Cerca nel blog

2009/06/13

Le cose che non colsi - 20090613

Scienza e stupidità, lotta fra titani


"Death to all Juice". Il fanatismo di ogni sorta viaggia sempre a braccetto con l'ottusità e l'ignoranza, rendendosi spesso involontariamente ridicolo: la foto qui accanto ne è un esempio straordinario. Se è un fotomontaggio è ben fatto ed esprime perfettamente il concetto.

Scientology sotto processo in Francia. La BBC riferisce che la Chiesa di Scientology è sotto processo a Parigi per truffa organizzata: tramite forme di pressione psicologica avrebbe indotto alcune persone a spendere fino a 21.000 euro per lezioni, libri e medicinali che avrebbero risolto i loro squilibri mentali. Secondo la BBC, Scientology in Francia è considerata una setta e in Germania è stata dichiarata incostituzionale; in Spagna, invece, è stata riammessa dai tribunali nel registro delle religioni ufficialmente riconosciute del paese.

Perché sono un Trekker, e cosa distingue Star Trek dalle tante distopie futuribili che caratterizzano la fantascienza di oggi? "Star Trek era basato su una visione ottimista del futuro: una visione nella quale le 'infinite possibilità dell'esistenza', come disse il personaggio Q nella serie The Next Generation, sarebbero state sfruttabili per il bene dell'umanità e degli alieni alla pari. Un futuro nel quale la scienza e la ragione avrebbero prevalso sulla superstizione, sul fondamentalismo religioso e sulle meschine e miopi rivalità, e nel quale sarebbe stato possibile sviluppare la tecnologia per affrontare quasi ogni sfida". Parole azzeccatissime tratte da questo articolo di Lawrence Krauss, autore de La fisica di Star Trek.

R2-D2 in Star Trek? Per restare in tema, ci sono sviluppi nella caccia (sponsorizzata da un concorso ora terminato) a chi trova il robottino di Guerre Stellari nascosto nel nuovo film di Star Trek. Gizmodo ha una nuova teoria. Se vi interessano i dettagli, c'è un gruppo Facebook apposito che fornisce la soluzione. Il fotogramma in questione dovrebbe essere questo. E a quanto pare R2-D2 compare anche in Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo.

Porno sicuro col Mac? Sophos presenta un video divertente che dimostra, facendo nomi e cognomi, un attacco con un trojan nei confronti del Mac, per rispondere alla domanda che tutti, prima o poi, si pongono nella propria esistenza: navigare nei siti porno con un Mac è sicuro?

Impatti lunari. La sonda lunare giapponese Selene/Kaguya ci ha deliziato con immagini e video in HD della Luna e ha fornito dati scientifici straordinari: nel finire la missione con un volo radente sopra la superficie del nostro satellite, si è schiantata a comando sulla superficie in un'area prescelta, e l'impatto è stato visibile da Terra. Ne parla anche Scientific American. Il sito dell'ente spaziale giapponese ha delle info in inglese qui e dei video strepitosi.

Nuova forma di truffa tramite copyright: un gruppo di criminali britannici ha inciso una canzone, l'ha messa in vendita su iTunes e Amazon, e poi ha usato circa 1500 carte di credito rubate per comprarne un gran numero di copie. Strategia originale, che ha fruttato circa 234.000 euro di diritti d'autore su 537.000 di acquisti, ma è finita con l'arresto dei presunti colpevoli, come racconta la BBC.

Facebook recupera il dominio .it; come si procede per un recupero. Si spendono almeno 1500 euro. Al momento il dominio Facebook.it non è ancora tornato al titolare del marchio e il cybersquatter EuropeRegistry.com è ancora al suo posto, ma la cosa si sistemerà entro una trentina di giorni, dice il Corriere. Le dispute di questo genere si possono risolvere tramite organizzazioni come il Centro Risoluzione Dispute Domini, che documenta qui il caso Facebook. Le sue tariffe sono elencate qui.

Betelgeuse s'è infeltrito. Gli astronomi sono affascinati dal fatto che la stella Betelgeuse (nota per aver dati i natali a Zaphod Beeblebrox nella Guida Galattica per Autostoppisti e ben visibile nella costellazione di Orione) s' è rimpicciolito dal 1993 ad oggi: in termini reali, a causa della distanza e della velocità della luce, il fenomeno è avvenuto a metà del sedicesimo secolo, ma noi lo vediamo solo ora. Prima le sue dimensioni erano stimate pari all'orbita di Giove, ora sono il 15% in meno, secondo gli astronomi di Berkeley. Betelgeuse è talmente grande che è una delle poche stelle che il telescopio spaziale Hubble riesce a vedere come disco anziché come puntino. Non si esclude l'ipotesi che la contrazione sia un sintomo di un'esplosione incipiente. Incipiente, s'intende, in termini astronomici, per cui potrebbe avvenire entro i prossimi mille anni.


Apollo in stile Quattroruote. La Haynes, casa editrice notissima nel Regno Unito per i suoi manuali dedicati alla manutenzione delle automobili di ogni marca, celebra il quarantennale dello sbarco sulla Luna con un manuale tutto speciale: quello dell'Apollo 11, dal vettore Saturn V al modulo lunare alle tute spaziali. Lo stile e la grafica sono identici a quelli dei suoi manuali automobilistici. 170 pagine 18 sterline, acquistabile online qui.

Ciechi curati dalle lenti a contatto staminali? Varie fonti riportano la notizia che dei ricercatori della University of New South Wales hanno usato cellule staminali, coltivate su una lente a contatto, per ridare la vista a pazienti affetti da danni alla cornea e da un disturbo di origine genetica chiamato aniridia. Sarebbe stato sufficiente porre la lente sulla cornea per dieci giorni e le cellule staminali (tratte dal medesimo paziente) avrebbero prodotto miglioramenti significativi senza suture o atti chirurgici. Troppo bello per essere vero? E' una notizia da tenere d'occhio, se mi passate il gioco di parole, perché verrà pubblicata nell'autorevole rivista scientifica Transplantation.

Internet italiana chiusa per rettifica? Punto Informatico pubblica un interessante articolo di Guido Scorza sulle leggi in discussione in Italia, che rischiano di creare caos fra i blogger prevedendo un obbligo di rettifica entro 48 ore dalla richiesta, pena una sanzione (espressa stranamente in lire) da 15 a 25 milioni. "È una brutta legge sotto ogni profilo la si guardi ed è probabilmente frutto, in pari misura, dell'analfabetismo informatico, della tecnofobia e della ferma volontà di controllare la Rete degli uomini del Palazzo", dice Scorza. L'obbligo di rettifica parrebbe una buona idea, magari da sottoscrivere se valesse anche per i quotidiani, ma Scorza non si ferma alle apparenze.

Vita e morte dei social network. Durano in media due anni, secondo Jon Gibs di Nielsen Online citato da CNN. Chi si ricorda Friendster? Orkut? Second Life? E Myspace è stato superato da Facebook. Ora il beniamino di tutti è Twitter. Che però vede solo il 10% degli utenti produrre oltre il 90% dei contenuti, secondo uno studio della Harvard Business School citato dalla BBC. Bookingblog riporta qualche statistica sull'uso di Twitter in Italia e all'estero rispetto a Facebook, mentre la BBC segnala l'uso di Twitter e di altre tecnologie da parte dei cinesi per eludere la censura e la sorveglianza imposte dal governo cinese per non far sapere, per esempio, della tragedia di Piazza Tien An Men. Intanto Facebook è sempre in passivo, spende da 20 a 25 milioni di dollari solo per l'uso dei data center, più circa un milione e mezzo al mese per l'elettricità e il consumo di banda, e ha venduto una quota dell'1,9% a una società russa in cambio di 200 milioni di dollari. Gideon Yu, il CFO, se n'è andato a marzo 2009, a quanto pare in malo modo e Facebook, stando a un memo interno, non sara "cash-flow positive" prima del 2010, con bilanci sorretti soltanto da iniezioni di capitale massiccie.

43 commenti:

Willy ha detto...

Segnalo che il manuale dell'Apollo si può trovare anche su play.com a poco meno di 18 euro spese incluse.

Netracer ha detto...

Se Betelgeuse esplodesse oggi probabilmente noi ce ne accorgeremo solo tra 600 anni, ma lo spettacolo visivo potrebbe essere stupendo (sempre che non ci bombardi con un fascio di raggi cosmici ultraenergetici...).

Sbronzo di Riace ha detto...

Death to all Juice

cosa significa ?

La morte di tutti i succhi di frutta

:-)

Gianni Comoretto ha detto...

La questione di Betelgeuse mi preoccupa un pochettino. Si tratta di una stella veramente agli sgoccioli della sua vita, che finirà con una bella esplosione di supernova. Ma è "dietro l'angolo". Non dovrebbe dare grossi danni alla biosfera, ma un po' di raggi gamma li beccheremo. Sara' un interessane esperimento sugli effetti di una supernova sulla regione di spazio vicina.

Sullo spettacolo, la supernova della Crab Nebula, 10 volte piu' distante, era visibile di giorno.

Nico ha detto...

Ti dirò che mi fa tenerezza quel musulmano..

Ma da jews a juice... e se metteva jaws??? (Lo squalo)

marcov ha detto...

Chi si ricorda di orkut?
In Italia nessuno, ma se facessi la stessa domanda in India e in Brasile otterresti risposte interessanti.

Quanto a Twitter si può parlare di hype, in italiano c'è veramente poco da seguire.

Saviano (tanto per riprendere un esempio fatto) non cinquetta da un mese e qualcun altro da 22 giorni

theDRaKKaR ha detto...

per quanto riguarda le staminali mi sembra di ricordare che le indifferenziate hanno questa capacità di trasformarsi in cellule identiche a quelle del tessuto adiacente

quindi sembra plausibile, d'altronde è per questo che sono stato sperimentate, perché possono trasformarsi virtualmente in qualsiasi tipo di cellula

attendiamo fiduciosi..

Il Segretario ha detto...

Paolo,

invece di
Betelgeuse è talmente grande che è una delle poche stelle di cui il telescopio spaziale Hubble riesce a vedere come disco

sarebbe forse meglio
Betelgeuse è talmente grande che è una delle poche stelle che il telescopio spaziale Hubble riesce a vedere come disco

mattia ha detto...

Santo cielo! (è proprio il caso)
Senza leggere i commenti non avrei mai capito che cosa intendeva quel rimbabito col cartello. Propendo per il fotomontaggio: non credo ad una vaccata simile

Paolo Attivissimo ha detto...

Ops, frase pensata in un modo e scritta in un altro. Chiedo umilmente scusa e correggo, grazie!

puffolottiaccident ha detto...

@Sbronzo di Riace e successivi

"juice" (si pronuncia circa allo stesso modo di jews) sta agli ebrei come "Charlie" sta ai vietnamiti, o "jap" ai giapponesi, o "crucchi" a tedeschi.

Sarebbe come vedere un cartello retto da un ebreo ortodosso con su scritto
"death to all pals"

In effetti anche il termine "palestinesi" é una sorta di nomignolo, come ad esempio la classificazione leghista dei "padani"

puffolottiaccident ha detto...

P.S.

Se non vado errato il termine "Pal" in inglese é pure un sinonimo di "friend"...

ascan ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
ascan ha detto...

Betelgeuse dista da noi 430 anni luce.
http://seds.org/hst/Btlgeuse.html

Netracer ha detto...

@ Ascan

Come riporta wikipedia quella era la misura stimata fino a qualche anno fa, ma recenti misurazioni della parallasse hanno suggerito una distanza maggiore intorno a 640 anni luce. Questo significa che la stella è anche più grande di quanto si pensasse. Il suo raggio è di circa 4,6 unità astronomiche. Per farti un paragone, Giove si trova a 5,2 UA dal Sole.

L'esplosione di Betelgeuse potrebbe essere un serio pericolo per il nostro pianeta. Recentemente in un documentario di Discovery Channel si parlava del fatto che le supernove possono produrre un fascio di raggi cosmici ultraenergetici i cui effetti (teorici) sarebbero impressionanti se colpissero il nostro pianeta.
Per alcuni scenziati questo fascio di raggi potrebbe addirittura causare un'estinzione di massa nell'emisfero colpito e siccome si ipotizza che la fascia di ozono planetaria verrebbe praticamente distrutta, per diverse settimane non si potrebbe nemmeno uscire all'aperto.

allison ha detto...

un milione e mezzo di dollari al mese in elettricità? equivalgono a 1.070.000 euro.ipotizzando un costo medio di 15 cent (puramente indicativo,ho fatto una media delle tariffe enel per usi diversi) equivalgono a oltre 7 milioni di kwh al mese.84 milioni di kwh all' anno per tenere in piedi facebook? ma che chiuda immediatamente!...da dove è stata tratta l' informazione?

Paolo Attivissimo ha detto...

Allison,

da dove è stata tratta l' informazione?

Segui il link della parola "passivo".

Anonimo ha detto...

mah... per i porno vale la stessa cosa che su pc, solo siti "notoriamente approvati".
comunque non centrano i porno, qualcunque dmg è potenzialmente un problema.
quindi...

Anonimo ha detto...

qualcunque....

allison ha detto...

grazie paolo, non avevo letto tutto l' articolo cui puntava il link. questo dimostra che internet sta diventando un giocattolo avido di energia...

Gabriella ha detto...

Faccio la voce fuori dal coro e vi segnalo solo una trivialita':

http://trekmovie.com/2009/06/11/location-of-r2-d2-easter-egg-revealed-more-star-trek-easter-eggs/

;-)

So che il link e' lungo, ma voi fate copia/incolla nel browser e ci arrivate!

Oscaracciato ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
iorek ha detto...

Ci ho messo un paio di secondi per arrivarci, ma l'uomo col cartello mi ha fatto schiantare.
E' un'esemplificazione meravigliosa del concetto, grazie Paolo. I miei amici ebrei l'hanno trovata deliziosa.
Non credo sia un fotomontaggio.

Massimiliano ha detto...

Da una breve ricerca in rete salta fuori che la morte a tutti i succhi di frutta It’s not the work of an illiterate. In fact the sign was probably made by Jouseff al-Khattab, a member of the Islamic Thinkers Society, or one of his cohorts. It is his way of calling for genocide without getting busted for hate speech.”
Le pensano tutte, le pensano

iorek ha detto...

C'e' anche la possibilita' che il signore in questione abbia profonde idiosincrasie proprio per i succhi di frutta.
Lo odia, il pompelmo.

Shared ha detto...

Un altro contributo (E. Berlingieri) sulla questione obbligo di rettifica

http://www.apogeonline.com/webzine/2009/06/12/ddl-intercettazioni-tanti-dubbi-sulla-rettifica

BigFab ha detto...

> It is his way of calling for genocide without getting busted for hate speech

E questo lo trovo ancora più incredibile rispetto ad un ipotetico errore grammaticale!!!

Emiliano ha detto...

Forse la questione del succo è un po' più complicata:
http://www.jihadwatch.org/archives/024163.php

Emanuele Ciriachi ha detto...

Emiliano, stavo per postare lo stesso link ma mi hai preceduto.

Lieto di vedere che ci sono altre persone che seguono Robert Spencer.

puffolottiaccident ha detto...

BigFab, parte del credo islamico é la convinzione che chi non é islamico é stupido o malvagio, (che penso sia una fase di piú o meno tutte le religioni piú antiche.)

il musulmano medio ritiene il fatto che si consideri illegittimo maltrattare o uccidere gli ebrei una lesione delle propri diritti fondamentali.

Quando non pensa che il kufar di turno in realtá abbia paura delle possibili ritorsioni degli ebrei (La famosa congiura di hollywood)

Qui entra in gioco un altro concetto islamico, la "Taqiya" parola che si traduce circa in "recitazione" in cui il musulmano dissimula i sentimenti dovuti alla sua educazione, da qui l´utilizzo del nomignolo Juice, (la cui ideazione viene attribuita ai neo nazi)

ma mi sto dilungando troppo su un argomento che evidentemente non interessa piú di tanto.

Suggerisco a chi ha tempo e voglia un esperimento piuttosto innocuo.
chiedere ad un po´di musulmani perché i dittatori dei paesi arabi ce la hanno tanto con gli ebrei, visto che mosé, indicato come profeta nel corano, era di religione ebraica.

La reazione puó essere piuttosto sconcertante, per chi non conosce l´islam, ma che io sappia non porta mai all´aggressione fisica di chi pone la domanda.

Emanuele Ciriachi ha detto...

puffollotti, una domanda ancora migliore è la seguente:

-Allah ha creato tutto quello che esiste vero? (Certo!)
-Allah è contento della sua creazione. (Beh, si certamente)
-Allah ama quello che ha creato (Beh suppongo di si)

-...Allah ama anche i maiali?

La metamorfosi che si verifica sulle loro faccie a questo punto spesso merita una telecamera nascosta.
[/fine OT satirico]

SirEdward ha detto...

La teodicea è capace di distorcere i lineamenti della maggior parte dei credenti di molte fedi.

Dan ha detto...

Un insieme di regole che presenta paradossi e contraddizioni ha evidente bisogno di conferme indipendenti, ulteriore sperimentazione e revisioni.
I fedeli hanno solo la fortuna che la fede e le religione non sono soggette al metodo scientifico quindi possono "passarla liscia" con tutte queste apparenti assurdità, altrimenti sai che carneficina coi dogmi?
(si scherza, eh...)

comeunque quel cartello demenziale mi ricorda una vignetta, in cui Hitler prima della II guerra mondiale parla con il suo assistente o simili: 'Ach! Cos'è questo? Ho chiesto qualcosa da bere, ma sapete che non sopporto succo di arancia! Non voglio più vedere succo! I want you to get rid of all juice!' (parafrasato dal gioco di parole originale inglese).

SirEdward ha detto...

I fedeli hanno solo la fortuna che la fede e le religione non sono soggette al metodo scientifico quindi possono "passarla liscia" con tutte queste apparenti assurdità, altrimenti sai che carneficina coi dogmi?

Secondo me è una sfortuna tremenda per le religioni, che si trovano costrette a mantenere e difendere anche le credenze e le usanze più idiote senza potersene disfare se non a prezzo di liti furibonde, scismi, guerre, violenza.

Insomma, la mancanza del pensiero critico nel mondo delle religioni non le aiuta a progredire, solo a essere il campo giochi di qualunque fanatico con un po' di capacità oratoria.

Speriamo migliorino.

Matz ha detto...

I fedeli hanno solo la fortuna che la fede e le religione non sono soggette al metodo scientifico quindi possono "passarla liscia" con tutte queste apparenti assurdità, altrimenti sai che carneficina coi dogmi?
(si scherza, eh...)


Lo supponevo che si arrivava a dire una cosa del genere. Senza scatenare il solito flame, vorrei far notare che essere fedeli non significa automaticamente essere acritici. Molte volte le assurdità che si mostrano sono appunto apparenti.

theDRaKKaR ha detto...

@matz

non solo, le religioni evolvono, grazie proprio al lavoro di critica dei fedeli. Come le società anche le religioni evolvono...

puffolottiaccident ha detto...

matz, allora non parliamo di colonnelli coi ricciolini e parliamo di sciachimicisti:

Senza tale zavorra sparsa nella storia e nella geografia, probabilmente avremmo giá le serre di ravanelli quadrati su beta thau (o come cavolo si scrive), e se non proprio su beta thau, comunque PARSECS (se mi perdonate il gioco di parole) oltre alpha centauri.

Accontentiamoci di come si progredisce nonostante tocchi perdere tempo per pulire loro il nasino e allacciare le scarpine, visto che abbiamo stabilito che per bastonarli serve una ragione valida, altrimenti cadono tutte le motivazioni per progredire. Tuttavia, come dire... se la scelta é fra bastonare uno... sciachimicista o vivere nelle fogne... non mi serve la monetina per sapere che suggerisce il TAO.

Per me stiamo assistendo a qualcosa che va nell´elenco delle civiltá in caduta libera, il ché non é un grosso problema.

Ogni volta é LEGGERMENTE meno peggio.

Mi fa un po´specie che i leonkavallini, i giornalisti, i parassiti in genere, non si preoccupino se i soldi che si inzefagnano per sballarsi erano altrimenti destinati, che so, alla ricerca contro la sclerosi multipla, per fare un esempio a caso...

Matz ha detto...

@puffolotti

non è considerando una parte (più o meno rilevante) della popolazione mondiale come una "zavorra" che si progredisce.

Indignamoci per scritte estremiste e teorie di complotto strampalate (non ho capito invece cosa c'entrano i leonkavallini) ma se ci mettiamo in un ottica in cui separiamo NOI da LORO allora questo, secondo me, va nella direzione opposta del progresso.

puffolottiaccident ha detto...

@Matz

"non è considerando una parte (più o meno rilevante) della popolazione mondiale come una "zavorra" che si progredisce."

vero, ma non perché non lo siano, ma perché si indispettiscono e mettono i bastoni tra le ruote... perché dá loro fastidio sentirsi dire cose tipo:

"senti, non sei pagato per sfregare svogliatamente una spugna su un pezzo di plastica, sei pagato per tirar via l´olio del tonno da una ciotola, se non sai come si fa te lo rispiego, se non hai voglia di farlo preferisco che stai a fumarti una sigaretta"

Credono di essere dei gran maestri ma in realtá pensano che io devo lavorare per garantire loro un reddito.

Questi personaggi sono zavorra, non dico assolutamente che bisogna ucciderli, ma non vedo perché dovrebbero comandare loro.

se non dovessimo pagare delle tasse perché non sanno fare a vivere potremmo dedicarci a cose piú interessanti.

MOnSTEr ha detto...

Ma non è che intende (Beetle) Juice? ^_^

martinobri ha detto...

ehm... non è che SCIgen è stato usato anche per scrivere qualcuno degli ultimi post?

Dan ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Dan ha detto...

"Lo supponevo che si arrivava a dire una cosa del genere. Senza scatenare il solito flame, vorrei far notare che essere fedeli non significa automaticamente essere acritici. Molte volte le assurdità che si mostrano sono appunto apparenti."
Non intendevo affatto dire che i fedeli sono acritici (anche se il dogma stesso richiede che venga accettato senza discutere...)
Intendevo dire che se le religioni, invece di affidarsi al "credici per fede" usassero un "credici, ecco qua la dimostrazione" si libererebbero delle parti più smaccatamente assurde e irragionevoli, che sono le prime cose per cui gli atei razionalisti le prendono in giro. E come dice drakkar, sarebbe un lavoro di revisione che porterebbe a un miglioramento del culto (personalmente penso che razionalizzandolo col metodo scientifico un culto rischierebbe di disintegrarsi, ma d'altronde questo viene da un ateo...)

Nota
In cinquant'anni siamo passati da Gagarin alla SSI: se anche Betelgeuse esplodesse in questo preciso istante, volete che fra 400 anni non abbiamo un sistema per schermare la Terra o costruire uno scudo per schermare la radiazione in arrivo? Suvvia... pensate dov'eravamo 400 anni fa, e confrontatelo con adesso.