Cerca nel blog

2009/04/10

Rischi del download alla radio 13:15

Cosa si rischia a scaricare in Svizzera


Doppietta alla radio svizzera (Rsi.ch): oltre al consueto appuntamento del Disinformatico radiofonico su Rete Tre stamattina alle 11, sarò ospite di Nicola Colotti ne La consulenza alle 13.15 su Rete Uno per una chiacchierata di quaranta minuti sui rischi informatici e legali dello scaricamento di film, musica, libri e immagini da Internet. Ci sarà qualche minuto di introduzione televisiva al programma intorno alle 12.50 su La1.

Se nel frattempo vi interessa conoscere l'approccio legale svizzero, ecco un paio di link in italiano per saperne di più: le FAQ sul diritto d'autore dell'Istituto Federale della Proprietà Intellettuale (in particolare questa frase“In linea di massima l'utilizzo di un'opera protetta dal diritto d'autore presuppone sempre l'autorizzazione dell'autore o del titolare dei diritti, anche nei casi in cui l'utilizzazione non è a scopo di lucro (ad esempio nel caso della proiezione di un film nell'ambito di un club cinematografico). Esistono tuttavia alcune eccezioni: le opere pubblicate possono essere utilizzate liberamente per uso personale e nella cerchia limitata di persone unite da stretti vincoli, quali famigliari e amici intimi.”) e il testo della Legge federale sul diritto d'autore e sui diritti di protezione affini, con in particolare l'Art. 19 che regola la copia privata, decisamente meno restrittiva che in altri paesi europei.

9 commenti:

Luca da Osaka (ora in Tokyo) ha detto...

Qui se scarichi ti becchi una letterina dal provider nella quale si richiede di cancellare i file scaricati e contattarli.
Una volta contattati ti faranno un caziatone al telefono.
Alla 4 comunicazione ti staccano la linea e non si può più richiedere una connessione a tale nome.
Legge semplice in Giappone.
Ora ho una connessione a 1gb, ma non la posso sfruttare perché ho strafatto e ho già tre lettere.
Scarico sotto VPN ma raggiungo massimo 10mbit.

Filippo ha detto...

"Chi è autorizzato ad utilizzare un programma per computer può procurarsi, mediante decodificazione del codice del programma o tramite terzi, le informazioni necessarie per l’interfaccia con programmi elaborati indipendentemente." Art. 21

Questa è carina.

Filippo ha detto...

Ricordatevi che le sedie lecorbusier sono protette da diritto d'autore...

Se volete provare di essere l'autore dovete rivolgervi a un notaio o (metodo più conveniente) spedirvi l'opera per posta e lasciarla chiusa.

Rado il Figo ha detto...

Scusa, ed un Notaio cosa proverebbe?

Al limite ti fa un atto notorio o una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, con tanto di due attestanti (cosa diversa dai testimoni), e dopo avervi ammonito delle conseguenze penali se dici balle.

Annina ha detto...

ma io nn ho mai capito se qua in ch c'è qcn che controlla se la gente scarica o meno. mi spiego: ammesso che io scarichi..i providers possono saperlo oppure no? e intervengono oppure no?
conosco gente che è una vita che scarica ma nn gli è mai successo niente di niente....

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

@luca

la cosa mi incuriosisce

hai provato ad usare un client P2P con tecnologia di offuscamento del protocollo?

perché se cercano di capire se stai scaricando materiale illegato solo registrando la quantità di download effettuata, allora la legge è ingiusta (potresti scaricare filmati fatti dai tuoi parenti in Italia
senza contare che io potrei usare il P2P per condividere file non protetti dal diritto d'autore

a livello tecnico (e lo dico da tecnico) non è che si sono grossi metodi per capire se stati scaricando materiale illecito, così si usano metodologie restrittive che in molti stati d'Europa sono considerate contro la libertà (guardate il caso della civile Svezia che non ritiene condannabile The Pirate Bay per il fatto di pubblicare link a materiale protetto da diritto d'autore..)

la faccenda è complessa

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

@annina

in Italia, non è chiaro se qualche provider ti limita l'uso di protocolli P2P

mi sembra che Tiscali lo fa/faceva

non sono informato sullo stato attuale

Annina ha detto...

ups nn ho specificato..scrivo dalla svizzera ;)

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

@annina

allora ne so ancora meno