Cerca nel blog

2009/04/11

Le cose che non colsi - 2009/04/11

Riscaldamento globale? Colpa degli ecologisti. E altre chicche


L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

Eccovi una nuova puntata dello spurgo settimanale delle cose interessanti che ho trovato in Rete e che purtroppo non avrò mai tempo di raccontarvi (e probabilmente voi non avrete mai il tempo di leggere), ma di cui è importante tenere traccia in qualche modo.


Astronauta fotografato nello spazio. Da terra. Il puntino bianco nell'immagine qui sotto dovrebbe essere l'astronauta Joseph Acaba mentre lavora all'esterno della Stazione Spaziale Internazionale a 350 km sopra la Terra. La foto, scattata da Ralph Vandebergh, è l'Astronomy Picture of the Day di ieri.



Riscaldamento globale dovuto all'ecologia? Drew Shindell, del Goddard Institute of Space Studies della NASA, ha coordinato una pubblicazione che non mancherà di far discutere: secondo i suoi dati, il riscaldamento globale, e specificamente lo scioglimento dei ghiacci artici, sarebbe dovuto alle misure antinquinamento introdotte negli ultimi decenni. Link a questa e altre pubblicazioni scientifiche di parere contrario sono qui su The Register.


Frank Zappa, nel 1983, aveva già capito tutto della musica online. All'epoca le case discografiche erano terrorizzate dal pericolo letale della duplicazione su audiocassetta (al quale stranamente sopravvissero), e Zappa pubblicò una proposta di nuovo modello commerciale che avrebbe forse stroncato sul nascere quest'abitudine e quella successiva della musica a scrocco in P2P. Citazioni da incorniciare: "MUSIC CONSUMERS LIKE TO CONSUME MUSIC . . . NOT PIECES OF VINYL WRAPPED IN PIECES OF CARDBOARD... we must realize that the taping of albums is not motivated by 'stinginess' alone .... People today enjoy music more than ever before, and, they like to take it with them wherever they go. Bonus: l'uso corretto del termine "hacker" nella sua accezione originale di "smanettone".


Boss dell'antiterrorismo di Scotland Yard sventola in pubblico documento top secret. Il governo britannico è ossessionato dalla sicurezza e dal controllo tanto da affiggere manifesti che invitano i cittadini a frugare nella spazzatura dei vicini per trovare tracce di terrorismo. Ma chi comanda si rivela dilettantesco nel difendere la sicurezza del paese. L'Assistant Commissioner Bob Quick è arrivato a Downing Street tenendo in mano, in bella mostra, un elenco di sospettati di terrorismo pro al-Qaeda che erano sotto sorveglianza segreta da mesi, con tanto di nome dell'operazione che avrebbe dovuto irrompere nelle loro case ed arrestarli a sopresa. I fotografi l'hanno immortalato, e alle moderne fotocamere digitali non sono sfuggiti i dettagli del testo. Panico generale, corsa a imbavagliare i fotografi, crollo dell'operazione segreta, arresto dei sospettati e dimissioni di Quick. Dettagli e immagini sulla BBC e sul Times Online, con versione (pecettata) del documento qui.


Come apparirebbe il cielo se i nostri occhi fossero ultrasensibili come i sensori dei moderni telescopi. Segnalato dall'Astronomy Picture of the Day. L'originale è su The World at Night.



Sito del Ministero degli Interni britannico linka sito porno giapponese. Altra gaffe del governo britannico: una pagina del sito dell'Home Office dedicata all'Office for Security and Counter Terrorism doveva portare al Technical Advisory Board, ma in realtà portava a un sito di "servizi sessuali giapponesi". Il nome di dominio era scaduto ed era stato acquisito da un'altra società. Piuttosto ironico, visto che sono entrate in vigore da poco regole severissime che impongono ai provider di tenere traccia dei dettagli del traffico Internet e telefonico dei cittadini. Varrà la difesa "Ma vostro onore, volevo soltanto leggere il sito del Ministero e mi sono trovato in un sito porno giapponese"? Dettagli e video qui presso la BBC.


Pirateria al cinema, arriva l'occhio di Terminator. Il regista e produttore Rob Spence ha un occhio finto. Ma il suo non è come quelli normali: contiene un LED che lo fa sembrare l'occhio del Terminator. Il prossimo passo è installare nell'occhio artificiale una telecamera wireless, con relativa batteria, per registrare un documentario con riprese decisamente "in soggettiva". Sarò disonesto, ma questo mi sembra un metodo perfetto per trafugare immagini dalle blindatissime anteprime dei film e per realizzare interviste impossibili. Tutti pensano alla telecamera nascosta; ma non pensano che sia nascosta in un occhio. Dettagli su New Scientist.


Corea del Nord lancia missile per entrare in orbita, satellite commerciale lo immortala. Su Digital Globe trovate una versione ad alta risoluzione di una foto satellitare straordinaria: coglie un missile nordcoreano mentre si arrampica verso l'orbita, che non riuscirà a raggiungere (il regime norcoreano dice il contrario). Il lancio è avvenuto il 5 aprile scorso. I dettagli sono temporaneamente qui. Altre info sono qui su CNN.


Facebook senza soldi, quanto durerà? E le foto private sono pubbliche? Una interessante analisi dei costi di gestione di Facebook è stata pubblicata dal tecnologo Nial Kennedy: le foto pesano enormemente sul suo bilancio. Facebook è ancora in passivo e prevede di restarvi fino al 2010. Sempre che fra un anno interessi ancora a qualcuno, visto che la concorrenza incalza e i giovani si spostano verso servizi più trendy. Una chicca potenziale: "Facebook photographs are viewable by anyone in the world aware of the full asset URL. Each URL contains a profile ID, photo asset ID, requested size, and a magic hash to protect against brute-force access attempts". Capisco male io, o vuol dire che anche una foto privata è visibile a tutti se se ne conosce l'URL esatto? Brrr.


Second Life in fin di vita? Ne parla David Rowan, di Wired, tracciando un profilo dell'evoluzione delle mode online. Quando arrivano gli investitori istituzionali, è segno che il servizio è già in declino e gli utenti si sono spostati altrove. Vale non solo per Second Life. Adesso i contribuenti e gli iscritti chiedono il conto dei milioni spesi da governi e partiti per fare le proprie "sedi virtuali" su SL.


Disney riciclava le animazioni? Guardate questo confronto su Youtube fra varie scene di classici pre-digitali della Disney. Le somiglianze sono impressionanti. Dovendo fare 24 disegni per ogni secondo d'animazione, non c'è da stupirsi o indignarsi che ogni tanto si prendesse qualche scorciatoia, ma è affascinante vedere quest'effetto in pratica.


Google risolve il problema touchscreen per i ciechi. Trovata semplice e geniale per l'interfaccia Android dei cellulari e per i touchscreen in generale: come renderli fruibili ai non vedenti? Basta decidere che il primo punto toccato dall'utente è per esempio il 5 della tastiera numerica. Dettagli e video qui su Gizmodo.


Foto straordinarie e mai viste del giorno dell'assassinio di Martin Luther King. Le pubblica Life. Alcune sono scioccanti, ma tutte colgono l'essenza dell'arte di esprimere l'emozione attraverso le immagini. Quando il bianco e nero è più potente di qualunque colore.


Microsoft chiuderà Encarta; Wikipedia fischietta innocentemente. A partire dalla fine di ottobre, i siti di MSN Encarta, l'enciclopedia online di Microsoft, verranno chiusi, secondo la FAQ di Encarta. La versione software cesserà di essere in vendita da giugno 2009. Hitwise segnala, secondo The Register, che Wikipedia gestisce il 97% di tutte le visite a enciclopedie online negli USA, Encarta è seconda con l'1,27% ed Encyclopedia.com è terza con lo 0,76%.


Come spostare un asteroide? Forse le bombe H non sono malaccio. Contrariamente a quanto si pensava, usare bombe atomiche per deviare un asteroide in rotta di collisione con la Terra potrebbe non essere del tutto stupido. Ma invece di far saltare in aria l'asteroide trivellandolo per collocarvi la bomba, in stile Armageddon, l'esplosione dovrebbe avvenire in prossimità del bersaglio, secondo David Dearborn del Lawrence Livermore National Laboratory, che ha realizzato una simulazione digitale. I dettagli e gli altri metodi proposti sono su New Scientist.


Nastri lunari "perduti", cosa c'è dietro. Un ottimo articolo che spiega l'enorme lavoro di restauro e recupero dei dati e delle immagini delle prime missioni spaziali lunari automatiche, con fotografie mozzafiato che permettono di confrontare l'evoluzione della superficie lunare nell'arco di cinquant'anni. E' stupefacente la qualità delle immagini realizzate usando pellicole sviluppate nello spazio e scandite per trasmetterle a Terra usando un sistema simile alla telefoto o al fax.


Il potere della preghiera. Il pilota tunisino che schiantò in mare un ATR della Tuninter nel 2005, causando la morte di 16 persone, è stato condannato a 10 anni di carcere insieme al copilota. Invece di eseguire le procedure di ammaraggio d'emergenza, il pilota iniziò a pregare. A quanto pare, questo tipo di richiesta di soccorso non fu molto efficace (Reuters.com; BBC).


L'uomo più fortunato o sfortunato della storia. Tsutomu Yamaguchi oggi ha 93 anni. Era a Hiroshima il 6 agosto 1945, quando gli Stati Uniti sganciarono una bomba atomica sulla città, e sopravvisse. Tornò a casa. A Nagasaki (Boston.com).


Oh guarda, un trojan per Mac. Non capita spesso, ma ogni tanto qualcuno si ricorda degli utenti Mac e scrive un trojan anche per loro. I dettagli (OSX7RSPlug, un programma che si spaccia per un player HD) sono su The Inquirer e Sophos.com.


Rootkit che sopravvivono alla formattazione del disco. Si annidano nel BIOS e funzionano per OpenBSD e per Windows. Per ora sono demo, ma il concetto è stato dimostrato.


Installare applicazioni sull'iPhone senza jailbreaking. Installer App costa 7 dollari, ma evita di dover fare il jailbreaking dell'iPhone e permette di installare applicazioni non benedette da San Jobs.


Fogli superconduttori riflettono onde gravitazionali? Se questa frase vi risulta vagamente comprensibile, non ho bisogno di aggiungere altro per stuzzicarvi. Tutti i link a questa ricerca intrigante sono su Slashdot.


Piccolo momento autocelebrativo. Leggo dalle statistiche interne della RSI che il Disinformatico è stato il podcast più scaricato di tutti e tre i canali della rete per tutto il secondo semestre 2008. Grazie a tutti per l'ascolto e per il download: i numeri indicano che il concetto di podcast si sta radicando in misura impressionante. Tutti i podcast della RSI sono disponibili sia sul sito dell'emittente qui, sia su iTunes qui.

58 commenti:

Rado il Figo ha detto...

Animazioni riciclate Disney: non vedo alcuna scoperta. L'hanno sempre ammesso che si rifacevano alle animazioni del passato, e non solo prima del digitale. Mi ricordo ancora gli speciali di un tempo quando usciva il cartone della Disney che spiegavano anche da quale scena del passato riprendevano certe animazioni riuscite. Concordo però che ovviamente non mostravano che si trattava della stessa identica animazione con personaggi cambiati.

Uicchipedia fa chiudere Encarta: semplicemente vomitevole. Su Uicchi Italia avevo letto settimane i bulletti che gridavano al successo al grido di "meno uno". Quando avevo avvisato che Uicchi è un pericolo, ero stato preso per visionario. Ora questo è il primo passo: gli ignoranti prenderanno il potere del sapere. Spero che chi ha appoggiato Uicchi se ne renda conto.

Juhan ha detto...

@ Rado il Figo
mika kapito riguardo wiki? potresti essere più esplicito e spiegarmi qual'è il problema. O piangi per Micro$oft?

rob ha detto...

Paolo, quali sono i servizi più trendy che stanno soppiantando Facebook?

avisintini ha detto...

Trovo che la notizia sulla Disney confermi il genio di quell'azienda. Riusciva allora, senza computer senza animazione digitale, a realizzare cartoni bellissimi. Il fatto che riutilizzasse animazioni cambiandone i personaggi e inserendoli in contesti e soggetti diversi era un'innovazione non da poco! Del resto i computer non sono fatti per automatizzare attività ripetitive eseguendole rapidamente?

Rado il Figo ha detto...

Juhan: sì, proprio, sto piangendo per Bill Gates. Ma per favore.

Rado il Figo ha detto...

Sulla Disney: mi ricordo la scena classica degli speciali. Si mostrava il disegnatore con di fronte la sceneggiatura rimuginare come poteva renderla al meglio. Dopo di che, arresosi, si recava nel vasto archivio della Disney e andava a cercare un'animazione del passato che poteva essere utile e tac! l'animatore aveva l'intuizione giusta.
Ripeto: ovviamente non dicevano esplicitamente che trattavasi delle stesse scene, però non è di certo una scoperta di questi giorni. Già ai tempi del Re Leone si erano notate delle rassomiglianze con Fantasia.

Replicante Cattivo ha detto...

* La notizia del Giapponese che fugge da Hiroshima per rifugiarsi a Nagasaki mi ricorda la vecchia barzelletta del tipo che per evitare un incidente aereo, prende il treno. E infatti l'aero precipitò...sul suo treno.

* La vicenda della Disney è una bella curiosità, ma non mi pare li si possa denigrare, considerando che ai tempi le loro produzioni erano sicuramente molto costose e difficoltose, mentre l'animazione giapponese (che io adoro, sia chiaro) ricorre sistematicamente ad immagini e animazioni duplicate.

* Frank Zappa è sempre stato avanti, fin troppo. Ha capito come il culto dell'oggetto (disco/cd, copertina) che è tanto caro ai collezionisti avrebbe portato al declino del mercato musicale. Quando ascolto una musica, sinceramente, preferisco non essere condizionato in nessun modo dal package. Anzi, in molti casi, quando ascolto gruppi nuovi, preferisco non sapere nemmeno come sono fatti (se sono giovani, anziani, il look, ecc..) per valutare al meglio senza pregiudizi.

Paolo Attivissimo ha detto...

Rob,

Twitter sta avendo un grande aumento di utenti, anche se è uno strumento molto differente da FB, e Netlog è molto diffuso soprattutto fra i giovani.

Non mi sorprende che FB dichiari che i suoi utenti sono in gran parte oltre i 35 anni d'età. I giovani sono altrove.

Juhan ha detto...

@ Rado
non t'inkatsare ma davvero non ho capito cosa volevi dire. La tua reazione mi ricorda quella dei vescovi italiani ;-)

Anghelos ha detto...

Quando facevo le medie Encarta era onnipresente (non esisteva la banda larga, ma se è per questo dalle mie parti l'accesso a internet non era ancora così diffuso): mi ricordo che quando un prof ci assegnava una ricerca, poi presentavamo tutti gli stessi elaborati, ripresi paro paro da Encarta. Adesso il suo posto è preso da Wikipedia, mi sa, ma questo avvicendamento non lo leggo come un passaggio di poteri tra colti e ignoranti: in assenza di un approccio critico (che a scuola non si insegna) le enciclopedie producono più ignoranza che altro, purtroppo.

Vihai Varlog ha detto...

Paolo, i due piloti dell'ATR-72 Tuninter fecero più volte la checklist pre-ditching, seguirono le comunicazioni, tentarono il riavvio dei motori. Di più non gli si poteva chiedere.

Qui la registrazione della discesa:

http://www.youtube.com/watch?v=rVPv_mrU95w

Furono estremamente professionali e portarono a casa la pelle di molte persone con un ammaraggio su mare mosso che non è come l'Hudson....

Le "preghiere" furono nulla più che un'intercalare che chiunque direbbe quando si vede davanti un ammaraggio con buone probabilità di farsi male...

Solo che i giornali ci marciano a dipingere la figura dei tuinisini che invece di fare il loro mestiere pregano Allah......

Unknown ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Unknown ha detto...

Non mi sorprende che FB dichiari che i suoi utenti sono in gran parte oltre i 35 anni d'età.
---------------------------------
Paolo,

forse ti confondi con il trend di crescita, che è maggiore tra gli 35:

http://tinyurl.com/dkzjpn

Unknown ha detto...

Paolo, non avevi detto che avresti avvertito sul Disinformatico ogni volta che aggiornavi NSFW o uno degli altri tuoi blog?

Paolo Attivissimo ha detto...

Vihai,

grazie del link. Il CVR è parziale, mi pare (ci sono dei salti), e mentre i giornali possono averci marciato, qui si tratta di una sentenza di tribunale.

Vorrei saperne di più. Ci sono i rapporti tecnici? La registrazione integrale del CVR?

A me, fra l'altro, le voci parevano piuttosto agitate e poco professionali. Sembrava stessero leggendo la checklist per la prima volta, ma magari è una mia impressione.

Paolo Attivissimo ha detto...

Hytok,

infatti lo sto facendo, qui e nel feed di Twitter. Ho dimenticato qualche aggiornamento?

Enrico|Eidolon64 ha detto...

Sempre molto interessante, faccio solo un appunto: l'applicazione per installare applicazioni non ufficiali su iPhone senza jailbreak si chiama Installer App, Ripdev è il nome dello sviluppatore.
Bellissima la foto del cielo stellato sulla casa!

Gwilbor ha detto...

La situazione del razzo coreano è controversa, mi sembrava di aver capito che la Corea del Nord avesse ammesso il fallimento dell'immissione in orbita, ma ci sono speculazioni sul fatto che si sarebbe trattato di un test (magari questo riuscito) di un missile suborbitale.

Intanto si sta cercando di capire quanto ha volato il razzo:

http://www.spaceflightnow.com/news/n0904/10northkorea/

Grazie della storia dei nastri del Lunar Orbiter, è commovente!

A proposito: si sa nulla dei nastri originali dell'Apollo 11? Ogni tanto provo a fare qualche ricerca ma non trovo niente, nessun aggiornamento...

Gwilbor ha detto...

P.S.

Stai a vedere che i fogli superconduttivi sono la risposta alla vita, l'universo e tutto quanto! :-)

Forgeress ha detto...

Fin da piccola avevo sempre colto i frame uguali di Little John e Baloo, e molte altre piccole scene riprese da Disney stessa, anche in cortometraggi minori... ma solo ORA ho capito perchè mi sembrava così famigliare il ballo di Robin hood e Marian... l'hanno preso dagli Aristogatti!!!!!!

Anonimo ha detto...

Osservazioni a raffica:
Sarà un caso che Zappa avesse quelle posizioni ? Noi crediamo di no! Mitico!
L'occhio bionico: mi ricordo un film dell'80 di Taverner, 'la morte in diretta',
Sito porno del governo inglese ? e il sito italia.it ? ah, già, non esiste più ...
Temperature in rialzo per la mancanza di anidride solforosa ? Questa mi sa che fa il pari con la notizia dell'emissione di metano dalle pecore :-)
N

Unknown ha detto...

@Paolo: oggi sono capitato per caso sul tuo blog dell'11/9 e ho notato il post sul Materiale thermitico, poi c'è il post su Lo spirito e la carne su quello per adulti... e non ho controllato gli altri.

Paolo Attivissimo ha detto...

Lo spirito e la carne era stato segnalato nel feed di Twitter. L'articolo sull'11/9 mi era effettivamente scappato. Hai ragione, chiedo scusa.

Unknown ha detto...

Quindi non basta seguire il Disinformatico, bisogna sottoscrivere anche Twitter. Va beh. Grazie, Paolo.

Claudio ha detto...

unica nota sulle animazioni Disney: a mio avviso non si ripescava tanto il disegno quanto le movenze. un disegno difatti è relativamente poco dispendioso da realizzare (lo sfondo è fisso, il personaggio è piuttosto semplice); mentre animarlo in modo credibile è molto più complesso, in quanto devi ogni volta realizzare un certo numero di fotogrammi, un'animazione di prova e quindi correggere o, nella peggiore delle ipotesi, rifare

m'è capitato per lavoro di dover animare un personaggio, una camminata costituita da ben 9 fotogrammi e vi garantisco che se di primo acchito sembra una banalità in realtà è una cosa tutt'altro che semplice

Paolo Attivissimo ha detto...

Hytok,

lo so, hai ragione: è dispersivo. Cerco di coordinare e segnalare tutto, ma il tempo è tiranno e i neuroni cominciano a scarseggiare. Sopportami :-)

Unknown ha detto...

Se non ci fossi bisognerebbe inventarti, altro che sopportarti ;-)

Funz ha detto...

E dire che ho visto più e più volte tutti quei film Disney e non ci ho mai fatto caso :)
Solo la somiglianza tra Kaa e Sir Biss quando ipnotizzano la gente ho notato.

Simone ha detto...

per Paolo:
http://www.google.com/trends?q=facebook%2C+twitter%2C+netlog

non mi sembra ci sia un gran concorrenza...

Paolo Attivissimo ha detto...

Simone,

non giudicherei la popolarità di un servizio dal suo consumo di banda.

Alcuni servizi consumano banda a badilate, altri no.

mattia ha detto...

@Gwilbor
Stai a vedere che i fogli superconduttivi sono la risposta alla vita, l'universo e tutto quanto! :-)

Una volta faccio a un mio studente: "allora, qual è la risposta?"
silenzio
"forza, qual è la risposta?"
silenzio
"dimmi la risposta"
studente: "42"

PROMOSSO

mattia ha detto...

@Paolo Attivissimo
Non mi sorprende che FB dichiari che i suoi utenti sono in gran parte oltre i 35 anni d'età. I giovani sono altrove.

Be', ma è tutto un vantaggio per FB. I sedicenni squattrinati non hanno quasi nessun valore per chi vuole creare un modello di business. Gli utenti over 35 sono molto più redditizzi, se vuoi fare soldi con qualcosa che vada oltre la suoneria del cellulare

Andrea Sacchini ha detto...

> Frank Zappa, nel 1983, aveva già capito tutto della musica online

Gìa, da noi invece Verdone non ha ancora capito.

L'economa domestica ha detto...

Sulla musica on line: i Duran Duran nel 1997 resero "Electric Barbarella" il primo singolo scaricabile a pagamento da internet. La EMI si infuriò non poco. Ah, la sagacia delle case discografiche!

PS sull'occhio bionico: non devo farlo sapere ai miei amici smanettoni ciechi, altrimenti si mettono subito in affari...

PPS le ricerche copiate da Encarta e/o Wiki ai miei tempi erano copiate dalla Treccani (quelli bravi) o da altre enciclopedie (tutti gli altri). Niente di nuovo sotto il sole.

L'economa domestica ha detto...

Scusate il post doppio, ma i pranzi pasquali si fanno sentire sul mio cervello. Chiederò ai miei amici smanettoni ciechi pareri sul sistema touch screen.
Vado un po'OT: il touch screen ha complicato non poco la vita dei ciechi, pensiamo solamente ai bancomat (oramai sono passati tutti alla carta di credito!). Per gli elettrodomestici è ancora peggio: conosco persone che per comperare la lavatrice hanno dovuto girare i negozi on line di tutta Italia!

Sys Req ha detto...

...PS sull'occhio bionico: non devo farlo sapere ai miei amici smanettoni ciechi, altrimenti si mettono subito in affari...


Troppo tardi... e poi quella della telecamera wireless è quasi roba vecchia, ormai siamo passati agli elettrodi impiantati nell'hoccio, anche se dal punto di vista hardware dobbiamo fare ancora molto... un impianto cocleare a corredo, e veramente si può parlare dell'uomo bionico...
Per la soluzione touchscreen di Google: la questione e l'approccio sono interessanti, ma devo documentarmi meglio sull'aspetto puramente gestionale; non basta poter digitare un numero o delle lettere e sentirsi dire cosa si è premuto, bisogna anche essere in grado di navigare nel dispositivo stesso, ed ora come ora solo una tecnologia come quella degli screen readers può funzionare (a mio modesto parere, s'intende).
Encarta/Wikipedia: mah, io non ho mai fatto contrapposizioni di questo genere; sul pc ho installato Encarta 2007, e per alcune ricerche mi è sempre stata d'aiuto; poi, che certe cose su Wikipedia non siano trattate in modo eccelso, nessuno lo nega, ma da profano ci trovo spesso anche spiegazioni ben fatte... poi se la gente ha la brutta abitudine di consultare una fonte sola, beh, quello è un problema suo, prima che di Wikipedia.

Sys Req ha detto...

Ops, questo è il post delle acca...
Refuso mio: hoccio=occhio
Refuso di Paolo: ghiacchi=ghiacci (ho come la vaga impressione...)

Paolo Attivissimo ha detto...

Refuso sistemato, grazie Sys.

Rado il Figo ha detto...

Juhan: sì, proprio da vescovo.
Dormi tranquillo ed asciutto che su Uicchipedia trovi tutto.

Dan ha detto...

"Astronauta fotografato nello spazio. Da terra. Il puntino bianco nell'immagine qui sotto dovrebbe essere l'astronauta Joseph Acaba mentre lavora all'esterno della Stazione Spaziale Internazionale a 350 km sopra la Terra."E se guardate bene, sta anche salutando e sorridendo all'obiettivo.

"Il governo britannico è ossessionato dalla sicurezza e dal controllo tanto da affiggere manifesti che invitano i cittadini a frugare nella spazzatura dei vicini per trovare tracce di terrorismo"Ti prego, dimmi che stai scherzando Paolo. Questa è roba da governo Bush il 12 settembre!

Per la storia sulla Disney, confermo che è cosa nota e pratica molto usata nel settore, non solo in America ma nell'animazione di tutto il mondo. Quando devi fare 12 o 24 disegni per ogni secondo di animazione è ovvio che cerchi di usare tutte le scorciatoie possibili.

Interpreto male io la foto, o il vettore coreano è scoppiato in volo?

Per Rado: fai come me, io mi consolo pensando che tanto wikipedia Italia è molto inferiore come importanza e influenza rispetto alla controparte inglese principale (e molte versioni nazionalizzate). Inoltre, è solo una delle espressioni e insieme fonte di ignoranza in Italia. Non sopravvaluterei la sua importanza, e forse con un po' di fortuna e impegno da parte dei mod i vari bulletti finiranno prima o poi a costituire encyclopediadramatica.it

"Quando facevo le medie Encarta era onnipresente [...] mi ricordo che quando un prof ci assegnava una ricerca, poi presentavamo tutti gli stessi elaborati, ripresi paro paro da Encarta."E bravi sfaticati... io usavo un metodo assai più efficiente, ovvero consultazione di enciclopedia cartacea di dieci anni prima, e elaborazione dei dati mediante cervello. Venivano sempre fuori elaborati originali.

Quanto a Frank Zappa... adesso so di sicuro che è un genio.

Juhan ha detto...

Io wikipedia la trovo utile! ;-) soprattutto la versione inglese. Il fatto è che sono uno di quelli che non sanno tutto a memoria e è molto più facile consultare l'enciclopedia online che andare in biblioteca. Oltretutto alle 11:00 di sera non sempre la trovi aperta.
Poi posso processare quello che leggo, non è mica un testo sacro; e poi i link sono più veloci di quelli cartacei (la bibliotecaria mi odia!). Certo che non è Figo dire una cosa parei.

Rado il Figo ha detto...

Sì, sì: Uicchipedia, anche la versione inglese, utilissima. Non c'è che dire.

Rado il Figo ha detto...

Dan, io parlo di uicchipedia in generale,anche se la versione italiana è notoriamente da livelli di spazzatura.

Tant'è che Encarta chiude - se non ho capito male - per colpa di Uicchi inglese, anche se i bulletti di quella italiana la spacciano per un trionfo (anche) loro.

È questo che trovo vomitevole dopo che estremamente pericoloso. Ed è quello che avevo paventato fin da subito...e spero sempre che chi difende uicchi apra finalmente gli occhi e si renda conto della sciagura che sta pian piano arrivando...

Juhan ha detto...

@ Rado il Figo
"si renda conto della sciagura che sta pian piano arrivando..."
hai un link dove spieghi/è spiegata la tua posizione e cosa proponi?

Rado il Figo ha detto...

juhan, non ho un link, anche perché ho tediato abbastanza gli utenti di questo blog sui miei pensieri e le mie vicissitudini.

Ti chiedo scusa se non sono molto esauriente nelle spiegazioni.

La mia soluzione è la più facile di tutte: che Uicchi chiuda, in tutte le sue versioni, ed al più presto, prima che faccia ulteriori disastri.

Gwilbor ha detto...

x Dan:
"Interpreto male io la foto, o il vettore coreano è scoppiato in volo?"

No, si tratta di artefatto introdotto dalla fotocamera, capita quando la luminosità eccessiva manda in forte saturazione il sensore. Capita di vederlo anche sulle altre foto satellitare, di solito per colpa dei riflessi su qualche tetto metallico.

Dan ha detto...

Beh Rado, chiamami idealista ma il concetto alla base di Wiki non è pensato male secondo me. Il problema è, come in tante altre situazioni, quando nelle posizioni più elevate si infiltrano persone disoneste. Un po' come quando un forum o sito in genere ha degli admin poco seri, diventa inutilizzabile e si crea disagio per tutti gli utenti. Purtroppo questo si avverte di più in una struttura come Wikipedia, che manca di sistemi di autocontrollo e in cui la valutazione meritocratica che di solito vige in rete è per qualche motivo indebolita...
La validità del modello collaborativo per riunire competenze diverse ed eterogenee verso uno scopo comune è confermata dall'open source, oppure dal gruppo undicisettembre. Casomai Wikipedia dovrebbe dotarsi di sistemi di regolamentazione più efficaci di quelli attuali, che sono evidentemente insufficienti.

Per Gwilbor:
ah grazie, non riuscivo a capire infatti se quello fosse un qualche difetto del sensore o altro... anche perchè le saturazioni dei sensori CCD che ho visto io solitamente hanno un altro aspetto.

Rado il Figo ha detto...

Dan, molto francamente, io fin dall'inizio sono stato molto scettico dell'idea stessa di Uicchipedia. Trov(av)o assurda l'idea che qualsiasi imbecille potesse scrivere qualsiasi cosa su qualsiasi argomento senza alcun controllo. Né prima né dopo.
Che è poi quello che è Uicchi, siamo sinceri.

La mia esperienza dentro Uicchi ha non solo dimostrato che i miei timori erano più che fondati, ma che la situazione reale nella versione italiana era anche peggio delle mie previsioni.

Vedere che il 97% della consultazioni USA vanno verso uno strumento quasi per definizione inaffidabile e che volontariamente non vuole assolutamente migliorarsi, rende la notizia prima che vomitevole, assolutamente pericolosa.

Che Dio abbia pietà di coloro che hanno sostenuto questa sciagura chiamata Uicchipedia.

Juhan ha detto...

@ Rado il Figo
E' più o meno come i commenti nei post sul blog di un altro. Poi ogni tanto il blogger s'incazza e censura. E qui può partire la tirata sulla libertà di espressione, sulla netichetta (chissà se in italiano si dice così?), sul buonsenso e sulla vita, l'universo e tutto quanto.
Se a qualcuno interessa la mia risposta è 42, ma non pretendo che sia universalmente condivisibile.

Rado il Figo ha detto...

Juhan, non è assolutamente come nei commenti al blog di un altro (un altro chi, poi?) e non sto parlando di libertà di espressione. Semplicemente in Uicchi se ne fregano altamente che i loro contenuti siano corretti o meno, l'importante è che la maggioranza lo creda e che gli amministratori non vedano leso il loro potere.
Punto e basta.

Juhan ha detto...

@ Rado
Fermo restando che l'importante è altro mi permetto di portarti un esempio. Ieri sera ho visto questo post:
http://scienceblogs.com/sunclipse/2009/04/giving_the_gif_of_life.php
dove ci sono alcune cose degne di nota, che vado a elencare senza pretesa di essere esaustivo:
1) Blake Stacey non sta battendo la fiacca, cavandosela con ri-post vecchi, sta finalmente preparando la tesi;
2) è comunque un post notevole, chi avesse cominciato da poco a seguire il blog ieri sera avrebbe trovato un piccolo tesoretto;
3) invece di descrivere il gioco Life di Conway, giustamente Blake linka a una pagina sul Toobz (lui scrive così). E indovina a dove linka? Ebbene sì.

Concludendo: se Blake Stacey lo fa nei post dei suoi blags (lui scrive così) non dev'essere poi tanto errato, o no? Anche perché lui sarebbe il primo a fartelo notare: SIWOTI.

A disposizione per altri esempi (ma te li puoi cercare da solo, credo che ce la puoi fare).

Poorman ha detto...

... e non potevano mancare i soliti commenti astiosi antiwiki di Rado il Figo! Appuntamento ormai immancabile! Figo, insulta pure se vuoi i 7 o 8 che ti hanno bannato, non insultare tutta Wikipedia, perché insultandola insulti anche me.
P.s. dire che MS chiude Encarta per "colpa" di Wikipedia mi sembra proprio una sciocchezza...

Rado il Figo ha detto...

poorman, poorman: se è per questo anch'io ci scrivevo, altrimenti come facevano a buttarmi fuori? A parte questo, tu stesso affermi una cosa gravissima: 7 od 8 persone decidono per tutti solo per tornaconto personale. Contento tu.

Che Encarta chiuda causa Uicchipedia non l'ho scritto io: l'ha sottinteso Paolo e se ne vantano i bulletti di Uicchi Italia. Ergo, visto che ti identifichi in Uicchi...

juhan: giuro che non ho capito cosa volevi dire col tuo esempio.

Juhan ha detto...

@ Rado
Oggi mi sento particolarmente buono e ti do la soluzione, senza scriverla capovolta che magari non ce la fai a rovesciare il monitor: se vai al link indicato e scorri il post vedi che c'è un rimando a nientepopodimenoche Uikki!E, non te la prendere, tra te e Blake scelgo Blake. E' chiaro? altrimenti puoi venire a casa mia, ti faccio vedere come si fa e troviamo altri esempi insieme. Al di la di questa generosa offerta considero chiuso l'argomento anche perché pare che hai già fatto girare le scatole ad altri con questo argomento.

Terenzio il Troll ha detto...

Blogger Anghelos ha detto...

Quando facevo le medie Encarta era onnipresente Ah, ingenua gioventu'...
Quando facevo le medie, l'enciclopedia di riferimento era DeCarta. 42 volumi piu' gli aggiornamenti.
La banda era quella comunale, larga perche' mediamente sovrappeso.
Nella biblioteca comunale (all'avanguardia) c'era un 3270 collegato al mainframe che gestiva tutte le biblioteche del circondario. Lo potevi usare per consultare gli schedari, eh, non per leggerti i libri on line: sia chiaro!

Elena ha detto...

Se i piloti del jet tunisino hanno fatto il loro dovere, perché si sono beccati 10 anni di galera? errore giudiziario? qualcuno che capisce di aviazione può illuminarmi?

Giovanni.M ha detto...

Ciao Paolo,

non posso non notare che il missile lanciato dalla N.Corea ha lasciato una vistosissima scia chimica immortalata dal satellite :))) !!!

Ora anche il regime comunista dispone di questa potentissima arma di distruzione di massa! Siamo perduti

LOL!

Juhan ha detto...

@ Giovanni.M
NON dovevi dirlo, come locale rappresentante del NWO devo ricordarti che certe notizie devono rimanere segrete. Anche questo commento deve essere considerato riservato: non salvarlo, non stamparlo, dopo averlo letto spegni il monitor :-D