Cerca nel blog

2010/04/10

“Repubblica” e “Corriere” pubblicano l’ennesimo video ufologico bufala, insulto all’ufologia seria

L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale. Ultimo aggiornamento ore 22:00.

Il Corriere e Repubblica hanno entrambi pubblicato la notizia di un video che mostrerebbe un "UFO" inseguito da due caccia della RAF britannica nel cielo della contea di West Midlands (mappa). I lettori mi segnalano che anche il varietà d'informazione Studio Aperto lo ha mostrato nell'edizione delle 12 di oggi.

Stando a Repubblica, "secondo l'esperto di Ufo Nick Papa (consulente del Ministero della difesa britannico) si tratta di uno dei migliori video mai girati in questo campo".

Nick Papa? Sarà mica una storpiatura dell'immancabile Nick Pope, citato ogni volta che c'è di mezzo un video ufologico (qui, qui, qui e qui, per esempio)? No, suvvia, non è possibile che la redazione di Repubblica sia composta da dislessici rimbambiti e allocchi. Perché se così fosse, dovrebbe esserlo anche la redazione del Corriere. Infatti anche il Corriere cita questo Nick Papa: "«Questo è uno dei migliori video che abbia visto», ha spiegato al Daily Mail Nick Papa, esperto di Ufo, già consulente per il ministero della Difesa inglese."

È interessante notare che secondo Repubblica questo signor Papa è consulente del Ministero della difesa, mentre secondo il Corriere è un ex consulente: sarà stato licenziato fra il primo e il secondo articolo? Difficile. Quindi una delle due descrizioni è giocoforza sbagliata. Quale delle due redazioni avrà pubblicato il falso?

Andiamo avanti. Il Corriere fornisce una fonte: il Daily Mail. E infatti presso il Daily Mail c'è quest'articolo che riguarda lo stesso video e cita un ex esperto di UFO del Ministero della Difesa britannico che dice "Questo è uno dei migliori video che io abbia visto". E si chiama Nick Pope. Anche secondo il Sun.

Una dislessia contagiosa imperversa nelle redazioni dei giornali italiani? Un software di traduzione o correzione automatica ha preso il comando delle rotative digitali di Corriere e Repubblica? Una redazione ha copiato dall'altra, e come a scuola ha copiato anche l'errore? Solo i diretti interessati possono chiarire le cause di questo strafalcione.

Veniamo al video vero e proprio:



È falso come una moneta da tre euro ed è un insulto a chi si occupa seriamente di ufologia e di oggetti interessanti e misteriosi. Caso mai a qualcuno dovesse servire la spiegazione del perché, faccio notare subito una cosa: si sente chiaramente nel video il rumore delle auto che passano, ma i due presunti jet della RAF passano senza che si oda il frastuono dei loro motori a reazione.

Come al solito, inoltre, anche questo video è ripreso da una persona affetta dal Parkinson, a giudicare dalla sua provvidenziale incapacità di tenere ferma l'inquadratura, e come al solito la ripresa è priva di senso: non c'è alcun motivo logico né per inquadrare i camion in quel modo all'inizio né per interrompere la ripresa nel bel mezzo dell'azione. E misteriosamente la telecamera ha un autofocus che mette a fuoco subito correttamente, invece di impazzire come fanno le telecamere normali quando devono mettere a fuoco un oggetto piccolo contro uno sfondo uniforme. E non c'è traccia di interlacciamento tipico delle riprese con telecamera, neppure durante i movimenti rapidi.

Parliamoci chiaro: nell'era degli effetti speciali digitali alla portata di chiunque abbia tempo e un PC, un video come questo non vale niente e non dovrebbe neppure essere preso in considerazione da chi si interessa di UFO. Gli ufologi seri l'avranno già cestinato fra i tanti fake che girano in Rete. Il vero mistero è perché testate rispettabili come Repubblica e Corriere pubblichino ancora queste scempiaggini.


Aggiornamento (22:00)


Grazie ai geni di Fark.com, è emerso un altro dato interessante: anche i camion sono falsi. Sono generati con grafica digitale. Lo si nota dalla natura dei riflessi, dall'assenza di scritte identificative sulle due motrici inquadrate, e dalla loro straordinaria somiglianza (persino nei colori e nel telone) con i modelli 3D disponibili online. Questo è un fotogramma del video ufologico "migliore mai visto":

Ora guardate questi due modelli digitali di camion (tratti da qui e qui). Notate qualche somiglianza?


344 commenti:

«Meno recenti   ‹Vecchi   201 – 344 di 344
W.B. ha detto...

non c'è nessuna montagna davanti.
comunque a parte tutto spero sia risultato per lo meno interessante.

W.B. ha detto...

che inquadratura scusa? e quando se ne va?
e quando sale e scende?
Quando l'inquadratura scende e risale il granello non lo fa a sincrono.
e quando scorre sulla fiancata e l'immagine resta fissa?

W.B. ha detto...

per carità è un ipotesi, poco sensata, ma un ipotesi.. nulla più..
definirlo lo SBUFALAMENTO, mi sembra alquanto pretenzioso..

Andrea ha detto...

@ W.B.

che inquadratura scusa? e quando se ne va?
e quando sale e scende?
Quando l'inquadratura scende e risale il granello non lo fa a sincrono.
e quando scorre sulla fiancata e l'immagine resta fissa?


Quando fa su è giù è il difetto della pellicola sui diversi fotogrammi, si sposta leggermente a destra e a sinistra quando l'inquadratura si sposta leggermente (subito il muso dell'aereo è un pelo tagliato, dopo no). La prova è che non varia la distanza, in nessun momento, tra bordo destro dell'inquadratura e UFO

Stepan Mussorgsky ha detto...

Ehm...potremmo parlare di una cosa alla volta? Si parlava di Kumburgaz...

Andrea ha detto...

@ W.B.

per carità è un ipotesi, poco sensata, ma un ipotesi.. nulla più..

E dove sarebbe sbagliata? I difetti delle pellicole non hanno lo stesso identico aspetto? Altrimenti cosa sarebbe? E rispondere "non lo so, ma non è quello" è una risposta che va dritta nel cestino. Bisognerebbe motivare le proprie affermazioni.

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

Ehm...potremmo parlare di una cosa alla volta? Si parlava di Kumburgaz...

brutta cosa la vecchiaia...

Iilaiel ha detto...

Giusto per aggiungere un po' di pednteria:

Kumburgaz è un quartiere del distretto di Buyukcekmece-Istanbul, sul lato europeo di Istanbul per intenderci. Zona molto popolosa a tutte le ore del giorno e della notte.
Il "lato opposto" comprende Mudanya, Ekmekci, Bandirama.... ecc tutt'altro che disabitato.
Considerando che:

1) Il lato europeo di Istanbul è quello che concentra il maggior numero di attività commerciali, molte delle quali aperte 24\7
2) Istanbul ha un notevole numero di porti commerciali aperti 24\7
3)Sempre in zona è zeppo di locali e attrazioni turistiche aperte 24\7

Se ne deduce che:

AMMETTENDO LA BUONA FEDE DI CHI HA RIPRESO

1) Non è così imporbabile che in realtà si tratti di navi o chiatte riprese alla bigolo si segugio
2) Si tratti di oggetti o luci ripresi sull'altra costa alla bigolo di segugio

Il che sarebbe compatibile con l'assenza di testimoni

NON AMMETTENDO LA BUONA FEDE
Mai sentito parlare di modellini? C'è ne sono di estremamente realistici e con parti mobili. Ripresi al buio, sfocando alla grande e con un bell'effetto parkinson li fai passare per qualunque cosa.

Credo che mi diletterò a creare finte foto di ufo con soli trucchi meccanici per vedere quanti gonzi abboccano.

W.B. ha detto...

CHE NOIA..
è stato dichiarato reale da un ente scientifico.
fu escluso il modellino, la montagna, e le navi e qualsiasi altro oggetto noto.
L'unco su cui potremmo ancora discutere era quell'aeromobile svedese che citava qualcuno prima, ma le probabilità sono esigue.
Non a caso è stato definito (un po' casalingo e pretenzioso) "l'avvistamento più importante di tutti i tempi".
Comunque inizierei a chiedermi cosa potrebbe essere senza continuare sulle lucciole..

W.B. ha detto...

ovviamente hai ragione.. ma certo non era l'astronave kinder, ok?
solo in quel senso..
impossibile stabilire la ben che minima grandezza effettiva.
ma ci si potrebbe sforzare per farsi un idea approssimativa..
dicevano (io non me ne intendo affatto) nell'ordine di qualche metro (4\5).
ma è tutto da dimostrare.
sicuro non era l'astronave Garofalo, nè l'isola volante dei.. come si chiamano i contattisti della galassia unita...

Andrea ha detto...

@ W.B.

è stato dichiarato reale da un ente scientifico.

Vero, dice che non ci sono alterazioni digitali

fu escluso il modellino, la montagna, e le navi e qualsiasi altro oggetto noto.

Questo te lo sei inventato tu. Cito:

"In conclusion, even though a detailed analysis of the footage is conducted, it might still remain unidentified. Hence, other reference objects need to be recorded in the same frame with the disputable object and further shootings need to be done by ourselves with special equipment in the same location and conditions.

Accordingly, the term “UFO” (Unidentified Flying Object) which has been used for these sort of dubious objects can also be used for these objects . But, this definition does not mean that these objects are from extraterrestrial (flying saucer etc.) origin."

Non a caso è stato definito (un po' casalingo e pretenzioso) "l'avvistamento più importante di tutti i tempi".

Anche quello dell'articolo che stiamo commentando era "l'avvistamento più importante di sempre"...

Poi ti ricordo che ti avevo fatto un paio di domande ;-)

Paolo Attivissimo ha detto...

Questa è l'analisi dell' Unità di Processazione Immagini del Centro di Osservazione Nazionale d'Anatolia, del TUBITAK, che sottolineo è un importante centro scientifico.

E come al solito, quando gli importanti centri scientifici dicono qualcosa pro-UFO, tutti gli ufomaniaci si affrettano a baciar loro le chiappe. Quando un importante centro scientifico, che so, la NASA, dice "piantatela, quello non è un UFO ripreso dallo Shuttle ma è una goccia d'acqua sul finestrino", tutti gli ufomaniaci si affrettano ad accusarli di essere falsi e inaffidabili.

Due pesi e due misure, eh?

Paolo Attivissimo ha detto...

Rispetto quello che dici, Paolo ma il tuo giudizio è assai parziale:
hai visto l'originale?
L'hai analizzato scientificamente?


No, e non ci penso nemmeno. Un filmatino sgranato così, per quanto lo analizzi scientificamente, contiene zero informazioni.

E' così difficile capire che un video del genere si presta troppo alla falsificazione?

Tanto vale far vedere una foto mossa di una mano con una pistola e dire che è la prova che Elvis sparò a Kennedy.

Mi spiace: resti un credulone. Se pensi che questo video meriti più di un microsecondo di attenzione, sei anche più di un credulone, ma l'educazione m'impedisce di scendere nei dettagli.

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

Oh, che palle!

tutti gli ufomaniaci si affrettano a baciar loro le chiappe

Paolo ti sei un tantinello thedrakkarizzato negli ultimi commenti... :D

T. Fulvio ha detto...

theDRaKKaR ha commentato:
@Orso

da questa foto però la costa non si vede, perché?
Commento #196 – 13/4/10 18:25


Perché secondo me la ripresa non è stata fatta rivolta verso sud e non è stata fatta di fronte al centro del luogo nominato.
Lo si nota anche nel filmato. La costa non è cosi regolare come appare invece nelle foto che hai indicato tu.
Credo sia stata fatta qualche km più a est e con la telecamera rivolta verso est.
Li la costa disegna un golfo e la costa piega verso nor-nord, nord est. Di fronte a quel punto ci si trova un aeroporto e un grosso porto.
Prova a seguire

T. Fulvio ha detto...

questo è secondo me il punto della ripresa.

http://www.panoramio.com/photo/16064289

e questa foto, fatta all'incirca nella stessa zona ma verso il mare aperto, dimostra il traffico navale in zona e sotto costa.

http://www.panoramio.com/photo/17614002

Guido Tancheroni ha detto...

"Una bugia è una fantastica storia
che qualcuno ha rovinato con la verità."
Barney Stinson

Stepan Mussorgsky ha detto...

"Ehm...potremmo parlare di una cosa alla volta? Si parlava di Kumburgaz...

brutta cosa la vecchiaia..."

Ma...ma...come osi, screanzato!?

*si allontana facendo ondeggiare il tripode come fosse un forcone

Nodens ha detto...

Probabilmente sono passati troppi troll complottisti da queste parti...
W.B. è un credulone, siamo tutti d'accordo, ma è quantomeno educato. Non ci troviamo di fronte al solito Vibravito delirante, almeno sino ad ora. Mi sembra non abbia ancora accusato la nasa ed i media mondiali di fare parte del grande complotto x oscurare "la verità".
Alcuni dall'altra parte invece sono andati subito sopra le righe attaccandolo in maniera poco carina.
Questo è un peccato.

Stupidocane ha detto...

@W.B. & Acca

Vado un po' indietro ma vorrei far notare una cosina:

W.B. rintuzza Acca sulle correzioni grammaticali, ma il bello è che nessuno dei due si è accorto che W.B. ha corretto la parola "pressapochismo" scritto giustamente da Acca "pressappochismo" in entrambi gli interventi, mentre l'ERRATA di Acca era riferita a "TUO pressappochismo" al posto di "TUOI pressappochismo"

Stupedantecane

Stepan Mussorgsky ha detto...

Lancio un piccolo sondaggio... Chi è GRANDE secondo me? Accorrete numerosi e dite chi è GRANDE secondo voi, con contributi multimediali. I più interessanti (secondo me) saranno oggetto di post e di discussioni (spero!) :)

Stepan Mussorgsky ha detto...

Naturalmente è invitato ad esprimersi anche Paolo Attivissimo che mica può pensare di stare rintanato nel Maniero Digitale ad vitam :D

Paolo Attivissimo ha detto...

Mi sembra non abbia ancora accusato la nasa ed i media mondiali di fare parte del grande complotto x oscurare "la verità".

È solo questione di tempo.

Nota come per lui la spiegazione del presunto UFO accanto al Concorde sia "risibile". Ma si esalta per un video che mostra quattro luci nella nebbia.

Nota come per lui il video che mostra un coso sfocato su sfondo nero sia "un bel filmato" e come per lui "dei filmati decenti esistono" e "ce ne sono sicuramente di migliori".

fabio ha detto...

È solo questione di tempo.

Mica si puo' attaccare una persona solo perche' il suo comportamento potrebbe diventare molesto ... non siamo in "Minority Report" :D

Paolo Attivissimo ha detto...

Mica si puo' attaccare una persona solo perche' il suo comportamento potrebbe diventare molesto

Fabio, forse non frequenti assiduamente l'universo bizzarro degli ufomaniaci, ma ti assicuro che per me (che purtroppo lo frequento) i sintomi sono inequivocabili e portano inevitabilmente alla solita conclusione.

Uno che non capisce che un video sgranato non è una prova di niente e che non ha senso spenderci del tempo, men che meno chiamarlo "un bel filmato", è un ufomaniaco. Non ne verrà fuori nulla di buono, ma solo perdite di tempo e insulti.

Rileggi con distacco i commenti di WB. Vedrai che ci sta già accusando di essere prevenuti, ottusi, non obiettivi e negazionisti ad oltranza.

fabio ha detto...

@ Paolo

capisco la situazione! vedendo molti siti e filmati che gridano "al complotto!" molto spesso mi faccio una risata.
Sicuramente non sono cosi a contatto con ufomaniaci come te, ma credo che a volte non imponendo degli schieramenti sin dalle prime battute di una conversazione si riesca ad ottenere molto. Credo, insomma, che se dico a qualcuno che e' un ufomaniaco lo stimolo molto a pensare che io lo stia attacando (quasi sul piano personale) incitandolo cosi a comportarsi come tale.
Poi ovviamente detesto le perdite di tempo per questo di fronte a un filmato che fa vedere una cosa su uno sfondo scuro beh dopo un po chiudo la finestra e faccio altro.

LeIntrovabili ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Paolo Attivissimo ha detto...

se dico a qualcuno che e' un ufomaniaco lo stimolo molto a pensare che io lo stia attacando

Infatti certi appellativi si usano solo dopo aver constatato che non si sta dialogando con un perplesso che cerca di esaminare obiettivamente i fatti, ma con una persona che è già convinta di sapere tutto quello che c'è da sapere e che usa schemi mentali contraddittori (gli enti scientifici sono belli e bravi quando confermano il mistero, brutti e cattivi quando lo smentiscono).

Anonimo ha detto...

Per Stupidocane

@W.B. & Acca

Vado un po' indietro ma vorrei far notare una cosina:

W.B. rintuzza Acca sulle correzioni grammaticali, ma il bello è che nessuno dei due si è accorto che W.B. ha corretto la parola "pressapochismo" scritto giustamente da Acca "pressappochismo" in entrambi gli interventi, mentre l'ERRATA di Acca era riferita a "TUO pressappochismo" al posto di "TUOI pressappochismo"


L'errata corrige!
In realtà alcuni dizionari riportano anche pressapochismo, con una p sola, ma la segnalano come forma meno corretta.

Il discorso è sempre lo stesso: come si possono fare analisi precise e puntuali di eventi, in questo caso video di avvistamenti, se nemmeno si è imparato come ci si esprime in maniera precisa e puntuale? Anche se a molti non piace ammetterlo, il linguaggio usato tradisce il nostro retroterra molto di più di quanto si pensi.

fabio ha detto...

Anche se a molti non piace ammetterlo

Mi sento chiamato in causa :)

Anonimo ha detto...

Per fabio

Oltre a quanto appena espresso dal padrone di casa:

Poi ovviamente detesto le perdite di tempo per questo di fronte a un filmato che fa vedere una cosa su uno sfondo scuro beh dopo un po chiudo la finestra e faccio altro.

In effetti mi chiedo come mai alcuni commentatori, già nell'articolo sul Cicap e Canneto, frazione di Caronia, gli abbiano dedicato così tante risposte e così tanto tempo. Letti i primi tre o quattro commenti era chiaro che dalla sua posizione non si spostava di un millimetro; alla fine lo scopo era far pubblicità al suo spazio web.
A un certo punto bisogna alzare un po' la voce per far capire che un conto è lo spazio web personale, e un altro i commenti a un articolo del Disinformatico. Non sempre stando zitti si ottiene lo scopo...

Turz ha detto...

@Nodens:
W.B. è un credulone, siamo tutti d'accordo, ma è quantomeno educato. Non ci troviamo di fronte al solito Vibravito delirante, almeno sino ad ora. Mi sembra non abbia ancora accusato la nasa ed i media mondiali di fare parte del grande complotto x oscurare "la verità".
Alcuni dall'altra parte invece sono andati subito sopra le righe attaccandolo in maniera poco carina.
Questo è un peccato.


Sono d'accordo e infatti l'ho detto anche qui.

Anzi a pagina 1 ho rintuzzato, anzi rinturzato, gli attacchi "poco carini" addirittura a gente del calibro di Mattia e Hammer (!) (e non dico altro per non guastarti la lettura :-))

Unknown ha detto...

scusate ma non interessa aggiungere all'articolo quello che avevo segnalatato?
Secondo me sarebbe utile
cito:

ho scoperto che il terzo modello 3D di camion è questo

http://www.3dshop.org.uk/product.php?products_id=216

Ovviamente la scritta a destra della bandiera non è la stessa, ma è il nome del sito che vende il modello 3D che compare solo nelle consultazione del negozio on line.
Se guardiamo però gli altri lati nel sito, compare proprio la scritta OCLU GB 43!

Acquistando il modello, la texture vera della fiancata è quella che si vede nel falso filmato UFO, non quella con il nome del venditore ovviamente.

Turz ha detto...

@Accademia dei pedanti:
In effetti mi chiedo come mai alcuni commentatori, già nell'articolo sul Cicap e Canneto, frazione di Caronia, gli abbiano dedicato così tante risposte e così tanto tempo.

Spezzo, anzi scuoto una lancia a favore di SirEdward, che nelle risposte a W.B. ha saputo coniugare pazienza (che a molti qui purtroppo manca), saggezza (che a molti qui, me compreso, purtroppo manca) e cattiveria (L'accusa di essere "fuori di testa" non è proprio carina, soprattutto se fatta su un argomento del quale tu, per tua stessa ammissione, non sai molto. L'accusa di essere presuntuoso e assolutista è, alla luce della tua nuova confessione, totalmente ridicola.)

Van Fanel ha detto...

Spezzo, anzi scuoto una lancia

Non farti sentire da Giacobbo!

Turz ha detto...

@Van Fanel:
Ora ricordo! Adesso capisco da chi ha copiato l'idea la BBC per il suo pesce d'aprile 2010!

Nodens ha detto...

Paolo Attivissimo ha commentato:
"Mi sembra non abbia ancora accusato la nasa ed i media mondiali di fare parte del grande complotto x oscurare "la verità".

È solo questione di tempo."

Potrai anche avere ragione ma ciò non toglie che non lo ha ancora fatto x cui non si fa una bella figura a processarlo preventivamente. Io lo so che si va quasi sempre a finire li ma chi si affaccia su questo blog senza avere precedenti esperienze in materia si fa un'idea diversa.
Per carità ti capisco benissimo, io nel mio piccolo ho potuto constatare l'ostinazione e la tracotanza di chi basa la propria visione del mondo su sciocchezze.

Replicante Cattivo ha detto...

Visto che tanto si parla di fuffa ed è appena stato tirato in ballo Giacobbo...nessun commento sulla sua apparizione da FazioFabio, dove col suo solito sorriso da piacione e gli occhi sgranati ha messo a dura prova la resistenza al riso -nonchè paraculaggine- del presentatore?

Io solo due volte ho visto crollare le inibizioni di Fazio: ovvero quando si trattava di sfottere il brano di Pupo-Filiberto e, appunto, nell'ultima intervista a Giacobbo. Ci mancava poco che gli ridesse in faccia, ma per gran parte dell'intervista Fazio è rimasto visibilmente imbarazzato, spesso lasciando dei lunghi silenzi a commento delle sparate Giacobbiane.
E non si capisce se Giacobbo non se ne rendesse conto (sempre col suo bel sorrisone stampato in faccia) o se invece stesse pensando "sfotti, sfotti...intnato io sono il vicedirettore di Rai2, la mia trasmissioen va alla grande, mi pagano per andare a fare il pirla intorno al mondo e i miei libri vendono più di quelli degli scrittori che intervisti di solito".

Il mio sogno sarebbe che Giacobbo benisse invitato a tradimento a parlare della sua ultima porc...pubblicazione, e si trovasse davanti -a sorpresa- un qualsiasi componente del Cicap con cui dialogare. Chissà se il suo sorriso piacione sarà ancora lo stesso.

SirEdward ha detto...

@ Turz

Spezzo, anzi scuoto una lancia

Il mio nome e quello di William nello stesso post... troppo onore!

E per gettarla un po' sul faceto:

http://www.youtube.com/watch?v=SCVc5TaPpe8

Van Fanel ha detto...

Il mio sogno sarebbe che Giacobbo benisse invitato a tradimento a parlare della sua ultima porc...pubblicazione

Ho visto in libreria la sua ultima fatica: "Templari, dov'è il tesoro?".

Ma non bastava chiederlo a Nicholas Cage?!?!

Van Fanel ha detto...

Ora ricordo! Adesso capisco da chi ha copiato l'idea la BBC per il suo pesce d'aprile 2010!

Infatti quando ho letto di quel pesce ho pensato subito a Boyager!

SirEdward ha detto...

Back to Kumburgaz

Se guardate il video con le quattro luci rosse, quello col cane e la spiaggia, potrete notare quale sia l'orientamento del video: sud-est, più o meno.

Beh, A sud-est di Kumburgaz, a 60 km, dall'altra parte del mare, c'è questo:

http://tinyurl.com/y3kb4mz

un fantastico promontorio con elevazione fino a 800 metri slm.

-------

Quanto alle foto buie con la luce discoidale: più le guardo e più mi sembra la ripresa di una foto mossa o con tempo di esposizione lungo.

Carson ha detto...

Personalmente concordo con Turz, Nodens e SirEdward: un atteggiamento aggressivo verso una critica indispone sia chi la sta portando, sia chi la sta leggendo e ne stia valutando la validità.
Dare una risposta pacata ed attinente generalmente soddifa il criticante ed il valutante se sono in buona fede, stimola la discussione e si evita il rischio di flame.

Se poi si vede che il dialogo non è possibile...pazienza, il dialogo proseguirà su altri toni o non proseguirà affatto.

Nel caso in questione dopo aver visto i video, dopo aver fatto presente che non vi sia il minimo indizio che sia volante, dopo i commenti di Turz e di USA_free ghirigori, sentirmi dire "si tratta di un oggetto VOLANTE (vuol dire che si trova chiaramente in cielo)" per me chiude ogni discussione (ed a maggior ragione dopo i commenti successivi di Lilaiel, di Biolca e di altri): io e W.B. abbiamo un' idea completamente diversa del significato della parola VOLANTE.
Qui comunque potete vedere il Cervino che vola (è chiaramente in cielo e non si vede che tocchi terra) http://montmars.altervista.org/montmars/foto/vetta/nery_cervino_nubi.jpg e qui un castello volante non identificato http://www.natrusso.it/www/eventi/archivio/2008/08/tg-vado/tg-vado19/1%20nebbia%20castelo.jpg

Ciao

Carson

Il Lupo della Luna ha detto...

@W.B.: "Non c'è nessuna prova che assecondi la tesi del granello di polvere, ma anzi mentre l'inquadratura sta ferma il granello si sposta?"

Mai sentito parlare di cose tipo "pellicola cinematografica", "trascinamento", "telecinema" ?

Male.

Il filmato del volo inaugurale del Concorde è stato sicuramente fatto in pellicola (il nastro magnetico per le riprese TV si è diffuso qualche anno dopo).

Per passare da pellicola a nastro (come si è poi fatto a partire dagli anni 80, quando si è passati dall'ottico al magnetico) si usa una macchina che si chiama telecinema: fondamentalmente è un proiettore modificato in modo da inviare l'immagine ad una telecamera, sincronizzando con estrema (teoricamente :p) precisione il timing della pellicola con quello del nastro.
Come in un proiettore cinematografico, la pellicola scorre in verticale, dalla bobina superiore a quella inferiore (tranne nella moviola in cui è orizzontale).

La pellicola cinematografica ha il brutto vizio di attirare polvere, pelucchi e altre cose, e non sempre l'interno della telecinema è pulito come una sala operatoria. Se guardi bene, infatti, la "misteriosa sfera" si muove sì, ma in verticale e mantentendo grossolanamente la stessa distanza dal bordo del fotogramma: il movimento può essere tranquillamente dovuto allo scorrimento della pellicola.

Riguardo al filmato turco.... beh il fatto che un filmato non sia ritoccato non implica affatto che quanto mostrato sia quello che sembra (o che vorremmo fosse).

Io posso far recitare a degli attori una sparatoria, con sangue finto ed effettini pirotecnici per simulare l'impatto dei proiettili. Il filmato non ha subito manipolazioni, quindi è "autentico", la scena che ho ripreso no.

Stepan Mussorgsky ha detto...

@ Replicante Cattivo

"Visto che tanto si parla di fuffa ed è appena stato tirato in ballo Giacobbo...nessun commento sulla sua apparizione da FazioFabio, dove col suo solito sorriso da piacione e gli occhi sgranati ha messo a dura prova la resistenza al riso -nonchè paraculaggine- del presentatore?"

Hai già detto tutto tu. Che altro aggiungere? :D

"E non si capisce se Giacobbo non se ne rendesse conto (sempre col suo bel sorrisone stampato in faccia) o se invece stesse pensando "sfotti, sfotti...intnato io sono il vicedirettore di Rai2, la mia trasmissioen va alla grande, mi pagano per andare a fare il pirla intorno al mondo e i miei libri vendono più di quelli degli scrittori che intervisti di solito".

Si capisce, si capisce. È la seconda che hai detto :D

Turz ha detto...

Ma secondo voi Giacobbo è azionista Alitalia?

Stepan Mussorgsky ha detto...

Oppure ha a che fare con Marilou Halvorsen? La ricerca continua e torneremo presto con importanti novità. Ma ora pubblicità, che devo finire di leggere il Martin Mystère...

Carson ha detto...

Giacobbo a Che tempo che fa.

http://www.youtube.com/watch?v=22HnT69fEZ8
http://www.youtube.com/watch?v=BZCQ6F3QKxw

Ciao

Carson

Il Lupo della Luna ha detto...

Usa-Free: Martin Mystère... ci ho dilapidato una fortuna negli anni '90 :)

Il problema è che c'è gente che lo prende sul serio O_o

SirEdward ha detto...

Anche a me Martin Mystere piaceva molto, nonostante considerassi alcune storie "troppo" assurde già quando ero adolescente.

Stupidocane ha detto...

Ebbravi voi che spendevate solo per Martin Mystére... Io mi fumavo la paghetta con Alan Ford (tutti quelli di Magnus), Dylan Dog (tutti fino al 150), Comic Art (una 60ina), L'eternauta (altrettanti), Nathan Never (tutti oltre il centinaio), Legs (tutti fino al 40), Lazarus Ledd (tutti fino al 60), Zio Paperone (un centinaio e passa), Vari&eventuali (4 scatoloni da tv 32 pollici pieni)...

Ho smesso per overdose...

Stepan Mussorgsky ha detto...

Beh, se hai tenuto le raccolte e se sono in buono stato, dovrebbero valere una bella cifra! :D

Anonimo ha detto...

Per Turz

In effetti mi chiedo come mai alcuni commentatori, già nell'articolo sul Cicap e Canneto, frazione di Caronia, gli abbiano dedicato così tante risposte e così tanto tempo.

Spezzo, anzi scuoto una lancia a favore di SirEdward,


Be', per rispetto alla storia avresti dovuto scrivere "crollo una lanza". :-)

...che nelle risposte a W.B. ha saputo coniugare pazienza (che a molti qui purtroppo manca), saggezza (che a molti qui, me compreso, purtroppo manca) e cattiveria (L'accusa di essere "fuori di testa" non è proprio carina, soprattutto se fatta su un argomento del quale tu, per tua stessa ammissione, non sai molto. L'accusa di essere presuntuoso e assolutista è, alla luce della tua nuova confessione, totalmente ridicola.)

I benvenuto a base di vaffa e di "scemo! scemo!" non sono mai indice di grande apertura mentale. Infatti parlavo di conclusioni da trarre dopo tre o quattro commenti, tutti dello stesso tenore.
Pur ammirando la pazienza di SirEdward, mi chiedo se non andrebbe impiegata in altri campi. Ad esempio, se io avessi un figlio di tre anni:

― Perché le piante sono verdi?
― Perché hanno la clorofilla.
― E perché hanno la clorofilla?
― Perché senza quella sostanza non potrebbe trasformare l'anidride carbonica in ossigeno,
― E perché trasformano l'anidride carbonica in ossigeno?
― Per vivere.
― E perché le piante devono vivere?
― O bella: hanno diritto anche loro. Noi viviamo grazie all'ossigeno, loro grazie all'anidride carbonica.
― E perché abbiamo diritto di vivere?
............................................

Ecco, in questi casi la pazienza di SirEdward sarebbe preziosa: dare al proprio figlio tutte le spiegazioni del caso.

Nel caso di W.B., non si tratta di un bambino di tre anni, ma di un monomaniaco che ha come unico scopo quello di fare pubblicità al suo sito. Dar corda alle sue obiezioni equivale a diffondere e discutere in ogni occasione di un video di marketing virale sapendo che è marketing virale.
W.B. ha tenuto banco per millanta commenti per Canneto, frazione di Caronia, e perlomeno lì era in tema con l'articolo. E lo sta facendo ora, ma qui trascina i commentatori in una gara a chi per gentilezza commenta per primo i suoi video di presunti avvistamenti. Se dovessimo commentare tutti i video di Youtube (varie migliaia, immagino) che mostrano i marzianini, altro che epico filo... Ma davvero lo scopo dei commenti è questo? Se l'argomento interessa tanto, che si inviti Paolo Attivissimo a fare uno spazio apposito collegato, come per le scie chimiche, le indagine sull'11 settembre e l'inganno del creazionismo...
...no, vabbè, quest'ultimo esempio meglio di no. :-(

Anonimo ha detto...

Per Replicante Cattivo

Visto che tanto si parla di fuffa ed è appena stato tirato in ballo Giacobbo...nessun commento sulla sua apparizione da FazioFabio, dove col suo solito sorriso da piacione e gli occhi sgranati ha messo a dura prova la resistenza al riso -nonchè paraculaggine- del presentatore?

Parlo, sia chiaro, a titolo personale: non è che gli ospiti medi di Fabio Fazio siano poi a livello più alto di Giacobbo. Ci sono eccezioni, naturalmente, ma di cialtroni nei rispettivi campi in quel salotto che piace tanto a sinistra, vai a capire il perché, ne sono passati e continuano a passarne a iosa.

W.B. ha detto...

@ Mousse
ma perchè allora dopo va perfettamente in orizzontale, il granello?

@ gli altri:
sostengo che è "volante" perchè il TUBITAK ha detto che è un UFO.
Immagino (ma non ne sono certo al 100%) che se abbia definito tale oggetto un ufo, è perchè abbia escluso ovviamente tutti i possibili oggetti non volanti compatibili con l'altezza delle riprese.
Infatti si dice che:
1) è ad una certa altezza dall'orizzonte (quindi riprese in mare aperto)
2)è illuminato e riflette la luce dalla luna.

ora questo esclude: fari, navi, e qualsiasi altra cosa non volante.
Dovrebbe essere logico, non capisco perchè si continua ad escluderlo.

Stepan Mussorgsky ha detto...

"Parlo, sia chiaro, a titolo personale: non è che gli ospiti medi di Fabio Fazio siano poi a livello più alto di Giacobbo."

Questa affermazione mi sembra esagerata.

W.B. ha detto...

tra l'altro uno scienziato turco che aveva tacciato di ciarlataneria l'ufologo che a suo tempo aveva diffuso il video, è stato denunciato dallo stesso ufologo, e condannato per diffamazione credo:
http://www.siriusufo.org/tr/?fx=sayfa_ac&url=html/english/court.asp

T. Fulvio ha detto...

1) è ad una certa altezza dall'orizzonte (quindi riprese in mare aperto)
2)è illuminato e riflette la luce dalla luna.

ora questo esclude: fari, navi, e qualsiasi altra cosa non volante.
Dovrebbe essere logico, non capisco perchè si continua ad escluderlo.


No scua ma:
1) è ad una certa altezza dall'orizzonte (quindi riprese in mare aperto)

A quale altezza? In realtà l'unico dato vero è un certo angolo di elevazione tra il punto di ripresa e l'orizzonte.
Ma se non sai la distanza o le dimensioni dell'oggetto non puoi nemmeno sapere quanto sia realmente alto sopra il mare. Potrebbe essere una nave sottocosta, un faro su un isola, o una luce di piccole dimensioni molto vicina.. qualunque cosa.
Un immagine bidimensionale senza dati sulle dimensioni dell'oggetto o sulla sua distanza non ti permetterà mai di ricavare informazioni utili sulla distanza e sulle dimensioni.
é un po' come il gioco della foto in cui si sorregge la torre di pisa o si tiene sulla punta delle dita la torre Eifell.
Perché sei cosi sicuro che sia in mare aperto? Le riprese non sono perpendicolari alla linea di costa e dalla conformazione della spiaggia escludo che siano state fatte esattamente di fronte a Kumburgaz ma probabilmente un po' più a est. li c'è un golfo e le luci potrebbero benissimo essere sul lato opposto del golfo.


2)è illuminato e riflette la luce dalla luna.
E allora? Forse la tolda di una nave o le ali di un aereo non riflettono la luce della luna?

Mi sembrano davvero argomenti debolissimi questi.
Inoltre secondo me non riflette la luce della luna ma sono proprio fasci di luce che si dipartono dall'oggetto e finiscono in mare.

Replicante Cattivo ha detto...

"Parlo, sia chiaro, a titolo personale: non è che gli ospiti medi di Fabio Fazio siano poi a livello più alto di Giacobbo."

Questa affermazione mi sembra esagerata.


Sì appunto. Di cialtroni Fazio ne ha ospitati tanti: potrei elencare tutti -o quasi- i politici che si sono seduti su quella poltrona, consapevoli che la domanda più scomoda che Fazio avrebbe posto loro sarebbe stata "per che squadra tifa".

Questo non toglie che Giacobbo è un cialtrone. E che, unico nel suo caso, è riuscito a farsi prendere in giro pure da Fazio. E' un po' come Mazzucco, che è l'unico complottista che è riuscito a farsi perculeggiare da Wikipedia.
A tutto c'è un limite e pure i personaggi più accondiscendenti del mondo, ad un certo punto, non possono fare a meno di ammettere "più in basso di così non posso andare".

W.B. ha detto...

ma perchè allora c'è scritto che può essere definito come oggetto VOLANTE non identificato, e non solamente, come spesso è avvenuto, oggetto non identificato?

Andrea ha detto...

@ W.B.

Perché UFO è l'acronimo più comune per definire un oggetto non identificato (= non si capisce che cosa sia), tutto qui. Cito:

"Accordingly, the term “UFO” (Unidentified Flying Object) which has been used for these sort of dubious objects can also be used for these objects . But, this definition does not mean that these objects are from extraterrestrial (flying saucer etc.) origin."

Semplicemente non hanno la più pallida idea di cosa sia, vista la scarsa qualità delle immagini e la mancanza di riferimenti. Le loro conclusioni sono: "chiamatelo pure UFO se vi pare, ma non fatevi viaggioni mentali."

Anonimo ha detto...

Per Replicante Cattivo

Sì appunto. Di cialtroni Fazio ne ha ospitati tanti: potrei elencare tutti -o quasi- i politici che si sono seduti su quella poltrona, consapevoli che la domanda più scomoda che Fazio avrebbe posto loro sarebbe stata "per che squadra tifa".

Io ricordo un politico straniero, Mikhail Gorbaciov, in evidente crisi logorroica, il povero interprete doveva fare i salti mortali. Mi pare che nelle elezioni libere in cui si è presentato, Gorbarciov ha preso lo 0,9%...
Magari non sono cialtroni nel senso cattivo del termine, ma persone che hanno sempre contato poco e ancora meno contano oggi. Non so davvero se passare da Fabio Fazio sia una conferma di popolarità o piuttosto, come il festival di Sanremo per i cantanti, la conferma inequivocabile di un tramonto.

Stupidocane ha detto...

Gli unici degli di nota da Fazio sono i comici.

'Ntooguloaffaziofabbio!

T. Fulvio ha detto...

WB

Guarda, io sono un possibilista sull'esistenza degli alieni. Credo molto meno facile, visto quello che conosciamo della fisica, che possano mai arrivare sulla terra.

Però obbiettivamente quell'oggeto può essere qualunque cosa. trattandosi di una ripresa sul mare la cosa ragionevolmente più probabile è che sia una nave o qualcosa che al mare è legata.

Non mi puoi dire che quello sia un filmato tecnicamente ineccepibile.

Non c'è nemmeno un oggetto definito.

Se provi a toglierti l'illusione che quello che si vede all'inizio sia un oggetto illuminato dalla luna, e provi ad immaginarti qualcosa che emette luce (dalle finestre, da dei fari ecc..) nella notte sul mare, be vedrai che la prospettiva cambia subito.

Io poi mi chiedo. ma possibile che questo oggetto si presenta per 3 volte in 3 anni... sempre e solo di notte?
Perché gli extraterrestri dovrebbero voler vedere la costa turca solo di notte?
Per non farsi vedere?
E allora perché accendere tutte quelle luci?

e poi.
Ma è possibile che a vederli sono sempre e solo gli ufologi?
Ma una prostituta, un vecchietto con problemi alla prostata, un marito cacciato di casa.

Sempre è solo quelli che già hanno filmato altri UFO e che, guarda caso, si trovano sempre li al momento giusto. Solo loro e nessun altro.

Io volo da anni e credo che se in cielo ci fosse solo 1 centesimo degli oggetti che si vedono su youtube, considerato che tra piloti e passeggeri ci sono milioni di persone che volano tutte le settimane, gli avvistamenti dovrebbero essere migliaia e molto meglio documentati. Con dfoto e filmati solidi, con decine di testimoni per ogni avvistamento che non sarebbe solo più di luci ma di oggetti ben più concreti.

W.B. ha detto...

@ Orsovolante
ne parlavamo perchè è un caso che è stato studiato da un ente scientifico.
cit:
"Se provi a toglierti l'illusione che quello che si vede all'inizio sia un oggetto illuminato dalla luna, e provi ad immaginarti qualcosa che emette luce (dalle finestre, da dei fari ecc..) nella notte sul mare, be vedrai che la prospettiva cambia subito".

-lo stesso ente scientifico ha refertato che l'oggetto riflette la luce lunare, non ne emette di propria.

"Io poi mi chiedo. ma possibile che questo oggetto si presenta per 3 volte in 3 anni... sempre e solo di notte?
Perché gli extraterrestri dovrebbero voler vedere la costa turca solo di notte?
Per non farsi vedere?
E allora perché accendere tutte quelle luci?"

-come sopra nessuna luce accesa sembra, tra l'altro sembrava avere una consistenza "trasparente"

"e poi.
Ma è possibile che a vederli sono sempre e solo gli ufologi?
Ma una prostituta, un vecchietto con problemi alla prostata, un marito cacciato di casa.

Sempre è solo quelli che già hanno filmato altri UFO e che, guarda caso, si trovano sempre li al momento giusto. Solo loro e nessun altro."

-in questo caso a filmarlo è stao un guardiano notturno semi analfabeta che, visto il capannello di gente raccoltasi a mirare nel cielo lo strano oggetto (la prima volta che fu ripreso, ovvero quella analizzata dal TUBITAK)
ha preso la videocamera e si è messo a riprendere.
non sapeva neanche cosa volesse dire AM - PM vicino all'ora.

In conclusione (estenuante) non voglio convincere nessuno, ma neanche è giusto dire può essere questo o quest'altro, se un laboratorio specializzato in processazioni immagini sostiene che questo è un oggetto VOLANTE non identificato. no?
spero che se hanno analizzato l'originale sia stato migliore di questo su youtube, anche perchè dura ben 35 minuti.
Semplicemente è un caso speciale per questo.
comunque ho scritto ai proprietari della storia per vedere se qualcuno mi da qualche dato in più, per escludere con certezza che non si possa trattare di barche, luci su promontori e via dicendo.
In caso contrario mi arrabbierò con gli stessi per averlo definito uno dei casi più significativi di tutti i tempi.
spero mi rispondano.

W.B. ha detto...

comunque per evitare confusione il video a cui mi riferisco è qui, insieme all'intervista del guardiano autore del video:
http://www.siriusufo.org/tr/?fx=sayfa_ac&url=html/video.asp

T. Fulvio ha detto...

WB anche la mia panda di notte riflette la luna... cosa significa.
Poi mi piacerebbe vedere il documento originale dell'ente scientifico.
Quelle nella parte finale del filmato sono luci emesse dall'oggetto, non certo riflessi.

In definitiva l'unico motivo per cui quell'oggetto non è identificato è che la ripresa è di qualità cosi scadente che può essere qualunque cosa.
Perché mai un UFO non può venire ripreso con lo stesso dettaglio di un aereo?

Perdona, nemmeno a me interessa convincerti, ma se questo è uno dei casi più significativi della storia, deve trattarsi di una ben misera storia.

Replicante Cattivo ha detto...

@ Accademia

Io ricordo un politico straniero, Mikhail Gorbaciov,

Pensa che io non me lo ricordo...quindi immagino si parli di tanto tempo fa.


Magari non sono cialtroni nel senso cattivo del termine, ma persone che hanno sempre contato poco e ancora meno contano oggi.


Scusa, ma è evidente che tu avrai visto una puntata ogni tanto (o forse solo quella di cui parli) visto che solo in questo weekend su quella poltrona si sono seduti Roberto Saviano e Gino Strada, mentre poche settimane fa c'erano nientemeno che Claudio Abbado e Josè Carreras. Li chiami cialtroni?
E Margherita Hack? Gabriele Salvatores? Pupi Avati? Sting?
Te ne ho detti una manciata, ti rimando al sito per andarti a vedere gli ospiti.
Lo stesso Gorbaciov, nonostante abbia preso lo 0,9% dei voti, non mi sembra proprio l'ultimo dei fessi...in ogni caso si tratta di un ospite che non tutti si possono permettere e decisamente più interessante di quelli che vedi da Vespa.

Ah...Paolo sarà felice di sapere che nel tuo elenco di persone che contano -o hanno contato- poco rientra pure un certo Buzz Aldrin.
Accademia, stavolta hai toppato tu :)

Replicante Cattivo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Guido Tancheroni ha detto...

Questa però è successa a me: tre sfere di luce sull'orizzonte fiorentino.

Stepan Mussorgsky ha detto...

"Gli unici degli di nota da Fazio sono i comici.

'Ntooguloaffaziofabbio!"

Allora, solo per farti un esempio, Daniel Barenboim non è degno di nota.

Così è, se ti pare..

Anonimo ha detto...

Per Replicante Cattivo e ǚşå÷₣ŗẻễ

Non intendo andare fuori tema parlando dello spessore degli ospiti a Che tempo che fa, anche perché la cosa è nato da una mia considerazione personale fra il serio e il faceto.

Già mi sembra che questo articolo ambientato a West Midlands sia appesantito a sufficienza dai marzianini apparsi sopra un sobborgo di İstanbul. Perciò mi fermo qui.

Il Lupo della Luna ha detto...

@Accademia: il video in oggetto è farlocco, siamo finiti a parlare di video farlocchi (si, anche quelli di Fazio, se parliamo di Giacobbo). Tutto torna ;)

:D

Replicante Cattivo ha detto...

@ Accademia

Sai...in questo blog ribadiamo sempre che a volte si fa più bella figura a dire "ho sbagliato". E lo ripetiamo incessantemente a tutti i complottisti/fuffari che vengono qui a dispensar saccenza su argomenti che conoscono di striscio perchè hanno letto due articoli su un blog.

Ad esempio, nel thread sul Cicap, W.B. ha tirato fuori -senza che nessuno glielo chiedesse- le piramidi in Bosnia, salvo poi fare marcia indietro quando gli è stato chiesto di argomentare a riguardo, dimostrando che in realtà non sapeva nulla in merito.

Tu non sei un fuffaro, non sei un complottista e non dispensi saccenza, ma il tuo ruolo da "pedante" implica quantomeno avere delle basi solide riguardo l'argomento di cui parli ogni volta.

Ora, parlare deli ospiti di Fazio è sicuramente OT, ma che ti devo dire...sei tu che hai generalizzato la cosa tirando in ballo l'ospitata di Gorbaciov per sostenere che Fazio ospiti solo persone che contano poco o avviate verso il viale del tramonto. Il bello è che tu hai "declassato" Gorbaciov solo perchè oggi si è preso lo 0,9% dei voti e perchè il traduttore faceva fatica a stargli dietro.

Quando dici:
Non intendo andare fuori tema parlando dello spessore degli ospiti a Che tempo che fa, anche perché la cosa è nato da una mia considerazione personale fra il serio e il faceto.

alla fine tieni un comportamento simile al fuffaro di turno che arriva qui sparando la sua considerazione-non-richiesta, ma quando gli viene fatto notare che ha detto una fesseria, si giustifica dicendo "vabbè, era un discorso tanto per dire".

Io e Usa Free camperemo tranquillamente senza la tua ammissione, però è chiaro che da questo momento qualsiasi tuo tentativo di essere "pedante" viene macchiato da questo episodio :)

Replicante Cattivo ha detto...

PS:
Ora, per favore, non andare a cercare l'elenco delle ospitate per ribadire che Fazio ha ospitato persone del "calibro" di Cassano, Buffon, Del Piero piuttosto che artisti che ad alcuni fanno storcere il naso (es. Tiziano Ferro o Christian De Sica) anche perchè erano in piena promozione dei loro lavori.

Non ho mai detto che Fazio non ha ospitato cialtroni (anche se alcuni li riteniamo cialtroni solo per nostra opinione personale)
o fatto delle spudorate marchette, ma queste si inserivano in un contesto di ospitate di tutto rispetto.

Turz ha detto...

@Accademia dei pedanti:
Non so dov'eri tra il 1985 e il 1989, ma se prendi Mikhail Gorbaciov come esempio di persona che ha sempre contato poco mi vengono in mente solo 3 opzioni:
1) improvviso calo di pedanteria;
2) improvviso vuoto di memoria;
3) battutona ironica! LOL!

Tutto questo non intende sminuire la tua valutazione del livello medio degli ospiti di CTCF (più basso di quanto i telespettatori pensino, in particolare nel caso di Cialtrobbo™ che però anche in questo riesce a "spiccare") né la fondatezza dell'azzeccatissimo paragone con Sanremo.

Turz ha detto...

Per tornare in tema, consiglio a tutti gli aspiranti ufologi, ufisti e ufomaniaci di stampare e appendere le parole di Orsovolante:

In definitiva l'unico motivo per cui quell'oggetto non è identificato è che la ripresa è di qualità cosi scadente che può essere qualunque cosa.
Perché mai un UFO non può venire ripreso con lo stesso dettaglio di un aereo?

Anonimo ha detto...

Per Replicante cattivo

Io e Usa Free camperemo tranquillamente senza la tua ammissione, però è chiaro che da questo momento qualsiasi tuo tentativo di essere "pedante" viene macchiato da questo episodio :)

Non credo proprio: al commento 255 avevo premesso chiaro e tondo che parlavo a titolo personale (un fuffaro non lo farebbe mai). E mi riferivo al livello medio degli ospiti (un fuffaro queste sfumature non le userebbe mai), ma non dimenticavo le eccezioni.

No, sta' tranquillo, non vado a stilare un elenco degli ospiti di Che tempo che fa degli ultimi anni per calcolare la media matematica o armonica della loro cialtroneria, nei rispettivi campi. Chiuso qui.

Anonimo ha detto...

Per Turz

Non so dov'eri tra il 1985 e il 1989, ma se prendi Mikhail Gorbaciov come esempio di persona che ha sempre contato poco mi vengono in mente solo 3 opzioni:
1) improvviso calo di pedanteria;
2) improvviso vuoto di memoria;
3) battutona ironica! LOL!


Quod scripsi, scripsi!

Replicante Cattivo ha detto...

@ Accademia
Che bello, ora faccio io il pedante :)

al commento 255 avevo premesso chiaro e tondo che parlavo a titolo personale (un fuffaro non lo farebbe mai).

Per l'esattezza hai detto
Parlo, sia chiaro, a titolo personale: non è che gli ospiti medi di Fabio Fazio siano poi a livello più alto di Giacobbo.

Ma il livello medio degli ospiti è molto alto. E questo lo può dire chiunque segua regolarmente la trasmissione. E' chiaro che se becchi proprio la puntata in cui c'è Cassano, piuttosto che Rutelli o La Russa che si auto-tessono le lodi, allora puoi pensare che si tratta del solito salottino da due soldi. Ma un caso solo è troppo poco per fare statistica.

Quindi la tua è, sì, un'opinione personale (per di più discutibile, dato che si parlava di Gorbaciov), ma basata su pochissimi elementi, quasi zero.


E mi riferivo al livello medio degli ospiti (un fuffaro queste sfumature non le userebbe mai), ma non dimenticavo le eccezioni.

Peccato che il livello medio degli ospiti non siano assolutamente
(cit)
***persone che hanno sempre contato poco e ancora meno contano oggi. Non so davvero se passare da Fabio Fazio sia una conferma di popolarità o piuttosto, come il festival di Sanremo per i cantanti, la conferma inequivocabile di un tramonto***

ma persone che contano oggi (magari anche solo perchè sono cantanti o attori di successo) o persone che hanno contato in passato ma che ancora oggi vengono rispettate e apprezzate (quindi non parliamo di quelli che vanno a riabilitarsi nei reality o che campano sull'operazione nostalgia)


No, sta' tranquillo, non vado a stilare un elenco degli ospiti di Che tempo che fa degli ultimi anni per calcolare la media matematica o armonica della loro cialtroneria, nei rispettivi campi. Chiuso qui.

Anche perchè a quel punto dovresti riconoscere che, per una volta, hai "pedantato" a sproposito. :)

Stepan Mussorgsky ha detto...

Dunque...gli ospiti del 2010, in ordine cronologico inverso, dovrebbero essere questi:

Gino Strada
Roberto Saviano
Roberto Giacobbo
Antonio Padellaro
Josè carreras
Paolo Sorrentino
Giovanni Floris
Umberto Pasti
Neri Marcorè
Don Luigi Ciotti
Gabriele salvatores
Ferruccio De Bortoli
Raffaele Cantone
Alberto Angela
Riccardo Rossi
Edoardo Bennato
Riccardo Scamarcio
Francesco Guccini
Mons. Vincenzo Paglia
Giovanni Veronesi e Luciana Litizzetto
Carlo Petrini
Gino Strada
Elisa
Pippo Delbono
Dori Ghezzi e Cristiano De Andrè
Tommaso Labranca
Pupi Avati e Christian De Sica
Hugh Grant
Giovanni Floris
Don Andrea Gallo
Nicola Gratteri
Angelo Branduardi
Charlotte Gainsbourg
Margherita Hack
Fausto Bertinotti
James Ellroy
Isabella Rossellini
Giorgio Bocca
Claudia Mori
Riccardo Iacona
Massimo D'Alema
Gabriele Muccino
Roberto Peregalli
Alberto Arbasino
Lella Costa
Roberto Maroni
Ferruccio De Bortoli
Enzo Iachetti
Vito Mancuso
Tom Ford
Ezio Mauro
John Turturro
Paulo Coelho
Pier Ferdinando Casini


Ora, io onestamente tra tutti questi, mi sento di dare del "cialtrone" soltanto a uno :D

Su altri tre o quattro ho opinioni negative.

Se questo fosse il livello medio dei talk show televisivi italiani, io sarei contentissimo.

Carson ha detto...

@Orsovolante:
Non capita di vederli solo agli ufologi.
A me è successo, come a Guido Tancheroni.
Circa 25 anni fa a Torino intorno alle 3 di notte e le luci non erano 3 ma 5 o 6 ed il movimento era simile a quello che ho trovato qui: http://evidenzaliena.wordpress.com/2009/05/15/ufo-su-torinoavvistati-cinque-oggetti-luminosi-da-numerosi-testimoni/
Non sono mai riuscito a capire di che si trattasse anche perchè:

1) I punti luminosi avevano un movimento apparente su tutti gli assi (oltre che muoversi "lateralmente" ed in altezza si avvicinavano ed allontanavano.
2) I punti luminosi cambiavano posizione tra di loro (come nel video)
3) Alcuni movimenti erano non "curvi" ma ad "angolo secco".
4) I punti anche quando fermi erano "tremolanti", mai perfettamente fermi.
5) Il colore era tra il giallo e l' arancione pallido
6) I punti erano un po' sfocati (non belli nitidi come quelli di Tancheroni.

La cosa più semplice cui pensare era un proiettore laser, tuttavia la notte era molto luminosa (prevalentemente da inquinamento luminoso) e non vi erano nubi basse in prossimità delle luci (sono visibili con l' inquinamento lumoso), inoltre a causa della massiccia presenza di pulviscolo il raggio laser avrebbe dovuto essere visibile (le notti con poco pulviscolo sono molto ma molto meno luminose di quella notte e la luminosità dà più sul bianco che sul giallo-arancio).
Aggiungo che non ero sotto l' effetto di sostanze in grado di alterare le mie percezioni e che non sono stato il solo a vedere il fenomeno durato circa 15 minuti.

Rispondo anticipatamente alle classiche domande: perchè non l' hai filmato o fotografato?
Ai tempi non era così comune avere una videocamera in casa, non l' ho fotografato perchè con una 100 ASA il risultato sarebbe stato nullo e perchè non sapevo quanto sarebbe durato il fenomeno (più interssante guardarlo che cercare la macchina fotografica).

Posso escludere fosse un laser?
Sinceramente no.
Anche il fatto che dopo circa 15 minuti i punti luminosi non siano "partiti" ma si siano "spenti" depone a favore di questa ipotesi; tuttavia la mancanza di una "traccia" nello smog di Torino mi lascia alquanto dubbioso (alcune discoteche a Torino e dintorni avevano impianti laser per giochi di luce nel cielo ma la "traccia" era visibilisissima).

L' unica ipotesi che mi viene in mente è che si trattasse di un laser e che detto laser fosse posizionato sopra un altostrato (nel qual caso la "traccia" laser non poteva essere visibile e la nube troppo alta (3-4000 mt.) per essere visibile di notte), ma anche l' ipotesi di un dirigibile con un burlone armato di laser mi pare un po' stiracchiata.

In definitiva non so cosa ho visto, ma so che l' ho visto. Volava (nel senso dato da W.B.) ed era non identificato...non son sicuro al 100% fosse un oggetto.

Ciao

Carson

P.S. Se riaccadesse oggi comunque, con le attrezzature che ho in casa io non sarei in grado produrne una foto decente, come non sarei in grado di fotografare un aereo di notte a 3-4000 mt. di altezza e di produrne una foto che lo identifichi chiaramente come un aereo.

Turz ha detto...

@usa-free:
Diciamo che Accademia dei Pedanti è di bocca buona :-)
Detto ciò, non saprei come dargli ragione sull'affermazione specifica che ipse scripsit, perché in questo elenco collocherei il Vicedirettore (quasi?) in fondo e l'ex-presidente dell'ex-seconda potenza mondiale abbastanza in cima.

Essendo più pragmatico che speculativo, condivido che
Se questo fosse il livello medio dei talk show televisivi italiani, io sarei contentissimo.

...e aggiungo che meno male che c'è il podcast, così almeno possiamo apprezzare i talk show televisivi e radiofonici svizzeri, che invitano personaggi di livello ben più alto ;-)

granmarfone ha detto...

@ Carson
... non l' ho fotografato perchè con una 100 ASA il risultato sarebbe stato nullo...

Nota tecnica:
nel caso si dovesse effettuare una ripresa notturna di una fonte luminosa NON occorre un'ALTA sensibilità (sia pellicola che sensore CCD)
Un oggetto illuminato o luminoso riflette o emette la stessa quantità di luce a 4 metri come a 4 kilometri - l'importante è che abbia una certa dimensione e che non sia paragonabile a un punto (per definizione non misurabile) nel qual caso potrebbe essere al di sotto del potere di risolvenza dello strato sensibile.

Basti pensare alla Luna: è illuminata dallo stesso Sole che illumina una persona sulla Terra e il Sole è praticamente alla stessa distanza.

Pertanto per fotografare di notte un corpo in ogni modo luminoso e per leggerne i dettagli occorre addirittura sottoesporre.

Questo per il prossimo avvistamento notturno di un UFO con le sua brave lucine di posizione.......

Anonimo ha detto...

Per ǚşå÷₣ŗẻễ

Se questo fosse il livello medio dei talk show televisivi italiani, io sarei contentissimo.

Mah, talk show: a Che tempo che fa ci sono interviste con un ospite per volta, come In mezz'ora condotto da Lucia Annunziata. Personalmente per talk show intendo le telerisse (o telesalotti) come Porta a Porta, Ballarò, Anno zero L'ultima parola, Maurizio Costanzo Show e Matrix. E, quando c'era, L'istruttoria di Giuliano Ferrara.
Classificazione degli spettacoli a parte, devo puntualizzare che il fatto che ritenga mediamente di basso livello gli ospiti di Fabio Fazio, non fa salire di un gradino quelli di spettacoli simili. Anzi...

Stepan Mussorgsky ha detto...

"Mah, talk show: a Che tempo che fa ci sono interviste con un ospite per volta, come In mezz'ora condotto da Lucia Annunziata. Personalmente per talk show intendo le telerisse (o telesalotti) come Porta a Porta, Ballarò, Anno zero L'ultima parola, Maurizio Costanzo Show e Matrix. E, quando c'era, L'istruttoria di Giuliano Ferrara. "

Sì, ci ho pensato anche io mentre scrivevo il commento, ma non ho saputo trovare una definizione più consona per "Che tempo che fa", così ho lasciato "talk show" :)

Anonimo ha detto...

Per Turz

Diciamo che Accademia dei Pedanti è di bocca buona :-)

La figura retorica usata qui è un'antifrasi. :-)

È vero, non ho grande stima di molti personaggi pubblici diventati famosi con dubbi mezzi e procedure non sempre edificanti, ma che fa fino avere nella propria trasmissione. Non ritiro nulla di quanto detto sul livello medio degli ospiti. Che poi il livello della trasmissione in sé sia due spanne sopra la media della tv italiana son d'accordo, ma che c'entra? L'ospite è uno degli ingredienti, non è la torta. E gli chef pâtissier sono gli autori del programma.

Replicante Cattivo ha detto...

@Accademia

Classificazione degli spettacoli a parte, devo puntualizzare che il fatto che ritenga mediamente di basso livello gli ospiti di Fabio Fazio, non fa salire di un gradino quelli di spettacoli simili. Anzi...


Tu puoi ritenere di basso livello gli ospiti di Fazio. De gustibus.
Del resto c'è gente che potrebbe ritenere l'ospitata di Cassano più interessante di quella di Bocelli e sarebbe una sua opinione.
Sarebbe curioso sapere chi considereresti tu come ospiti di alto livello.

Il fatto è che quando dici

persone che hanno sempre contato poco e ancora meno contano oggi

tiri in ballo una classificazione oggettiva, perchè metti questi personaggi in relazione con il resto del mondo.

E allora non c'è soggettività che tenga.
Perchè ad esempio, per me Christian De Sica vale meno di zero come attore, ma non posso in alcun modo negare che -oggettivamente- è uno degli attori italiani più importanti e influenti (per numero di film fatti e incassi conseguenti), così come non si può mettere in dubbio l'importanza che hanno Francesco Totti o Gigi Buffon nelle rispettive squadre e nell'intero campionato.

Definire un personaggio dicendo che "conta o ha contato poco" e che un'ospitata da
Fazio come "la conferma inequivocabile di un tramonto" è un commento che va al di là dell'opinione personale verso tale personaggio.

Poi rimane comunque il fatto che tu hai generalizzato una situazione che non conoscevi partendo da un esempio (per di più discutibile) senza nemmeno conoscere quali erano gli altri ospiti che si erano seduti su quella poltrona.
Arrivare a dire "beh, per me quelli sono tutti ospiti di basso livello" è un comportaento che ci si aspetta da un complottista che dice "no, ho ragione io, la la la la la la" e che non ci si aspetta da un pedante che va a mettere i puntini sulla "I" di Istambul.

Replicante Cattivo ha detto...

È vero, non ho grande stima di molti personaggi pubblici diventati famosi con dubbi mezzi e procedure non sempre edificanti, ma che fa fino avere nella propria trasmissione.

Intanto stai già facendo una scrematura: togliamo i politici (cosa che avevo già fatto pure io in partenza...nonostante su qualcuno di loro io abbia un'opinione positiva)


Non ritiro nulla di quanto detto sul livello medio degli ospiti.

Prendo la lista postata da Usa Free e inizio a fare una scrematura, togliendo i personaggi più "nazional popolari" o quelli che potrebbero far nascere discussioni.
Tolgo anche i nomi che potrebbero apparire troppo 'intellettuali' e che potrrebbero sembrare ospiti da snob.
Rimane comunque una bella lista, riferita solo all'ultima stagione, peraaltro ancora in corso.


Gino Strada
Roberto Saviano
Josè carreras
Paolo Sorrentino
Don Luigi Ciotti
Gabriele salvatores
Alberto Angela
Edoardo Bennato
Francesco Guccini
Giovanni Veronesi e Luciana Litizzetto
Elisa
Dori Ghezzi e Cristiano De Andrè
Pupi Avati
Hugh Grant
Angelo Branduardi
Margherita Hack
James Ellroy
Isabella Rossellini
Giorgio Bocca
Gabriele Muccino
John Turturro
Paulo Coelho

Tutti ospiti di basso livello? Tutte persone che contano poco? Tutti verso il viale del tramonto?
Poi ok, puoi anche continuare a dire "sì, sono delle mezzeseghe, per me gli ospiti di alto livello sono altri" e non ammettere che hai voluto giudicare un libro da una sola pagina. La figura la fai tu :)

Carson ha detto...

@Granmarfone1950
Non credo che mi ricapiterà di vedere un UFO (o quel che fosse), ma la cosa mi interessa...magari per fotografare un aereo in notturna.

Quanto fossero grandi le luci non saprei dirlo con esattezza e son passati 25 anni, direi che apparentemente erano circa 30-40 volte una stella, non perciò puntiformi ma nulla di neppur vagamente paragonabile alla luna.
E se con una 100 ASA posso fotografare la luna ad 1/60 credo che per quei puntini mi sarebbe occorso 1/30 o anche 1/15.
Essendo però in movimento o in "vibrazione" non credo mi sarebbe venuta una foto non dico decente ma neppure guardabile.

Tanto per spostarci alla foto dell' aereo in notturna (diciamo a 4-500 mt. di altezza) con una 100 ASA per fotografarne le luci (non l' aereo), come potrei fare (soggetto in movimento a 4-500 Km./h)? Sarebbe possibile?

Grazie in anticipo

Ciao

Carson

Turz ha detto...

@Replicante Cattivo:
Gino Strada è controverso
Paolo Sorrentino è un regista come tanti
Alberto Angela bravissimo ma non è lì per caso
Edoardo Bennato mi piace ma è un cantautore come tanti
Francesco Guccini quando canta sembva che pavli, non lo soppovto
Giovanni Veronesi è un regista come tanti
Luciana Littizzetto mi piace ma molti dicono che è scontata
Dori Ghezzi e Cristiano De Andrè non sono lì per caso
Pupi Avati è un regista come tanti
Hugh Grant bravo attore ma gli attori tipicamente non fanno la storia
Isabella Rossellini non è lì per caso
Gabriele Muccino non è lì per caso

Poi è chiaro che le persone importanti in genere hanno altro da fare che andare a chiacchierare in TV. A meno che non ne abbiano bisogno per pubblicizzare il loro nuovo libro ;-)

Replicante Cattivo ha detto...

Turz, pensa che mi sono accorto ora che nella lista "scremata" ho lasciato Gabriele Muccino.
Apriti cielo...MI SONO SBAGLIATO, OK? MI SONO DIMENTICATO DI TOGLIERLO!

Comunque, col tuo post, mi hai appena aperto gli occhi su quelle "porcate marchettare" del David Letterman e Jay Leno Show :)
Mannaggia a me che li guardavo :)

Turz ha detto...

Non è solo Muccino, te ne ho contestati altri 11 :-)

Comunque, col tuo post, mi hai appena aperto gli occhi su quelle "porcate marchettare" del David Letterman e Jay Leno Show :)

Non ho la cultura televisiva sufficiente per afferrare questo messaggio. David Letterman comunque sarebbe ad esempio già un ospite più influente, in gamba e internazionalmente riconosciuto di quanto siano in media quelli citati.

Stepan Mussorgsky ha detto...

Va bè, abbiamo capito che per Turz e AdP ci vorrebbero ospiti del genere:

-Superman

-Wonder Woman

-Spiderman

-Hulk

-Batman

-Dio

Ospiti che immediatamente si trasformerebbero in gente di basso livello perchè "è chiaro che le persone importanti in genere hanno altro da fare che andare a chiacchierare in TV." :D

Replicante Cattivo ha detto...

@Turz
Non ho la cultura televisiva sufficiente per afferrare questo messaggio.

Facevo notare che con ragionamenti come quelli che hai fatto tu, anche i due talk show (posso chiamarli così?) più famosi e popolari del mondo potrebbero essere marchiati come dei programmi 'marchettari' in cui qualsiasi ospite ha un motivo secondario per essere lì.

Allora QUALSIASI talk show andrebbe bollato a prescindere, poichè è assurdo pensare che un presentatore faccia intervenire un ospite invitato "a caso".
Poi la bravura del presentatore sta nel trasformare l'ospitata in qualcosa di interessante e non una spudorata marchetta del film/libro/disco.


David Letterman comunque sarebbe ad esempio già un ospite più influente, in gamba e internazionalmente riconosciuto di quanto siano in media quelli citati.

Beh, ma un ospite deve avere anche una certa "vendibilità". Voglio dire: David Letterman è molto conosciuto...ma quanto? Molti lo conoscono di nome, sanno che è quel presentatore col gran canyon tra gli incisivi, ma quanti hanno visto anche solo una puntata del suo show? Pertanto una sua ospitata sarebbe sicuramente interessante, ma non più "importante" di quella di Hugh Grant piuttosto che Josè Carreras. In tutti i casi si tratta comunque di personaggi di spicco.

Turz ha detto...

Per tutti i rifugiati del thread sulle madonne che stanno smadonnando perché non vedono i loro commenti: ecco il link a pagina 2.

@usa-free:
Basterebbe qualche grosso banchiere (Draghi, Profumo, Mussari), o qualche regista che ha vinto qualche cosa (Salvatores andava bene, o magari Bertolucci, Tornatore), o qualche bravo divulgatore scientifico non figlio di papà, anche se magari di cittadinanza britannica e residente nel Canton Ticino ;-)

granmarfone ha detto...

@ Carson
…con una 100 ASA posso fotografare la luna ad 1/60…
se non indichi anche l'apertura sono dati non significativi.
Intendi a f/1.4 oppure f/8 o f/22? cambia un bel po'.
Comunque con una apertura media quello indicato è un tempo troppo lungo.

Fotografare la Luna o un aereo a 1 km di distanza è ancora fotografia terrestre e non astronomica.
Per la Luna, ripeto, è come fotografare una montagna di giorno a 3 come a 25 km di distanza;
e per le luci di un veicolo o aereo alla distanza di 1.000 metri è come fotografare le stesse luci a 3 metri - sempre che tu voglia fotografare la "luce" con tutti i suoi particolari e non semplicemente ottenere una macchia bruciata, completamente bianca.

Prova pratica: inquadra un lampione stradale in modo che riempia il campo e scatta, poi blocca l'esposizione e apri l'inquadratura zoomando o allontanandoti e scatta: confronta le' due foto e vedrai che il lampione sara quasi uguale anche se l'ambiente sarà nerissimo e invisibile.

Con queste premesse la velocità relativa dell'aereo a quella distanza non è influente; sempre, ripeto, se si vogliono riprodurre le luci.

L'occasione futura di fotografare un UFO era una battuta.......

Turz ha detto...

Pertanto una sua ospitata sarebbe sicuramente interessante, ma non più "importante" di quella di Hugh Grant piuttosto che Josè Carreras. In tutti i casi si tratta comunque di personaggi di spicco.

Ho come l'impressione che la frase ma non più "importante" di quella di Pupi Avati piuttosto che Dori Ghezzi. In tutti i casi si tratta comunque di personaggi di spicco.
non sarebbe suonata altrettanto convincente :-P

Detto ciò, ognuno ha i suoi parametri per definire chi sia un personaggio di "spicco", e continuo a pensare che ci siano delle eccezioni al livello normalmente mediocre dei personaggi che appaiono, eccezioni quali appunto Roberto Saviano, Josè Carreras e financo Mikhail Gorbaciov.
Continuo a pensare che nonostante tutto il livello medio sia molto superiore a quello di altre trasmissioni dove, tra il principe di Savoia e Malgioglio, Fabrizio Frizzi fa presto ad essere l'ospite più brillante.

Detto ciò, torno a smadonnare :-)

W.B. ha detto...

@replicante cattivo
tanto per la cronaca, chiunque abbia letto e abbia un minimo di obiettività sa che:
ho chiesto immediatamente scusa, in maniera inequivocabile, e tra l'altro trattavasi di argomento che nulla aveva a che vedere con la discussione, ma era stato da me citato solo come termine di paragone in un esempio, senza avere il minimo peso speculativo. Non era certo mia intenzione instaurarne una discussione.
Sarebbe stupido dare importanza a qualcosa che non si conosce a sufficenza, no?
Chiunque può vedere come è stato strumentalizzato per darmi addosso, e che le mie scuse non sono state notate dalla maggior parte degli utenti.
Quindi non dire che basta chiedere scusa.
Non fate tanto i sanatrellini, capisco che ne avrete le palle piene, specialmente grazie a certi elementi, ma qui alcuni hanno davvero il dente avvelenato a priori.
Fossero tutti così gli utenti qui, l'aria sarebbe davvero irrespirabile.
Già è difficile per un non allineato, cercare un dialogo senza risultare un "provocatore", ancora più difficile non diventare ostile e ostinato, dopo le solite generalizzazioni insinuanti..
Mi permetto di constatare una cosa: se l'accoglienza dovesse ancora peggiorare credo che rimarrete da soli a "farvi i pompini a vicenda" per fare ina citazione Pulp (fiction);D.
Ovviamente non voleva essere offensivo per nessuno..
spero ne coglialte l'umorismo.
Non credo vi rendiate conto fino in fondo di quanto livore sfogano e generano gratuitamente alcuni degli utenti..
Comunque a casa sua ognuno è padrone, e quando capita, malgrado il mio orgoglio stenti a sopportare alcuni di voi, cerco di leggervi e commentare con interesse.

Turz ha detto...

@W.B.:
Non credo vi rendiate conto fino in fondo di quanto livore sfogano e generano gratuitamente alcuni degli utenti.

Mi rendo conto, ma li ho sempre bacchettati (possono anche aver ragione, ma se non lo dicono educatamente gli faccio il cazziatone) e continuerò a farlo, come bacchetto te se attacchi qualcuno senza basi solide, tipo quando hai dato del "fuori di testa" a chi diceva che le piramidi bosniache (che tu per tua stessa ammissione non hai approfondito) non sono il prodotto di un'antica civiltà misteriosa.

Stupidocane ha detto...

@usafree con fronzoli

Riguardo agli ospiti di Fazio, ribadisco che gli unici degni di nota, per me, siano i comici, in quanto la quasi totalità degli intervistati sono dei markettari che devono promuovere il libro, il cd, il concerto, la piéce, il film... Fa piacere ascoltare il maestro di turno piuttosto che un personaggio carismatico, ma non mi nascondo dietro ad un dito: la cosa che mi piace di più della trasmissione è il momento comico. Al pari del 95% delle persone che guarda la trasmissione.

Pochi sono quelli che mi hanno veramente colpito, uno su tutti, Saviano. Fondamentalmente perché sono pochi gli ospiti che vengono invitati per raccontare qualcosa di commercialmente disinteressato. Sono consapevole che anche Rai Tre è una TV commerciale e che deve far girare i soldi, nulla in contrario. Ma trovo quantomai stucchevole che nella maggior parte dei casi l'ospitata sia originata dalla marchetta. Sicuramente non siamo a livelli di "Chiambretti nAIt, solo per numeri unI", ma la logica commerciale dell'ospite di gran fama mi lascia in bocca il gusto del pompelmo: buono ma amaro.

Ciò non toglie che tra le tante, "Che tempo che fa" sia una trasmissione che guardo più che volentieri. Più per Albanese che per altro...

Stupidocane ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Stupidocane ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Replicante Cattivo ha detto...

@ W.B.
Ho tirato fuori l'esempio delle piramidi perchè era il primo che mi è venuto in mente (l'avevo letto proprio l'altro giorno).
Poi probabilmente ti sarai scusato, la questione sarà stata chiarita...non mi ricordo.

Quello che contava era il "LA" iniziale, ovvero quando qualcuno tira fuori un argomento che non conosce o di cui ha sentito vagamente parlare, ma poi questo gli si ritorce contro.
Non sei stato il primo e non sarai certamente l'ultimo ad averlo fatto.
Però sei stato il primo che mi è venuto in mente, tutto lì :)

@Turz
Probabilmente alcuni ospiti saranno anche troppo nazional popolari (De Sica, Scamarcio), altri saranno lì "non a caso" (e a questo punto mi chiedo: chi è lì per caso?).
Ma ricordiamoci che ogni settimana devono trovare QUATTRO ospiti da portare in studio (due a puntata)

Mi sembra evidente che sia difficile portare tutte le volte un paio di Gorbaciov o un paio di Carreras.
Vuoi perchè magari non tutti i personaggi sono disponibili, vuoi perchè Raitre non ha molti soldi da spendere (visto che alla Rai devono pagare il cachet a tanti altri idioti iperpagati per non fare nulla).
In ultimo, ricordiamoci che è pur sempre una trasmissione televisiva, che deve bilanciare la qualità con il divertimento...quindi ogni tanto è giusto avere degli ospiti leggeri da inframezzare ad altri molto più impegnativi.

In queste condizioni diventa molto difficile stilare una lista di artisti "di spicco" così lunga.

Anonimo ha detto...

Per Replicante Cattivo

Visto che ti diverti a punzecchiarmi, malgrado abbia detto chiaro e tondo che la questione per me è chiusa, facciamo così: tu rispondi alla domanda che t'avevo fatto all'inizio di questo commento, che è rimasta lettera morta. E io replico alle tue cattiverie.

La riporto qui per comodità:
«Non eludere la domanda: tu hai scritto (commento n° 53) che "la musica di quegli anni (come quella dei gruppi progressivi italiani) è stata ristampata proprio quando si è visto che aveva un suo mercato", e anche (commento n° 44) che "i brani degli anni 80 (ma anche 60 e 70) non hanno mai smesso di circolare, nè nei dischi originali nè sottoforma di compilation". Tu ora me lo dimostri: dove trovo Si mama mama e Cominciò per gioco? Va bene anche un CD fuori commercio, anche di stampa giapponese, anche all'interno di una raccolta di canzoni che non c'entrano nulla col Balletto di bronzo: titolo del CD?».

Replicante Cattivo ha detto...

E' divertente tutto ciò. Molto.
Tu dai un giudizio (personale) sugli ospiti di Fazio basato su una singola ospitata che non ti ha convinto.
Ti viene fatto notare che il tuo giudizio è viziato dalla scarsa -se non assente- conoscenza di chi siano stati gli altri ospiti della trasmissione. E tu in tutta risposta:

- dici "il discorso è chiuso qui" (mi ricorda Vibravito quando, dopo aver eluso mille volte la domanda sulle falsificazioni di Straker disse "non c'è stata alcuna falsificazione" LOL)
- insisti dicendo che per te sono ospiti di basso livello, anche se magari ci sono in mezzo premi oscar, attori hollywoodiani, luminari della scienza o artisti musicali di tutto rispetto.
- sei andato a ripescare APPOSTA una discussione passata (di cui effettivamente mi ero completamente dimenticato) -di cui fino a ieri non te ne fregava più nulla- dicendo "se rispondi a questa allora io rispondo a te".

Il tutto per il capriccio di non voler dire "ok, ho sbagliato a dare un giudizio complessivo su qualcosa che non conoscevo"
Questo è davvero pestare i piedi come i bimbi.

Ma guarda, davvero, a me non interessa. Pensa pure che per te quelli sono tutti personaggi avviati verso il viale del tramonto e che non contano più nulla. E' un'idea tua e tanto è appurato che da lì non ti smuove nessuno.

Quanto alla domanda che hai posto, scusa se non ho voglia di andarmi a rileggere tutta la discussione e decido di andare a memoria. Infatti non riesco a capire perchè io DOVREI trovarti come reperire due canzoni quando invece si parlava del fatto che:
- se un disco è reperibile, i brani si possono acquistare
- se il disco non è reperibile (master sparito, casa discografica fallita o che non vuole venderlo nonostante ci sia richiesta) allora in quel caso il download illegale non danneggià nè il gruppo nè la casa discografica.
Se poi uno è fissato che vuole a tutti i costi il disco originale (e magari non accetta nemmeno una riedizione su cd) il problema è suo: buona caccia!

Dei due brani che citi ne possiedo uno in mp3 (Mama Mama) mentre dell'altro ho trovato dei siti che mettono in vendita il singolo. Ora non devo pure mettermi a comprarlo per dimostrare che il sito sia veritiero.
Se uno vuole le canzoni sul supporto originale dovrà darsi da fare, sennò le cerca su emule o Dc++ e si accontenta dell'mp3

Oltretutto tu hai travisato una mia frase:
i brani degli anni 80 (ma anche 60 e 70) non hanno mai smesso di circolare, nè nei dischi originali nè sottoforma di compilation".

Peccato che io l'abbia detto in risposta a
se l'industria discografica è riuscita a propinarci il revival degli anni Ottanta e Novanta italiani, fra i più deprimenti di sempre,
quindi io stavo parlando del REVIVAL, ovvero i classici di quegli anni. E non mi pare che due brani introvabili del Balletto Di Bronzo possano essere considerati dei classici.

Comunque complimenti per come hai sviato il discorso in maniera davvero pedante, addirittura facendo la vittima perchè "punzecchiato" quando tu fai esattamente lo stesso se uno sbaglia a scrivere Kumburgraz.

Comunque davvero, per la questione di Fazio...chiusa qui. Anche perchè non è che io mi offendo, tantomeno lo farà Fazio o i suoi ospiti.

Anonimo ha detto...

Per Replicante Cattivo

Comunque davvero, per la questione di Fazio...chiusa qui. Anche perchè non è che io mi offendo, tantomeno lo farà Fazio o i suoi ospiti.

E finalmente! Non credo che sarò il solo, qui, a cantare un alleluia. Le cascate di commenti da 4096 caratteri abbattono anche un toro.
L'ossessione per Che tempo che fa è tua, non mia.

Replicante Cattivo ha detto...

Ma io non sono ossessionato proprio da nulla.
Solo volevo vedere fino a quanto avresti insistito nel tuo "c'ho ragggione io, anche quando sbaglio. E se non c'ho ragggione, ce l'ho lo stesso"
Resta il fatto che anche tu -e questo lo sai- giochi per sfiancamento: andare a pescare una vecchia discussione pur di sviare il discorso è una tecnica che ti ho già visto usare in un'altro post, dove ti avevano fatto un appunto su qualcosa che avevi detto.
E anche quella volta l'avversario si è arreso, davanti a una mossa del genere, perchè ha capito che il gioco non vale la candela.
La prossima volta che dirai un'inesattezza/fesseria/frase priva di fondamento, la gente si vedrà bene dal fartelo notare: non sia mai che tu vada a ricordare quando, quella volta nel Klondike...
Attenzione però: il fatto che la gente non ti corregga quando dici una cosa sbagliata, non toglie il fatto che tu l'abbia detta.

Anonimo ha detto...

Per Replicante Cattivo

Ma io non sono ossessionato proprio da nulla.

Ah no? L'elencazione puntuale di non so più quanti ospiti nelle ultime puntate mi avrebbero fatto credere il contrario.
Diciamo, se non proprio ossessione, il pallino.

Solo volevo vedere fino a quanto avresti insistito nel tuo "c'ho ragggione io, anche quando sbaglio. E se non c'ho ragggione, ce l'ho lo stesso"

Invece volevo solo chiudere una polemica che non mi interessava e che è del tutto fuori tema qui.

Resta il fatto che anche tu -e questo lo sai- giochi per sfiancamento: andare a pescare una vecchia discussione pur di sviare il discorso è una tecnica che ti ho già visto usare in un'altro post,

Post è notoriamente femminile. Come altro.

dove ti avevano fatto un appunto su qualcosa che avevi detto.
E anche quella volta l'avversario si è arreso, davanti a una mossa del genere, perchè ha capito che il gioco non vale la candela.
La prossima volta che dirai un'inesattezza/fesseria/frase priva di fondamento, la gente si vedrà bene dal fartelo notare: non sia mai che tu vada a ricordare quando, quella volta nel Klondike...


La questione è molto più semplice: se tu ti riservi di non rispondere a una mia domanda precisa ― fosse di due mesi fa, o di venti anni non cambia ― io mi riservo di non rispondere alle tue. Si chiama reciprocità.

Attenzione però: il fatto che la gente non ti corregga quando dici una cosa sbagliata, non toglie il fatto che tu l'abbia detta.

Ma ti sei svegliato con la una storta stamattina, Replicante Cattivo? Ma tutta questa acidità, questo livore per due mezze battuta sugli ospiti di Fazio... Lo sai che esiste una cosa che si chiama senso dell'umorismo?

Anonimo ha detto...

Errata corrige: se non proprio l'ossessione, il pallino; per due mezze battute.

Replicante Cattivo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Replicante Cattivo ha detto...

Ah no? L'elencazione puntuale di non so più quanti ospiti nelle ultime puntate mi avrebbero fatto credere il contrario.

Vai un po' a vedere chi ti ha fatto l'elenco degli ospiti e vedrai che non ero io.
(elenco che avresti dovuto andarti a cercare da solo PRIMA di dare giudizi sulla qualità degli stessi)

Invece volevo solo chiudere una polemica che non mi interessava e che è del tutto fuori tema qui.

Polemica che hai iniziato tu, dicendo che Giacobbo era un cialtrone in mezzo ad altri cialtroni, andando poi a tirare in ballo Gorbaciov, lo 0,9% e il traduttore.
E siccome la polemica l'hai iniziata tu, non puoi certo essere tu a dire "non mi interessa discuterne, chiudiamola qui". Equivale al lanciare il sasso e nascondere la mano.

Post è notoriamente femminile. Come altro.

Ok. Ho commesso due errori da matita blu. Mea culpa. Quindi?

La questione è molto più semplice: se tu ti riservi di non rispondere a una mia domanda precisa ― fosse di due mesi fa, o di venti anni non cambia ― io mi riservo di non rispondere alle tue. Si chiama reciprocità.

Io non ho più risposto perchè una discussione sul Disiformatico, per quanto mi possa coinvolgere, non è tra le mie ragioni di vita. Quindi ci può anche stare che dopo un po' dica "gli risponderò poi..." e questo mi sfugga di mente.
E' successo anche con un altro utente, che però ad un certo punto me l'ha ricordato e io sono andato a rispondergli.
Tu invece hai tirato in ballo quella discussione solo quando non sapevi più come argomentare...altrimenti l'avresti fatto molto prima, quando ti chiedevo se per te Roberto Saviano, Gino Strada, Claudio Abbado e Josè Carreras erano cialtroni.

Ma ti sei svegliato con la una storta stamattina, Replicante Cattivo? Ma tutta questa acidità, questo livore per due mezze battuta sugli ospiti di Fazio... Lo sai che esiste una cosa che si chiama senso dell'umorismo?

Adesso vieni a dire che era una battuta e che stavi solo scherzando?
Sento rumore di unghie sui vetri...

E comunque continui a non capire -o fingi di non capire- che non me ne frega nulla di cosa pensi di Abbado, Carreras o dello stesso Fazio.

Puoi anche dire che sono degli str**i, e sarebbe una tua opinione. Ma tu praticamente hai detto che sono cialtroni / persone che contano poco / avviate al viale del tramonto...senza sapere nemmeno di chi stavi parlando.
Ah già, era una battuta...

...allora era una battuta anche la mia quando ho detto che hai toppato. Pensa...c'era pure l'emote :)

Stepan Mussorgsky ha detto...

Senza contare che ha detto "che piace a una certa sinistra, e non so perchè".Ma evitiamo di buttarla in politica, chè statisticamente finisce a peripatetiche...

Anonimo ha detto...

Per ǚşå÷₣ŗẻễ

Senza contare che ha detto "che piace a una certa sinistra, e non so perchè".Ma evitiamo di buttarla in politica, chè statisticamente finisce a peripatetiche...

Qui hai ragione tu: visto l'orientamento dei comici che partecipano a Che tempo che fa, e credo dello stesso conduttore, ora la cosa la capisco benissimo! :-)
Io pensavo solo agli ospiti intervistati, ma forse è proprio come dice Stupidocane, quelli sono un "di più", un nobile pretesto per gli interventi satirici.

Anonimo ha detto...

Per Replicante Cattivo

Ah no? L'elencazione puntuale di non so più quanti ospiti nelle ultime puntate mi avrebbero fatto credere il contrario.

Vai un po' a vedere chi ti ha fatto l'elenco degli ospiti e vedrai che non ero io.


Lo so bene che la lista dei partecipanti del 2010 l'ha pubblicata ǚşå÷₣ŗẻễ. Mi riferivo ai nomi fatti da te ai commenti n° 269, 276, 281, 289. Chi non ha il pallino per quella trasmissione non cita così tanti ospiti con tanta precisione in tanti commenti.
E soprattutto, non spende fiumi di byte per controbattere a due miei commenti di una decina di righe in tutto.

Invece volevo solo chiudere una polemica che non mi interessava e che è del tutto fuori tema qui.

Polemica che hai iniziato tu, dicendo che Giacobbo era un cialtrone in mezzo ad altri cialtroni, andando poi a tirare in ballo Gorbaciov, lo 0,9% e il traduttore.
E siccome la polemica l'hai iniziata tu, non puoi certo essere tu a dire "non mi interessa discuterne, chiudiamola qui". Equivale al lanciare il sasso e nascondere la mano.


Mai detto il contrario. :-|
Per la verità, io ho lanciato una pallina di carta dalla penna svuotata del refill e trasformata in cerbottana. Se poi c'è qualcuno che quella pallina la prende come un macigno, una montagna, il problema è suo.

Post è notoriamente femminile. Come altro.

Ok. Ho commesso due errori da matita blu. Mea culpa. Quindi?


Uno solo. E sai benissimo qual è il mio pseudonimo.

La questione è molto più semplice: se tu ti riservi di non rispondere a una mia domanda precisa ― fosse di due mesi fa, o di venti anni non cambia ― io mi riservo di non rispondere alle tue. Si chiama reciprocità.

Io non ho più risposto perchè una discussione sul Disiformatico, per quanto mi possa coinvolgere, non è tra le mie ragioni di vita. Quindi ci può anche stare che dopo un po' dica "gli risponderò poi..." e questo mi sfugga di mente.
E' successo anche con un altro utente, che però ad un certo punto me l'ha ricordato e io sono andato a rispondergli.
Tu invece hai tirato in ballo quella discussione solo quando non sapevi più come argomentare...altrimenti l'avresti fatto molto prima, quando ti chiedevo se per te Roberto Saviano, Gino Strada, Claudio Abbado e Josè Carreras erano cialtroni.


[Gli risponderò poi].
RONF... RONF... RONF...

Ma ti sei svegliato con la una storta stamattina, Replicante Cattivo? Ma tutta questa acidità, questo livore per due mezze battuta sugli ospiti di Fazio... Lo sai che esiste una cosa che si chiama senso dell'umorismo?

Adesso vieni a dire che era una battuta e che stavi solo scherzando?
Sento rumore di unghie sui vetri...


Ma l'ho già scritto: commento n°273: "anche perché la cosa è nato da una mia considerazione personale fra il serio e il faceto". Sei tu che mi vuoi far scolpire nella pietra come precetti eterni due affermazioni che volevano essere leggere, d'occasione e puramente personali.

E comunque continui a non capire -o fingi di non capire- che non me ne frega nulla di cosa pensi di Abbado, Carreras o dello stesso Fazio.

Puoi anche dire che sono degli str**i, e sarebbe una tua opinione. Ma tu praticamente hai detto che sono cialtroni / persone che contano poco / avviate al viale del tramonto...senza sapere nemmeno di chi stavi parlando.
Ah già, era una battuta...

...allora era una battuta anche la mia quando ho detto che hai toppato. Pensa...c'era pure l'emote :)


Caso mai l'emoticon. Replicante Cattivo, per colazione hai preso l'aceto dolcificato con l'acido muriatico. Ma c'era bisogno di usare una parola volgare camuffata da asterischi in un weblog per famiglie?
E che tedio! >_<

Replicante Cattivo ha detto...

Mi riferivo ai nomi fatti da te ai commenti n° 269, 276, 281, 289. Chi non ha il pallino per quella trasmissione non cita così tanti ospiti con tanta precisione in tanti commenti.

Capisco.
Se l'elenco te lo fa Usa Free (che è andato a cercarlo su qualche sito) va bene.
Se invece ti faccio un elenco di ospiti basandomi sulla memoria (e infatti alcuni sono ospiti di edizioni passate) non va bene.
Anzi: quando ti si risponde all'approssimazione (del tuo giudizio) con la precisazione, ecco che questa la consideri pedanteria, pallino, fissazione.
Boh...

E soprattutto, non spende fiumi di byte per controbattere a due miei commenti di una decina di righe in tutto.

Idem come sopra. E poi questa è una derivazione della shit-mountain: bastano due righe a dire una cosa inesatta, ma spesso ce ne vanno 100 per correggerla.

Per la verità, io ho lanciato una pallina di carta dalla penna svuotata del refill e trasformata in cerbottana. Se poi c'è qualcuno che quella pallina la prende come un macigno, una montagna, il problema è suo.

Tu hai detto cialtroni nei rispettivi campi in quel salotto che piace tanto a sinistra, vai a capire il perché, ne sono passati e continuano a passarne a iosa. E' un' affermazione che comunque non hai motivato ed era basata sul nulla. Era una battuta? Era una sparata? L'hai specificato solo dopo.


Uno solo. E sai benissimo qual è il mio pseudonimo.


E quindi è giusto che ogni tanto provi cosa voglia dire subire la pedanteria. Perchè, a meno che uno non scriva uno strafalcione del calibro di "se sarebbe", scrivere una riga per correggere un apostrofo equivale -in proporzione- ai fiumi di byte per controbattere a miei commenti di una decina di righe in tutto


[Gli risponderò poi].
RONF... RONF... RONF...


Hai ragione. D'ora in poi mi segnerò TUTTE le discussioni del disinformatico che ho lasciato in sospeso. Andrò a riprendere tutti i thread religiosi, tutte le discussioni sulla censura e tutte quelle discussioni che, per un motivo o per l'altro, ho messo da parte perchè magari per alcuni giorni ho smesso di postare sul Disinformatico e poi non me ne sono più ricordato. Sai, a volte succede...
Ben venga chi (come ha fatto un altro utente) mi ricorda una questione in sospeso e mi invita a riprenderla; ma quella non è stata una ripicca di quell'utente, ma un semplice "post-it" appiccicato su un'altra discussione.
E comunque non hai spiegato perchè mi rinfacci solo ORA una discussione di un mese fa, quando bastava dire -in qualsiasi altro post- "puoi rispondermi alla domanda nel thread degli emulatori?". Ora tutto ciò suona solo come una ripicca.

Replicante Cattivo, per colazione hai preso l'aceto dolcificato con l'acido muriatico.

Vabbè non è che i tuoi commenti sarcastici siano molto meglio eh.


Ma c'era bisogno di usare una parola volgare camuffata da asterischi in un weblog per famiglie?


A parte il fatto che mi sono pure dimenticato un asterisco, ora non mi pare il caso di attaccarsi a queste cose.
Anche perchè spesso su questo blog qualche parola colorita vola lo stesso e nessuno ne fa un dramma (se non diventa una regola). Ho avuto ancora l'accortezza di censurarla.

E che tedio! >_<

Bon, chiusa qui.
Fai partire pure l'alleluja, festeggia, stappa lo spumante.
Poi ogni lettore -ammesso che qualcuno abbia trovato interessante la questione- si farà la propria opinione in merito.

Turz ha detto...

@usa-free:
Ma evitiamo di buttarla in politica, chè statisticamente finisce a peripatetiche...

E poi son volatili per diabetici.

@Accademia dei pedanti:
E io replico alle tue cattiverie.

Sei sicuro di aver capito l'etimologia di "Replicante Cattivo" più di quanto W.B. abbia capito quella di "Accademia dei pedanti"?

E che tedio! >_<

E che luoghi dei punti a distanze dai rispettivi centri minori dei rispettivi raggi!

Verzasoft ha detto...

E che luoghi dei punti a distanze dai rispettivi centri minori dei rispettivi raggi!

...eh?

Carson ha detto...

@Verzasoft:
Minori o uguali...non fare l' accademico pure tu!

Ciao

Carson

Anonimo ha detto...

Per Turz

E io replico alle tue cattiverie.

Sei sicuro di aver capito l'etimologia di "Replicante Cattivo" più di quanto W.B. abbia capito quella di "Accademia dei pedanti"?


Ora che me lo fai notare, qualche dubbio mi viene. :-P
So che in latino captivus significa prigioniero. Ma non so se nelle letteratura o nel cinema sia già esistito un replicante cattivo.

E che tedio! >_<

E che luoghi dei punti a distanze dai rispettivi centri minori dei rispettivi raggi!


Quella che hai usato, anche per la comprensione di Verzasoft, si chiama "letteratura definizionale", secondo la nomenclatura Oulipo.

Verzasoft ha detto...

Accademico no ma...

intendeva dire 'che palle'?

Turz ha detto...

@Accademia dei pedanti:
Ma non so se nelle letteratura o nel cinema sia già esistito un replicante cattivo.

Nel cinema di sicuro. "Replicante" ovviamente non significa "che risponde", anche se forse il doppio senso nel nickname è voluto.

Questo per farti notare che hai dato per scontato di aver capito qualcosa che non era poi così immediato. Te lo faccio notare perché non è la prima volta (vedi la presunta etimologia di Turz :-)), ed è questo che a volte ti rende "inviso" ad alcuni.

Conta ha detto...

Sono spiaciuto dei problemi di salute di di "Replicante Cattivo che cià l'etimologia e anche quello che cià il diabete.
Mi piace un casino quando parlate così culturato che mi pare di sentire Roberto Gabibbo a Voyager che mi piaccino tanto gli UFI e se non ceravate voi e voyager non ne parlava nessuno.poi nel 2012 arrivano i marziani e nessuno lo sapeva.

Anonimo ha detto...

Per Verzasoft

Accademico no ma...

intendeva dire 'che palle'?


Anche tu, però, con queste parolacce... Ma non potevi usare una perifrasi, anche se meno arzigogolata della letteratura definizionale?
Sì, voleva dire "che sfere!". Io avrei detto "che ellissoidi!", che è geometricamente più vicino alla realtà.

Turz ha detto...

@Conta:
Ma tu sei sempre spiaciuto? Su con la vite :-D

Anonimo ha detto...

Per Turz

Nel cinema di sicuro. "Replicante" ovviamente non significa "che risponde", anche se forse il doppio senso nel nickname è voluto.

Sapevo qualcosa dei replicanti di quel film, senza averlo mai visto. Però in quella frase ho usato deliberatamente un gioco di parole.

Questo per farti notare che hai dato per scontato di aver capito qualcosa che non era poi così immediato. Te lo faccio notare perché non è la prima volta (vedi la presunta etimologia di Turz :-)), ed è questo che a volte ti rende "inviso" ad alcuni.

Molti nemici, molto onore (oggi sono in vena di frasi fatte :-) ).

Anonimo ha detto...

Per Replicante Cattivo

Mi riferivo ai nomi fatti da te ai commenti n° 269, 276, 281, 289. Chi non ha il pallino per quella trasmissione non cita così tanti ospiti con tanta precisione in tanti commenti.

Capisco.
Se l'elenco te lo fa Usa Free (che è andato a cercarlo su qualche sito) va bene.
Se invece ti faccio un elenco di ospiti basandomi sulla memoria (e infatti alcuni sono ospiti di edizioni passate) non va bene.


Intanto si scrive ǚşå÷₣ŗẻễ, altrimenti s'offende.
Non so da dove tu abbia desunto questa opposizione va bene ↔ non va bene. Dici che per te Che tempo che fa non è un'ossessione, e nemmeno hai il pallino per essa? Ne prendo atto, ma faccio fatica a crederti, visto che a me, che la vedo solo la domenica sera prima di Report, e solo nella parte finale, di ospiti ne verranno in mente una decina a essere generoso; sicuramente ne ho visti di più, ma ne ricordo una frazione. Sul fatto che a me della trasmissione non importa nulla, almeno, io sono certo.

Anzi: quando ti si risponde all'approssimazione (del tuo giudizio) con la precisazione, ecco che questa la consideri pedanteria, pallino, fissazione.
Boh...

No, non considero. Ho dichiarato che non volevo continuare la polemica, e tu hai continuato a provocare.

E poi questa è una derivazione della shit-mountain: bastano due righe a dire una cosa inesatta, ma spesso ce ne vanno 100 per correggerla.

Accidenti!... Un'affermazione sul livello medio degli ospiti di una trasmissione è equiparabile alle teorie sulle scie chimiche, sulle messinscene lunari, e per tornare in tema, sugli avvistamenti nel West Midlands. A modo tuo, mi fai sentire importante. 8-)

Perchè, a meno che uno non scriva uno strafalcione del calibro di "se sarebbe", scrivere una riga per correggere un apostrofo equivale -in proporzione- ai fiumi di byte per controbattere a miei commenti di una decina di righe in tutto

C'è una piccola differenza: io gli errori li correggo a tutti. Perfino a Turz e a Stupidocane, che hanno una prosa più sorvegliata della tua. Perfino a me stesso. Invece, da quando leggo i commenti del Disinformatico, una cataratta di punzecchiature ad personam non l'ho mai vista.

[...]Andrò a riprendere tutti i thread religiosi, tutte le discussioni sulla censura e tutte quelle discussioni che, per un motivo o per l'altro, ho messo da parte perchè magari per alcuni giorni ho smesso di postare sul Disinformatico e poi non me ne sono più ricordato. Sai, a volte succede...

Quello che fai delle discussioni con gli altri non mi riguarda.

[...]E comunque non hai spiegato perchè mi rinfacci solo ORA una discussione di un mese fa, quando bastava dire -in qualsiasi altro post- "puoi rispondermi alla domanda nel thread degli emulatori?". Ora tutto ciò suona solo come una ripicca.

Non atteggiarti a vittima, il ruolo non ti riesce nemmeno bene.
Nell'articolo Sesso, soldi, sangue, salute e... videogame?, ti ho posto la stessa domanda precisa due volte, commenti n° 53 e n° 57. Se non hai risposto, è perché non hai voluto farlo. Scelta rispettabilissima, non è che faccio l'offeso. Ma abbassa la cresta, non sei proprio nella posizione per esigere risposte da parte mia.

Anche perchè spesso su questo blog qualche parola colorita vola lo stesso e nessuno ne fa un dramma (se non diventa una regola). Ho avuto ancora l'accortezza di censurarla.

Ah be', se ritieni che l'argomento sia di così grande impatto emotivo da perdere le staffe e iniziare col turpiloquio, fa' pure. Contento tu...

Poi ogni lettore -ammesso che qualcuno abbia trovato interessante la questione- si farà la propria opinione in merito.

Si soffermeranno su una delle tue prime battute: «Che bello, ora faccio io il pedante» (commento 281). È vero che una vulgata molto rozza dice che discendiamo dalle scimmie, ma non è questa una ragione per...

granmarfone ha detto...

una cataratta di punzecchiature

mi sarei aspettato di leggere cateratta

anche se è non propriamente errato ma desueto

Replicante Cattivo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

Per granmarfone1950

una cataratta di punzecchiature

mi sarei aspettato di leggere cateratta

anche se è non propriamente errato ma desueto


Ah, almeno uno che legge i miei commenti c'è. :-)

Sull'uso di cataratta vs. cateratta ti posso rispondere nel pomeriggio, ora non ho i libri necessari sottomano.

Replicante Cattivo ha detto...

Cosa posso dire che non abbia già ripetuto almeno 4 o 5 volte? Niente.
Depongo le armi e mi ritiro, sfiancato.

(Lo faccio presente solo perchè non vorrei che fra qualche mese mi venga detto che ho abbandonato la discussione facendo finta di niente).


((e lo ri-posto perchè nel commento precedente, causa ora tarda, avevo copiaincollato una frase in più))

SirEdward ha detto...

Comunque, una pedanteria va fatta.

A giudicare dal significato del termine, Replicante cattivo non dimostra affatto un pallino nei confronti della trasmissione "Che tempo che fa", né tantomeno un'ossessione.

Se si ricordasse tutti gli ospiti senza andare a consultare alcuna lista, allora potremmo parlare di pallino; se proponesse sempre la trasmissione come argomento di conversazione o cercasse di ridurre a essa ogni discussione, allora potremmo parlare di ossessione.

Ma ricordarsi otto-dieci nomi su diverse decine non è un gran record.

In fondo, anche io potrei citare a memoria, per esempio, una decina di argomenti sui quali Massimo Mazzucco ha detto boiate iperboliche, ma questo non vuol dire che io pensi sempre a MM, no?

@ Turz

Nonostante io debba ammettere che condivido quando dici che alcuni di quei nomi sono sopravvalutati, mi dispiace che tu non apprezzi molto la trasmisisone di Fazio. Io la trovo piacevole, azzeccata, educata e, quando ci sono certi ospiti, molto interessante.

Su due persone però, dissento profondamente e sdegnatamente ( :P ). Alberto Angela, che per qualche motivo mi sta incredibilmente simpatico (forse perché, riprendendo il format del padre, propone qualcosa di interessante), e Guccini. ...Non mi toccare Guccini, eh! :)

Anonimo ha detto...

Per SirEdward

Comunque, una pedanteria va fatta.

A giudicare dal significato del termine, Replicante cattivo non dimostra affatto un pallino nei confronti della trasmissione "Che tempo che fa", né tantomeno un'ossessione.

Se si ricordasse tutti gli ospiti senza andare a consultare alcuna lista, allora potremmo parlare di pallino; se proponesse sempre la trasmissione come argomento di conversazione o cercasse di ridurre a essa ogni discussione, allora potremmo parlare di ossessione.

Ma ricordarsi otto-dieci nomi su diverse decine non è un gran record.


Ehm... fino a otto-dieci arrivo anche io, che non sono affatto interessato, l'ho pure scritto. Il punto è che quelli citati nei commenti incriminati mi paiono decisamente di più di otto-dieci. Ma per non rinfocolare la polemica, non sto nemmeno a contarli. Prendila come post scriptum.

SirEdward ha detto...

Beh, se guardassi il programma tutte le settimane, mi ricorderei pure io di Cassano, Buffon e Del Piero (visto quanto poco amo il calcio) o di Christian de Sica, che magari come persona è degna di stima, ma come attore proprio non mi piace. Mica si ricordano solo gli ospiti più interessanti, anche quelli meno significativi! :)

Anonimo ha detto...

Per granmarfone1950

Allora, il testo più moderno in cui ho trovato usato il termine nella forma "cataratta" è in Maia, di Gabriele D'Annunzio, del 1903:

E d'improvviso tutta
la valle echeggiò di fragore
come d'un émpito d'acque
irrompenti da cataratte
aperte su l'Elide.


Non un testo modernissimo, ma già del Novecento.
Sui dizionari che ho consultato, cataratta è usata come forma meno comune, non come forma desueta. Solo il GRADIT a cura di Tullio De Mauro distingue fra cateratta "serie di gradini che provocano salti d'acqua" e cataratta "malattia dell'occhio caratterizzata dall'opacizzazione del cristallino".
Insomma, anche la grafia di alcune parole in Italia è questione di opinione (e del resto già ce ne eravamo accorti a proposito di mach maiuscolo o minuscolo).

granmarfone ha detto...

Anch Il Nuovo Zingarelli-Zanichelli distingue i due significati (geo. = cateratta; med. = cataratta)

Il Palazzi-Folena e il Diz. Encicl. Treccani suggeriscono "cateratta" sia come termine geo. che med.

Accettabile ma io preferisco differenziare.
Se opinione dev'essere...

- -

Non ho letto di mach e non ho voglia di cercarlo, ma:

il nome "mach" come unità relativa di velocità non è previsto dal SI e dalle tabelle ISO e UNI o CNR-UNI;
non è contemplato dalle tabelle ISO come unità aggiuntiva (alle unità SI) e nemmeno nelle tabelle delle unità non SI
(o comunque io non l'ho trovato)

andando per analogia scriverei "Numero di Mach", "Cono di Mach" ecc.
ma "mach" se precede un numero
cioè aderendo alle prescrizioni ISO e UNI che vogliono le iniziali dei nomi delle unità di misura sempre in minuscolo anche se derivanti da nomi di persone, tranne eccezioni.

Questo inteso come nome di unità di misura;
come simbolo non saprei:
in alcuni casi ho visto utilizzare il simbolo M (in corsivo), non raccomandato in quanto M è il prefisso mega,
in altri casi ho visto Ma che però identifica il masurio (anche se di incerta o non confermata esistenza).

Hai ulteriori dati? mi interesserebbero

Anonimo ha detto...

Per granmarfone1950

Anch Il Nuovo Zingarelli-Zanichelli distingue i due significati (geo. = cateratta; med. = cataratta)

Curioso. Io dello Zingarelli ho l'edizione 2000, che all'eccezione medica premette: più comune: cataratta. Ma le due voci non sono in lemmi separati come nel GRADIT. Va precisato che anche quest'ultimo ammette cataratta nel significato geologico, e cateratta nel significato medico: li marca con BU, cioè basso uso.
Sono andato a controllare nel Tesoro della lingua italiana delle origini, per gli amici TLIO. Riporta le grafie attestate all'epoca: catarate, cataratta, cataratte, cateratta, cateratte, catheratte, ccateratte, chateratta. Prima che l'arte della stampa obbligasse a una norma omogenea, si poteva scialare con le varianti. :-)

Non ho letto di mach e non ho voglia di cercarlo, ma:

il nome "mach" come unità relativa di velocità non è previsto dal SI e dalle tabelle ISO e UNI o CNR-UNI;
non è contemplato dalle tabelle ISO come unità aggiuntiva (alle unità SI) e nemmeno nelle tabelle delle unità non SI
(o comunque io non l'ho trovato)

andando per analogia scriverei "Numero di Mach", "Cono di Mach" ecc.
ma "mach" se precede un numero
cioè aderendo alle prescrizioni ISO e UNI che vogliono le iniziali dei nomi delle unità di misura sempre in minuscolo anche se derivanti da nomi di persone, tranne eccezioni.

Questo inteso come nome di unità di misura;
come simbolo non saprei:
in alcuni casi ho visto utilizzare il simbolo M (in corsivo), non raccomandato in quanto M è il prefisso mega,
in altri casi ho visto Ma che però identifica il masurio (anche se di incerta o non confermata esistenza).

Hai ulteriori dati? mi interesserebbero


Null'altro che questa discussione. Vedi le note di fabio ai commenti n° 47 e 52. Come te, io sostenevo che mach andava in minuscolo in quanto unità di misura. Ma chi di fisica se ne intende più di me ha fatto notare che non è un'unità di misura, nemmeno nell'espressione "mach 5". E i dizionari litigano fra di loro sulla maiuscola. :-(

Turz ha detto...

@SirEdward:
In fondo, anche io potrei citare a memoria, per esempio, una decina di argomenti sui quali Massimo Mazzucco ha detto boiate iperboliche, ma questo non vuol dire che io pensi sempre a MM, no?

Allora vediamo: 11 settembre, UFO, scie chimiche, Pearl Harbor, cura del cancro, missioni lunari... ho trovato solo 6 cose. Sarà perché in genere lo ignoro totalmente ed evito di pensarci :-)

Nonostante io debba ammettere che condivido quando dici che alcuni di quei nomi sono sopravvalutati, mi dispiace che tu non apprezzi molto la trasmisisone di Fazio. Io la trovo piacevole, azzeccata, educata e, quando ci sono certi ospiti, molto interessante.

Ma anch'io. Davo solo una mia opinione non entusiasta sul livello medio degli ospiti (che confrontato con quello di Domenica In è comunque altissimo).

Su due persone però, dissento profondamente e sdegnatamente ( :P ). Alberto Angela, che per qualche motivo mi sta incredibilmente simpatico (forse perché, riprendendo il format del padre, propone qualcosa di interessante), e Guccini. ...Non mi toccare Guccini, eh! :)

La mia critica su Guccini era una delle più soggettive (semplicemente non soppovto quello stvano modo di cantave pavlando). Di Angela ho criticato solamente il fatto che se fosse stato un Alberto Pallino Qualsiasi non avrebbe il ruolo che ha. Pur essendo bravissimo, come ho già detto.

@Accademia dei pedanti:
usa-free (che mi ha detto di non offendersi se non uso il franco francese e l'alfabeto vietnamita) ha copincollato l'elenco dal sito di CTCF. Replicante Cattivo ha a sua volta copincollato l'elenco di usa-free e ne ha cancellato alcuni nomi. Credo che nessuno dei due ne abbia nominati a memoria più dei famosi otto-dieci.

Riguardo a Mach, io lo scrivo maiuscolo perché ho quasi sempre visto scritto Mach (e non mach) e da buon pinkeriano sono abituato a usare il linguaggio come è e non come "dovrebbe essere" secondo i puristi.
E quindi per me la cataratta è quella dell'occhio e basta: per quella del Nilo uso un altro spelling :-P

Unknown ha detto...

@SirEdward:
Allora vediamo: 11 settembre, UFO, scie chimiche, Pearl Harbor, cura del cancro, missioni lunari... ho trovato solo 6 cose. Sarà perché in genere lo ignoro totalmente ed evito di pensarci :-)


C'è anche la politica italiana, la religione, il conflitto israelo-palestinese...

E poi "11 Settembre" è troppo generico. C'è UA93, le Twin Towers, il Pentagono. Sono almeno tre eventi diversi. :)


Su due persone però, dissento profondamente e sdegnatamente ( :P ). Alberto Angela, che per qualche motivo mi sta incredibilmente simpatico (forse perché, riprendendo il format del padre, propone qualcosa di interessante), e Guccini. ...Non mi toccare Guccini, eh! :)

La mia critica su Guccini era una delle più soggettive (semplicemente non soppovto quello stvano modo di cantave pavlando).


Ah!! Sacrilegio! Blasfemia! :P :P

(cosa vuoi, è anche originario delle mie zone, più o meno...)


Di Angela ho criticato solamente il fatto che se fosse stato un Alberto Pallino Qualsiasi non avrebbe il ruolo che ha. Pur essendo bravissimo, come ho già detto.


Eh, temo che se non si chiamasse "Angela" di cognome... Però dài, fossero tutti così i figli di papà...

SirEdward ha detto...

@ Turz

Come al solito mi incasino con gli account google... va beh... tanto lo sai che sono io...

Anonimo ha detto...

Per Turz

La mia critica su Guccini era una delle più soggettive (semplicemente non soppovto quello stvano modo di cantave pavlando).
Parli di Guccini o di Giulio Tremonti?

...usa-free (che mi ha detto di non offendersi se non uso il franco francese e l'alfabeto vietnamita)...
Strano, poco tempo fa aveva intimato a tutti di scriverlo con tutti i segni diacritici a posto, altrimenti a schifio finiva...

...ha copincollato l'elenco dal sito di CTCF. Replicante Cattivo ha a sua volta copincollato l'elenco di usa-free e ne ha cancellato alcuni nomi. Credo che nessuno dei due ne abbia nominati a memoria più dei famosi otto-dieci.

No. Da' un'occhiata alla cronologia: i commenti di Replicante Cattivo n° 269, 276 e 281 precedono la lista di ǚşå÷₣ŗẻễ, che è al n° 282. Forse quelli successivi li ha presi dalla lista; ma già in quei primi commenti il numero di ospiti ricordati in punta di lingua mi sembra esuberante. Esuberante, s'intende, per il mio livello di interesse per CTCF.

Riguardo a Mach, io lo scrivo maiuscolo perché ho quasi sempre visto scritto Mach (e non mach) e da buon pinkeriano sono abituato a usare il linguaggio come è e non come "dovrebbe essere" secondo i puristi.
Premesso che la questione di Mach/mach interessava a Paolo Attivissimo per la correzione delle bozze del suo libro, non a me. Non facendo traduzioni tecniche, l'avrò visto l'ultima volta in un libro di testo di fisica delle superiori.
Ma cos'è un pinkeriano?

E quindi per me la cataratta è quella dell'occhio e basta: per quella del Nilo uso un altro spelling :-P

Io non ho affermato che sia meglio cataratta. Ho mostrato che esistono anche esempi illustri di cataratta nel significato nilotico.

Colgo l'occasione per ricordare il fenomeno abbastanza diffuso in italiano dei doppioni etimologici, quelli che con termine tecnico si chiamano allotropi. Finché gli allotropi riguardano parole che hanno avuto una storia parallela e separata, come "sciame" ed "esame", la questione non è pertinente. Ma ci sono casi, come polire "rendere liscio, levigato", e pulire "nettare mediante lavagggio", che all'inizio della storia dell'italiano erano semplicemente due varianti di forma. Solo nel corso della standardizzazione della lingua ognuna delle due s'è "specializzata" in un gruppo di significati.

Anonimo ha detto...

Errata corrige: lavaggio.

Turz ha detto...

@SirEdward:
Suvvia, non ricordare troppo spesso al povero Diego l'errore che costò caro prima a "Morena" e poi ad "Alessia" :-)

@Accademia dei pedanti:
Grazie per avermi ricordato che gli allotropi non sono solo quelli chimici ;-)

Devo ammettere che hai ragione, come (quasi) sempre, sugli otto-dieci che in realtà erano ben 16 (confesso che non ero andato a riguardare fino al #269, anzi mi ero proprio perso che c'era anche Buzz Aldrin, che insieme con Gorbaciov alza il livello medio ;-))

Un pinkeriano è un seguace di Steven Pinker, che nel libro "The Language Instinct" (sul quale fioriscono spesso dibattiti nel blog di Thomas Morton) dedica un intero capitolo a perculare noi "guru della lingua" ("the language mavens"), in particolare quando ciò che insegniamo va in senso opposto allo scorrere naturale dell'evoluzione linguistica.

Turz ha detto...

lavaggio

Con tre 'g' viene più pulito, però ;-)

«Meno recenti ‹Vecchi   201 – 344 di 344   Nuovi› Più recenti»