Cerca nel blog

2009/06/05

Il nuovo motore di ricerca di Microsoft scavalca i filtri e offre accesso a video osé. Successo garantito

Ha debuttato da poco Bing, la versione drasticamente aggiornata di Live Search di Microsoft che mira a competere con il gigante Google offrendo funzionalità nuove che il rivale non propone: Bing è molto veloce e mirato se vi serve avere una recensione di un prodotto, per esempio, grazie alla sezione Shopping.

Un'altra funzione utile è l'anteprima delle pagine corrispondenti alle parole cercate. La ricerca per immagini ha addirittura una sezione Wallpaper che riconosce la risoluzione del vostro monitor e propone soltanto immagini che hanno quella risoluzione. Ci sono ricerche a livello locale, ricerche mirate ai viaggi, alle celebrità e alle medicine: le cose più ricercate in Internet. Astuto.

Ci sono però alcuni problemini con un'altra funzione molto pratica di Bing: l'anteprima dei video. Se si sceglie una parola chiave nella sezione Video, i risultati mostrano i primi secondi del video sul quale ci si sofferma un istante con il mouse. Il problema è che se disattivate l'opzione SafeSearch, questa funzione scavalca completamente i filtri standard (i video provengono dai server Microsoft) e permette quindi di accedere a contenuti osé e di altro genere che normalmente verrebbero bloccati dai filtri aziendali e parentali. Microsoft ha proposto una soluzione temporanea e troppo complicata per l'utente comune, ma adatta alle esigenze aziendali.

Sicuramente le intenzioni di Microsoft erano caste e pure, ma una pubblicità involontaria del genere è impagabile: tutti vorranno provare questa "funzione". Bing!

9 commenti:

HoX ha detto...

L'ho provato l'altro giorno e da utente Linux anti-winzozziano incallito ho fatto subito due ricerche di test...

la prima e' state "windows fa cagare" e il primo risultato e' "Ecco perché Linux fa schifo « pollycoke :)"

allora ho provato a cercare "linux e' meglio di windows" e giustamente il primo risultato e' stato "Perché Windows è meglio di Linux"...

mmmm... c'e' qualcosa che non mi torna :D lol

Rado il Figo ha detto...

ragazze colla lingua lunga?

ma che cercavi?

giorgetto ha detto...

In realta'SurfControl che è uno dei principali filtri aziendali filtra BING da ben prima che venisse rilasciato posizionandolo tra i siti di chat (di norma bloccati a livello aziendale).
la cosa interessante è che non è il filtro che si sbaglia, ma Microsoft che ha comprato un dominio che in passato è stato comprato e venduto da diverse società come è possibile vedere da http://web.archive.org/web/*//bing.com
Questo ha dell'incredibile, come si fa a lanciare un motore di ricerca che una buona parte delle aziende blocca gia'in anticipo?

Replicante Cattivo ha detto...

Interessante notare che questo motore di ricerca abbia il cognome di una delle più belle attrici porno degli ultimi tempi :)

santino83 ha detto...

ho provato la ricerca, ma non so forse per l'italia essendo beta (ma poi perchè, mica l'ho capito) non da i risultati e la possibilità di vederli nel modo riportato in figura.. ovviamente era solo per fare una prova :P

comunque il motore non è malaccio, piu che altro perchè leggermente piu veloce rispetto a google, solo che la qualità dei risultati lascia molti dubbi.. esempio:

cercando "javascript prototype hide element", apparte i primi risultati che sono il sito di prototype, bing si perde un pò mentre quello di google resta piu in tema (o cmq mi propone lingue accettabili, l'altro mi va in cinese :P )

cmq, non mi pare abbia portato chissà che rivoluzioni epocali.. speravo in qualcosa di meglio, almeno si sarebbe adeguato anche google.. invece google continua a sfornare nuove idee e soluzioni, mentre come al solito microsoft annaspa e scopiazza un pò di qua e un pò di la

francoM ha detto...

Anche Steve l'ha capito :

http://www.youtube.com/watch?v=_GGGAJ_2TvQ

Fry Simpson ha detto...

Nemmeno io ho trovato la ricerca di video cliccando semplicemente sul link nell'articolo.

Solo cliccando nella homepage di Bing su "Italia" e poi scegliendo "Stati Uniti (inglese)" nella pagina che si apre è venuta fuori l'opzione video.

Un po' cervellotico... in perfetto stile zio Bill! XD

Paolo Attivissimo ha detto...

Rado,

cercavo qualcosa che attirasse la tua attenzione senza incappare in sanzioni per aver cercato pornografia tramite i server della radio :-)

Kazuma ha detto...

Dai, Paolo...

cosa pretendi da un progetto che porta il nome di una famosa (e pare brava) attrice porno?

http://it.wikipedia.org/wiki/Carmella_Bing