzata io.

Anonimo ha detto...

L'album "BAD" è stato il primo 33 giri che ho comprato in vita mia, nel lontano 1987. Avevo nove anni e il singolo "Bad" impazzava su tutte le radio... Poi ho collezionato tutti i suoi dischi da solista, da "Off the wall" fino al pessimo "Blood on the dance floor".
Sinceramente non sono sorpreso della scomparsa prematura di MJ; mi è dispiaciuto molto di più vederlo tramontare lentamente a partire dal 1992 che non apprendere della sua morte.

Ciao

Replicante Cattivo ha detto...

Marco
il fatto che uno paghi i soldi non significa sia colpevole ma solo voglia evitare migliaia di udienze inutiili e spese varie per una cosa che poi si è rivelata falsa.


Col cavolo! Se io sono convinto che mio figlio è stato molestato, cosa che potrebbe distruggergli la vita, non mi fermo davanti a nulla. E nessuno può comprare il mio silenzio davanti ai media e davanti alla gente comune.
Certo, 5 milioni di dollari (bruscolini per un miliardario) potrebbero cambiarmi la vita: ma difficilmente la cambierebbero a mio figlio.

balloto ha detto...

Addio Michael, addio.

Replicante Cattivo ha detto...

Ecco: sto guardando le immagini del tg e mi chiedo se sia giusto mandare in onda le immagini del cadavere avvolto nel sacco bianco, riprese da un elicottero.

E intanto iniziano a circolare le idee complottiste...ma forse, in questo caso, le leggende sulla morte sono un merito, più che una croce: solo i più grandi artisti se le sono "meritate".

Replicante Cattivo ha detto...

Ora però finalmente smetteremo di vedere quelle immagini di quel volto scimmiesco, col naso a punta e la mascella quadrata...tutti noi vogliamo ricordarcelo ancora "negretto" oppure quando negli anni 80, sbiancato e con quei ricciolini cascante sul volto, roteava come una trottola.
Speriamo che ora le uniche immagini che ci ripropongano siano quelle e basta.

Mattia F. ha detto...

Michael Jackson e Farrah Fawcett. Dio starà organizzando un mega-party, non si spiega altrimenti.

Replicante Cattivo ha detto...

@ Mattia
Quello che mi spiace è che la scomparsa della Fawcett paserà innegabilmente in secondo piano. E, considerando la vicenda (decisamente più "umana") alle sue spalle, è un vero peccato.

usa-free ha detto...

E' vero, ma quanto a popolarità non c'è paragone tra la Fawcett e Jackson.

Sarebbe stato lo stesso anche se fosse intercorsa una settimana tra le due morti.

usa-free ha detto...

E' stato un pò come Gigi Sabani e Luciano Pavarotti.

Ale ha detto...

Non ci volevo credere.. sono molto dispiaciuto.

@Dan
Che io sappia MJ non si è sbiancato la pelle con un intervento, ma mi pare fosse malato di vitiligine...

usa-free ha detto...

Ma certo Ale, così come un sacco di gente ha la sindrome di Benjamin Button, mica si fa le plastiche :)

SirEdward ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

...scusate l'ignoranza:la mia curiosità mi ha portato a fare una ricerca sulle reali cause che hanno portato al cambiamento della pelle di Michael Jackson ma sinceramente devo ancora capire cosa sia successo perché le teorie sono discordanti e incomplete...

Il fatto che abbia fatto delle operazioni per cambiare particolari del volto non prova che questa sia l'origine di tutti i suoi cambiamenti.

Se qualcuno sa qualcosa che esuli dalle solite dicerie superficiali...

Replicante Cattivo ha detto...

@ Oogwai

SI DICEVA (e io riporto) che in realtà la vitiliggine sbiancasse la sua pelle a chiazze e quindi lui sia stato costretto a sbiancarsi totalmente.
Poi secondo me è caduto in quel tunnel in cui cadono le ragazze anoressiche, quelle che si rifanno ta desta a piedi o quelli che si gonfiano in palestra: inizi a non riconoscerti più e vuoi continuamente modificare il tuo aspetto.

Franci ha detto...

Col cavolo! Se io sono convinto che mio figlio è stato molestato, cosa che potrebbe distruggergli la vita, non mi fermo davanti a nulla. E nessuno può comprare il mio silenzio davanti ai media e davanti alla gente comune.

- - - - - -

Non lo so... tutti hanno un prezzo, può essere differente ... ma credo che alla fine quando si presentano le occasioni VERE e non solo ipotetiche, cedere ai soldi sia piuttosto semplice.

usa-free ha detto...

Guardate il video della "drammatica corsa in ospedale" in questa pagina.

Accidenti, ma è un complotto per non farlo arrivare più!

Replicante Cattivo ha detto...

@ Franci
Hai ragione. Io mi sono messo nei panni di Jacko, pensando a come sarei potuto diventare io se avessi fatto quella vita.
Avrei dovuto mettermi nei panni di un genitore che si vede piazzare davanti X milioni di dollari (con cui sistemarmi a vita) in cambio del mio silenzio. Forse avrei ceduto...ma in ogni caso avrei provato un grande rimorso ogni volta che avrei pensato "e se mio figlio avesse avuto ragione?"
In ogni caso non sarei stato una persona migliore rispetto a chi -forse- ha fatto del male a mio figlio.

SirEdward ha detto...

Lo ammetto, non sono mai stato un fan di Michael Jackson. Non ho mai amato particolarmente quel genere di pop, né i balletti o tutto il resto.

Di sicuro era un ballerino provetto, di sicuro un cantante di talento, di sicuro uno showman.

Umanamente era impresentabile, ed era un atto d'accusa verso il mondo dello showbusiness: un ragazzino mai cresciuto a cui i soldi avevano dato la possibilità di realizzare i propri sogni infantili. E i sogni che si realizzano senza crescere prima spesso si trasformano in orrori grotteschi. Appunto.

Mi dispiace che sia morto, come mi dispiacerebbe per chiunque. Mi dispiace anche che abbia sofferto tanto nella sua vita, alla ricerca di miraggi irraggingibili e nell'indulgenza della gente che gli stava intorno e che mirava più ai suoi soldi che al suo benessere.

Queste parole, da "Thriller", sono per me emblematiche:

"Darkness Falls Across The Land
The Midnite Hour Is Close At Hand
Creatures Crawl In Search Of Blood
To Terrorize Y’awl’s Neighbourhood
And Whosoever Shall Be Found
Without The Soul For Getting Down
Must Stand And Face The Hounds Of Hell
And Rot Inside A Corpse’s Shell
The Foulest Stench Is In The Air
The Funk Of Forty Thousand Years
And Grizzy Ghouls From Every Tomb
Are Closing In To Seal Your Doom
And Though You Fight To Stay Alive
Your Body Starts To Shiver
For No Mere Mortal Can Resist
The Evil Of The Thriller "

Profetiche, direi, vista la sua vita.

Spero che adesso possa aver trovato la serenità che gli è mancata in vita.

Qui resterà la sua musica, prima di tutto il resto. Per fortuna il meglio che abbia fatto.

Anonimo ha detto...

@ Replicante

si,ma quello che mi chiedo è come abbia fatto a "sbiancarsi totalmente"...e su questo ci sono molte teorie anche fantascientifiche.

Aldilà di questo se leggi i commenti qui sopra l'opinione comune è che non accettasse il fatto di essere nero ma mi sembra molto più realistica la causa che hai riportato tu

Thhh ha detto...

e sia tg1 che tg5 lo ricordano per la sua eccentricità, per il suo voler diventare bianco fino a schiarirsi la pelle...

ma ancora con questa storia? perchè abbiamo giornalisti così ignoranti, che sanno solo fare disinformazione?

e avendo notato ora che c'è chi la ribadisce anche qua...
vitiligine estesa, forse non totale.
E come faceva per quelle chiazzette che gli saranno rimaste qua e là?
interventi chirurgici?
Non è più probabile/facile/plausibile il cerone? no eh?

Ale ha detto...

@ usa-free
Ma certo Ale, così come un sacco di gente ha la sindrome di Benjamin Button, mica si fa le plastiche :)

Beh, con una differenza: la sindrome di Benjamin Button non esiste, la vitiligine sì ;)

Replicante Cattivo ha detto...

@ Thhhh
Scusa, ma perchè, tu hai in tasca la verità sulla questione della pelle?

@ Oogway
Non ho idea di come si faccia lo schiarimento della pelle, non sono mica un medico :) E quindi non saprei nemmeno dire se il suo cambiamento di colore era dovuto ad una malattia o ad un trattamento chirurgico (ma vedendo come è cambiato il resto del suo corpo, sono più propenso a credere all'operazione)

Piccolo OT (ma neanche tanto)
Ricordate la notizia della ragazza che voleva tatuarsi tre stelline e si è trovata il volto completamente disegnato? Ecco, ovviamente non è stato un incidente, ma -come pensavo io- è stata lei a cercare di incastrare il tatuatore, dopo che suo padre si è arrabbiato per il tatuaggio.

http://it.notizie.yahoo.com/7/20090622/tts-la-ragazza-tatuata-confessa-ho-menti-c8abaed.html

Questo insegna come sia facile, in certi casi, far passare per "mostri" persone che non hanno colpe.

grAz ha detto...

@ usa-free

Un po' come Madre Teresa e Lady Diana... :P

Thhh ha detto...

@ replicante

certo che no.
però, due scenari:
a- è vitiligine, al più con chiazze corrette da make up - di cui comunque faceva ampiamente uso.
(Domanda inversa... non lo si è mai visto a macchie. Eppure deve aver avuto un periodo di "transizione" da nero a bianco. Come lo copriva? make up pare il più logico, semplice e efficace)
b- non è vitiligine, o è solo parziale vitiligine e parziale intervento di decolorazione.

un tale intervento cosa richieredebbe? l'eliminazione dei melanociti. Un intervento chirurgico non è proprio il più adatto, potrebbe essere un intervento farmacologico.
Passabile anche che un giorno lo si inventi.
Ma... conosci anche una sola altra persona di colore che si sia sottoposta a questo intervento?
L'unico in tutto il globo (sia prima che dopo) è stato Michael Jackson?

Stante queste due possibilità, tu in un servizio sulla sua morte ricordi (dandolo come fatto certo) il suo intervento di schiarimento della cute?

Replicante Cattivo ha detto...

@ Thhh

Discutere qui di come e in che modo si sarebbe schiarito la pelle sarebbe pura speculazione, senza avere delle fonti co cui farlo. Di sicuro non era un intervento comune, anche perchè si sa che gli afroamericani sono molto fieri delle loro origini e del loro colore. Ammesso che qualcuno di loro abbia avuto questa malattia, difficilmente l'uomo comune ha i soldi e l'interesse in un operazione del genere, che comunque ti obbliga anche ad un confronto col mondo esterno (oltre che con te stesso). Forse è davvero più facile uscire di casa col corpo macchiato.


Stante queste due possibilità, tu in un servizio sulla sua morte ricordi (dandolo come fatto certo) il suo intervento di schiarimento della cute?


Purtroppo Jacko era "anche" questo, così come tutte le sue manie e pazzie (nonchè i suoi errori). Del resto tutti i grandi artisti, ancora oggi, oltre alla loro musica, sono accompagnati principalmente dalle loro pazzie.
Ti faccio un esempio? Prendi Jim Morrison o Sid Barret: sono sicuro che la gente comune (quindi esclusi i fans) conosce molti più episodi della loro vita che le loro canzoni.

Netracer ha detto...

Il vero giallo è riuscire a capire come ha fatto ad accumulare un debito da 400 milioni di dollari uno che nella vita ha venduto 750 milioni di dischi e che aveva i diritti d'autore dei Beatles.

motogio ha detto...

@Thhh

Ma... conosci anche una sola altra persona di colore che si sia sottoposta a questo intervento?

Se parli d'intervento chirurgico no ma la pratica di schiarirsi la pelle è molto diffusa in Africa, solo che usano creme a base di idrochinone (o prodotti simili e non tanto salutari).

Comunque la storia della vitiligine mi sa tanto di scusa.
Ma mi ripeto: era un grande artista ma non è mai stato un uomo. Ora l'uomo è morto ma l'artista continuera a vivere, come tutti i suoi pari, ancora per molti anni.

Danilo Salvadori ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Marco ha detto...

@chi pensa che un genitore non accetterebbe soldi in cambio del silenzio sullo stupro del figlio:

per soldi si fa di tutto, specialmente se si è alla fame. In africa per pochi dollari i bambini si vendono per farli diventare soldati... e non è certo una bufala o una diceria. Allo stesso modo possono esserci le stesse ragioni anche in america, paese di gran lunga più civilizzato ma con ingiustizie sociali peggiori che da noi

Anonimo ha detto...

...voglio dire che l'opinione comune è:MJ non accettava di essere nero e quindi ha fatto operazioni chirurgiche per diventare bianco.
Ma queste sono dicerie che non hanno prove effettive quindi al contrario di come solitamente viene affrontata la questione bisognerebbe essere più cauti (Idem per quanto riguarda le altre accuse).
Senza andare distante se leggete i commenti qui sopra ci sono tanti "giudici" pronti a fare la loro lezione di morale...

Sinceramente non apprezzo né l'uomo né "l'artista" ma lo rispetto e il fatto che sia un simbolo della cultura pop '80 è innegabile.

Replicante Cattivo ha detto...

@ Marco

Ci sono anche persone che i bambini li ammazzano, persone che picchiano i cani e persone che passano col rosso...questo vuol dire che certi comportamenti vanno giustificati? NO.
La madre che ha accettato un risarcimento milionario, ritirando l'accusa di molestie, probabilmente si è sistemata per la vita. Magari suo figlio potrà studiare nei migliori college, abitare in una villa e vestire alla moda...ma se davvero ha subito quelle molestie, non esiste risarcimento che gli ridarà la sua innocenza. Sempre se le accuse erano vere...

@ Oogway
C'è anche da dire che se Jacko non accettava di essere nero, allora come si spiega i numerosissimi fans afroamericani che lo amavano indipendentemente dal colore della pelle?
Non sono più "razzisti verso se stessi" i neri che si atteggiano da bianchi, pur mantenendo il colore?
Io penso che il suo sia stato principalmente un vezzo estetico, di cui poi è rimasto vittima, esattamente come quelle donne bellissime che si deturpano a forza di bisturi (ti cito come esempio Victoria Silvestedt)

ginuz ha detto...

Darkness falls across the land...
http://www.youtube.com/watch?v=-MXsZ0LMrR8

Federica ha detto...

Come persona si può essere quello che si è, ma l'artista è ben altro.
Altrimenti dovremmo evitare di leggere "The waste land", poema grandioso, solo perché Eliot ha chiesto l'aiuto di Ezra Pound.
Separiamo l'artista dall'uomo.

Se Micheal Jackson si è schiarito o meno la pelle, e la ragione per cui l'ha fatto, sono affari suoi.

Quanto alle accuse di pedofilia non è mai stato condannato... certo, è anche strano il comportamento di un genitore che prima manda il figlio a dormire a casa di una rockstar, poi la denuncia, poi ritira tutto perché pagato. Non ci vedo tutta questa trasparenza, ci vedo molta complicità e magari voglia di incastrare il tizio famoso che sborsa un sacco di soldi.

Io, se avessi un figlio, non lo manderei a dormire a casa di uno sconosciuto adulto con qualche turba psichica (vedi le varie manie di Jackson, ultimamente). Se lo faccio sono una disgraziata io, innanzitutto.

Questo senza essere una fan di Jackson, ma riconoscendone comunque la grandezza di icona della musica.
Non mi piacciono le beatificazioni, ma sono contraria anche alla demonizzazione a ogni costo...

OScar ha detto...

Replicante cattivo
guarda che io ti dò perfettamente ragione. Non hai letto bene il mio commento.
Io ritenevo becero il commento di marco che diceva con certezza che MJ era un pedofilo (marco dice "Secondo me dire che un pedofilo è buono, anche se fa beneficenza, è un pò troppo. Ha rovinato la vita di un sacco di bambini")

Che ne sai Marco che MJ ha rovinato la vita di un sacco di bambini? hai le prove? e cosa ne sai che era sicuramente un pedofilo? poi nel commento dopo cerchi una imbarazzante retromarcia ma io me la sono presa per quel tuo commento in cui hai detto
1) che era un pedofilo
2) che ha rovinato la bambina di molti bambini

Ecco, è di questa certezza provincialistica che possiamo fare tranquillamente a meno.
Quindi se stai per scrivere altre sciocchezze del genere astieniti e naviga e basta, leggendo ma senza commentare. Tutto qua.

Bruno ha detto...

mi dispiace.....preghiamo per la sua anima

megi ha detto...

semplicemente...e' morto IL MITO...basta con l'immagine negativa!!!avra' fatto sciocchezze ma nn dimentichiamoci i suoi capolavori ...di quelli nn c'e' da lamentarsi c'e' da sta tranquilli

Roberto ha detto...

Complimenti Paolo per la scelta del video.
Non lo conoscevo. Assolutamente... perfetto.
Pensare che si tratta di una "commercial" è quasi emblematico, non credi?

Qualcuno sa chi è il regista? E' proprio un Dio.

CMT ha detto...

La "storia" dell vitiligine non è propriamente una storia, ci sono in giro dei video (interviste, più che altro) in cui era ancora un ragazzino e già si vedono le chiazze sulle mani e sui polsi.
Se poi si sia schiarito di proposito per compensare il danno non mi è dato saperlo.

axlman ha detto...

Il cadavere di Jacko non si è ancora raffreddato, ma gli sciacalli si sono già messi all'opera per smembrarlo.

motogio ha detto...

@Axlman

Dire sciacalli e poco :(

SirEdward ha detto...

La vitiligine...

Ragazzi, Michael Jackson si è schiarito per tentare di diventare bianco. La prova è nelle infinite operazioni di chirurgia plastica e nell'estremizzazione dello schiarimento della sua pelle. Non è diventato più chiaro, è diventato un mostro pallido e deformato.

Questo non toglie nulla alla sua arte, per fortuna, ma se anche un ballerino-cantante è un mito della musica pop, non dobbiamo credere che fosse una persona perfetta, o anche solo che non potesse avere problemi seri. Sarebbe una banalizzazione.

Michael Jackson era un uomo, non un dio. Non idealizziamolo.

Ale ha detto...

@ SirEdward
Lungi da me ritenere Michael Jackson un Dio. Nonostante mi piaccia qualche sua canzone.. non è il mio genere. Ho sempre pensato, inoltre, che fosse pazzo. Ma dire che si è provocato la vitiligine e la prova sarebbe nelle "infinite operazioni di chirurgia plastica" è una stupidaggine bella e buona. Sarebbe come dire che gli USA hanno organizzato gli attentati dell'11/9 per attaccare l'afghanistan perché dopo si è inventata le scuse per invadere l'iraq. Ovviamente le cose non sono correlate. E così "potrebbe" essere anche per il colore della pelle di MJ. Inoltre la vitiligine può rendere anche totalmente pallidi, quindi sarebbe compatibile con la sua storia.

SirEdward ha detto...

si è provocato la vitiligine e la prova sarebbe nelle "infinite operazioni di chirurgia plastica" è una stupidaggine bella e buona.

Non si è provocato la vitiligine, non ho mai detto una stupidaggine del genere.

Comunque le persone che ho conosciuto affette da vitiligine non hanno quel decorso.

Il motivo per cui si è sbiancato può essere variabile, ma, almeno da un certo punto in poi, si è sbiancato per scelta, non per necessità.

Ale ha detto...

@ SirEdward
Scusa, non hai detto che si è provocato la vitiligine, ho sbagliato io a scrivere, volevo dire "che si è sbiancato". Chiedo umilmente perdono :D.
Comunque
http://www.leggendemetropolitane.net/leggende.asp?id=151

laly_3095 ha detto...

ciao….io sono una ragazza di soli 14 anni e non ho mai ascoltato MICHAEL perchè non ho avuto l’occasione di sentire molti pezzi…e pensavo che non mI sarebe piaciuto…invece..dopo aver saputo della sua morte..ha messo su MTV e l’ho scoltato x tt il giorno…e a dire il vero me ne sono subito innamorata..mi sono inamorata della sua musica fantastia…e non c’è NE ANKE UNA canzone che non mi piaccia…mi dispiace molto dai averlo scoperto solo grazie alla sua more(sono davvero devastata e ho pianto MOLTO)…lu mi ha fatto capire molte cose con la sua musica…e mi ha fatto avvicinare molto ai miei genitori(con cui stavo litigando molto)..perchè loro sono suoi fan..e sono stati contenti k io lo abbia scoperto e da 2 giorni che lo ascoltiamo in continuazione insieme… ank io spero k nn sia nte da vero inquanto la sua morte…….ma purtroppo penso che sia così….cmq…..poco fa ho letto che MICHAEL aveva detto alla ex moglie(priscilla presley)che temeva di morire proprio come elvis presley(padre dell’ex moglie)…e poi è proprio ciò che è successo…morto per un abuso di farmaci…(io penso che elvis non sia morto….e SPERO TANTO che sia lo stesso per MICHAEL)…..spero che altri ragazzi della mia età abbiano scoperto MICHAEL perchè è un vero TESORO…e non credete alle accuse di pedofilia perchè sono solo menzogne…solo cose inventate da gente invidiosa del suo successo e che ha voluto farlo crollare….MICHAEL aveva costruito “neverland” per poter far vivere a bmbini sfortunati giornate fantastiche e x aiutarli a dimenticare i loro problemi…lui condivideva il letto con loro solo per l’afetto che aveva verso di loro….come se fosse il loro genitre…infatti ha detto:<>…la sua ENORME BONTà…è stata presa al contrario ed è stata utilizzata per distruggerlo…LUI VOLEVA FARE SOLO BEL BENE…e voleva dare ai bambini ciò che lui non ha avuto da piccolo…lui infattinon ha mai smesso di fare BEI GESTI…infatti voleva addottare 2 bambini x ogni continente(un maschio e una femmina)..ma non ha più potuto farlo perchè la morte ce lo ha portato via…..ci sarebbero ancora molte cose belle da dire su di lui…e se volete scoprirle potete guardare “LIVING WITH MICHAEL JACKSON”…lo potete trovare anche su youtube…

RIPOSA IN PACE MICHAEL…RE DEL POP E DI TUTTA LA MUSICA,ETERNO BAMBINO,FRATELLO DI PETER PAN….ADESSO FORSE SEI SULL’ISOLA CHE NON C’è A RALLEGRARE I BAMBINI CON LE TUE SPLENDIDE CANZONI….TI AMO!….TU SEI IMMORTALE INFATTI LA TUA IMMAGINE SARà SEMPRE CON NOI…NON SARAI MAI DIMENTICATO…

laly_3095 ha detto...

prima di dire cazzate come:"si è fatto bianco xk nn gli piaceva essere nero"....andate a guardare cos'è la vitiligine e ditemi se vosi restereste con una cosa del genere!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!lui si è fatto bianco solo perchè non si vedessero quelle macchie!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!NON OFFENDETELO PIù!!!!!!!!!!!!!!VI PREGO CON TUTTO IL MIO CUORE...ALMENO ADEK è MORTO LASCIATELO IN PACE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1!!!!!!!!!!
http://www.leggendemetropolitane.net/leggende.asp?id=151

andate a guardare vi prego!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!almeno guardate le immagini!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!POVERETTO!!!!!!!!!!!!!!!!

laly_3095 ha detto...

dovevano morire tutti quelli che offendono michael...NON LUI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
"indagate" un pò prima di sparare ENORMI CAZZATE...fate a meno di parlare se non conoscete nte di lui!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1
CONSIGLIO VIVAMENTE A TUTTI DI ANDARE A GUARDARE "LIVING WITH MICHAEL JACKSON"...LO TROVATE ANCHE SU YOUTUBE....vi prego qund aveteun pò di tempo andate a vedere....soppratutto quelli k lo offendono....così magari capiranno un pò di cose!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Francesco ha detto...

Per quanto riguarda le accuse di pedofilia leggete qui
http://magazine.ciaopeople.com/News_WorldInfo-1/Mondo-8/Michael_Jackson_pedofilo,_il_piccolo_Jordie_ritratta-11418

Paolo ha detto...

In questo momento di grande emozione per i fan e in genere per chi ama e si interessa della musica leggera c'è una considerazione che non ho ancora visto fare. Michael Jackson è stato un grande, penso che pochi come lui abbiano saputo cambiare la storia della musica leggera, che piaccia o no il (suo) genere, che piaccia o no il personaggio, è innegabile che la morte di Michael Jackson è stata una notizia di enorme portata.

Avete notato allora a fronte di questa notizia le "reazioni" della TV italiana?!? Passino i TG che puntano quasi unicamente su dettagli pruriginosi e da gossip di bassa lega, nella giornata della morte del "Re del pop" il massimo che MTV ha saputo fare è stato mandare a ripetizione un minispeciale di una mezz'ora circa... con tutto il materiale che hanno in archivio, video, reportage, documentari sulla vita della star... boh.

Ma la cosa più DEMENZIALE è stato Matrix: dopo un breve promo in cui si parlava della storia di MJ con qualche immagine e qualche commento è iniziata la vera puntata, argomento? I TORMENTONI ESTIVI!!! No dico, ma scherziamo?!? Muore Michael Jackson e devo sentire la Maionchi e Vianello che parlano dei Watussi?!?!? Con tutto il rispetto per questi tormentoni, mi pare per lo meno di cattivo gusto :D

Piccola ha detto...

ma il fantasma di MJ allora?
http://tv.repubblica.it/copertina/il-fantasma-di-jacko/34765?video

avete visto il video???

:-)

emilia.1977 ha detto...

"A marco, che ha scritto ke michael era pedofilo e ha rovinato la vita di alkuni bambini" Allora tu sei uguale agli altri,pur di stare al centro dell'attenzione scrivi minjate,fammi sapè na kosa, ma te hai ricevuto abusi sessuali da parte di michael jackson? penso proprio di no,e secondo me anke se eri l ultimo al mondo lui nn ti avrebbe neanke calkolato,xke gia sei pronto a critikare e a parlare,sei una xsona ke fa paura, e ti diko un altra cosa,ki punta il dito contro una persona e lui il primo peccatore,non si punta mai il dito contro ad una persona quando non si e mai certi di una cosa,ci sono due proverbi dalle mie parti,"non kiamare mai ladro alla persona ke punti il dito contro,xke il primo ladro sei tu!" il secondo proverbio e questo "MUSSOLINI all'epoca mise in palio MILLE LIRE a ki si faceva i cazzi suoi" ma nessuno mai a vinto il premio xke ankora nn ce nessuno ke si fa i fatti suoi,indi guardiamoci intorno ke i veri kolpevoli siamo noi ke crediamo troppo ai media,e kon noi guadagnano i soldi, io nn cio mai creduto xke il mio michael era uniko e resterà uniko!!! rikordiamoci ke ha vissuto una vita di inferno,mai una carezza,una parola dolce da parte dei genitori,solo lavoro,e duro lavoro,ecco xke lui voleva bene i bambini marko xke voleva dare a quei bimbi sfortunati come lui,quello ke lui nn aveva ricevuto dalla vita,e lo avrebbe desiderato,e lo ha donato veramente con sincerita e spontanietà,poi se una donna fa beneficenza e cose ai bimbi lei nn e pedofila,rikordiamoci ke fanno piu paura le donne ke gli uomini xke esistono anke donne pedofile no solo uomini,e michael nn lo era, mettetevelo bene in testa,e con i creduloni kome voi i media se fanno i soldi kon i giornali, non scagliate la prima pietra,prima di parlare guardatevi intorno,pensateci prima di parlare fa bene!!!! I love michael for ever!!!!!!!

RENATO ZERO ha detto...

MICHAEL ...SVEGLIATII ..GIA ..ADESSO.|

siento piu nel cuore tua morte

che la vita mia :(

RENATO ZERO ha detto...

sei oggi piu vicino che mai...

oggi ti ho qui in casa mia ...
ballando ..cantando ... guardando tutto con el sguardo del anima

Michael... mai ho conosciuta a una persona multimillonaria in dolore
come te.
pero anche cosi mai ho conosciuto
una persona come te tanto generosa con chi aveva bisogno . El amore
che tu hai dato al mondo a i bimbi
la gente ti lo ha ritornado con el male che ti hanno fatto.


e ancora quella gente che mai ti ha capito ..che mai hanno voluto capire te....ancora oggi se buttano
sotto il sole a cambiare sua pelle per nera ...e magari morire di cancro ... e nessuno si spaventa di questo..
E tu ..tu che hai sofferto questa
terribile malatia ..che non hai poduto mai ridere sotto il sole
oggi sei tu il sole stesso regalando musica e colore al mondo.

ti voglio tanto bene ..
il mondo ogni giorno ti ama piu
ma
io sempre ti amo un poco piu del mondo.

pato-

sobjective ha detto...

Ciao a tutti, sono l'editor di un magazine dedicato ai giovani del Sud e alle comunità italiane all'estero e vorrei dedicare il numero di ottobre a Michael Jackson raccontando però l'aspetto di responsabilità sociale e di beneficenza che lo ha contraddistinto. Se avete fonti, informazioni o link da suggerirmi vi prego di scrivermi a carmenfiore@sobjective.it

Come potete immaginare ho trovato tante notizie sul suo naso, sulla sua pelle, ma solo pochi accenni ai suoi gesti verso il sociale difficili da reperire.

Grazie,

Carmen Fiore.

Anonimo ha detto...

Segnalo qui una manifestazione di becero livore post mortem di un blogger di Repubblica, stavolta dagli Stati Uniti (in precedenza, era stato blogger dalla Cina), Federico Rampini.

[quote]
Avvocati miliardari che sono riusciti a fare assolvere dall’accusa di pedofilia quel Michael Jackson che andava regolarmente a letto con stuoli di bambini, sono capaci di qualsiasi miracolo.
[/quote]

Michael Jackson è stato assolto da un giuria popolare, quindi composta da uomini e donne della strada, presumibilmente anche padri e madri di adolescenti. E una giuria popolare giudicherà se le accuse di questa cameriera dell'hotel Sofitel sono credibili o meno quando ci sarà il processo.
La decisione di revocare gli arresti di Dominique Strauss-Kahn, mantenendo il divieto di espatrio, non è, come molti italiani continuano a pensare, un anticipo della sentenza di assoluzione. Significa solo che gli indizi di colpevolezza non costituiscono, allo stato, una ragione valida per la carcerazione preventiva.